SUPERBAsketball – Basket di Genova e Liguria

"la passione, solo la passione"

A2/F – CA Carispezia vince a Roma e blinda il sesto posto; Cestistica Savonese ko a Faenza e sorpassata da Umbertide

Posted by superbasketball su 22 aprile 2018

Il penultimo turno della A2 femminile dà alle liguri un po’ di dolce e un po’ d’amaro. Passo avanti per Spezia, passo indietro per Savona: ora si aspetta l’ultima giornata, poi solo la Carispezia avrà da affrontare l’avventura playoff, e da ieri sa già anche contro chi.

La CA Carispezia (Mazza 14, Stoichkova 13), che negli ultimi turni ha scambiato un po’ il campo di casa con quelli in trasferta, ha infatti ottenuto altri 2 punti in quel di Roma, e grazie a questi messo al sicuro la sesta posizione, il che significa quinto seed nella griglia playoff, e quarto di finale, purtroppo con lo svantaggio nel fattore campo, contro la quinta, ovvero Civitanova Marche. Torneremo su questo accoppiamento in seguito, anche perché c’è ancora un altro turno di regular season, tra l’altro. Ieri in casa del San Raffaele le bianconere, pur essendo sempre prive di Da Silva, sono state brave a prendere il comando delle operazioni già dalle prime battute e non mollarlo più, arrivando pian piano a costruire un vantaggio irrimediabile per le romane, che nel finale dal -18 hanno potuto riavvicinarsi ma non in modo pericoloso. Un team spezzino di fatto a trazione Under, a giudicare dal tabellino in cui nessuna delle senior è arrivata in doppia cifra. Coach Corsolini può preparare senza pressione la chiusura del girone in casa con Empoli, la neopromossa in A1, alla quale la Carispezia aveva fatto lo scherzetto all’andata. Bene così!

Sarà che l’obbiettivo di conservare il decimo posto non vale certo quanto quello sfuggito di andare ai playoff, ma a Faenza la Cestistica Savonese (Zanetti 17, Aleo 9) ha raccolto il terzo referto giallo in una settimana, pur avendo tenuto botta alle padrone di casa sino alla terza frazione, nella quale erano anche riuscite a rimettere il naso avanti: ma da quel momento segnare è diventato un incubo (5 soli punti segnati dal 42-43), e nell’ultimo quarto le ragazze di Pollari hanno visto scappare via le faentine, trascinate da Ballardini. Il risultato finale è diventato addirittura punitivo, 16 punti di scarto accumulati negli ultimi 11 minuti di gara, più o meno. L’effetto della sconfitta è che, in attesa di far visita al PalaPagnini domenica prossima, Umbertide vincendo oggi pomeriggio ha scavalcato le biancoverdi, ora undicesime proprio dietro alle umbre. Lo scontro diretto dell’ultima giornata deciderà la posizione finale delle savonesi. Bicchiere mezzo pieno: non ci ricordiamo nemmeno di quante settimane fa le ragazze della Cestistica hanno ottenuto la salvezza aritmetica, che non era assolutamente scontata a settembre scorso!

Situazione:

.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: