SUPERBAsketball – Basket di Genova e Liguria

Notizie, notiziole e baggianate

Under 20/M – L’Italia è tredicesima e resta in Division A!

Posted by superbasketball su 26 luglio 2017

nazionaliItaliaL-top-bkgL’Europeo Under 20 maschile di Creta poteva essere una vera Caporetto per l’Italia, ma i ragazzi di Buscaglia sono riusciti a dare quel colpo di coda in extremis che ha fatto tirare a tutti un gran sospiro di sollievo: vincendo le ultime 2 gare a disposizione gli azzurri hanno agguantato il 13° posto, l’ultimo ancora buono per restare in Division A e passare il testimone al gruppo Under 19 di quest’anno che oggettivamente non meritava di finire a giocare la Division B l’anno prossimo pur essendo vicecampione mondiale.

Con la sconfitta nei quarti del tabellone basso contro la Svezia i nostri erano infatti con un record negativissimo di 0 vinte e 5 perse, e nelle ultime 2 partite si giocavano tutto: per salvarsi non c’era che una strada, vincerle entrambe. Sabato scorso il primo ostacolo era la Repubblica Ceca, sin lì a secco quanto i nostri. Che paura: la gara è stata decisa per fortuna a favore nostro da due tiri liberi, dopo che gli azzurri (Okeke 11 , Totè 10; Oxilia 3) erano riusciti a prendere un vantaggio nella prima parte. I cechi l’avevano annullato completamente, arrivando davanti nelle ultime azioni ma facendosi recuperare a loro volta (tripla di Bolpin a un minuto dalla fine) e poi sorpassare, commettendo fallo in attacco, con relativi liberi (insaccati entrambi glacialmente da Timperi), con 1 secondo e mezzo sul cronometro, e dovendo accomodarsi con certezza in Division B. Primo pericolo scampato, ma restava ancora un ostacolo!

Era un ostacolo…ostico, anche perché c’era il precedente del girone in cui gli sloveni ci avevano battuti in una gara piuttosto a senso unico. Venendo da una semifinale vinta in modo risicato, il pronostico non era granché favorevole. Invece i nostri l’hanno infilata bene: con un inizio positivo hanno messo sotto gli avversari, prendendo un margine che anche con la prevedibile reazione non si è azzerato e che gli azzurri (Moretti 30, Totè 22; Oxilia 2) sono riusciti a riaprire in modo definitivo nell’ultima frazione, fiaccando la convinzione slovena e portando ad una vittoria anche ampia e rassicurante. Salvi!

Da questo tredicesimo posto ora speriamo di risalire davvero alla grande l’anno prossimo: se non arriviamo agli Europei con troppa sicurezza, sulla carta siamo la squadra da battere…ma ovviamente ne parleremo a tempo debito. Per ora chiudiamo questa pagina con il sollievo di non dover raccontare cose troppo negative! Sarebbe stata veramente una disdetta.

Il nostro osservato speciale Tommaso Oxilia, che finalmente ora si può prendere un po’ di vacanza dopo un’inizio estate davvero impegnativo, sportivamente e scolasticamente, ma pieno di soddisfazioni (prima di tuffarsi nella sua nuova squadra, l’Assigeco Piacenza, in prestito), chiude con circa 13′ di utilizzo medio, che hanno fruttato 1.9 punti e 2.9 rimbalzi. Cifre da giocatore sottoleva: il suo Under 20 Tommy se possibile lo giocherà l’anno prossimo, e, anche qui, sulla carta, da protagonista!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: