SUPERBAsketball – Basket di Genova e Liguria

Notizie, notiziole e baggianate

C Silver – Vincono le prime, Cus ancora da solo davanti, sale Vado

Posted by superbasketball su 15 novembre 2016

Logo Comitato Regionale FIP LiguriaLa settima di campionato di C Silver lascia immutata la vetta: CUS e Spezia vincono, Sarzana segue e insieme ai biancoverdi ora c’è la Pallacanestro Vado.

I genovesi (Dufour 26, Bigoni 18) hanno espugnato il palazzetto di via Generale Liuzzi, sfuggendo alla sorte capitata, per motivi diversi, a Tarros e Follo sul campo del Tigullio (Wintour 15, Ferrando 11). Non è stata una passeggiata per il team di Pansolin e Taverna, che è arrivato sul parquet tigullino privo, per la scelta di non convertire in multa la squalifica ritenuta immotivata, di Nicola Vallefuoco. Nei primi tre quarti i ragazzi di Pezzi hanno sostanzialmente ribattuto colpo su colpo, partendo davanti e poi venendo sorpassati dagli ospiti, che nel secondo quarto provavano una prima fuga (+9) rintuzzata da un paio di triple sammargheritesi di Zolesi e Ferrando, per arrivare agli spogliatoi a metà gara con il CUS avanti solo di 1, 35-36, e con l’incognita di un possibile nuovo infortunio a Mangione, uscito sul finire del quarto con un risentimento al braccio destro, poi fortunatamente rivelatosi temporaneo. Nel terzo quarto il Tigullio riusciva anche a rimettere il naso davanti, sospinto dalla verve offensiva di Wintour, ma i genovesi ritrovavano il vantaggio e restavano avanti di 3 alla penultima sirena. Nell’ultima frazione la partita è stata decisa da un prolungato passaggio a vuoto dei padroni di casa, che vedevano scappar via gradualmente la capolista. Solo 8 i punti segnati dal Tigullio nell’ultimo tempino, mentre Dufour e Bigoni suggellavano la sesta vittoria cussina. Gli “universitari” ottengono dunque di mantenere per questa settimana la vetta in solitaria, anche se i prossimi turni la metteranno a repentaglio: prima il turno di riposo, in cui la Tarros potrebbe riagganciarli, e poi proprio la trasferta di La Spezia dove si giocherà per il primato, faccia a faccia. Per il Tigullio una battuta d’arresto non grave: 6 punti con una gara ancora da recuperare non sono male, anche perché il calendario nella restante parte dell’andata è abbastanza benigno.

Ecco qua l’album di foto (da cliccare per aprirlo su Flickr) e il video integrale, as usual.

2016-2017 C Silver Tigullio-CUS
.

.

Bene anche la Tarros Spezia (Santoni 17, Visigalli e Kuntic 14), che ha avuto buona ragione del Follo (Baldoni 15, Carpani 12) nel derby spezzino, partita sempre sentita e insidiosa, quest’anno giocata da formazioni un po’ rimaneggiate, soprattutto quella ospite, priva ormai da settimane dei due stranieri per le note vicissitudini burocratiche, che sono costate anche i 2 punti ottenuti sul campo a Santa. La gara non è stata decisa se non nell’ultima frazione, quanto i bianconeri hanno aperto il gap decisivo, dopo che i tentativi precedenti erano stati sempre limitati da un Follo molto volonteroso. Ma quando il vantaggio dei ragazzi di Padovan è arrivato sino al +16, quelli di Bonanni hanno potuto poi solo limarlo un po’ sino ai 14 punti finiti in archivio. La squadra di Caluri ha ora la chance, se espugnerà Sestri Levante, di riagguantare il CUS, e di provare a superarlo quando l’avrà in casa la settimana successiva. Per il Follo, in attesa dei rinforzi, il prossimo turno propone un pericoloso Vado.

Proprio i vadesi (Dzigal e Zavaglio 15) si ritrovano, in realtà per quoziente canestri solo marginalmente migliore rispetto a Sarzana, addirittura al terzo posto in classifica, dopo aver steso al Geodetico il fanalino di coda Alcione Rapallo (Vexina 12, Giordano 8). Il colpo del ko è arrivato forse già nella prima frazione, in cui i ruentini hanno segnato soli 8 punti, e di lì in poi i ragazzi di Dagliano e Costa non si sono voltati indietro. La quarta vittoria, terza consecutiva, certo in una sequenza di calendario abbastanza favorevole, significa che i vadesi possono guardare con una certa serenità al resto del girone di andata, in cui sono tante le big da incontrare: intanto c’è da andare in casa del Follo. Per coach Pieranti la situazione si fa ancora un po’ più scura, ancora a quota 0 e con Sarzana in arrivo…

Sarzana (Jonikas 23, Salazar 16) che continua a macinare punti, stavolta ottenendoli sul campo dell’Ardita Juventus (Ferrari 15, Bongioanni 12). Senza dilagare, perché i ragazzi di Chiesa hanno cercato sempre di rientrare nel punteggio, per poi chiudere sotto di 10, ma anche senza perdere il bandolo della matassa. E così i ragazzi di Bertieri, che di fatto di partite ne hanno persa una sola, in casa con la Tarros (ma si sono rifatti col Cus), e quindi sono perfettamente in linea con le migliori, in attesa di recuperare la partita di Chiavari nel weekend andranno comunque a Rapallo con il pronostico ancora a favore, mentre i nerviesi, bloccati da due turni, giocheranno per la terza volta consecutiva in casa, con l’Ospedaletti.

Gli orange (Michelis 27, Generale 23) a loro volta sono invece tornati al referto rosa, ancora una volta nel “fortino” di via Isnart (sinora 3-0 in casa, contro 0-3 in trasferta per loro): lo hanno fatto regolando l’Aurora Chiavari (Dmitrovic 19, Baiardo e Begiqi 14) al termine di una gara combattuta, che i padroni di casa avevano approcciato meglio ma che hanno dovuto sudarsi a causa della buona prestazione dei ragazzi di Marenco, in grado anche di passare in vantaggio, salvo poi capitolare nel finale. Il team (scusate stavo per scrivere branco 😉 ) di Lupi si piazza così nel gruppo di centro classifica, sperando di poter rompere il tabù trasferta in casa dell’Ardita, nello scontro diretto; i chiavaresi invece restano a quota 2, e ricevono nel prossimo weekend i “pari età” del Tigullio.

Situazione:

.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: