SUPERBAsketball – Basket di Genova e Liguria

Notizie, notiziole e baggianate

Archive for the ‘D Reg M’ Category

D Reg/M – Il calendario dei quarti

Posted by superbasketball su 27 aprile 2017

Logo Comitato Regionale FIP LiguriaLa D regionale parte con la seconda fase già in questo weekend. 3 turni tutti al meglio delle 3 partite, per decretare chi acquisirà il diritto, insieme alla Pro Recco già promossa, di disputare l’anno prossimo la C Silver.

Ieri, e oggi sul server completi di designazioni per le gare 1, sono usciti i calendari dei quarti di finale. Le gare 1 si disputano tutte domenica 30, e le gare 2 tutte domenica 7 maggio, data in cui potremmo avere alcune o anche tutte le semifinaliste. Se si andrà a gara 3 invece, come vedete alcune sono programmate per martedì 9, una per il 10, e un’altra per l’11, ma in tempo, presumo, per disputare il primo turno di semifinale nel weekend di metà maggio.

E dunque siamo agli ultimi atti: in scena vanno per prime (di poco) a Casarza, alle 18, Valpetronio (seconda) e Cogoleto (nona). I ragazzi di Benvenuto hanno il 2-0 in stagione su quelli di Dellarovere, la classifica da cui vengono è rassicurante, ma…sono i playoff, baby, per cui c’è poco di scontato, e in stagione si sono viste grandi e piccole sorprese qua e là. Dopo mezzora saranno in campo in via Cagliari l’Auxilium di coach Barbieri e la Diego Bologna di coach Grassi, due squadre che negli ultimi mesi hanno avuto un movimento abbastanza opposto, con i genovesi in risalita e gli spezzini un po’ al palo: vedremo se l’aria della post season cambierà le cose (1-1 con vantaggio Auxilium in regular season, e fattore campo saltato in entrambe le gare). Alle 19 due le partite in programma: a Pegli si disputerà il derby genovese tra i ragazzi di coach Di Chiara a la Pallacanestro Sestri di coach Mariotti, due squadre che per motivi diversi possono ben dire di essere soddisfatte della stagione (2-0 il computo stagionale a favore degli arancioblu), mentre a Busalla, in piazzale Europa, si sfideranno il team di Tarantino e l’Imperia di Damonte, due squadre che invece rispetto al passato si trovano forse un po’ sotto, ma che in questa seconda fase possono (una sola delle due però potrà davvero provarci!) provare a nobilitare un’annata (con doppio successo busallese sinora) con luci e ombre.

Bene, lasciamo la parola al parquet!

Situazione:

.

 

Posted in Campionati, D Reg M | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

D Reg/M – Pegli terzo, Villaggio fuori dai playoff, che partono nel weekend

Posted by superbasketball su 25 aprile 2017

Logo Comitato Regionale FIP LiguriaLa D regionale ha completato la sua regular season, e gli ultimi verdetti di questa fase sono stati emessi.

C’erano in ballo ormai soltanto le posizioni all’interno della griglia playoff e probabilmente la più importante era la lotta per l’ultimo posto utile, con il Villaggio di coach Annigoni che poteva ancora rientrare e a seconda dei risultati l’indiziata a restar fuori sarebbe cambiata. Il prerequisito era però la vittoria dei villaggini sul Pegli, sabato pomeriggio. Ebbene, malgrado i padroni di casa (Magagnotti 17, Setaro 15) abbiano fatto una partita quasi sempre in vantaggio, gli arancioblu di coach Di Chiara (Prezioso 19, Mozzone 15) hanno recuperato nell’ultima frazione e hanno contemporaneamente condannato i villaggini a chiudere qui la stagione e conquistato per sé il terzo posto complessivo, che è il secondo della griglia playoff.

Per sovrappiù contemporaneamente la Pallacanestro Sestri (Barnini 19, Zenobio M. 11) si chiamava fuori dai problemi prendendosi il lusso di mettere sotto anche nettamente la capolista già promossa Recco di coach Bertini (Ragazzi 15, Carpaneto 14). Il team di coach Mariotti non ha guadagnato posizioni, prendendosi l’ottava, ma l’accesso ai playoff per una matricola è sempre un fatto molto positivo. Quanto ai recchelini, il loro campionato si ferma qui ma con un’accezione decisamente diversa rispetto al Villaggio…

Le altre squadre implicate in questo discorso erano l’Imperia e il Cogoleto, che si sono scontrate domanica sapendo già che in ogni caso era solo una questione relativa alle posizioni da occupare in griglia, senza rischi di rimanere esclusi dalla seconda fase. Alla Maggi il pubblico imperiese ha potuto assistere alla vittoria dei ragazzi di Damonte, che pertanto restano settimi, sotto alla Diego Bologna ma davanti al Sestri, mentre per il Cogoleto di coach Dellarovere (Bruzzone 15, Mastrosimini 12) è arrivata la nona posizione, l’ultima utile. Una curiosità: ovviamente la penalizzazione può anche aver cambiato qualcosa nei risultati delle partite successive ma, senza considerare questo, ad oggi con quei 3 punti restituiti Cogoleto sarebbe lo stesso nono, dato che nell’avulsa a 4 a quota 26 sarebbe ultimo con 2 sole vittorie. Anzi, nessuna posizione cambierebbe!

Ovviamente ricorderete che l’altra squadra di questo gruppetto, la Diego Bologna, aveva perso giovedì scorso a Casarza nell’anticipo contro la Valpetronio (Piazza 15, Podestà 14). Il team di coach Benvenuto, secondo complessivo, ha regolato la formazione di coach Grassi, che avendo perso smalto negli ultimi mesi (solo 3 vittorie sulle ultime 10 disputate, contro una winning streak di ben 8 gare prima di queste) si è dovuta accontentare della sesta posizione finale. Bene per i petroniani, che nei playoff avranno il vantaggio del campo in ogni caso.

Al quarto posto troviamo il Busalla, che riposava, e che è stata raggiunta, ma non superata, dall’Auxilium (Grossi 21, Mortara 15), che chiude quinta dopo aver battuto in trasferta secondo pronostico il BVC Sanremo (Tacconi 18, Fiore 13), privo di alcuni dei suoi migliori elementi. Per i ragazzi di Barbieri la posizione significa vantaggio del campo nei quarti contro Diego Bologna; il team di Bonino invece finisce qui la sua prima annata di serie D e può archiviare la salvezza con una discreta soddisfazione.

Resta da parlare della gara di Albenga tra gli ingauni e l’Amatori Savona, in cui i biancorossi ospiti (Crea 13, Fazio 12) hanno ottenuto la decima vittoria stagionale regolando il team di Accinelli (Tassara e Vaccarezza 9) nella seconda parte. Non c’era in palio che la gloria, perché il team di coach Cacace (e Dagliano e La Rocca, e insomma tutti quelli che si sono seduti in panchina quest’anno, vuoi perché il coach designato in certe gare ha fatto più che altro da giocatore, vuoi per squalifiche varie) era già tagliato fuori dai playoff, e i padroni di casa addirittura dalla serie D dell’anno prossimo.

Quindi ora si parte con la seconda fase, che mi risulta, da formula, che debba iniziare già in questo weekend (e si giocherà a distanza di una settimana tra gare 1 e gare 2, ma in infrasettimanale per le gare 3), ma ne riparleremo ovviamente quando ci saranno i calendari ufficiali. Certi sono gli accoppiamenti dei quarti, con Valpetronio a vedersela con Cogoleto, Pegli che pesca Sestri nel derby del ponente genovese, Busalla accoppiata con Imperia e come già accennato Auxilium con Diego Bologna. Di queste otto, che si sfideranno su 3 turni tutti al meglio delle 3 partite, ne resterà solo una, che acquisirà il diritto di disputare l’anno prossimo la C Silver!

Situazione:

.

 

Posted in Campionati, D Reg M | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

D Reg/M – Valpetronio vince l’anticipo con Diego Bologna, oggi e domani il resto dell’ultima giornata

Posted by superbasketball su 22 aprile 2017

Logo Comitato Regionale FIP LiguriaLa D regionale conclude nel weekend la regular season, con ancora qualche posizione vacante playoff da chiarire, mentre le questioni promozione diretta (Pro Recco) e retrocessione (Albenga) sono già definite da prima di Pasqua.

L’ultima giornata è in realtà già iniziata: l’altroieri sera a Casarza la Valpetronio ha completato la sua prima parte di stagione regolando in modo abbastanza netto la Scuola Basket Diego Bologna. Il risultato non ha effetto sulla posizione finale dei petroniani, che erano già certi di fare i playoff da primi del ranking: può averlo, e anche in modo importante, sul piazzamento degli spezzini, che perdono la chance di avere il vantaggio nel campo almeno nei quarti, essendo sesti e rischiando di essere sorpassati anche da Imperia e Sestri che seguono. Coach Damonte ha la chance di giocarsela con Cogoleto in casa; per coach Mariotti la sfida è sempre in casa ma con la Pro Recco, che non avrà stimoli ma se onora l’ultima giornata come ha fatto la Valpetronio non sarà certo una passeggiata.

Per quelle posizioni sarà importante anche la partita di Sanremo, dove il BVC riceve l’Auxilium attualmente in quinta posizione e con la possibilità di attaccare le posizioni davanti. I genovesi sono 2-0 sul Pegli, e dietro con Busalla, ma in un arrivo a 3 sarebbero davanti a tutte, ovvero terzi. Pegli per difendersi deve fare risultato a Chiavari in casa del Villaggio, altrimenti i ragazzi di Barbieri la sorpasseranno comunque (vincendo, altrimenti chiaramente non se ne parla). Il fatto è che i ragazzi di Di Chiara troveranno nel Villaggio una squadra in lotta anche lei, per cercare di rientrare nel gruppo playoff: e come avevo già analizzato nell’articolo precedente (andate a rileggervelo), non è per niente scontata la classifica delle ultime posizioni, perché persino la Pallacanestro Sestri rischia di rimanere fuori se la combinazione dei risultati fosse quella peggiore, con Cogoleto e Villaggio vincenti.

L’unica gara che conta solo per le statistiche è invece quella di Albenga tra gli ingauni e l’Amatori Savona: team di Accinelli già in Promozione, biancorossi né giù né nei playoff, qualunque sia il risultato.

Quindi buona ultima giornata a tutti! Tireremo le righe domani sera, e vedremo chi sta sopra e chi sta sotto…

Situazione:

.

Partite in programma:

.

Posted in Campionati, D Reg M | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

D Reg/M – PRO RECCO PROMOSSA IN C SILVER!!! Valpetronio prima nella griglia playoff

Posted by superbasketball su 11 aprile 2017

Logo Comitato Regionale FIP LiguriaLa D regionale ha scelto la prima promossa in C Silver per la stagione 2017-2018!

Come era ormai abbastanza chiaro da un paio di settimane, la Pro Recco si è presa, anche con una giornata di anticipo, la prima posizione di regular season che dà diritto alla promozione diretta, senza sottoporsi alla roulette dei playoff (che in una D piena di sorprese rischiano di essere sorprendenti). Il team di coach Bertini ha addirittura 6 punti di vantaggio sulla più vicina inseguitrice dopo aver superato (Ragazzi 18, Caddeo 13) sul proprio campo, quel campo che per tanti mesi le è stato impossibile utilizzare a causa della distruzione del pallone di via Vastato Vecchia, la penultima in classifica BVC Sanremo (Tacconi 15, Pistola G. 11), che pur menomata nel roster come sempre nelle ultime giornate (ma in questo caso mancava anche il bomber Bonino per squalifica) ha onorato l’impegno ma proprio non poteva guastare davvero la festa ai recchelini, anche perché nel frattempo la Valpetronio soccombeva a Pegli (la partità però è finita sicuramente dopo, come leggerete, quindi niente vantaggio per Recco). I ragazzi in giallo hanno dunque coronato la loro galoppata con la promozione, dopo aver sbaragliato la concorrenza con un calendario che sulla carta li poteva vedere enormemente svantaggiati: dover giocare sempre in trasferta poteva, se non fossero state di fatto tutte vittorie, far loro accumulare un distacco in classifica che poi anche giocando tutto il ritorno in casa psicologicamente poteva essere difficile recuperare. Invece la capolista ha costruito la sua stagione vincente on the road, inanellando referti rosa lontano dal profumo della focaccia al formaggio, e poi, con qualche inciampo che non ha vanificato tutto perché anche le concorrenti sono state tutt’altro che infallibili, l’ha consolidata nella striscia casalinga. Ora ci sarà l’altra sfida, quella di riuscire a presentarsi al via al piano di sopra, e come sapete non è scontato per nessuno ormai, vedi quanto è appena successo ad Albenga. Per il momento però, e pur dovendo giocare ancora l’ultima, guarda caso in trasferta a Borzoli, grandi complimenti alla Pro Recco!!!

La Valpetronio (Podestà 32, Bernardello 11) che poteva ancora sperare qualcosa è uscita dal Palasharkers con un foglio giallo in mano, ma per sua fortuna i risultati concomitanti la rendono certa della prima posizione nella griglia playoff (Pegli può raggiungerla ma non ha ribaltato la differenza canestri dell’andata), che significa ovviamente il vantaggio del campo contro qualsiasi avversaria. Nella palestra di via Cialli ci sono voluti però ben 2 overtime per decretare il successo dei ragazzi di coach Di Chiara (Mazzorana 17, Tansi 15): successo arrivato con 2 liberi maturati con 2 centesimi di secondo (sic!) da giocare dalla sirena del secondo supplementare, dopo che le due squadre si erano rincorse a vicenda per 50′. Sfumata la promozione diretta, l’ultimo turno, il weekend dopo Pasqua, per i ragazzi di Benvenuto conta nulla; ma sarà importante per la classifica perche a Casarza arriva la Diego Bologna, in lotta per le posizioni di rincalzo tra l’altro proprio con i pegliesi, che dovranno invece andare a Chiavari in casa di un Villaggio ancora in corsa per i playoff (e nel caso potrebbe pescare Valpetronio tra l’altro).

Nel frattempo ha finito invece la propria regular season la Pallacanestro Busalla, peraltro con un’altra sconfitta che le preclude la possibilità di difendersi dalla rimonta delle altre squadre. I busallesi sono caduti ancora in casa proprio contro il Villaggio di coach Annigoni, che ha azzeccato un ottimo match, mentre i ragazzi di Tarantini, poi anche espulso nella seconda parte di gara, si sono fatti mettere sotto. Ultimo turno sul divano per Busalla, che deve riposare, mentre i villaggini devono fare un’altra prestazione maiuscola e battere anche il Pegli, sperando nella sconfitta del Cogoleto ad Imperia, per sperare di agganciare i playoff, perché sono in svantaggio negli scontri diretti con tutte quelle che li precedono da vicino (paradossalmente invece vantano il 2-0 sul Busalla e un +1 su Valpetronio, per dire, cosicché in un eventuale quarto ci arriverebbero con credenziali importanti), oppure in unìaltra congiunzione astrale che vi espliciterò più sotto.

Al quinto posto, zitta zitta, c’è l’Auxilium, che ha sfruttato al meglio il turno casalingo con l’Albenga per agganciare e scavalcare per gli scontri diretti la Diego Bologna rimasta al palo. I ragazzi di Barbieri potrebbero addirittura salire oltre perché sabato 22 andranno a Sanremo e se canteran…giocheranno una partita solida e si porteranno a casa i 2 punti, potrebbe anche essere che qualcuna di quelle davanti possa essere infilata sul traguardo! Per gli ingauni, poco da dire: coach Accinelli li guiderà contro l’altra delusa Amatori nella giornata di saluto alla D davanti al proprio pubblico.

Nelle ultime posizioni playoff infurierà invece ancora la lotta: infatti l’Imperia ha fatto il colpaccio in casa della Diego Bologna e inizia il rettilineo d’arrivo davanti a Cogoleto e allo speranzoso Villaggio. A Spezia i padroni di casa (Menoni 14, Cirillo L. 11) hanno fatto troppo poco, e per i ragazzi di Damonte è stato abbastanza agevole cambiare marcia soprattutto nella terza frazione e garantirsi il referto rosa. Il Riviera deve però giocare lo scontro diretto, per la verità in casa, con il Cogoleto: in ballo le posizioni playoff, con la chance di prenderne una migliore, ma anche di perdere quella attuale. Attenzione però: ad Imperia si giocherà domenica 23, quindi con tutti gli altri risultati rilevanti già acquisiti! Gli spezzini di coach Grassi dal canto loro devono riprendersi perché stanno scivolando indietro e a Casarza probabilmente non troveranno una Valpetronio “in infradito”, come si usa dire di questi tempi.

Il Cogoleto nel frattempo ha complicato i conti di tutti battendo in casa la Pallacanestro Sestri in un arrivo al fotofinish. Con la classifica dispari che ha, il team di coach Dellarovere è l’unico che non ha calcoli strani di classifiche avulse da fare: se vincono la prossima ad Imperia son tranquilli e anzi scavalcano sicuramente i ponentini, ma se perdono e il Villaggio per caso avesse fatto ancora risultato, saranno fuori dai giochi. Giochi nei quali è ancora totalmente impelagata la Pallacanestro Sestri, che deve giocare in casa ma con la capolista Pro Recco, forse appesantita dalle libagioni pasquali ma magari vogliosa di confermare la leadership in ogni caso; e attenzione, perché se Villaggio vincesse, pur essendo i villaggini in svantaggio con tutte se si creasse una parità a 3 a quota 24 anche con l’Imperia l’avulsa direbbe che i ragazzi di Mariotti sarebbero i terzi del gruppetto…e siccome per arrivare a quell’eventualità dovrebbe vincere Cogoleto, che arriverebbe a 25, allora ecco che i Seagulls sarebbero inopinatamente fuori dalla griglia a favore dei cogornesi.

Complicato? Sì, ma c’è tempo, intanto ci sono uova e colombe da spazzolare… 😉

Situazione:

.

Partite in programma:

.

Posted in Campionati, D Reg M | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

D Reg/M – Recco, è quasi fatta! Albenga scende

Posted by superbasketball su 4 aprile 2017

Logo Comitato Regionale FIP LiguriaIl primo verdetto della D regionale è stato emesso,  e riguarda la retrocessione dell’Albenga, passata in meno di 12 mesi dalla promozione in C Silver alla discesa in Promozione. Ma anche in vetta sembra quasi fatta (semmai darete la colpa a me…) per la promozione diretta della Pro Recco: +4 a 2 giornate dalla fine.

I recchelini hanno infatti regolato proprio gli ingauni in uno spietato testa-coda che ha quasi consegnato la certezza del primo posto ai ragazzi di Bertini (non c’è ancora perché Valpetronio ha vinto) e contemporaneamente condannato in via definitiva il team di coach Accinelli ad accomodarsi nell’ascensore in discesa verso il piano di sotto. Come ricordavo poco sopra, meno di un anno fa nella posizione del Recco c’era proprio l’Albenga, che poi durante l’estate ha rinunciato a presentarsi al piano di sopra per effettuare un reboot che è stato forse troppo drastico per salvarsi, anche se l’esperienza fatta dai giovani è comunque certamente non disprezzabile. Due vittorie nell’arco della stagione non sono state sufficienti, e ora con 4 di scarto dal BVC che ha il vantaggio pur minimale (+1!) negli scontri diretti, si scende. Auguriamo alla società ingauna di ritornare competitiva! Quanto ai recchelini, basterà ora imporsi alla penultima, già salva, BVC, nella prossima giornata, per festeggiare la promozione, ma c’è anche la soluzione di backup della trasferta finale a Borzoli.

Tiene ancora un po’ sulla corda i ragazzi di Bertini il fatto che nella sfida di Casarza tra le inseguitrici l’ha spuntata la Valpetronio, l’unica che in termini di scontri diretti è in vantaggio sulla capolista, e che quindi in via teorica può ancora sopravanzarla. I ragazzi di Benvenuto (Podestà 15, Bernardello 13) hanno preso un gran vantaggio nella prima parte, tenendo a secco l’attacco del Busalla, che nella seconda parte è riuscito un po’ a rientrare, ma senza poter riagganciare i padroni di casa. La Valpetronio teoricamente può ancora fare lo scherzetto al Recco, ma se i ragazzi di Bertini giocheranno contro Sanremo e Sestri, per i “petroniani” c’è la trasferta di Pegli, e poi l’impegno casalingo con Diego Bologna, e non sarà facile fare i 4 necessari punti, che difficilmente saranno peraltro sufficienti. Certo, con 2 vittorie (e ne basta in realtà una, e forse anche zero, ma c’è il rischio di un arrivo a più di 2 squadre nel quale potrebbe esserci qualche scavalcamento) ci sarebbe la certezza comunque di affrontare i playoff da prima nel seeding. Busalla nel prossimo turno ospita il Villaggio, e serve un referto rosa per mantenere la posizione e poi chissà.

La quarta in classifica è ancora la Scuola Basket Diego Bologna (De Ferrari 14, Ceragioli L. e Cirillo 10), anche se nel weekend è incappata in un altro stop a Borzoli con la Pallacanestro Sestri. I ragazzi di Mariotti hanno fatto il break nel terzo quarto, e con questo successo ora insidiano sia Pegli sia proprio i ragazzi di Grassi: è importante perché entrare nelle prime 5 vuol dire avere il vantaggio del campo nel primo turno. I sestresi andranno a Cogoleto nel prossimo turno e poi potrebbero ospitare una Pro Recco senza assilli di risultato, mentre gli spezzini tornano a casa per ricevere un’Imperia in cerca di punti che diano ossigeno alle speranze playoff, e poi andranno a Casarza.

Quanto al Pegli, è stata proprio la succitata Imperia (Giulini 25, Canobbio 11) a rifilare al team di coach Di Chiara un referto giallo alla Maggi, in rimonta. Il team di Damonte tiene dunque l’ottava posizione, e se non arrivassero punti utili a Spezia con la Diego Bologna c’è sempre lo scontro diretto dell’ultimo turno in casa con Cogoleto. Per i pegliesi domenica al Palasharkers arriva Valpetronio, mentre nell’ultimo c’è la trasferta in casa del Villaggio.

Punti pesanti per Auxilium a Vado: i ragazzi di Barbieri (Oneto 16, Pescio 14) hanno sorpassato nella seconda frazione e per l’Amatori (Damonte 26, Crea 11) si è fatta notte fonda. Con questa sconfitta i vadesi perdono ogni possibilità di inserirsi nei playoff: devono infatti riposare nel prossimo turno, e anche se nell’ultimo potranno magari finire con un impegno abbordabile in casa come Albenga, non si può più raggiungere il nono posto. Per i genovesi invece l’Albenga c’è domenica in via Cagliari; nel turno conclusivo poi c’è la trasferta di Sanremo, e se arrivassero 4 punti qualche posizione la potrebbero rosicchiare.

A Sanremo ha fatto punti importanti, contro un BVC (Tacconi 27, Ez Zahidi 23) pieno di 2001 ma comunque uscito felice dal weekend a causa della sconfitta di Albenga, il Cogoleto di coach Dellarovere (Gorini 22, Bruzzone 10). I cogoletesi mantengono così un punticino di vantaggio sul Villaggio: ora ospiteranno Sestri e poi se la vedranno con l’Imperia, potrebbe essere uno spareggio vero e proprio. Sanremo deve andare nientemeno che a Recco, poi ospiterà l’Auxilium.

Situazione:

.

Partite in programma:

.

Posted in Campionati, D Reg M | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

D Reg/M – La A10 colpisce la D, 20-0 in Cogoleto-Albenga. Recco a un passo dalla promozione diretta, Albenga dalla Promozione diretta

Posted by superbasketball su 31 marzo 2017

Logo Comitato Regionale FIP LiguriaLa D regionale regala sorprese, e allora stavolta mettiamo in fila diverse situazioni particolari che si sono sviluppate nell’ultima puntata, opst, giornata. Arrivo a parlarne un po’ tardino anche perché alcune di queste si sono “dipanate” in settimana.

Cominciamo dalla parte più importante, magari non propriamente una sorpresa, che è il fatto che il campionato sembra a questo punto aver deciso, anche se per l’aritmetica sicurezza non ci siamo ancora, chi sarà a conquistare la promozione diretta che spetta alla vincitrice del girone. Battendo l’Auxilium in casa domenica scorsa infatti la Pro Recco ha approfittato al meglio del turno di riposo della Valpetronio, e messo 4 punti di distacco tra sé e le inseguitrici, a 3 turni dalla fine. Poiché Busalla deve ancora riposare, e nella ventiquattresima giornata insieme a Pro Recco-Albenga, fanalino di coda, è prevista la sfida diretta a Casarza tra Valpetronio e Busalla, pare piuttosto remota la possibilità che i 4 punti non bastino a coach Bertini per chiudere davanti. Le speranze residue delle inseguitrici risiedono nel vantaggio che hanno sui recchelini negli scontri diretti, anche netto (1-1 ma+32 pro Busalla, 2-0 pro Valpetronio), ma bisognerebbe che alla capolista andasse storta in 2 partite su 3, con l’ultima e/o la penultima in classifica e/o nell’ultima giornata contro Sestri. Una vittoria nel prossimo turno e la contemporanea vittoria di Busalla a Casarza vorrebbe dire promozione aritmetica. Venendo ai genovesi di coach Barbieri, c’è anche da raccontare del posticipo vinto una decina di giorni fa in casa contro Cogoleto, che aveva permesso di consolidare le chances playoff: la sconfitta di Recco lascia aperti i giochi, ma la prossima giornata propone un’altra sfida critica, quella di Vado con l’Amatori che si gioca le residue speranze.

Ferma la Valpetronio, la seconda piazza della graduatoria è stata agguantata dalla Pallacanestro Busalla, che dopo un campionato un po’ a fasi alterne battendo l’Imperia (Carlucci 16, Mancuso 12) è salita a quota 28. I ragazzi di Tarantini hanno vinto in progressione, spazzando via le speranze imperiesi nel terzo quarto. A questo punto per i ragazzi di Damonte il rischio di non entrare nei playoff è abbastanza concreto: c’è da affrontare Pegli alla Maggi, poi la trasferta di La Spezia e all’ultima giornata il potenziale “spareggio” con Cogoleto che al momento segue a 1 punto. Busalla invece, come accennato, ha la chance di quantomeno allungare la mani sulla prima posizione del tabellone playoff facendo risultato a Casarza, ma una propria vittoria, dovendo poi riposare nell’ultimo turno, consegnerebbe, in caso di vittoria recchelina sull’Albenga, la promozione a coach Bertini e ai suoi.

A quota 26 la quarta posizione è occupata dalla Scuola Basket Diego Bologna, vittoriosa nel weekend sul BVC Sanremo. Qui cominciamo a parlare anche di altro, perché i sanremesi sono arrivati a La Spezia dopo la traversata avventurosa dell’intero arco ligure, che domenica era spezzato in due dai tragici eventi autostradali di Albisola, ma solo in sei (di cui 1 2000 e 3 2001!) e in ritardo. Al PalaPapini si è giocato, con i ragazzi di Grassi (Cirillo 21, Ceragioli A. 14) ampiamente davanti per tutta la gara e un risultato finale alquanto pesante per quelli di Bonino (Bonino 14, Deda 13): il server FIP indica ancora l’omologazione sospesa della partita, immagino per il ritardo, per cui consideriamo la cosa un po’ sub judice, tuttavia sul campo c’è stato davvero poco scampo per i matuziani. Gli spezzini sabato saranno di scena a Borzoli con Sestri, mentre i sanremesi ospiteranno il Cogoleto. Se alla fine del turno il vantaggio fosse almeno invariato sull’Albenga, il BVC potrebbe già festeggiare la salvezza.

Insieme alla Scuola Basket c’è anche il Pegli (Prezioso 19, Zaio 14), ancora a segno, stavolta nel derby con la Pallacanestro Sestri (Lando 16, Barnini 15). Una partita vinta in recupero dai ragazzi di coach Di Chiara, risalendo dal -11 ai quali erano stati costretti all’intervallo lungo da quelli di coach Mariotti. Ottimo per gli arancioblu, che con un vantaggio di 4 punti sulla sesta di fatto hanno quasi entrambi i piedi nella parte alta del tabellone playoff: nel prossimo turno andranno a saggiare la salute dell’Imperia. Per i sestresi invece, rimasti distanziati, cè da chiudere il discorso qualificazione, anche se l’ospite del Figoi di sabato è l’indigesta Diego Bologna.

Nell’ultimo spot disponibile per i playoff c’è il Villaggio Sport (Arzeno 14, Setaro 13), che si è imposto nello scontro diretto con l’Amatori Savona (Damonte 14, Fazio 13). Anche i vadesi sono rimasti invischiati nell’ingorgo domenicale, arrivando all’ultimo momento, ma per i villaggini di coach Annigoni è stato necessario uno sforzo suppletivo nella seconda parte di gara, prima di vincere la resistenza di un’Amatori ancora in difficoltà di organico. I 2 punti rilanciano le quotazioni dei cogornesi, che ora però devono riposare, e poi avranno la trasferta di Busalla e la chiusura in casa con Pegli, un calendario impegnativo; per i vadesi, che dopo aver ospitato l’Auxilium dovranno riposare a loro volta e poi nell’ultimo turno riceveranno l’Albenga, le residue flebili speranze playoff passano, ritengo, attraverso una prestazione convincente con i genovesi, anche perché i pappagallini sono in svantaggio negli scontri diretti con tutte le squadre che li precedono da relativamente vicino, tranne proprio l’Auxilium.

L’ultima gara di cui parlare…non si è neanche disputata. Era prevista a Cogoleto tra i ragazzi di coach Dellarovere e l’Albenga di coach Accinelli: gli ingauni però non si sono materializzati al PalaDamonte adducendo poi il mancato arrivo alle condizioni della A10. Il giudice sportivo ha comunque decretato la rinuncia alla gara senza preavviso, con il conseguente 20-0 per i padroni di casa e una severa multa di quasi 500€ per il sodalizio savonese. L’Albenga, simmetricamente al Recco, è a un passo dalla retrocessione; servirebbe vincere tutto di qui alla fine (a Recco, a Genova con l’Auxilium, e al PalaMarco con APS) e contemporaneamente BVC dovebbe perderle tutte, questo è l’unico caso in cui gli ingauni scavalcherebbero i sanremesi che hanno il vantaggio (per un solo +1 in differenza canestri!) negli scontri diretti. Davvero complicato, e pensare che poco meno di un anno fa stavamo celebrando la promozione diretta, da prima in regular season, di questa società in C Silver, poi è arrivata la rinuncia e la rifondazione con questa stagione di sofferenza in classifica, che porterà forse di nuovo alla Promozione, quella con la P maiuscola però. Punti facili dunque invece per i cogoletesi, che a dispetto della penalizzazione subita potrebbero ancora intrufolarsi nei playoff, andando magari a vincere a Sanremo sabato intanto.

Situazione:

.

Partite in programma:

.

Posted in Campionati, D Reg M | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

D Reg/M – Ancora ko Valpetronio, Recco la scavalca. Lotta playoff con molte pretendenti

Posted by superbasketball su 21 marzo 2017

Logo Comitato Regionale FIP LiguriaLa D regionale oramai sappiamo che regala sorprese ad ogni giornata: i rapporti di forze sono tali che evidentemente anche le capoliste rischiano contro squadre che sinora hanno collezionato la metà dei loro punti…

Ne ha fatto le spese ancora la Valpetronio, che è caduta per la seconda volta consecutiva in casa, stavolta contro il Villaggio Sport (Gotelli 20, Setaro e Sciutti 10). E’ andata peggio della settimana scorsa, perché il team di Benvenuto si è arreso abbastanza ampiamente nei regolamentari ai ragazzi di Annigoni, e in questo modo ha perso la vetta della classifica, fatto pesante perché nel prossimo weekend dovrà rispettare il turno di riposo e potrebbe restare staccato dalla prima posizione, con solo 3 turni a disposizione per tentare un recupero. Bel colpo invece per i biancorossi, che in questo modo rientrano nella lotta per un posto playoff, anzi al momento sono proprio noni, giusto quel che serve: fondamentale lo scontro diretto disabato prossimo in casa con l’Amatori.

Proprio la squadra che la settimana scorsa aveva beffato la Valpetronio, l’Amatori Savona (Damonte 9, De Leo 6), è stata vittima in questo turno della nuova capolista Pro Recco (Caddeo 28, Carpaneto e Kourentis 9). I ragazzi di Bertini hanno dominato l’incontro sin dai primi minuti, e per i vadesi sono rimaste solo le briciole. Ottimo per i recchelini, che ora con 2 punti di vantaggio su Valpetronio e una partita in più a disposizione se non faranno disastri potranno andare a mèta, ovvero a promozione diretta: devono però tenere alta la guardia, perché così vuole la D regionale di quest’anno, e intanto preparare la sfida ancora in via Vastato con l’Auxilium (che deve ancora giocare il posticipo di domani contro Cogoleto). Quanto ai vadesi, la gara di Chiavari col Villaggio arriva magari in un momento difficile ma è importantissima per i playoff.

Un’altra delle squadre di testa che ha perso è la Pallacanestro Busalla (Carrara 18, Mazzorana 13), che in quel di Borzoli ha dovuto lasciare il referto rosa alla Pallacanestro Sestri (Zenobio M. 23, Zenobio A. 21). I ragazzi di Mariotti hanno risolto la gara nell’ultimo quarto, dopo essersi divisi equamente i primi 2 quarti e aver sostanzialmente pareggiato il terzo. Lo stop ha impedito alla squadra di Tarantini di agganciare Valpetronio sul secondo gradino: urge riprendere il ritmo, anche se sabato a Busalla ci sarà un ospite indigesto come l’Imperia. Sestri rimane sola al sesto posto, abbastanza sicura di disputare i playoff, ma intanto deve andare al “derby delle delegazioni genovesi di Ponente” (un nome non molto sintetico, lo ammetto) a Pegli.

E’ tornata al successo la Scuola Basket Diego Bologna (Cirillo 24, Ceragioli 12), approfittando della trasferta sul campo dell’ultima in classifica, l’Albenga. Non è stata però una passeggiata: i ragazzi di Accinelli hanno recuperato nelle frazioni centrali quanto concesso in quella iniziale, e c’è voluta un’ultima frazione difensivamente molto tirata per venire a capo della situazione. Brodino dunque per il tem di Grassi, che resta quarto e nel prossimo turno affronterà in casa la penultima Sanremo. Pugno di mosche per gli ingauni, che a questo punto devono giocare al 150% tutte le restanti partite, volendo sperare di riagganciare in qualche modo chi li precede. Intanto c’è da andare a Cogoleto.

Infatti il BVC Sanremo (Bonino 19, Tacconi 14) resta ancora a tiro, avendo lasciato il passo in casa al Basket Pegli (Brichetto M. 20, Prezioso 14). Qui sono stati i quarti centrali a far la differenza, con gli arancioblu di coach Di Chiara a prendere il largo, e mantenersi così agganciati a Diego Bologna, anche se quinti per gli scontri diretti. I pegliesi ospiteranno ora il Sestri, mentre il BVC come detto dovrà andare a far visita proprio agli spezzini.

Auxilium-Cogoleto, come accennato, è il posticipo di domani sera, molto importante per la zona bassa dei playoff. I genovesi di coach Barbieri dovranno poi vedersela col Recco in trasferta, mentre i ragazzi di Dellarovere torneranno al PalaDamonte per ospitare l’Albenga.

Situazione:

.

Partite in programma:

.

Posted in Campionati, D Reg M | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

D Reg/M – Impresa Amatori, Valpetronio ko in casa; perdono anche Diego Bologna ed Imperia

Posted by superbasketball su 14 marzo 2017

Logo Comitato Regionale FIP LiguriaLa D regionale come sempre scoppietta! Praticamente non c’è turno in cui qualche pronostico non venga sovvertito…e ci sono ancora 5 giornate da disputare, per cui di fatto non c’è nulla di definito!

Stavolta il risultato più eclatante viene da Casarza Ligure, home court della Valpetronio (Podestà 32, Piazza 18), dal quale è uscita con il referto rosa un’Amatori Savona (Damonte 37, Fazio 21) che sulla carta arrivava in formazione totalmente di emergenza. Invece i biancorossi hanno di fatto tenuto testa alla capolista sin dalla palla a due, e se non fosse stato per due triple nel finale dei regolamentari forse avrebbero vinto già lì: i 2 punti sono comunque arrivati nell’overtime. Inaspettata e utilissima per i vadesi questa vittoria, perché li rilancia in ottica playoff, anche se il programma impietosamente li porta subito a Recco. Per i ragazzi di Benvenuto, questo è il sesto stop stagionale, che può costare caro perché permette il riaggancio del Recco che ha una partita in meno (ricordo che c’è in ballo la promozione diretta!). Il prossimo turno, ancora casalingo con il Villaggio, deve servire da ripartenza.

Pur senza troppa tranquillità, la Pro Recco ha dunque sfruttato la battuta d’arresto dei “petroniani”, superando il Cogoleto in casa per solo un paio di possessi. Il team di Bertini potrà forse approfittare tra un paio di settimane del turno di riposo di Valpetronio per tornare in testa, ma prima non deve perdere punti nel prossimo impegno di via Vastato contro l’Amatori Savona galvanizzata dal successo di Casarza. Tra l’altro i vadesi hanno scavalcato proprio Cogoleto, ora nono, che deve ora far visita all’Auxilium (ma mercoledì 22), squadra in buon momento.

Al terzo posto, con 4 punti di vantaggio sulle inseguitrici, sale il Busalla (Carrara 27, Parentini 16), anche se con un Sanremo (Bonino 16, Tacconi 14) ai minimi termini come rotazioni ha concesso tanto agli ospiti, imponendosi in realtà solo nell’ultimo tempino. I ragazzi di Tarantino hanno sfruttato al meglio due turni contro le ultime due della graduatoria: ora devono andare a Borzoli contro il Sestri, dove devono provare a consolidare la posizione che peraltro è ancora a tiro addirittura del primo posto. Il BVC di Bonino invece torna a casa e aspetta il Pegli.

Proprio Pegli (Mozzone 16, Prezioso 11) è sul quarto gradino (in realtà quinta) dopo aver vinto largamente il match di via Cialli con l’Albenga (Tassara 16, Vaccarezza 8). Gli arancioblu di coach Di Chiara, dopo aver doppiato gli ingauni dopo i primi due quarti, hanno proseguito nell’ampliamento del gap sino al +35 finale. Come Busalla, i pegliesi ora, anche se in trasferta, trovano a loro volta l’ostacolo Sanremo. I ragazzi di Accinelli, per i quali le possibilità di salvezza calano ad ogni turno senza referto rosa, c’è in arrivo al PalaMarco l’altra quarta, la Diego Bologna.

A dir la verità gli spezzini non sono in un gran momento: dopo aver perso a Recco, è arrivata l’inopinata sconfitta casalinga contro l’Auxilium. Partiti malissimo, i ragazzi di Grassi (Menoni e Vernazza 14) non sono riusciti poi a ritrovare il bandolo della matassa, cosicché i genovesi si sono portati a casa un pesante referto rosa. Per gli spezzini ora c’è una trasferta che potrebbe servire ad interrompere l’emorragia, quella di Albenga, mentre coach Barbieri, forte dell’attuale settimo posto con “vista” sul quarto, torna in via Cagliari dove nel posticipo di mercoledì riceverà il Cogoleto di Dellarovere.

Il Villaggio Sport (Setaro e Gotelli 14) ha rialzato la testa dopo la sconfitta di Sestri, ed ha rimandato a casa l’Imperia di coach Damonte costringendola alla decima sconfitta stagionale. Coach Annigoni può festeggiare con i suoi ragazzi la salvezza anticipata, ma può anche tentare di tener viva la speranza di playoff, che ora solo di nuovo a soli 2 punti. Il problema è la prossima trasferta a Casarza contro una Valpetronio probabilmente molto vogliosa di tornare alla vittoria. Gli imperiesi restando a quota 20 sono ora intruppati nel gruppo della parte bassa del tabellone, e devono fare attenzione perché il nono posto è solo 3 punti sotto: ora tra l’altro c’è il turno di riposo, e sarà importante quindi ricaricare le batterie.

Situazione:

.

Partite in programma:

.

Posted in Campionati, D Reg M | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

D Reg/M – Vincono le prime tre, stop per Diego Bologna e Pegli

Posted by superbasketball su 8 marzo 2017

Logo Comitato Regionale FIP LiguriaLa D regionale ha visto vincere tutte e tre le prime, e di fatto la classifica nelle posizioni più alte si è solo sgranata. La prossima giornata, senza veri e propri scontri diretti, potrebbe agevolare le prime, ma questo campionato qualche sorpresa ce l’ha già riservata sinora, e potrebbe confermarsi abbastanza imprevedibile.

La Valpetronio (Podestà 18, Piazza e Tealdi 16) è riuscita a portarsi via i 2 punti dalla Maggi, imponendosi all’Imperia di coach Damonte e conservando la testa della classifica in solitario. La squadra ponentina era in situazione di emergenza anche a causa del turbolento finale della gara precedente con Amatori (Giulini e Borgna, più Arrobbio, più 3 giocatori Amatori), ma la gara ha tutto sommato avuto una andamento equilibrato, dal quale i “petroniani” sono usciti comunque vincenti. Il team di Benvenuto non può certo dormire sugli allori da qui alla fine, perché il vantaggio su Recco e le altre dietro è comunque minimo dovendo ancora riposare un turno, iniziando dalla gara casalinga in arrivo con l’Amatori; l’Imperia, che avrà diverse giornate da affrontare con tanti under, nel prossimo turno andrà a Chiavari con il Villaggio, sperando di non dovere pagare dazio, per non scendere ulteriormente in classifica.

E’ andata a punti anche la Pro Recco, tornata al successo dopo lo stop casalingo del turno scorso con Pegli. Eppure in via Vastato era arrivata una Diego Bologna altrettanto, se non più, pericolosa: ma la partenza bruciante dei recchelini non ha permesso ai ragazzi di coach Grassi (Menoni 16, Cirillo 11), con qualche assenza importante, di entrare davvero in partita. Coach Bertini ora ha un calendario in cui non incrocia più le prime, per cui conservare il secondo posto, pur dovendo ancora riposare, sembra abbastanza alla portata: intanto domenica arriva Cogoleto. Per gli spezzini nel prossimo turno c’è da ricevere l’Auxilium.

Al terzo posto resta dunque da sola Busalla (Parentini 16, Arcolao 9), che pur senza fare sfracelli ha vinto sul campo dell’Albenga (Volpi 10, Arienti 8) e messo finalmente di nuovo due vittorie di fila, risolvendo la partita nel secondo quarto e poi riuscendo a gestire il vantaggio pur dando spazio a molti giovani. I busallesi di coach Tarantino nel prossimo turno ospiteranno la penultima BVC Sanremo, mentre gli ingauni di Accinelli, che senza vittorie ulteriori vedono la loro situazione diventare vieppiù critica, andranno a Pegli.

Dietro alla Diego Bologna, al quinto posto, resta al palo anche il Pegli (Prezioso 21, Zito 14), fermato in Via Cagliari dall’Auxilium  (Bovone 19, Grazzi 18), che tra l’altro aveva pesantemente sconfitto i pegliesi anche all’andata. La partita è stata di fatto decisa nelle ultime azioni, dopo che gli arancioblù avevano recuperato lo svantaggio e messo anche il naso avanti, ma i ragazzi di coach Barbieri hanno trovato i punti decisivi mentre gli ospiti hanno fallito il tiro del pareggio. I ragazzi di coach Di Chiara tornano ora in via Cialli, dove ospiteranno domenica l’Albenga; i biancoblù sono invece attesi a La Spezia dalla Diego Bologna.

Approfitta un po’ dei passaggi a vuoto delle squadre sopra la Pallacanestro Sestri (Zenobio M. 19, Barnini 15), che ha ottenuto una rassicurante vittoria casalinga contro il Villaggio Basket (Sciutti 24, Gotelli 11). I ragazzi di Mariotti hanno dato la spallata alla gara nel terzo quarto, creando quasi tutto il divario finale con un tempino da 30 punti segnati, e con questo successo hanno agganciato Pegli ed Imperia a quota 20, pur essendo settimi a causa dell’avulsa (Pegli ha 2 vittorie, Imperia il vantaggio negli scontri diretti). Ora i sestresi devono riposare, e il prossimo impegno sarà di nuovo al Figoi con Busalla. Coach Annigoni, che vecde allontanarsi la quota playoff, deve invece ricevere la visita dell’Imperia.

Lo scontro diretto di Vado tra l’Amatori (La Rocca 19, Mazzucchelli 11) e il Cogoleto (Ciarlo e Iannace 14) è stato appannaggio di quest’ultimo, che ha trovato un’APS decimata, come già accennato, dai provvedimenti disciplinari del turno precedente. Fermati Cacace, De Marzi e Amedeo, i biancorossi hanno ceduto prima nel terzo quarto, poi malgrado siano riusciti a tornare a -1 nell’ultimo tempino, hanno dovuto definitivamente lasciare strada ai ragazzi di Dellarovere. Pur con queste lunghe squalifiche, il campionato continua e i vadesi andranno a far visita nientemeno che alla capolista Valpetronio, mentre il Cogoleto va in casa della seconda, la Pro Recco.

Situazione:

.

Partite in programma:

.

Posted in Campionati, D Reg M | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

D Reg/M – Cade la Pro Recco, Valpetronio sola davanti. In arrivo altro turno con scontri diretti al vertice

Posted by superbasketball su 1 marzo 2017

Logo Comitato Regionale FIP LiguriaLa D regionale ha di nuovo una capolista solitaria, ed è la Valpetronio. Ma il prossimo turno sarà di nuovo caratterizzato da scontri diretti e impegni difficili per le prime.

Il team di Benvenuto (Bernardello 16, Tealdi 14) si è infatti imposto sul campo di Casarza alla Pallacanestro Sestri (Zenobio A. 24, Vajra 12), ed ha contemporaneamente approfittato del passo falso casalingo della Pro Recco. La Valpetronio ha preso un buon vantaggio nel primo quarto; poi, malgrado la reazione sestrese che ha fatto fare un po’ l’elastico al punteggio, i padroni di casa hanno potuto condurre in porto la gara e conquistare la tredicesima W stagionale e la vetta solitaria. Ora i valligiani dovranno però andare a far visita all’Imperia, sesta ma tornata alla vittoria: non sarà facile portare via i 2 punti dalla palestra Maggi. La squadra di coach Mariotti invece si deve dedicare al consolidamento della posizione playoff, a cominciare dalla gara di sabato al Figoi con il Villaggio Basket.

In un ultimo quarto travolgente, il Basket Pegli di coach Di Chiara (Brichetto M. 17, Meneguz e Mozzone 11) ha espugnato il campo di via Vastato, e inflitto alla Pro Recco (Cipollina 13, Kourentis 11) una sconfitta che rischia di costare caro al team di coach Bertini. I recchelini infatti ora sono dietro a Valpetronio, con lo stesso numero di sconfitte e una partita giocata in meno, quindi potenzialmente pari, ma come sappiamo (lo sappiamo? Vi interrogo? 😉 ) i ragazzi di Benvenuto vantano il 2-0 su di loro e quindi se non sopravverrà altro al momento sarebbero davanti, e davanti significherebbe promozione diretta invece di dover giocare i playoff. Bertini nel prossimo turno vedrà arrivare a Recco un’altra bella gatta da pelare, la Diego Bologna. Quanto al Pegli, la classifica è sempre interessante, quinto posto e trasferta in via Cagliari nel prossimo turno. Ma soprattutto c’è un’altra vittima illustre nel carniere…

E’ tornata a vincere dopo due passaggi a vuoto anche la Scuola Basket Diego Bologna (Cirillo L. 13, Vernazza 9), che ha regolato in casa il Cogoleto di coach Dellarovere. La partita gli spezzini l’hanno indirizzata nelle prime due frazioni, per poi controllarla. Ora coach Grassi porta i suoi all’esame di Recco, dal quale si capirà se potrenno aspirare anche a qualcosa di più del terzo posto: se addirittura riuscisse loro di ribaltare il -6 subìto all’andata, strapperebbero la seconda piazza ai recchelini. Il Cogoleto deve ancora lottare se vuole tornare nei playoff, distanti al momento una sola vittoria: occasione importante lo scontro diretto di Vado con l’Amatori che lo precede di un solo punto.

A 22 punti c’è anche Busalla, che dopo quattro referti gialli in fila ha ritrovato il colore rosa con l’Auxilium di coach Barbieri. Buona la prestazione dei ragazzi di Tarantino (Arcolao 20, Parentini 13), che hanno stroncato il trentativo di rimonta genovese e controllato nell’ultimo quarto. Arriva ora la trasferta di Albenga, che potrebbe servire per consolidare la ripresa (e successivamente arriverà a Busalla il BVC), e la posizione, magari approfittando degli scontri diretti al vertice del prossimo turno. Per l’Auxilium il calendario propone, sul campo di casa, la visita del pericoloso Pegli: ci sono i playoff da difendere.

Un’altra squadra che ha ritrovato la vittoria è l’Imperia: i ragazzi di Damonte (Fossati 16, Giulini 12) hanno tenuto dietro sulla sirena finale un’Amatori Savona (Cacace 18, De Marzi 17) che era in serie positiva, e che ha lottato punto a punto per tutti i 40′ dimostrando di essere comunque in un buon momento, da provare a rinnovare sabato quando ci sarà lo scontro diretto con Cogoleto. Gli imperiesi potranno saggiare invece la loro ritrovata verve ospitando nientemeno che Valpetronio: in fondo con 2 punti in più possono agganciare le terze.

Rimane da raccontare la larga vittoria del Villaggio Sport (Gotelli 28, Ostigoni 16) sul BVC Sanremo (Bonino 16, Deda e Pistola G. 7). I cogornesi hanno travolto gli ospiti nei primi 20′, per poi gestire il vantaggio nei tempini residui: per i matuziani la trasferta è stata complicata anche dal roster ridotto davvero all’osso (7 effettivi). Coach Bonino ora deve far scontare ai suoi il turno di riposo, poi dovrà portare i suoi a Busalla: per Annigoni invece si tratta di andare a Borzoli a lottare con la Pallacanestro Sestri per un posto playoff che al momento i biancorossi vedono a una vittoria di distanza.

Situazione:

.

Partite in programma:

.

Posted in Campionati, D Reg M | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

D Reg/M – Pro Recco e Valpetronio si staccano

Posted by superbasketball su 22 febbraio 2017

Logo Comitato Regionale FIP LiguriaLa diciottesima di D regionale ha visto il distacco del duo di testa: Pro Recco ha vinto la maratona con Busalla, Valpetronio è passata a Sanremo e le due hanno ora 4 punti sulle inseguitrici.

Il big match di Recco l’ha vinto la squadra di casa, una partita decisa dopo due supplementari e con alcuni episodi come l’espulsione di Carrara. I busallesi hanno anche avuto due volte il vantaggio a pochi secondi dalla sirena, ma non hanno concretizzato, mentre i recchelini ci sono riusciti al 50′, e proseguono la corsa di vetta in questa stagione decisamente sui generis. Per coach Bertini, che a questo punto vede decisamente la possibilità della promozione diretta, avendo un calendario apparentemente migliore di Valpetronio e avendo anche già scontato il turno di riposo a differenza dei ragazzi di Benvenuto, il prossimo turno porta la visita della Diego Bologna, mentre coach Tarantino, al quale è mancato l’apporto di un play di ruolo, deve ricompattare i suoi per respingere l’assalto dell’Auxilium e mantenere una posizione interessante nei playoff.

Si è impegnato il BVC Sanremo (Bonino e Tacconi 15), a corto di punti, per tentare di opporsi all’altra capolista Valpetronio (Podestà 14, Bernardello 13), riuscendo a prolungare l’incertezza anche fino al terzo periodo, ma il team di Casarza ha avuto la meglio con un parziale che ha ristabilito le distanze e portato i 2 punti a levante. La squadra del presidente Tasso resta formalmente prima, ma non può permettersi di sbagliare nulla se vuole rimanerlo, dato che come detto Recco avrà un turno in più in cui fare punti: e quindi sabato con Sestri urge ottenere il referto rosa. Il team di Bonino resta a rischio, anche per la vittoria dell’Albenga: certamente una vittoria a Chiavari con il Villaggio avrebbe molto peso per vari motivi, numerici per la classifica e psicologici per il morale.

Momento no per la Diego Bologna (De Ferrari 13, Giachi e Menoni 6), che dopo 8 vittorie consecutive ora ha inanellato il secondo referto giallo, e al contrario momento sì per l’Amatori Savona (La Rocca 15, Damonte 9), che invece con la vittoria del Geodetico sugli spezzini allunga a quattro referti rosa la sua striscia positiva. D’altronde dopo un primo quarto con soli 2 punti segnati, per giunta su autocanestro, era difficile raddrizzare la gara, che peraltro è filata via con miglioramenti non fenomenali nelle percentuali degli spezzini. Bene per coach Cacace e coach Dagliano: l’attuale ottavo posto è solo a 2 punti dal quinto! E se riuscisse lo scherzetto domenica ad Imperia… Quanto a coach Grassi, dato che le giornate storte al tiro magari non si ripetono, potrà provare a ripartire dalla sfida casalinga contro Cogoleto.

Proprio il Cogoleto di coach Dellarovere ha stoppato al Paladamonte il Pegli di coach Di Chiara. Una vittoria importante per la classifica dei padroni di casa, che al momento sono ancora fuori dai playoff ma che incalzano le posizioni all’interno della griglia (e senza penalizzazione sarebbero settimi). Battuta d’arresto per gli arancioblù, che sono ancora quinti ma che devono andare domenica nella tana del Recco. Per Cogoleto c’è invece la trasferta a La Spezia contro la quarta in classifica Diego Bologna.

Non ingrana l’Imperia di coach Damonte (Fossati 17, Carlucci 10), che lascia le penne anche al Figoi contro la Pallacanestro Sestri (Zenobio M. 14, Colangelo 12), subendo la seconda sconfitta consecutiva dopo quella nel derby casalingo. Ora la classifica la vede sesta, e nel prossimo turno dovrà difendersi dall’attacco dell’Amatori che alla Maggi verrà con l’obbiettivo di ribaltare il -1 subìto all’andata a Vado. Per coach Mariotti invece non è stato sufficiente lo scarto ottenuto a riequilibrare l’andata con gli imperiesi, ma più che altro c’è da preparare la complicata trasferta di Casarza.

Tiene invece accesa la fiammella della speranza l’Albenga, che al PalaMarco si regala il secondo referto rosa stagionale, ottenuto con 2 punticini di scarto sul Villaggio di coach Annigoni, e ritorna a 2 vittorie dalla penultima. Gli ingauni di coach Accinelli devono però riposare nel prossimo turno, e poi hanno un calendario che li porterà a giocare con molte squadre di alta classifica: per fare punti da qui in poi serviranno delle altre prestazioni importanti. Per i villaggini invece la sconfitta non è granché pericolosa per la salvezza ma certamente rende molto arduo il cammino verso un posto playoff: 4 punti di distacco dalla nona, l’ultima che va ai playoff, a questo punto sono pesanti. Sicuramente servono i prossimi 2, in casa con il BVC.

Situazione:

.

Partite in programma:

.

Posted in Campionati, D Reg M | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

D Reg/M – Pro Recco riaffiancata da Valpetronio, ancora ko Busalla e Imperia, perde anche Diego Bologna a Pegli. Domenica Recco-Busalla

Posted by superbasketball su 14 febbraio 2017

Logo Comitato Regionale FIP LiguriaCon la Pro Recco ferma per il riposo, l’unica ad approfittarne davvero è Valpetronio: perdono infatti Busalla, Imperia e Diego Bologna. Perciò in testa alla serie D ci sono di nuovo due capoliste.

Il team di coach Benvenuto (Bernardello 18, Podestà e Tealdi 12) è tornato al referto rosa regolando il fanalino di coda Albenga sul campo di Casarza Ligure. Per la “valle” è stata occasione di far giocare qualche elemento meno utilizzato, ottenendo comunque il risultato utile e ritornando di conseguenza in vetta, davanti anche ai recchelini per gli scontri diretti, ma con una gara disputata in più. Il prossimo incontro per Valpetronio sarà sabato a Sanremo, in casa del BVC. Per gli ingauni di coach Accinelli, sempre fermi a quota 2, domenica invece ci sarà al Palamarco la visita del Villaggio Sport.

Prosegue invece il momento no della Pallacanestro Busalla: è infatti caduta ancora in casa, stavolta per mano del Cogoleto di coach Dellarovere. E’ la terza consecutiva, e stavolta è stata anche condita da un divario ampio 20 punti. Coach Tarantino, come potete leggere nel link al sito, se ne fa una ragione, ma certo la prossima trasferta a Recco, il big match della giornata, diventa molto importante soprattutto per vedere una reazione, anche se in casa busallese la classifica non crea particolari patemi. Cogoleto mette in carnet uno scalpo importante, e 2 punti che rimpolpano le speranze di qualificazione ai playoff che la penalizzazione aveva messo a repentaglio; domenica al Paladamonte arriva Pegli.

Proprio Pegli (Zito 22, Brichetto M. 12) è stato protagonista nella giornata, aggiudicandosi per un solo possesso lo scontro diretto del Palasharkers con la Scuola Basket Diego Bologna (Cirillo 23, Menoni e De Ferrari 10). Una partita in realtà condotta dai rossoblù spezzini di coach Grassi sino all’ultimo minuto, in cui gli arancioblù di coach Di Chiara hanno recuperato e sorpassato, e gli ospiti non hanno trovato il buzzer beater sull’ultimo tentativo. Pegli aggancia e supera quindi Imperia, mentre l’SBDB rimane appaiata a Busalla. I pegliesi ora andranno a Cogoleto, mentre gli spezzini andranno ancora in trasferta a Vado Ligure.

Anche il derby imperiese ha dato un risultato contro pronostico: alla Maggi infatti è stato il BVC di coach Bonino (Pistola G. e Bonino 22) ad imporsi sull’Imperia (Fossati L. 27, Giulini 15), rimontando dal -13 nell’ultima frazione e vincendo con 2 liberi del 2000 Genovese. Dopo la partita polemiche tra coach Damonte e la società sanremese (e gli arbitri), “sedate” dall’intervento pacificatore del presidente BKI Parodi. Per dire quanto è sentita questa sfida! Ora i sanremesi, che con questi 2 punti hanno lasciato a 6 lunghezze l’Albenga, devono ospitare Valpetronio; gli imperiesi invece, scivolati al sesto posto, andranno in casa del Sestri, che li insegue a due lunghezze.

I sestresi (Zenobio A. 18, Grazzi 16) però sabato hanno subìto una battuta d’arresto casalinga per mano dell’APS (Cacace 28, Mazzucchelli 20): i biancorossi hanno recuperato lo svantaggio della prima parte con una quarta frazione da 32 punti, e conquistato la quinta vittoria nelle ultime sei partite disputate, un ruolino di marcia sicuramente da playoff, e migliore di tutte le altre squadre del girone (si veda la colonna dei punti nelle ultime 5 nella mia tabella di classifica). Ora dovranno ospitare la rivelazione Diego Bologna, mentre Sestri avràa la chance di attaccare la posizione dell’Imperia al PalaFigoi.

Nella gara di Chiavari tra il Villaggio di coach Annigoni e l’Auxilium di coach Barbieri l’hanno spuntata i genovesi, con una prestazione rassicurante, e vantaggi a tratti anche molto ampi. L’Auxilium riaggancia quindi Sestri, ma ora deve riposare, e al rientro dovrà andare a Busalla. Per i villaggini l’obbiettivo playoff sembra allontanarsi, anche se la trasferta ad Albenga potrebbe ridare fiato ai biancorossi.

Situazione:

.

Partite in programma:

.

Posted in Campionati, D Reg M | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

D Reg/M – Pro Recco in testa da sola: Valpetronio sconfitta, Diego Bologna supera Busalla

Posted by superbasketball su 8 febbraio 2017

Logo Comitato Regionale FIP LiguriaGiornata importante anche questa volta in D regionale: è avvenuto che grazie alle sconfitte contemporanee delle altre prime, la Pro Recco si ritrova da sola in testa!

E così, dopo un torneo quasi tutto giocato in trasferta, i recchelini hanno conquistato addirittura la vetta in solitaria. In via Vastato i ragazzi di Bertini hanno sconfitto un cliente difficile come la squadra cogornese del Villaggio Sport. Destino vuole che la Pro Recco appena arrivata in vetta debba ora riposare:la settimana dopo avrà uno scontro diretto con Busalla che si preannuncia molto importante. Quanto ai ragazzi di Annigoni, sabato dovranno ospitare l’Auxilium che li precede per una sola vittoria, e che all’andata si era imposta per soli 2 punti: sarebbe una ghiotta occasione di aggancio e sorpasso.

E’ incappata nella seconda sconfitta consecutiva la Pallacanestro Busalla: fatale la trasferta di La Spezia, dove la Diego Bologna di coach Grassi (Menoni 22, Ceragioli 13), vera rivelazione del torneo, ha compiuto l’impresa di battere i busallesi (Carrara 21, Di Benedetto 12) e di strappare loro anche la differenza canestri, agganciandoli e quindi superandoli nell’avulsa a quota 20 per salire al secondo posto. Niente male per una matricola: il prossimo turno prevede la sfida di Pegli contro un’altra della squadre che quest’anno sta facendo molto bene. I ragazzi di Tarantino devono reagire: arriva Cogoleto, sulla carta alla portata anche di un team un po’ appannato, ma nel turno successivo c’è da andare a Recco.

Ha perso anche la Valpetronio, che ha trovato solo il referto giallo nella trasferta di Genova, nella tana dell’Auxilium. Prova d’orgoglio dei genovesi di coach Barbieri, che non basta a ribaltare la differenza canestri dell’andata (ma difficilmente servirà, a guardare la classifica attuale), ma che permette loro di consolidare la posizione nei playoff, che stava diventando un po’ a rischio. Stop pesante per i ragazzi di Benvenuto, che sprecano la possibilità favorevole, anche se nel prossimo turno sulla carta dovrebbero ripartire, ospitando l’Albenga. L’Auxilium andrà invece a Chiavari col Villaggio, dove deve difendere il +2 dell’andata, altrimenti verrà scavalcata dai villaggini.

Dietro a queste prime quattro resta da sola l’Imperia di coach Damonte (Berra 17, Borgna 14), che al Palamarco di Albenga si è imposta sugli ingauni di coach Accinelli (Angeluzzi 17, Giromini 13). I biancoblù hanno imposto subito un parziale pesante ai padroni di casa, per poterlo poi gestire durante il resto della gara. Domenica alla palestra Maggi è in programma il derby col BVC Sanremo, partita certamente sentita. Quanto all’Albenga, come detto è attesa a Casarza contro una delle prime, pronostico sfavorevole alquanto.

Non è riuscito invece a confermare le ultime uscite positive il Pegli (Brichetto M. 19, Mozzone 14), che a Vado è incappato in una sconfitta per mano dell’Amatori (Cacace 19, De Marzi 13). I biancorossi hanno vinto soprattutto nelle frazioni pari, e nell’ultimo quarto il ritorno degli arancioblù di coach Di Chiara non è stato sufficiente a risalire dal -14. Ottimo risultato per l’APS di coach Dagliano (Cacace ormai stabilmente sul campo), che vincendo la seconda di fila (prima volta in stagione) ha lasciato alle spalle sia la zona rischiosa, sia il Cogoleto, ed ha agganciato il Villaggio entrando nella lotta per i playoff: nel prossimo turno dovranno provare a confermarsi a Sestri. I pegliesi devono ritrovare la verve migliore perché in via Cialli arriva la Diego Bologna.

Il Pegli è stato quindi riagganciato dalla Pallacanestro Sestri (Colangelo 15, Zenobio 14), che ha vinto a Sanremo (Bonino 22, Tacconi 22), anche se in modo abbastanza rocambolesco, visto che il BVC era avanti, e palla in mano, ancora nell’ultimo minuto di gara. Un po’ sfortunato stavolta il team di coach Bonino, che può sperare però di rifarsi nel derby di Imperia; bene per coach Mariotti, perché la sua squadra tiene il passo playoff e può migliorare ancora se riuscirà a stoppare l’Amatori al Figoi.

Situazione:

.

Partite in programma:

.

Posted in Campionati, D Reg M | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

D Reg/M – Pegli sorprende Busalla, Valpetronio stoppa Pro Recco

Posted by superbasketball su 31 gennaio 2017

Logo Comitato Regionale FIP LiguriaGiornata con risultati importanti in D regionale, che confezionano una classifica cortissima in vetta, con 3 squadre a pari merito e ben 6 squadre in 4 punti. Il che significa che nei prossimi turni gli scontri diretti fioccheranno, e ricordo che la prima posizione vale la promozione diretta…

Busalla (Parentini 16, Mazzorana 12) ha toccato con mano la pericolosità del Basket Pegli (Brichetto M. 20, Prezioso e Mazzorana 11), che è uscito vittorioso dal campo dei valligiani con il minimo scarto, dopo una partita equilibratissima, e decisa ovviamente proprio sulla sirena. Gli arancioblù di coach Di Chiara hanno fatto una partita decisa, non da matricola, contro una delle formazioni più esperte della categoria, e a questo punto, quinti a due sole vittorie dalla vetta, possono anche sognare un po’: devono andare a Vado a confermarsi però. I busallesi di coach Tarantino, ora appaiati a Recco ma anche a Valpetronio, sono attesi a loro volta da un altro scontro diretto, a La Spezia contro la Diego Bologna, dove rischieranno di essere agganciati in caso di esito negativo…

La Pro Recco era in serie positiva da tempo immemore, però tutte le cose hanno una fine, e così è successo alla serie rosa recchelina, interrotta dalla Valpetronio che ha inflitto ai ragazzi di Bertini la prima sconfitta casalinga stagionale (beh su sole 3 gare però), dimostrandosi una specie di bestia nera per loro. Grazie al 2-0 maturato in stagione infatti i ragazzi di Benvenuto si aggregano al gruppetto di testa scavalcando la Pro Recco, e ora vanno a fare visita all’Auxilium sperando di rimpolpare il bottino di punti e di approfittare magari di un passo falso di una delle due. I recchelini naturalmente giocheranno nuovamente in casa: arriva il Villaggio, una delle vittime dell’andata.

La Diego Bologna, pur ferma per il turno di riposo, ha conservato la quarta posizione a 2 punti dalla prime: come detto sabato avrà Busalla in casa per provare l’aggancio, e se ribaltasse il -6 dell’andata, addirittura il sorpasso.

Al quinto posto c’è il già nominato Pegli, ma a pari merito, sesta, c’è anche l’Imperia (Giulini 26, Carlucci 18), che dopo una lunga serie di sconfitte, ben cinque, è tornata a sorridere vincendo in casa con l’Auxilium (Grazzi 16, Pera 15). I ragazzi di Damonte hanno prima costruito un vantaggio di un ventello che sembrava definitivo, poi nell’ultima frazione l’hanno sprecato praticamente tutto, visto che il team di Barbieri è rientrato al -1; infine hanno avuto la lucidità di tenere duro e pian piano riprendersi i 2 punti. Dovendo andare ad Albenga, il Riviera potrebbe risalire la china sfruttando l’appiattimento della graduatoria; l’Auxilium invece deve reagire per affrontare al meglio la Valpetronio che verrà in via Cagliari decisa a portare via i 2 punti.

Altra vittoria della Pallacanestro Sestri (Grazzi 19, Zenobio M. 16), che ha confermato il pronostico favorevole con l’Albenga di coach Accinelli (Vaccarezza 11, Giromini 8). Partita chiusa dopo 2 quarti dai “gabbiani” di Borzoli, che ora coach Mariotti porterà a Sanremo, dove il pronostico è ancora a favore e potrebbero arrivare punti utili per consolidare la zona playoff. L’Albenga dovrà invece ospitare l’Imperia in risalita, cliente piuttosto indigesto.

A Chiavari nello scontro diretto tra Villaggio e Cogoleto è uscito l’1, e coach Annigoni ha quindi ottenuto i punti che valgono non solo il sorpasso ai danni proprio dei ragazzi di Dellarovere, ma anche l’aggancio all’Auxilium. Ora per i cogornesi c’è da andare a Recco, sul campo difficile di una delle capoliste, ci si può provare ma serve una prestazione come quella fornita contro Busalla qualche settimana fa, mentre Cogoleto, scivolato fuori dalla zona postseason, dovrà oltretutto riposare.

A Sanremo i vadesi dell’Amatori (Vigliola e Cacace 17) hanno strappato il referto rosa sul campo del BVC (Bonino 22, Tacconi 18), disinnescando il pericolo di riaggancio proprio dei matuziani, e avvicinando il Cogoleto, ora a tiro di sorpasso. I ragazzi di coach Dagliano hanno creato lo strappo decisivo nella terza frazione, ottenendo un divario che i sanremesi non sono riusciti più a ridurre sotto la doppia cifra. Bene per i biancorossi, che ora però devono ospitare i galvanizzati arancioblù pegliesi; coach Bonino dovrà a sua volta tornare sul campo di casa per ricevere la visita della Pallacanestro Sestri, per provare a conquistare qualche punticino ai danni dei genovesi.

Situazione:

.

Partite in programma:

.

Posted in Campionati, D Reg M | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

D Reg/M – Vincono tutte le prime. Sanremo inguaia Albenga

Posted by superbasketball su 25 gennaio 2017

Logo Comitato Regionale FIP LiguriaComincia il ritorno, ma in D la musica non cambia granché. Le prime 4 vincono; Sestri batte e scavalca l’Auxilium, Sanremo inguaia Albenga lasciandola all’ultimo posto staccata.

Busalla (Arcolao 17, Parentini 14) ha confermato la prima posizione andando a vincere sul campo dell’Amatori Savona (De Marzi 14, La Rocca 12). Non è stata una passeggiata, anzi i vadesi hanno ceduto solo negli ultimi possessi dopo aver condotto la gara a lungo, a metà gara quasi in doppia cifra. Per coach Tarantino un buon sollievo, per riprendere la corsa col ritmo che serve per stare davanti; anche perché sabato c’è da ospitare Pegli che nel tempo ha dimostrato una notevole crescita e si preannuncia pericoloso. I biancorossi invece incassano ancora una sconfitta di misura contro una delle squadre più forti del girone, e a questo punto devono guardare alla trasferta di Sanremo, se vogliono ancora provare ad agganciare la zona playoff i 2 punti sono obbligatori.

L’altra capolista Pro Recco giocava la seconda in casa della stagione, e i ragazzi di Bertini non hanno sbagliato il colpo, la nona vittoria consecutiva, anche se l’invitato alla festa non era certo uno di quelli facili, trattandosi dell’Imperia di coach Damonte. Il passivo subìto all’andata non era ribaltabile, e così è stato, ma comunque i recchelini continuano a vincere, e ora possono farlo anche comodamente senza viaggiare: sulla carta, un vantaggio non da poco nel girone di ritorno, su tutte. Però la prossima, sempre in casa, è con un altro pesce grosso, ovvero Valpetronio. Il Riviera deve invece sbloccarsi, non vince ormai da 5 giornate e a queste va aggiunto il riposo immediatamente antecedente. Se domenica con l’Auxilium non dovessero arrivare punti, la classifica peggiorerebbe ulteriormente.

Che dire della Diego Bologna (Ceragioli 18, Maestri 11)? Matricola terribile, terza in classifica e capace di mettere sinora in fila ben sette referti rosa (sequenza seconda solo a quella della Pro Recco), l’ultimo dei quali ottenuto senza grandi discussioni con il Villaggio di coach Annigoni (Sciutti 17, Marchetti 11), che pure ultimamente sta andando abbastanza bene. Coach Grassi ora è costretto a fermarsi per il turno di riposo, che potrà sfruttare per preparare al meglio le trappole per Busalla, al rientro. I villaggini ospiteranno invece Cogoleto, che con la penalizzazione recente è a portata di scavalcamento, visto che li precede di 1 solo punto.

Al quarto posto, ma insieme agli spezzini, c’è la Valpetronio (Piazza 24, Podestà e Tealdi 13), che ha vinto in maniera abbastanza ampia sul campo del suddetto Cogoleto. Il team di Benvenuto sta giocando con risultati quasi perfettamente alternati, e il ritmo quindi non è il migliore: a Recco dovranno tentare di difendere il +7 dell’andata, almeno, ma interrompere l’oscillazione sarebbe meglio. Coach Dellarovere, che si ritrova con 3 punti in meno, ora deve difendere la posizione in classifica a Chiavari dall’attacco del Villaggio.

Grazie alla sconfitta dell’Imperia, il Pegli di coach Di Chiara ha mantenuto il quinto posto pur riposando (e preparandosi per Busalla).

Sale invece la Pallacanestro Sestri (Grazzi An. 25, Zenobio 21), che si è imposta bene nel derby con l’Auxilium (Mortara 18, Oneto 15) in via Cagliari, vittoria che ha fruttato l’aggancio in classifica e il superamento, in virtù degli scontri diretti la cui differenza canestri è ora a favore dei sestresi, proprio dei ragazzi di coach Barbieri. Sestri ora giocherà in casa con Albenga: occasione per proseguire di slancio. Quanto all’Auxilium, le spetta una trasferta ad Imperia dove deve cercare di non rivitalizzare un’avversaria un po’ sottotono da diverse settimane.

In coda si disputava invece uno scontro diretto molto importante, quello del PalaMarco tra l’Albenga (Bestoso 14, Angelucci 13) e il BVC Sanremo (Bonino 22, Tacconi 19). Si è imposto, controllando il punteggio per tutta la gara, il team matuziano, che ha pertanto schivato il rischio riaggancio e anche ribaltato la differenza canestri con gli ingauni di coach Accinelli, acquisendo quindi oltre a 4 punti di vantaggio sull’ultima in classifica, anche il vantaggio in caso di parità. Coach Bonino ora deve ospitare l’Amatori, mentre l’Albenga va a Borzoli in casa del rivitalizzato Sestri.

Situazione:

.

Partite in programma:

.

Posted in Campionati, D Reg M | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: