SUPERBAsketball – Basket di Genova e Liguria

Notizie, notiziole e baggianate

C Silver – Sarzana-Cus e Tigullio-Tarros i match principali della quinta giornata

Posted by superbasketball su 27 ottobre 2016

Logo Comitato Regionale FIP LiguriaIn C Silver CUS e Tarros, che condividono imbattute la vetta con distacco sulle inseguitrici, giocano entrambe in trasferta su campi difficili.

Il Cus viaggia alla volta di Sarzana ancora in discreta emergenza. Macrì non sarà probabilmente in grado di scendere in campo, e senza l’ex-Cap i biancorossi dovranno provare a difendere un’imbattibilità in regular season che contro i campioni in carica sarà decisamente a rischio. A dire il vero i ragazzi di Bertieri il primo scontro diretto, quello con la Tarros, l’hanno perso: motivo in più per presentarsi in campo col massimo della concentrazione, anche perché un secondo passo falso casalingo contro una potenziale concorrente diretta sarebbe molto pesante. Palla a 2 sabato alle 18.30.

Un po’ meno difficile, ma pur sempre estremamente insidiosa, la partita che attende domenica la Tarros Spezia di coach Padovan a Santa Margherita. I bianconeri sembrano ulteriormente rinfrancati dopo il bel successo con Ospedaletti, ma non possono dimenticare che il Tigullio di coach Pezzi aveva a sua volta battuto gli orange, e fatto un’ottima prestazione sia col Follo (persa di 3, ma premiata dal ricorso con il 20-0), sia a Sarzana dove aveva perso solo nel finale. Non sarà una passeggiatina…

Se Sarzana e/o Tigullio dovessero imporre uno stop alle capoliste, potrebbe provare ad approfittarne anche il Sestri Levante di coach Canepa, che però è reduce dalla sconfitta di Vado e deve andare a far visita in via Isnart ad un Ospedaletti che deve rifarsi dopo la scoppola rimediata a Spezia: il team di Lupi proverà a far valere il fattore campo, altrimenti le prospettive degli orange sarebbero molto ridimensionate.

E abbastanza imprevedibilmente addirittura l’Ardita Juventus di coach Chiesa, in caso di risultato positivo sul campo dell’Alcione di coach Pieranti, non solo prenderebbe un gran vantaggio dalla coda (in cauda venenum, ricordate), ma addirittura metterebbe due piedi nella zona playoff. I ruentini sono però abbastanza carichi da voler finalmente dare una soddisfazione al proprio pubblico.

Sfida interessante quella che propone il programma al Geodetico di Vado, dove sabato l’Azimut giovane di Dagliano e Costa cercherà il secondo referto rosa consecutivo ospitando l’altra giovane compagine gialloblù dell’Aurora Chiavari di coach Marenco. I chiavaresi hanno abbastanza alzato il livello dopo un esordio punitivo col CUS (contro il quale ha sfiorato il colpaccio in trasferta la compagine vadese, invece), e possono puntare a loro volta al risultato.

Partite in programma:

.

 

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: