SUPERBAsketball – Basket di Genova e Liguria

Notizie, notiziole e baggianate

C Silver – Sarzana e Tarros fanno il vuoto

Posted by superbasketball su 9 novembre 2015

Logo Comitato Regionale FIP LiguriaE’ vero che entrambe devono ancora avere il loro turno di riposo (la Tarros lo farà nel prossimo weekend), e quindi hanno giocato una partita in più delle inseguitrici, è vero che devono ancora scontrarsi tra di loro (tra 2 settimane), tutto quello che volete, ma il distacco di 6 lunghezze che c’è tra la coppia di testa spezzina Sarzana-Tarros (in ordine alfabetico) comincia a diventare pesante, ed eloquente.

Il clou tra Tarros Spezia (Cota 25, Ferrari 18) ed Ospedaletti (Scala 23, Sartore 16) ha visto prevalere nettamente i bianconeri di casa, con un andamento lineare nella prima parte, quando gli spezzini hanno messo su circa 10 punti di distacco a tempino, per poi assestarsi nell’ultima frazione a giochi fatti. Eppure gli orange non hanno nemmeno giocato male, subendo sì in difesa ma realizzando, a fronte della tripla cifra dei ragazzi di De Santis, ben 75 punti. Coach Lupi non ha finito gli esami con le capoliste, visto che la settimana prossima sul parquet di casa sfiderà Sarzana: la Tarros invece avrà il turno di riposo per preparare la sua sfida ai biancoverdi.

Ottima prestazione anche per Sarzana (Pené 21, Irving 18), che ha rifilato un quarantello ad un Red Basket (Ferrando 24, Barber 16) che sulla carta poteva rivelarsi insidioso. Gli ovadesi ci hanno provato, arrivando a due possessi di ritardo a circa metà gara, ma con il proprio americano limitato dai falli i giovani di Brignoli si sono poi gradualmente sfaldati di fronte ai biancoverdi di Bertieri. Prossimo turno con la trasferta più lunga per la capolista; il Red invece si deve concentrare per la partita, sfida ben più diretta, con il Sestri Levante.

Proprio a Sestri è tornato a sorridere il Follo (Russo 22, Madiotto 14), che ha espugnato la palestra di via Lombardia dopo una gara combattuta e risolta solo nel finale malgrado la resistenza dei sestrini (Reffi 23, Conti Fra. 21). Gli spezzini sono un po’ acciaccati (out N. Steffanini e Rinaldi) ma si sono ritirati un po’ su, e ora attendono il Cus Genova per lo scontro diretto; i ragazzi di Canepa devono andare ad Ovada a cercare punti pesanti per non restare indietro.

Anche il Cus Genova (Bedini A. 21, Dufour 15) si è riscattato dopo lo scivolone di Chiavari, sfruttando la visita del giovane Tigullio (Baiardo 15, Wintour 10). I biancorossi di Pansolin e Taverna devono ora dimostrare in casa del Follo di aver carattere e poter lottare per i primi posti; per i sammargheritesi c’è una sfida altrettanto importante in casa con l’Ardita.

Proprio i nerviesi (Pietronave 21, Dallorso 14) sono stati protagonisti del “ribaltone” di giornata, battendo dopo un overtime i gialloblù dell’Aurora (Garibotto 24, Ferri 11). Questo dopo aver condotto per gran parte della gara, aver rischiato di buttare tutto, e averci riprovato anche nel supplementare. Primo referto rosa per i ragazzi di Chiesa, che ora andranno in casa del Tigullio di Pezzi con maggior determinazione ancora; per la squadra di Marenco un passaggio a vuoto un po’ inaspettato, da cercare di dimenticare ospitando il Pool (che riposava).

Risultati e classifica:

.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: