SUPERBAsketball – Basket di Genova e Liguria

Notizie, notiziole e baggianate

Archive for settembre 2009

Torneo delle Palme – Vince l’Australia U19

Posted by superbasketball su 30 settembre 2009

Nel fine settimana a Loano, inframmezzato con il basket in carrozzina, si è disputato anche il Trofeo delle Palme al quale hanno partecipato l’Azimut Pool2000 Loano, la nazionale australiana Under 19, la Banca Sella Biella Under 19, e l’Armani Jeans Milano Under 19. Lo stesso Loano aveva tutti ’91, ’92 e ’93 con l’aggiunta di Volpi, Pené e Mozzi.

Nele semifinali il Loano ha lottato finché ha potuto, riportando la gara su binari di quasi parità alla fine del terzo quarto, per poi crollare 49-77 sotto i colpi dei canguri australiani, mentre Biella superava l’Armani Jeans per 64-54. Nelle finali disputate domenica, Loano ha battuto agevolmente Milano 57-35 conquistando la terza piazza, e gli australiani hanno conquistato la vittoria finale strapazzando Biella con un eloquente 82-31.

Una bella manifestazione, di respiro internazionale, e con tanti prospetti interessanti; tra questi Giacomo Cacace che è stato indubbiamente uno dei migliori della sua squadra (l’AJ U19).

Posted in Eventi, Giovanili | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Articoli giornale – Corriere Mercantile del 28-09-2009

Posted by superbasketball su 30 settembre 2009

In leggero ritardo, eccovi il pdf del Mercantile dedicato ai risultati del weekend:

Corriere Mercantile del 28-09-2009

Posted in B Dil C M, C Dil A M, Campionati | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Basket in carrozzina – Il Trofeo delle Palme vinto da Padova Millennium Basket

Posted by superbasketball su 29 settembre 2009

Il Trofeo delle Palme di basket in carrozzina, Memorial Ugo Gasperini, giunto alla quinta edizione e disputatosi nel weekend scorso a Loano, è stato vinto dalla squadra del Padova Millennium Basket, che ha superato in finale l’SBS Bergamo per 63-44. Complimenti ai vincitori ma soprattutto a tutti partecipanti, atleti e spettatori, e agli organizzatori!

Ecco tutti i risultati del torneo:

Semifinali

Regia Basket Villanova – SBS Bergamo 48 – 59
Regia BK Villanova: Zeni G 6, Benazzi D, Coccetti D, Raimondi F 30, Oddi G 2, Ducoli G, Preka F, Conti C, Magro M 8, Petesi N 2, Botti A. (Coach: Zeni G)
SBS Bergamo: Canfora D 8, Milesi P 12, Belloli R, Pedretti P 14, Demirovic A 20, Cadei R, Laboni F, Villa S, Frigeni A 5, Valenti L. (Coach: Tombolini C)
Arbitri: Stanghellini F di Galliera, Zuccarello D di Varese.

Le Cannet (F) – Padova Millennium Basket 49 – 59
Le Cannet: Amira S 6 – Tupet C, Keller S 6, Loris H, Zila C 14, Gomis C 3, Mekhazni K 1, Mohamed EH 20. (Coach: Tupet D)
Padova Millennium BK: Vettorello S, Salvini E 4, Raourahi A 19, Saracino A 12, Fynn R 11, Chiarello F, Giro S 4, Culea S 6. (Coach: Giro S)
Arbitri: Bianchi di Livorno, Borsani di Pescia.

Finale 3 / 4° posto

Le Cannet – Regia Basket Villanova 72 – 42
Le Cannet: Amira S 18 – Tupet C, Keller S 6, Loris H 4, Zila C 16, Gomis C 8, Mekhazni K 4, Mohamed EH 21. (Coach: Tupet D)
Regia BK Villanova: Zeni G, Benazzi D, Coccetti D, Raimondi F 16, Oddi G, Ducoli G, Preka F, Conti C, Magro M 13, Petesi N 13, Botti A. (Coach: Zeni G)
Arbitri: Zuccarello D di Varese, Borsani di Pescia

Finale 1 / 2° posto

Padova Millennium Basket – SBS Bergamo 63 – 44
Padova Millennium BK: Vettorello S, Salvini E 2, Raourahi A 6, Saracino A 20, Fynn R 18, Chiarello F 2, Giro S 8, Culea S 7. (Coach: Giro S)
SBS Bergamo: Canfora D 7, Milesi P 4, Belloli R, Pedretti P 6, Demirovic A 23, Cadei R, Laboni F, Villa S 2, Frigeni A 2, Valenti L. (Coach: Tombolini C)
Arbitri: Bianchi G di Livorno, Stanghellini F di Galliera

Posted in Basket in carrozzina | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

B Ecc/F – Presentazione della Cestistica Savonese, dalle parole del presidente Mirella Oggero

Posted by superbasketball su 29 settembre 2009

logo SavonaL’anno scorso era in B Regionale, dove però ha fatto la “perfect season” e ha saputo mantenere dunque alta la tensione sino alla fine, conquistando una meritatissima promozione. La serie spareggio contro Prato è stata chiusa con grande autorità, e da allora si è potuta festeggiare la riammissione nell’Eccellenza dalla quale Savona era scivolata via solo un anno prima, sconfitta ai playout. Scrignar, Mugliarisi, e nella seconda parte anche la guest star Stefania Bottaro, le protagoniste della stagione scorsa: certo quest’anno tutto sarà più difficile, e la Cestistica deve trovare il giusto ritmo perché non sarà certo possibile viaggiare come in B Regionale, con scarti anche sopra ai 40 punti, sarà invece probabile avere partite difficilissime, in cui si va sotto e si deve recuperare. Partite in cui serve non solo concentrazione, ma capacità di reazione.

Parliamo della stagione che stanno per affrontare con Mirella Oggero, presidente della Cestistica Savonese.

SBB: Presidente, prima di tutto complimenti per questa promozione conquistata in modo inequivocabile, con una stagione perfetta! Che sensazioni ha avuto nel finale di gara2 dello spareggio?

MO: La mia sensazione alla fine di gara 2 a Prato è stata una grande emozione unita ad una grande felicità e gratitudine nei confronti della squadra e dell’allenatore che con il loro impegno hanno saputo raggiungere la promozione in modo così autorevole.

SBB: Facciamo un po’ di passi indietro: inizio stagione…il progetto prevedeva esplicitamente la promozione immediata?

MO: Si il progetto prevedeva subito la promozione perché sapevamo di avere una squadra ed un allenatore che avrebbero fatto bene anche nel campionato di B ecc.za; l’anno 2007/08 è stato costellato di infortuni che ci hanno condotto alla retrocessione, vista anche la forza delle altre squadre retrocesse (anche Albino e Varese con ben 20 punti in classifica! ), ma sapevamo di avere la potenzialità di risalire subito. Pensavamo però di dovere soffrire di più affrontando la Toscana, che tradizionalmente offre un buon basket, ma probabilmente sottovalutavamo la nostra squadra; un plauso va all’allenatore che ha saputo tenere alta la tensione durante tutta la regular season, cosa non facile quando si vincono tutte le partite di 30-40 punti.

SBB: Prima della vittoria di Prato lo scarto minimo inflitto alle avversarie era stato di 12 punti, con picchi imbarazzati in zona 50 punti. C’è stata qualche difficoltà durante la stagione di cui nessuno si è accorto?

MO: Come detto prima, l’unica difficoltà la potevamo creare noi abbassando la guardia, snobbando gli avversari, cosa mai avvenuta. Tutti gli avversari sono stati affrontati con il massimo rispetto e questo atteggiamento ci ha portato ad ottenere un risultato complessivo che penso poche squadre siano riuscite ad ottenere: nessuna sconfitta, 24 partite vinte su 24.

SBB: Raccontiamola un po’, questa squadra da record…

MO: Allenatore: parla il suo curriculum e non servono le parole per elogiare il suo operato sia dal punto di vista tecnico sia da quello psicologico. E’ un vincente ed ha cercato di cambiare la mentalità della squadra.
Capitano. Ilaria Napoli, bandiera storica della Cestistica, che ha dovuto, per necessità, ricoprire un ruolo non suo (ha da sempre giocato come guardia, talvolta ala e play) per l’intero scorso anno sportivo, Pollari ha scoperto una nuova pivot!! Si è sacrificata, senza mai lamentarsi, sotto canestro difendendo, prendendo botte, ma mai mollando
Chiara Mugliarisi: giocatrice eclettica con grandi capacità tecniche nata e cresciuta nella Cestistica ed alla quale è legata affettivamente e nonostante abbia avuto la possibilità di fare altre esperienze ha voluto restare con la sua Società e spero che con essa possa prendersi delle soddisfazioni.
Giulia Grillo: nata e cresciuta anch’essa nelle Cestistica, ha saputo quest’anno migliorare notevolmente il suo livello tecnico, diventando un elemento fondamentale della squadra.
Elisa La Sacra: cresciuta nel Basket Club Ospedaletti e da quattro anni giocatrice della Cestistica, Quest’anno ha trovato molte motivazioni, cosa che non è mai avvenuta negli anni precedenti, il suo miglioramento tecnico e psicologico è stato notevole ed il suo apporto determinante.
Silvia Scrignar: unica giocatrice in prestito da altra Società, Pallacanestro Torino, ma già da anni gioca nelle fila della Cestistica. Quest’anno, superati i problemi fisici che l’avevano limitata lo scorso anno, è stata per tutto il campionato il perno dell’attacco segnando mediamente più di 25 punti a partita, per la cronaca, anche al Torneo Città di Savona del 19, 20 Settembre 2009 è stata premiata come miglior realizzatrice del torneo( in due partite 49 punti ).
Sara Del Rio: ventenne giocatrice della Cestistica che negli anni precedenti ha avuto solo spazio a livello giovanile, ha saputo con tenacia ed impegno guadagnarsi minuti di gioco in prima squadra. Il lavoro di Pollari su di lei ha avuto buoni risultati e sicuramente, vista la giovane età, potremo contare su di lei per il futuro.
Giuseppina Manca: quarantenne giocatrice della Cestistica, da 10 anni aveva abbandonato il parquet. Ha iniziato ad allenarsi solo per fare un po’ di moto, ma il suo impegno e la sua serietà le hanno permesso di dare una mano alla squadra in caso di necessità ed è stata un elemento di grande importanza per lo spogliatoio.
Le Giovani: Valentina Danese, Fulvia Maggiolo, Fabiana Petrillo: si sono impegnate negli allenamenti, hanno fatto enormi progressi tecnici, hanno fatto molta panchina, ma sempre felici di far parte di un gruppo meraviglioso: e proprio la coesione del gruppo è stato uno degli elementi che ci hanno fatto raggiungere l’obiettivo.
Un ringraziamento particolare a Stefania Bottaro, giocatrice tecnicamente di alto livello, che ha voluto darci una mano nelle tre ultime partite solo a titolo di amicizia personale. Con nostro grande rammarico, e penso di tutto il mondo del basket femminile, ha deciso di non giocare più per dedicarsi ad altre priorità, rispettiamo la sua scelta, anche se ci dispiace, e la ringraziamo ancora per l’aiuto che ci ha dato. Siamo felici di averla ancora con noi durante gli allenamenti, la sua tecnica, serietà e impegno sarà di aiuto per le giovani che potranno tanto imparare da lei. Grazie Stefania!!

SBB: La B di Eccellenza potrebbe ha ben 4 squadre liguri al via: voi, l’NBA trasferita a Genova, Olimpia Spezia, e Lavagna. In prospettiva, un girone con meno trasferte lunghe e un sacco di derby (e alcuni caldissimi per vari motivi…): sembra un menù interessante no?

MO: Il “menù“, come tu lo chiami, è molto interessante: Spezia sulla carta sembrerebbe la più forte, il Lavagna storicamente disputa sempre dei buoni campionati, anche se quest’anno dovrebbe perdere dei punti di forza, Pallacanestro Torino ha la stessa squadra dello scorso anno che è andata in finale per la promozione. Anche quest’anno il campionato sarà anomalo visto il quasi certo ritiro del Cumiana.

SBB: Se c’è una cosa che ho colto sin da subito, appena aperto questo blog, è proprio la rivalità tra voi e l’NBA. Il trasferimento a Genova della loro squadra rilasserà un po’ gli animi?

MO: Nei confronti della N.B. A. Zena da parte della Cestistica c’è totale indifferenza, siamo troppo attenti a curare la crescita del nostro sodalizio sportivo e a cercare di raggiungere gli obiettivi che ci siamo prefissati piuttosto che perdere tempo a guardare ciò che fa o dice un’altra società di cui non ci interessano le scelte ed i programmi: ognuno ha i propri.

SBB: La squadra di quest’anno? La descriviamo un po’?

MO: Abbiamo cercato di rinforzare ulteriormente la squadra con l’innesto di qualche giocatrice, ma l’ossatura è rimasta la stessa. Confermate le stesse giocatrici dello scorso anno, nuovi arrivi: Daniela Scrignar guardia, gemella di Silvia, da Pallacanestro Torino, Caterina Vercellotti, pivot, da Alcione Rapallo, Alessia Cargiaghe, pivot, atleta svincolata proveniente da Amatori Pallacanestro Savona e già a suo tempo giocatrice della Cestistica.

SBB: Da quello che ha sentito delle altre squadre liguri e di quelle piemontesi che compongono il girone, sulla carta e “col senno di prima”, quali sono le compagini che potrebbero andare nella poule promozione?

MO: Come già accennato, ritengo che le più forti siano OlimpiA Spezia, neo retrocessa dall’A2 e che ha effettuato una grandiosa campagna acquisti estiva, Pallacanestro Torino, Lavagna per tradizione, ma in base alla rosa a disposizione, Moncalieri e, facendo mille scongiuri, ritengo che anche la nostra squadra possa dire la sua.

SBB: Bene, grazie, tanti complimenti ancora perché l’anno scorso siete l’unica squadra ligure che ha conquistato la promozione in un campionato nazionale! Come dico spesso: “Per fortuna che (in Liguria) ci sono le donne!” 😉 E in bocca al lupo per il campionato!

Aggiungo qui che nel weekend scorso la Cestistica ha disputato il torneo dall’Amicizia a Moncalieri, arrivando seconda dopo aver battuto in semifinale Varese (57-55 d1ts) ma perdendo la finale contro Moncalieri (79-43). Assenti Daniela Scrignar (entrambe le gare) e Mugliarisi (finale), la prestazione globale non è stata eccezionale, soprattutto, come deducibile dallo score nella seconda gara. Niente di male, sono amichevoli ed è meglio andar male prima che in campionato…

Posted in B Ecc F | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

C Reg/M – Inserita la pagina dedicata

Posted by superbasketball su 29 settembre 2009

Vi segnalo che ho inserito la pagina dedicata alla C Regionale della nuova stagione.

L’anno scorso la C Regionale è stata vinta del Red Basket Ovada che ha superato in finale il Pool2000 Loano. Dalla D Regionale è salita in C Regionale l’Aurora Basket Chiavari, o meglio, il Chiavari che si è succcessivamente fuso con l’Aurora Basket, mentre è tornato in D Regionale il Pegli e non ci sono più Junior Rapallo e Olimpia Arma di Taggia. Si è poi aggiunta, in quanto retrocessa dalla C Dilettanti, la Tarros Spezia.

La C Regionale 2009-2010 ha una formula rinnovata.

Innanzitutto quest’anno si ha un girone unico a 14 squadre, quindi 26 giornate tra andata e ritorno. Alla fine della stagione regolare, le prime 4 accedono direttamente ai quarti dei playoff, mentre le classificate dal 5° al 12° posto si incrociano (5°-12°, ecc.) in un turno di ottavi che qualifica le 4 che andranno ad incontrare le prime 4 della stagione regolare nei quarti. Da qui si procede con quarti, semifinali e finale.

Le quattro eliminate dagli ottavi vengono ordinate sulla base del piazzamento in stagione regolare, e le ultime 2 vanno ad incrociarsi nei playout con la tredicesima e la quattordicesima per i turni di playout. La squadra che perderà il secondo turno di playout verrà retrocessa in D Regionale.

Obblighi under: 1 nato 1988 e seguenti, 2 nati 1989 e seguenti, 1 nato 1990 e seguenti.

Il calendario predisposto dalla FIP Liguria lo trovate qui.

Verso fine settimana parleremo della prima giornata…

Le squadre:

Classifica aggiornata al 16/09/2009
Pos   Squadra Pt G V P PtF PtS DPt NBA Pt-U5 MI MI-U5 U5 QzPt
1   ATHLETIC CLUB ALCIONE 0 0 0 0 0 0 +0 ##### #N/D 0 #N/D ### #DIV/0!
2   SPEZIA BASKET CLUB A.DIL. 0 0 0 0 0 0 +0 ##### #N/D 0 #N/D ### #DIV/0!
3   A. DIL. SARZANA BASKET 0 0 0 0 0 0 +0 ##### #N/D 0 #N/D ### #DIV/0!
4   A.S.D. CFFS COGOLETO BASKET 0 0 0 0 0 0 +0 ##### #N/D 0 #N/D ### #DIV/0!
5   G S GRANAROLO 0 0 0 0 0 0 +0 ##### #N/D 0 #N/D ### #DIV/0!
6   A.S.D. BASKET SESTRI 0 0 0 0 0 0 +0 ##### #N/D 0 #N/D ### #DIV/0!
7   AS DIL. VILLAGGIO SPORT PALL. 0 0 0 0 0 0 +0 ##### #N/D 0 #N/D ### #DIV/0!
8   CUS GENOVA A.S. DIL. 0 0 0 0 0 0 +0 ##### #N/D 0 #N/D ### #DIV/0!
9   BASKET FOLLO A. DIL. 0 0 0 0 0 0 +0 ##### #N/D 0 #N/D ### #DIV/0!
10   G.S. PALL. IMPERIA A.S.D. 0 0 0 0 0 0 +0 ##### #N/D 0 #N/D ### #DIV/0!
11   PRO RECCO BASKET 0 0 0 0 0 0 +0 ##### #N/D 0 #N/D ### #DIV/0!
12   BASKET POOL 2000 0 0 0 0 0 0 +0 ##### #N/D 0 #N/D ### #DIV/0!
13   VIS BASKET GENOVA A.S.D. 0 0 0 0 0 0 +0 ##### #N/D 0 #N/D ### #DIV/0!
14   A.DIL. AURORA BASKET CHIAVARI 0 0 0 0 0 0 +0 ##### #N/D 0 #N/D ### #DIV/0!

Posted in C Reg M, Campionati | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

C Dil A/M – Bene il Red, Sestri ko, Tigullio travolto

Posted by superbasketball su 28 settembre 2009

E’ proprio la neopromossa Red Basket a tenere alto l’onore delle liguri, conquistando i primi 2 punti in C Dilettanti. Sia il Sestri sia il Tigullio invece tornano a mani vuote dalle proprie trasferte.

Gli ovadesi (Ficetti 24, Pavone 12) hanno saputo far loro la partita nell’ultimo quarto, quando con un break completato da un gioco da 3 punti di Pavone hanno sparigliato i conti e preso un vantaggio di una dozzina di punti, che hanno sostanzialmente portato in fondo per il 52-63 finale. Ottima la partita del play ex vadese Ficetti, che ha racimolato un 29 di valutazione, mentre i rimbalzi (16) del lungo Pavone hanno permetto ai biancorossi di vincere la sfida sotto le plance largamente. Che bell’inizio dell’avventura in C Dilettanti, bravi! E dire che Gorini e Campanella hanno ancora scritto n.e….Ora arriverà l’altra matricola Savigliano, che ha iniziato anch’essa bene contro Cantù.

Perde il Neve Sestri Levante, però poteva essere preventivabile, in casa della lanciatissima Derthona. Purtroppo nei primi 2 quarti il Sestri subisce, segna con il contagocce e all’intervallo lungo è sotto di 15 avendone oltretutto segnati solo 22. Reazione nel terzo quarto, ma insufficiente a invertire il trend. E’ “Orso”, Francesco Orsini, il match winner dei tortonesi (ma spicca anche il percorso quasi netto di Campeggi, 13 punti e infallibilità dal campo), mentre da parte biancoverde ci ha provato Ferrari (19) coadiuvato da Tassisto (11). I nuovi acquisti Zanetti e Polverini raccolgono solo briciole. Ora si deve metabolizzare i problemi e ripresentarsi in via Lombardia dove arriverà proprio il Mortara di cui sopra, quindi potenzialmente una partita abbordabile. Reagire!

Chi ha veramente imbarcato ieri è stato il Tigullio, perdere di 25 ci può stare, si era detto che erano indietro, ma quando si segna così poco (71-46) la sconfitta è pesante. Vero che la Sangiorgese è squadra tostissima, vero che il Tigullio che ha stravolto i ranghi troverà l’amalgama giocoforza più avanti, però la sconfitta sembra un po’ allarmante, c’è da lavorare duro in settimana. L’andamento è stato quasi lineare, col distacco che è salito di 7 punti ad ogni tempino sino all’intervallo lungo, poi il tracollo nel terzo quarto con solo 9 punti segnati contro i 19 dei lombardi, che hanno poi rifinito il divario vincendo anche l’ultima frazione. In doppia cifra per i sammargheritesi ci vanno solo Profeti 13) e Boffini (10), e anche il bomber Reffi resta quasi a secco. Nel weekend prossimo arriva il Desio che non è una bestia facile, sabato ha largheggiato su Cava Manara…

Detto dunque delle vittorie di Savigliano su Cantù e di Desio su Cava Manara, negli altri incontri si segnalano soprattutto le vittorie in trasferta della neopromossa Cipir Domodossola a Gazzada (micidiali queste matricole!) e del Torino BC a Busto, mentre il Cus batte in casa il Varese.

Risultati:

Giornata n. 1
Data Casa Trasferta Arbitri Ris.
26/09/2009 – 21:00 LTC S.GIORGIO S.LEGNANO TIGULLIO S.MARGHERITA L BORGHI L. (CO) – RAINERI L. (CO) 71 – 46
26/09/2009 – 21:15 AMATORI BK SAVIGLIANO TEAM ABC CANTU’ LANFRANCHI A. (TO) – VELA A. (TO) 74 – 65
26/09/2009 – 21:00 BASKET TEAM MORTARA RED BASKET ROSSIGLIONE QUAIA S. (MI) – BELLINA F. (MI) 52 – 63
26/09/2009 – 21:00 7LAGHI GAZZADA SCHIANNO ROSMINI DOMODOSSOLA BALZARINI D. (MI) – LONATI G. (MI) 49 – 59
26/09/2009 – 21:00 RIMADESIO DESIO ISAUTO CAVA MANARA ROSSINI P. (BG) – COFFETTI A. (BG) 84 – 64
26/09/2009 – 21:15 IRTE BUSTO ARSIZIO TORINO BASKET CLUB BEFFUMO A. (MI) – RADAELLI R. (MI) 71 – 79
26/09/2009 – 21:00 CUS TORINO COELSANUS VARESE PIRAZZI L. (VC) – VANACORE A. (VC) 70 – 60
27/09/2009 – 18:00 DERTHONA BK TORTONA NEVE SESTRI LEVANTE BOGINO M. (TO) – BISETTO L. (TO) 69 – 55

 

Classifica:

Classifica aggiornata al 28/09/2009
Pos   Squadra Pt G V P PtF PtS DPt NBA Pt-U5 MI MI-U5 U5 QzPt
1   LTC S.GIORGIO S.LEGNANO 2 1 1 0 71 46 +25 1000 2.0 0 0.0 2.0 1.54348
2   RIMADESIO DESIO 2 1 1 0 84 64 +20 1000 2.0 0 0.0 2.0 1.31250
3   DERTHONA BK TORTONA 2 1 1 0 69 55 +14 1000 2.0 0 0.0 2.0 1.25455
4   RED BASKET ROSSIGLIONE 2 1 1 0 63 52 +11 1000 2.0 1 1.0 3.0 1.21154
5   ROSMINI DOMODOSSOLA 2 1 1 0 59 49 +10 1000 2.0 1 1.0 3.0 1.20408
6   CUS TORINO 2 1 1 0 70 60 +10 1000 2.0 0 0.0 2.0 1.16667
7   AMATORI BK SAVIGLIANO 2 1 1 0 74 65 +9 1000 2.0 0 0.0 2.0 1.13846
8   TORINO BASKET CLUB 2 1 1 0 79 71 +8 1000 2.0 1 1.0 3.0 1.11268
9   IRTE BUSTO ARSIZIO 0 1 0 1 71 79 -8 0 0.0 -1 -1.0 -1.0 0.89873
10   TEAM ABC CANTU’ 0 1 0 1 65 74 -9 0 0.0 0 0.0 0.0 0.87838
11   COELSANUS VARESE 0 1 0 1 60 70 -10 0 0.0 0 0.0 0.0 0.85714
12   7LAGHI GAZZADA SCHIANNO 0 1 0 1 49 59 -10 0 0.0 -1 -1.0 -1.0 0.83051
13   BASKET TEAM MORTARA 0 1 0 1 52 63 -11 0 0.0 -1 -1.0 -1.0 0.82540
14   NEVE SESTRI LEVANTE 0 1 0 1 55 69 -14 0 0.0 0 0.0 0.0 0.79710
15   ISAUTO CAVA MANARA 0 1 0 1 64 84 -20 0 0.0 0 0.0 0.0 0.76190
16   TIGULLIO S.MARGHERITA L 0 1 0 1 46 71 -25 0 0.0 0 0.0 0.0 0.64789

Posted in C Dil A M, Campionati | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

B Dil C/M – Brutta sconfitta a Roma per il Riviera

Posted by superbasketball su 28 settembre 2009

Non inizia molto bene il Riviera, perde a Roma contro la Tiber Basket in un finale negativo, dopo essere stato in realtà a pari sino a circa metà del quarto tempino.

Forse non è il caso di definire completamente negativa la prestazione, perché il crollo verticale è avvenuto solo negli ultimi minuti, ma certamente ci sono molte cose da registrare e l’incapacità di reazione in quei minuti è una di quelle. Se poi si guarda nel tabellino, molte cose stonano. Innanzitutto ci sono i numeri di Rusconi, i suoi 2 punti sono purtroppo frutto di soli 3 tentativi da 2 in 30′ (oggettivamente molto pochi), di uno 0/4 da 3 (strano più per il fatto che ci sian 4 tentativi che per lo 0, che ci starebbe), e di uno 0/3 dalla carità (sotto standard, ma plausibile). Se aggiungiamo che ha preso solo 5 rimbalzi, sembra che abbia giocato ala piccola…? Meno male che c’erano Cappa, 15 punti e buone percentuali di tiro (e un’impatto significativo mi si dice, pur partendo fuori quintetto), Doh, davvero un buon innesto in corsa, che mette insieme 14 punti (e con un plus/minus non negativo, in questo superato da Fanchini che l’ha addirittura positivo ma di suo ha messo insieme solo 4 punti su 13 tentativi), e Paleari, doppia doppia da 11 punti più 13 rimbalzi. Agli altri sono rimaste delle briciole, ad esempio Ganguzza, penalizzato dai falli, mette su solo 4 punti e 2 rimbalzi. Patria ha purtroppo subito una ricaduta dell’infortunio della settimana scorsa ed è rimasto in panca, fatto sta che i rimbalzi sono stati appannaggio dei romani. Se aggiungiamo le percentuali bassissime (8% da 3 soprattutto!) e la valanga di perse, ecco la fotografia di un match che non girava proprio. Eppure, con tutto ciò, sino al 34′ la partita era in equilibrio, impattata da Paleari sul 50-50.

Certamente la settimana prossima servirà comunque una prestazione diversa, quantomeno nel risultato, anche perché arriva una Stella Azzurra che nell’esordio ha strapazzato con un trentello e oltre 100 punti il Castelfiorentino.

Nelle altre partite spiccano le vittorie di Scauri su Anagni nel derby tra due squadre considerate tra le favorite, e quella esterna, larghissima e unica nella giornata, di Rieti a Cagliari, mai stato un campo facile il Palarockfeller. L’USE vince in volata su Cecina, e la Mazzanti completa l’en plein empolese superando Lucca. Arezzo stende Firenze.

Risultati:

Giornata n. 1
Data Casa Trasferta Arbitri Ris.
27/09/2009 – 18:00 TIBER BASKET ROMA RIVIERA VADO LIGURE PETRONE G. (SA) – PETRACCARO S. (SA) – TERRANOVA V. (RM) 65 – 54
26/09/2009 – 21:15 CONSORZIOETRURIA EMPOLI BASKET CECINA SOAVI A. (BO) – DONDI DALL’OROLOGIO L. (BO) – FRANCIA F. (SI) 77 – 76
27/09/2009 – 18:00 BASKET SCAURI ROMANA CHIMICI ANAGNI ASCIONE A. (CE) – FIMIANI L. (AV) – FURLOTTI C. (RM) 84 – 80
26/09/2009 – 16:00 GIOVANNI RUSSO CAGLIARI IRCOP RIETI DE ROSAS S. (SS) – SANTISI G. (NU) 60 – 80
26/09/2009 – 21:15 PALL. EMPOLI PALL. LUCCA LATINI M. (BO) – CIANCABILLA L. (BO) – SASSI L. (LI) 61 – 56
27/09/2009 – 18:00 SCUOLA BK AREZZO NUOVA PALL. FIRENZE APREA M. (RM) – SOAVI A. (BO) 77 – 66
26/09/2009 – 18:00 STELLA AZZURRA ROMA LAFALEGNAMIC.FIORENTINO CANNOLETTA G. (CE) – MANCINI N. (CE) – TERRANOVA V. (RM) 104 – 75

 

Classifica:

Classifica aggiornata al 28/09/2009
Pos   Squadra Pt G V P PtF PtS DPt NBA Pt-U5 MI MI-U5 U5 QzPt
1   STELLA AZZURRA ROMA 2 1 1 0 104 75 +29 1000 2.00 0 0.00 2.00 1.38667
2   IRCOP RIETI 2 1 1 0 80 60 +20 1000 2.00 1 1.00 3.00 1.33333
3   TIBER BASKET ROMA 2 1 1 0 65 54 +11 1000 2.00 0 0.00 2.00 1.20370
4   SCUOLA BK AREZZO 2 1 1 0 77 66 +11 1000 2.00 0 0.00 2.00 1.16667
5   PALL. EMPOLI 2 1 1 0 61 56 +5 1000 2.00 0 0.00 2.00 1.08929
6   BASKET SCAURI 2 1 1 0 84 80 +4 1000 2.00 0 0.00 2.00 1.05000
7   CONSORZIOETRURIA EMPOLI 2 1 1 0 77 76 +1 1000 2.00 0 0.00 2.00 1.01316
8   BASKET CECINA 0 1 0 1 76 77 -1 0 0.00 0 0.00 0.00 0.98701
9   ROMANA CHIMICI ANAGNI 0 1 0 1 80 84 -4 0 0.00 0 0.00 0.00 0.95238
10   PALL. LUCCA 0 1 0 1 56 61 -5 0 0.00 0 0.00 0.00 0.91803
11   NUOVA PALL. FIRENZE 0 1 0 1 66 77 -11 0 0.00 0 0.00 0.00 0.85714
12   RIVIERA VADO LIGURE 0 1 0 1 54 65 -11 0 0.00 0 0.00 0.00 0.83077
13   GIOVANNI RUSSO CAGLIARI 0 1 0 1 60 80 -20 0 0.00 -1 -1.00 -1.00 0.75000
14   LAFALEGNAMIC.FIORENTINO 0 1 0 1 75 104 -29 0 0.00 0 0.00 0.00 0.72115

Posted in B Dil C M, Campionati | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

A2/F – Euromar, buona la prima!

Posted by superbasketball su 28 settembre 2009

Che dire, se il buon giorno si vede dal mattino!!!

L’Euromar esordisce a Siena strappando la prima vittoria, i primi 2 punti, della sua storia in A2 femminile. Lo fa con il sangue freddo delle squadre scafate, giocando sempre sotto, avvicinandosi pian piano, agguantando il vantaggio quando di giri di lancette ne avanzano un paio, e non lasciando più nient’altro alle avversarie, anzi, allargando il divario sino a un +8 finale che farebbe addirittura pensare a tutt’altra partita.

Invece le ragazze di coach Gioan (Scopigno 14, Scibelli e Temnik 12) sono sempre rimaste sotto, tentando di mettere la testa avanti ma senza riuscirci: determinante è stata la tripla di Scopigno che dal 50-48 per le senesi ha portato al 50-51.  Magicamente, le toscane si sono bloccate e un po’ con i liberi un po’ su azione il vantaggio è cresciuto ed è arrivata la vittoria esterna, la prima, e l’unica della giornata! Una settimana da godersi senza perdere la concentrazione perché tutto va confermato all’esordio in casa.

Anche perché Porto San Giorgio ieri ha battuto Chieti, una delle migliori squadre del girone.

Nelle altre partite, spiccano probabilmente la vittoria di Orvieto con Ancona e quella di supplementare di Pomezia su Napoli. Viterbo batte Firenze, Rende si diverte con Ragusa, Alcamo regola Lucca.

Risultati:

Giornata n. 1  
Data Casa Trasferta Arbitri Ris. Note
26/09/2009 – 21:00 CONSUM.IT SIENA EUROMAR LA SPEZIA BENATTI P. (MO) – TALLON U. (BO) 50 – 58  
26/09/2009 – 21:00 GR. SISTEMI P.S.GIORGIO CUS CHIETI ARDONE C. (PS) – CLERI A. (PS) 73 – 66  
26/09/2009 – 19:00 VIRTUS BASKET VITERBO IL FOTOAMATORE FIRENZE PILO M. (PG) – POSTI C. (PG) 58 – 50  
26/09/2009 – 16:30 MAGAZZINI GEA ALCAMO DUCATO LUCCA NICOLINI A. (PA) – GALLOTTA S. (PA) 58 – 54  
26/09/2009 – 20:00 CALABRA MACERI RENDE PASSALACQUA RAGUSA BACCILLIERI B. (RC) – SCARFO’ G. (RC) 74 – 44  
27/09/2009 – 19:00 CEPRINI COSTRUZ.ORVIETO GRUPPO SMA ANCONA POLI R. (PT) – GALASSO M. (SI) 68 – 62  
27/09/2009 – 18:00 FORTITUDO POMEZIA GYMNASIUM NAPOLI NOCE S. (LT) – PEPPONI G. (PG) 56 – 55 d1ts

 

Classifica:

Classifica aggiornata al 27/09/2009
Pos   Squadra Pt G V P PtF PtS DPt NBA Pt-U5 MI MI-U5 U5 QzPt
1   CALABRA MACERI RENDE 2 1 1 0 74 44 +30 1000 2.00 0 0.00 2.00 1.68182
2   VIRTUS BASKET VITERBO 2 1 1 0 58 50 +8 1000 2.00 0 0.00 2.00 1.16000
3   EUROMAR LA SPEZIA 2 1 1 0 58 50 +8 1000 2.00 1 1.00 3.00 1.16000
4   GR. SISTEMI P.S.GIORGIO 2 1 1 0 73 66 +7 1000 2.00 0 0.00 2.00 1.10606
5   CEPRINI COSTRUZ.ORVIETO 2 1 1 0 68 62 +6 1000 2.00 0 0.00 2.00 1.09677
6   MAGAZZINI GEA ALCAMO 2 1 1 0 58 54 +4 1000 2.00 0 0.00 2.00 1.07407
7   FORTITUDO POMEZIA 2 1 1 0 56 55 +1 1000 2.00 0 0.00 2.00 1.01818
8   GYMNASIUM NAPOLI 0 1 0 1 55 56 -1 0 0.00 0 0.00 0.00 0.98214
9   DUCATO LUCCA 0 1 0 1 54 58 -4 0 0.00 0 0.00 0.00 0.93103
10   GRUPPO SMA ANCONA 0 1 0 1 62 68 -6 0 0.00 0 0.00 0.00 0.91176
11   CUS CHIETI 0 1 0 1 66 73 -7 0 0.00 0 0.00 0.00 0.90411
12   CONSUM.IT SIENA 0 1 0 1 50 58 -8 0 0.00 -1 -1.00 -1.00 0.86207
13   IL FOTOAMATORE FIRENZE 0 1 0 1 50 58 -8 0 0.00 0 0.00 0.00 0.86207
14   PASSALACQUA RAGUSA 0 1 0 1 44 74 -30 0 0.00 0 0.00 0.00 0.59459

Posted in A2 F, Campionati | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

C Dil A/M – Presentazione della stagione del Red Basket, intervista a coach Antonio Galdi

Posted by superbasketball su 27 settembre 2009

castoroRed Basket Rossiglione…o Ovada? Nell’attesa di chiarire la cosa, venendo dalla C Regionale ligure, per me è comunque ligure, che ne dite? Comunque sia, i biancorossi si affacciano alla C Dilettanti quest’anno, freschi della promozione conquistata ai danni dell'”eterno secondo” Pool2000 Loano. La società del presidente Bottero l’anno scorso ha costruito un gruppo con giocatori di grande esperienza come Brignoli, Prandi, Gorini, Carrara, e ha avuto ragione. Ovviamente per affrontare il campionato nazionale era necessario mettere dentro un po’ di forze nuove e la cosa è stata fatta, inserendo ad esempio Pavone, e Ficetti in uscita da Vado. Ieri (ne parlerò ovviamente quando riassumerò i risultati della giornata) è giunto il primo grande riscontro positivo con la vittoria esterna a Mortara: non poteva saperlo il giovanissimo coach Antonio Galdi, quando ha risposto a queste domande…

SBB: Coach Galdi, le interviste qui su SUPERBAsketball iniziano di norma con una autopresentazione, e direi che anche questo è il caso…

AG: Certo…sono nato e cresciuto a Chivasso in provincia di Torino, ho 30 anni e proprio nella mia città ho iniziato a muovere i primi passi come allenatore nel 1998, come istruttore minibasket prima e successivamente come allenatore delle giovanili e prima squadra in collaborazione con il mio presidente di allora a cui devo molto…
Abbiamo partecipato a due finali nazionali con il gruppo ’89 (BAM nel 2003 e Under 16 nel 2005) e nel mio ultimo anno lì abbiamo ottenuto la promozione in C regionale…poi il trasferimento ad Ovada, come assistente di coach Edo Gatti il primo anno e come capo allenatore l’anno seguente (stagione 2008/2009), anno della promozione in C Dilettanti.

SBB: Prima di tutto, una questione geografica: io vi ho arruolato tra le squadre liguri, mentre sono sicuro che altri vi considerano piemontesi.…come la mettiamo?

AG: Geograficamente siamo in Piemonte, ma la sede sociale è in Liguria…

SBB: …e quindi abbiamo ragione tutti 😉 …Dunque, l’anno scorso avete conquistato la promozione, con dei playoff quasi perfetti. E dire che molti pensavano che certi giocatori “un po’ avanti” potessero arrivare un po’ stanchi nel finale…Ci racconti la stagione, e l’emozione della vittoria e della promozione…

AG: La stagione, nonostante avessimo costruito una buona squadra, è partita in salita con l’infortunio al nostro playmaker titolare Luca Carrara, il che ci ha costretto da subito a trovare soluzioni ed equilibri nuovi che più avanti son tornati utili…trovare l’amalgama giusta e la voglia di soffrire insieme non è stato semplice ed immediato, ma con il protrarsi della stagione ed in seguito a tre partite perse malamente, tra la fine del girone d’andata e l’inizio del girone di ritorno della seconda fase, si è scatenata quella scintilla che poi ci ha permesso di essere un gruppo vincente.
Durante l’anno si è lavorato bene e duramente dal punto di vista atletico per far in modo di non aver cali nel finale di stagione, così anche i giocatori “un po’ avanti” sono arrivati alla fine in buone condizioni fisiche…La serie dei playoff è iniziata con la ‘bestia nera’ Follo, contro cui durante l’anno avevamo davvero sofferto e contro cui avevamo toccato davvero il fondo…ma abbiamo saputo riscattarci…poi è continuata con la semifinale contro Granarolo, dove in gara uno abbiamo davvero sofferto molto, ma siamo restati uniti per poter portare la sfida a casa in gara due ed arrivare così alla finale con Loano che in campionato vantava un 2-0 nei nostri confronti…dopo gara 1 con loro persa dopo esser stati avanti di una quindicina di punti e una gara 2 al cardiopalma…abbiam fatto di tutto per cercare di chiudere la serie in casa nostra e ci siamo riusciti! Un’emozione indescrivibile e un regalo grandissimo, a lungo cercato da tutta la società, in primis dal presidente Mirco Bottero..

SBB: Loano vi aveva battuto durante la stagione regolare, ma nella serie finale è sembrato che aveste comunque il controllo, qual è stato il “crack” tecnico?

AG: Non c’è stato nessun crack tecnico…abbiamo giocato insieme come mai prima e la nostra attenzione alle piccole cose, ai particolari è salita…e poi ho avuto l’impressione che ne avevamo più di loro…

SBB: Allora, credo che prima di passare alla stagione prossima sia bello parlare del roster di quella scorsa, che ha conquistato la C Dilettanti, lo descriviamo?

AG: Un gruppo molto valido, con il giusto mix di talento, esperienza, e personalità…

SBB: Mercato estivo: qualche bel colpo, qualche giovane, qualcuno che recupera, insomma che squadra è questa Red Basket di C Dilettanti?

AG: E’ una squadra rinnovata per metà, abbiamo cercato di mantenere l’ossatura portante della promozione, fatta di elementi validi anche per la C Dilettanti, e puntellarla con giovani di qualità e qualche scommessa…puntando sul recupero dell’infortunato Davide Campanella, che l’anno scorso ha saltato metà stagione.

SBB: E’ di prammatica fare una piccola analisi delle vostre avversarie, chi vi sembra sia più temibile?

AG: Sicuramente il Derthona. Squadra che a giugno aveva già chiuso la campagna acquisti con giocatori di primissimo livello per una C Dilettanti…poi Torino Basket…Desio…CUS Torino…

SBB: E le liguri? Tigullio rivoluzionata, Sestri senza Reffi e Cavazzoni…come le vede?

AG: Tigullio sulla carta ha un buon quintetto, forse la panchina è un po’ corta…Sestri ha perso i suoi terminali offensivi più prolifici, ma ha preso uno Zanetti che della categoria è esperto ed è un gran giocatore…

SBB: Obiettivo minimo?

AG: La salvezza!

SBB: Prima di chiudere, facciamo una digressione per parlare di giovanili, è un punto che tengo a far “sviscerare” dai miei interlocutori quando presentano la propria società…che cosa fa la Red Basket, come è strutturata?

AG: La Red Basket ha un settore minibasket in crescita…da quest’anno a livello giovanile ha avviato collaborazioni con alcune società di Genova ed Alessandria che sono diventate sue società satelliti…cerchiamo di far crescere giovani giocatori da poi poter inserire in prima squadra…

SBB: Bene, siamo arrivati in fondo, ora c’è l’altra usanza di queste interviste, lo spazio libero…ma proprio libero, si può dire quello che si vuole a chi si vuole…prego!

AG: faccio un grosso in bocca al lupo alla mia squadra per questo imminente inizio di campionato e a tutte le società!

SBB: Bene grazie coach, in bocca al lupo per l’inizio di campionato, direi che intanto è sicuramente buona la prima!

Posted in C Dil A M | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

B Ecc/F – Ultimo weekend di amichevoli, e scoppia il caso Cumiana

Posted by superbasketball su 26 settembre 2009

Dato che il campionato inizia il prossimo fine settimana, questo è ancora dedicato alle ultime amichevoli.

Ad esempio l’NBA Zena ne approfitta per farne addirittura due: oggi alle 18 contro il Castelnuovo Scrivia di B regionale, e domani alle 17 contro il Costa Masnaga di B di Eccellenza (un’altra creatura di Besana).

La Cestistica Savonese affronta invece la trasferta torinese per partecipare al 6° Trofeo dell’Amicizia a Moncalieri, contro Moncalieri (B Ecc), Varese (B Ecc) e Beinaschese (B Reg).

Quest’ultima partecipa al posto della Cumiana, che è il caso del momento: si sarebbe ritirata dal campionato. Se fosse vero e definitivo, il ritiro renderebbe de facto la Cumiana l’unica retrocessa del girone A, il che potrebbe anche render contenti tutti i partecipanti, sennonché verrebbe a mancare una gran parte degli stimoli agonistici. Non tutte le squadre possono pensare di lottare per la promozione, e immaginate la poule retrocessione che serve solo a fare la graduatoria finale, senza dover lottare per salvarsi…verrebbe da sperare che non sia vero, ma da come si è sviluppata la cosa probabilmente non ci sono speranze di non avere un campionato zoppo…sportivamente meno interessante.

Anche l’Olimpia ha un quadrangolare da giocare, nel proprio caso in casa, il 1° Trofeo Termocarispe, contro Torino, Vigarano e Broni, tutte di B di Eccellenza.

Lavagna invece affronta sabato in amichevole il Costa Masnaga.

Posted in B Ecc F | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

C Dil A/M – Prima giornata, le liguri tutte in trasferta

Posted by superbasketball su 26 settembre 2009

Ecco qua, si parte anche nella C Dilettanti maschile, e la prima giornata propone alle tre liguri tre trasferte, anche abbastanza impegnative.

Iniziamo dalla neopromossa Red Rossiglione, che deve spostarsi a Mortara, non molto lontana invero, per affrontare l’Expo Inox che prima era di casa a Cassolnovo. Con un roster in parte già collaudato nel campionato scorso (in cui si era piazzato quinto uscendo nei quarti contro San Mauro poi finalista) a settembre ha appena aggiunto il lungo Da Ros da Cava Manara e il centro esperto Loriga con trascorsi in B1 e B2 sino alla Lega2 ad Imola. I biancorossi di Galdi hanno già battuto in amichevole il Mortara, ma ovviamente quando contano i 2 punti quel che è stato è stato, e può anche cambiare tutto. Bisogna adattarsi alla nuova categoria, può non essere facile, anche il fattore campo diventa significativo perché ci si ritrova in impianti di altro “spessore” e in mezzo a tifosi più “coriacei”. Molti dei rossiglionesi (o ovadesi, come volete) sanno già come comportarsi, figuriamoci se Brignoli, Prandi, Pavone o Gorini si faranno intimidire, però conta. Dài ragazzi, chi ben comincia… 😉 !

Il Neve Sestri Levante ha una trasferta impegnativa, in casa di quel Derthona (ovviamente a Tortona) che è sì una neopromossa ma di quelle che vogliono fare il salto della quaglia, essendosi attrezzata in modo estremamente solido per puntare in alto. Zunino (chi non se lo ricorda l’anno scorso al Cus infilare quarantelli?), Magnone, e “Orso” Orsini che ha fatto l’ultima parte della sfortunata stagione della Tarros ma mostrando il suo livello superiore. Si parla anche molto bene del giovane Della Valle. I ragazzi di Bertieri sanno di partire da outsider e devono fare di necessità virtù, il loro compito è quello di cercare di demolire le certezze tortonesi, che non possono essere granitiche alla prima giornata. Si gioca domenica. Forza biancoverdi!

Il Tigullio ritrova una delle avversarie dell’anno scorso andando a Castellanza a far visita alla Sangiorgese. Rivangare i risultati dell’anno scorso avrebbe solo uno scopo statistico, visto che il Tigullio è tutt’altra squadra, e anche la Sangiorgese ha fatto qualche modifica al roster 2008-2009, ad esempio inserendo l’esperto tiratore Bini di provenienza Bosto Varese.
L’anno scorso la questione verteva su quando Rusconi sarebbe stato dominante: quest’anno il Tigullio ha una squadra con una filosofia completamente diversa, più corsaiola ed esterna, che potrebbe anche dimostrarsi più fruttifera. Vedremo se la squadra allestita dai Macchiavello stavolta sarà azzeccata. Vai Santa!

Nelle altre partite, la matricola Savigliano riceve Cantù, la novità 7 Laghi ospita l’altra novità Domodossola (con Lorenzo Ceper!), Desio-Cava Manara e Cus Torino-Varese sono le sole partite che potrebbero essere confuse con partite del torneo scorso, e l’altra new entry Busto Arsizio riceve la delusa dell’anno scorso Torino Basket. E via!

Partite:

Giornata n. 1
Data Casa Trasferta Arbitri
26/09/2009 – 21:00 LTC S.GIORGIO S.LEGNANO TIGULLIO S.MARGHERITA L BORGHI LUIGI di CUCCIAGO (CO), RAINERI LUCA di CERMENATE (CO)
26/09/2009 – 21:15 AMATORI BK SAVIGLIANO TEAM ABC CANTU’ LANFRANCHI ANDREA di GRUGLIASCO (TO), VELA ALBERTO di TORINO (TO)
26/09/2009 – 21:00 BASKET TEAM MORTARA RED BASKET ROSSIGLIONE QUAIA STEFANO di MILANO (MI), BELLINA FABRIZIO di MILANO (MI)
26/09/2009 – 21:00 7LAGHI GAZZADA SCHIANNO ROSMINI DOMODOSSOLA BALZARINI DAVIDE EMILIO di MILANO (MI), LONATI GABRIELE di PARABIAGO (MI)
26/09/2009 – 21:00 RIMADESIO DESIO ISAUTO CAVA MANARA ROSSINI PAOLO di BERGAMO (BG), COFFETTI ANGELO di BERGAMO (BG)
26/09/2009 – 21:15 IRTE BUSTO ARSIZIO TORINO BASKET CLUB BEFFUMO ALESSANDRO di MILANO (MI), RADAELLI ROBERTO di VANZAGO (MI)
26/09/2009 – 21:00 CUS TORINO COELSANUS VARESE PIRAZZI LORENZO di SERRAVALLE SESIA (VC), VANACORE ALESSANDRO di ASIGLIANO VERCELLESE (VC)
27/09/2009 – 18:00 DERTHONA BK TORTONA NEVE SESTRI LEVANTE BOGINO MATTIA CESARE OSCAR di TORINO (TO), BISETTO LUDOVICO DAVIDE di TORINO (TO)

Posted in C Dil A M, Campionati | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

C Dil A/M – Presentazione del Tigullio Santa Margherita, parla coach Paolo Re

Posted by superbasketball su 26 settembre 2009

Logo TigullioL’anno scorso era matricola in C  Dilettanti, veniva dalla vittoria della C Regionale contro Loano, e però con un roster contenente Rusconi, Ceper, Grazzi, Bernardi, Blengini, Brega, Bacigalupo, Zanetti, Rovati, Poltroneri aveva dato l’impressione, suffragata dai risultati positivi delle prime giornate, di poter puntare direttamente ai playoff e anche da protagonista. Poi il meccanismo si è inceppato e non c’è più stata continuità di risultati, forse la squadra si è appoggiata troppo alla sua pur egregia colonna e nemmeno Rusca da solo può salvare il mondo. E si è arrivati ai playout, chiusi, fortunatamente, con un secondo turno rischioso ma vinto 2-0 contro i ragazzini di Biella. Sicuramente una stagione con chiaroscuri, con la quale è stato dato un taglio piuttosto netto, visto che solo 3 (dei quali diciamo solo 2 “titolari”, Brega e Rovati) ragazzi sono rimasti dall’anno scorso.

Approfittando del fatto che si tratta di una mia conoscenza, mi faccio raccontare tutto il possibile da coach Paolo Re, un’altra delle novità tigulline di quest’anno, passato a Santa come vice allenatore.

Coach Paolo Re, vice allenatore del Tigullio Santa Margherita

Coach Paolo Re, vice allenatore del Tigullio Santa Margherita

SBB: Eccoci qui con Paolo Re, assistente coach al Tigullio Santa Margherita…prima di tutto, l’autopresentazione che è semiobbligatoria…sintetica ed esaustiva, mi raccomando…;-)

PR: Sono nato il 03/09/1965 a Genova, dove vivo da sempre. Da una vita sono laureando in Ingegneria Elettronica (mi manca la tesi…chissà che questo non sia l’anno buono). Cestisticamente nasco a Don Bosco dove ho giocato minibasket e tutte le giovanili fino al debutto in 1° squadra a 16 anni. Ero un giocatore medio, non certo un fenomeno e ben presto la passione per istruire i bambini del minibasket prima e i ragazzi poi, mi hanno fatto appendere le scarpe (o la canottiera) al chiodo (poco dopo i 20 anni). Tessera istruttore minibasket nel ’90, allenatore di base nel ’96, tessera di allenatore dopo 2 anni a Bormio nel 2005. Nonostante le tessere, fino alla scorsa stagione non ho voluto allenare squadre senior, preferendo specializzarmi nelle giovanili. Come assistente di coach Petronio ho vinto 1 campionato d’eccellenza e 1 provinciale. Come capo allenatore: 4 campionati d’eccellenza vinti e 1 provinciale, 4 secondi posti, 2 Coppe Liguria (con Don Bosco, Basket Pegli e Athletic). Da alcuni anni sono responsabile del centro minibasket Direzione Didattica Nervi-Meeting Club nel levante genovese.

SBB: Sei arrivato quest’anno al Tigullio, ovviamente ti devo chiedere quali sono le tue impressioni sulla società…

PR: Ottime. Dopo aver chiuso un ciclo pieno di soddisfazioni con il gruppo ’94 di Athletic, Tigullio mi ha dato la possibilità di fare quel salto che meditavo da tempo: iniziare a seguire una squadra senior. Volevo iniziare non come capo allenatore (per inesperienza), volevo una squadra almeno di C2 e con un gruppo serio. Aiuto coach Macchiavello (un amico prima che un collega) con una squadra che disputa un campionato nazionale (C dilettanti) con un ottimo gruppo di giocatori. Cosa potevo volere di più? Ulteriore attestazione di fiducia da parte della società nei miei confronti è dato dal fatto di avermi voluto affidare la squadra Under 15 (’95). Per anni miglior squadra della regione che negli ultimi 2 anni è andata un po’ in crisi.
Certo, i problemi organizzativi non mancano, ma con le difficoltà logistiche esistenti, non poteva essere molto diverso.

SBB: L’anno scorso si giocava a Chiavari, quest’anno a Rapallo, come vi trovate logisticamente?

PR: Ci stiamo avvicinando a S.Margherita!!! Forse fra qualche anno giochiamo anche in casa! Scherzi a parte. Non essendo stato possibile adeguare il palazzetto di Santa alle norme vigenti ci siamo dovuti appoggiare alla nuova palestra di Via Don Minzoni. Grazie alla disponibilità delle istituzioni rapalline e dei dirigenti dell’Alcione Rapallo è stato possibile utilizzare tale struttura come campo di casa per il campionato.
La speranza è che l’avvicinamento e la maggiore comodità ai mezzi pubblici permetta ai ragazzi di Santa Margherita (in primis i ragazzi delle giovanili e relative famiglie) di seguire la squadra, appassionarsi e sostenerla.
Certo è una situazione tutt’altro che ideale. Sul campo infatti faremo solo un allenamento alla settimana e in un orario tale per cui non tutti i giocatori potranno essere presenti. E’ triste ma dobbiamo accontentarci.

SBB: La squadra nella stagione scorsa era strutturata intorno al nucleo Rusconi-Ceper, i quali, specialmente Rusca, catalizzavano il gioco. Direi che quest’anno il registro è piuttosto diverso, probabilmente il gioco sarà ben più “esterno”! Puoi darci qualche dettaglio sui ragazzi, in particolare sui nuovi?Team Tigullio

PR: Premesso che per me fare confronti risulta difficile, essendo “nuovo” da tanti punti di vista, direi che la forza di questa squadra può e deve essere l’equilibrio fra i giocatori. Di sicuro gli esterni di punti nelle mani ne hanno molti. Il play Boffini, Reffi e l’italo-argentino German, oltre a saper andare al ferro, hanno grandi qualità di tiratori dalla media e soprattutto lunga distanza.
In quanto a tiro non difettano certo neppure i lunghi. Il centro Profeti se spinto fuori ha dimostrato di sapere il fatto suo, eventualmente anche da 3 punti. Non parliamo del trascinatore del gruppo per eccellenza, Giannini, che solo per ragioni anagrafiche parte dalla panchina e che, con i suoi 204 cm e 40 anni, garantisce peso ed esperienza e un tiro micidiale da 3. Atletismo e grinta sono sicuramente le armi principali del nostro “toro” Brega (riconfermato dalla scorsa stagione con Rovati e Baracchini).
Proprio Rovati, insieme agli Under, può garantire quei cambi di intensità e qualità indispensabili in una squadra che deve disputare un campionato lungo e logorante quale si presenta il nostro. Il rientro in terra natia di Mariani (dopo la parentesi sarda, non felicissima) gli sta dando nuovo vigore e fiducia. Figallo ha impressionato tecnici e compagni per l’incredibile lavoro difensivo che riesce a fare sui portatori di palla avversari. Un vero mastino, che da ultimo non disdegna neppure il tiro. Grinta, umiltà e voglia di migliorare in Oneto che ha desiderio di rifarsi dopo la scorsa stagione, finita prima del tempo a Ovada. Baracchini, unico di Santa della squadra, è un grande lavoratore e saprà sicuramente guadagnarsi gli spazi in campo. Insomma il gruppo c’è e la voglia di lavorare è tanta. Speriamo di non pagare troppo il ritardo con cui siamo partiti.

SBB: L’anno scorso la squadra era partita bene, poi, malgrado un roster che da fuori molti invidiavano, ha sofferto e alla fine ha strappato la salvezza nel secondo turno di playout…qual è stata l‘analisi della società?

PR: Sinceramente non ho approfondito, ma credo che l’inesperienza della società, in quanto matricola in un campionato nazionale, abbia costretto i dirigenti a farsi consigliare nella scelta dei giocatori da chi, forse, benissimo non li ha consigliati. Più che il valore dei giocatori è stata l’amalgama degli stessi a non funzionare. Mi pare di poter dire che quest’anno le scelte siano state molto più consapevoli.

SBB: Avete svolto la preparazione e anche qualche amichevole, ce le racconti? Quali indicazioni avete ottenuto?

PR: Purtroppo siamo in netto ritardo come accennavo prima. Alcuni giocatori si sono potuti aggregare solo a inizio settembre e gli altri hanno lavorato solo una settimana in più. Per un gruppo quasi completamente nuovo è troppo poco. Le amichevoli con Carrara (C2), Vado (B dil), Rapallo (C2), Spezia (C2), hanno rafforzato la convinzione di avere un buon gruppo, ma con ancora tanta strada da fare.

SBB: Obiettivo salvezza? O fate un pensierino per qualcosa di meglio?

PR: L’obiettivo è far meglio dello scorso anno.

SBB: Una valutazione delle forze in campo nel girone? E delle altre liguri?

PR: Posso solo riferire quello che si sente nell’ambiente. Tortona sopra tutti. Poi si parla bene di Basket Club Torino e Desio. Per quanto riguarda le liguri, siamo già poche, speriamo di farci onore.

SBB: Tu vieni dall’esperienza delle giovanili, puoi raccontarci la situazione delle squadre Under del Tigullio Santa Margherita?

PR: Il fiore all’occhiello è sicuramente il gruppo ’95 (Under 15). Peraltro la notevole mole di lavoro svolta in questi anni ha portato la società ad avere gruppi numerosi in ogni categoria, oltre ad una notevole attività di propaganda nelle scuole anche dei comuni limitrofi. L’obiettivo ora è anche far qualità, sperando in un effetto volano della prima squadra. Si sta facendo anche un importante lavoro in collaborazione con la comunità senegalese di Genova per permettere di far praticare basket anche ai loro ragazzini.

SBB: Bene, come saprai a fine intervista lascio l’intervistato libero di dire quello che vuole…a tifosi, avversari, giornali, istituzioni, …vai!

PR: Credo di aver già parlato troppo. E poiché la sintesi non è la mia dote principale è meglio che mi fermi qui. Ti ringrazio dello spazio che mi hai riservato e auguro a te un buon lavoro per il resto della stagione.

SBB: In bocca al lupo, coach!

 

In bocca al lupo specialmente per stasera, dato che il Tigullio esordisce in casa della quotata Sangiorgese (l’anno scorso un ottimo girone, chiuso in  settima posizione ma a pari punti con la quinta, e eliminazione solo in semifinale perdendo 2-1 dal Saronno che sarebbe poi stato promosso, e dopo aver eliminato nei quarti una corazzata come l’Augusta Torino Basket Club con un secco 2-0). Forza biancorossi!

Posted in C Dil A M | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Un anno di SUPERBAsketball!!!

Posted by superbasketball su 25 settembre 2009

25 Settembre 2008!

Se andate a vedere nell’archivio, quella è la data del primo post. Il giorno dopo, cominciavano i post sui campionati. Domani inizia il secondo anno di SUPERBAsketball, e ci sono le prime partite di questa stagione.

Alla “ricorrenza” dei primi 6 mesi, vi avevo mostrato un po’ di statistiche, fatto un po’ di discorsi…oggi non farò retorica, però circa 80000 contatti in 12 mesi non sono male, no? E leggere i propri testi riportati altrove, beh…in fondo significa essere seguito, vero?

Certo, tutto è perfettibile e cercherò di migliorare alcuni aspetti, compatibilmente col tempo disponibile. Ad esempio, ci saranno quest’anno alcune novità.

Una ve la dico subito: ci sarà una specie di rubrica fissa non scritta da me. Infatti coach Giovanni Pansolin, nuovo responsabile CNA, aiuto allenatore al CUS Genova, allenatore delle giovanili Athletic, voce di Sportitalia e un sacco di altre cose, ha promesso di trovare qualche minuto a intervalli rigorosamente irregolari 😉 per parlare di basket su queste pagine. Ah, la rubrica avrà anche un nome, “Panso pensa”…grazie coach!!! Vedremo di fare il numero 1 della rubrica la settimana prossima…

Altre novità ve le svelerò in seguito anche perché devono ancora concretizzarsi del tutto ed è bene non sput…scoprirsi troppo prima del tempo 😉 ….

Però ringrazio tutti, quelli che sono capitati qui per caso e quelli che ci vengono tutti i giorni perché sono amici, quelli che si sono affaticati gli occhi a rispondere alle mie domande a notte fonda pur di mandarmi l’intervista rapidamente, e quelli  che…no…ma poi in fondo tutti i protagonisti del basket ligure, perché senza di loro, nel bene o nel male, qui non leggereste nulla.

Ah, e la mia famiglia, ovviamente, strano che nel frattempo non mi abbiano ancora cacciato di casa 😀 !!!

Buon secondo anno a tutti!

Posted in Generale | Contrassegnato da tag: | 2 Comments »

B Dil C/M – Vado riparte dalla B con la trasferta a Roma sponda Tiber

Posted by superbasketball su 25 settembre 2009

Anche per la B Dilettanti è finita l’ora delle amichevoli e della “divinazione” della forza delle varie squadre sulla base di incontri a ranghi ridotti, tempi stravolti, obiettivi di poco conto. Si fa sul serio, e si comincia da questo weekend.

Nella giornata di domani sono in programma 4 partite, mentre Vado Ligure esordirà domenica alle 18 nel mitico (si fa per dire) pallone geodetico della Tiber di Via Bertini Attilj, che data 1974.

In settimana è rientrato il piccolo infortunio che aveva rimediato Patria la settimana scorsa, per cui si dovrebbe assistere ad una gara con l’intero roster disponibile: l’incognita sarà ovviamente l’impatto con i 2 punti e l’atmosfera del campionato, che sul campo romano sarà da subito piuttosto calda.

Stefano Rusconi ritrova dopo 1 anno la B Dilettanti che aveva salutato proprio su un campo, quello di Palestrina, non molto distante da quello di domenica. Nella stagione genovese Rusca si era dimostrato dominante, pochi centri avevano dimostrato di creargli qualche problema (ci metterei al massimo Nocioni, Vario Bagnoli e, per altri motivi, Cappanni)…sono passati 16 mesi, vediamo se la concorrenza è cresciuta…

Ma i biancorossi non sono certamente solo Rusconi, anzi il gioco vadese sembra aver trovato il modo di non dipendere solo dal suo centro, questo dicono i tabellini delle amichevoli disputate. L’innesto di Evans-Miller, la vena di Fanchini, la presenza di Ganguzza, Paleari, Cappa, lo stesso Patria, Baggioli che uscendo dalla panchina può far male, sono tutti fattori che i biancorossi possono far fruttare, e speriamo che la cosa si veda sin da domenica sera.

L’anno scorso la Tiber arrivò undicesima nella regular season, per cui dovette disputare i playout. Nel primo turno dovette arrendersi seccamente alla Stella Azzurra (la prossima avversaria del Riviera) per 2-0, mentre nel secondo ingaggiò una battaglia durissima con Lucca, vincendo la serie solo al tie-break con un 67-63 nella quinta partita (3-2).

La rosa della Tiber non è cambiata molto dall’anno scorso: l’inserimento principale è stato quello di Ruggero Fiasco, un centro esperto di 2.05 che potrebbe rappresentare un primo banco di prova significativo per Rusconi.

Tutti davanti al netcasting alle 18 di domenica quindi, e forza biancorossi!

Segnalo poi, in vista del turno successivo casalingo del 4 ottobre, che il Vado ha anche iniziato la campagna abbonamenti.

Partite:

Giornata n. 1
Data Casa Trasferta Arbitri
27/09/2009 – 18:00 TIBER BASKET ROMA RIVIERA VADO LIGURE PETRONE GIUSEPPE di FISCIANO (SA), PETRACCARO SERGIO di PELLEZZANO (SA)
26/09/2009 – 21:15 CONSORZIOETRURIA EMPOLI BASKET CECINA SOAVI ALESSANDRO di CASALECCHIO DI RENO (BO), DONDI DALL’OROLOGIO LUCA di BOLOGNA (BO)
27/09/2009 – 18:00 BASKET SCAURI ROMANA CHIMICI ANAGNI ASCIONE ACHILLE di CASERTA (CE), FIMIANI LUCA di MONTEFORTE IRPINO (AV)
26/09/2009 – 16:00 GIOVANNI RUSSO CAGLIARI IRCOP RIETI DE ROSAS STEFANO di SANTA TERESA GALLURA (SS), SANTISI GIUSEPPE di NUORO (NU)
26/09/2009 – 21:15 PALL. EMPOLI PALL. LUCCA LATINI MASSIMILIANO di BUDRIO (BO), CIANCABILLA LUCA di BOLOGNA (BO)
27/09/2009 – 18:00 SCUOLA BK AREZZO NUOVA PALL. FIRENZE APREA MARCELLO di ROMA (RM), BARILANI STEFANO di ROMA (RM)
26/09/2009 – 18:00 STELLA AZZURRA ROMA LAFALEGNAMIC.FIORENTINO CANNOLETTA GREGORIO di SAN NICOLA LA STRADA (CE), MANCINI NICOLA di CASERTA (CE)

Posted in B Dil C M, Campionati | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Tornei – A Loano basket in carrozzina e basket giovanile internazionale

Posted by superbasketball su 25 settembre 2009

Ricevo e volentieri pubblico, anche perché non mi era ancora capitato di dare spazio al basket in carrozzina che invece è una cosa lodevolissima!


Torna sabato 26 e domenica 27 il basket in carrozzina al Palasport di Loano; l’evento organizzato dall’Unità Spinale dell’Ospedale Santa Corona, dalla Cooperativa Jonathan Livingston, dal Comune di Loano, da ASTRA-TECH e CIP Liguria si inserisce all’interno di un programma assistenziale globale e completo inteso a seguire la persona mielolesa dall’evento acuto fino al suo reinserimento nella quotidianità e nel sociale.

Segnaliamo dunque questa manifestazione considerato l’alto valore educativo e sociale.

Questo il programma della manifestazione:

sabato 26/9 – semifinali

ore 15:00 LE CANNET (F) – PADOVA MILLENIUM

ore 19:00 VILLANOVA D’ARDA – SPECIAL BERGAMO SPORT

domenica 27/9 – finali

ore 14:00 3/4° posto

ore 16:00 1/2° posto

Nel corso della manifestazione si alterneranno le partite della 21° edizione del Trofeo delle Palme – AZIMUT riservato al basket maschile giovanile; la manifestazione è organizzata dal Basket Pool 2009 in collaborazione con il Comune di Loano.

sabato 26/9 – semifinali

ore 17:00 NAZIONALE AUSTRALIANA U18 – BASKET POOL 2000

ore 21:00 ANGELICO BIELLA U19 – ARMANI JEANS MILANO U19

domenica 27/9 – finali

ore 09:15 3/4° posto

ore 11:15 1/2° posto

Ingresso libero.

Dunque sarebbe bello se nell’occasione chi può facesse un salto a Loano a vedere questi bei tornei, c’è l’aspetto tecnico di notevole interesse (Cacace per esempio, che gioca nell’AJ U19, insieme a prospetti notevoli, ovviamente presenti anche nelle altre squadre) e c’è quello umano…forza accorrete numerosi!

Posted in Basket in carrozzina, Eventi, Giovanili | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: