SUPERBAsketball – Basket di Genova e Liguria

"la passione, solo la passione"

B/F – E’ ora di campionato toscano, stavolta con due liguri! Ma una non gioca nel weekend

Posted by superbasketball su 19 ottobre 2018

Nel weekend parte il secondo, in ordine di importanza, campionato femminile che seguiremo, ovvero la B femminile Toscana, nella quale quest’anno le rappresentanti liguri sono ben due, cioè la Polysport Lavagna che l’anno scorso era riuscita a salvarsi nel playout dopo un campionato difficilissimo per i tanti infortuni eccellenti, e l’Amatori Savona, che ha vinto la C ligure con buona autorità e ha ottenuto l’accesso alla categoria superiore. Dovevano giocare entrambe, e invece è arrivato un rinvio della gara dell’Amatori, che quindi comincerà nel weekend prossimo. Vabbé, parliamo comunque di tutt’e due perché non l’ho fatto sinora, e per l’occasione vi ho preparato la prima intervista doppia di SUPERBAsketball!

Ma andiamo con ordine.

Innanzitutto parliamo di questo girone della B femminile. Undici squadre, ovviamente nove toscane e due liguri, e una formula che prevede, ed è l’unica cosa che si sa sinora, l’andata e ritorno all’italiana e presumibilmente una seconda fase che servirà a selezionare le squadre che si giocheranno la promozione in A2 e la salvezza/retrocessione in C. Quando la formula sarà disponibile in modo ufficiale la pubblicherò sulla pagina dedicata al campionato e e che trovate tramite il menù nella barra in alto, quindi ogni tanto andate a dare un’occhiata. Informalmente, ho trovato qui la seguente descrizione:

La formula dovrebbe rimanere la stessa della stagione passata. Al termine della prima fase:
– La prima e la seconda classificate si qualificano per i playoff promozione. Dalla terza alla sesta ci sarà una Final4 qualificazione per identificare la terza squadra che raggiungerà le prime due ai playoff promozione che valgono l’A2 2019/2020.
– le squadre classificata dal 9° al 12° posto dovranno disputare i play-out per stabilire la squadra che retrocederà in C Femminile 2019/2020

Vedremo se sarà esattamente così, anche perché…non c’è una dodicesima squadra, ad esempio.

Rispetto all’anno scorso ritroviamo la Polysport e quasi tutte le squadre toscane, mancano solo la neopromossa in A2 Nico Pistoia e la retrocessa Figline Valdarno (sconfitta nella finale playout 2-0 dalle Spring Lucca che Lavagna aveva battuto nel primo turno salvandosi), e si sono aggiunte Prato, che ha vinto la C toscana pochi mesi fa, e ovviamente l’Amatori Savona.

Le biancoblu lavagnesi l’anno scorso avevano sudato le proverbiali sette camicie, perdendo per infortuni lunghi tre delle migliori ragazze, ovvero De Scalzi, Principi e Fortunato, e dovendo sopperire con l’utilizzo di diverse giovani e perdendo varie gara anche per le rotazioni limitate. La salvezza ai playout era alla portata ed è stata raggiunta, tirando un bel sospiro di sollievo. Il campionato si era dimostrato comunque di più che buon livello, con alcune squadre probabilmente superiori che infatti si erano accaparrate i 3 posti che davano diritto a tentare la promozione in A2. Vedremo quale sarà il livello quest’anno: auguro stavolta che entrambe le nostre possano giocarsi le proprie chance senza troppi intoppi di tipo fisico!

Nel primo turno alla Polysport tocca l’esordio casalingo contro un team che l’anno scorso era stato un avversario diretto, l’Avvenire 2000 Rifredi, che si era salvato a sua volta nel primo turno playout battendo Figline Valdarno. Le fiorentine hanno giocato nel precampionato in Coppa Toscana, riuscendo a qualificarsi per la Final Four (insieme a Livorno, Prato e Pallacanestro Firenze), e potrebbero arrivare al Cotonificio con un buon morale. L’Amatori sarebbe dovuta andare a Livorno, contro una squadra di ottimo livello, l’anno scorso terza dietro a Firenze e Nico, poi eliminata negli spareggi successivi; invece si giocherà il 28 novembre, e allora per le vadesi l’esordio sarà domenica prossima, proprio nel primo derby, in casa, al Pallone Geodetico. Ovviamente ne parleremo a tempo debito!

Veniamo all’intervista doppia. Ovviamente ho scomodato per voi i due head coach delle nostre squadre, ovvero coach Nicola Daneri e coach Roberto Dagliano, rispettivamente di Polysport e Amatori, tecnici che ho già ospitato su queste pagine e ai quali ho posto le stesse domande (o quasi). Vediamo che cosa mi hanno risposto! Per aiutarvi coach Dagliano (RD) risponde in rosso e coach Daneri (ND) in blu, come da rispettivi colori sociali.

SBB:    Buongiorno ad entrambi! Intervista doppia, prima volta, per cui vediamo se “gira”…Allora, innanzitutto complimenti a entrambi per gli obiettivi raggiunti la scorsa stagione, la salvezza nel caso della Polysport Lavagna e la promozione nel caso dell’Amatori Savona. Dopo qualche mese dalla sua conclusione, come giudicate il vostro campionato 2017-2018? Quando è stato il momento in cui avete pensato “Sì, ce la facciamo”?

Coach Roberto Dagliano (Amatori Savona)

RD:      Francamente in tutto l‘anno, visto la formula ed il livello del campionato, era difficile non centrare la promozione. L’unico momento di difficoltà è stato in semifinale a Marola dove abbiamo perso l’unica partita dell’anno.

ND:     Anno particolare, iniziato con aspettative di un campionato di alta classifica, ma dopo i gravi infortuni iniziali gli obiettivi si sono completamente capovolti. Ci siamo trovati dopo qualche mese negli ultimi posti della classifica, ma siamo riusciti nelle difficoltà a compattarci e a ritrovare il nostro vero spirito. Tutto questo ha permesso di giocare un girone di ritorno di buon livello e di riuscire a strappare la salvezza al primo turno di Play out contro Lucca. Ho pensato che ci saremmo salvate dopo aver giocato a Firenze contro la prima in classifica al momento imbattuta, dove siamo stati in partita per più di 35’.

SBB:    Raccontateci come sono cambiate le vostre squadre durante l’estate, chi è arrivata e chi magari non c’è più, e quali pensate che siano i punti di forza (non intendo le singole, ma se volete…) dei vostri roster per la nuova stagione.

RD:      Abbiamo perso per infortunio Gatto (si opera al crociato tra poco) e Mata (inizia l’università a Torino e per ovvi motivi non è più con noi). In estate sono arrivate Paleari, Picasso e Leonardini, tre giovani promettenti e che ci daranno una grossa mano soprattutto in under 18, ma ancora acerbe per il campionato di Serie B (come tutta la squadra di fatto).

Coach Nicola Daneri (Polysport Lavagna) – Foto di Giorgio Scarfì

ND:     A livello di roster non ci sono stati grandi stravolgimenti rispetto allo scorso anno, abbiamo recuperato completamente Principi che si allena regolarmente dall’inizio con le compagne e siamo in attesa del pieno rientro di Fortunato dopo l’intervento al legamento crociato anteriore (dovrebbe essere pronta nelle prossime settimane). Continua la nostra politica di ringiovanimento del roster, oltre alle confermatissime Donati e Garbarino abbiamo aggiunto altre ragazze del nostro settore giovanile e non solo che potranno sicuramente ben figurare nel corso dell’anno. Il nostro punto di forza deve essere la voglia di essere sempre a disposizione della squadra e l’unita di intenti.

SBB:    Adesso ditemi invece quali pensate siano i punti di forza della squadra dell’altro 😉 .

RD:      Credo che Lavagna sia una squadra solida, esperta e avvezza ormai al campionato di categoria. Sono qualità importanti. Poi Daneri le fa lavorare molto e giocare con loro non è per nulla facile.

ND:     Vado è sicuramente una squadra giovane che avrà grande energia e che metterà le partite sul piano della corsa e del ritmo. Inoltre alle giovani aggiungono 3 ragazze senior di qualità. Dagliano, DeMattei  e Lanari sono ottime giocatrici che conoscono la serie B e potranno di sicuro aiutare la crescita delle più giovani.

SBB:    Come coach Daneri può testimoniare, l’anno scorso il campionato di B toscana era davvero sfidante. Qual è la vostra sensazione sul livello di quest’anno? Quali pensate siano le squadre più accreditate per piazzarsi nelle migliori posizioni?

RD:      Io francamente sono molto all’oscuro del campionato. Per me è anche la prima volta che alleno una squadra senior femminile che disputa il campionato di Serie B. Come penso saprete ho sempre fatto maschi e anche per me è una nuova esperienza. Credo che per caratteristiche di “toscanità” le squadre siano molto fisiche, si giochi una pallacanestro di grande energia e magari con un po’ meno tecnica rispetto a Piemonte e Lombardia. Ma è solo una mia sensazione non avvalorata da nessuna esperienza.

ND:     Come hai detto campionato molto competitivo. Per quello che è successo in estate credo che PFF Firenze sia sempre un gradino sopra tutte per la qualità e la lunghezza del roster. Poi ci sarà certamente Livorno, squadra davvero solida e competitiva con due ragazze di categoria superiore (Tripalo e Bindelli). Dietro a queste due credo che ci sarà, ancora più dello scorso anno, una grande incertezza. Ogni partita sarà una battaglia sportiva e l’equilibrio regnerà sovrano.

SBB:    Non si può non chiedervi, anche se magari le risposte saranno intuibili, quali sono i vostri obiettivi stagionali.

RD:      Siamo una squadra molto giovane. Abbiamo 3 senior (Demattei ‘94 , Lanari e Dagliano ‘95) ed una serie di ragazze interessanti ma molto inesperte. Sicuramente sarà uno scotto che pagheremo come quello dell’abitudine alla grande intensità, agli arbitraggi, alle lunghe trasferte. E tutte a parte le 3 faranno in contemporanea l’under 18 (campionato a cui teniamo molto). Di fatto la serie B è asservita al campionato giovanile. Con tutti questi presupposti l’obiettivo è quello di salvarsi all’ultimo tiro dell’ultimo turno play out. Tutto quello che verrà in meglio sarà possibile azzerando velocemente i problemi espressi precedentemente.

ND:     L’obiettivo deve essere quello di affrontare ogni gara con l’atteggiamento corretto, provando ad imporre sempre le nostre idee e il nostro modo di giocare. Poi dopo quanto successo lo scorso anno è difficile sbilanciarsi in qualcosa di più.

SBB:    Sabato s’inizia, e tocca subito alla Polysport contro Avvenire 2000 Rifredi, mentre domenica l’Amatori doveva andare a Livorno contro la Jolly e invece non si giocherà. Cosa vi aspettate/aspettavate dalla vostra gara, e come vedete la gara dell’altra ligure?

RD:      Infatti, noi non partiamo il 21. Dobbiamo rinviare la gara a Livorno perché cinque delle nostre ragazze sono state convocate alla giornata delle “Ragazze in Tiro” organizzata dalla FIP a Genova e quindi ci tocca stare alla finestra. Francamente non conosco il valore di Avvenire ma so per certo che Lavagna in casa vende cara la pelle. Pronostico 1 fisso.

ND:     Partita molto complicata. Rifredi è la stessa squadra della scorsa stagione (una persa di 3 e una vinta di 1), diretta concorrente alla salvezza. Compagine magari non con grandi qualità tecniche ma che fa della fisicità e della determinazione le sue armi migliori. Sarà una gara difficile ma che dobbiamo in ogni modo provare a portare via per iniziare nel migliore dei modi.

SBB:    Bene, grazie per le risposte e in bocca al lupo a entrambi per la stagione! Chissà che non riesca a venire a commentare qualche vostra gara, magari il derby!

RD:      Bruno sei sempre il benvenuto . Cercheremo nel limite del possibile, come facciamo già per i maschi, di organizzare la diretta Facebook. Buon basket a tutti!

ND:     Grazie Bruno. In bocca al lupo a Roberto!

Bene, ora spazio al campo, per ora con la Polysport, e poi toccherà all’Amatori, come detto, quando ospiterà il derby. Comunque forza Liguria anche in questa categoria!

Partite in programma:

B Femminile Toscana 2018-2019 – Giornata n. 1
21/10/2018 – 18:00 NAMED Number 8 San Giovanni Va-IL PALAGIACCIO P. F. FIRENZE n.d.; Punti: 0+0=0
20/10/2018 – 18:45 IL FOTOAMATORE FLORENCE BASKET-LE MURA SPRING BASKETBALL n.d.; Punti: 0+0=0
21/11/2018 – 21:30 A.S.DIL. PALL. FEMM. PRATO-IL DRAGO E LA FORNACE COSTONE n.d.; Punti: 0+0=0
20/10/2018 – 20:30 POLYSPORT BASKET LAVAGNA A.S.D-AVVENIRE 2000 AUTOC. SESTESE R n.d.; Punti: 0+0=0
28/11/2018 – 20:30 G.S. JOLLY ACLI BASKET A.S.D.-A.S.D. AMATORI PALL.SAVONA n.d.; Punti: 0+0=0

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: