SUPERBAsketball – Basket di Genova e Liguria

"la passione, solo la passione"

Europei Under 18/M – L’Italia di Cacace vola e dopodomani affronta la Grecia nei quarti

Posted by superbasketball su 30 luglio 2014

logou18m2014Negli Europei Under 18 maschili di Konya, in Turchia, la nazionale italiana di coach Capobianco, con il loanese (di Pietra) Alberto Cacace, sta giocando molto bene e intanto è già nelle prime 8, e dopodomani giocherà con la Grecia per tentare di avvicinarsi addirittura al podio dopo aver chiuso il girone della seconda fase dietro alla sola Croazia.

Nel girone iniziale gli azzurri sono partiti alla grande schiacciando la Lettonia (Mussini 24, Flaccadori 22, Cacace 4). Il giorno successivo, stop contro il Belgio (Mussini 24, Flaccadori 22, Cacace 4), che ha messo a repentaglio la qualificazione alla seconda fase, poi arpionata superando la Polonia (Severini 17, Mussini e Flaccadori 15, Cacace 3) il giorno dopo. Grazie alla vittoria della Polonia con il Belgio, gli azzurri sono arrivati al girone della seconda fase con ben 2 vittorie da far valere, ma il girone si presentava sulla carta molto duro.

Esordio nel secondo girone con la Francia (Mussini 33,  Cacace 14), battuta di misura grazie ad una prestazione monstre di Mussini ma anche ad una ottima del nostro Alberto, e risultato molto simile ieri con la Lituania, che ha portato i ragazzi di Capobianco (Mussini 23, Flaccadori 22, Cacace 1) alla sfida di oggi con la Croazia che metteva in palio il primo posto del girone E. E’ stata ancora grande Italia (Mussini 20, Flaccadori 18, Cacace 4) sino a metà gara, con i nostri avanti 39-36; il terzo quarto ha però visto gli avversari prendere il largo mentre i nostri segnavano con il contagocce, e la Croazia ha messo il sigillo al primato nel raggruppamento, lasciando ai nostri il secondo posto, tutt’altro che malaccio a dir la verità malgrado la delusione per il passivo odierno, con 4 vittorie e una sola sconfitta (4-2 nel totale della competizione).

Ora c’è un po’ di tempo per tirare il fiato e recuperare smalto per il quarto di finale, che vedrà i nostri affrontare la Grecia, venerdì alle 14 locali (le 13 per noi), presumo visibile in streaming sul sito del torneo o direttamente nella pagina Youtube di Fiba Europe. Una gara tutta da giocare, per un posto nelle prime 4, che permetterebbe di sentire il profumo di medaglia…

In tutto questo Alberto Cacace ha potuto giocare (circa 25 minuti a gara e ben 34 con la Francia) e dire la sua, con punti, rimbalzi e assist, e stando anche in quintetto. Bravo Alberto! Ora viene il difficile, ma chi ha già vinto un torneo mondiale come quello di Mannheim non dovrebbe tremare di fronte agli impegni che arriveranno nei prossimi giorni!

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: