SUPERBAsketball – Basket di Genova e Liguria

"la passione, solo la passione"

Vorrei la pelle nera

Posted by superbasketball su 25 aprile 2011

E’ successo nel weekend scorso, che il mondo del basket si sia mobilitato interamente per ribadire un concetto: il colore della pelle non deve essere motivo di discriminazione tra gli esseri umani. Il tutto nasceva dal caso di Abiola Wabara, nazionale italiana di pelle nera, pesantemente insultata da alcuni tristi figuri durante una partita di playoff tra Pool Comense e Geas. Non importa nemmeno dove, non importa nemmeno come (è importante che abbia provocato o no, visto che si è detto anche questo? Se fossero stati insulti qualsiasi, forse si, ma se gli insulti sono razzisti, non conta), importa solo che avvenga ancora. Perché non avvenga più, si è deciso di dare un segno, di colorarsi tutti un po’ di nero nel weekend scorso. Non che questo faccia svanire il razzismo, ma è meglio che niente.

Mi piace tornarci a bocce ferme, quando, dopo una settimana, non se ne parla più, come nelle migliori dinamiche massmediatiche, in cui il basket è ancora una volta arrivato in prima pagina per una cosa che non ha a che fare col basket ma con la stupidità umana. Lo faccio ripubblicando qui 2 foto (ma se mi mandate altre foto di altre squadre le aggiungo volentieri) di 2 squadre, femminili, che mostrano con orgoglio la loro partecipazione: l’NBA-Zena e la Sidus Genova Under 15. Valgono per tutti!!!

NBA-Zena: Vorrei la pelle nera!

Sidus Genova Under 15/F: Vorrei la pelle nera!

.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: