SUPERBAsketball – Basket di Genova e Liguria

"la passione, solo la passione"

Under 14 – Finali nazionali, Pegli femminile TERZA! Canaletto maschile chiude nono

Posted by superbasketball su 1 luglio 2018

Nelle finali nazionali del campionato Under 14 di Cagliari, maschili e femminili, la Liguria è arrivata in fondo a testa alta, con l’acuto del podio conquistato dal Basket Pegli con le sue ragazze, e il nono posto, il primo nel secondo troncone di classifica, per il Canaletto maschile!

Il Canaletto di coach Padovan aveva purtroppo cominciato con due sconfitte nel girone C, come vi avevo già raccontato, col San Lazzaro e il Nuovo Basket Aquilano vincendo poi contro SAP Alghero, e ripetendosi nell’ultima giornata della prima fase con Cestistica Campobasso. Con la classifica perfettamente sgranata, i 4 punti dei canarini dietro ai bolognesi e agli aquilani (con il rammarico della sconfitta contro questi ultimi, poi sesti finali, di cui si era raccontato, mentre San Lazzaro poi ha vinto addirittura l’oro) come previsto li hanno portati al tabellone per i posti dal nono al sedicesimo. L’accoppiamento dei quarti con Caserta si è rivelato favorevole, vittoria larga e semifinale contro l’Alfa Catania, la cui squadra senior come ricorderete era nel raggruppamento di spareggio di C Silver con il CUS Genova. Anche a Cagliari i siciliani si sono dovuti arrendere davanti a una ligure, e i ragazzi di Padovan sono dunque approdati alla finale per il 9° posto: oggi alle 12 anche l’ostacolo Esperia Cagliari, potenzialmente rischioso in quanto squadra di casa, è stato saltato a più pari, con un largo successo che ha dato agli spezzini la miglior posizione possibile della loro seconda fase, appunto la nona. Praticamente con 2 sconfitte ma 5 successive vittorie! Spiace un po’, perché ad esempio Trieste con 2 sconfitte nel girone e 1 nella seconda fase è arrivato quinto: comunque il nono non è un brutto piazzamento per come è maturato. Bravi, esperienza utile per le prossime annate, e ce ne sono ancora diverse di giovanili!

La partita del girone contro Nuovo Basket Aquilano (purtroppo non ci sono altre dirette streaming disponibili)

.

Nel campionato femminile Invece il Basket Pegli dei coach Griffanti Bartoli e Piastra come ricorderete aveva vinto a punteggio pieno il girone C, e nei quarti era opposto al Belvedere Trento. La gara le arancioblu l’hanno portata a casa praticamente nel primo quarto, chiuso con un eloquente +17, lasciando alla fine solo 32 punti alle trentine. La felicità per l’accesso ai quarti si è un po’ smorzata il giorno dopo, quando pur restando in partita ben oltre l’intervallo lungo, la terza frazione dell’avversaria Costa Masnaga (poi seconda, sconfitta in finale dal Granda Cuneo, un gruppo in collaborazione con Ceva, dove come saprete allenano coach Spedaliere e coach Franceri) ha creato quel buco che le pegliesi non sono più riuscite a colmare, vedendo quindi sfumare il sogno di poter lottare per l’oro. Restava un ben più che onorevole bronzo da agguantare, e contro la Libertas Udine le liguri hanno più volte fatto e disfatto, riuscendo ad arrivare alla volata finale con un vantaggio di 4 punti: ma le udinesi hanno rimontato e sono tornate addirittura davanti. In un finale al cardiopalma fatto di sorpassi e controsorpassi, con tanti errori anche in situazioni che sembravano già portare al canestro, da ambo le parti, l’ultimo tentativo delle friulane è stato respinto dal ferro, e sul rimbalzo difensivo le nostre hanno potuto gioire per la vittoria col minimo scarto e per una medaglia conquistata e meritata. GRANDIOSE! Un risultato che, almeno da quando seguo su questo blog il basket ligure, non era mai stato ottenuto. Aggiungiamo che oltre alla medaglia, Matilde Pini si è vista scegliere per il quintetto ideale della manifestazione, e coach Guido Griffanti Bartoli come miglior coach della manifestazione. Ciliegine sulla torta di una finale direi dolcissima! Grandi complimenti alla società, allo staff e soprattutto, naturalmente, alle ragazze del Pegli! Come detto per il Canaletto, ci sono ancora tante annate davanti, e se il buongiorno si vede dal mattino, in questo caso la giornata potrebbe essere radiosa. Avanti così!!! Qui poi c’è da ricordare ancora che l’anno scorso Pegli a Bormio aveva già ottenuto un quinto posto (e nella foto di allora qualche faccia nota la si vede 😉 , come Matilde Pini che anche allora era stata scelta, sottoleva, per il quintetto ideale), per cui questo nucleo sembra decisamente solido…

Questo slideshow richiede JavaScript.

Questo slideshow richiede JavaScript.

.
Quarto di Finale con Belvedere Trento

Semifinale con Costa Masnaga

Finale 3°-4° posto con Udine

Premiazioni:

.

E allora…brava Liguria!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: