SUPERBAsketball – Basket di Genova e Liguria

"la passione, solo la passione"

A2/F – Spezia parte bene con Forlì, Savona a Civitanova Marche si arrende nel finale

Posted by superbasketball su 1 ottobre 2018

Con una vittoria e una sconfitta la Liguria “pareggia” in questa prima giornata di A2 femminile: chiaramente è la stessa situazione del mezzo pollo di Trilussa, c’è una ligure che può festeggiare e l’altra che non può, e segnatamente se a Spezia si può gioire per un’ampia vittoria bisogna altresì registrare la sconfitta delle savonesi nelle Marche.

La Cestistica Spezzina (Cadoni 22, Templari 17) ha coronato al meglio l’esordio casalingo, con ritorno al PalaMariotti, tra l’altro, mettendo in ghiaccio la sfida con la Medoc Forlì già nel primo quarto. Con un 12-0 le bianconere hanno piazzato subito l’allungo, e il punteggio dei primi 10′ è già risultato eloquente, 28-6; e nella seconda frazione il divario è salito sino al +39, per poi assestarsi alla sirena dell’intervallo sul 53-16. Essendo a quel punto la partita ampiamente decisa, c’è stato spazio per il positivo rientro di Olajide (infortunatasi praticamente 6 mesi fa a Bologna) e per mandare in campo, e a segno, tutte le ragazze presenti. Forlì ha limato qualcosa ma alla fine il tabellone sanciva comunque un tranquillo +29 per le liguri e i primi 2 punti del campionato in saccoccia. Molto bene, anche a guardare la classifica che a causa del bel quoziente canestri pone la Cestistica al secondo posto provvisorio (magari!), però fin troppo facile la prima per le spezzine. La cosa non guasta ovviamente, ma bisogna stare piedi per terra (e nella foto a fianco come vedete le bianconere sono addirittura sedute per terra, quindi ok) perché probabilmente per avere idee più chiare sulle prospettive del team di Corsolini in questa stagione sarà molto più probante il test della settimana prossima, quando la Carispezia andrà a Bologna a far esordire la Matteiplast la cui gara del primo turno in Valdarno è stata posticipata al 16 ottobre.

La Cestistica Savonese tornava a Civitanova Marche, dove l’anno scorso aveva pagato dazio nell’esordio assoluto in A2. Anche ieri le biancoverdi (Eduardo 18, Alesiani 14) hanno avuto un avvio sfavorevole, dando spazio alle avversarie che hanno preso un vantaggio in doppia cifra. Per fortuna già prima dell’intervallo le ragazze di Pollari hanno reagito e sono tornate a un possesso dalle marchigiane, per poi andare negli spogliatoi sotto di 3 grazie ad una “preghiera” di Alesiani. Un altro passaggio a vuoto al rientro ha dato il via a una nuova fuga della FeBa, e con una terza frazione persa nettamente le biancoverdi si sono trovate sotto di ben 17 lunghezze all’avvio dell’ultimo quarto. Dando un segnale positivo, le savonesi hanno però affrontato gli ultimi 10′ in modo molto determinato, recuperando gradualmente addirittura sino al -5. In questi casi se si riesce a tornare a contatto l’inerzia può addirittura premiare lo sforzo: non così ieri, perché nel momento topico invece Civitanova ha trovato dall’arco (e di tabella) punti pesantissimi che hanno ricacciato indietro le liguri. L’epilogo ha visto la forbice riallargarsi, e alla fine sono stati 16 i punti di scarto nel referto giallo consegnato allo staff savonese, con un po’ di rammarico perché poteva finire diversamente. Domenica sul parquet amico del PalaPagnini arriva la Verga Palermo di coach Coppa, altro osso duro, ieri vincente largamente con la neopromossa Pistoia di coach Tommei: non sarà facile ma le biancoverdi sono chiamate a salire di tono per provare a fare lo scherzetto alle siciliane.

Classifica provvisoria con Umbertide al comando avendo travolto l’Elite Roma, davanti a Spezia, Palermo, Civitanova, Faenza, Campobasso e Selargius, tutte a 2 punti e messe in ordine di quoziente canestri, ricordando che Valdarno e Bologna non hanno giocato. Savona al momento sarebbe undicesima. Da notare che solo tra Selargius e Orvieto il divario è stato in singola cifra, per quanto ciò non significhi necessariamente che tutte le partite siano state senza storia, però in alcuni casi si sono evidenziate differenze significative, almeno allo stato attuale. Inoltre, non ci sono state vittorie esterne.

Situazione:

.

Prossimo turno:

A2/F Sud 2018-2019 – Giornata n. 2

06/10/2018 – 21:00 NICO BK FEMMINILE PISTOIA-MAGNOLIA BASKET CAMPOBASSO n.d.; Punti: 0+0=0
06/10/2018 – 20:30 TIGERS ROSA BASKET LIBERTAS FO-FAENZA BASKET PROJECT GIRLS n.d.; Punti: 0+2=2
07/10/2018 – 18:00 ELITE BASKET ROMA-A.GALLI BASKET S.GIOVANNI n.d.; Punti: 0+0=0
06/10/2018 – 18:00 PROGRESSO BK FEMM. BOLOGNA-CESTISTICA SPEZZINA n.d.; Punti: 0+2=2
07/10/2018 – 18:00 CESTISTICA AZZURRA ORVIETO-FE.BA CIVITANOVA MARCHE n.d.; Punti: 0+2=2
07/10/2018 – 18:00 GRUPPO STANCHI ROMA-BASKET S.SALVATORE SELARGIUS n.d.; Punti: 0+2=2
06/10/2018 – 19:00 CESTISTICA SAVONESE-VERGA PALERMO n.d.; Punti: 0+2=2
06/10/2018 – 18:00 CUS CAGLIARI-PALL. FEMM. UMBERTIDE n.d.; Punti: 0+2=2

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: