SUPERBAsketball – Basket di Genova e Liguria

Notizie, notiziole e baggianate

C Silver – Quarti, nessuna sorpresa in gara 1

Posted by superbasketball su 21 marzo 2017

Logo Comitato Regionale FIP LiguriaTra sabato e domenica si sono giocate le gare 1 dei quarti di finale playoff di C Silver, nelle quali non si sono registrate particolari sorprese, dato che hanno vinto le favorite, ovvero quelle che giocavano in casa essendosi piazzate meglio in regular season. Nel prossimo fine settimana con le gare 2 (tutte sabato, a dire il vero), potremmo avere già qualche verdetto per le semifinaliste.

La capolista Tarros Spezia (Visigalli 18, Santoni 15) non ha avuto soverchi problemi ad imporsi contro l’ottava Aurora Chiavari (De La Cruz 12, Frulli 7) sul parquet del Palasprint. Un po’ di equilibrio sino probabilmente a metà del secondo quarto: i bianconeri di Padovan sono andati negli spogliatoi sul +15, e dopo aver analizzato nell’intervallo quanto visto, al rientro in campo hanno dato la spallata decisiva concedendo solo 12 punti ai ragazzi di coach Marenco nel resto dell’incontro. Sabato al Palacarrino sembra difficile immaginarsi un ribaltamento delle parti che scongiuri la fine della serie con il canonico 2-0 per gli spezzini: i gialloblu davanti al pubblico di casa daranno le residue energie, ma servirebbe una controprestazione della Tarros oltre che un exploit dei ragazzi di casa.

Anche la gara del PalaCUS ha avuto un epilogo allineato con i pronostici, con i ragazzi di Pansolin e Taverna (Bigoni 26, Mangione 18) nettamente avanti rispetto agli orange di coach Lupi (Michelis 13, Cruz Salas 12). La gara è iniziata nel segno del tiro pesante: 7 a segno per CUS e di queste ben 4 di Bigoni nel 33-15 dei primi 10′. La reazione ospedalettese di inizio seconda frazione, alzando decisamente ritmo e agonismo, portava al -9, e la gara sembrava potersi in qualche modo riaprire, ma il recupero si spegneva lì e i genovesi ricominciavano a macinare, +20 a metà partita. La seconda metà dell’incontro ha visto il vantaggio genovese non scendere mai significativamente sotto i 20 punti, salendo anche al +28 nell’ultimo tempino. Gli arancioneri di fatto non riuscivano ad opporre ai biancorossi particolare resistenza, anche perché sbagliavano vari tiri aperti. Finiva sul +27 per il Cus, che spera ora di chiudere i discorsi sabato in via Isnart. Quanto ai ponentini, le speranze sono abbastanza flebili, ma comunque le cose più significative per lo staff arancionero vengono dalle prestazioni dei tanti under schierati.

Qua sotto, foto e video integrale della partita dal PalaCus.

2016-2017 C Silver QF1 Cus-Ospedaletti
.

Il risultato dei primo quarto di Sarzana avrebbe certamente costituito la sorpresa della giornata, se fosse stato confermato nel resto della gara. Invece il 12-23 con cui il Sestri Levante (Ferri E. 29, Calzolari 16) è tornato alla panchina dopo i primi 10′ è stato ribaltato dalla seconda frazione dei sarzanesi di coach Bertieri (Jonikas 19, Casini e Salazar 14), una frazione da 33 punti segnati. Pur senza poi dilagare, i biancoverdi di casa hanno sopperito a qualche problema fisico (Dell’innocenti fermo, Casini in forse) con la determinazione e hanno messo a segno il punto dell’1-0. A Sestri i ragazzi di Canepa proveranno a fare un’altra partita perfetta, come quella sfoderata con CUS, ma i sarzanesi nei playoff raramente perdono di vista l’obbiettivo, e con il matchpoint a disposizione certamente non vorranno sprecarlo.

Il quarto più aperto a livello di pronostico era quello del Geodetico, dove però l’Azimut Vado (Dzigal 18, Olowu 13), pur dovendo soffrire un po’ anche nel finale per la reazione del Tigullio (Caversazio 16, Zolezzi 12), ha portato a casa il primo punto della serie. Punteggio basso a causa dei “palloni pesanti” dei playoff e dell’aggressività difensiva; biancorossi di casa avanti dalla prima frazione in poi, con un allungo nel terzo quarto che ha deciso la gara ma non l’ha “uccisa”, visto che i ragazzi di Pezzi hanno recuperato dal -17 al -8 e anche nell’ultimo minuto di gara sono tornati sotto pericolosamente. Buon per Dagliano e Costa che sono arrivati i punti della sicurezza. Vedremo sabato a Santa Margherita se i tigullini riusciranno a fare quello che avevano fatto in regular season, ovvero far rispettare il fattore campo, o se i vadesi otterranno il 2-0 che chiuderebbe il quarto.

Playoff:

.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: