SUPERBAsketball – Basket di Genova e Liguria

Notizie, notiziole e baggianate

C/F – La finale è Cestistica Savonese-Polysport Lavagna!

Posted by superbasketball su 19 marzo 2017

Logo Comitato Regionale FIP LiguriaLa C femminile si avvia all’epilogo che tutti a settembre avrebbero probabilmente indicato in un ipotetico sondaggio. In mezzo c’è stato un campionato in cui una delle due finaliste ha fatto una specie di monologo, interrotto praticamente solo dalle sfide con l’altra finalista; la quale a sua volta ha avuto solo un inciampo, proprio contro la semifinalista che ha invece poi eliminato con il 2-0. I nomi delle due finaliste sono quelli “predestinati” della Cestistica Savonese e della Polysport Lavagna, che già nel prossimo weekend dovrebbero dar luogo alla gara1 della finale regionale. In palio la possibilità di proseguire la corsa per tentare la promozione in A2!

La prima a qualificarsi è stata la Cestistica Savonese (Tosi 14, Skiadopoulou 14), ancora una volta spietata, anche in quel di Lerici, e autrice anche in semifinale del percorso netto (e con questo 2-0 la stagione dice 20-0, +1096 in differenza punti :-O ). In casa dell’Audax San Terenzo di coach Pierluca Rossi la progressione del punteggio a favore delle ragazze di Pollari è stata inequivocabile: +16, +28, +35, +46. Niente centello, ma non era necessario. Mentre le santerenzine hanno così chiuso una stagione con qualche stop meno preventivabile come quelli di Vado e Loano, e lo scontro diretto perso a Genova con NBA, le savonesi arrivano alla finale da (oggettivamente) favorite: però incontrano l’avversaria che le ha, unica, fatte penare per ottenere il 2-0, come dimostra lo scarto complessivo di 5 punti nelle due gare disputate, e specialmente il +1 del ritorno al Cotonificio. Ma sulla finale tornerò certamente in settimana, settimana nella quale tra l’altro le savonesi saranno impegnate nel concentramento Under 20 per 7/10 del roster (stay tuned).

Mi sono finalmente mosso anche per la pallacanestro femminile, e abbarbicato sulle tribune del Paladonbosco ho assistito a gara 2 dell’altra semifinale, quella che si è dimostrata più equilibrata, anche se si è conclusa lo stesso con lo sweep. A Sanpierdarena ieri sera si è comunque vista una partita vera, che la Polysport Lavagna (Principi 14, Bianchino 11) ha fatto sua grazie al break decisivo del terzo quarto, poi solo parzialmente colmato dalla rimonta rosanero. Sin lì le lavagnesi avevano cercato di scappar via a più riprese, andando invece ad elastico ma comunque tenendo sempre la testa avanti. La squadra di Grandi (Dagliano 11, Giacchè 10) dopo poco era costretta a panchinare Policastro per falli precoci e poi anche Paleari, mentre coach Daneri trovava una Belfiore in gran spolvero nella seconda frazione, con Principi, Fortunato e la mascherata Bianchino che si prendevano in carico le altre responsabilità realizzative. La baracca delle padrone di casa si reggeva sulle iniziative di Giacché, poi calata nella seconda parte, in maniera speculare a Dagliano, che si sbloccava realizzativamente solo dalla terza frazione e diventava il terminale più produttivo per l’NBA. Come detto era il passaggio a vuoto genovese della terza frazione, a sparigliare il relativo equilibrio, con le blu ad allungare sino al +17 anche grazie ad alcune pregevoli giocate (vedi l’highlight postato su Facebook). La reazione delle rosanero permetteva di rientrare al -8 di fine tempino, poi nell’ultimo quarto la gara diventava più nervosa e malgrado alcune decisioni arbitrali che potevano sostare l’inerzia a favore del recupero genovese, le lavagnesi riuscivano a mantenere sempre un vantaggio di almeno 8 lunghezze, sino all’epilogo. Per coach Daneri questa semifinale era insidiosa, e il risultato è certamente rassicurante: ora bisogna concentrarsi alla svelta, perché in pochi giorni c’è da capire come fare a batter 2 volte la Cestistica, di cui almeno una al PalaPagnini. Purtroppo una sola andrà avanti. Quanto alla NBA-Zena, la sua stagione si ferma ovviamente qui, in una sfida che probabilmente adesso, con un gruppo di base così giovane, non poteva vincere; ha fatto bene, meglio anche dell’Audax che partiva con un po’ di credito in più, anche grazie agli innesti di esperienza nel gruppo junior, dal quale sono comunque uscite diverse individualità di livello. Buon per gli anni prossimi!

Attendiamo dunque adesso il calendario della finale: prevista gara 1, immagino domenica, a Savona, il ritorno a Lavagna, e l’eventuale bella di nuovo in via Tardy e Benech.

Nel frattempo qui avete il solito album di Flickr con alcune foto (accampo l’attenuante generica dell’illuminazione del Paladonbosco!) e il video integrale dell’incontro.

2016-2017 C Femm Semif G2 NBAZena-Polysport.

.

Situazione (e partite in programma):

.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: