SUPERBAsketball – Basket di Genova e Liguria

Notizie, notiziole e baggianate

D Reg/M – Pegli sorprende Busalla, Valpetronio stoppa Pro Recco

Posted by superbasketball su 31 gennaio 2017

Logo Comitato Regionale FIP LiguriaGiornata con risultati importanti in D regionale, che confezionano una classifica cortissima in vetta, con 3 squadre a pari merito e ben 6 squadre in 4 punti. Il che significa che nei prossimi turni gli scontri diretti fioccheranno, e ricordo che la prima posizione vale la promozione diretta…

Busalla (Parentini 16, Mazzorana 12) ha toccato con mano la pericolosità del Basket Pegli (Brichetto M. 20, Prezioso e Mazzorana 11), che è uscito vittorioso dal campo dei valligiani con il minimo scarto, dopo una partita equilibratissima, e decisa ovviamente proprio sulla sirena. Gli arancioblù di coach Di Chiara hanno fatto una partita decisa, non da matricola, contro una delle formazioni più esperte della categoria, e a questo punto, quinti a due sole vittorie dalla vetta, possono anche sognare un po’: devono andare a Vado a confermarsi però. I busallesi di coach Tarantino, ora appaiati a Recco ma anche a Valpetronio, sono attesi a loro volta da un altro scontro diretto, a La Spezia contro la Diego Bologna, dove rischieranno di essere agganciati in caso di esito negativo…

La Pro Recco era in serie positiva da tempo immemore, però tutte le cose hanno una fine, e così è successo alla serie rosa recchelina, interrotta dalla Valpetronio che ha inflitto ai ragazzi di Bertini la prima sconfitta casalinga stagionale (beh su sole 3 gare però), dimostrandosi una specie di bestia nera per loro. Grazie al 2-0 maturato in stagione infatti i ragazzi di Benvenuto si aggregano al gruppetto di testa scavalcando la Pro Recco, e ora vanno a fare visita all’Auxilium sperando di rimpolpare il bottino di punti e di approfittare magari di un passo falso di una delle due. I recchelini naturalmente giocheranno nuovamente in casa: arriva il Villaggio, una delle vittime dell’andata.

La Diego Bologna, pur ferma per il turno di riposo, ha conservato la quarta posizione a 2 punti dalla prime: come detto sabato avrà Busalla in casa per provare l’aggancio, e se ribaltasse il -6 dell’andata, addirittura il sorpasso.

Al quinto posto c’è il già nominato Pegli, ma a pari merito, sesta, c’è anche l’Imperia (Giulini 26, Carlucci 18), che dopo una lunga serie di sconfitte, ben cinque, è tornata a sorridere vincendo in casa con l’Auxilium (Grazzi 16, Pera 15). I ragazzi di Damonte hanno prima costruito un vantaggio di un ventello che sembrava definitivo, poi nell’ultima frazione l’hanno sprecato praticamente tutto, visto che il team di Barbieri è rientrato al -1; infine hanno avuto la lucidità di tenere duro e pian piano riprendersi i 2 punti. Dovendo andare ad Albenga, il Riviera potrebbe risalire la china sfruttando l’appiattimento della graduatoria; l’Auxilium invece deve reagire per affrontare al meglio la Valpetronio che verrà in via Cagliari decisa a portare via i 2 punti.

Altra vittoria della Pallacanestro Sestri (Grazzi 19, Zenobio M. 16), che ha confermato il pronostico favorevole con l’Albenga di coach Accinelli (Vaccarezza 11, Giromini 8). Partita chiusa dopo 2 quarti dai “gabbiani” di Borzoli, che ora coach Mariotti porterà a Sanremo, dove il pronostico è ancora a favore e potrebbero arrivare punti utili per consolidare la zona playoff. L’Albenga dovrà invece ospitare l’Imperia in risalita, cliente piuttosto indigesto.

A Chiavari nello scontro diretto tra Villaggio e Cogoleto è uscito l’1, e coach Annigoni ha quindi ottenuto i punti che valgono non solo il sorpasso ai danni proprio dei ragazzi di Dellarovere, ma anche l’aggancio all’Auxilium. Ora per i cogornesi c’è da andare a Recco, sul campo difficile di una delle capoliste, ci si può provare ma serve una prestazione come quella fornita contro Busalla qualche settimana fa, mentre Cogoleto, scivolato fuori dalla zona postseason, dovrà oltretutto riposare.

A Sanremo i vadesi dell’Amatori (Vigliola e Cacace 17) hanno strappato il referto rosa sul campo del BVC (Bonino 22, Tacconi 18), disinnescando il pericolo di riaggancio proprio dei matuziani, e avvicinando il Cogoleto, ora a tiro di sorpasso. I ragazzi di coach Dagliano hanno creato lo strappo decisivo nella terza frazione, ottenendo un divario che i sanremesi non sono riusciti più a ridurre sotto la doppia cifra. Bene per i biancorossi, che ora però devono ospitare i galvanizzati arancioblù pegliesi; coach Bonino dovrà a sua volta tornare sul campo di casa per ricevere la visita della Pallacanestro Sestri, per provare a conquistare qualche punticino ai danni dei genovesi.

Situazione:

.

Partite in programma:

.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: