SUPERBAsketball – Basket di Genova e Liguria

"la passione, solo la passione"

Under 20/M – A Chemnitz l’Italia chiude il girone al secondo posto, ora gli ottavi contro la Grecia

Posted by superbasketball su 16 luglio 2018

Negli Europei Under 20 maschili di Chemnitz, in Germania, i ragazzi di coach Dalmasson hanno fatto un buon girone iniziale, chiuso al secondo posto, e affronteranno mercoledì negli ottavi la terza del girone C, ovvero la Grecia.

Nella gara d’esordio con la Svezia, gli azzurri (Lever 27, Denegri 15; Oxilia 11) sono partiti molto bene, facendo leva soprattutto su un Lever on fire, se mi passate il gioco di parole, segnando quasi 30 punti nella prima frazione e potendo fare una gara sempre in vantaggio. Ieri la partita con la Serbia profumava di sfida per il primo posto nel girone e così di fatto è stato: tra i nostri (Moretti 29,  Lever 16; Oxilia 8) e gli slavi è stato testa a testa, risolto a nostro sfavore nel finale quando palla in mano non abbiamo trovato una soluzione efficace per il controsorpasso. Speriamo di non dover rimpiangere quel punticino di scarto che lancia i serbi al primo posto del girone e quindi verso l’accoppiamento più easy con l’ultima del girone C, la Romania che oggi ha però tenuto un po’ tutti col fiato sospeso arrivando agli ultimi minuti in partita contro i padroni di casa tedeschi che hanno vinto il girone, prima di crollare e prenderne 16 di scarto. Oggi la partita con l’Islanda si prospettava più agevole ma queste sono le giornate più insidiose, e “non si dice gatto sinché non l’hai nel sacco”. I “glaciali” sono rimasti attaccati ai nostri (Mezzanotte 14, Antelli 12; Oxilia 8) nelle prime frazioni, poi sono stati lasciati indietro, e la tripla di Antelli sulla sirena del 30′ a siglare il +29 ha scritto i titoli di coda sul film della sfida. Secondo posto acciuffato, e azzurri ad attendere i risultati delle partite del gruppo C, che non aveva chiaramente ancora indicato la terza classificata, quella che Tommy e compagni dovranno incrociare mercoledì alle 15.45, e che poi è risultata essere la Grecia. Qui sotto qualche screenshot (con un occhio di riguardo per Tommaso Oxilia) delle tre gare disputate; la qualità purtroppo oggi non è stata eccelsa, sorry. In ogni caso sul canale YouTube della FIBA o su Italbasket su Facebook ritrovate i video integrali.

Questo slideshow richiede JavaScript.

.

Speriamo che i ragazzi di Dalmasson arrivino al meglio alla fase finale, 4 gare che ci possono portare verso il podio. Mercoledì ci toccano i greci, che hanno vinto agevolmente all’esordio contro i romeni con 30 punti di scarto, ma hanno poi perso contro i tedeschi e oggi hanno subito un pesante 106-84 da Israele nella rivincita della finale di Heraklion 2017. Una squadra alla portata, ritengo, che però difende la medaglia d’oro vinta in casa l’anno scorso, e comunque come tutte le partecipanti a questo Europeo darà tutto per cercare di entrare nelle 8. Chi vince affronterà il giorno successivo la vincente di Croazia-Gran Bretagna per un posto in vista del podio, tra le 4 migliori.

Per quanto riguarda il nostro Oxilia, la sua media ora dice 9 punti e 6 rimbalzi (il migliore azzurro per quanto riguarda questa statistica, non male per un esterno) in 22 minuti. Bene, avanti così anche nelle partite più pesanti e sarà un altro bell’Europeo per lui!

Forza ragazzi, forza Tommy!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: