SUPERBAsketball – Basket di Genova e Liguria

"la passione, solo la passione"

A2/F – CA Carispezia vince ma per la Coppa è dura; a Campobasso la Cestistica Savonese si arrende nel finale

Posted by superbasketball su 23 dicembre 2017

Nell’ultima giornata del 2017 la Liguria non ha confermato il 2-0 delle due precedenti giornate: Spezia ha vinto ad Umbertide, ma Savona non ce l’ha fatta a Campobasso. Il combinato disposto dei risultati rende però difficile il raggiungimento della quarta posizione alle spezzine, e lascia Savona al decimo posto.

Le spezzine (Templari 20, Linguaglossa 16) non hanno soddisfatto coach Corsolini, che ha visto le sue scendere in campo poco concentrate e soffrire soprattutto quando le rotazioni hanno dato spazio alle ragazze della panchina. I due punti sono arrivati, e sono benvenuti, ma le umbre erano in partita sino agli ultimi possessi, quando il finale è stato però controllato dalle bianconere, come evidenziato in modo esplicito dal tecnico ligure (!). Con questa vittoria le speranze di Coppa restano, ma sono un po’ flebili, perché Palermo ha vinto a Roma e mantiene i 2 punti (più lo scontro diretto) di vantaggio sulle spezzine. Per superare le palermitane in modo chiaro la CA Carispezia dovrebbe vincere entrambe le due ultime gare dell’andata: in casa con il San Raffaele, possibilissimo, e in trasferta ad Empoli, molto difficile. Inoltre, bisogna sperare che Palermo perda in casa con Campobasso (plausibile) e poi a Bologna (probabile). Se Spezia dovesse vincerne una sola, ovviamente se Palermo ne vince anche lei una sola resta davanti, ma se non succede altro anche perdendole entrambe lo scontro diretto lascerebbe al quarto posto l’Andros. C’è anche un’altra possibilità: che Orvieto arrivi insieme a entrambe a quota 18 (Campobasso non può arrivarci perché riposa nell’ultima di andata), nel qual caso nell’avulsa vincerebbe però Palermo che ha battuto entrambe. Dunque difficile, difficilissimo. Vedremo, intanto il 6 gennaio sarà bene battere le romane!

A Campobasso le ragazze di Pollari (Skiadopoulou 14, Aleo 13) giocavano per superare le padrone di casa, ma il colpaccio non è riuscito. Le biancoverdi sono rimaste sotto, e purtroppo anche quando nel terzo quarto sono riuscite a riavvicinarsi, le molisane hanno trovato i punti che le hanno rilanciate, sino ad accumulare nell’ultimo quarto un vantaggio in doppia cifra che ha accompagnato la Magnolia sino all’obiettivo del referto rosa. Non riesce quindi alle savonesi l’impresa di mettere in fila 3 vittorie consecutive, la classifica non diventa superlativa, ma comunque sicuramente soddisfacente, viste le premesse che si avevano prima dell’inizio del campionato! Il decimo posto, con 10 punti e 4 vittorie di vantaggio sulle posizioni pericolose per la retrocessione, credo sia un bellissimo posto, che può essere conservato anche nel girone di ritorno se le ragazze hanno consolidato la loro autoconsiderazione. Intanto c’è da finire bene l’andata: Faenza in casa, perché no, e Umbertide fuori, anche. Su, su!

In testa le prime hanno vinto tutte, e tenuto la classifica sgranata: Empoli vola verso il titolo di campione d’inverno, le basta vincere ad Orvieto o con la Carispezia nell’ultima di andata (si fa per dire!). Seguono Valdarno, che però nella prossima riposa, e Bologna, che avrà la chance di riagguantare le ragazze della Galli.

Ora però buon Natale a tutte!

Situazione:

.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: