SUPERBAsketball – Basket di Genova e Liguria

"la passione, solo la passione"

C Reg/M – Si riparte, ne parliamo anche con coach Gian Luca Maestri

Posted by superbasketball su 28 settembre 2012

E dopo l’antipasto della Coppa, siamo arrivati finalmente alla prima giornata della C Regionale.

La discesa di ben due formazioni dalla serie superiore, e un po’ di travasi dalla D regionale ha portato al rimpinguamento di questo campionato, che, sinceramente, a 11 squadre come l’anno scorso dopo il pasticciaccio del PCQ non si poteva proprio vedere. 14 squadre significano invece, speriamo, ben 26 combattute giornate di stagione regolare.

Visto che l’anno scorso avevamo chiuso con la Tarros a tagliare le retine del Palacus, ma con gli universitari festeggiati dal loro pubblico, “primi degli altri” o giù di lì, voglio ripartire quest’anno proprio dal loro coach, Gian Luca Maestri, che gentilmente si è prestato a fare due chiacchiere proprio alla vigilia, anche se si è schermito, come leggerete  😉 …

SBB: Allora, coach, so che magari può sembrare impegnativo ma siete i vicecampioni regionali dell’anno scorso e vorrei ripartire da voi…

GLM: Ok, è vero. Accetto anche se non voglio certo proporre la mia squadra come leader di chissà quale classifica, figuriamoci! Tra l’altro, anche se per ora formalmente abbiamo perso solo Toselli, alcuni della squadra dell’anno scorso sono ancora un po’ in stand by, per cui se è vero che abbiamo aggiunto due pedine molto buone come Bedini, l’anno scorso a Cecina in DNB, e Bigoni, l’anno scorso a Sestri in DNC, è anche vero che siamo una squadra proprio atipica al momento. Soprattutto, “bassa”! Per cui siamo costretti a fare molto bene 2 cose, difendere e correre. In Coppa ci è venuto bene difendere, abbiamo tenuto quasi tutti ai 50 punti, ma poi dobbiamo anche segnare e certamente dipendiamo, e probabilmente dipenderemo, come l’anno scorso in fondo, tantissimo dal tiro dalla lunga. L’altra cosa strana è che siamo meglio fuori casa…

SBB: A proposito di Coppa, siete stati gli unici a chiudere la fase di qualificazione a punteggio pieno…quanto vale?

GLM: Poco o nulla…Follo ad esempio con noi non era certo il Follo che vedremo in stagione. No, qualche indicazione, ma non è per nulla significativa.

SBB: E allora cosa possiamo dire, che cosa ti aspetti del livello generale delle squadre?

GLM: Credo che fondamentalmente ci sarà molto equilibrio. Vedo per esempio un Pool molto molto giovane ma fisicamente molto alto e comunque con ragazzi che sanno giocare, dare un ventello al Red non è mai facile. Poi c’è il Granarolo, che ha messo dentro Mortara, Mangione e Sobrero e quindi diventa davvero temibile. E nel nostro girone il Villaggio è stata la “sorpresa”, poi mi dicono che aggiungerà un altro giocatore importante… Ma, in generale, anche le squadre che forse si potrebbero definire di seconda fascia credo che quantomeno in casa saranno in grado di rendere la vita difficilissima anche alle formazioni migliori. E c’è un altro fattore, si dovrà giocare in campi a volte più piccoli e lì credo che sarà veramente delicata la capacità degli arbitri di discriminare con buon senso tra i falli e i contatti generati dal puro “affollamento”. Non è facile e ci vogliono davvero dei bravi fischietti per usare il metro giusto!

SBB: Voi iniziate a Vado…

GLM: Eh, sarà già un campo difficile, per fortuna a loro mancherà Prandi che è squalificato, ci va bene visto che siamo così piccoli!

SBB: Allora grazie coach, in bocca al lupo per la stagione!

GLM: Grazie!

Alle parole di coach Maestri aggiungo qualcosa anch’io, tanto per fare il punto su altre situazioni non toccate. Follo in effetti ha fatto una notevole campagna acquisti, intanto recuperando Bambini, e poi pescando Manuel Ferrari, Graziano Cavazzon, e Fabio Valenti, tutti giocatori della categoria superiore, e mettendo Danilo Gioan in panca. Difficile pensare che non faccia un campionato di altissimo livello. Per gli spezzini si parte a Santa Margherita, contro una squadra che, si dice, avrà quasi più stranieri che italiani, e sempre orientata ai giovani. L’anno scorso fece scherzetti nel finale, vediamo se farà una stagione più continua.

Domani a Sestri Ponente, anzi, al Paladonbosco, i genovesi di coach Pezzi, con Toselli, Gazzano e Zanetti in più, ospitano il Pool Loano dei coach Costagliola e Prati, una formazione di cui si è detto, che avrà però il doppio impegno delle giovanili (che gioca in trasferta), una cosa che di solito fa da moltiplicatore degli umori, nel bene o nel male, e che può condizionarla. Pronostico comunque che pende dal lato bianconero, anche se i gialloblù appaioni sulla carta decisamente più insidiosi del gruppo che l’anno scorso raggranellò pochissimo.

Ovada che l’anno scorso aveva fatto da seconda forza per tutto l’anno sino ai playoff, ha abbastanza modificato gli assetti, perdendo Prandi che ha sostituito con Eracle Mozzi e anche Gorini (in arrivo a Cogoleto). Partirà in casa contro Rapallo, che ha perso Salami (al Villaggio), ha messo in panca Riccardo Gaiaschi e non può essere davvero quella vista in coppa, 0 vittorie su 4 partite e alcune sconfitte pesanti anche casalinghe.

L’Aurora Chiavari che l’anno scorso aveva impressionato soprattutto per il bel gioco, oltre che per il piazamento finale pur con le assenze per tutta la stagione di Bianco e Podestà, parte proprio dal derby con un Villaggio che in coppa ha ottenuto una bellissima qualificazione, ma lo fa già con una tegola: il nuovo infortunio di Podestà. Come se andare a giocare in casa dei ragazzi di coach Grandi, rinforzati rispetto all’anno scorso da Salami e Tassano (e, sembra, un nuovo acquisto), non fosse già un esordio delicato.

Il Granarolo di cui si è detto parte in casa nello storico “fortino” di via Eridania, contro la “matricola” Pro Recco che ha inserito Provatidis nel gruppo della promozione. Magari la squadra di Bertini potrà far vedere di valere la categoria, anche sfruttando l’assenza pesante di Mortara tra i genovesi.

Del Cus a Vado si è detto: i padroni di casa hanno aggiunto oltre a Prandi, indisponibile però per domenica, anche Mattia Marchetti (che torna a Vado dopo avervi giocato in B Dilettanti) e il pivot Aziz Bouabid e hanno così costruito un roster per onorare la cooptazione nella categoria superiore.

A Pontremoli si afrontano invece i locali, che ai comandi di coach grassi affrontano una nuova stagione rinforzati dagli innesti degli ex-amegliesi Gussoni e Ceragioli, e il Cogoleto, che come si è detto dopo il passaggio di categoria estivo ha inserito nel gruppo già rodato l’ex-capitano loanese Gregorio Ciarlo, una garanzia, e ora anche Davide Gorini in uscita da Ovada. Due formazioni che magari partono dalle seconde file, ma che cercheranno di fare un buon campionato.

Bene, abbiamo parlato noi, da domani parla il campo!

Partite in programma:

Giornata n. 1
Data – Ora Casa Trasferta Arbitri Ris. Note
29/09/2012 – 19:00 G S Granarolo Pro Recco DE ANGELI D. (GE) – GONELLA E. (GE) n.d. Punti: 0+0=0
30/09/2012 – 18:30 Red Basket A.C. Alcione Rapallo CATARSI U. (SV) – VICARI D. (IM) n.d. Punti: 0+0=0
30/09/2012 – 18:00 Pall. Vado CUS Genova NUARA S. (GE) – ROMANI C. (GE) n.d. Punti: 0+0=0
29/09/2012 – 18:15 Tigullio Sport Team BK Follo MEC VARA SNC CATARSI U. (SV) – NUARA S. (GE) n.d. Punti: 0+0=0
29/09/2012 – 18:00 Basket Sestri BK Pool 2000 AZIMUT CINGOLANI M. (GE) – REZZOAGLI L. (GE) n.d. Punti: 0+0=0
29/09/2012 – 17:45 Pol. Pontremolese CONAD Cogoleto PESCE PIETRO POMPEI L. (SP) – GALLO N. (SP) n.d. Punti: 0+0=0
29/09/2012 – 19:30 Villaggio Sport Pall Aurora Basket Chiavari ? n.d. Punti: 0+0=0

.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: