SUPERBAsketball – Basket di Genova e Liguria

Notizie, notiziole e baggianate

Archive for settembre 2013

Oscar LBF 2012-2013 – Due premi arrivano in Liguria!!!

Posted by superbasketball su 29 settembre 2013

logolbfChe la nostra regione sia tutto sommato importante nel basket femminile, ormai credo che lo possiamo dire. Da oggi forse ancora più forte, perché oltre ad avere squadre nei campionati più alti, arrivano riconoscimenti anche per chi tali squadre le gestisce e organizza!

E’ di oggi infatti la notizia dell’assegnazione degli Oscar del Basket 2012-2013 della Lega Pallacanestro Femminile: ebbene, in Liguria arrivano ben 2 premi. Ecco infatti la lista completa:

MVP ITALIANA SERIE A1: Jenifer Cristine Nadalin (Famila Wuber Schio)
MVP STRANIERA SERIE A1: Jantel Lavender (Famila Wuber Schio)
MIGLIOR GIOVANE SERIE A1: Francesca Dotto (Gesam Gas Lucca)
MIGLIOR COACH SERIE A1: Lorenzo Serventi (Acqua&Sapone Umbertide)
MIGLIOR DIRIGENTE SERIE A1 – Premio “Francesco Alvisi”: Paolo Betti (Pres. Acqua&Sapone Umbertide)

MIGLIOR GIOCATRICE SERIE A2 NORD: Giulia Maffenini (Manzi Cremona)
MIGLIOR GIOCATRICE SERIE A2 SUD: Sara Bocchetti (Saces Dike Napoli)
MIGLIOR COACH SERIE A2 NORD: Andrea Liberalotto (Umana Reyer Venezia)
MIGLIOR COACH SERIE A2 SUD: Loris Barbiero (Virtus La Spezia)
MIGLIOR DIRIGENTE SERIE A2 – Premio “Natalino Carzaniga”: Francesco Cordiano (Fila San Martino di Lupari)

MIGLIOR GIOCATRICE SERIE A3: Giulia Arturi (Paddy Power Geas Sesto San Giovanni)
MIGLIOR GIOVANE SERIE A3: Francesca Gambarini (Paddy Power Sesto San Giovanni)
MIGLIOR COACH SERIE A3: Novella Schiesaro (Bull Basket Latina)
PREMIO DIRIGENTE SERIE A3: Carlo Besana (NBA-Zena Genova)

Come avete letto, coach Barbiero, protagonista della promozione in A1 della Virtus Spezia, ha ottenuto il premio per il miglior allenatore della A2 Sud, e il presidente NBA-Zena Carlo Besana, che ha saputo portare la squadra sino alla finale promozione e poi al ripescaggio in A2, quello di miglior dirigente di tutta la A3!

Complimenti grandissimi ai nostri due premiati!

La cerimonia di consegna dei premi avverrà a Cagliari sabato 12 ottobre a Cagliari, in concomitanza con la serata di gala dell’Opening Day della serie A1/F. Il che è “comodo” per coach Barbieri (la sua Virtus esordirà il giorno dopo alle 12 con Priolo al PalaRockfeller), ma un po’ meno per Carlo Besana, che sabato sera avrebbe l’esordio delle sue ragazze al Paladonbosco contro, caso vuole, proprio la Virtus Cagliari…

Annunci

Posted in Generale | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Under 13/M – 2° Trofeo Tossini a Pegli, prima giornata

Posted by superbasketball su 29 settembre 2013

logo_basket3Al Palasharkers di via Cialli a Pegli si è disputata la prima giornata della 2a edizione del “Trofeo Tossini” Under 13 maschile.

Ieri infatti si sono svolte quattro gare. Ecco i risultati:

Basket Pegli – Basket Loano Garassini 76-46
Basket Pegli – Pallacanestro Varese 41-94

Classifica: Varese, Pegli 2; Loano Garassini 0

Pallacanestro Vado – Basket Costa M 43-40
Montepaschi Siena – Pallacanestro Vado 67-50

Classifica: Siena, Vado 2, Costa M. 0

Oggi si giocano (giocate stamattina ma i risultati non li ho ancora):
Basket Loano Garassini – Pallacanestro Varese
Basket Costa M – Montepaschi Siena

A seguire le 3 finali (terza di un girone contro terza dell’altro, poi la sfida tra le seconde e infine quella tra le prime).

Posted in Eventi, Giovanili | Contrassegnato da tag: , , , , , | Leave a Comment »

Amichevoli – Weekend fitto per le squadre femminili liguri

Posted by superbasketball su 28 settembre 2013

Mentre iniziano le attività regionali, i campionati nazionali partiranno più tardi, e quindi le squadre sono ancora costrette a ricorrere alle amichevoli per poter entrare in ritmo partita. Il weekend sarà fitto di appuntamenti, in particolare per le nostre squadre femminili.

Logo nuovo Virtus SpeziaLa Virtus Carispezia femminile ha disputato in settimana un’amichevole con la Lavezzini Parma al PalaMariotti, subendo un’altra sconfitta (Malone 17, Templari 16) pur con evidenza di progressi, visto che le spezzine sono rimaste avanti a lungo e solo nell’ultimo mezzo tempino hanno dovuto lasciare strada alle parmensi. C’è da lavorare ancora in questa fase per arrivare al meglio alla prima giornata di campionato: ma “è la A1, baby”.

NBA_BASKET_LOGOPer l’NBA-Zena targata Almo Nature (e in più tutta un’altra serie di sponsor, ché quest’anno sono fioccati), finalmente un impegno contro una formazione di categoria: l’OMC Broni delle ex-spezzine Laterza e Accini. Oggi alle 18 in casa delle pavesi; il 2 Ottobre si bissa ma al Paladonbosco, alle 20. In settimana poi nel palazzetto di Chiavari giocherà contro Costa Masnaga (A3), per poi tornare a giocare contro una squadra di A2 il giorno successivo, 6 Ottobre, al Paladonbosco contro Valmadrera. Settimana intensa, cercando di forzare i tempi verso l’esordio del weekend successivo.

lavagna-savonaIn A3 (devo ancora presentarvi il campionato, ma ci arriviamo) c’è da segnalare domani a Savona il 4° “Memorial Rosanna e Simone Robotti“, che si svolge tra squadre tutte del girone A di questa categoria. E’ un quadrangolare che vede in semifinale, domattina, la Cestistica Savonese contro la Libertas Moncalieri, e a seguire la Polysport Lavagna contro le Stars Novara. Finali e premiazioni si svolgeranno nel pomeriggio. Sarà interessante vedere qual è il livello attuale delle nostre due rappresentanti contro due squadre tradizionalmente di buon rango.

 

 

Posted in A1 F, A2 F, A3 F, Eventi | Contrassegnato da tag: , , , , , | Leave a Comment »

Under 13/M – 2° Trofeo Tossini a Pegli

Posted by superbasketball su 27 settembre 2013

logo_basket3Domani e dopodomani appuntamento al Palasharkers di via Cialli a Pegli con la 2a edizione del “Trofeo Tossini”, un torneo nazionale Under 13 maschile che vedrà la partecipazione di 6 squadre, divise in 2 gironcini da 3. Si comincia domani alle 15 e i gironi si esauriranno nella mattinata di domenica; nel pomeriggio si giocheranno le finali.

Le squadre partecipanti sono: Basket Pegli (ovviamente), Pallacanestro Vado, Basket Loano Garassini, Montepaschi Siena, Pallacanestro Varese, Basket Costa Masnaga. Un bel po’ di bei nomi!

Qui trovate la locandina con il programma completo: complimenti agli organizzatori, in bocca al lupo a tutti e buon divertimento!

Posted in Eventi, Giovanili | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

C Reg/M – Si inizia la stagione (ma c’è già stato il primo turno della Coppa Liguria)

Posted by superbasketball su 27 settembre 2013

La C regionale è il primo campionato a partire nella stagione 2013-2014: in questo weekend si gioca la prima giornata…però prima vi devo raccontare una cosa che avevo saltato a piè pari, ovvero la Coppa Liguria, di cui si è disputato già quasi tutto il primo turno, e prima ancora…vi devo parlare un po’ delle novità, dato che, come avrete notato, questo blog non ha voglia di parlare di tutte le notizie di mercato estivo, d’estate “stacca” e aspetta che il polverone si ridepositi per poi andare a vedere cosa è successo.

Innanzitutto quest’anno la C regionale è a 14 squadre, un livello abbastanza dignitoso vista l’aria che tira! Poi, grazie al ripescaggio anche della finalista sconfitta della D, l’Ospedaletti, la copertura del’arco regionale è praticamente completa: dall’imperiese (Ospedaletti), al savonese (Vado) al basso Piemonte (Ovada), passando poi per Genova (9 squadre comprendendo la provincia di ponente con Cogoleto e quella di levante con Aurora Chiavari, Villaggio, Sestri Levante, Tigullio e Rapallo, e le cittadine Cus, Granarolo, AB Sestri) per finire con quella di La Spezia (Sarzana) e addirittura la Toscana (Pontremoli).

Le novità principali sono le neopromosse Sarzana e Ospedaletti, l’autoretrocessa Sestri Levante e il cambio di “natura” del Granarolo.

Sarzana è una novità relativa: torna in C regionale dopo aver fatto una mossa strana (un passo in su e due in giù) nei due anni precedenti, prima in DNC con la disputa addirittura dei playoff, e poi giù in D, dove era chiaro che si trovasse solo di passaggio. Coach Bertieri ha conservato il grosso della truppa, che già l’anno scorso avrebbe potuto probabilmente fare un buon campionato in C, e puntare anche a salire di nuovo. Insieme a loro è salito l’Ospedaletti, che ha inserito Michelis e si è ben comportato nelle partite di Coppa (per quanto possa valere questo banco di prova settembrino).

Ben altro discorso è quello del Sestri Levante. Ne ho accennato riguardo alla DNC: la società biancoverde ha ceduto la serie nazionale per ricominciare, con un’enfasi maggiore alla valorizzazione del proprio vivaio, dalla massima serie regionale. Ha fatto questo conservando però gran parte del roster dell’anno scorso: ragazzi che, ricordiamolo, avevano conquistato la salvezza al piano di sopra con qualche settimana di anticipo. Purtroppo un infortunio grave in Coppa ha messo fuori gioco Fabio Conti per molti mesi (forza Fabio), ma i sestrini saranno molto probabilmente in lizza per andare sino in fondo.

Il Granarolo invece ha lo stesso nome dell’anno scorso ma questo non inganni, la squadra è l’Under 19 del Cap Genova, e comprende ragazzi delle annate dal 1995 al 1997. In panca c’è Enrico Rocco coadiuvato da Toselli e Pozzi: l’obbiettivo è chiaramente quello di far fare esperienza al gruppo. Molti degli ex-Granarolo sono invece confluiti nell’AB Sestri, compreso il coach che è ora Taverna, integrandosi con il gruppo sestrese.

A Vado c’è soprattutto da segnalare il cambio in panchina, con Vincenzo Iannuzzi a prendere la guida dei biancorossi, l’anno scorso positivissimi. Cogoleto si ripresenta con Gorini e Ciarlo nel motore, mentre Ovada ricomincia dal gruppo di fine stagione scorsa,  con Mossi e Gaido. Colpo grosso per il Cus che si è assicurato i centimetri e i punti di Paolo Patria, ex Vado e l’anno scorso a Bra in DNC dove ha fatto una stagione brillante, e di Marcello Mangione. Chiavari ha perso Vercellotti ma i gialloblù nelle ultime stagioni sono sempre stati da podio e possono confermarsi. Il Tigullio presenta ancora la sua linea verde piena di consonanti, con tanti giovani e stranieri, mentre il Villaggio ha cambiato coach, affidandosi a coach Peccerillo. A Rapallo coach Gaiaschi ha inserito Moscotto e Tassisto, mentre la società ha trovato uno sponsor, il che di questi tempi è sempre una notiziona. Infine la Pontremolese: perso Zoppi, sono arrivati da Fossitermi De Ferrari e Diakhate, e si sono riuniti nello stesso spogliatoio i due fratelli Ceragioli, Luca e Alessandro.

Non ho linkato tutte le notizie, sarebbero veramente troppe, ma qui a destra ci sono come al solito tutti i link a tutte le società, fatevi un bel giro!

Detto di quello che è successo tra luglio e agosto, passiamo alle ultime settimane, in cui si sono disputati i gironi iniziali della Coppa Liguria. Quest’anno la partecipazione è stata estesa anche alla DNC, rappresentata dal Pool Loano. Le qualificazioni sono terminate nel girone B, dove Sestri Levante e Sarzana hanno conquistato il pass per la final four. I sestrini si sono anche imposti sui sarzanesi in via Lombardia. Terzo il Cus, steso dal Sestri in casa e a Sarzana, poi il Rapallo e il Villaggio. Mancano ancora un paio di risultati invece nel girone A; in particolare, tutto si deciderà l’1 ottobre in Red-Pool. Al momento Red e Ospedaletti sono avanti, ma i loanesi possono infilarsi se espugnano Ovada.

Risultati Coppa Liguria girone A:

Data Ora Squadra1 Squadra2 Arbitri Ris. Note
08/09/2013 18.30 B.C. Ospedaletti Pall. Vado ? 97-65  
14/09/2013 21.00 Basket Pool 2000 CFFS Cogoleto ? 87-48  
18/09/2013 20.00 Pall. Vado Basket Pool 2000 ? 59-77  
11/09/2013 21.00 CFFS Cogoleto Red Basket ? 65-66  
14/09/2013 21.00 Red Basket Pall. Vado ? 83-57  
24/09/2013 20.00 Basket Pool 2000 B.C. Ospedaletti ? 62-71  
17/09/2013 21.00 B.C. Ospedaletti Red Basket ? 79-87  
25/09/2013 21.00 Pall. Vado CFFS Cogoleto ? n.d.  
01/10/2013 20.00 Red Basket Basket Pool 2000 ? n.d.  
22/09/2013 18.30 CFFS Cogoleto B.C. Ospedaletti ? 70-75  

.

Risultati Coppa Liguria girone B:

Data Ora Squadra1 Squadra2 Arbitri Ris. Note
10/09/2013 21.00 CUS GENOVA ASD ASD VILLAGGIO SPORT ? 68-44  
14/09/2013 18.30 AD SARZANA BASKET AC ALCIONE RAPALLO ? 66-62  
12/09/2013 21.00 CB SESTRI LEVANTE AD SARZANA BASKET ? 63-60  
12/09/2013 21.00 AC ALCIONE RAPALLO CUS GENOVA ASD ? 47-63  
17/09/2013 21.00 CUS GENOVA ASD CB SESTRI LEVANTE ? 73-76  
18/09/2013 21.00 ASD VILLAGGIO SPORT AC ALCIONE RAPALLO ? 52-63  
20/09/2013 21.00 CB SESTRI LEVANTE ASD VILLAGGIO SPORT ? 62-27  
21/09/2013 18.30 AD SARZANA BASKET CUS GENOVA ASD ? 73-63  
25/09/2013 21.00 ASD VILLAGGIO SPORT AD SARZANA BASKET ? 43-68  
24/09/2013 21.00 AC ALCIONE RAPALLO CB SESTRI LEVANTE ? 56-68  

.

Classifica girone A:

Classifica Girone A
Pos   Squadra Pt G V P PtF PtS DPt NBA QzPt
1   Red Basket 6 3 3 0 236 201 +35 1000 1.17413
2   B.C. Ospedaletti 6 4 3 1 322 284 +38 750 1.13380
3   Basket Pool 2000 4 3 2 1 226 178 +48 667 1.26966
4   CFFS Cogoleto 0 3 0 3 183 228 -45 0 0.80263
5   Pall. Vado 0 3 0 3 181 257 -76 0 0.70428

.

Classifica girone B:

Classifica Girone B
Pos   Squadra Pt G V P PtF PtS DPt NBA QzPt
1   CB SESTRI LEVANTE 8 4 4 0 269 216 +53 1000 1.24537
2   AD SARZANA BASKET 6 4 3 1 267 231 +36 750 1.15584
3   CUS GENOVA ASD 4 4 2 2 267 240 +27 500 1.11250
4   AC ALCIONE RAPALLO 2 4 1 3 228 249 -21 250 0.91566
5   ASD VILLAGGIO SPORT 0 4 0 4 166 261 -95 0 0.63602

.

Parte invece sabato il campionato. La prima giornata propone già il derby genovese tra Granarolo e Cus, e quello delle due Sestri (a Genova). Il Vado sonda Sarzana, mentre l’altra neopromossa Ospedaletti ospita i ragazzi di Macchiavello. L’Aurora riceve il Cogoleto, mentre il Red aspetta l’Alcione al Geirino. Infine, a Chiavari si disputa Villaggio-Pontremolese.

Buon campionato a tutte le squadre!!!

.
Partite in programma:

Giornata n. 1
Data – Ora Casa Trasferta Arbitri Ris. Note
28/09/2013 – 18:00 A.S.D. BASKET C. OSPEDALETTI A A.S. D.TIGULLIO SPORT TEAM A VICARI DAVIDE di IMPERIA (IM), ANDREINI MARCO di DIANO SAN PIETRO (IM) n.d. Punti: 0+0=0
29/09/2013 – 18:30 RED BASKET A ATHLETIC CLUB ALCIONE A Designazione arbitri non presente., BEVILACQUA MATTEO di SAVONA (SV) n.d. Punti: 0+0=0
29/09/2013 – 18:00 A.DIL. AURORA BASKET CHIAVARI A.S.D. CFFS COGOLETO BASKET A Designazione arbitri non presente., n.d. Punti: 0+0=0
28/09/2013 – 18:00 A.D. Granarolo Basket Genova A CUS GENOVA A.S. DIL. A ROMANI CHIROLLOS di GENOVA (GE), n.d. Punti: 0+0=0
28/09/2013 – 19:00 A.S.D. BASKET SESTRI A CENTRO BASKET SESTRI LEVANTE A DE ANGELI DAVIDE di GENOVA (GE), ABATE EMILIANO di GENOVA (GE) n.d. Punti: 0+0=0
28/09/2013 – 18:30 A. DIL. SARZANA BASKET A asd PALLACANESTRO VADO A Designazione arbitri non presente., GALLO NUNZIO di LA SPEZIA (SP) n.d. Punti: 0+0=0
28/09/2013 – 19:00 AS DIL. VILLAGGIO SPORT PALL. A.S.D. POL. PONTREMOLESE A Designazione arbitri non presente., n.d. Punti: 0+0=0

.

Posted in C Reg M, Campionati | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

Coach Costagliola alla conquista dell’Adriatico

Posted by superbasketball su 26 settembre 2013

Massimo Costagliola con la divisa jesina

Massimo Costagliola con la divisa jesina

Ne avevo accennato qualche giorno fa nell’articolo sulla nuova DNC: nel giugno scorso coach Massimo Costagliola ha lasciato il Pool 2000 Loano per cogliere al volo una bellissima occasione, quella di diventare responsabile del settore giovanile di una società prestigiosissima come l’Aurora Jesi. Dal mar Ligure all’Adriatico, seguendo il fil rouge della palla a spicchi…Massimo ha risposto ad una gragnuola di domande che il vostro blogger preferito, o quantomeno il migliore di questo blog (ma anche il peggiore) gli ha rivolto…ecco qua l’intervista!

SBB: Allora Massimo, da 3 mesi sei ormai in riva all’Adriatico. Visto che andandotene hai raccontato sul sito del Pool le tue impressioni alla partenza, salutando e ringraziando tutti, devi ora scrivere la seconda puntata, ovvero raccontarmi, anzi, raccontarci, il tuo impatto con l’Aurora Jesi!

MC: A parte le vacanze nella mia Sorrento dimezzate, direi senz’altro positivo. Ho vissuto l’impatto in due fasi, senza soluzione di continuità infatti dopo le finali nazionali dal 20 Giugno mi sono catapultato al lavoro a Jesi dove sono rimasto sino al 28 Luglio. È stato un periodo molto importante perché ho conosciuto la realtà marchigiana, ho avuto modo di dialogare con le persone dell’ambiente e praticamente ho buttato giù le basi programmatiche andando a lavorare sull’organigramma del settore giovanile, sul reclutamento e sulla divisione dei gruppi. Ritornato il 18 Agosto ed avviata la macchina organizzativa è aumentato il lavoro sul campo, dalla prossima settimana con l’inizio della prima squadra, della DNG e dei vari campionati entreremo a tutti gli effetti a regime.

SBB: L’Aurora è una società pazzesca, arrivata in A1 qualche anno fa e comunque dal 1997 in Lega2 o A2. Di qua sono passati e ancora ci sono fior di campioni e fior di allenatori. Va bene che non sei direttamente impegnato con i senior, ma anche a livello giovanile, del cui settore sei responsabile, l’Aurora ha sicuramente dei target di altissimo livello. Ci racconti come siete organizzati, quante squadre ci sono, quanto staff ci ruota intorno? Nello specifico come si svolge il tuo lavoro?

MC: Diciamo che a Jesi hanno palato fine, qui ha iniziato a farsi conoscere come allenatore seniores Luca Banchi così come coach Andrea Capobianco, attuale Responsabile del Settore Squadre Nazionali, che ha vissuto due annate straordinarie. La cosa certamente mi inorgoglisce e responsabilizza ulteriormente. Il settore giovanile ha vissuto un primo momento di crescita con la precedente gestione, adesso dopo un anno di transizione la società ha deciso di ripartire con un nuovo ambizioso progetto triennale. Dopo due anni di assenza abbiamo così deciso di partecipare nuovamente alla Under 19 Nazionale (attuale DNG) ed abbiamo operato anche un reclutamento extraregionale in tal senso allargando la foresteria a 7 unità. Abbiamo 5 ragazzi che sono inseriti nel lavoro settimanale con la prima squadra, inoltre tutti i ragazzi Under 19 partecipano a fini formativi ad un campionato seniores (serie C e serie D) con due società a noi collegate e totalmente integrate nel progetto. Con gli Under 17 e gli Under 15 partecipiamo ai campionati di eccellenza marchigiana cosi come con gli Under 14 e gli Under 13 a quelli Elite. Considerato che ogni gruppo, inoltre, ha il suo omologo nel campionato regionale arriviamo ad un totale di nove squadre giovanili e due seniores aventi il sottoscritto come riferimento tecnico. Per quanto riguarda lo staff, invece, sono assistito da varie figure dirigenziali per quanto riguarda l’organizzazione e la gestione delle strutture, la logistica e foresteria, i trasporti, e da quest’anno in società abbiamo inserito anche la figura del Direttore Sportivo Giovanile che si occupa in concreto di tutte le operazioni di reclutamento in entrata ed uscita dal settore. Gli allenatori che invece orbitano nel progetto sono dieci, per i campionati di eccellenza prevediamo un allenatore e due assistenti mentre per gli altri gruppi sempre una coppia, fortunatamente abbiamo a disposizione quasi full time nel pomeriggio un preparatore atletico che segue con almeno un intervento ogni gruppo a partire dagli esordienti sino all’Under17. Questo è tutto quello che riguarda la “squadra” Aurora perché poi c’è il programma Teammates già partito da anni che coinvolge una decina di società affiliate e vogliamo implementare e migliorare.
Nello specifico, quindi, per quanto riguarda le mie competenze, oltre al lavoro organizzativo e gestionale nel raccordare tutte queste figure allenerò la squadra DNG ed il gruppo molto interessante degli Under15.

SBB: Discorso impianti: mi preme perché tu sai quanto in Liguria ci sia da fare, anche se magari a Loano si può dire che la situazione non fosse malaccio, in confronto ad altre località, Genova in primis…voi dove vi allenate, dove giocate?

MC: Anche da questo punto di vista sono cascato più che bene. Come Loano, infatti, anche Jesi è una città europea dello sport, un riconoscimento che viene assegnato in base agli standard qualitativi delle strutture che una città può offrire. Noi possiamo contare sulla Palestra “Primo Novelli” che è una struttura di nostra proprietà, utilizzabile 24h, che ha il suo unico neo nelle dimensioni ridotte del campo visto che poi è completa di segreteria, ufficio allenatori, sala video e sala pesi. Qui svolgiamo tutta l’attività delle fasce alte del Minibasket e di quelle basse del settore giovanile, poi ci lavoriamo per gli allenamenti integrati individuali e di squadra con il preparatore fisico in modo da usufruire della sala pesi e di quella video. Oltre a questa completiamo l’attività dividendoci tra il PalaTriccoli, dove destiniamo la serie A e le squadre seniores oltre alla DNG, ed un’altra struttura fresca di inaugurazione con ottimo parquet e tribuna per 500 persone dove giochiamo i campionati giovanili di eccellenza.

SBB: Quali sono i campionati giovanili nei quali riponete le maggiori speranze? Quali le avversarie principali?

MC: Su questa domanda mi trovi un po’ disorientato. In questa prima parte della stagione più che fare il ranking o i pronostici ci siamo dedicati principalmente alla costruzione delle fondamenta, delle basi su cui incentrare il lavoro nei prossimi anni, siamo molto più proiettati ad un percorso di crescita che ad un discorso immediato di risultati. Anche il reclutamento dei ragazzi per la DNG è stata fatta in ottica biennale, siamo all’anno di partenza di un progetto che dovrà dare i suoi frutti nel tempo e per questo motivo voglio far passare il concetto di guardare aldilà della singola vittoria o sconfitta e focalizzare l’attenzione sull’insieme che si sta cercando di creare. Certo che se vinciamo i derby nei vari campionati con Pesaro male non è!!!

SBB: Magari è troppo presto, in fondo la stagione deve ancora iniziare, ma quali sono i prospetti migliori (si dice così nel “gergo degli addetti ai lavori” no?) che Jesi sta coltivando?

MC: In effetti è troppo presto, in questa prima fase ci siamo concentrati molto sulla costruzione di gruppi di lavoro omogenei. Nel mio modello viene prima la squadra poi il singolo, per questo mi piace segnalare che abbiamo sicuramente degli ottimi gruppi su cui lavorare nel tempo all’interno dei quali ci sono diversi ragazzi interessanti per ogni annata. Noi come staff abbiamo l’onere di seguirli con competenza e passione nel loro percorso mentre compito dei ragazzi sarà quello di lavorare con umiltà e spirito di sacrificio per esplorare il massimo del loro potenziale. Nel tempo vedremo cosa riusciremo a produrre in termini di giocatori, ci vuole il tempo che ci vuole.

SBB: Due parole sulla prima squadra sono d’obbligo: cosa potrà fare il gruppo allenato da Piero Coen? E quali sono le tue impressioni a vedere da dentro il lavoro che si fa a questo livello, con americani, ex nazionali, campioni d’Europa giovanili, eccetera?

IMG_0929MC: Ci vorrebbe la sfera di cristallo!!! Quest’anno il campionato di Legadue Gold è veramente di gran livello con diversi campioni scesi al piano di sotto, le squadre sono molto attrezzate e le piazze che vi partecipano sono veramente affamate di gran basket. Noi non dobbiamo fallire l’obiettivo postoci dalla società che è quello di ricreare il feeling ed il connubio con il pubblico un po’ perso negli ultimi anni poco soddisfacenti. Questo può avvenire sia raggiungendo il traguardo dei playoff sia battagliando con ardore su ogni campo facendosi apprezzare per le qualità morali di gruppo. Da questo punto di vista credo che coach Piero Coen, lo staff tecnico, alcuni giocatori come Mason Rocca e Michele Maggioli siano una garanzia. Il gruppo nelle prime uscite amichevoli ha dimostrato già un ottimo livello di coesione con delle gerarchie in campo e fuori già ben definite. Sul lavoro a livello seniores rispetto a quello giovanile, ovviamente c’è grande differenza. In Legadue si allenano giocatori già pronti e il compito del coach è quello di cercare di sfruttare al meglio le loro qualità nascondendone spesso i limiti; a livello giovanile gran parte del lavoro viene proprio incentrato invece sull’acquisire nuove conoscenze fornendo agli atleti gli strumenti tecnico-tattici, fisici o psicologici per superare quei limiti.

SBB: A Trapani si è creato un mini-“polo ligure”, con Lardo e Renzi. Da queste parti molti seguiranno le loro prestazioni con un occhio di riguardo e magari un po’ di tifo…

MC: Con Lino ci siamo salutati la settimana scorsa in occasione di un’amichevole a Jesi. Allenare a Loano mi ha dato la possibilità di conoscere una gran persona e di trovare modo di confrontarmi con lui spesso su vari argomenti. Direi che anche lui a Trapani è all’anno zero di un progetto importante, ha costruito una squadra già molto interessante dove spiccano atleti di interesse nazionale come Renzi, Ferrero o Baldassare e sono sicuro che farà bene, io non posso che rinnovargli pubblicamente un grosso in bocca al lupo.

SBB: E adesso ti riporto in Liguria, quantomeno con il pensiero. Hai seguito immagino gli sviluppi estivi, con il tuo Loano promosso in DNC…dal tuo osservatorio come vedi quel campionato e, se hai seguito sino a quel dettaglio, cosa pensi della C regionale di quest’anno, con il Sestri Levante ridisceso nella mischia ligure?

MC: Il mio pensiero torna a Loano più spesso di quanto immagini, mi sento quotidianamente con tutte le persone dello staff a cui sono legato da rapporti profondi. Il “tuo” Loano però è un’affermazione grossa, mi fa piacere ma non mi appartiene. Preferisco che si parli in termini plurali, di “NOI”, della “FAMIGLIA” a cui ho fatto parte in cinque anni stupendi. A Loano abbiamo creato un modello meraviglioso, non nego che nel mio nuovo mandato cerco di ispirarmi quotidianamente al vissuto ligure e fare tesoro delle esperienze maturate. Sono felicissimo della promozione estiva, lo smacco della retrocessione era un sasso nella scarpa che mi faceva malissimo. Sento di aver contribuito a riportare la società al livello in cui ha meritato di stare in questi anni e sono contento che i ragazzi possano quest’anno fare un campionato come la DNC che sicuramente offrirà loro grande possibilità di crescita. Preso dalle mie vicende non ho seguito bene il mercato estivo in DNC, mi mancherà però sicuramente partecipare all’ennesima serie di derby contro il Follo del patron Amadori. A livello regionale mi pare che il livello si alzi sempre di più sia con la partecipazione di vari club importanti come Sarzana o Sestri Levante sia con la partecipazione di giocatori di categoria superiore, credo sarà un bel campionato avvincente e spero che dia ulteriore slancio al movimento ligure che in questi ultimi anni è cresciuto tanto.

SBB: Grazie coach, intanto ti rifaccio l’in bocca al lupo per questa avventura; poi, fermo restando che magari di puntate ne aggiungeremo una terza e poi magari anche delle altre, ti lascio la parola per concludere con quel che vuoi tu: salutare Tizio, Caio e Sempronio, o declamare la Divina Commedia, o spiegarci il significato ultimo della pallacanestro e rivelarci lo “Schema Infallibile”, vedi tu, spazio libero!

MC: Mah, spero che le mie avventure in giro per l’Italia non diventino una saga mediale stile Beatiful. Declamare la Divina Commedia la vedo difficile se non impossibile, agli schemi infallibili non ci credo mentre il significato ultimo della pallacanestro è quello di fare centro! È quello che sicuramente sento di aver fatto scegliendo di allenare a Loano cinque anni fa, la palla però comunque me l’ha passata qualcuno e quindi colgo nuovamente occasione di ringraziare Stefano Dellacasa, Marco Prati, Piero Guarnieri e tutti quelli che mi sono stati vicini in questi anni liguri. Dal confronto quotidiano con queste persone sono cresciuto come persona ed allenatore meritandomi questa chance importante a Jesi. Un saluto, inoltre, a tutti gli addetti ai lavori del basket ligure e l’invito a fare meno “mugugno”, i sogni nella vita si possono realizzare…basta crederci!!!

SBB: Sai com’è, il mugugno è libero qui 😉 , comunque mi associo!

Posted in Allenatori, Giovanili, Legadue | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

5 anni!

Posted by superbasketball su 24 settembre 2013

Braun

Braun

Chi mi conosce, lo sa (cit.)…

A parte gli scherzi, qui sono passati 5 anni (gimme five!) da quando ammorbo il web con le mie digitate e le mie tabellette. Chissà quando vi stancherete di leggerle! Siete ormai arrivati oltre i 500000…ormai punto al milione (da pronunciare rigorosamente “miiiiliuooooneeee”)…

Come al solito, una prece per la mia famiglia che mi sopporta quando resto ore davanti a questo schermo rispondendo a monosillabi 😉 …

Il vostro

Braun

Posted in Eventi, Generale, WordPress | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

A1/F – “Torneo Carispezia” con 2 sconfitte per la Virtus; domani amichevole con la Lavezzini Parma

Posted by superbasketball su 24 settembre 2013

E’ finita quarta la Virtus nel 1° “Torneo Carispezia” organizzato nel weekend al PalaMariotti. Le spezzine sono uscite sconfitte sia dalla semifinale con Orvieto del sabato, sia dalla finalina di domenica contro Lucca, mentre il trofeo è andato alla Famila Schio, noblesse oblige.

Nell’esordio di sabato, le ragazze di Barbiero hanno praticamente visto sempre stare davanti le umbre, con un vantaggio di poco variabile. Il che significa anche che da un certo punto in poi di fatto hanno giocato alla pari, col massimo avvicinamento nella terza frazione quando sono arrivate al -3…tuttavia non hanno entusiasmato e la partita ha chiarito che la A1 è un esame per il quale occorre ancora lavorare molto. Grande prova realizzativa di Malone, la sola in doppia cifra ma con ben 25 punti.

Nella semifinale precedente Schio aveva regolato la Gesam Gas Lucca, che dunque era l’avversaria delle spezzine per la domenica. Contro le lucchesi la prestazione è stata inizialmente migliore di quella del giorno prima, con giocate più spettacolari e convincenti: alla lunga però la stanchezza ha avuto il sopravvento e con una disastrosa terza frazione la squadra di coach Diamanti ha preso il largo costruendo un divario molto ampio. Nella finalina in doppia cifra sono andate Favento (14) e Templari (17).

Niente di troppo preoccupante comunque, anche perché, come si era già detto, la Virtus Carispezia arrivava al torneo con gli handicap dell’assenza di Moore, dell’arrivo da solo pochi giorni di Striulli e dell’assenza per motivi fisici di un’altra pedina fondamentale come Lauma Reke. Il tutto dovendo affrontare squadre con maggiore esperienza in A1…

Domani altro test contro un’altra formazione di A1, la Lavezzini Parma. Si gioca alle 19 al PalaMariotti, e, anche se da domenica non sono molti gli allenamenti in più, vedremo se si potranno registrare progressi nella preparazione.

Posted in A1 F, Eventi | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

DNCA/M – La Liguria sarà al via con 3 squadre

Posted by superbasketball su 24 settembre 2013

Sì, lo so, la notizia del titolo non è certo una novità. Ormai credo che saprete meglio di me quali sono le squadre che ci rappresenteranno nel girone A della Divisione Nazionale C maschile 2013-2014, solo che qui non se ne era ancora parlato, e invece anche questo campionato merita ovviamente il suo spazio: è il campionato di punta per quanto riguarda il maschile ligure!

Avevamo lasciato l’argomento alla fine dei playout, quando la Tarros aveva relegato, sudando, la El Charro Biella alla C regionale piemontese e Sestri Levante aveva mantenuto il diritto alla categoria: a queste doveva aggiungersi la vincente della nostra C Regionale, ovvero il Follo Basket di coach Gioan.

Ebbene, il “campionato estivo” ha invece portato la notizia dell’autorelegazione del Sestri Levante in C regionale, una autoretrocessione motivata dal ridimensionamento dei costi, e la successiva notizia della promozione-ripescaggio anche dell’altra finalista di C regionale, il Pool 2000 Loano, che pertanto dopo solo un anno di purgatorio rimette il naso nei campionati nazionali (a dir la verità quest’anno il girone A risulta organizzato dalla FIP Piemonte). E’ il secondo anno consecutivo che una squadra ligure (biancoverde tra l’altro!) si autoretrocede: l’anno scorso come ricorederete era stato il Sarzana a rinunciare alla DNC.

Vediamo un po’ squadra per squadra (del Sestri si riparlerà al piano di sotto) quali novità ci sono.

Iniziamo dalla Tarros, che è l’unica che l’anno scorso ha disputato la serie. La società spezzina intanto è ripartita mantenendo alla guida coach Marco Mori, subentrato in stagione scorsa e forte della salvezza raggiunta. Mantenuta praticamente intatta l’intelaiatura dell’anno scorso, l’acquisto più eclatante è quello di Gianluigi Prestini, ala grande/pivot di 200 cm proveniente da Pavia, dove l’anno scorso ha ottento la promozione in DNB ai playoff dopo un campionato al’inseguimento di Mortara, e prima per 3 anni in DNB ad Iseo: Prestini è indubbiamente un elemento che sposta in questa serie, e la sua integrazione nel nucleo bianconero, rafforzato quest’anno dalla crescita dei giovani e dall’arrivo oltre che suo anche del giovane play (è del ’95) Mencarelli, proveniente dal DLF, può dare una marcia in più. Il presidente Caluri punta ad una gestione oculata, e nel caso non pone limiti alla provvidenza: addirittura potrebbe chiedere l’accesso alla serie superiore…

Passiamo a parlare del Follo: la seconda squadra spezzina della categoria aveva già un’ossatura solida al piano di sotto e con l’inserimento di Mattia Marchetti, ex-Vado e poi in categoria a Crema e a Monopoli per ritornare a Vado l’anno scorso, di Andrea Casettari da Sestri Levante (e prima a Sarzana, un giocatore che sta esplorando tutte le nostre DNC!), di Nicola Vercellotti in salita dall’Aurora Chiavari, di Michele Leonardi dal Versilia, e di alcuni ragazzi dal DLF, proverà a far valere le proprie capacità anche in DNC. D’altronde giocatori come Ferrari, Valenti, Bambini, Clementi, nucleo storico, dovrebbero essere di garanzia. Negli ultimi giorni è stato annunciato anche l’inserimento di Luca Giacomo Rinaldi, 4-5 del 1996, da Crema. Squadra comunque molto rinnovata, per 9/12, e da verificare: a coach Gioan il compito di trovare l’amalgama (“Chi è questo Amalgama, che lo compro?” 😉 ) coadiuvato da coach Gritti.

Infine il Pool 2000 Loano, che come detto ha ottenuto il ripescaggio in estate: i bianconeri hanno però dovuto salutare il proprio tecnico Massimo Costagliola, approdato (bravo!) a Jesi in Lega Gold (sarebbe la Lega 2 “più alta”, nella riforma dei campionati appena implementata), dove allenerà fior di campioni. Alla guida della squadra il suo alter ego (l’anno scorso si dividevano equamente i ruoli) Marco Prati, coadiuvato dal secondo Guarneri. La squadra praticamente sarà quella che farà anche la DNG Under 19, con l’aggiunta del capitano Bussone e di Carlo Alberto Guida in prestito da Cogoleto. Partito in prestito Manuelli (a Mortara in DNB) e con Cacace di nuovo ad Agropoli, inseriti altri giovani: Nikola Markus (montenegrino del 1996 da San Severo), Lenard Zobec (triestino del 1997 dal Breg) e Fabrizio De Ninno (Caserta, 1997, da Latina). A Loano le idee sono chiare: far giocare i giovani per fare esperienza, e se si arriverà ultimi amen…

Il girone A comprende, come al solito, squadre piemontesi, lombarde e le nostre liguri. Sono rimaste Crocetta Torino, Bra, 7 Laghi, Domodossola, Savigliano, Desio e Oleggio, oltre alla Tarros; le nuove sono Cantù, Borgosesia, Boffalora e Alba, oltre a Follo e Loano, per un totale di 14 squadre e 26 giornate tra andata e ritorno. Promozione diretta per la prima e per la vincitrice del playoff tra il secondo e il nono posto, l’ultima retrocede (senza playout). Si parte il 5 ottobre:  Loano e Follo in casa rispettivamente con Cantù e Bra, Spezia in trasferta a Gazzada Schianno col 7 Laghi. Già il 13 ottobre Tarros-Loano apre la serie dei derby, e nella giornata successiva, il 19 Ottobre, Loano giocherà anche a Follo. Il derbyssimo Follo-Spezia è previsto per il 14 dicembre prossimo, alla terzultima di andata.

Posted in DNC A M | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

7a Edizione del Clinic Tecnico “Vittorio Cavaleri” il 26 Ottobre al PalaCUS di Genova

Posted by superbasketball su 22 settembre 2013

logoarditajuvArriva l’ora di presentare l’ennesima fatica di Stefano Passiatore e del gruppo di amici che fanno capo alla società ASD Ardita Juventus Nervi, e che anche quest’anno hanno organizzato una nuova edizione (la settima) del Clinic Tecnico “Vittorio Cavaleri”.

Il clinic si svolgerà il giorno 26-10-2013 (è un sabato) dalle ore 8.30 alle 13.15 al PalaCUS di viale Gambaro, a Genova. Come sempre la riunione tecnica dedicata al compianto “Vitto” mette insieme minibasket, giovanili e prime squadre, con relatori d’eccezione, e quindi richiamerà allenatori da tutta la Liguria e oltre.

Quest’anno il programma sarà il seguente:

  • ore 8.30-10.15: relatore Minibasket Prof. Roberta Regis (Istruttore Nazionale – CTT Emilia Romagna e MB Ancona) con argomento: “Dal leggere al vedere: carico cognitivo, carico motorio e…affabulazione …differenze tra le proposte motorie”. La relatrice prima lavorerà con la squadra Esordienti dell’ASD Ardita Juventus Nervi e poi subito dopo con il gruppo dei Pulcini. Punti PAO riconosciuti: 6.
  • ore 10.15-11.45: relatore per il settore prime squadre Mario Blasone (ex responsabile giovanili Azzurre ed ex allenatore serie A) con argomento “A future team: la nuova difesa ad uomo e la futura posizione del Pivot” dall’ultima produzione tecnica del noto Allenatore udinese, in campo con la Prima Squadra dell’ASD Ardita Juventus Nervi. Accredito punti PAO: da definirsi (relazione indivisibile con quella di Paolo Carasso).
  • ore 11.45-13.15: relatore per il settore giovanile Paolo Carasso (Responsabile Settore Giovanile BK Sant’Arcangelo Romagna ed ex BK Rimini) con argomento: “Aspetti tecnici e didattici del tiro nelle prime categorie dell’attività giovanile (fino ad Under 15)”, con la squadra Under 15 dell’ASD Ardita Juventus Nervi. Accredito punti PAO: da definirsi (relazione indivisibile con quella di Mario Blasone ).

Naturalmente torneremo sull’argomento più avanti, ma segnate la data in agenda!

Posted in Allenatori, Eventi, Giovanili, Minibasket | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , , | Leave a Comment »

Clinic – Coach Di Meglio e coach Danna a Cairo Montenotte domani 22 settembre 2013

Posted by superbasketball su 21 settembre 2013

TopTemplateCNARicevo da coach Pansolin e, vista l’impasse del sito FIP regionale, volentieri rimbalzo a tutti gli interessati la notizia di una riunione tecnica sul basket giovanile in provincia di Savona.

Domani, domenica 22 settembre 2013, si terrà a Cairo Montenotte, località Vesima, un clinic per allenatori, con tanto di 3 punti PAO, con il seguente programma:

  • 08:30 – 09:00 accredito dei partecipanti;
  • 09:00 – 10:30 relatore coach Vincenzo Di Meglio (Responsabile Settore Giovanile PMS Torino) con argomento “Programmazione di un settore giovanile”
  • 10:30 – 12:00 relatore coach Federico Danna (Responsabile Settore Giovanile Pallacanestro Biella) con argomento “Allenamento individuale di fondamentali offensivi per la categoria under 19”.

Buon lavoro a tutti!

Posted in Allenatori, Eventi, Giovanili | Contrassegnato da tag: , , , , , | Leave a Comment »

A1/F – La Virtus Carispezia da oggi al “Torneo Carispezia” con Schio, Lucca e Orvieto

Posted by superbasketball su 21 settembre 2013

E’ sempre più vicina la data dell’esordio in A1, e oggi ci sarà un assaggio di questa categoria nel 1° “Torneo Carispezia“. Al PalaMariotti, a partire dalle 17.30 con Gesam Gas Lucca-Famila Schio e a seguire con Virtus Carispezia-Azzurra Orvieto, si animerà questo quadrangolare che metterà le ragazze di coach Barbiero di fronte a squadre di categoria, e la presenza di Schio campione d’Italia è massima garanzia di qualità.

Dall’ultimo aggiornamento che vi avevo dato sulla Virtus, bisogna registrare alcuni eventi importanti. Innanzitutto un cambio nel roster ancor prima del via, con la rescissione del contratto con Madonna e l’arrivo da Orvieto di Erika Striulli, ottima playmaker del 1990, 170 cm, veneziana, esordi a Udine in A2 e nelle ultime stagioni in A1 con Lucca, Cagliari e Orvieto, appunto. La nuova play ha già potuto far vedere il suo valore nel paio di amichevoli disputate entrambe contro la Meccanica Nova Bologna di A2 (mentre è saltata all’ultimo momento un amichevole con il Broni delle ex Laterza e Accini). Nella prima, disputatasi giovedì 12 a Spezia, le spezzine (Favento, Reke e Striulli 13) si erano imposte nettamente dopo un avvio incerto. Nella seconda, il ritorno a Bologna, nuova vittoria (Malone 21, Favento e Templari 15) anche se un po’ meno larga.

Per quanto riguarda il torneo in arrivo, nella Virtus mancherà ancora ovviamente Lindsey Moore che con le sue Minnesota Lynx è in semifinale di conference in WNBA (sono attualmente 1-0 sulle Seattle Storm dopo la vittoria di gara1) e che probabilmente non potrà essere in campo prima della terza giornata, e mancherà anche Reke infortunata; in dubbio Manzotti in recupero. Per coach Barbiero comunque sarà un utile banco di prova, come dichara nel comunicato stampa societario: “La squadra non sarà al completo ma si tratta comunque di un metro di misura attendibile per capire come sta procedendo il lavoro. Abbiamo bisogno delle verifiche per capire se il lavoro svolto fino a ora è stato fatto al meglio, e questo torneo è l’occasione giusta. Noi dobbiamo pensare al 13 Ottobre, tutto ciò che faremo da qui a quel giorno rappresenta un ‘apprendistato’ per arrivare all’inizio del campionato nelle condizioni ideali”.

Dunque tutti al PalaMariotti, dato che l’ingresso è anche gratuito!!!

Posted in A1 F, Eventi | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Under 19/M – 11° Memorial Fabio Giannascoli vinto dal Milano 3 sull’Ospedaletti

Posted by superbasketball su 21 settembre 2013

OLYMPUS DIGITAL CAMERARicevo e volentieri ripubblico la notizia relativa al Memorial “Fabio Giannascoli”, disputatosi domenica scorsa ad Ospedaletti e che vedeva la partecipazione delle formazioni under 19 maschili di CFFS Cogoleto, Basket Pegli, Milano 3 Basket e Basket Club Ospedaletti. Ecco il comunicato stampa con tutti i dettagli sull’evento:

Si è disputato domenica al Palasport di Via Isnart ad Ospedaletti l’undicesima edizione del “Memorial Fabio Giannascoli”, Torneo di pallacanestro riservato alla categoria Under 19 maschile. La manifestazione come ogni anno, è stata organizzata dal Basket Club Ospedaletti in collaborazione con la Segreteria Provinciale CGIL, la Federazione Italiana Pallacanestro, il CONI, l’Amministrazione comunale di Ospedaletti, la UNIPOL Assicurazioni e con il supporto di un pool di sponsor, in ricordo dell’allenatore e dirigente sindacale prematuramente scomparso.

Quattro le squadre partecipanti alla manifestazione, seguita da una folta cornice di pubblico: CFFS Cogoleto, Basket Pegli, Milano 3 Basket e Basket Club Ospedaletti. Tutte le partite sono state avvincenti e di buon livello tecnico.
Negli incontri di qualificazione disputati al mattino il Milano 3 ha superato largamente il CFFS Cogoleto mentre il Bc Ospedaletti si è imposto sul Basket Pegli con uno scarto di 43 punti, in virtù di un’ottima prestazione di squadra. Nel pomeriggio la finale per il 3°-4° posto ha visto imporsi il CFSS Cogoleto sul Basket Pegli mentre nella finalissima per il 1° -2° posto gli orange hanno ceduto le armi al cospetto del Milano 3 Basket, formazione di notevole spessore, uscendo sconfitti con il punteggio di 72-61 al termine di un incontro vibrante e dall’esito sempre incerto. I ragazzi del coach Andrea Lupi hanno comunque ottenuto un ottimo 2° posto che lascia più che soddisfatti i responsabili del sodalizio.

OLYMPUS DIGITAL CAMERAQuesti i risultati del BC Ospedaletti:
BC Ospedaletti 82 – Basket Pegli 39 (20-12; 39-14; 57-27)
Basket Club Ospedaletti: Daldi F 6, Daldi L 8, Gattino 13, Alberti 8, Massa 12, Sibilla 15, Ruggiero16, Gandolfi 2, Martinelli 2. Allenatore Andrea Lupi

Milano 3 Basket 72 – BC Ospedaletti 61
BC Ospedaletti: Daldi F 7, Daldi L 1, Gattino 17, Alberti, Massa 1, Sibilla 14, Ruggiero16, Gandolfi, Martinelli. Allenatore Andrea Lupi

OLYMPUS DIGITAL CAMERAAl termine degli incontri si sono svolte sul campo le premiazioni, alla presenza della Sig.ra Veglia Sicchetti, mamma di Fabio Giannascoli, dei Dirigenti Sindacali CGIL, dei dirigenti del sodalizio della città delle rose. Oltre ai premi per le squadre partecipanti, sono stati premiati il miglior realizzatore ed il miglior giocatore del Torneo, sulla base del voto degli allenatori. E’ seguito un ricco rinfresco consumato nei locali adiacenti il campo di gioco.

Il Basket Club Ospedaletti desidera ringraziare per il prezioso sostegno la Confederazione Sindacale CGIL, la Unipol Assicurazioni che ha messo in palio il trofeo, l’Amministrazione comunale di Ospedaletti, il CONI, il Comitato Provinciale FIP, i numerosi sponsor. Doveroso ricordare infine tutti i Dirigenti della Società ospedalettese che con il loro lavoro hanno permesso la buona riuscita della manifestazione, in particolare Eliana Bergonzo, Patrizia Muratore, Ezio Foca, Davide Morabito, Gigi Sibilla, Enrico Mattioli e l’intramontabile “factotum” Giulio Gestro.

Complimenti agli organizzatori e appuntamento alla 12a edizione!

Posted in Eventi, Giovanili | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

“Smile Cup” a Pegli per ricordare Andrea Nobile

Posted by superbasketball su 12 settembre 2013

smilecupEd ecco un’altra iniziativa per ricordare uno scomparso. Era il 31 luglio scorso quando Andrea Nobile, un cestista genovese 27enne, aveva un malore durante un’immersione subacquea in apnea davanti alla diga foranea. Malgrado i soccorsi del fratello e degli amici, non ce la faceva. La notizia aveva lasciato assolutamente attonito il basket genovese, in cui Andrea, e suo fratello, erano ben conosciuti.

Andrea avrebbe disputato quest’anno la Promozione con il Pegli, e la società arancioblù ha deciso di istituire il torneo “Smile Cup”: sabato 14 dalle 16 alle 20 nella palestra di via Cialli l’Atena, il Pegli, l’Ardita e gli “Amici di Andrea” si affronteranno in un quadrangolare, mentre si raccoglieranno fondi per l’ENPA.

Mi raccomando partecipate numerosi!!!

Posted in Eventi | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

“Ricordando Piero Costa”, una serata memorabile

Posted by superbasketball su 12 settembre 2013

locandinaPieroCostaSabato scorso, 7 Settembre, al Teatro della Gioventù di Genova, chi era presente ha potuto partecipare ad una serata davvero memorabile. Valerio Bianchini, Mauro Di Vincenzo e “Cicci” Assandri (“immarcabile”) hanno occupato per un paio d’ore la scena teatrale de “La strana coppia” e, sotto la guida di un brillante Luca Corsolini (spesso “a uomo” su coach Assandri), hanno srotolato il tappeto dei ricordi e rievocato, per mezzo di mille aneddoti e racconti, la figura di Piero Costa. Nel finale anche la signora Cristina, accompagnata da Federica Cerretti capitano della NBA-Zena (tutta presente), è salita sul palco per dare il suo contributo.

Nel parterre, tanti amici di Piero Costa e tanti personaggi di assoluto rilievo, alcuni dei quali poi giustamente invitati ad unirsi sul palco per i saluti finali: Marco Bonamico, Charlie Caglieris e Stefania Passaro, tutti liguri o legati alla Liguria da scelte di vita, oltra a coach Terribile che ha voluto dire a sua volta due parole. Assenti giustificati Alberto Bucci, che all’ultimo momento ha ricevuto incarichi che gli impedivano di presenziare, Ario Costa, e Gaetano Gebbia, raggiunto telefonicamente da coach Assandri in quella che è stata anche una riuscitissima gag.

Difficile riassumere quanto è stato detto: lascio il compito alle foto e al filmato, che permetterà anche a chi non c’era di gustarsi quantomeno una parte dei contenuti, e, spero, anche delle sensazioni. Beh, era meglio esserci!

Rigraziamo ancora gli organizzatori! In primis Assandri, che ci ha messo l’anima e anche molto d’altro, e poi quelli che hanno reso “pratiche” le visioni del coach: Carlo Besana e Alessandro Quattrino…bravi!

Ecco le foto:

Questo slideshow richiede JavaScript.

.

Ed ecco il filmato:

.

Posted in Allenatori, Eventi | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , , , , | 5 Comments »

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: