SUPERBAsketball – Basket di Genova e Liguria

Notizie, notiziole e baggianate

Form U16Ecc/M 2016-2017


FIP Piemonte – Campionato Under 16 Eccellenza

“Trofeo Claudio Monti”

2016/2017

FORMULA DI SVOLGIMENTO

Prima fase

Squadre suddivise in due gironi da 8. Formula all’italiana con gare di andata e ritorno. Accedono alla seconda fase TOP le prime quattro squadre di ciascun girone. Accedono alla seconda fase per la COPPA le squadre classificate dal 5° all’ 8° posto di ciascun girone.

Inizio: 15 Ottobre 2016
Termine: 28 Gennaio 2017

Seconda fase

Squadre suddivise in due gironi da 8. Formula all’italiana con gare di andata e ritorno giocando solo con le squadre non incontrate nella prima fase. Si parte con i punti conquistati nella prima fase, acquisiti solo con le squadre che passano il turno e che vengono inserite nel proprio girone di seconda fase.

Girone TOP: 1^ A – 2^ A – 3^ A – 4^ A – 1^ B – 2^ B – 3^ B – 4^ B
Girone COPPA: 5^ A – 6^ A – 7^ A – 8^ A – 5^ B – 6^ B – 7^ B – 8^ B

Inizio: 12 Febbraio 2017
Termine: 08 Aprile 2017 (non si gioca il 25 e 26 Febbraio)

Terza fase

Girone TOP: Qualificate alla fase nazionale in base alle ammissioni da parte del Settore Giovanile. Le non qualificate, rientreranno in una seconda fase ad iscrizione con le non qualificate alla coppa per completare il campionato.

Girone COPPA: da definire. In caso di 12 squadre iscritte, si procederà con la composizione di un girone unico con gare di andata e ritorno. Qualificate alla fase Interregionale in base alle indicazioni del settore giovanile e le non qualificate formeranno un girone valido per l’assegnazione della Coppa.

(Da FIP Piemonte, COMUNICATO UFFICIALE N° 19-20 DEL 22 SETTEMBRE 2016 – UFFICIO GARE N. 18-19).


FIP Toscana – Campionato Under 16 Eccellenza

“Trofeo Claudio Monti”

2016/2017

FORMULA DI SVOLGIMENTO

CALENDARIO il termine delle singole fasi è TASSATIVO e non sono ammesse eccezioni.

PRIMA FASE: inizio 9 ottobre 2016 – termine 19 marzo 2017. Sosta dal 23 dicembre 2016 al 6 gennaio 2017 (Natale).
FASE OROLOGIO inizio 2 aprile 2017 – termine 30 aprile 2017. Sosta dal 14 al 18 aprile 2017 (Pasqua)
FINAL FOUR: per la COPPA TOSCANA sabato 13 e domenica 14 maggio 2017.

PRIMA FASE inizio 9 ottobre 2016 – termine 19 marzo 2017

Girone unico a 11 squadre (22 giornate/20 gare). Girone all’italiana con gare di andata e ritorno. Al termine della Prima Fase le squadre classificate dal 1° al 10° posto disputeranno una FASE AD OROLOGIO, la squadra classificata all’ 11° posto termina qui il suo campionato.

FASE AD OROLOGIO inizio 2 aprile 2017 – termine 30 aprile 2017

Ogni squadra disputerà due gare in casa contro le squadre che la seguono in classifica e due gare fuori contro le squadre che la precedono. La classifica finale sarà la somma della classifica degli scontri diretti della Prima Fase e della classifica della Fase Orologio le squadre classificate ai primi posti, nel numero che comunicherà successivamente il Settore Giovanile, saranno ammesse alla Fase Interregionale.

COME FUNZIONA LA FASE AD OROLOGIO:
ESEMPIO La squadra 1 gioca in casa con la 2 e la 3 e fuori con la 8 e la 7
La squadra 4 gioca in casa con la 5 e la 6 e fuori con la 3 e la 2
La squadra 8 gioca in casa con la 1 e la 2 e fuori con la 7 e la 6
e così via …
N.B.: E’ SOLO UN ESEMPIO GENERICO E NON RISPECCHIA, OVVIAMENTE, LE REALTA’ DEL CAMPIONATO.

Al termine la squadra Prima Classificata si aggiudicherà il TITOLO REGIONALE DI CATEGORIA, le squadre classificate ai primi posti, nel numero che comunicherà successivamente il Settore Giovanile, saranno ammesse alla Fase Interregionale. Le prime quattro squadre non ammesse alla fase interregionale disputeranno la Final Four per l’assegnazione della COPPA TOSCANA.

FINAL FOUR sabato 13 e domenica 14 maggio 2017

Nella giornata di sabato saranno disputate SEMIFINALI, nella giornata di domenica FINALI 3° E 4° POSTO e 1° e 2° POSTO. Al termine la squadra vincente si aggiudicherà la COPPA TOSCANA di categoria.

Per le norme riguardanti il campionato si invitano le società a consultare le DOA, le DOAR e le DISPOSIZIONI GENERALI.

(Da FIP, COMITATO REGIONALE TOSCANA – Ufficio Tecnico Distaccato Livorno – aggiornamento del 13/10/2016).


Organizzazione Under 16 Eccellenza – Trofeo Claudio Monti

1ª FASE REGIONALE A CURA DEI COMITATI REGIONALI

Ammesse da 8 a 16 squadre. Può essere iscritta una sola squadra per Società. Campo ed attrezzatura prevista per l’attività regionale della misura minima di m 26×14. Formula è a cura del C.R. e deve essere comunicata al Settore Giovanile entro il 14/09/2016. Ogni squadra deve disputare almeno 16 gare.

Qualora nella propria regione non venga organizzata la categoria d’Eccellenza, la Società potrà richiedere di partecipare in una regione limitrofa, previa autorizzazione della Commissione Tecnica del Settore Giovanile.

2ª FASE REGIONALE A CURA DEL SETTORE GIOVANILE

Al termine della 1a Fase Regionale la Commissione Tecnica del Settore Giovanile può prevedere ammissioni dirette alla Finale Nazionale, Spareggi e/o Concentramenti Interregionali per la definizione o il completamento delle squadre ammesse alla finale Nazionale.

N.B.: alla fase saranno ammesse anche le squadre delle regioni che non hanno organizzato il Campionato d’Eccellenza.

3ª FASE “FINALE NAZIONALE” A CURA DEL SETTORE GIOVANILE

La formula sarà oggetto di successivo comunicato ufficiale.

DATE SVOLGIMENTO
Fase Regionale: entro il 23 aprile 2017
Spareggi: 7 maggio 2017
Concentramenti Interregionali: 19, 20 e 21 maggio 2017
Finale Nazionale: dal 19 al 25 giugno 2017

(Da FIP, Disposizioni Organizzative Annuali Anno Sportivo 2016-2017, Approvate nella riunione del Consiglio federale del 29 aprile 2016, Aggiornate alla riunione del Consiglio federale del 30 settembre 2016).

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: