SUPERBAsketball – Basket di Genova e Liguria

Notizie, notiziole e baggianate

Under 14 – A Bormio Pegli femminile praticamente già nelle 8, Vado maschile lotta

Posted by superbasketball su 27 giugno 2017

Nelle finali nazionali del campionato Under 14 a Bormio, sia per la categoria maschi sia per quella femmine, le nostre rappresentanti stanno lottando e nel caso del Pegli femminile è già arrivata la certezza di entrare nelle 8 migliori d’Italia, mentre per il Vado maschile il girone si sta dimostrando più impegnativo.

II ragazzi di coach Prati hanno esordito lunedì contro la Stella Azzurra di coach Giovanni Baiardo subendo una sconfitta, che è per fortuna è stata parzialmente compensata da una buona vittoria oggi contro College Basketball, il Basket Ragusa, e infine l’Accademia di Isernia. “Ieri contro la Stella abbiamo subìto fisicamente, contro ragazzi già molto strutturati, cosa che temo un po’ possa succedere anche domani con Ragusa, con la quale ci giochiamo di fatto l’accesso nelle prime 8“, racconta coach Prati. “Oggi invece contro College la gara inizialmente era abbastanza equilibrata, poi però gli avversari erano un po’ più arrendevoli e piano piano siamo riusciti ad aumentare il vantaggio sino al divario finale“. Speriamo che i biancorossi domani abbiano una buona giornata con Ragusa, che oggi ha perso a sua volta con Stella Azzurra; poi chiuderanno contro Isernia che sembra abbastanza fuori dai giochi.

Nel torneo femminile, il Basket Pegli di coach Torchia è partito molto bene lunedì mattina vincendo con il Basket S. Salvatore, e poi oggi è proseguito meglio con Volorosa Brindisi, ed è riuscito a conquistare la non aritmetica ma ragionevole certezza di essere nel tabellone principale, quello delle prime 8. Ma sentiamo com’è andata dalle parole del coach arancioblu:

Comincia bene l’esperienza delle Sharkers a Bormio, con le ragazze che ci mettono un po’ a rompere il ghiaccio, ma che una volta presa in mano la partita, non la mollano più. E così si vince all’esordio, cosa che ovviamente aiuta il morale e la consapevolezza.

Nella seconda gara iniziamo con il piglio giusto tenendo in mano le redini della gara, anche se all’intervallo il punteggio dice solo 29 a 28 per noi. Al rientro le avversarie provano con la zona a prendere l’inerzia, ma con buone soluzioni torniamo avanti e accumuliamo un vantaggio che nel finale, nonostante i tanti errori dalla lunetta e il tentativo di rimonta, è sufficiente a regalarci la vittoria.

Ora viene il bello e vediamo di farci trovare pronti.

Domani con il S. Raffaele Roma c’è la possibilità di chiudere il girone in testa, il che farebbe giocare contro la seconda del girone A, che potrebbe risultare Porto S. Giorgio anche se ovviamente domani lo scontro diretto potrebbe premiare magari Chieti. Forza ragazze!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: