SUPERBAsketball – Basket di Genova e Liguria

Notizie, notiziole e baggianate

A2/F – La Carispezia resta l’unica imbattuta del girone B, Ferrara battuta!

Posted by superbasketball su 7 gennaio 2016

logo cestistica spezzinaNella sfida stellare, solo la stella della Carispezia resta splendente alla fine del girone di andata! Le bianconere hanno infatti battuto oggi pomeriggio la PFF Ferrara dopo una gara avvincente, e restano da sole al comando del girone B con un bello 0 nella colonna delle “perse”!

Davanti, insolitamente, al sottoscritto, e ad un palazzetto di Montepertico (a proposito, bell’impianto!) gremito davvero, le spezzine (Reke 24, Costa 17) hanno schiantato la resistenza della PFF solo nell’ultima parte dell’ultimo quarto, confermando che le avversarie sono di spessore confrontabile. Chi ha Facebook (se non ce l’avete ecco che cosa vi perdete 😉 ) avrà magari già seguito la mia “diretta testuale”, oltre forse alla diretta streaming ospitata da http://www.cittadellaspezia.com, e quindi ha visto l’andamento in tempo reale, ma lo riepilogo qui.

spezia-ferraraDopo un inizio abbastanza alla pari, il primo strappo spezzino (15-8) permette di arrivare, verso fine tempino, al temporaneo massimo vantaggio sul 20-12, per poi archiviare la frazione sul 22-15. Nel secondo quarto Ferrara recupera e torna a -2, dimostrando di che pasta è fatta, ma viene ricacciata giù, e viene ritoccato il massimo vantaggio sul 31-22. Segue una fase confusa, che comprende addirittura uno sfortunato autocanestro di Reke a rimbalzo difensivo, ma le spezzine restano avanti e all’intervallo lungo il tabellone è ancora rassicurante, 39-29 per le ragazze di Corsolini dopo un bel passo d’incrocio di Costa con conclusione sottomano: è il massimo vantaggio. Non è finita però: al rientro Ferrara erode il tesoretto accumulato dalla Carispezia e torna sotto, facendo leva anche sulla zona 2-3 che paga qualche dividendo. La rimonta viene stoppata sul -3, quando le spezzine si procurano viaggi in lunetta e sia Alesiani sia Costa tornano col bottino pieno. Il terzo quarto va in archivio sul 50-43, la sensazione è buona ma ci pensano le rosse estensi a rendere il tutto più pepato. Nell’ultimo tempino si lotta duramente, si sbaglia molto, ma ne esce meglio la PFF che rientra al -1 con poco meno di 6 minuti da giocare. E qui mi piace sottolineare, nella partita più importante, le ottime e decisive giocate di una ’99, Margherita Corradino, che oltre ad aver segnato il primo canestro della partita, una bomba, infila proprio ora la sua seconda tripla, pesantissima; la imita a modo suo Costa che realizza in entrata con fallo e punto aggiuntivo, di nuovo +7. Ferrara lotta e resta aggrappata alla partita ma Spezia trova belle soluzioni, come quando Reke viene liberata e tutta sola piazza il +9. Sembra fatta, ma no, nel momento topico sul +5 Costa sbaglia entrambi i liberi, Ferrara corre in transizione, tutti temono il peggio e invece… la manina di Corradino ruba palla e la stessa va a depositare di sinistro il layup demolitore! La PFF ci parla su, mancano 36 secondi che possono essere un’eternità, ma le ragazze ospiti sulla rimessa tirano precipitosamente sbagliando, le bianconere eludono il pressing, e Costa suggella la partita con una tripla de-fi-ni-ti-va. Davvero un grande spettacolo, devo dire, e non solo perché le spezzine hanno vinto! La gara è rimasta davvero in bilico sino all’ultimo minuto!

A fine partita coach Corsolini è contento: “Bene, saremo anche teste di serie nella Final Four di coppa con questa vittoria, e dato che loro devono anche giocare subito con Magika, chissà che il campionato non si metta ancor meglio, anche se a stasera non è cambiato molto“. Non è bello che, al di là delle eccezionali qualità delle “solite” Reke, Costa, Linguaglossa, Granzotto, e potrei andare avanti e mi scuseranno quelle che non cito, a mettere dei punti decisivi nell’ultima frazione sia una ’99? “Indubbiamente, e devo dire che lei questi colpi li ha e li tira fuori in questi momenti“. Complimenti ancora, anche perché nel giro di poco più di sei mesi siete passati dalla B Regionale Toscana al top della A2: e ora? “E ora si va avanti!“. Yes!!!

E si va avanti subito, perché già sabato c’è la trasferta di Brindisi, dove coach Corsolini proverà a fare rotazioni visto che il divario che si era registrato all’andata dovrebbe mettere al riparo da sorprese, anche se…mai prendere una trasferta lunga così sottogamba, ovviamente. Ferrara avrà, come detto, il quasi derby con la Magika, nel quale rischia abbastanza (vinta di 1 all’andata, se dovesse perdere potrebbe farsi scippare anche la seconda posizione…).

Vi lascio con le mie solite orribili foto e il video (non integrale, ma visto che c’è addirittura la telecronaca completa “istituzionale”, non mi sembra grave).

2015-2016 A2F Carispezia-Ferrara(Cliccare sulla foto per aprire l’album di Flickr).

.

Situazione:

.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: