SUPERBAsketball – Basket di Genova e Liguria

"la passione, solo la passione"

Archive for maggio 2018

Tornei – 3vs3 “Memorial Michela Costantini” il 13 e 14 giugno al PalaCUS di Genova

Posted by superbasketball su 31 maggio 2018

Michela Costantini moriva nel 1999. Il fratello Luciano da allora le dedica un torneo 3vs3, appunto il “Memorial Michela Costantini”, che si è svolto regolarmente sino al 2009, poi ha avuto un “buco” di diversi anni, ma dall’anno scorso ha ripreso.

Quest’anno il torneo ha diverse novità. Innanzitutto si terrà non in Via Cagliari bensì al PalaCUS, sempre su due serate, quelle del 13 e 14 giugno. E’ stata poi aggiunta la competizione del tiro da 3; l’altra differenza è che quest’anno il ricavato andrà alla causa di Davide Bartolo Morana, del quale vi ho parlato qualche settimana fa, un ragazzo che ha giocato qui da noi, a Loano e al CUS, e che a gennaio improvvisamente ha dovuto subire l’amputazione di tutti gli altri a causa di una terribile meningite. Qui le motivazioni, dalla pagina Facebook del torneo. Iniziativa bellissima, che spero vorrete premiare iscrivendovi in massa. E complimenti a Luciano, che pur avendo purtroppo perso anche la mamma nel frattempo, grazie allo stimolo di far del bene ha trovato la forza per ripresentare l’idea del memorial.

I dettagli, per chi non ha Facebook, sono i seguenti:

Eccoci qua!
A distanza di un anno dopo il grande successo dello scorso, siamo a riproporre il 3 vs 3 per Michela.
Location differente: saremo al Palacus!
Il torneo patrocinato dalla FIP LIGURIA, avrà luogo il 13 e 14 giugno dalle ore 18.
Le regole saranno quelle FISB ed e’ aperto alle categorie maschili e femminili.
La quota d’iscrizione sarà di euro 50 a squadra (sarà inclusa nel prezzo la canotta del torneo) e ogni squadra potrà avere un massimo di 4 componenti.
Lo spirito del torneo rimane il medesimo e avrà solo ed esclusivamente l’intenzione di devolvere il totale incasso in beneficenza.
Ringraziamo il Cus Genova per la possibilità dataci di usufruire della loro struttura totalmente gratuitamente.

Quest’anno abbiamo deciso di devolvere l’intero incasso a Davide Bartolo Morana, il ragazzo afflitto da meningite che ha estremamente bisogno dell’aiuto di tutti. In questo caso del nostro.

Ci scusiamo per i tempi brevi nel quale vi diamo la possibilità di iscrivervi, con un messaggio sulla nostra posta privata, al quale risponderemo e daremo conferma con le modalità.

Condividete più possibile questo post e aiutiamo tutti insieme Davide ricordando Michela, giocando a pallacanestro e divertendoci!

Iscrizioni aperte!

Se avete Facebook potete dunque andare alla pagina del torneo, e farvi avanti.

E buon divertimento!

 

Annunci

Posted in Eventi | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

C2B – Il CUS Genova a Ferentino per gli spareggi promozione, avversarie Castellaneta e Catania

Posted by superbasketball su 31 maggio 2018

Per la terza volta, siamo arrivati al momento in cui la vincitrice del campionato regionale di C Silver si presenta a livello nazionale per lottare negli spareggi per la promozione alla categoria superiore, la serie B. Quest’anno ho scelto di indicare questa fase raccogliendo tutto in una rubrica che, con un acrostico impregnato di anglicismo, ho chiamato “C2B”, ovvero “C to B”, dalla C alla B. Vabbé, sempre spareggi sono!

Rispetto agli anni scorsi, come sapete la formula è cambiata. Quando due anni fa era Sarzana, e anche l’anno scorso con il CUS, le modalità prevedevano gironi a 4, in cui si disputavano andata e ritorno su ben 6 giornate quindi, in cui alla fine la prima era promossa direttamente e la seconda accedeva a uno spareggio. Quest’anno i gironi sono a 3, il che rende possibile svolgere tutto quanto praticamente in una decina di giorni, 4 gironi (si fa solo un giro, diciamo, di andata, dall’1 al 3 giugno), dai quali le prime sono promosse subito in B, e spareggione finale, in cui le 4 seconde dei 4 gironi in due giorni (9-10 giugno) fanno semifinali e finale per un altro posto in B.

Non faccio torto alla vostra memoria riraccontandovi tutta la stagione di C Silver Liguria che ha laureato per la seconda volta consecutiva gli “universitari” del CUS Genova campioni liguri: direi che tra articoli, telecronache e interviste abbiamo detto molto, e poi più sotto potrete sentire un’altra intervista a coach Pansolin, con il quale sono tornato a parlare di quanto successo. Parliamo invece di quello che succederà a partire da domani (non che non ne abbia parlato con coach “Panso”, ovviamente).

La formula dunque ha raggruppato nel concentramento D Sicilia 1 (Alfa Catania), Puglia 2 (Valentino Castellaneta), e Liguria 1, ovvero proprio il CUS Genova. Solo una infatti la qualificata dalla Liguria, a significare quale sia il ranking della nostra regione a livello nazionale senior, e come dare torto, vista l’assenza di squadre nei campionati superiori, e i risultati delle nostre negli spareggi precedenti. Sarzana due anni fa fece 2 punti soltanto, nella prima in casa dopo aver perso di poco a Cagliari, per poi restare al palo e chiudere penultimi davanti a Fabriano. Il CUS l’anno scorso pur facendo qualche discreta mezza partita non ha fatto punti, subendo anche sconfitte pesanti.

Domani, venerdì, la prima partita del girone D vedrà scontrarsi tra loro le avversarie dei genovesi, Castellaneta e Catania.

I siciliani della Polisportiva Alfa hanno vinto il proprio girone subendo solo 2 sconfitte in regular season, una in casa con gli Eagles Palermo e una ad Alcamo, per poi vincere 2-0 tutte le serie playoff, nei quarti contro Giarre, in semifinale contro Agatirno e in finale contro i già citati Eagles. Analizzando i dati disponibili, sostanzialmente i punti, i più prolifici sono l’ala Abramo (15.5 ppg), l’ala lituana Daukšis (15.1) e il centro ceco alto 208 cm Koloničný (13.8), la guardia Gottini (14.9), quest’ultimo, come il play Consoli e l’ala forte Agosta, con varie annate in B in passato. In campionato, trascurando i dati dei playoff, è stata la miglior difesa, ma non il migliore attacco, dato che i rivali palermitani, arrivati 4 punti sotto ma comunque con un vantaggio di ben 8 punti dalla terza classificata Ragusa (e qualificati come Sicilia 2 agli spareggi), avevano segnato un centinaio di punti in più. Ma le poche sconfitte parlano di una squadra dominante, almeno in Sicilia.

Per quanto riguarda la Valentino Castellaneta, i numeri del campionato sono meno impressionanti a prima vista: ben 12 sconfitte nel girone, di cui 4 in casa e 8 in trasferta, e altre 3 nei 3 turni di playoff, vinti tutti 2-1 (con Altamura nei quarti, con Ceglie in semifinale e con Francavilla in finale), qui paradossalmente vincendone solo 2 in casa (con Ceglie e Francavilla) però espugnando 4 volte il campo degli avversari. Tre turni vinti tutti con lo svantaggio del fattore campo, visto il settimo posto, sesto nella griglia playoff, di partenza (Corato che ha vinto il girone è stata ammessa direttamente ai gironcini di spareggio). C’è da dire che il girone pugliese, a 16, è durissimo, e probabilmente le prime 10 erano tutte di alto livello. Andando a vedere il roster, in termini di punti i più pericolosi sono i due stranieri, la guardia svedese Fontaine (17.6 ppg) e il centro lituano alto 202 cm Sakalas (16.7), ma anche il play Buono (una lontana DNA a Matera, poi B ad Agropoli, Lega2 a Piacenza, B a Mortara e poi a Cassino e Bisceglie) ne ha portati a casa 16.1 a partita. In doppia cifra di media anche l’ala Moliterni (12.2, un paio di annate in B con Bernalda e Cus Jonico), ma ci sono andati vicini anche l’altro play Gaudiano (8.6, un anno in B a Martina Franca) e la guardia Resta (7.9).

Due avversarie temibili, presumibilmente anche superiori, che intanto si incroceranno dunque alle 21 al palazzetto di via Aldo Moro. Il CUS attende, giocherà il 2 alla stessa ora contro la perdente e il 3, sempre alle 21, contro la vincente.

Ho chiamato coach Pansolin per presentarvi questa “Final Three”, e questo è ciò che ne è uscito:

.

Dunque tifiamo tutti per il CUS? A parte la ricerca della promozione, che sarebbe un risultato enorme e in gran parte inaspettato, reso ancora più difficile dalle condizioni in cui i biancorossi arriveranno a questo spareggio, con Mangione e Bestagno costretti a sventolare asciugamani in panca, e le rotazioni chiaramente ridotte all’osso, una buona prestazione sarebbe importante per tutto il movimento ligure maschile! Forza CUS!

Naturalmente pur non scendendo nel Frusinate cercherò di seguire al meglio gli eventi, sfruttando la disponibilità dello staff cussino, e, perché no, la copertura che promettono di dare anche le altre società presenti: intanto sappiamo per ora che Castellaneta avrà le sue partite in diretta streaming, su su http://www.vivicastellaneta.it e http://www.valentinobasket.it. Molto bene, ringrazio sin da ora i “colleghi” (virgolette umilissime, d’obbligo) per il servizio!

Situazione:

.

Posted in C Silver, Campionati | Contrassegnato da tag: , , , , , , | Leave a Comment »

Liguria verso l’Eccellenza/17 – L’Under 15 di Pallacanestro Vado a Roseto spera ancora

Posted by superbasketball su 30 maggio 2018

Nelle finali nazionali di Roseto degli Abruzzi dell’Under 15 d’Eccellenza, Trofeo Claudio Papini, la Pallacanestro Vado di coach Prati e coach Imarisio ha collezionato sinora due sconfitte, ma oggi può ancora teoricamente arraffare il secondo posto che vale la qualificazione ai quarti se vince l’ultima partita del girone e l’altro risultato sarà benigno.

La squadra biancorossa ha giocato al livello della avversarie, ma sia nel primo giorno contro l’Oxygen Bassano, sia ieri contro l’Accademia Basket Altomilanese di coach Rocco, è uscita sconfitta. Contro i veneti ha subito la fisicità soprattutto dell’esterno Ojo, ma a partita avanzata era riuscita a riagguantare la parità e la sconfitta è poi arrivata, ma senza demeritare. Lo sforzo è stato probabilmente un po’ pagato ieri contro Legnano, quando una vittoria avrebbe dato molte chances di passare il turno: anche ieri, dopo aver recuperato tutto lo svantaggio, il finale non è stato favorevole, anche se lo scarto è stato contenuto e quindi si può ancora addirittura sperare di intrufolarsi nelle 8 pur avendo al momento 0 punti.

Resta infatti la partita di oggi, alle 18, contro il Basket Save My Life di San Lazzaro di Savena, che nel primo turno ha battuto di misura Legnano, e ieri ha ceduto alla praticamente già qualificata Bassano. Attenzione, vincendo di 11 (o forse anche di 10 perché in realtà contano i quozienti e quelli migliorano di più se si vince magari 40-30 che se si vince 90-80, dipende) i vadesi si ritroverebbero a 2 punti insieme a San Lazzaro, a quel punto sicuramente eliminata, e in caso di sconfitta legnanese con Bassano potrebbero sorpassare anche i lombardi. Se coach Rocco trovasse la seconda vittoria, sarebbe Bassano a restare a quota 2, ma portandosi il +9 del primo giorno e il +12 di ieri con San Lazzaro i bassanini sarebbero comunque secondi. Dunque purtroppo non basta vincere largo, bisogna anche sperare che contemporaneamente (giocano anche loro alle 18) non riesca l’exploit ai legnanesi.

A parte il mio bla bla, per raccontarvi quello che sta accadendo a Roseto e zone limitrofe ho chiamato Stefano Dellacasa, dirigente vadese, con il quale abbiamo parlato en passant anche dell’Under 18 Eccellenza, che domani spareggia a Piacenza contro la Virtus Bologna per andare alle proprie finali nazionali, e dell’Amatori femminile. Grazie Stefano!

Ricordatevi oggi alle 18 di collegarvi sul sito FIP Giovanile per il play by play e lo streaming video di entrambe le gare. Forza Vado!

Posted in Eventi, Giovanili | Contrassegnato da tag: , , , , , , | Leave a Comment »

D Reg/M – 1-1, Loano fa valere il fattore campo e riporta la palla al centro. Bella-promozione domenica al Figoi

Posted by superbasketball su 29 maggio 2018

Logo Comitato Regionale FIP LiguriaLa finale della D regionale va alla bella, l’epilogo più emozionante per questa serie che ha dato luogo sinora a due gare combattute, in cui le contendenti si sono divise la posta, conservando il fattore campo. Domenica 3 al PalaFigoi ci si gioca la promozione, in 40 o più minuti, e si sceglierà chi farà compagnia alla Pro Recco nel ruolo della neopromossa in C Silver l’anno prossimo.

Anche alla Guzzetti, come in gara 1, la partita ha visto iniziare meglio gli ospiti, ma stavolta sembrava anche più determinante l’approccio, perché i genovesi (Idili 20, Lando 15) mettevano in saccoccia un vantaggio nei primi 10′ che poteva apparire già un’ipoteca, visto che alla prima sirena il tabellone segnava 11-25 per la Pallacanestro Sestri. Però Loano (Borgna 23, Giulini 22) non si dava per vinto, e pur senza riuscire a riagganciare gli avversari, i padroni di casa ne dimezzavano il vantaggio, e andando negli spogliatoi sul -7 tenevano accesa la fiammella della speranza. La terza frazione vedeva un sostanziale equilibrio, anzi i ragazzi di Mariotti riuscivano anche a riaggiungere un punticino di vantaggio quando si tornava alle panchine per l’ultima sosta breve. Ma alla ripartenza del cronometro era il team di Ciccione ad uscire meglio dai blocchi, tanto che nel giro di pochi minuti con un parziale di 11-2 dal -8 arrivava al sorpasso, mentre Sestri trovava soltanto una volta la via del canestro, e con un tiro di Lando dalla distanza. Sospinta da una bolgia di tifo, la squadra in maglia bianca continuava a spingere, mentre i sestresi si innervosivano via via, e di fatto il parziale si ampliava sino al 21-2 che significava -11 per i padroni di casa. Gli ospiti non riuscivano a districarsi tra la pressione avversaria e la gestione dei falli, vedendo sfuggire l’obbiettivo gradualmente: un and one di Bertolino valeva il +12 a circa 3′ dalla fine. I seagulls riuscivano solo a limare qualcosa, arrivando anche al -6, ma non a evitare l’epilogo a favore dei biancorossi: gli ultimi 2 liberi di Borgna davano il 71-62, ed erano abbracci per i loanesi sulla sirena finale.

La telecronaca diretta la trovate sulla pagina Facebook di Liguria a Spicchi, alla quale vi rimando.

Si era detto che Loano potendo giocare gara 2 di fronte al proprio pubblico e avendo di fatto perso gara 1 solo negli ultimi minuti aveva davvero grandi possibilità di riportare la serie in parità: la squadra loanese è stata brava a sfruttare l’opportunità, migliorando in molti aspetti rispetto alla gara persa a Borzoli, in primis le percentuali di tiro a cronometro fermo (stavolta 21/28 ai liberi, ben meglio del 10/21 di gara 1). Sestri non ha dato certamente il meglio di sé nell’ultimo quarto, quando la serie sembrava quasi indirizzata a proprio favore, e per vincere una finale serve una determinazione che in gara 1, pur con qualche errore, si era vista, ma a Loano nel momento critico non altrettanto.

Dunque appuntamento decisivo al lago Figoi, domenica 3 alle 19.30! In palio il passaporto per salire in C Silver della stagione prossima!

Situazione:

.

Posted in Campionati, D Reg M | Contrassegnato da tag: , , , , , | Leave a Comment »

Liguria verso l’Eccellenza/16 – L’Under 15 di Pallacanestro Vado a Roseto degli Abruzzi per le Finali Nazionali!!!

Posted by superbasketball su 27 maggio 2018

Under 15 d’Eccellenza, Trofeo Claudio Papini, finali nazionali di Roseto degli Abruzzi: la Liguria c’è!

La Pallacanestro Vado di coach Prati e coach Imarisio prosegue il periodo di finali del gruppo vadese (vi ho appena raccontato l’esperienza delle Under 18 femminili Amatori) e sfida le altre 15 qualificate alla lotta per lo scudettino di categoria, che impegnerà tutte queste Sweet 16 dal 28 maggio al 3 giugno, su vari campi del teramano. Nella puntata precedente della rubrica ve le avevo già elencate, ma forse giova ripeterlo per far capire in che consesso si trova a giocare il team biancorosso (“a quale ristorante si siede a mangiare”, avrebbe detto un famoso tecnico italiano della pedata, che incidentalmente ha un cognome molto pronunciato in queste settimane): Virtus Bologna, One Team Forlì, BSL San Lazzaro, International Basket Imola, Olimpia Milano, Leonessa Brescia, Aba Legnano, Reyer Venezia, Petrarca Padova, Oxygen Bassano, Stella Azzurra, Hsc Roma, Sesa Empoli, Don Bosco Trieste, College Borgomanero.

La squadra biancorossa ha raggiunto questo obbiettivo con un percorso memorabile, con la vittoria del girone (e del titolo) piemontese, e il secondo posto nel proprio concentramento interregionale. Adesso questo gruppo, che di finali nazionali ne ha già disputata una, l’Under 14 dell’anno scorso in cui finì ottimo sesto, proverà a scalare ancora il ranking nazionale. Lo deve fare cominciando dal girone iniziale, dove trova innanzitutto nella prima giornata, lunedì 28 alle 20, una società che l’anno scorso, in Under 16, aveva sbarrato l’accesso alla finalissima, ovvero l’Oxygen Bassano. Nello stesso girone alle 18 si saranno già affrontate l’Accademia Basket Altomilanese di coach Rocco (toh chi si rivede, anche con lui in Eccellenza l’allora Pool Loano si era già incrociato, quando allenava il Cap Genova! Ciao coach!) e il Basket Save My Life di San Lazzaro di Savena. Come potete vedere anche dalle tabelle, ma ormai dovreste essere un po’ tutti esperti di queste formule, gli accoppiamenti delle altre gare del girone dipendono dai risultati del primo giorno. Da notare che passano strettamente le prime due, non sono previsti spareggi tra seconde e terze ma giovedì 31 si riposerà (il che permetterà ai vadesi di seguire in qualche modo lo spareggio decisivo di Piacenza della loro Under 18 contro la Virtus Bologna, ma questa è un’altra storia). Poi quarti, semifinali e finali.

Come via avevo già promesso, vedremo di seguirli in questa loro avventura, in questa rubrica parliamo di Eccellenza e una finale dell’Eccellenza è l’Eccellenza al quadrato!!! Peraltro segnalo (ve lo ricorderò magari su Facebook) che sul sito FIP Giovanile sarà disponibile oltre al play by play anche lo streaming video delle gare.

Forza Vado!

Posted in Eventi, Giovanili | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

Under 18/F – L’Amatori Savona esce nello spareggio, chiudendo comunque nelle prime 12!

Posted by superbasketball su 27 maggio 2018

Nella finale nazionale Under 18 femminile di Battipaglia, l’Amatori Pallacanestro Savona ha portato a casa un piazzamento di prestigio, essendo riuscita, alla prima partecipazione a questo livello, a intrufolarsi tra le migliori 12 d’Italia! Complimenti!!!

Avevo intervistato coach Dagliano alla vigilia dello scontro decisivo per il resto della finale, la sfida diretta “win or go home” contro le triestine del Futurosa. Ebbene, dopo un inizio difficile in cui le biancorosse sembravano di fatto dover soccombere alle più prestanti avversarie, una reazione tutta d’orgoglio nella terza frazione, sulla spinta di una Poggio che nel pitturato, servita adeguatamente, ha segnato, subito falli, e in generale messo a ferro e fuoco l’area avversaria, ha permesso alle vadesi di ribaltare lo score, arrivando davanti nella quarta frazione e poi riuscendo a controllare gli ultimi colpi di coda delle triestine.

team apsCon la prima storica vittoria in una finale nazionale le pappagalline hanno mantenuto i piedi nel torneo, rispedendo a casa le triestine finite ultime nel girone; però nello spareggio per accedere ai quarti davanti a loro si è parato l’ostacolo Marghera, che il giorno dopo, per un team vadese un po’ stanco e forse anche consapevole di aver raggiunto il massimo, è diventato insormontabile sin dal primo tempino. Poco male, la corsa delle liguri è finita lì ma la soddisfazione per il prestigioso piazzamento, da qualche parte tra il nono e il dodicesimo posto, è palpabile nelle parole del comunicato vadese. Ed è giustissima!

Non c’è nemmeno troppo da ripensare a quella sconfitta risicata con Bergamo che sembrava essere una sliding door negativa, là per là: l’Ororosa giunta seconda è poi andata a sbattere anche lei negli spareggi, contro le Lupe di San Martino, poi eliminate dalla squadra che si sarebbe piazzata sul gradino più alto del podio, ovvero Costamasnaga, che ha messo in fila Reyer (che nei quarti ha superato Marghera nel derby), Geas e Battipaglia. Quindi sembra difficile immaginare di poter fare meglio in termini di classifica finale, anche se due vittorie nel girone avrebbero fatto piacere.

E allora complimenti a tutte le ragazze, allo staff biancorosso, e in generale alla società del presidente Mazzieri!

.

Posted in Eventi, Giovanili | Contrassegnato da tag: , , , , , , , | Leave a Comment »

Under 13/F – 3° allenamento della selezione ligure 2005-2006 domenica 27 maggio al PalaFigoi

Posted by superbasketball su 25 maggio 2018

Come vi avevo già riportato, dal 15 al 17 Giugno a San Marcello Pistoiese si svolgerà un torneo denominato “Giovanissime”, e una squadra ligure di ragazze Under 13, ovvero classi 2005-2006, vi parteciperà.

Al PalaFigoi di Genova Borzoli, domenica 27 maggio alle ore 11, si riunisce nuovamente questa selezione per il terzo allenamento; stavolta guidato direttamente dal RTT Toselli nei panni di “head coach”, e da coach Brovia. Anche in questo caso, si tratta di ragazze che hanno avuto modo di conoscersi e sfidarsi nel recentissimo Trofeo delle Province al PalaCarrino di Sanpierdicanne.

Buon lavoro e buon divertimento!

Posted in Eventi, Giovanili | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Under 13/M – 2° allenamento della selezione ligure 2005 e 2006 domenica 27 maggio al PalaFigoi

Posted by superbasketball su 25 maggio 2018

Domenica 27 maggio all’alba (le 9 😉 ) inizia un’altra giornata festiva di selezioni regionali.

E’ la volta del 2° allenamento della selezione Under 13 maschile (di fatto, la categoria di cui abbiamo appena parlato nel riportare i risultati del Trofeo delle Province di Chiavari), convocato da coach Innocenti e coach Bruni: il luogo è il solito, ovvero il PalaFigoi a Genova Borzoli.

Buon lavoro e buon divertimento!

Posted in Giovanili | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Trofeo delle Province 2018 – Il titolo regionale maschile vinto dalla rappresentativa genovese

Posted by superbasketball su 24 maggio 2018

Il Trofeo delle Province maschile, disputatosi il 13 maggio scorso al PalaCarrino di Chiavari, è stato quest’anno appannaggio della selezione della provincia di Genova.

Come nel caso del femminile della settimana precedente, il torneo, che riguardava la categoria Under 13 e coinvolgeva le 5 province/aree liguri, si è svolto in un girone all’italiana di sola andata, i cui risultati sono disponibili ora, completi di tabellini, sul sito FIP Liguria.

Come ho fatto la settimana scorsa nel caso delle ragazze, vi riporto qui in forma sintetica risultati e classifica finale, che ha visto chiudere imbattuta nel torneo la squadra di Genova, allenata da coach Innocenti e coach Chiossone.

Risultati:

LA SPEZIA SAVONA 47 – 39
GENOVA TIGULLIO 50 – 35
IMPERIA LA SPEZIA 23 – 60
GENOVA SAVONA 27 – 24
TIGULLIO LA SPEZIA 37 – 47
IMPERIA SAVONA 34 – 56
GENOVA IMPERIA 54 – 24
SAVONA TIGULLIO 64 – 47
GENOVA LA SPEZIA 48 – 38
IMPERIA TIGULLIO 38 – 63

Classifica finale:

Genova 8, La Spezia 6, Savona 4, Tigullio 2, Imperia 0.

Ecco l’albo d’oro, anche in questo caso con qualche buco, ma con più variabilità rispetto a quello femminile, dato che negli ultimi 4 anni ci sono state 4 province diverse sul gradino più alto del podio:

2008 ?
2009 Genova
2010 ?
2011 Savona
2012 Savona
2013 Savona
2014 Genova
2015 Tigullio
2016 Savona
2017 La Spezia
2018 Genova

Complimenti comunque a tutti i partecipanti! Sul sito FIP trovate poi anche tante foto!

Posted in Eventi, Giovanili | Contrassegnato da tag: , , , , , , | Leave a Comment »

Prom/M – Semifinali al dunque

Posted by superbasketball su 23 maggio 2018

Torno a parlare della Promozione perché il campionato è nella sua fase più calda, a un passo dalla finale, e quindi mi sembra giusto dare spazio anche a questa categoria che attrae gli appassionati in tutta la regione.

Come ricorderete i quarti playoff sono stati definiti in base ad un ranking omogeneo; in tre delle serie si sono registrati dei 2-0, in uno si è andati a gara 3.

L’Alcione Rapallo, prima del ranking, ha vinto 2-0 la sua serie contro il Meeting, in modo abbastanza netto, completando il 5-0 complessivo stagionale contro i genovesi. Analogamente la quarta della griglia, l’Athletic Genova, ha vinto a zero con la Pontremolese, quinta. Meno scontato l’altro 2-0, ottenuto dall’Olimpia Taggia che partiva dalla sesta posizione in griglia e invece ha eliminato il Basket Sestri. Sfida più equilibrata tra Fortitudo Savona, testa di serie numero 2, e Imperia, settima della lista: dopo la vittoria fortitudina in gara 1, il Riviera ha impattato in casa propria, e si è arreso ai savonesi campioni in carica solo in gara 3.

Le semifinali sono in corso, e soprattutto stasera si giocano due partite: una è una gara 3, e pertanto definirà certamente una delle finaliste, l’altra è una gara 2 che potrebbe non bastare.

La gara 3 è quella tra Fortitudo Savona e Olimpia Taggia. In gara 1 i taggiaschi avevano fatto l’impresa di espugnare il campo savonese (era però già successo nel girone…), in una partita che tra l’altro ha anche avuto pesanti strascichi per i padroni di casa, con la squalifica di coach Morando per 3 gare, di Vaira per 2, e dell’altro coach Alessi per una. In queste condizioni sembrava dura per i savonesi tenere viva la serie, e invece sono andati a rifilare quasi un ventello all’Olimpia in trasferta (anche questo era successo nel girone!), e hanno riportato tutto il pathos a casa, stasera alle 20.30 in via Tardy e Benech a Savona, quando ci sarà la bella tra i biancoblu e i ragazzi di coach Veneziano che deciderà la prima finalista del campionato. Bella serie di semifinale!

Un po’ più indietro l’altra sfida, tra l’Alcione Rapallo di coach Gaiaschi e l’Athletic Genova di coach Bosio. Si è disputata gara 1, ovviamente a Rapallo, ma anche qui è uscito un 2 un po’ inaspettato, visto che i ruentini erano sin qui imbattuti. I genovesi hanno ora una chance ottima, quella di ospitare l’Alcione, sempre stasera, alla Crocera, in gara 2, e di giocarsi in casa il matchpoint per andare in finale, il che sarebbe certamente contro il pronostico che vedeva favorita ovviamente la squadra di Gaiaschi, a sua volta chiamata a salvare la serie con un exploit in trasferta. Vedremo! Palla a due in via Eridania alle 20.15!

Promozione 2017-2018:

Posted in Campionati, Prom M | Contrassegnato da tag: , , , , , , , | Leave a Comment »

Join The Game 2018 – Le finali di Jesolo!

Posted by superbasketball su 23 maggio 2018

Sabato e domenica 26 e 27 maggio si disputano a Jesolo le finali nazionali del Join The Game!

Come tutti gli anni, 80 squadre in rappresentanza delle 20 regioni, divise equamente nelle 4 categorie Under 13 e 14 maschili e femminili, si incontreranno nella cittadina veneta e giocheranno per i relativi titoli italiani 2018 del 3vs3 FIP. La manifestazione è stata presentata ieri a Jesolo: è la sedicesima edizione, e i partecipanti sono stati oltre 35000 nelle 20 regioni italiane.

Quest’anno le nostre 4 rappresentanti, che hanno vinto nella fase regionale di Chiavari, saranno in modo piuttosto singolare provenienti da due sole società, una che ha monopolizzato i titoli regionali maschili, e una che si è aggiudicata entrambi quelli femminili:

  • Under 13 femminile: Basket Pegli
  • Under 13 maschile: Pallacanestro Alassio
  • Under 14 femminile: Basket Pegli
  • Under 14 maschile: Pallacanestro Alassio

Complimenti ancora a Basket Pegli e Pallacanestro Alassio!

La formula come al solito è un problema trovarla: immagino che anche questa volta si svolgano 4 gironi preliminari al sabato (4 per ogni categoria, ovviamente), che passino le prime 2 di ogni girone per un totale di 8, che alla domenica giocano i gironi della seconda fase e poi semifinali e finali. Anche quest’anno vi rammento che questo è l’unico dei campionati giovanili FIP dove la Liguria abbia mai ottenuto un titolo italiano: addirittura 3, 2 nel femminile Under 13 con la Cestistica Savonese nel 2010 e con la Cestistica Spezzina nel 2012, e uno negli Under 14 maschili, con il Tigullio Sport Team nel 2016, e abbiamo avuto anche dei podi! Auguriamo alle nostre rappresentanti, se non di vincere perché è difficilissimo, almeno di provare l’emozione di lottare per quello e per il podio! Forza Liguria!

 

Posted in Eventi, Giovanili | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , | Leave a Comment »

D Reg/M – La finale inizia con la vittoria in gara 1 del Sestri, sabato Loano proverà a rispondere

Posted by superbasketball su 23 maggio 2018

Logo Comitato Regionale FIP LiguriaLa finale della D regionale è iniziata domenica con gara 1, al PalaFigoi, e il primo punto, dopo una gara combattuta, è andato ai padroni di casa. Il prossimo atto della serie è previsto alla palestra Guzzetti di Loano, sabato alle 20.30.

Per l’occasione SUPERBAsketball vi ha trasmesso la diretta su Facebook, come al solito con la mia cronaca, e stavolta con il commento tecnico di Andrea Ferrari, cestista genovese, colonna (piuttosto alta) dell’Ardita Juventus 1906. E infatti, qui sotto trovate il video integrale della gara.

La partita ha visto iniziare meglio gli ospiti, sulla spinta di alcune conclusioni da fuori, ma anche mostrando anche di poter sfruttare i centimetri loanesi sotto canestro, soprattutto con Poggi. Nel finale di quarto però coach Mariotti inseriva Zenobio e Niccolò Garaventa, che con 6 punti a testa permettevano ai sestresi (Zenobio 15, D’Acunto e Garaventa N. 14) di concludere davanti con il minimo scarto. L’attacco genovese non lavorava molto, ma comunque sull’inerzia della prima nella seconda frazione i biancazzurri sono riusciti ad accumulare un discreto vantaggio sui ragazzi di coach Ciccione (Giulini 17, Berra 16), poi ridotto ai 5 punti con i quali si è andati negli spogliatoi, con partita sempre aperta. Nella terza frazione dopo un inizio assolutamente sterile era Loano ad aprire le segnature accorciando, poi si andava avanti un po’ ad elastico, ma gli ospiti con 6 punti consecutivi di Poggi, apparentemente immarcabile nel pitturato (Idili era in panca per 4 falli) arrivavano a pareggiare. Nel finale di frazione i sestresi tornavano al +6 grazie al tiro pesante di Lando e a 2 liberi di Zenobio. Nell’ultimo tempino Sestri inizialmente scappava via sul +9, poi il vantaggio veniva ridotto gradualmente dai loanesi sino al pareggio: Volpi rubava ma pasticciava in contropiede, e dall’altra parte Garaventa segnava la tripla del nuovo +3 per Sestri. Loano non si scoraggiava e anzi con un contropiede finalizzato da Tassara i rossi passavano anche avanti, a 3 minuti e mezzo dalla fine: ma dopo essere salito sul +3 il team in rosso e giallo subiva D’Acunto, prima 2 punti del lungo ex-Santa e poi, dopo due errori dalla lunetta di Borgna, anche la tripla frontale del nuovo +2 interno a 1’45” dalla fine. Qui si spegneva il cronometro e doveva essere ripristinato il conteggio alla rovescia: per fortuna ci voleva relativamente poco, ma da lì in poi erano i padroni di casa quelli che sbagliavano meno, anche dalla “linea della carità”, e difendevano quel vantaggio che consentiva loro di aggiudicarsi gara 1, mantenendo il fattore campo. Loano, che ricordiamo ha perso qualche settimana fa un giocatore importante come Paolo Bussone, non ha demeritato, ma deve soprattutto guardare alle palle perse nei momenti topici (una per tutte il doppio palleggio esiziale nell’azione d’attacco a pochi secondi dalla fine che avrebbe potuto permettere il riaggancio) e alla percentuale di tiro deficitaria dalla lunetta (10/21 contro 19/30). Sestri ha trovato al momento giusto anche un minimo di precisione dall’arco; da encomiare la “garra” messa in campo specialmente da Zenobio, significativa soprattutto una sua stoppata in aiuto in uno degli ultimi assalti di Giulini, oltre ad aver subito ben due volte falli sul tiro da 3 nella partita!

Loano comunque ha mostrato di avere la possibilità di dire la sua, e magari forte del fatto di poter giocare gara 2 di fronte al proprio pubblico, sabato darà il possibile per pareggiare il conto e rimandare il tutto alla bella, che sarebbe prevista sempre a Borzoli domenica 3.

Ecco qui il link alla telecronaca diretta! Grazie ancora ad Andrea Ferrari!

.

Se la connessione alla fine durante la diretta del gioco non ha dato problemi eccessivi, è andata un po’ meno bene con le interviste del dopo gara ai due tecnici; in particolare quella a coach Mariotti è stata arbitrariamente stroncata dalla connessione debole e risulta purtroppo “monca”, nessun problema invece per quella con coach Ciccione.

.

.

Dunque appuntamento agli appassionati della D a sabato a Loano (mi raccomando, nella palestra di via Ugo Foscolo e non al palazzetto di via Matteotti!), dove Sestri proverà a far valere il suo matchpoint promozione, ma dovrà fare attenzione perché i loanesi in casa, sospinti da un pubblico notoriamente acceso, saranno ancora più temibili! Partita da 1X2!

Situazione:

.

Posted in Campionati, D Reg M | Contrassegnato da tag: , , , , , | Leave a Comment »

7° Memorial “Piero Peirano”

Posted by superbasketball su 22 maggio 2018

Devo rimediare a un “buco”: avevo perso di vista questa manifestazione e invece mi sembra giusto parlarne, anche se si è già svolta nel weekend scorso!

A Lavagna infatti si è tenuta la settima edizione del Memorial “Piero Peirano”, dedicato dalla società Polysport Basket Lavagna al dirigente scomparso anni fa. Si tratta di una due giorni, appunto questa volta il 19 e il 20 maggio appena trascorsi, in cui si svolgono due tornei, quest’anno uno di minibasket (sabato) e uno Under 16 femminile (domenica).

Mentre sabato si sono imposti nel torneo minibasket i 2010/2011 della Valpetronio, la domenica si è svolto il quadrangolare delle ragazze più grandi. Hanno partecipato, oltre alle padrone di casa della Polysport, le torinesi del Venaria, le toscane del GMV Ghezzano, e le altre liguri del Basket Academy La Spezia. Sono state proprio queste ultime a vincere il torneo, dopo aver superato proprio le lavagnesi in semifinale, e battendo poi in finale il Venaria, che aveva avuto la meglio nella sua semifinale sul Ghezzano. Per le biancoblu di casa è arrivato invece il terzo posto, vincendo ampiamente la finalina con le pisane.

Risultati semifinali:
Polysport Lavagna 63 – Basket La Spezia 71
Basket Venaria 68 – Gmv Ghezzano 62

Finale 3/4 posto
Polysport Lavagna 62 – Gmv Ghezzano 36

Finale 1/2 posto
Basket Venaria 44 – Basket La Spezia 56

Qui sotto la foto di gruppo delle partecipanti al torneo Under 16; altre foto sono visibile nella pagina Facebook della società lavagnese. Complimenti a tutte!

Posted in Eventi, Giovanili, Minibasket | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

Under 18/F – L’Amatori Savona perde le prime due, ma domani può ancora accedere agli spareggi!

Posted by superbasketball su 21 maggio 2018

Nella finale nazionale Under 18 femminile di Battipaglia, l’Amatori Pallacanestro Savona ha purtroppo iniziato con due sconfitte, entrambe con segnali molto positivi, che impediscono con certezza di arrivare nei primi 2 posti…ma…

…quando vi avevo accennato alla formula della finale mi era sfuggita, e me ne scuso, una cosa fondamentale, ovvero che mentre la vincente del girone si qualifica direttamente ai quarti, e sono 4 squadre, per le altre 4 si ricorrerà a spareggi tra le terze e le seconde dei gironi: pertanto, le biancorosse hanno ancora la speranza di battere domani il Futurosa Trieste e piazzarsi terze, per incrociarsi con la seconda del girone D, una tra Academy Mirabello e Marghera. Due clienti terribili, ma intanto per le vadesi ci sarebbe da giocare quest’altra partita mercoledì 23, e formalmente sarebbero nelle migliori 12 d’Italia!

Ieri contro Moncalieri, specialmente per chi guardava il play by play da qui, le ragazze di Dagliano e Faranna hanno fatto anche un po’ sognare, arrivando davanti alle forti torinesi sino all’intervallo lungo e poco dopo, poi però complice anche l’uscita dal campo di Poggio per una scavigliata le moncalerine hanno preso il volo e rifilato uno scarto pesante e direi eccessivo alle nostre. Oggi gran partita, contro le bergamasche dell’Ororosa, con le quali vincendo le vadesi avrebbero potuto davvero fare il colpaccio. Avanti per gran parte della gara, hanno ceduto un po’ per stanchezza nell’ultimo tempino, facendosi raggiungere e superare, ma hanno comunque lottato sino agli ultimi secondi, pareggiando più volte ancora, con la possibilità, fallita, di mandare la gara ai supplementari. Peccato, ma come dicevo c’è ancora la partita di domani con le triestine che sono anch’esse a quota 0 per prolungare la grande esperienza di Battipaglia.

Ho raggiunto telefonicamente coach Dagliano che ci racconta questi due giorni!

Allora ancora forza pappagalline, si può ancora far di meglio, regalatevi un successo ad una finale nazionale!!!

.

Posted in Eventi, Giovanili | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , | Leave a Comment »

Nazionale/F – Ufficiale, a novembre l’Italia giocherà con la Svezia a La Spezia!

Posted by superbasketball su 21 maggio 2018

No, no, non è un gioco di parole! So che Svezia e Spezia fanno pensare a uno scioglilingua tipo trentatré trentini, ma la notizia è quella, ed è tanta tanta roba! Il 21 novembre le azzurre giocano una decisiva gara di qualificazione agli Europei, contro le scandinave, e la scelta della Federazione, per la quale hanno lavorato le cariche regionali da tempo, è quella di farlo sul parquet dell’impianto spezzino del PalaMariotti! Segnatevi la data!

Ma segnatevi anche i giorni precedenti, perché non ci sarà solo la partita ma naturalmente anche il raduno delle azzurre, che si svolgerà sempre nel Golfo dei Poeti, vertendo ovviamente sull’impianto nel quale si disputerà l’incontro, e durerà presumibilmente una decina di giorni, con la possibilità di interagire con le atlete (speriamo anche ci sia qualche ligure, che dite?) e lo staff, e presumibilmente occasioni di crescita tecnica per gli allenatori liguri.

La notizia l’aveva già accennata il presidente ligure Bennati in occasione del seminario dirigenziale Cavaleri, e quelli che hanno visto il filmato da me caricato sino alla fine l’avevano forse già colta, era una specie di Easter Egg nascosto alla fine del sentiero nel bosco 😉 . Allora era una cosa ipotetica, non c’era certezza, e ho preferito lasciarlo lì a crescere,come si fa con i funghi troppo piccoli; ma mercoledì scorso è arrivato in Liguria il presidente FIP Petrucci, con altre figure di alto livello in federazione, e incontrandosi con il sindaco spezzino Peracchini si sono definiti altri dettagli. Ormai è sicuro, e come vedete pubblicato sul sito della federazione ligure!

Nella stessa giornata Petrucci ha visitato a Genova il Trofeo Ravano, nel quale come sapete già da anni si gioca a minibasket, e ha fatto quattro chiacchiere con il Delegato Comunale allo Sport Anzalone: qui io avrei un po’ meno certezze che i discorsi si possano tramutare in cose concrete, ma sarò lieto di essere smentito dai fatti e di vedere con i miei occhi l’impianto da 2500 posti per sport indoor di cui si dice…stupitemi, stupiteci!

Posted in Eventi, Impiantistica, Nazionali | Contrassegnato da tag: , , , , , , | Leave a Comment »

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: