SUPERBAsketball – Basket di Genova e Liguria

"la passione, solo la passione"

A2/F – Le liguri perdono entrambe in casa

Posted by superbasketball su 4 febbraio 2018

Il terzo turno del girone di ritorno purtroppo riserva di nuovo solo referti gialli, ed è la terza volta di fila ormai, per le nostre rappresentanti.

La CA Carispezia (Templari e Linguaglossa 12) ha perso in modo abbastanza inaspettato contro Faenza: nemmeno il fatto di giocare in casa contro una squadra battuta ampiamente all’andata (e almeno la differenza canestri resta favorevole) ha consentito alle spezzine di rompere il ghiaccio in questo girone di ritorno: dalla bella vittoria di Empoli le ragazze di Corsolini si sono bloccate. La cronaca racconta di una Carispezia in attacco un po’ troppo sbilanciata sul gioco esterno, che nella seconda frazione ha permesso alle faentine di allungare e andare avanti al riposo. Nella terza frazione la reazione delle bianconere ha permesso di agguantare la parità, che si è protratta sino al 30′. Purtroppo negli ultimi 10′ Ballardini saliva nuovamente in cattedra, e malgrado il tentativo di reazione delle spezzine, spesso sempre per vie periferiche, le ospiti portavano a termine l’impresa di sbancare l’impianto di Montepertico, riagganciando la Carispezia in classifica insieme a Campobasso (ma le liguri restano avanti per l’avulsa a 3). Quel che preoccupa è che appunto all’andata con Faenza c’era stato il primo acuto, e stavolta invece è arrivata una sconfitta contro una squadra che non è una delle prime 3, pur essendo insidiosa. Adesso per fortuna arriva una trasferta sulla carta decisamente abbordabile, quella di Forlì, contro la penultima in classifica; speriamo che stavolta non ci facciano scherzi!

Anche la Cestistica Savonese (Tosi 19, Zanetti 16) ha perso, ma nel caso della gara di oggi al PalaPagnini non si può dire molto di negativo della prestazione della nostra rappresentante. L’avversaria RR Retail Valdarno, con il suo carico di ex, ovvero Moretti e Skiadopoulou (per loro rispettivamente 9 e 7 punti), nonché la top scorer Iannucci, arrivava certo con il favore del pronostico, e ha in effetti fatto la partita, cercando di andar via ma trovando una squadra biancoverde reattiva, in grado di ricucire e mantenersi sempre abbastanza a contatto. Nel terzo quarto il Valdarno ha accelerato ed è volato sul +17, ma anche qui il team di Pollari è riuscito a non darsi per vinto, limando qualcosa già nella frazione e poi spingendo bene all’inizio del quarto tempino, tenendo a 0 le avversarie e tornando al -6, potenzialmente in partita, a poco più di 4′ dal termine. La capolista tuttavia non si è spaventata e ha chiuso la gara, vincendo alla fine di 13 contro una tutto sommato positiva Cestistica. Per effetto dei risultati odierni le biancoverdi sono ora scivolate appena fuori dalla zona playoff, e devono riposare nel prossimo turno. Come all’andata, dato che anche allora dopo 4 turni non era ancora arrivato un referto rosa, sarà dunque importante e speriamo rigenerante la sfida, stavolta in Sardegna, contro la Virtus Cagliari, domenica 17.

In vetta, Empoli e Valdarno a 30, Palermo e Bologna seguono sempre a 28; Civitanova per fortuna delle spezzine riposava ed è rimasta davanti (e giocherà con Cagliari), ma come detto ora la Carispezia è stata agganciata da Faenza e Campobasso.

Situazione:

.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: