SUPERBAsketball – Basket di Genova e Liguria

"la passione, solo la passione"

BNaz/F – Fulgor ammazzagrandi: espugnata Savona! Bene Lavagna a Bra, NBA sconfitta a Moncalieri

Posted by superbasketball su 21 dicembre 2011

Il primo turno del ritorno ha portato un’altra sorpresona, in cui la Fulgor Spezia è di nuovo protagonista: se la settimana scorsa aveva già fatto notizia la vittoria delle spezzine su Lavagna, che dire di quest’impresa in cui le ragazze di De Santis (De Mattei 17, Crudo 12) hanno espugnato il campo dell’imbattuta sinora capolista Cestistica Savonese (D’Amico 20, Scozzari 16)? Il pronostico non era certo a favore delle bianconere, che però hanno giocato tutta la gara punto a punto con le biancoverdi, approfittando poi nel finale dell’infortunio a D’Amico (ginocchio, speriamo che non sia grave, forza Clara!) per vincere con due tiri liberi di Giacché. Grande prestazione per le spezzine, che hanno messo un altro mattone importante della loro annata. Non si può dire lo stesso per Savona (che ha un po’ protestato per mezzo della voce della presidentessa Oggero per un metro arbitrale considerato un po’ permissivo), che mantiene il primo posto ma ora sembra più umana, e soprattutto deve sperare che D’Amico possa tornare in campo a breve, visto che a metà gennaio con Lavagna si giocherà per la supremazia nel girone. In ogni caso, gran campionato quello delle savonesi, di cui Pollari e la Oggero devono essere orgogliosi.

Per la Fulgor c’è il recupero da disputare prima di andare in vacanza: venerdì a Genova contro la NBA.

Dopo la scoppola di Spezia, le lavagnesi della Polysport (Principi 17, Carbonell J. e Carbonell E. 12) si sono riprese alla grande, andando lisce lisce a Bra e limando lo svantaggio da Savona, ora ridotto ad una sola vittoria. Le biancoblù hanno impresso la svolta alla gara già nella seconda frazione, per poi mettere in ghiaccio il risultato con la solita applicazione difensiva, segnando anche più di 70 punti. Ora il meritato riposo, prima di tornare in campo nel big match che vedrà proprio Savona sul parquet del Parco del Tigullio per la gara che potrebbe decidere il primo posto: non solo le lavagnesi dovranno provare a vincere, ma magari anche a tener conto della differenza canestri, che al momento dice -11 per la squadra di Pollari. C’è da credere che si lavorerà molto in palestra in queste settimane…altroché panettone!

Poteva essere una gara dal risultato scontato, sulla carta, quella di Moncalieri per la NBA-Zena: invece le genovesi (Flandi 14, Cerretti e Mancini 9), con il rilevante contributo del neo innesto Cavellini (’92, fulgorina in doppio tesseramento con il Marola di C Regionale), e sappiamo da quanto la società stia cercando di rimpolpare un roster davvero ridotto all’osso, hanno davvero lottato alla pari con Scrignar & Co, perlomeno sino a metà della terza frazione, quando tra falli e un momento di sbandamento le rosanero hanno visto scappar via le avversarie. Difficile, e infatti risultato impossibile, ricucire il buco nell’ultimo tempino. Ora arriva il recupero con la Fulgor, che in altri momenti poteva sembrare un impegno diverso e invece dopo i 4 punti ottenuti dalle spezzine con le prime della classe nel giro di una settimana, c’è da temere che il 2011 della NBA si possa concludere mestamente con l’ultimo posto in solitaria. Vignati e alle sue ragazze devono provare a darsi una speranza con cui colorare di rosa, più che di nero, la sosta.

A Torino non si è giocato il derby (per indisponibilità del campo), mentre a Castelunovo le locali hanno battuto le Stars novaresi rimanendo agganciate a Moncalieri al terzo posto.

Risultati:

Giornata n. 10          
Data Casa Trasferta Arbitri Ris. Note
18/12/2011 – 18:00 ASD CEST. SAVONESE AD FULGOR BK LA SPEZIA BIANCHI A. (TO) – NAFTALI A. (TO) 56 – 57  
17/12/2011 – 20:30 AZZURRA LIB.MONCALIERI ASD NBA NEW BK A-ZENA MANZONE M. (TO) – MALERBA D. (TO) 62 – 50  
17/12/2011 – 18:00 IL NOSTRO GIORNALE A.S.D. STARS NOVARA BISSACCO A. (AL) – SARZANO M. (AL) 63 – 50  
Rinviata PALLACANESTRO TORINO AD ASD TORINO TEEN BASKET CUCCO S. (TO) – COSOLA R. (TO) n.d. Punti: 10+6=16
17/12/2011 – 20:30 BRG GAS POL. BRABASKET POL. BASKET LAVAGNA AD DE PINTO E. (TO) – RECENTI M. (CN) 45 – 71  

.

Classifica:

Classifica aggiornata al 20/12/2011
Pos   Squadra Pt G V P PtF PtS DPt NBA Pt-U5 MI MI-U5 U5 QzPt
1   ASD CEST. SAVONESE 18 10 9 1 618 499 +119 900 1.6 3 0.2 1.8 1.23848
2   POL. BASKET LAVAGNA AD 16 10 8 2 560 422 +138 800 1.6 4 0.4 2.0 1.32701
3   AZZURRA LIB.MONCALIERI 12 10 6 4 635 587 +48 600 1.2 1 0.2 1.4 1.08177
4   IL NOSTRO GIORNALE 12 10 6 4 527 544 -17 600 1.6 1 0.2 1.8 0.96875
5   PALLACANESTRO TORINO AD 10 9 5 4 525 484 +41 556 0.8 1 0.0 0.8 1.08471
6   A.S.D. STARS NOVARA 8 10 4 6 511 526 -15 400 0.8 -2 -0.2 0.6 0.97148
7   AD FULGOR BK LA SPEZIA 8 9 4 5 470 489 -19 444 0.8 -1 0.0 0.8 0.96115
8   ASD TORINO TEEN BASKET 6 9 3 6 404 502 -98 333 0.8 -1 0.0 0.8 0.80478
9   BRG GAS POL. BRABASKET 4 10 2 8 467 565 -98 200 0.0 -3 -0.6 -0.6 0.82655
10   ASD NBA NEW BK A-ZENA 2 9 1 8 421 520 -99 111 0.0 -3 -0.2 -0.2 0.80962

.

Partita in programma:

Giornata n. 8          
Data Casa Trasferta Arbitri Ris. Note
23/12/2011 – 20:30 ASD NBA NEW BK A-ZENA AD FULGOR BK LA SPEZIA PUCCINI PAOLO di GENOVA (GE), ORO STEFANO di GENOVA (GE) n.d. Punti: 2+8=10

.

Annunci

4 Risposte to “BNaz/F – Fulgor ammazzagrandi: espugnata Savona! Bene Lavagna a Bra, NBA sconfitta a Moncalieri”

  1. Vito Pollari said

    Con tutto il rispetto per la bella prestazione delle ragazze della Fulgor ,senza l’incidente alla D’amico . Non avrebbero mai vinto.
    5 minuti di partita surreale dopo l’incidente alla nostra giocatrice ha certamente favorito un recupero in extremis che sinceramente non meritavano se non altro per aver cercato soprattutto negli ultimi due quarti di non farci giocare (come spesso capita alle nostre avversarie).
    Di poco gusto il festeggiamento finale delle ragazze spezzine che, dopo aver visto la gravità dell’incidente della nostra atleta e il nostro non più gioco, potevano , evitare toni trionfalistici ai più apparsi veramente fuori luogo in un palazzetto assolutamente sgomento per l’accaduto.
    Per il resto ,ritengo, che noi siamo assolutamente normali e lo siamo sempre stati. La nostra forza è stata sempre la voglia di vincere ed il gruppo.
    Adesso tutto viene rimesso in discussione ma cercheremo, di far fronte in tutti i modi all assenza di Clara.
    In ogni caso, penso siate tutti d’accordo che questa squadra al completo, ha meritato il primo posto in quanto nessuna squadra può dire di esserci stata avanti se non per qualche minuto o addirittura qualche secondo come domenica scorsa alla fine del primo ed alla fine del quarto tempo.
    Auguri a tutti

    Mi piace

    • superbasketball said

      Grazie per il commento, non ero presente e quindi non posso approfondire più di tanto né l’andamento né l’esultanza, anche se pensando all’età media della Fulgor e al fatto di aver battuto in successione Lavagna e voi, credo che una certa contentezza fosse difficile da dissimulare. Certo immagino che suonasse stonata.
      Ripeto l’in bocca al lupo (che le ho già fatto anche personalmente) a Clara che stava andando come un treno e non meritava questa sfortuna, così come concordo con l’elogio alla vostra squadra che sicuramente sin qui non ha avuto rivali! Complimenti e per parte mia ricambio gli auguri!

      Mi piace

      • Vito Pollari said

        Si spero anche io sia stato dovuto alla giovane eta’ delle ragazze . Anzi ne sono sicuro. Rifaccio auguri a tutti quelli che amano e soffrono….. Per questo sport e buon anno

        Mi piace

  2. massimiliano de santis said

    Scrivo solo perchè questi “giudizi” mi infastidiscono e quindi mi pare normale difendere la mia giovane squadra.
    E pensare che ho subito “frenato” l’esultanza delle ragazze (riflettendo nell’immediato anche a quello che era successo dopo la gara con Lavagna e proprio per il grave infortunio occorso alla miglior giocatrice avversaria) e quando mi sono girato, dopo i saluti con la squadra avversaria, per il consueto “urlo” finale…….. non ho trovato le mie giocatrici che (pare……) siano SPONTANEAMENTE andate tutte a salutare D’Amico. Giova ricordare a tutti, per onor del vero, che nel momento dell’infortunio eravamo a -2 e palla in mano a poco più di 2’30” dalla fine, in partita piena e quindi ci andrei cauto sul dichiarare che non abbiamo meritato. Del resto mi pare che anche nella gara di andata (senza Crudo e Giacchè) abbiamo combattuto egregiamente fino in fondo perdendo relativamente di poco.
    Caro Vito mi pare che il tuo commento sia stato veramente fuori luogo.
    Riguardo alla contentezza di aver battuto la capolista (dopo aver battuto Lavagna la settimana prima), credo che per una squadra di 8/10 U19/U17 (e i restanti 2/10 U20) sia assolutamente normale, oltre che sintomatico del fatto di essere poco abituata a giocare un campionato senior vero e alla ricerca di un equilibrio emotivo per ora davvero instabile (vedi recupero a Genova, vinto MERITATAMENTE da NBA).
    In bocca al lupo, di cuore, a D’Amico, da tutti noi.
    Per gli auguri di Natale sono in ritardo….. per cui Buon 2012 a tutti!!!
    Max De Santis

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: