SUPERBAsketball – Basket di Genova e Liguria

"la passione, solo la passione"

A2/F – Torneo di Borgotaro: la Virtus lo vince con Micovic sugli scudi, terza la Termo

Posted by superbasketball su 26 settembre 2011

L’esordio di Marija Micovic nei ranghi virtussini ha coinciso con l’affermazione delle ragazze di Agresti nel torno di Borgotaro, con il contorno della vittoria del derby di semifinale sulle cugine della Termo poi piazzatesi terze.

Ufficializzato solo questo venerdì l’ingresso nel roster della fuoriclasse di origine serba, le biancazzurre, prive di Vujovic, hanno infatti fin da subito presentato il nuovo innesto in coppia con Balleggi, e la semifinale è presto girata dalla loro parte. Non che le bianconere di Scanzani si siano arrese: a parte la folata iniziale il distacco è rimasto limitato e solo nel finale ha raggiunto la decina di punti con cui le virtussine hanno conquistato il diritto alla finale. In campo biancazzurro Micovic 20 punti e Mugliarisi 12. In campo Termo, in cui c’è stato l’esordio di Scopigno (ma con minor impatto rispetto a quello di Micovic), bene le esterne Costa (13) e Templari (12).

Nell’altra semifinale vittoria della Valtarese che ha regolato il Ghezzano, per cui il giorno dopo la Termo ha affrontato le toscane nella finalina. Senza troppi patemi le spezzine hanno conquistato il gradino più basso del podio: Scopigno (21) e Glaser (16) le top scorer dell’incontro, chiuso con un quarantello scarso di vantaggio sulle avversarie. Ma la partita da vincere era quella del sabato…

Finale tra la Virtus e le padrone di casa della Valtarese dunque, con le spezzine prive di Vujovic e anche di Balleggi (tenuta a riposo), nonché con Micovic a mezzo servizio per un affaticamento muscolare. Persa la punta della gara di semifinale, sono salite in cattedra De Scalzi (18) e Isacchi (14), ben coadiuvate dalle altre. La relativa tranquillità sul risultato ha permesso di ruotare tutto l’organico (Balleggi esclusa), chiudendo tuttavia con un lunsinghiero +16 e la vittoria del Trofeo Baduini-Giraud.

Le due spezzine tornano dunque dalla trasferta sulle colline emiliane con sensazioni differenti: la Virtus con un entusiasmo rilanciato dalle cose egregie viste soprattutto il sabato, la Termo con qualche cosa da rivedere, soprattutto in quanto ad atteggiamento. La prima giornata incombe e  in questi giorni bisogna serrare le fila per partire al meglio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: