SUPERBAsketball – Basket di Genova e Liguria

Notizie, notiziole e baggianate

Archive for settembre 2015

D Reg/M – Domenica parte la fase di qualificazione

Posted by superbasketball su 30 settembre 2015

Logo Comitato Regionale FIP LiguriaArriva anche il momento di parlare di D Regionale, visto che nel prossimo weekend inizia anche il secondo campionato maschile.

Avevamo lasciato la D a fine stagione scorsa con la promozione dell’Arcola Basket, che aveva battuto in finale il Villaggio, e con la retrocessione dell’Audace Gaiazza Valverde, ultima classificata dopo la fase di qualificazione. Dato che l’anno scorso le squadre erano 13, ne rimanevano 11, a cui dovevano aggiungersi la retrocessa diretta dalla C regionale, il Cogoleto, quella retrocessa dai playout, ovvero l’Alcione Rapallo, e la vincente della Promozione, la Fortitudo Savona. Totale 14, e invece sono 13 le squadre al via quest’anno: rispetto a quanto si sarebbe detto a giugno, la Pallacanestro Atena e la Virtus Genova, due squadre entrambe del capoluogo (che ha vissuto quindi un’estate decisamente negativa), hanno rinunciato, ed un posto è stato preso dall’Amatori Pallacanestro Savona mentre l’altro è andato perso.

La geografia del girone è un po’ singolare, nel senso che ad est la squadra più lontana è la Valpetronio di Casarza Ligure: non ci sono infatti squadre spezzine. Il Tigullio schiera l’Alcione Rapallo, il Villaggio S. Salvatore, e la Pro Recco; il capoluogo porta l’Auxilium e il Pegli, mentre dalla provincia partecipano Busalla a nord e Cogoleto a ponente. Due le squadre di Savona, l’Amatori (Vado) e la Fortitudo, ma più ad ovest c’è l’Albenga e nella provincia frontaliera l’Imperia-Riviera dei Fiori e il Bordighera.

Tutto da vedere il ranking di questo campionato. Tolta l’Arcola, le altre semifinaliste oltre al Villaggio erano state Albenga e Valpetronio; l’Alcione che è sceso dal piano di sopra potrebbe essere competitivo, e anche le altre squadre, quasi tutte piazzatesi l’anno scorso nei playoff, dovrebbero essere all’altezza, specialmente le ponentine e il Busalla. In lizza una promozione diretta per la prima classificata e una per la vincente dei playoff tra i posti dal secondo al nono; retrocessione diretta solo per l’ultima, senza playout.

Nella prima giornata, che si disputa domenica, dobbiamo già registrare una partita rinviata (a metà dicembre), quella di Rapallo tra Alcione e Fortitudo, che pertanto esordiranno la settimana prossima. La prima palla a due sarà alzata alle 18 a Vado Ligure tra Amatori e Villaggio; a seguire si giocherà a Recco il classico Pro Recco-Busalla, e poi Pegli-Valpetronio, Albenga-Auxilium e Cogoleto-Imperia. Riposa Bordighera che inizierà dalla seconda giornata ospitando proprio l’Alcione.

In bocca al lupo a tutte le squadre!

Partite in programma:

.

Annunci

Posted in Campionati, D Reg M | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

C Silver – Primo turno favorevole a spezzine, Aurora e Ospedaletti

Posted by superbasketball su 28 settembre 2015

Logo Comitato Regionale FIP LiguriaIn fase di presentazione l’avevo detto: qualunque verdetto esca dalla prima giornata, non può certo essere definitivo. Bella intuizione eh? E’ vero però che se scorriamo la lista dei risultati della prima giornata di C Silver troviamo probabilmente molte conferme alle supposizioni che si facevano alla vigilia.

Innanzitutto, le spezzine. La Tarros (Marchini 20, Cota e Pipolo 15), sulla cui panca quest’anno siede di nuovo coach De Santis, ha fatto relativamente poca fatica a confermare il suo ruolo di squadra da battere. Con il +39 messo a segno sull’Ardita Juventus di coach Chiesa (Sobrero 15, Ferrari 14) i bianconeri sono già lassù, anche se forse il test della seconda giornata in casa Pool sarà un po’ più probante. Per i genovesi, che devono ripartire dal terzo periodo in cui hanno giocato alla pari, il secondo turno porta in “dono” la visita del Sarzana…

Grazie al quoziente canestri in realtà in vetta c’è l’Aurora Chiavari (Vercellotti e Toschi 15), che ha strappato al Red Ovada 2 punti in trasferta. Lo ha fatto in modo ampio ed inequivocabile, ma d’altronde la squadra di coach Brignoli (Ferrando 12, Cruder e Canepa 9) è stata completamente rinnovata e ancora non poteva schierare l’americano Barber. E così anche i nuovi innesti gialloblù (provenienza Cap) hanno potuto ben destreggiarsi al Geirino. L’Aurora di Marenco riceverà l’Ospedaletti, mentre i reds sono attesi a Santa Margherita.

Dicevo delle altre spezzine…Senz’altro la vittoria di Sarzana (Bencaster 23, Bianchini 19) sul Cus Genova della coppia Pansolin/Taverna (Bedini 23, Macrì 19) è un altro risultato pesante. I biancoverdi di Bertieri, finalisti l’anno scorso, hanno saputo volgere a proprio favore una partita a punteggio alto in cui i genovesi avevano tenuto botta sino all’ultima frazione. I sarzanesi (che non hanno potuto schierare l’inglese Irving ma hanno presentato nel pitturato una vecchia conoscenza, il totem Pené) scenderanno ora a Genova per la trasferta con l’Ardita, mentre il Cus esordirà in casa contro gli altri biancoverdi del Sestri Levante che in questo giro hanno riposato.

Bene anche il Follo (Rege Cambrin 14, Russo 13) di coach Padovan, che ha avuto ragione di un combattivo Tigullio (Baiardo 22, Kourentis 8). I biancorossi di coach Pezzi, infatti, sono rimasti in partita sino all’ultimo tempino quando i follesi hanno preso il largo definitivamente. La squadra del presidente Amadori deve però ora rispettare il suo turno al divano, mentre i sammargheritesi giocheranno in casa con il Red.

Infine, nella sfida tra le uniche due ponentine rimaste in questo campionato, gli orange di coach Lupi (Scala 20, Cacace 19) hanno avuto la meglio sul Pool 2000 Vado di Prati/Dagliano/Guarnieri (Cognigni 21, Prato 14). Dopo un inizio equilibrato l’Ospedaletti ha preso un po’ di vantaggio che i vadesi hanno cercato in più riprese di ridurre; dopo aver trovato la doppia cifra di scarto i padroni di casa hanno però resisitito anche all’ultima rimonta ospite e tenuto in via Isnart il referto rosa. Gli orange domenica saranno di scena a Chiavari, mentre il Pool avrà il duro test Tarros.

Risultati e classifica:

.

Posted in C Silver, Campionati | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

IX Clinic “Vittorio Cavaleri” – Un sabato di concetti per una larga platea di allenatori e studenti

Posted by superbasketball su 27 settembre 2015

Ieri mattina al PalaCus di Viale Gambaro a Genova più di mezza pallacanestro ligure era distribuita tra gli spalti e il parquet dell’impianto universitario per il IX Clinic “Vittorio Cavaleri”.

Come sapete chi vi parla cerca sempre di partecipare e anche quest’anno vi faccio omaggio di foto e video del clinic, che ancora una volta grazie a coach Stefano Passiatore e a tutti gli “Amici di Vittorio Cavaleri” e a tutti quelli che a titolo istituzionale e/o personale dànno una mano, è riuscito nell’obbiettivo di portare in Liguria relatori interessanti, il cui contributo ha sicuramente lasciato qualcosa su cui pensare ai tanti istruttori e allenatori presenti (e anche a me che non faccio parte di queste due categorie!). Nell’ordine di apparizione: Maurizio Cremonini, Maurizio Buscaglia e Marco Sanguettoli.

Naturalmente sia le foto (pur ritoccate!) sia il video sono tutt’altro che perfetti (micidiale il controluce del PalaCus da metà mattina in poi, a mia patetica e parziale discolpa), ma penso che possano far piacere. Complimenti a tutti, intanto, e torneremo sull’argomento poi con coach Passiatore come solito!

Foto:

Questo slideshow richiede JavaScript.

.

Video:

Posted in Allenatori, Eventi, Giovanili, Minibasket | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , , | Leave a Comment »

A2/F – Carispezia sconfitta nei test con le squadre di A1, ma con impressioni rinfrancanti

Posted by superbasketball su 26 settembre 2015

logo cestistica spezzinaAvevamo lasciato la Carispezia Termo all’indomani del torneo di Lavagna, dove era stata sorpresa in semifinale dalle padrone di casa, formazione di B, e si era dovuta accontentare del terzo gradino del podio. In settimana le bianconere sono state chiamate a dare segni di riscatto affrontando due formazioni stavolta di categoria superiore, la Piramis Torino e la Lavezzini Parma. Una sequenza che ha dato un buon riscontro tecnico a coach Corsolini.

La prima gara a Torino ha visto le spezzine (Reke 20, Linguaglossa 9) reggere un quarto di fronte alla neopromossa in A1, subire un divario notevole nei quarti centrali, per poi contenere e anzi rientrare anche un po’ nell’ultima frazione. Nella seconda le bianconere (Reke 18, Linguaglossa 15) hanno dato davvero del filo da torcere alle gialloblù di coach Procaccini, iniziando la seconda parte di gara in vantaggio ed arrendendosi solo alla lunga, comprensibilmente dato il diverso impegno stagionale dei due roster. Segnali positivi, oltre che dalla ovvia Lauma Reke e da Linguaglossa, anche dalle più giovani, che chiaramente sono quelle che devono maggiormente adattarsi al salto di categoria.

Nel prossimo weekend la società spezzina organizzerà un quadrangolare con la Viareggio neopromossa in A2 e avversaria dello scorso anno, e le due squadre di B Toscana Livorno e Massa e Cozzile, poi sarà il momento dell’esordio in campionato.

Posted in Generale | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Il sette e l’otto

Posted by superbasketball su 26 settembre 2015

Prendo a prestito un titolo e spero che non mi chiedano i diritti.

Era il 26 settembre 2008, sembra ieri. Non era sabato ma venerdì, e il giorno dopo cominciava la C Dilettanti. Più o meno come oggi, ah, no, non c’è più, c’è solo quell’altra cosa che non è la C regionale che è invece diventata d’argento (si vede che esiste da 25 anni). Qui, più modestamente, ci siamo (sono) da sette anni pieni, e cominciamo (comincio) l’ottavo. Siccome la crisi tipica sarebbe quella del settimo anno, forse SUPERBAsketball ora è in discesa…

Per il basket ligure sembra più un anno zero, con tanti si ragiona sul fatto che è difficile star peggio, ma come sapete toccato il fondo si può scavare. Il bicchiere mezzo pieno è che voi ed io ci siamo e (spero) abbiamo ancora voglia di fare delle cose utili per la pallacanestro di questa regione, e che qualcosa di buon in giro c’è. Speriamo che cresca.

Buon compleanno SUPERBAsketball!

Posted in Eventi | Contrassegnato da tag: | Leave a Comment »

C Silver – Si comincia!

Posted by superbasketball su 24 settembre 2015

Logo Comitato Regionale FIP LiguriaEccoci qua, dopo un’estate per tanti aspetti lunghissima siamo di nuovo qui a presentare la prima giornata della C reg…no, un momento, anche il nome si son fregati. Il campionato che conoscevate è diventato un’altra cosa e si chiama C Silver. Per chi non lo sapesse, la riforma che è entrata in vigore quest’anno ha comportato la cancellazione della C Nazionale (C1, DNC, o come volete chiamarla), mentre i campionati regionali sono stati sdoppiati (nelle regioni più popolose) in C Gold e C Silver, che differiscono in primis per i costi (differenza f-o-n-d-a-m-e-n-t-a-l-e) e in secundis per le chances di promozione. Queste ultime non sono chiarissime, ma in linea di principio anche dalla C Silver sarà possibile salire al livello superiore (la B Nazionale), chiaramente vincendo i playoff della propria C Silver e poi degli spareggi interregionali (sembrerebbe, con altre squadre uscite da C Silver limitrofe, ma prendete questa informazione con beneficio d’inventario). Naturalmente in Liguria di C Gold non se ne parla nemmeno, todos peones e quindi si organizza solo la C Silver, che accoglie sia le squadre non retrocesse dalla scorsa C Regionale, sia quelle forzosamente retrocesse dalla C Nazionale dell’anno scorso: Tarros Spezia, Follo, Cus Genova e Pool Loano.

Si sarebbe potuto immaginare dunque un girone molto folto: 4 retrocesse, nessuna promossa (nemmeno l’Aurora che ha vinto il campionato scorso), meno due retrocesse in D (Cogoleto e Alcione), più una promossa dalla D (Arcola), farebbe 4 + 13 – 2 + 1 = 16. Purtroppo, se scorriamo l’elenco delle squadre, notiamo che ce ne sono solo 11. Vediamo perché.

Il primo nome assente che notiamo scorrendo la classifica dell’anno scorso è quello del Granarolo Basket (quarto l’anno scorso). Come sapete si trattava dell’Under 19 DNG del Cap Genova, società che non si è riaffiliata. Al settimo posto l’anno scorso c’era l’AB Sestri: anche questa società del ponente genovese, pur non essendosi sciolta, ha rinunciato al campionato di C. Al decimo posto manca anche la Pallacanestro Vado, ma qui bisogna ricordare che Loano e Vado hanno unito le forze e quindi di 2 squadre ce ne ritroviamo una sola. Un’altra squadra che aveva diritto era la Pontremolese: anche i toscani, dopo molti anni, hanno chiuso per il momento la loro esperienza nel nostro campionato. E in fondo dietro a tutte queste defezioni ci sono riduzioni e ottimizzazioni dei costi…Manca ancora un’altra avente diritto: è la neopromossa Arcola Basket, che quest’estate si è vista richiedere adeguamenti impiantistici per la partecipazione, e ha preferito rivolgersi altrove, perfezionando la collaborazione con l’Audax Carrara e portando quindi in Toscana i ragazzi più promettenti delle proprie giovanili. Peccato aver perso in questo modo una società molto vivace…

E quindi con queste 5 defezioni non solo il campionato è a questo punto a ranghi ridotti, ma addirittura si ritrova dispari, e quindi “zoppo”: 5 partite per giornata e una squadra che riposa a turno.

Detto ciò, veniamo a chi c’è. Userò il criterio geografico innanzitutto: l’imperiese ha mantenuto Ospedaletti, dal savonese abbiamo il solo Pool ora di base a Vado, da Genova e riviera di ponente solo Cus e Ardita, dal Tigullio ben 3 squadre, ovvero Chiavari campione in carica, Sestri Levante e Tigullio, dallo spezzino altre 3 squadre ovvero Tarros, Sarzana e Follo, e da appena fuori confine, ovvero da Ovada, il Red.

Le squadre scese dalla categoria superiore hanno certamente molto credito, specialmente le squadre spezzine, Tarros in primis, che ha operato sul mercato, anche dichiaratamente, con l’obbiettivo di provare a salire. Follo, e Sarzana sono probabilmente un passo indietro. Il Cus ha ridotto un po’ il ricorso ai senior e punta sui giovani, cosa che fa in maniera decisa il Pool, che presenta una muta di ragazzi sottoleva anche per l’Under 20 di Eccellenza che è l’obbiettivo più importante, ma più per l’anno prossimo. Da tener sempre in considerazione l’Aurora, che l’anno scorso è stata davanti a tutti, e da tener d’occhio sicuramente anche Tigullio, che regolarmente presenta un mix di giovani talenti stranieri e locali, e il Sestri Levante del nuovo coach Canepa. L’Ardita in questa seconda stagione di C dovrà dimostrare di poter stare al livello delle altre. La formula prevede playoff per le prime 4 (bisogna finirli abbastanza presto per poter fare poi la fase interregionale) e playout per le ultime 6.

E veniamo alla prima giornata, che si disputa sabato e domenica. La prima squadra a riposare è il Sestri Levante, che scenderà in campo solo la settimana prossima (in trasferta con il Cus), mentre le prima palla a 2 verrà alzata ad Ospedaletti, dove i ragazzi di Lupi ricevono la visita del Pool; poco dopo dall’altra parte della regione due altre belle e interessanti sfide come Follo-Tigullio e Sarzana-Cus. Domenica al PalaSprint esordio della favorita Tarros contro l’Ardita, mentre Red-Aurora chiuderà il programma. Domenica sera avremo sostanzialmente chiuso il basket di settembre e saremo entrati nella vera e propria stagione 2015-2016, anche se i verdetti della prima giornata saranno ovviamente tutt’altro che definitivi…

In bocca al lupo a tutti!

Partite in programma:

.

Posted in C Silver, Campionati | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Under 18/M – Memorial Quarantelli, Arcola quarta

Posted by superbasketball su 24 settembre 2015

locandinaRestiamo a parlare di Arcola Basket, per segnalare le evoluzioni della squadra Under 18 Elite che nel weekend ha partecipato a Borgotaro (PR) al Memorial Augusto Quarantelli.

Il torneo, molto impegnativo, è stato vinto dalla Valtarese, che ha superato prima in semifinale proprio gli spezzini e poi in finale la squadra di Piacenza. Per i ragazzi di coach Grassi purtroppo anche nella finalina è arrivata una sconfitta contro il Carpi, ma il torneo è stato senz’altro formativo, come succede tutte le volte che i nostri ragazzi devono disimpegnarsi oltre i confini liguri. In rete si trova anche una bella fotogallery del torneo.

Posted in Eventi, Giovanili | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Under 14/M – Trofeo Arrigoni, Arcola vince in finale con l’USE Empoli

Posted by superbasketball su 24 settembre 2015

locandinaPurtroppo qualche torneo mi sa che mi è sfuggito…ma se me ne accorgo rimedio! E per esempio c’è da rimediare sul 4° Trofeo Arrigoni, che si è svolto ad Arcola nel weekend, e che riguardava la categoria Under 14 maschile. Si è imposta proprio la squadra organizzatrice, allenata da Ricci e Buffa, che ha avuto la meglio in finale sull’USE Empoli, dopo aver battuto in semifinale la Nuova Argentia di Gorgonzola (poi quarta dietro all’altra partecipante Don Bosco Livorno). Gli arancioneri quest’anno faranno l’Elite in Toscana con una gruppo che comprende elementi anche di Carrara, Sarzana e Sestri Levante, altro esempio di squadra “emigrante”. Peraltro come sapete anche la squadra senior dell’Arcola non partecipa alla C Silver alla quale aveva diritto, e potete leggere le parole della presidente Arrigoni nell’articolo che trovate nel link.

Complimenti ai ragazzi dell’Arcola per la bella vittoria!

Posted in Eventi, Giovanili | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Coppa Liguria – Il Cus resta a punteggio pieno battendo il Pool, Alcione ancora a 0

Posted by superbasketball su 24 settembre 2015

Logo Comitato Regionale FIP LiguriaSi delinea la classifica del girone unico di Coppa Liguria: la tornata settimanale ha fatto emergere il Cus Genova come unica squadra imbattuta, che avendo in particolare sconfitto ieri il Pool al PalaCus con punteggio largo è a questo punto la logica favorita per la vittoria finale. Dando per scontata la vittoria sull’Alcione nel ritorno casalingo, agli universitari basterà contenere un’eventuale sconfitta a Vado nel ritorno (che non si sa ancora quando verrà disputato) entro i 22 punti di scarto per aggiudicarsi il trofeo.

Abbastanza senza storia la partita di martedì sera a Vado, in cui il Pool (Cognigni 21, Dzigal 17) ha regolato l’Alcione (Giordano 14, Gardella 13) e lo ha del tutto tagliato fuori dai discorsi. Per la squadra di Gaiaschi e Orio c’è infatti ancora il ritorno con il Cus a Genova il 30 settembre, che potrebbe al più fruttare 2 inutili punti. D’altronde la formazione ruentina ha come obbiettivo una buona D e imporsi sulle formazioni di categoria superiore evidentemente non era molto probabile.

Ieri sera invece a Genova è andata in scena quella che potremmo chiamare la gara di andata della finale tra Cus e Pool, in cui, al di là delle difficoltà che potrebbero essere insorte a causa degli impegni ravvicinati, è emersa la minore esperienza del gruppo loano-vadese di coach Prati, Dagliano e Guarnieri (Prezioso e Prato 9), squadra “futuribile” in quanto quasi interamente giovanile e anche “sottoleva”, rispetto al più solido team di coach Pansolin e Taverna (Mangione 16, Zenobio e Bedini 10). Divario crescente e finale col +23 per i padroni di casa, che ora come detto hanno la Coppa decisamente alla portata.

La classifica vede appaiate Cus e Pool a quota 4, con l’Alcione a 0, ma ovviamente i genovesi sono davanti per lo scontro diretto (e hanno una partita in meno).

E comunque da sabato parte la C Silver, che dovrebbe dare qualche informazione più precisa rispetto a questo torneo in scala ridottissima…

Situazione:

.

Posted in Campionati, Coppa Liguria Seniores | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

IX Clinic “Vittorio Cavaleri” – L’invito di coach Passiatore

Posted by superbasketball su 22 settembre 2015

Ormai è una specie di rubrica fissa…chi di voi segue questo blog sa che prima e dopo il Clinic “Vittorio Cavaleri” qui si parla con coach Stefano Passiatore, e si parla dell’evento. Dato che mancano 4 giorni a sabato 26, siamo giusto in tempo per dare la sveglia a chi magari se lo era dimenticato!

SBB: Ciao Stefano, come tutti gli anni ci sentiamo in prossimità del Clinic Cavaleri per anticiparne un po’ i contenuti. Cominciamo però dal…contenitore 😉 : l’anno scorso si doveva andare al PalaCus ma causa allerte e allagamenti dovesti spostare tutto al PalaDiamante, rimandando. Quest’anno di nuovo PalaCus; hai compilato il modulo 78H di richiesta del bel tempo, così non siamo costretti a spostare tutto in fretta e furia?

SP: Ciao Braun, a te ed ai tuoi lettori …quest’anno torniamo al Palacus di Genova un po’ per la capienza più ampia (avremo come uditori anche circa 150 studenti di Scienze Motorie) un po’ perché, anticipando la manifestazione di un mese, ho cercato di schivare il problema alluvione, possibile nel periodo autunnale, anche se con la pioggia nella nostra amata Genova non si può mai sapere…

SBB: E infatti abbiamo già avuto qualche assaggio giorni fa…Comunque, se l’anno scorso c’era molto entusiasmo nell’ambiente Ardita per la conquista della C regionale che mancava da tantissimo, quest’anno il contesto genovese che (scrivevo l’anno scorso nella presentazione dell’ottava edizione) sembrava in “risalita” ha invece dimostrato molta fragilità, e non mi riferisco alla squadra nerviese che la C l’ha mantenuta anche se soffrendo sino in fondo, ma alla perdita di varie esperienze maschili e femminili che avevano caratterizzato le ultime stagioni genovesi. Che idea ti sei fatto di quanto successo?

SP: L’unica idea che mi sono fatto è che la crisi ha messo in netta difficoltà non solo le aziende ma anche le società dove la componente famigliare era preponderante…ovvio che è più importante preservare i posti di lavoro piuttosto che il diritto di giocare sportivamente nei vari campionati, pur importanti che siano…

SBB: Veniamo al clinic. Raccontaci qualcosa dei relatori in modo che i nostri lettori del blog si possano fare un’idea migliore di quello che succederà sabato prossimo. Mi pare che come nelle edizioni precedenti anche in questo nono clinic il menù sia più che interessante.

SP: Certamente. L’istruttore federale Maurizio Cremonini (il nostro CT del Minibasket) è un sostenitore del Cavaleri (era già venuto alla prima edizione) ed ha sempre avuto un occhio di riguardo per il nostro Clinic, credo fortemente perché ha conosciuto Vittorio Cavaleri in vita, e quindi ci propone non solo relatori importanti del MB ma anche argomenti interessanti come quello di quest’anno sulle capacità motorie. Per il settore giovanile Marco Sanguettoli (ex responsabile Virtus Bologna ed adesso alla S. Benedetto 1964 Cento) oltre che scopritore di molti talenti, in primis Marco Belinelli, Barlera, Luca Vitali, Ravaglia, etc., lo inseguo da un paio d’anni e quest’anno, grazie all’anticipo ed al fatto che ha cambiato società, riesce a venire a Genova a portare una interessante relazione sul miglioramento dei fondamentali individuali all’interno di un allenamento di squadra. Infine Maurizio Buscaglia (molto caldeggiato da Pierre Varaldo) lo seguo da un paio di anni ed oltre al fatto che mi piace come fa giocare la sua Aquila Trento (serie A) probabilmente sarebbe piaciuto molto a Vittorio Cavaleri perché tutto quello che ha ottenuto lo ha avuto grazie alle sue squadre ed al suo lavoro salendo di categoria anno dopo anno…infatti porta come argomento “L’evoluzione del (suo) attacco dalle Minors fino alla serie A”: credo sarà una ottima lezione. Doppio ringraziamento per lui sia perché partecipa al nostro Clinic nel mezzo di un torneo a Livorno e sia perché ha avuto belle parole sulla nostra manifestazione sostenendo di conoscerla e di seguirla tramite internet…

SBB: Aha! Magari è capitato su qualche video di SBB 😉 Torniamo all’impianto: il PalaCus l’anno scorso era stato sostituito più che degnamente dal PalaDiamante, che aveva permesso maggior vicinanza tra relatori e uditori. L’anno prima in un caso infatti il relatore aveva fatto scendere tutti giù dalle tribune del PalaCus per farli accomodare a bordo campo. In fondo anche questo è un esempio dei limiti dei nostri impianti. Che ne dici?

SP: Credo che a Genova (se non sbaglio) forse solo il PalaCus porta i tifosi nel loggione mentre al Madison di Via Cagliari si era praticamente in campo come in altri campi della nostra regione…il PalaCus ha come pregio quello della capienza e come difetto l’assenza del bar…

SBB: Vero anche questo! Ma forse il fatto riduce un po’ le possibilità di distrazione…Parliamo un po’ dei ragazzi che faranno da dimostratori? Anche se i protagonisti non sono esattamente loro, mi sembra giusto offrire loro un po’ di spazio anche qui. In fondo dedicheranno la loro mattinata al Clinic…

SP: Senza i dimostratori, che ringraziamo anno dopo anno, non si potrebbe fare il Clinic e quindi sono parte integrante della buona riuscita dello stesso…grazie a te per averlo ricordato!

SBB: Concludiamo con lo spot! Tre motivi tre per venire in Viale Gambaro sabato mattina (presto!) invece di poltrire a letto…

SP: Beh in primis per ricordare degnamente Vittorio Cavaleri…cioè allenatore tra allenatori…in “secundis” per godere dal vivo del lavoro in campo di tre ottimi professionisti, ognuno di loro un piccolo tesoro all’interno della sua sfera di competenza…ed infine per scoprire anche un esercizio oppure metodica che possa aiutarci a far migliorare i nostri ragazzi (vero obiettivo del Clinic…che poneva nel nostro lavoro Coach Vittorio Cavaleri in vita ).

SBB: A sabato prossimo! In bocca al lupo!

SP: Grazie a te, ai tuoi lettori, agli uditori di tutti questi anni, alla Fip, all’Usap (referente Fede Filesi), allo staff Ardita (presidente Molisani e Raoul Bozzo) ed al nutrito gruppo “Amici Di Vitto” e cioè Fulvio Chiesa, Roberto Contri, Mario Morabito, Sandro Giacobbe, Matteo Ferrari (doppio ringraziamento a lui…), Riccardo Palermo, Andrea Cocchi, Pierre Varaldo, Paolo Mosto, Paolo Mattioli , Giuliano Scarsi dagli Usa, Charlie Padula dagli Usa, Francesco Cavaliere dagli Usa, Franco Covi Stolfa da Trieste, Enzo Galati, Mimmo De Stefano, Fabrizio Giachero e Gaetano Frongia, che mi aiutano nella fase post-produzione del Clinic…loro ogni anno mi aiutano a proporre tale evento…senza di loro non riuscirei a metterlo in scena…ed il successo del Clinic va ascritto a loro. A sabato.

Devo ripetere l’invito? Tutti al PalaCus (e per comodità, qui c’è il programma)!

Posted in Allenatori, Eventi, Giovanili, Minibasket | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , , | Leave a Comment »

2° Memorial “Gaetano Mendozza”: Polysport Lavagna seconda, Carispezia terza

Posted by superbasketball su 21 settembre 2015

locandinaA Lavagna si è disputato sabato  il 2° Memorial Gaetano Mendozza, torneo di pallacanestro femminile dedicato allo scomparso presidente biancoblù.

Il programma prevedeva come prima semifinale proprio la sfida tra le padrone di casa della Polysport di coach Daneri e la Carispezia – Cestistica Spezzina di coach Corsolini: ebbene, a dispetto della differenza di categoria (B per le biancoblù, A2 per le bianconere), sono state proprio Fantoni & C. ad imporsi, anche se in volata, per 76 a 75. Le spezzine sembravano aver trovato lo sprazzo giusto nella terza frazione, ma nell’ultimo quarto le ragazze di casa hanno ribaltato il punteggio. Per la Carispezia, malgrado la prova maiuscola di Reke, una battuta d’arresto abbastanza inaspettata, mentre per la Poly (non ho i tabellini, sorry, magari li aggiungiamo in seguito) la vittoria può rappresentare un buon segnale.

Polysport Lavagna-Carispezia 76 – 75 (24-19,40-40, 57-65)

Polysport Lavagna: Annigoni, Ronzitti 13, Fantoni 8, Rossi ne, De Ferrari 6, Zampieri G. 2, Fortunato 15, Copello 3, Principi 7, Morselli 22, Donati ne. All. Daneri
Carispezia Cestistica : Aldrighetti 3, Corradino 2, Alesiani, Reke 29, Ardoino, Costa 6, Granzotto 7, Linguaglossa 14, Tosi 6, Caldaro 4, Reani 4. All. Corsolini

Anche l’altra semifinale si è risolta di misura, addirittura dopo un supplementare, con le emiliane del Val d’Arda vincenti per 59-58 sul Torino Teen.

Nella finale per il 3° e 4° posto parziale riscatto della Carispezia, che con dei parziali perentori ha chiuso subito il discorso con le torinesi (che, ricordo, sono inserite nel girone della B piemontese a cui sono aggregate le lavagnesi e anche la Cestistica Savonese), agguantando il terzo posto. Sugli scudi Corradino e Reani, che con Granzotto sono andate in doppia cifra.

Carispezia -Torino Teen Pino Torinese 71 – 38 (23-8, 50-22, 66-28)
Carispezia Cestistica : Aldrighetti 4, Corradino 15, Alesiani 3, Reke 4, Ardoino 7, Costa 4, Granzotto 11, Linguaglossa 6, Tosi 2, Caldaro 2, Reani 13. All. Corsolini

La ciambella non è riuscita del tutto con il buco invece alle biancoblù, dato che in finale sono state sconfitte, anche stavolta in una gara decisa dallo scarto minimo, per 58 a 57. Dunque il B.C. Val d’Arda si iscrive nell’albo d’oro del torneo, succedendo proprio alla Polysport che aveva vinto la prima edizione.

Polysport Lavagna: Annigoni 8, Ronzitti 17, Fantoni 4, Rossi, De Ferrari, Zampieri G., Fortunato 11, Zampieri M. ne, Copello, Principi 6, Morselli 11, Donati ne. All. Daneri

Complimenti a tutti!

Posted in A2 F, B F Piem, Eventi | Contrassegnato da tag: , , , , , | Leave a Comment »

Coppa Liguria – Anche il Pool passa a Rapallo

Posted by superbasketball su 19 settembre 2015

Logo Comitato Regionale FIP LiguriaSe il Cus Genova aveva dilagato a Rapallo contro l’Alcione la settimana scorsa, non è andata molto peggio al Pool 2000 Vado di coach Prati, che giovedì sera si è imposto (Dzigal 13, Olowu 12) in modo abbastanza perentorio in via Don Minzoni sui ragazzi di coach Gaiaschi (Moscotto 11, Gardella 10), confermando che la Coppa Liguria di quest’anno sarà un affare da dirimere tra le due formazioni di C Silver negli scontri diretti.

La classifica vede chiaramente appaiate Cus e Pool a quota 2, con l’Alcione ancora al palo e sostanzialmente abdicante dal titolo conquistato qualche mese fa.

Nel frattempo ci sono state altre modifiche al programma. La prossima partita sarà martedì sera a Vado, quando il Pool ospiterà l’Alcione. La sera successiva toccherà ai vadesi spostarsi, andando a far visita al Cus in una delle due gare decisive per l’assegnazione del trofeo. Confermata per ora Cus-Alcione il 30 settembre, mentre per il ritorno Pool-Cus si prospetta la soluzione “suspense”: le due squadre potrebbero addirittura giocare questa gara a dicembre, prima di Natale, trasformando così questo rinvio in una specie di “finale di ritorno” che potrebbe aggiungere un po’ di pepe, specialmente essendo disputata in un momento di maggior intensità agonistica, a questa manifestazione. Vedremo!

Situazione:

.

Posted in Campionati, Coppa Liguria Seniores | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

2° Memorial “Gaetano Mendozza” a Lavagna

Posted by superbasketball su 18 settembre 2015

locandinaAnche nella Riviera di Levante il weekend significa basket (e con la nazionale che ha terminato le sue fatiche a Lille gli appassionati ora sono un po’ più liberi).

A Lavagna la Polysport, che quest’anno come sapete è aggregata alla B piemontese insieme alla Cestistica Savonese organizza il 2° Memorial Gaetano Mendozza, dedicato allo scomparso presidente biancoblù. Domani al Parco Tigullio si comincia alle 9.30 con la Poly e la Cestistica Spezzina di coach Corsolini, che con questo torneo conta di affinare ulteriormente la preparazione per la propria A2. A seguire le altre due squadre ospiti, il B.C. Val d’Arda (società piacentina di Fiorenzuola che farà la B in Emilia Romagna) e il Teen Basket Torino (stesso girone di B di Lavagna e Savona), disputeranno l’altra semifinale.

Nel pomeriggio alle 16 la finalina e alle 18 la finalissima che chiuderà la manifestazione.

Al di là della valutazione dei progressi compiuti dalla Carispezia, che forse in un torneo con squadre di B Regionale saranno più difficili da misurare in modo oggettivo, sarà probabilmente interessante soprattutto invece la prestazione delle lavagnesi, che quest’anno si presentano recuperando nelle proprie file Chiara Principi in “rientro” dopo le proficue annate genovesi.

Buon lavoro alle nostre liguri!

Posted in A2 F, B F Piem, Eventi | Contrassegnato da tag: , , , , , | Leave a Comment »

XV Torneo Varaldo – A Vado le liguri dell’Eccellenza Under 18 e Under 16 scaldano i motori

Posted by superbasketball su 17 settembre 2015

Manifesto VaraldoQuest’anno ci saranno diverse squadre liguri impegnate in campionati di Eccellenza. La Pallacanestro Vado porterà fuori regione, anzi per la precisione in Piemonte, ben 3 categorie (Under 20, Under 18 e Under 16), alle quali si aggiungerà il Tigullio Basket Under 18, il Follo farà l’Under 20 insieme al Vado, mentre l’Arcola Basket porta già molti dei suoi Under 18 e Under 16 a Carrara dove giocano sotto l’egida Audax nell’Eccellenza toscana. Queste uscite fuori regione hanno l’effetto di ridurre ulteriormente la competitività nei campionati liguri (e rendono difficile ad esempio la formazione dei campionati Elite in molte categorie), ma certamente per i ragazzi che vi partecipano sono “tanta roba”, perché permettono di giocare tantissime partite ad un livello che onestamente nella nostra regione è difficile da riscontrare.

Nella preparazione per i campionati piemontesi, che avranno il via con i primi di ottobre, rientra il weekend che vedrà al Pallone Geodetico di Vado la disputa del XV Torneo Varaldo.

Due le categorie coinvolte, l’Under 18 e l’Under 16 maschili. Sabato si disputa il torneo Under 18, con Vado, Tigullio e Crocetta Torino, un’altra delle squadre dell’Eccellenza piemontese. Domenica spazio agli Under 16: Vado giocherà la semifinale con PMS Moncalieri (stesso girone dei vadesi), e l’altra semifinale vedrà la Pallacanestro Biella (altro girone piemontese) sfidare Cantù (Eccellenza Lombardia). Vincenti e perdenti si sfideranno poi nelle rispettive finali.

Un’ottima occasione per gli appassionati di assistere a basket giovanile di ottimo livello. Buon divertimento a tutti!

Posted in Eventi, Giovanili | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

A2/F – La Carispezia bene in casa Sanga

Posted by superbasketball su 17 settembre 2015

logo cestistica spezzinaLa Carispezia prosegue il suo calendario di amichevoli: ieri a Milano contro il Sanga, che giocherà in A2 nel girone Nord, le ragazze di Corsolini si sono imposte (Reke 13, Granzotto 12) mostrando ulteriori progressi dopo l’uscita contro Castelnuovo Scrivia.

Nel weekend c’è il torneo quadrangolare a Lavagna che permetterà di tastare ulteriormente il polso della squadra, ma queste prime uscite positive fanno bene sperare. Avanti così!

Posted in A2 F, Eventi | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: