SUPERBAsketball – Basket di Genova e Liguria

Notizie, notiziole e baggianate

C Silver – Tarros prima, Sarzana terza, Tigullio quinto perché l’Aurora sorprende Sestri e si prende i playoff

Posted by superbasketball su 13 marzo 2017

Logo Comitato Regionale FIP LiguriaFinita la regular season di C Silver! E l’ultima giornata ha riservato un colpo di scena finale…

La lotta per il primo posto si è conclusa, come ormai sembrava probabile dopo lo scivolone del CUS a Sestri, a favore della Tarros. I ragazzi di Padovan (Visigalli 26, Santoni 17) sono riusciti ad imporsi in casa dell’Ardita di coach Chiesa (Bongioanni 17, Visca 16), pur dovendo fare i conti con diverse assenze. I bianconeri hanno allungato dopo l’intervallo di metà gara, facendo loro il primo posto del girone che garantisce il vantaggio in tutte le serie della post season. Contemporaneamente hanno impedito all’Ardita di difendere l’ottavo posto, che infatti…ne parleremo sotto. Fatto sta che i genovesi pur essendosi salvati con buon anticipo, devono anche quest’anno chiudere qui la loro stagione, sapendo di potersi presentare ad ottobre prossimo di nuovo ai blocchi di partenza di questo campionato. Gli spezzini invece giocheranno i loro quarti contro l’ottava, ovvero non più l’Ardita, bensì la sorprendente Aurora Chiavari.

Quanto ai biancorossi genovesi, l’impegno con un Follo (Favilli 30, Madiotto 14) privo non solo del già ceduto Gogoladze, ma stavolta anche di Baldoni infortunato, è stato onorato mettendo sin da subito la partita sui binari di una tranquilla gara di fine stagione. +12 dopo il primo quarto, +21 a metà, i ragazzi di Pansolin e Taverna (Bigoni 38, Mangione 19), hanno gestito la gara nel migliore dei modi, dando poi spazio anche ai propri Under e chiudendo comunque a 90 punti. Bigoni ha fatto il bello e il cattivo tempo nel pitturato follese, mentre Favilli e Madiotto provavano a mitigare il passivo. I ragazzi di Cristelli hanno completato questa stagione direi problematica, accumulando tanta esperienza che potrà certamente venire utile l’anno prossimo. I cussini devono ora preparare le sfide playoff, a cominciare da quella con l’Ospedaletti di coach Lupi che inizierà nel weekend.

Stavolta la BraunCam ha registrato una semiintegrale della partita: ahimé, il sottoscritto doveva scappare via a metà gara. E non per il derby, sia mai! In ogni caso ecco qua quel che ho potuto fare, foto e video. Su Facebook trovate anche i primi 25 punti di Bigoni riassunti in poche decine di secondi: il 7 biancorosso ha scritto infatti 38 giocando solo tre frazioni (e se ne avesse segnati altri 4 avrebbe centrato l’obbiettivo di arrivare a 20 punti di media stagionale).

2016-2017 C Silver CUS-Follo.

.

Sul campo di Sarzana i biancoverdi (Jonikas 25, Salazar 21) giocavano per la sicurezza del terzo posto contro l’Ospedaletti (Rossi 23, Generale 22): i ragazzi di Bertieri non hanno sbagliato partita contro i giovani orange, superando quota 100 in una gara direi dominata dagli attacchi. Sarzana non ha dilagato però se non nell’ultimo quarto, dove ha raddoppiato il vantaggio di 11 punti che aveva all’inizio degli ultimi 10′: preponderante la stazza dei biancoverdi nel pitturato rispetto agli ospiti. Per loro la sfida nei quarti sarà quella che io chiamo da sempre il derby biancoverde (lo era ai tempi della C nazionale…) contro il Sestri Levante: squadra insidiosa visto l’ultimo exploit, specialmente a Sestri. Coach Lupi ha un impegno un po’ più chiuso, quello col CUS, da affrontare da sfavoriti, e quindi anche senza pressioni particolari.

A Vado si giocava uno scontro che poteva avere più significati sino a qualche settimana fa, ma che di fatto contava molto di più per gli ospiti del Tigullio (Caversazio 21, D’acunto 17) che per i padroni di casa di coach Dagliano e coach Costa (Olowu e Prato 19). Questi ultimi si sono però comunque imposti, dimostrando sino in fondo di essersi meritati la posizione nella parte alta del tabellone: i vadesi hanno fatto il break decisivo nel terzo tempino, gestendo il ritorno dei ragazzi di pezzi nell’ultima frazione. Paradossalmente, le stesse squadre si affronteranno anche nei playoff, per cui certamente finiranno per giocare almeno tre volte di fila tra loro, se non quattro!

Il botto di quest’ultima giornata l’ha fatto decisamente l’Aurora Chiavari: i giovanissimi gialloblù (Costacurta 23, Frulli 17) hanno sfruttato al meglio la gara casalinga, col vantaggio di giocare domenica sapendo che l’obbiettivo playoff era ancora possibile, e hanno aggredito gli ospiti del Sestri Levante (Ferri E. 15, Garibotto 14), pur reduci da una bella vittoria della settimana prima con la capolista CUS, sin dal primo minuto, vincendo il primo quarto 21-5 e andando sul ventello all’intervallo lungo, calando appena nel finale ma infliggendo ai biancoverdi di Canepa una sconfitta che è costata al Sestri il quinto posto, e all’Ardita l’ottavo, che invece i ragazzi di Marenco hanno acciuffato in extremis, grazie al vantaggio negli scontri diretti rispetto ai nerviesi (attenzione, un solo minuscolo punticino nella somma di andata e ritorno!) guadagnandosi come premio la possibilità di giocare nei quarti con la capolista Tarros (ovviamente sulla carta con poche speranze). Complimenti ai ragazzi chiavaresi! I sestrini invece dovranno ritornare su standard alti al più presto, perché la serie con Sarzana non ammette indecisioni…

Salutiamo dunque l’Alcione, che scende al piano di sotto, e mandiamo in ferie Follo e Ardita, e concentriamoci sulle otto che si giocheranno il titolo e l’acceso agli spareggi interregionali. Si parte già tra qualche giorno, state pronti!

Situazione:

.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: