SUPERBAsketball – Basket di Genova e Liguria

"la passione, solo la passione"

Liguria verso l’Eccellenza – Il punto sui campionati, U18 e U15 già alle seconde fasi

Posted by superbasketball su 11 marzo 2018

Rubrica “Liguria verso l’Eccellenza”: se non ho sbagliato il conto siamo alla decima puntata, e torno a fare il punto sui vari campionati fuori regione in cui giocano le nostre società dopo averlo fatto alla sosta natalizia. Sempre ricordando che al di là dei risultati ciò che importa è la crescita dei ragazzi e di tutti i coinvolti, tecnici, collaboratori e società in generale. Però in molti casi arrivano anche i risultati, tanto meglio!

Nell’Under 18 Eccellenza Piemonte Pallacanestro Vado ha poi conquistato con merito e con anticipo l’accesso alla fase interregionale, arrivando quarta, con 6 sconfitte in 22 partite, dietro solo a Moncalieri, Casale e College. I biancorossi di Costa sono stati quindi aggregati al girone interregionale B, insieme insieme alla prima e alla sesta classificata del girone lombardo (Pallacanestro Varese e Leonessa Brescia), alla terza del girone veneto (la Reyer Venezia del nostro Miaschi) ed a Junior Casale e College Borgomanero, rispettivamente seconda e terza appunto del girone piemontese. Buon l’inizio dei vadesi, con la vittoria in volata a Borgomanero sul College, ribaltando i pregressi della prima fase, e la buona vittoria casalinga con la Leonessa Brescia, della quale vi posso mostrare qui anche qualche immagine (foto e video relativi all’inizio della gara). Da questo girone saliranno solo 3 squadre, la prima direttamente alle finali (con 16 squadre in tutto a Montecatini, 10-16 giugno), la seconda e la terza agli spareggi. Non è certo facile visto il calibro delle avversarie ma intanto 4 punti sono in saccoccia e speriamo davvero per il meglio!

2017-2018 U18Ecc InterrB Vado-Brescia.

.

Basket Pegli, invece è rimasta al penultimo posto,ma riuscendo a vincere altre 2 gare, con Oleggio e Collegno, e quindi totalizzando 6 punti. Naturalmente non si è qualificata per la seconda fase dell’Eccellenza, ma come da formula dei campionati piemontesi, la squadra di coach Piastra è stata inserita nella seconda fase dell’Under 18 Elite, dove ha ritrovato di fatto il Tigullio che aveva battuto a inizio stagione nello spareggio per accedere alla categoria più prestigiosa. I tigullini di coach Macchiavello nella prima fase hanno fatto molto bene, vincendo il girone B con 4 punti di vantaggio sulla seconda e perdendo due sole gare, in casa contro S. Mauro e in trasferta con Cus Torino, entrambe con un solo possesso di scarto. E nella seconda fase, insieme ai pegliesi, si ritrovano nel Girone “Titolo” C, uno dei 4 gironi da 5 in cui sono state divise le migliori 13 della prima fase Elite e le 7 non qualificate dell’Eccellenza: compagne di viaggio sono il Derthona, ottava del girone di Eccellenza, il Cirié terzo del girone C della prima fase Elite, e il Saluzzo quarto nel girone A della prima fase Elite. Nella prima giornata a Santa Margherita referto rosa per i biancorossi contro Saluzzo, mentre Pegli esordirà mercoledì sera a Saluzzo dopo aver riposato nel primo turno. Il 21 marzo prevista Tigullio-Pegli, ritorno il 12 maggio. Le vincenti dei 4 gironi andranno alla Final Four: il che significa che al massimo solo una delle nostre due rappresentanti potrà farcela. E allora, mi raccomando, che una sia!

In Toscana la Scuola Basket Diego Bologna di coach De Santis non è riuscita a bissare nel ritorno la bella serie di 4 vittorie dell’andata, che avevano fruttato gli 8 punti con cui era arrivata alla sosta natalizia in nona posizione. Con due sole vittorie nel ritorno, a Livorno e nel “derby” casalingo con Carrara, gli spezzini hanno chiuso senza migliorare la classifica. Qualificate alla seconda fase solo le prime 6, mentre le seconde 6 disputano la Coppa Toscana, un girone di andata e ritorno che da qui a metà maggio premierà le prime 4 con l’accesso alla Final Four. Purtroppo per il team rossoblu l’esordio ha visto i carraresi espugnare il campo spezzino, ma c’è tempo per conquistarsi un posto per le finali.

Passiamo all’Under 16 d’Eccellenza dove abbiamo nel torneo piemontese 3 nostre società, Vado, CUS Genova e Blue Sea Basket Lavagna (in ordine di classifica). La Pallacanestro Vado di coach Prati e coach Imarisio, squadra fortemente sottoleva, mantiene un lusinghiero ottavo posto, frutto dei 22 punti ottenuti sinora, avendo vinto tra l’altro già tutti e 4 i derby liguri disputati, quando mancano 5 gare al termine della prima fase. Impossibile la qualificazione alle fasi successive interregionali (solo le prime 4 passano). Il CUS Genova di coach Toselli aveva invece 8 punti a Natale, e ha 8 punti oggi, dato che dopo una serie positiva di 3 vittorie ha poi inanellato 10 sconfitte, ma resta decimo. Il Blue Sea Basket di coach Carbonell alla sosta era a quota 4, poi ha vinto a Ivrea ad inizio febbraio ed è dodicesimo. Il 15 marzo ci sarà l’ultimo dei derby della prima fase, CUS-Blue Sea: all’andata i genovesi avevano espugnato di misura il campo del team lavagnese.

In Under 15 d’Eccellenza piemontese è già iniziata la seconda fase, e le due società liguri hanno avuto fortune diverse. Nel girone A il Basket Pegli ha completato la prima fase al quinto posto con 10 punti, a 6 punti dalla terza classificata che è l’ultima delle qualificate alla seconda fase Top. I pegliesi sono quindi stati inseriti per la seconda fase nel girone “Coppa”, un girone a 7 con Moncalieri S. Mauro, Val Noce, Auxilium Torino, Casale, Derthona e Piossasco in cui le squadre si sono portate dietro i risultati già acquisiti, il che ha posto il Pegli da subito in buona posizione, ed oggi gli arancioblu sono al secondo posto. Dopo questa seconda fase ce ne sarà poi una terza in cui rientreranno anche le altre squadre dell’Eccellenza “scremate” nella seconda fase e che non avanzano alla fase nazionale, con una formula che ancora non conosco e che vedremo nei prossimi mesi. Nel girone B invece ha chiuso imbattuta la Pallacanestro Vado di coach Prati e coach Imarisio, 20 punti in 10 gare. Ovvia la qualificazione alla 2a fase “Top”, dove nelle prime 4 giornate i biancorossi hanno proseguito il percorso netto, e quindi, in attesa della trasferta di Borgomanero con il College della quinta giornata, sono in vetta alla pari con Biella (che però hanno già battuto al Geodetico e ha disputato una gara in più). Ci sono tutti i migliori presupposti per piazzarsi tra le prime 3, o 4 (la quarta va agli spareggi, le prime 3 direttamente ai concentramenti) che andranno alla fase interregionale, visto che a metà girone il vantaggio sulla quinta è di ben 6 punti e sulla quarta di 4 punti. Molto bene!

Come sempre, vi ricordo sempre che le classifiche complete e aggiornate (per quanto mi è possibile) le trovate nel menu orizzontale alla voce Under/M, scegliendo poi le categorie relative nei sottomenu che si aprono. Per i dettagli sulle partite delle società vi rimando ai loro siti e alle loro pagine Facebook.

Ci risentiamo a breve in questa rubrica!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: