SUPERBAsketball – Basket di Genova e Liguria

"la passione, solo la passione"

Archive for ottobre 2017

D Reg/M – My Basket sempre sola davanti

Posted by superbasketball su 31 ottobre 2017

Logo Comitato Regionale FIP LiguriaLa D Regionale è ancora guidata dal My Basket, unica imbattuta, anche se alle spalle le avversarie incalzano e con tanti scontri diretti i ribaltoni sono sempre possibili.

I ragazzi di Brovia (Sobrero 18, Pastorino 14) hanno vinto infatti la sfida casalinga con il Cogoleto di coach Dellarovere (Mastrosimini 17, Bruzzone 13). Dopo un ottimo inizio degli ospiti, i padroni di casa hanno dapprima limato lo svantaggio e poi nella terza frazione sono riusciti a ribaltare; Cogoleto è riuscita poi a tornare ad un possesso, ma la capolista ha poi avuto la meglio nelle azioni decisive e conservato l’imbattibilità. Domenica in via Cagliari il My andrà a giocarsi un derby interessante contro l’Auxilium, mentre per il Cogoleto alla stessa ora sarà alzata la palla a due al Paladamonte con la Valpetronio.

Dietro a My Basket c’è ancora la Diego Bologna (Vukoja 18, Cirillo 17), che ha ottenuto una vittoria importante e forse a tratti insperata in casa della Valpetronio (Bernardello e Callea 14), segnando a tempo scaduto dalla lunetta il punto decisivo. Gli spezzini di coach De Santis riscattano così la sconfitta patita la settimana prima dal My Basket, e restano a tiro della capolista: dovranno però domenica giocare un altro scontro diretto in casa contro il Villaggio. Per coach Podestà il weekend porta come detto a Cogoleto, per una specie di rivincita del quarto di finale perso dalla Valpetronio qualche mese fa.

Proprio il Villaggio di Terribile (Toschi 21, Tealdi 14) è terzo dopo aver espugnato anche il campo del BVC Sanremo (Cerutti 15, Fiore 13), anche senza la “punta” Garibotto, rimontando un iniziale vantaggio dei matuziani e facendo poi bottino ampio. I villaggini avranno un’altra trasferta molto dura domenica a La Spezia; coach Bonino a Spezia ci andrà tra due settimane, mentre nel weekend il BVC riposerà.

A quota 6 insieme a Diego Bologna e Villaggio c’è la Pallacanestro Sestri (Grazzi 16, Colangelo 15), che ha vinto una gara combattuta con Busalla (Arcolao 21, Negrini 10), recuperata dopo un pessimo inizio. I sestresi, guidati ancora da coach Calvia, sono a un passo dalla capolista ma domenica dovranno andare  sul difficile campo di Recco; per coach Tarantino è in arrivo a Busalla, nell’unica partita che si disputerà di sabato, il Loano.

I loanesi (Giulini 14, Bussone 10) nel turno appena disputato hanno lasciato il referto rosa in casa all’Auxilium (Ferrando 14, Mortara e Castello 9), con i genovesi bravi ad approfittare di un calo dei padroni di casa nell’ultima frazione per allungare definitivamente. Garassini ancora a quota 0 e in viaggio per Busalla: i genovesi si devono invece preparare per il derby con la capolista.

Partite in programma (le designazioni arbitrali le trovate nelle tabelle sotto):

D Reg/M Liguria 2017-2018 – Giornata n. 5

04/11/2017 – 20:30 ASD PALL. BUSALLA-BK LOANO GARASSINI PASTA FRESC n.d.; Punti: 2+0=2
05/11/2017 – 18:30 PRO RECCO BASKET ASD-ASD PALLACANESTRO SESTRI n.d.; Punti: 4+6=10
05/11/2017 – 18:30 ASD CFFS COGOLETO BASKET-ASD VALPETRONIO BASKET n.d.; Punti: 2+2=4
05/11/2017 – 18:30 ASD PGS AUXILIUM-ASD MY BASKET GENOVA n.d.; Punti: 4+8=12
05/11/2017 – 18:00 SCUOLA BK DIEGO BOLOGNA TARROS-ASD VILLAGGIO SPORT PALL. n.d.; Punti: 6+6=12

Situazione:

.

 

Annunci

Posted in Campionati, D Reg M | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

B/F – Lavagna cede in casa al Jolly Livorno

Posted by superbasketball su 31 ottobre 2017

La Polysport Lavagna ha incassato purtroppo un’altra sconfitta nella seconda giornata della B femminile toscana.

Le biancoblu (Belfiore 13, De Scalzi 12) hanno infatti dovuto arrendersi in casa alle livornesi del Jolly Acli, una squadra in effetti quotata e che ha dimostrato le sue capacità, prendendo il largo nella seconda frazione e difendendo il vantaggio sino alla fine pur dovendo concedere alle lavagnesi la riduzione del gap a 8 punti, tutto sommato non impossibili da recuperare, ma con una prestazione molto migliore, al ritorno. Le ragazze di Daneri, tra le quali come sapete Principi è fuori a lungo per i già menzionati problemi alla spalla, e Fortunato sabato era in panchina ma non poteva entrare, si ritrovano quindi a quota 0 dopo i primi 80′ di campionato, che si sapeva competitivo e così effettivamente è.

Ecco un commento sintetico di coach Daneri riguardo alla partita con Jolly e alla situazione in casa Poly: “Sabato siamo anche partite bene, però poi ci siamo sciolte alle prime difficoltà. Sapevamo che Livorno fosse una squadra forte ed infatti nel secondo quarto son scappate via, e quel break poi è stato decisivo per portare via i due punti. Negli ultimi due quarti abbiamo sistemato un po’ le cose in difesa e questo ci ha portato a accorciare il divario finale. Dobbiamo crescere e anche in fretta. Il livello del campionato è abbastanza alto e dobbiamo riuscire a trovare solidità e un po di ritmo“.

Bisogna ora andare in trasferta, e il calendario ne propone una forse accessibile, in casa della Florence che è a sua volta ancora a secco. Ma ne parleremo più avanti….

Situazione:

.

Posted in B F Tosc, Campionati | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

Martina Bestagno ancora convocata in Nazionale

Posted by superbasketball su 31 ottobre 2017

Martina Bestagno, la nostra ponentina che quest’anno si è accasata a Venezia dopo qualche stagione di successi a Schio, incasella un’altra convocazione in nazionale nel gruppo che preparerà le partite di qualificazione per gli Europei del 2019 agli ordini di coach Marco Crespi che è subentrato a Capobianco.

Il raduno inizia il 5 novembre a Roma, e le partite, le prime due del girone di andata, saranno l’11 a Skopje con la Macedonia e il 15 a S. Martino di Lupari con la Croazia (con la Svezia si giocherà a febbraio).

Nel gruppo delle 16 anche l’ex spezzina De Pretto.

Brava Martina, avanti così e speriamo di vederti in campo!

Posted in Nazionali | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

C Silver – CUS espugna Santa e resta solo, il derby spezzino è della Tarros

Posted by superbasketball su 30 ottobre 2017

Dopo 4 turni di C Silver, gli ultimi due dei quali con sfide dirette tra capoliste, chiaramente la scrematura è stata efficace, e i risultati hanno espresso una capolista solitaria…che è la squadra campione in carica, ovvero il CUS Genova, che ha vinto anche a Santa Margherita e ha lasciato dietro tutti.

Il big match Tigullio-CUS, che come forse avrete già visto su YouTube è stato da me coperto in diretta (la diretta audio però ha fatto di nuovo cilecca, speriamo nella prossima che forse ho trovato l’inghippo 😉 ) è risultato in una partita dal punteggio bassissimo, soprattutto a causa dell’insterilimento degli attacchi nella seconda parte della gara. Dopo lo spavento iniziale per Mangione, uscito dopo 8″ per un problema alla caviglia ma poi recuperato, CUS (Dufour 19, Bedini 11) ha cominciato discretamente, trascinato dal solito Dufour ma anche dai punti di Bedini e dell’under Ferraro (in un caso liberato da un dietroschiena di Zavaglio), mentre per coach Annigoni era soprattutto Aldrighetti a trovare due bombe consecutive che davano la possibilità ai padroni di casa (Wintour 11, Aldrighetti 10) tenere il ritmo. I genovesi però erano più efficaci soprattutto nel pitturato e producevano già un primo vantaggio che alla prima sirena era di 5 punti. La seconda metà della seconda frazione produceva lo strappo decisivo, con i rossi di Pansolin e Taverna a trovare punti anche dall’arco, con Bestagno e con la tripla inconsueta di Zavaglio a suggellare il +16, 22-38, dell’intervallo lungo. Al rientro andava in scena un tempino da minibasket, che i padroni di casa vincevano 12-7 riuscendo a tornare sotto i 10 punti di divario, ma la situazione peggiorava di molto nell’ultimo quarto (pareva impossibile), con tantissimi errori e i cussini che conducevano in porto l’impresa pur segnando solo 5 punticini, perché la pressione dei padroni di casa produceva soltanto 4 canestri: e se non segni, non recuperi. Alla fine il gioco diventava ancora più concitato e gli errori arrivavano anche per quello. Alla sirena finale il vantaggio cussino di 8 punti permetteva ai genovesi comunque di mantenere il comando della classifica, con la prospettiva di ospitare il Follo nel turno prossimo e in quello successivo la “trasferta” a Pegli, un calendario piuttosto favorevole. Per il Tigullio uno stop forzato da una giornata di scarsa vena al tiro, ma comunque comprensibile per una squadra molto giovane (tutti ’94 e successivi a parte Belingheri): per Annigoni e Pieranti nel weekend prossimo c’è l’insidiosa trasferta a Sarzana dove provare a ribadire le proprie qualità più positive.

E per chi non avesse ancora visto nulla, ecco qua foto (poche) e telecronaca della BraunTV!

Foto:

2017-2018 C Silver Tigullio-CUS 42-50

Video:

.

In seconda posizione, prima di un gruppetto di 3 inseguitrici, c’è la Tarros Spezia, che ha vinto l’altro clou della giornata, ovvero il derby del Palasprint, con buona partecipazione di pubblico, con Sarzana. I bianconeri (Visigalli 20, Peychinov 17) e i biancoverdi (Casini 20, Dell’Innocenti 14) hanno giocato più o meno allo stesso livello per i primi 2 quarti, una prima metà di gara dal punteggio piuttosto alto: dopo l’intervallo però il team di Padovan ha mantenuto il ritmo offensivo ma migliorato nella propria metà campo, prendendo un vantaggio prossimo al ventello, che è arrivato poi nell’ultima frazione. Un passaggio comunque importante per gli spezzini, che devono mantenere il passo per restare il più possibile attaccati al CUS: sabato saranno a Genova con l’Ardita. I ragazzi di Bencaster e Giannetti dovranno invece vedersela con il Tigullio in cerca di riscatto.

La terza piazza è appannaggio del Tigullio, ma sempre a pari merito in quarta posizione sale la Pallacanestro Vado (Brignolo, Cerisola e Tsetserukou 12) , che finalmente è riuscita a giocare sul campo di casa e ha sfruttato l’occasione con i Pegli di coach Piastra (Meneguz 12, Brichetto S. 11). I biancorossi sono partiti a razzo (11-0) e al 10′ avevano già un vantaggio rassicurante di 17 punti. Pegli ha trovato punti dall’arco nella seconda frazione, ma è riuscito solo a limare il gap, che poi nella seconda parte è nuovamente lievitato, arrivando oltre i 20. I ragazzi di Costa e dei due Dagliano senza l’intoppo dello 0-20 di due settimane fa ora potrebbero essere insieme al CUS, per cui sono sicuramente insidiosi per tutti: domenica a Chiavari dovranno però confermarsi. Per gli Sharkers c’è un’altra trasferta abbastanza dura, quella di Ospedaletti.

Proprio la squadra orange si trova al quinto posto dopo aver espugnato il campo del Follo (Langone 16, Canini 15). A Lerici coach Lupi ha potuto schierare Zunino, e i suoi ragazzi (Generale 17, Cacace 15) hanno risposto con una vittoria in controllo e nel finale di ampie dimensioni, il secondo referto rosa stagionale per i ponentini che ora dovranno affrontare Pegli, poi avranno in sequenza due gare fondamentali a Vado e Genova sponda CUS. Coach Cristelli la trasferta al Palacus la deve invece già preparare per sabato prossimo.

A Chiavari si giocava per la prima vittoria in campionato tra l’Aurora e l’Ardita: l’ha spuntata la squadra di casa (Ferri 13, Costacurta 10), che dopo una prima frazione ad elastico ha fatto un po’ di buco nel secondo tempino. I ragazzi di Chiesa (Visca 13, Pietronave 11) non riuscivano a ingranare nel terzo quarto e scivolavano al -17, sul quale i gialloblu di Marenco pur finendo al ralenti riuscivano a lucrare i primi 2 punti, anche se il divario di 9 resta pericoloso per il ritorno in quel di Genova. L’Aurora potrà giocare domenica ancora in casa ma dovrà ricevere il Vado; analogo impegno gravoso casalingo per l’Ardita, perché in via Allende scenderà (salirà, meglio) la Tarros.

Situazione:

.

Posted in C Silver, Campionati | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

A2/F – La Carispezia crolla a Civitanova; primo urrà per la Cestistica Savonese!

Posted by superbasketball su 30 ottobre 2017

Malgrado il primo exploit della Cestistica Savonese che ha lasciato la coda della classifica dopo aver superato Cagliari (avrà portato bene l’intervista a coach Pollari? Spargo la voce così ci sarà la fila 😉 ), le liguri non riescono nell’impresa di fare due vittorie perché la Carispezia è caduta rovinosamente sul parquet di Civitanova Marche.

La squadra bianconera (Templari 16, Da Silva e Stoichkova 7) ha fatto un netto passo indietro rispetto alle ultime due buone prestazioni: a Civitanova le ragazze di Corsolini hanno giocato alla pari nelle prime due frazioni, andando anche negli spogliatoi con il vantaggio minimo, ma un terzo quarto decisamente deficitario (7 punti a referto contro 24) ha consegnato la partita nelle mani delle padrone di casa, che hanno allungato poi ulteriormente e vinto con 23 lunghezze di scarto. Peccato perché la trasferta marchigiana, per le vicissitudini subite nelle ultime settimane dalle avversarie, sembrava una buona occasione per la Carispezia e in effetti sino a metà gara le aspettative erano anche state soddisfatte. Ora bisogna ripartire dalla prossima giornata, quando a Spezia arriverà Orvieto. La classifica per fortuna, molto schiacciata, lascia ancora le spezzine al settimo posto malgrado la sconfitta.

La Cestistica Savonese (Skiadopoulou 28+22, Zanetti 24) finalmente infila 40′ non perfetti ma sufficienti a conquistare, davanti al proprio pubblico, il primo referto rosa in questa categoria. Le biancoverdi hanno approfittato bene del vantaggio nel pitturato rispetto alla Surgical Cagliari ottenendo dalla propria lunga Skiadopoulou sia punti sia controllo: già +14 alla prima sirena, le savonesi hanno allungato al quasi ventello con cui si è andate negli spogliatoi. Qui purtroppo invece di ammazzare la partita le ragazze di Pollari si sono un po’ involute e hanno lasciato tornare un po’ sotto le cagliaritane, ma per fortuna la rimonta non si è concretizzata e il +15 finale rappresenta anche un bel gruzzoletto da difendere nel caso che al ritorno la trasferta sarda diventasse critica negli scontri diretti. Bene così, ora vediamo se le savonesi sapranno sfruttare le altre occasioni in arrivo. Non magari la prossima, perché a Palermo sarà dura, ma quando al Palapagnini arriveranno altre concorrenti dirette. Ah, se voleste vedere la gara ecco qui linkato il video trasmesso in live streaming dallo staff savonese sul canale YouTube della società.

.

Sempre 3 le squadre a punteggio pieno: Progresso Bologna, Valdarno ed Empoli,che però ha 2 punti in meno perché ha già riposato, ed è a pari con Verga Palermo. Dietro a queste prime 4 c’è un buco di 4 punti, a quota 4 con la Carispezia ci sono 5 altre squadre tra le quali Orvieto, a 2 le altre 5 squadre tra le quali la Cestistica Savonese. Gran bagarre in coda quindi, e classifica molto fluida tra la quinta e la quindicesima posizione.

Situazione:

.

Posted in A2 F, Campionati | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

A2/F – Cestistica Savonese ospita Cagliari, intervista a coach Pollari. Carispezia a Civitanova Marche

Posted by superbasketball su 27 ottobre 2017

La quinta giornata della A2 prevede per la Carispezia una trasferta lunghetta nelle Marche, a Civitanova, mentre la Cestistica Savonese che ha riposato la settimana scorsa si gioca, speriamo, le sue migliori carte in casa contro la Virtus Cagliari.

La Cestistica Savonese torna in campo sabato dopo un turno alla finestra a veder giocare le altre, con l’obbiettivo di schiodarsi dal fondo classifica. L’occasione ci sarebbe perché in via Tardy e Benech sbarca la Surgical Virtus Cagliari, solo una vittoria sinora, peraltro ottenuta nel turno scorso in casa (Georgieva 22, Orsini 21) contro una Civitanova privata da poco della propria straniera, la slovena Kristina Ostojic (che ha tagliato, ne parliamo dopo). Per le biancoverdi, che sinora hanno fatto partite negative solo in alcuni passaggi, purtroppo sufficienti per far sfuggire tutte le occasioni (e le ragazze di Pollari sono state capaci anche di andare in vantaggio in doppia cifra sul campo di una delle capoliste, per dire), è il momento di saltare e scavalcare quest’asticella, prima che si alzi ancora! Palla a due alle 19.30.

Nell’occasione, ho chiamato coach Pollari e ho fatto due chiacchiere sull’inizio della stagione, sulla sua squadra, sulla partita di domani e anche sull’attività giovanile della società. Ecco la mia intervista:

.

Grazie a coach Pollari per la disponibilità! Vi ricordo che se proprio non foste in grado di andare al Palapagnini a supportare le biancoverdi, potrete sfruttare lo streaming che la Cestistica sta predisponendo sul suo canale Youtube! Forza Savonese!

La Carispezia invece domenica sarà di scena a Civitanova Marche contro la Feba. Le marchigiane in classifica sono dietro alle bianconere, avendo vinto nel primo turno contro la Savonese, ma avendo poi lasciato punti sia ad Orvieto, sia nell’ultima gara a Cagliari (Rosier e Perini 12), dove peraltro come già accennato si sono presentate senza la slovena Ostojic, “tagliata” a causa dello stato di gravidanza. Il team di coach Matassini si trova dunque a dover fare di necessità virtù (perdere da un momento all’altro un’atleta da 15 punti e 8 rimbalzi a gara è pesante, e lo sa bene la Carispezia che l’anno scorso in A1 ha subito lo stesso tipo di problema con l’americana Hrynko) in attesa di eventuali rinforzi: per coach Corsolini e le sue ragazze, finalmente in serie positiva da due giornate, potrebbe essere una trasferta fruttuosa. Forza Carispezia!

Partite in programma:

A2/F 2017-2018 – Giornata n. 5

28/10/2017 – 21:00 RR RETAIL GALLI BK S.G.V.-A.S.D. PALL. FEMM. UMBERTIDE n.d.; Punti: 8+2=10
28/10/2017 – 20:30 INFINITYBIO FAENZA-PROGRESSO BK FEMM. BOLOGNA n.d.; Punti: 4+8=12
28/10/2017 – 18:30 LA MOLISANA CAMPOBASSO-SCOTTI VASCO EMPOLI n.d.; Punti: 4+6=10
29/10/2017 – 18:00 INFA FEBA CIVITANOVA MARCHE-CARISPEZIA LA SPEZIA n.d.; Punti: 2+4=6
28/10/2017 – 18:00 TIGERS ROSA BASKET LIBERTAS FO-SAN RAFFAELE BK ROMA n.d.; Punti: 2+2=4
28/10/2017 – 16:00 MERCEDE BK ALGHERO-G.VERGA PALERMO n.d.; Punti: 2+6=8
28/10/2017 – 19:30 CESTISTICA SAVONESE-SURGICAL CAGLIARI n.d.; Punti: 0+2=2

Situazione:

.

Posted in A2 F, Campionati | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

B/F – Lavagna alla prima casalinga, al Cotonificio gioca il Jolly

Posted by superbasketball su 27 ottobre 2017

La Polysport Lavagna esordisce domani in casa nella seconda giornata della B femminile Toscana, ospitando al Parco del Tigullio la squadra livornese della Jolly Acli.

Le labroniche nel turno iniziale hanno ottenuto una bella vittoria ai danni della (già nota alle lavagnesi) Nico Basket (Tripalo 14, Bindelli 11), e pertanto precedono le biancoblu nella provvisorissima classifica attuale. Per le ragazze di Daneri però la prima giornata è stata un po’ beffarda, poteva andare molto meglio con un pizzico di convinzione in più, e con l’aiuto del (sperabilmente folto e caldo) pubblico di casa la partita di sabato sera potrebbe anche rappresentare una buona occasione, anche se la situazione infermeria in casa Poly chiaramente non dà molta sicurezza. Anche le livornesi hanno costruito la vittoria della settimana scorsa grazie all’applicazione difensiva, per cui per logica potrebbe trattarsi di una partita a punteggio basso, in cui ogni canestro peserà tanto: servirà un pizzico di cinismo e consistenza in più, come auspicava il coach dopo la sconfitta di Firenze Rifredi.

Forza Lavagna!

Partite in programma:

B Femminile Toscana 2017-2018 – Giornata n. 2

29/10/2017 – 20:30 PALLACANESTRO FEMMINILE FIRENZ-A.S.D AVVENIRE 2000 RIFREDI n.d.; Punti: 2+2=4
28/10/2017 – 21:00 ORZA RENT – NICO BASKET FEMMIN-A.DIL. FLORENCE BASKET n.d.; Punti: 0+0=0
28/10/2017 – 21:00 A.D.BASKET FEMMINILE PONTEDERA-GMV BASKET A.DIL. n.d.; Punti: 2+2=4
29/10/2017 – 18:00 A.S.D. Number 8 San Giovanni V-A.S.D.BASKET DON BOSCO FIGLINE n.d.; Punti: 0+2=2
28/10/2017 – 18:30 LE MURA SPRING BASKETBALL-IL DRAGO E LA FORNACE COSTONE n.d.; Punti: 0+0=0
28/10/2017 – 20:30 POLYSPORT BASKET LAVAGNA A.D.-G.S. JOLLY ACLI BASKET A.S.D. n.d.; Punti: 0+2=2

.

Situazione:

.

Posted in B F Tosc, Campionati | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

C Silver – Altra sfida di vetta, tutta biancorossa: Tigullio-CUS. Derby Tarros-Sarzana

Posted by superbasketball su 26 ottobre 2017

La C Silver ligure tutte le settimane non si fa mancare un big match: anche questa volta, si affrontano (le) due capoliste, ovvero Tigullio e CUS. Contestualmente al Palasprint si giocherà il derby tra Tarros e Sarzana, che è sempre sentito.

Si guarda dunque al palazzetto di via Generale Liuzzi, dove sabato alle 18.15 i ragazzi di Annigoni e Pieranti proveranno a mettere sotto quelli di Pansolin e Taverna. Chi vince sarà primo da solo, qualunque cosa succeda dietro: e il pronostico è tutt’altro che scontato, visto che dopo aver fatto risultato contro due squadre al momento più accessibili come Follo e Pegli, i sammargheritesi nel turno scorso sono andati a far bottino con autorità ad Ospedaletti, sul campo di una squadra quotata e con caratteristiche probabilmente ostiche per la maggior parte delle compagini del girone. E che dire dei cussini, che a loro volta dopo i primi due turni sabato scorso hanno battuto nientemeno che la Tarros? Auguriamoci che sia una bella partita, magari combattuta sino alla fine, che è sempre un bello spot per il nostro sport, e poi vedremo chi la spunterà!

Quello che andrà in scena al Palasprint è quasi sempre stato un derby da alta classifica, e benché nessuna delle due sia in testa al momento, Tarros e Sarzana sono a quota 4, a una vittoria dalla vetta, e con la chance di agganciare la perdente della partita di Santa Margherita. In Supercoppa la semifinale era andata nettamente ai bianconeri, ma già sabato scorso il precedente di qualche settimana fa è stato smentito: allora i biancoverdi non avevano avuto a disposizione Bencaster, che invece è stato decisivo con l’Aurora. Se i sarzanesi saranno ispirati potranno provare a mettere in difficoltà i ragazzi di Padovan, che devono riprendere il bandolo della matassa dopo la sconfitta in volata del PalaCUS. Palla a due domenica alle 18.

Scendendo in termini di somma di punti delle contendenti, ecco la partita del Geodetico, dove il Vado attende il Pegli, quest’ultimo fresco della prima vittoria stagionale ai danni del Follo. I vadesi senza quei 3 minuti di ritardo del medico di riserva oggi sarebbero in testa e con la partita di domenica (18.15), superando i ragazzi di Piastra, avrebbero potuto rimanerci: coach Costa non vorrà comunque sprecare il turno casalingo e il pronostico pende dalla parte dei padroni di casa. Ma gli arancioblu ci metteranno la nuova consapevolezza acquisita con il primo referto rosa.

A Lerici si incrociano il Follo e l’Ospedaletti, entrambe battute nel turno scorso e con la voglia di invertire la rotta. Probabilmente il team di Cristelli e quello di Lupi hanno obbiettivi diversi e magari finiranno anche abbastanza separati in classifica, ma al momento sono a pari punti, a quota 2, per cui si tratta di uno scontro diretto, la cui palla a due verrà alzata sabato sera alle 21.

La somma dei loro punti fa zero, ma non lo farà più domenica sera: l’Aurora e l’Ardita, a secco ma nei turni scorsi capaci di mettere in difficoltà le avversarie e arrivate a breve distanza dal conquistare la prima vittoria, si scontreranno a Sanpierdicanne, anche in questo caso domenica alle 18. Marenco o Chiesa?

Situazione e partite in programma:

C Silver Liguria 2017-2018 – Giornata n. 4

28/10/2017 – 18:15 AS D.TIGULLIO SPORT TEAM-CUS GENOVA ASD n.d.; Punti: 6+6=12
28/10/2017 – 21:00 BASKET FOLLO AD-B.C.OSPEDALETTI SASTRI SAM n.d.; Punti: 2+2=4
29/10/2017 – 18:15 PALL. VADO AZIMUT CONSULENZA-AD BASKET PEGLI n.d.; Punti: 4+2=6
29/10/2017 – 18:00 SPEZIA BASKET CLUB AD-SARZANA BK LUNA ABRAVISI SRL n.d.; Punti: 4+4=8
29/10/2017 – 18:00 AD AURORA BASKET CHIAVARI-ASD ARDITA JUVENTUS n.d.; Punti: 0+0=0

.

 

Posted in C Silver, Campionati | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Rappresentative province – Allenamenti a Cogorno sabato 28/10 per le rappresentative del Tigullio

Posted by superbasketball su 26 ottobre 2017

Logo Comitato Regionale FIP LiguriaNel weekend sono previsti altri allenamenti di selezioni provinciali Under 13.

Nella palestra del Villaggio del Ragazzo di Cogorno infatti sabato 28 dalle 10-11.30 toccherà alle femmine 2005-2006 della “provincia” del Tigullio, allenatore coach Straffi, mentre dalle 15 alle 16.30 sarà la volta dei maschi 2005, ovviamente sempre del Tigullio, affidati a coach Gotelli. Per entrambi i gruppi è il primo raduno stagionale.

Buon lavoro (e divertimento) a tutti!

Posted in Giovanili | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

5° allenamento del CTF femminile 2003-2004 domenica 29 ottobre

Posted by superbasketball su 25 ottobre 2017

scuolambgiovanLogo Comitato Regionale FIP LiguriaDomenica 29 ottobre dalle 11 alle 13 al PalaFigoi di Genova Borzoli si terrà il 5° allenamento del Centro Tecnico Federale femminile delle annate 2003-2004. Come al solito l’allenamento sarà diretto da coach Laura Ciravegna con gli assistenti Andrea Brovia e Daniele Albano.

Buon lavoro e divertimento a tutti!

Posted in Giovanili | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

1° allenamento del CTF femminile 2002 domenica 29 ottobre

Posted by superbasketball su 25 ottobre 2017

scuolambgiovanLogo Comitato Regionale FIP LiguriaDomenica 29 ottobre dalle 9 alle 11 al PalaFigoi di Genova Borzoli si raduna per la prima volta in stagione il Centro Tecnico Federale (CTF) femminile dell’annata 2002, affidato a coach Grandi con l’assistenza dei coach Carbonell e Griffanti Bartoli.

Buon lavoro e divertimento a tutti!

Posted in Giovanili | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

C/F – La C femminile parte a metà

Posted by superbasketball su 25 ottobre 2017

Logo Comitato Regionale FIP LiguriaIl campionato regionale di C femminile non si smentisce, celebra una prima giornata in cui solo 3 gare su 5 sono state effettivamente disputate. Speriamo bene per la seconda giornata, che per ora sembra sarà al completo, gli anni scorsi ci si metteva anche il maltempo ma quest’anno Giove Pluvio si deve essere preso un anno sabbatico (incrociamo le dita perché a dire queste cose poi si viene puntualmente puniti).

Fatto sta che oltre alla già rinviata Amatori-Aurora, che si disputerà il 22 novembre, è saltata, su richiesta della squadra savonese, anche la gara che stava preparando coach Grandi quando l’ho intervistato, ovvero Auxilium-Cairo, che verrà recuperata il 6 novembre al Paladonbosco. Il programma si è quindi ridotto a sole 3 partite, e la classifica mostra già i mitici asterischi per le gare disputate in meno. Per dare un criterio oggettivo partirò a parlare delle partite in ordine della classifica monca attuale, largamente figlia della differenza canestri.

Una delle due Under 20 “aggregate” al gruppo ha già mostrato di che pasta è, se ce ne fosse stato particolare bisogno: la Cestistica Spezzina (Innocenzi 12, Corradino 11) ha infatti stravinto il primo derby della città del Golfo dei Poeti, quello in casa del Marola (Morselli 16, Martini 10). Poco da fare per le ragazze dei coach Martini e Bonanni: coach Corsolini ha ottenuto dalle sue ragazze, in gran parte sul parquet anche in A2, una gara con pochi rischi, e sarà interessante vedere come andrà la gara casalinga di sabato, quando ospiteranno l’Auxilium, che a questo punto farà l’esordio in quell’occasione. Per le maroline il programma porta a ponente, contro il Blue.

Abbastanza ampia anche la differenza canestri con cui l’Audax (Conselmo 13, Bertella e Gilli 8) ha superato la Sidus Genova (De Ferrari 11, Zichinolfi 9), quest’anno agli ordini di coach Carraro. Con una partenza decisamente migliore, le santerenzine hanno staccato le genovesi, concedendo loro solo il terzo quarto. Per l’Audax il secondo turno di domenica significa la trasferta in casa del Cairo, altra Under 20 che si preannuncia molto agguerrita; la Sidus giocherà a sua volta ancora in trasferta, contro l’altra esordiente in stagione Amatori, a Vado.

L’altra partita disputata è quella che ha messo di fronte due novità, il Villaggio e il Blue Ponente. L’hanno spuntata le “cinghialotte”: poco si sa dell’andamento della gara, nemmeno i tabellini, però abbiamo la prima vittoria in serie C femminile per la squadra cogornese, mentre il team di Bracco e Ciravegna è partito con un referto giallo. Per Villaggio ci sarà il derby in casa dell’Aurora; le ponentine invece ospiteranno al Palacanepa il Marola.

Situazione:

.

Partite in programma:

C Femminile 2017-2018 – Giornata n. 2
29/10/2017 – 19:00 BLUE PONENTE BASKET-A. DIL. BASKET MAROLA n.d.; Punti: 0+0=0
28/10/2017 – 18:30 A.DIL. AURORA BASKET CHIAVARI-AS DIL. VILLAGGIO SPORT PALL. n.d.; Punti: 0+2=2
28/10/2017 – 19:15 A.S.D. AMATORI PALL.SAVONA-SIDUS LIFE & BASKET GENOVA A.D n.d.; Punti: 0+0=0
29/10/2017 – 18:00 A.S.DIL. BASKET CAIRO-A.S. DIL. AUDAX SAN TERENZO n.d.; Punti: 0+2=2
28/10/2017 – 18:30 A.S.D. SOC CESTISTICA SPEZZINA-A.S.DIL. PGS AUXILIUM n.d.; Punti: 2+0=2

Posted in C F, Campionati | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

D Reg/M – My Basket vince a Spezia e resta sola davanti

Posted by superbasketball su 24 ottobre 2017

Logo Comitato Regionale FIP LiguriaLa matricola della D Regionale My Basket ci ha messo poco ad ambientarsi: tre giornate e la troviamo da sola in testa alla graduatoria, unica sinora imbattuta!

I genovesi di coach Brovia (Calabrese 35, Macrì 13 e Di Paco 13) hanno dato notevoli segnali di sicurezza andando infatti a vincere sull’ostico campo dell’altra capolista Diego Bologna (Vukoja 17, Maestri 11). Il ventello con cui i genovesi hanno strappato il referto rosa ai ragazzi di De Santis, stando sempre avanti e scappando via nella terza frazione, rappresenta un bel test passato. Tra l’altro il calendario ora trattiene i genovesi a Genova per tre turni, visto che hanno la sfida casalinga con Cogoleto, il derby di via Cagliari con Auxilium, e poi ancora l’altra sfida in casa con Busalla. Gli spezzini dopo una partita probabilmente interpretata male si ritrovano nel gruppo a 4 punti e devono ripartire dalla trasferta di Casarza in casa della Valpetronio.

Dietro a My Basket e Diego Bologna risale la Pro Recco (Acerni 19, Ermirio 14), che in via Vastato ha steso senza appello il BVC Sanremo (Tacconi 10, Fiore 9) dopo aver messo al sicuro il risultato già a metà gara. I recchelini ci coach Pizzonia dopo due turni casalinghi ben sfruttati devono ora riposare e torneranno a giocare solo tra una decina di giorni, ancora in casa, contro Sestri. Per coach Bonino l’appuntamento con i 2 punti è rinviato, e anche sabato in casa con il Villaggio sarà un impegno difficile per suoi ragazzi.

I villaggini (Terribile 16, Garibotto 14) hanno tenuto il ritmo nel derby con la Valpetronio (Callea 11, Maggi 10), superando sul proprio campo i ragazzi di coach Podestà in modo piuttosto netto. I biancorossi di coach Terribile hanno sinora perso solo con la capolista, e nel prossimo turno vanno a Sanremo con qualche seria chance, mentre i petroniani hanno in casa una Diego Bologna che vorrà dimenticare la sconfitta appena subita, e non sarà facile far valere il fattore campo a Casarza.

L’altra squadra a 4 punti è la Pallacanestro Sestri (Lando 19, Ndiaye e Garaventa 13), che si è imposta nel derby di via Cagliari con l’Auxilium (Ferrando 15, Mortara 14), allungando gradualmente dal secondo quarto in poi e tenendo il comando a distanza di sicurezza sino alla fine. I sestresi riceveranno domenica la visita del Busalla, che stavolta riposava, al Figoi; per i ragazzi di Pezzi ci sarà invece la trasferta a Loano in casa del fanalino di coda Garassini, dove provare a rimettere fieno in cascina.

Infine, nella sfida tra squadre a 0 punti del Paladamonte è stato il Cogoleto (Bruzzone 14, Mastrosimini e Boschetti 11) a strappare il primo referto rosa stagionale ai danni del Loano Garassini. Nel prossimo weekend per i ragazzi di Dellarovere ci sarà la trasferta di Genova con la capolista dove sarà difficile fare altri 2 punti, mentre coach Accinelli spera di poter usare il fattore campo contro l’Auxilium.

Partite in programma (le designazioni arbitrali le trovate nelle tabelle sotto):

D Reg/M Liguria 2017-2018 – Giornata n. 4

29/10/2017 – 18:30 ASD PALLACANESTRO SESTRI-ASD PALL. BUSALLA n.d.; Punti: 4+2=6
28/10/2017 – 19:00 ASD MY BASKET GENOVA-ASD CFFS COGOLETO BASKET n.d.; Punti: 6+2=8
28/10/2017 – 21:00 BASKET & VOLLEY CLUB SANREMO-ASD VILLAGGIO SPORT PALL. n.d.; Punti: 0+4=4
29/10/2017 – 18:30 BK LOANO GARASSINI PASTA FRESC-ASD PGS AUXILIUM n.d.; Punti: 0+2=2
29/10/2017 – 17:00 ASD VALPETRONIO BASKET-SCUOLA BK DIEGO BOLOGNA TARROS n.d.; Punti: 2+4=6

Situazione:

.

 

Posted in Campionati, D Reg M | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

B/F – Lavagna quasi fa lo scherzetto al Rifredi, poi subisce e perde di poco

Posted by superbasketball su 23 ottobre 2017

La Polysport Lavagna in trasferta a Firenze contro l’Avvenire 2000 Rifredi ha fatto una partita splendida per due quarti, poi purtroppo si è fatta rimontare un vantaggio ampio e le fiorentine si sono poi aggiudicate i primi due punti in palio. Peccato!

Le ragazze di coach Daneri (De Scalzi 23, Bianchino 8) erano infatti riuscite a lungo ad imbrigliare le padrone di casa, tenendole ampiamente sotto standard grazie alla difesa (6 punti subiti nel primo quarto, 7 nel secondo e vantaggio di 11 punti all’intervallo). Purtroppo il terzo quarto è stato esiziale, l’Avvenire ha ribaltato tutto portandosi in vantaggio di 5 punti, nell’ultimo quarto le biancoblu si sono anche riportate avanti, ma poi le fiorentine hanno saputo finire meglio alla sirena del 40′.

Coach Daneri ha commentato così: “In quel terzo quarto non siamo riusciti a tenere botta alla loro reazione, abbiamo perso organizzazione e lucidità. Poi nel finale abbiamo ripreso la partita in mano, ritornando anche in vantaggio, ma abbiamo sbagliato possessi decisivi che purtroppo ci hanno condannato. Erano due punti pesanti, bisogna crescere e diventare molto più cinici e consistenti“.

Bisogna ricordare comunque che Rifredi è di buon livello e che le lavagnesi giocavano senza Principi e Fortunato…speriamo vada meglio sabato prossimo all’esordio in casa, anche se il calendario porta al cotonificio la forte Jolly Livorno.

Situazione:

.

Posted in B F Tosc, Campionati | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

C Silver – Ancora CUS sulla Tarros, Tigullio resiste in vetta

Posted by superbasketball su 23 ottobre 2017

Dalla terza giornata di C Silver escono al meglio CUS Genova, che vince il primo round di campionato con la Tarros, e Tigullio, che va a prendersi i 2 punti ad Ospedaletti. Primo acuto per Pegli, mentre Sarzana e Vado risalgono.

Il big match era quello del PalaCUS, che si è svolto sotto agli occhi del vostro blogger. Come forse saprete per l’occasione mi sono cimentato in un tentativo di radiocronaca, forse nemmeno troppo venuto male se non fosse che l’audio su Facebook andava e veniva e la connessione ha dato i numeri sul più bello, nel finale. Alla fine si sente decisamente meglio nel video! Ci riproverò (è una specie di minaccia, temo). Ma, bando alle ciance, veniamo alla partita che è stata davvero interessante. La Tarros Spezia (Peychinov 24, Visigalli 22) ha iniziato subito bene, costruendo velocemente un vantaggio interessante; CUS (Mangione 21, Dufour 18) come solito non si è scomposto più di tanto e ha piano piano macinato punti sino al sorpasso e al +3 di fine quarto. Spezia ha trovato punti pesanti dall’arco nella seconda frazione (5 siluri a segno, 3 di Peychinov), salendo di nuovo in vantaggio, ma i genovesi hanno ricucito nuovamente; poi a metà gara si è andati negli spogliatoi sul 42 pari dopo una tripla di Nicola Vallefuoco sullo scadere. Una buona terza frazione bianconera sembrava lanciare al meglio la volata per i ragazzi di Padovan, saliti al massimo vantaggio di 10 lunghezze malgrado tre bombe nel quarto di Dufour, consecutive, che avevano dato inizialmente maggior spinta ai biancorossi: il punteggio del 30′ recitava 67-59 per la Tarros e proprio ad inizio quarta frazione un antisportivo di Bedini su rimessa spezzina permetteva a Steffanini di portare di nuovo a 10 il vantaggio esterno. Quando l’inerzia sembrava nelle mani dei ragazzi in canotta nera, saliva di intensità CUS, e Bedini e Nicola Vallefuoco trovavano varie giocate importanti che riportavano i genovesi a contatto e poi al sorpasso e al +3 con il 5° fallo di Bracci sul canestro di N. Vallefuoco convalidato dopo la stoppata irregolare di Peychinov. Steffanini riaccorciava ma i ragazzi di Pansolin e Taverna avevano capito il momento e Bedini e Mangione strappavano il +5. Non era finita, essendoci ancora metà frazione: prima Canti, poi la bomba di Steffanini e si tornava in parità a poco più di 3′ dalla fine. Di nuovo anche avanti Spezia con Visigalli, ma pareggiava Mangione; ancora N. Vallefuoco, pareggiava Peychinov in tap-in. Nell’ultimo minuto, and one di Dufour dopo il canestro col fallo del bulgaro, Visigalli si procurava due liberi e li realizzava, ma era Pipolo a ritrovarsi con la palla del sorpasso, da 3 e senza difensore: il ferro gli risputava il tiro, Zavaglio prendeva fallo dopo il rimbalzo e metteva un libero per il +2. Al rientro dal timeout, con 6 secondi sul cronometro, anche Peychinov provava da 3, ma sbagliava, e i 2 liberi di Bedini portavano all’86-82 finale. Bella vittoria dei genovesi, che mantengono quindi il ruolino immacolato, mentre Tarros torna con il referto giallo ma tutto sommato giocando una partita molto buona, scappata solo nel finale. Il campionato è ancora lungo e come visto l’anno scorso i playoff possono anche sovvertire eventualmente la classifica della regular season, figuriamoci quest’anno con una seconda fase a gironcini tra il girone all’italiana e i playoff. Una partita che credo sia stata molto godibile per il pubblico (non particolarmente folto a dir la verità). CUS ora è chiamato alla trasferta con nuovo big match a Santa Margherita, mentre la Tarros avrà il derby con Sarzana, che si sta rifacendo sotto e si è riagganciata proprio ai bianconeri insieme al Vado.

Ecco qua foto e video (che di fatto è una telecronaca con qualche buco) della BraunCam!

Foto:

2017-2018 C Silver CUS-Tarros

Video:

.

L’altro incrocio di alta classifica era quello di Ospedaletti, dove i ragazzi di Lupi (Colombo 28, Generale 9) speravano di rifarsi del ko di Spezia della settimana precedente, invece il Tigullio di coach Annigoni (Arhangelski e Vexina A. 20) è uscito dalla palestra di via Isnart con il suo terzo referto rosa e si è confermato in testa alla classifica. Eppure gli orange avevano avuto una partenza sprint con un primo quarto da quasi 30 punti: nel tempi centrali i biancorossi hanno invece dapprima recuperato e poi sorpassato, grazie soprattutto al tiro pesante. Alla fine della partita sono stati ben 14 i punti di vantaggio degli ospiti, che si propongono ora, dopo aver battuto in casa una delle squadre che all’inizio del campionato (e tuttora) veniva più considerata dagli addetti ai lavori, come capolista credibile, con la chance di giocarsi in casa lo scontro diretto con il CUS; Ospedaletti sulla carta potrebbe invece sfruttare la sua trasferta a Lerici con il Follo per riprendere il suo corso.

Al terzo posto sale la Pallacanestro Vado, grazie ai 2 punti ottenuti a Genova con l’Ardita Juventus. La vittoria dei vadesi (Cerisola 15, Gualandi e Prato 8) è avvenuta non senza rischi, dato che i ragazzi di Chiesa pura avendo dovuto inseguire per tutta la gara (sotto di 14 nel secondo quarto) negli ultimi giri di lancette erano addirittura riusciti a salire sul +3, ma lì si sono arenati e gli ospiti hanno dato lo strappo decisivo con 6 punti consecutivi. Per coach Costa il ritorno alla vittoria non è stato banale, ma i 2 punti sono arrivati e ora i pappagallini possono preparare la probabile prima partita giocata in casa contro Pegli. I nerviesi andranno invece a Chiavari a sfidare l’Aurora, ancora a secco come loro.

A quota 4 sale anche Sarzana, che ha appunto regolato i gialloblu di coach Marenco dopo aver rincorso a lungo. I biancoverdi (Casini 17, Ferrari 12) hanno ribaltato la gara nell’ultima frazione grazie all’apporto decisivo di Bencaster, dopo che l’Aurora (Costacurta 24, Poltroneri 15) nella terza frazione era andata anche a +10. Con questa vittoria i sarzanesi si ritrovano a pari della Tarros, alla quale andranno a far visita per il primo derby stagionale, mentre per l’Aurora il ko di ieri significa restare ancora a 0 punti dopo tre partite in cui non ha demeritato: c’è ancora tempo per recuperare e l’anno scorso lo dimostra, ma certo la sfida con l’Ardita comincia ad essere piuttosto importante, da non sbagliare.

Si è sbloccata la classifica del Basket Pegli, che ha battuto al Palasharkers il Follo. Partiti meglio, i pegliesi (Bricchetto M. 25, Zaio M. 14) hanno subito la rimonta dei ragazzi di Cristelli (Canini 18, Giambrocono 15), che hanno ribaltato il risultato a metà gara (+1 Follo). Il terzo quarto però è stato un clamoroso successo dei padroni di casa, che segnando 33 punti e lasciandone solo 6 agli ospiti hanno messo un macigno sul risultato. Coach Piastra può incasellare la vittoria e pensare alla trasferta difficile di Vado; per Follo ora c’è la visita di Ospedaletti, una brutta gatta da pelare.

Situazione (0-20 di Vado-Follo è stato confermato):

.

Posted in C Silver, Campionati | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: