SUPERBAsketball – Basket di Genova e Liguria

Notizie, notiziole e baggianate

Posts Tagged ‘A2 F’

A2/F – CA Carispezia fuori a Civitanova Marche, finisce la stagione delle liguri

Posted by superbasketball su 7 maggio 2018

La CA Carispezia saluta la stagione 2017-2018, uscendo di scena nel primo turno dei playoff sul campo di Civitanova Marche. Alle semifinali arrivano appunto le marchigiane, che andranno a Palermo, e dall’altra parte Bologna e Faenza.

La Fe.Ba. si conferma indigesta per le spezzine: con questa sconfitta lo score complessivo dell’anno dice 3-0 per loro. Eppure le ragazze di Corsolini (Da Silva 11, Templari 9) non avevano demeritato nella prima parte di gara, con un buon avvio che le vedeva anche avanti di 4, e ancora avanti nel parziale dei primi 10′. Nella seconda frazione le padrone di casa recuperavano e sorpassavano, Spezia scivolava indietro ma trovava comunque il modo di rimanere a contatto, andando negli spogliatoi ancora totalmente in partita, sotto solo di 2 possessi. Una terza frazione molto sparagnina da ambo i lati manteneva in corsa le bianconere, che però già prima della terza sirena dovevano incassare un minibreak che allargava il divario ad 8 lunghezze. Gap ancora recuperabile con una buona ultima frazione, e chissà, in recupero, l’inerzia poteva anche portare al’impresa: ma così non era, e dopo un illusorio primo canestro di Giuseppone si infiammavano invece le marchigiane, che volando in pochi minuti portavano il divario ai 20 punti, di fatto quelli che il tabellone ha registrato quando al 40′ si è materializzata l’eliminazione della Carispezia, che nell’ultima frazione ha anche pagato la crescente stanchezza. Game over.

Playoff brevissimi dunque, troppo brevi, ma della formula credo di aver già detto abbastanza male in sede di presentazione, per l’unica rappresentante ligure rimasta in lizza in questa postseason. La società spezzina ha fatto un campionato che non è mai davvero decollato, e che oltre a punti alti (basti pensare alla vittoria di Empoli) ha fatto registrare sconfitte limitanti, una per tutte proprio quella dell’andata a Civitanova, e poi tante in casa, anche contro squadre che in classifica poi sono rimaste dietro e di molto. Certamente ha influito la sequenza di infortuni, perché a roster completo (pur con i limiti che presentava e che già erano stati chiari ad inizio stagione) coach Corsolini confidava di potere guadagnare una o anche due posizioni in classifica, il che avrebbe ad esempio permesso di affrontare almeno questo primo turno in casa (anche se Montepertico non è stato un fortino inespugnabile, tutt’altro). Non è andata così, e quindi quanto meno questa risulterà una stagione di transizione. Resta la A2 da fare l’anno prossimo speriamo con un progresso che permetta di andare più avanti.

Nel frattempo, succede anche che a Palermo la già sfavorita Orvieto va senza tre senior, dando la motivazione di voler concedere la chance alle under, e il quarto di finale tra la Andros e la Ceprini diventa poco più di una formalità. Vabbé, avanti con le semifinali, non ci tange più.

Situazione:

.

 

Annunci

Posted in A2 F, Campionati | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

A2/F – Playoff, spietati, al via! CA Carispezia, dentro o fuori a Civitanova Marche

Posted by superbasketball su 5 maggio 2018

La formula della A2 femminile di quest’anno prevede more solito i playoff per portare all’assegnazione di un’altra promozione rispetto a quelle delle prime classificate dei gironi (Geas nel girone Nord, Empoli nel girone Sud). Sembrerebbe normale, se non fosse che su 16 squadre solo una potrà sperare di salire; sperare, perché deve anche battere la perdente dei playout di A1. E se non fosse che i turni dei playoff sono tutti scontri diretti in partita secca, con quarti, semifinali e finali in casa delle meglio classificate, lo spareggio tra le vincenti dei playoff dei due gironi in campo neutro, e quello ulteriore di promozione in casa della squadra di A2 qualificata.

Un playoff abbastanza inusuale, che definirei spietato, e che mi lascia un po’ perplesso a priori, anche se potrebbe alla fine risultare interessante. Da un lato, il fattore campo in una gara secca può essere fondamentale, dall’altro giocare una sola partita significa che chi per caso, anche favorita, dovesse sbagliare l’approccio, magari addirittura per la pressione davanti al proprio pubblico, non ha nemmeno una gara 2 o un ritorno con somma dei punti per provare a recuperare la situazione, deve farlo nella stessa partita che magari è quella serata in cui non ti entra nulla nemmeno a piangere in turco. Vedremo se i pronostici verranno rispettati o se ci saranno sorprese!

Uscita di scena dignitosamente la Cestistica Savonese, noi liguri restiamo attaccati alla CA Carispezia, che si è piazzata sesta, ovvero quinta del seeding. La classifica le ha assegnato il quarto di finale con la Fe.Ba. Civitanova Marche già da qualche settimana, e quindi domenica alle 18 scenderà in campo sul parquet delle marchigiane per questa sfida dentro o fuori. In quell’impianto all’andata le spezzine subirono una sconfitta netta: era il 29 ottobre e le spezzine persero 70-47. Non era andata bene neanche al ritorno, perché le marchigiane si erano imposte a Spezia per 51-56. I pregressi sono dunque sfavorevoli; il che, accoppiato con lo svantaggio del campo e con il miglior piazzamento delle marchigiane nel girone, deve ovviamente far preferire nel pronostico le avversarie, che hanno tra l’altro chiuso bene il girone, con 4 vittorie consecutive (e ben 12 su 14 nel girone di ritorno!), prendendosi tra l’altro anche lo scalpo del Valdarno, e finendo vittoriose in casa (Perini 23, Mataloni 10) con un San Raffaele però privo di qualsiasi stimolo di classifica. In casa bianconera ovviamente non si può ostentare troppa sicurezza contro questo avversario, risultato tra l’altro ostico sinora: però, specialmente se Da Silva avesse recuperato ulteriormente brillantezza, come sembra possa essere, il team di Corsolini non parte alla volta di Civitanova come per andare al patibolo. Quella marchigiana è un’avversaria sulla carta alla portata, e la formula, chissà, potrebbe anche dare una mano. Forza bianconere!!!

Gli altri quarti si giocano tutti oggi: ci daranno magari già un’idea della funzionalità di questa formula. Palermo ospita Orvieto, e chi vince affronterà la vincente del quarto della Carispezia; dall’altra parte Valdarno sfida Faenza, mentre Bologna ospita Campobasso.

Situazione:

.

Partite in programma:

A2/F – 2017-2018 – Playoff – Quarti di finale – Gara Unica
05/05/2018 – 19:00 ANDROS BASKET PALERMO-CEPRINI COSTRUZIONI ORVIETO
06/05/2018 – 18:00 INFA FEBA CIVITANOVA MARCHE-CARISPEZIA LA SPEZIA
05/05/2018 – 21:00 RR RETAIL GALLI BK S.G.V.-INFINITYBIO FAENZA
05/05/2018 – 18:00 PROGRESSO BK FEMM. BOLOGNA-LA MOLISANA CAMPOBASSO

Posted in A2 F, Campionati | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

A2/F – CA Carispezia lascia il passo all’USE, ora i playoff; Cestistica Savonese saluta da decima battendo Umbertide

Posted by superbasketball su 30 aprile 2018

L’A2 femminile ha chiuso la regular season: il bicchiere per me è pienissimo perché abbiamo una squadra comunque salva, la Cestistica Savonese, che chiude vincendo ed è decima, avendo sfiorato i playoff quando era tra le candidate a retrocedere prima dell’inizio, e un’altra che, sì, poteva forse far meglio, ma non era facile, e comunque i playoff li fa, da sesta, e parliamo della CA Carispezia che comunque doveva anche riassorbire la delusione della retrocessione dalla A1 dell’anno scorso.

La squadra spezzina (Templari 12, Giuseppone 9) avrebbe dovuto fare davvero una gran partita per avere la meglio, anche davanti al pubblico di Montepertico, sulla dominatrice del girone, quell’USE Empoli che, sì, le spezzine avevano battuto per prime mezza stagione fa, nell’ultima di andata, ma che nel frattempo è volata in A1 per direttissima, con diverse giornate d’anticipo, mentre le bianconere, alle prese con gli infortuni, si sono un po’ impantanate sino a installarsi al sesto posto, dopo aver a lungo sperato, almeno nel girone d’andata, di intrufolarsi tra le prime quattro. E se nella prima frazione le avversarie segnano 27 punti, andando anche sul +15, diventa ancora più difficile. Nelle frazioni centrali le spezzine ci hanno provato, sono tornate anche a -7, ma poi le ospiti hanno ripreso il sopravvento, e dopo aver toccato il ventello di vantaggio, poi appena limato per il 60-79 finale. Sconfitta preventivata, che risulta del tutto ininfluente, anche se una vittoria magari avrebbe caricato di più le ragazze. Il team di Corsolini ora affronterà nei playoff Civitanova Marche, che l’ha preceduta in classifica e quindi avrà il vantaggio del campo. Un quarto non impossibile, ma che necessiterebbe della massima condizione psicofisica. Speriamo che in questi giorni, prima di gara 1, tutto vada per il meglio.

Al PalaPagnini c’era in palio il decimo posto, niente di che, ma comunque è bello che  se lo sia preso la Cestistica Savonese (Penz 19, Zanetti 15), con un’ultima gara di stagione ben giocata, in cui le biancoverdi hanno sempre avuto in mano il pallino e che a tratti hanno del tutto dominato. Partendo già bene, le ragazze di Pollari hanno rintuzzato un tentativo di rientro di Umbertide, poi nella seconda frazione hanno messo la freccia e addirittura doppiato le avversarie. Al rientro dal riposo il trend continuava, con le savonesi a colpire in tutti i modi, sino al +31 che oggettivamente faceva accendere la spia rosa dal lato della Cestistica. Umbertide risaliva un po’, ma nel finale Pollari poteva anche ruotare liberamente concedendo metà dello scarto alle ospiti, senza che il punteggio tornasse davvero in discussione. E così la stagione delle biancoverdi si è chiusa con 22 punti, i playoff accarezzati e poi solo sfiorati, una salvezza tranquillissimissima, una Lucrezia Zanetti quarta assoluta tra le marcatrici (16.4 punti “ad allacciata di scarpe”), e varie ottime prestazioni personali di tutte le ragazze. Un encomio particolare secondo me per il settore lunghe, che dopo la partenza di Skiadopoulou ha dovuto fare le pentole e i coperchi! Ora il difficile è ripetersi l’anno prossimo, ma nel frattempo c’è da essere soddisfatti.

Qui sotto il video integrale della diretta della gara dal canale Youtube della Cestistica Savonese!

.

Tanti i verdetti dell’ultima giornata: Bologna non è riuscita nell’impresa a Palermo, quindi siciliane teste di serie numero uno nei playoff, bolognesi numero due e Valdarno numero tre. Civitanova e Spezia erano già al posto 4 e 5, mentre dietro Faenza, vincendo in Sardegna, ha agganciato e scavalcato Campobasso, mandando contemporaneamente ai playout Cagliari, che comunque con la vittoria di Forlì in volata ad Alghero non avrebbe potuto salvarsi direttamente. Quindi Palermo pesca Orvieto, Bologna gioca con Campobasso, e Valdarno con Faenza, oltre al quarto che sappiamo da tempo e che coinvolge la CA Carispezia. Playout tutto sardo; Savona, Umbertide, San Raffaele e Forlì in congedo sino a settembre prossimo.

Situazione:

.

Posted in A2 F, Campionati | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

A2/F – Ultima giornata, poco interesse di classifica per le liguri: arrivano Empoli e Umbertide

Posted by superbasketball su 27 aprile 2018

Il campionato di A2 femminile arriva all’ultima giornata di regular season. Le nostre due rappresentanti giocano entrambe in casa, con pochissimi stimoli di classifica (la Cestistica al più sarà decima o undicesima, la Carispezia è sicuramente sesta), e poi ci saranno i playoff, ai quali accede la sola compagine spezzina. Poteva certamente andare peggio, ma magari si poteva anche legittimamente sperare, ad esempio, di averle entrambe nella seconda fase, come è sembrato per lungo tempo anche durante il girone di ritorno. Tant’è. Ma vediamo cosa attende le due liguri domani, nell’unica giornata della stagione che si gioca in contemporanea quasi perfetta su tutti i campi, e comunque tutta domani.

La CA Carispezia riceve alle 20.30 a Montepertico la Scotti Use Rosa Empoli, che da un paio di turni è già promossa in A1, dopo un girone praticamente sempre al comando, addirittura imbattuta sino alla partita dell’andata proprio contro le spezzine, che allora si regalarono una giornata da leonesse andando a fare lo scherzetto alle toscane alla Lazzeri. L’USE nel girone di ritorno ne ha persa solo un’altra, paradossalmente ancora in casa, con Civitanova un mesetto fa, poi ha infilato altri 5 referti rosa, l’ultimo dei quali in casa con Orvieto (Calamai 18, Pochobradska 15). Non c’è bisogno dunque di sottolineare il valore delle avversarie e la difficoltà dell’impegno che attende le ragazze di Corsolini. Certo, in assenza di impellenza di classifica per entrambe, bisognerà cercare altre motivazioni: da parte toscana, una voglia di rivincita dopo l’andata, e di ribadire la propria supremazia nel campionato, da parte spezzina quella di prepararsi per il quarto di finale contro Civitanova, e chissà, lo sghiribizzo di potersi fregiare dell’onore di essere stata l’unica squadra a battere Empoli 2-0 in stagione. Sulle possibilità bianconere naturalmente influirà lo stato di forma, soprattutto fisica, del gruppo; dal punto di vista psicologico invece potrebbe essere una buona cosa la recente vittoria del gruppo Under 18 nella finale regionale contro Amatori e l’accesso ai concentramenti (30 aprile-2 maggio). La bella notizia è che potrebbe rimettere piede in campo anche Lavinia Da Silva: speriamo che la portoghese riesca davvero a tornare, e a un livello accettabile per i playoff. Forza ragazze!

La Cestistica Savonese chiude a sua volta al PalaPagnini affrontando alle 18 (unica gara che si gioca in leggero anticipo rispetto a tutte le altre, prevista la diretta video su YouTube come al solito) la Pallacanestro Umbertide, in quello che in realtà è uno scontro diretto per il decimo posto. Un obbiettivo che non so quanti cuori scaldi: essendo il primo che non dà diritto ai playoff, resta comunque un po’ beffardo. Pensando che le biancoverdi sono state in griglia, per una giornata addirittura settime, e proprio dopo la vittoria ad Umbertide all’andata, ci deprimiamo un po’, però bisogna pensare alla stagione della Cestistica come un bicchiere mezzo pieno, con una salvezza per la quale non è stato nemmeno necessario preoccuparsi, malgrado la partenza a cavallo delle vacanze natalizie di un terminale importante come la greca Skiadopoulou. E allora per la truppa di Pollari c’è la chance di chiudere in bellezza, con qualche rammarico per i mancati playoff, ma anche la consapevolezza di aver fatto ben più di quel che si poteva temere a settembre scorso, dopo aver allestito la squadra in agosto. Le umbre, molto meglio nella seconda parte del girone che nella prima in cui avevano chiuso con solo 6 punti all’attivo, nel turno scorso hanno battuto in casa Alghero (Giudice 21, Dettori 13), e sono in serie positiva da due turni, visto che la settimana prima avevano espugnato Spezia. Arrivano con l’obbiettivo di riscattare appunto la sconfitta casalinga dell’ultima di andata. Chi vince sarà decima. Forza Savona!

Empoli come detto sarà certamente prima, e promossa diretta. Il primo posto nel ranking playoff se lo giocano nel duello rusticano di Palermo l’Andros e la Progresso Bologna, con le bolognesi che devono vincere di almeno 2 punti sul campo delle siciliane, altrimenti saranno terze, perché non rischiano il sorpasso della Galli, che gioca a Orvieto, grazie al +6 in differenza canestri negli scontri diretti. La Galli sarà certamente quarta perché Civitanova, che ospita il San Raffaele, ha a sua volta la peggio con le valdarnesi per gli scontri diretti, e infatti è già accoppiata con la Carispezia, sesta. Campobasso che deve riposare rischia invece il settimo posto, perché Faenza vincendo a Cagliari la sorpasserebbe vantando il 2-0; viceversa Faenza deve stare attenta ad Orvieto. Dunque la griglia playoff è ancora tutta da definire, a parte proprio il quarto delle spezzine. Dietro, detto della lotta tra decima e undicesima che conosciamo, c’è la battaglia salvezza: tra Forlì (che gioca ad Alghero, già certa dei playout da ultima) e Cagliari (che ospita una difficile Faenza) sembrano favorite le romagnole, che si salvano direttamente anche se perdono, purché perda Cagliari.

Situazione:

.

Partite in programma:

A2/F 2017-2018 – Giornata n. 30
28/04/2018 – 20:30 CARISPEZIA LA SPEZIA-SCOTTI VASCO EMPOLI n.d.; Punti: 32+50=82
28/04/2018 – 20:30 CEPRINI COSTRUZIONI ORVIETO-RR RETAIL GALLI BK S.G.V. n.d.; Punti: 26+40=66
28/04/2018 – 20:30 INFA FEBA CIVITANOVA MARCHE-SAN RAFFAELE BK ROMA n.d.; Punti: 38+14=52
28/04/2018 – 20:30 MERCEDE BK ALGHERO-TIGERS ROSA BASKET LIBERTAS FO n.d.; Punti: 4+8=12
28/04/2018 – 20:30 ANDROS BASKET PALERMO-PROGRESSO BK FEMM. BOLOGNA n.d.; Punti: 44+42=86
28/04/2018 – 20:30 SURGICAL CAGLIARI-INFINITYBIO FAENZA n.d.; Punti: 8+28=36
28/04/2018 – 18:00 CESTISTICA SAVONESE-A.S.D. PALL. FEMM. UMBERTIDE n.d.; Punti: 20+22=42

Posted in A2 F, Campionati | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

A2/F – CA Carispezia vince a Roma e blinda il sesto posto; Cestistica Savonese ko a Faenza e sorpassata da Umbertide

Posted by superbasketball su 22 aprile 2018

Il penultimo turno della A2 femminile dà alle liguri un po’ di dolce e un po’ d’amaro. Passo avanti per Spezia, passo indietro per Savona: ora si aspetta l’ultima giornata, poi solo la Carispezia avrà da affrontare l’avventura playoff, e da ieri sa già anche contro chi.

La CA Carispezia (Mazza 14, Stoichkova 13), che negli ultimi turni ha scambiato un po’ il campo di casa con quelli in trasferta, ha infatti ottenuto altri 2 punti in quel di Roma, e grazie a questi messo al sicuro la sesta posizione, il che significa quinto seed nella griglia playoff, e quarto di finale, purtroppo con lo svantaggio nel fattore campo, contro la quinta, ovvero Civitanova Marche. Torneremo su questo accoppiamento in seguito, anche perché c’è ancora un altro turno di regular season, tra l’altro. Ieri in casa del San Raffaele le bianconere, pur essendo sempre prive di Da Silva, sono state brave a prendere il comando delle operazioni già dalle prime battute e non mollarlo più, arrivando pian piano a costruire un vantaggio irrimediabile per le romane, che nel finale dal -18 hanno potuto riavvicinarsi ma non in modo pericoloso. Un team spezzino di fatto a trazione Under, a giudicare dal tabellino in cui nessuna delle senior è arrivata in doppia cifra. Coach Corsolini può preparare senza pressione la chiusura del girone in casa con Empoli, la neopromossa in A1, alla quale la Carispezia aveva fatto lo scherzetto all’andata. Bene così!

Sarà che l’obbiettivo di conservare il decimo posto non vale certo quanto quello sfuggito di andare ai playoff, ma a Faenza la Cestistica Savonese (Zanetti 17, Aleo 9) ha raccolto il terzo referto giallo in una settimana, pur avendo tenuto botta alle padrone di casa sino alla terza frazione, nella quale erano anche riuscite a rimettere il naso avanti: ma da quel momento segnare è diventato un incubo (5 soli punti segnati dal 42-43), e nell’ultimo quarto le ragazze di Pollari hanno visto scappare via le faentine, trascinate da Ballardini. Il risultato finale è diventato addirittura punitivo, 16 punti di scarto accumulati negli ultimi 11 minuti di gara, più o meno. L’effetto della sconfitta è che, in attesa di far visita al PalaPagnini domenica prossima, Umbertide vincendo oggi pomeriggio ha scavalcato le biancoverdi, ora undicesime proprio dietro alle umbre. Lo scontro diretto dell’ultima giornata deciderà la posizione finale delle savonesi. Bicchiere mezzo pieno: non ci ricordiamo nemmeno di quante settimane fa le ragazze della Cestistica hanno ottenuto la salvezza aritmetica, che non era assolutamente scontata a settembre scorso!

Situazione:

.

Posted in A2 F, Campionati | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

A2/F – Il turno infrasettimanale negativo smantella le speranze liguri. Ora la penultima

Posted by superbasketball su 20 aprile 2018

Il ventottesimo turno della A2 femminile si è risolto in una débacle per le nostre due rappresentanti, che hanno contemporaneamente perso le speranze di poter migliorare la loro classifica; e se per la CA Carispezia questo significa soltanto non poter fare i playoff da una posizione migliore, per la Cestistica Savonese significa niente playoff. Peccato.

La CA Carispezia (Cadoni 24, Templari 13) veniva dalla bella vittoria di Campobasso, ma a Montepertico di fronte ad Umbertide sono riaffiorati i problemi. Eppure, malgrado le umbre fossero riuscite a partire bene, erano state le ragazze di Corsolini poi a prendere in mano la partita, e pur senza fare sfracelli erano riuscite ad acquisire anche dei vantaggi significativi, prima di 10 e poi nella terza frazione di nuovo di 7 punti. Nell’ultima frazione le bianconere perdevano il feeling con la retina e le avversarie tornavano sotto per poi sorpassare, e andare avanti di 4. Rosicchiato qualcosa, le nostre avevano anche in mano la palla del sorpasso, ma la tripla non andava a segno e e Umbertide portava a casa il referto rosa. Peccato, peccato, perché in questo modo Civitanova diventa irraggiungibile, e anzi, con gli ultimi due turni abbastanza difficili, c’è ancora rischio, la sesta posizione attuale va difesa. Il che significa, se possibile, non chiudere senza punti nelle ultime due giornate. Quindi diventa importante fare bene a Roma, contro il San Raffaele (palla a due alle 19), due vittorie nelle ultime 13 partite, sconfitta (Giorgi 8, De Santis, Santucci e Santulli 7) l’altro giorno a Palermo nettamente, ma che aveva espugnato il parquet spezzino all’andata. Perché nell’ultima giornata a Spezia arriverà Empoli, che è già promossa in A1, d’accordo, ma ha una sconfitta casalinga da far dimenticare. Forza ragazze, è evidente che c’è stanchezza, ma serve ancora qualche sforzo!

La Cestistica Savonese riceveva al PalaPagnini quella Magnolia Campobasso che era stata battuta in casa dalla Carispezia pochi giorni prima. Purtroppo, a Savona le molisane hanno dato tutt’altra impressione, e dopo una prima frazione pareggiata nel secondo quarto sono riuscite a fare un break che le ha mandate al riposo avanti di 12. La terza frazione ha poi dato la mazzata decisiva alle speranze del team di Pollari (Penz 17, Tosi 15), con le ospiti oltre il ventello e implacabili dall’arco. Nell’ultimo quarto alle biancoverdi è riuscito un minimo riavvicinamento, insufficiente però a tornare a contatto, e con i 2 punti è scappata via anche l’ultima residua speranza di riuscire a riinfilarsi nelle prime nove, anzi, come osservato nel caso di Spezia c’è ancora da difendere la decima posizione, nel caso, perché Umbertide è anch’essa a quota 20. E quindi, con poco tempo per rifiatare, si parte alla volta di Faenza (palla a due alle 20.30), che è nona, ma con Orvieto e Campobasso può spartirsi anche le due posizioni più alte. Le faentine nel turno infrasettimanale sono state la vittima sacrificale (Ballardini 16, Morsiani 13) della promozione diretta anticipata di Empoli: all’andata però avevano perso al PalaPagnini. Speriamo che le biancoverdi riescano a mettere in piedi una buona prestazione sul campo dell’Infinitybio, che possa tranquillizzare per il finale, perché nell’ultimo turno arriva poi Umbertide. Forza Savona!

Qui ci sono due streaming video (prima e seconda parte direi) dal PalaPagnini, dal canale YouTube savonese, dove potete rivedere Cestistica-Magnolia.

 

Empoli ha festeggiato con due turni di anticipo la promozione in A1: bravissime! Palermo inizia la volata finale davanti ma nell’ultimo turno deve giocare con Bologna. In coda la questione playout potrebbe essere risolta anch’essa all’ultimo turno, con Alghero-Forlì. Ottima la regia del calendario, direi!

Situazione:

.

Partite in programma:

A2/F 2017-2018 – Giornata n. 29
21/04/2018 – 20:30 TIGERS ROSA BASKET LIBERTAS FO-INFA FEBA CIVITANOVA MARCHE n.d.; Punti: 8+36=44
21/04/2018 – 21:00 SCOTTI VASCO EMPOLI-CEPRINI COSTRUZIONI ORVIETO n.d.; Punti: 48+26=74
21/04/2018 – 19:00 SAN RAFFAELE BK ROMA-CARISPEZIA LA SPEZIA n.d.; Punti: 14+30=44
22/04/2018 – 18:00 A.S.D. PALL. FEMM. UMBERTIDE-MERCEDE BK ALGHERO n.d.; Punti: 20+4=24
21/04/2018 – 19:00 LA MOLISANA CAMPOBASSO-ANDROS BASKET PALERMO n.d.; Punti: 28+44=72
21/04/2018 – 14:30 PROGRESSO BK FEMM. BOLOGNA-SURGICAL CAGLIARI n.d.; Punti: 40+8=48
21/04/2018 – 20:30 INFINITYBIO FAENZA-CESTISTICA SAVONESE n.d.; Punti: 26+20=46

Posted in A2 F, Campionati | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

A2/F – 1-1 per le liguri, ma non come ci si poteva aspettare. Mercoledì si torna a giocare

Posted by superbasketball su 15 aprile 2018

In A2 femminile entrambe le liguri erano in trasferta, ma Savona andava in casa della terzultima, mentre Spezia doveva far visita a Campobasso. E’ finita con una vittoria e una sconfitta, ma invertendo il pronostico in entrambi i casi.

La CA Carispezia (Cadoni 20, Templari 13) torna infatti dal Molise e dal PalaVazzieri con 2 punti che allo stato attuale sono davvero manna! Dopo una buona partenza, le bianconere sono riuscite già nella seconda frazione a scappar via sino al +16, che però le ragazze della Magnolia hanno ricucito quasi completamente prima del riposo, per poi completare la rimonta e mettere il naso avanti. Per fortuna le spezzine hanno ripreso in mano l’inerzia della gara, risorpassando e facendo lo strappo decisivo all’inizio della quarta frazione, riportandosi sul +15, dopo di che le padrone di casa non sono più riuscite a stringere i tempi e per le ragazze di Corsolini gli ultimi minuti sono stati di efficace controllo. Davvero un bel colpo, in un momento di difficoltà soprattutto fisica: ancora una volta Chiara Cadoni sugli scudi, direi. C’è poco per riposare, c’è il turno infrasettimanale e mercoledì a Montepertico alle 20.30 arriva Umbertide, attualmente undicesima, che minaccia la posizione della Cestistica Savonese ma che in questo turno ha dovuto riposare, dopo aver perso una settimana fa nettamente ad Empoli (Giudice 11, Mandic 8). In Umbria le bianconere erano riuscite ad imporsi, speriamo che le energie mercoledì siano sufficienti per un altro referto rosa che, magari in concomitanza di una sconfitta di Civitanova (che sabato ha vinto ad Alghero) in casa con Valdarno, potrebbe dare grande stimolo per il finale di campionato!

Dicevo, nel presentare la trasferta della Cestistica Savonese a Forlì, che non ci si poteva fermare alla semplice considerazione della differenza in classifica, perché la vittoria sofferta della settimana prima con Alghero ultima poteva far pensare a una gara più difficile. Purtroppo è stato davvero così: le biancoverdi (Penz 14, Zanetti 10) non hanno ingranato praticamente mai, subito dietro e addirittura doppiate dalle forlivesi all’intervallo lungo (28-14). Nella seconda parte di gara si poteva sperare in una riscossa, ma lo sforzo delle ragazze di Pollari ha portato solo sino al -9 e ad imporsi di misura nella terza frazione, poi quando nell’ultimo quarto hanno commesso il quinto fallo prima Tosi e poi Aleo la luce si è spenta definitivamente e il sipario è sceso su un 59-44 che in casa della terzultima è oggettivamente pesante, e fa felicissime le romagnole che al momento sarebbero salve. Tra l’altro contemporaneamente Orvieto vinceva a Faenza e le umbre quindi ora hanno ben 4 lunghezze sulle biancoverdi: con solo 3 gare rimaste, la nona posizione è diventata quasi impossibile da riconquistare, servirebbe vincerle tutte e sperare in 3 sconfitte delle orvietane, che mercoledì saranno a loro volta a Forlì. Anche la Cestistica ovviamente gioca mercoledì, al PalaPagnini alle 17, contro Campobasso, che come sappiamo sabato non è andata bene in casa contro Spezia (Ciavarella e Di Costanzo 11): speriamo che anche nel turno infrasettimanale il loro attacco non sia in palla, e che per le biancoverdi scatti invece la reazione, altrimenti sarà certa la non partecipazione alla seconda fase.

Empoli mantiene oggi 4 punti di vantaggio, ma su Palermo, e se le siciliane avessero perso in Valdarno le toscane avrebbero potuto già festeggiare la promozione; invece devono cercarne altri due nei prossimi turno, con Faenza, con Orvieto, o nell’ultima a Spezia. Le palermitane sono favorite per la seconda posizione, dato che Valdarno e Bologna devono ancora scontare il turno di riposo. Civitanova può essere raggiunta dalla Carispezia, ma con il vantaggio negli scontri diretti dovrebbe proprio piantarsi in questo finale per essere sorpassata.

Situazione:

.

Partite in programma:

A2/F 2017-2018 – Giornata n. 28
18/04/2018 – 20:30 CARISPEZIA LA SPEZIA-A.S.D. PALL. FEMM. UMBERTIDE n.d.; Punti: 30+18=48
18/04/2018 – 20:30 SCOTTI VASCO EMPOLI-INFINITYBIO FAENZA n.d.; Punti: 46+26=72
18/04/2018 – 21:00 INFA FEBA CIVITANOVA MARCHE-RR RETAIL GALLI BK S.G.V. n.d.; Punti: 34+40=74
18/04/2018 – 20:00 CEPRINI COSTRUZIONI ORVIETO-TIGERS ROSA BASKET LIBERTAS FO n.d.; Punti: 24+8=32
18/04/2018 – 16:00 ANDROS BASKET PALERMO-SAN RAFFAELE BK ROMA n.d.; Punti: 42+14=56
18/04/2018 – 19:00 SURGICAL CAGLIARI-MERCEDE BK ALGHERO n.d.; Punti: 6+4=10
18/04/2018 – 17:00 CESTISTICA SAVONESE-LA MOLISANA CAMPOBASSO n.d.; Punti: 20+26=46

Posted in A2 F, Campionati | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

A2/F – Palermo espugna Montepertico nel recupero. Liguri in trasferta, Spezia a Campobasso e Savona a Forlì

Posted by superbasketball su 13 aprile 2018

Il recupero di A2 femminile della CA Carispezia è stato negativo, perché Palermo si è portata via il referto rosa. Nel weekend entrambe le nostre vanno in trasferta, con impegni sulla carta abbastanza differenziati.

La CA Carispezia mercoledì a Montepertico è stata sconfitta (Linguaglossa 13, Mazza 7) senza troppe difficoltà dall’Andros Palermo, che è partita davanti nella prima frazione e non si è sostanzialmente più voltata indietro. Le bianconere stavolta solo a sprazzi sono riuscite a limare qualcosa, e il divario si è progressivamente ampliato sino a fine del terzo quarto, quando le ospiti hanno un po’ ridotto la spinta e coach Corsolini ha potuto vedere le sue conquistare un parziale, riducendo il gap al -23 dal -26. Sempre ventello, però, e sabato per la Carispezia c’è un’altra gara impegnativa, la trasferta di Campobasso. Le molisane sono reduci dalla grande vittoria (Ciavarella 21, Di Costanzo 12) in Valdarno, in volata sulla Galli. Squadra con varie ex Carispezia, come Alesiani e Reani, e Džinić, anche se la bosniaca se n’è andata prima che iniziasse la stagione, all’andata persero di 6 con le bianconere, e dato che hanno solo 2 punti in meno se ribaltassero quei sei punti ruberebbero la posizione alle spezzine. La situazione psicofisica, come si può capire, non è certo eccelsa, bisogna stringere i denti e dare il massimo  anche in una trasferta insidiosa. Palla a due alle 18.30. Forza Spezia!

Qui sotto, dalla pagina Facebook dell’emittente 0766news – Trip TV, la cronaca diretta della partita di Montepertico tra CA Carispezia e Palermo.

Prima parte:

.

Seconda parte:

.

Sabato sera (palla a due alle 20.30) tocca anche alla Cestistica Savonese, che va a Forlì con la speranza di tornarne con 2 punti in più che farebbero davvero comodo per la classifica. Le biancoverdi vanno infatti in casa della terzultima in classifica subito dopo aver battuto, anche se a fatica, l’ultima. Sulla carta potrebbe essere un’ottima occasione quindi di tornare al successo in trasferta, che alle ragazze di Pollari manca dalla trasferta di Cagliari (la penultima in classifica), alla ventesima giornata. Le forlivesi a loro volta non vincono proprio dallo stesso turno, quando vinsero forse anche in modo insperato a Roma: da allora solo referti gialli, sei, l’ultimo in ordine di tempo quello del recupero di ieri in casa con la Galli (Pieraccini 25, Missanelli 13), mentre sabato scorso avevano perso ben più largamente a Bologna con il Progresso (Zavalloni e Patera 9). Chiaramente visto quanto successo con Alghero non ci si può aspettare che si tratti di una scampagnata, ma si può giocare per il massimo risultato, che aiuterebbe a tener dietro Umbertide e magari mettere pressione a Orvieto, e quindi forza Cestistica Savonese!

Segnalo anche lo scontro diretto in vetta tra Bologna ed Empoli, e quello altrettanto diretto tra Valdarno e Palermo: prima contro quarta e seconda contro terza, una specie di playoff a quattro! Giornata non da ridere nella lotta per la promozione diretta e le prime posizioni in generale!

Partite in programma:

A2/F 2017-2018 – Giornata n. 27

14/04/2018 – 18:30 LA MOLISANA CAMPOBASSO-CARISPEZIA LA SPEZIA n.d.; Punti: 26+28=54
14/04/2018 – 18:00 PROGRESSO BK FEMM. BOLOGNA-SCOTTI VASCO EMPOLI n.d.; Punti: 40+44=84
14/04/2018 – 20:30 INFINITYBIO FAENZA-CEPRINI COSTRUZIONI ORVIETO n.d.; Punti: 26+22=48
14/04/2018 – 16:00 MERCEDE BK ALGHERO-INFA FEBA CIVITANOVA MARCHE n.d.; Punti: 4+32=36
15/04/2018 – 17:00 RR RETAIL GALLI BK S.G.V.-ANDROS BASKET PALERMO n.d.; Punti: 40+40=80
14/04/2018 – 16:00 SAN RAFFAELE BK ROMA-SURGICAL CAGLIARI n.d.; Punti: 12+6=18
14/04/2018 – 20:30 TIGERS ROSA BASKET LIBERTAS FO-CESTISTICA SAVONESE n.d.; Punti: 6+20=26

Situazione:

.

Posted in A2 F, Campionati | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

A2/F – Doppia vittoria per le liguri nell’incrocio con le sarde. Mercoledì il recupero di Carispezia-Palermo

Posted by superbasketball su 9 aprile 2018

Il ventiseiesimo turno della A2 femminile finalmente dà alle nostre la soddisfazione di vincere entrambe, approfittando dell’incrocio con team che gravitano nelle ultime posizioni della classifica, Cagliari e Alghero. Le vittorie non cambiano le posizioni in classifica delle nostre, ma in previsione della volata finale quantomeno aiuteranno a difenderle.

Una CA Carispezia (Cadoni 24, Templari 13) sempre in emergenza infermeria è tornata dalla trasferta di Cagliari con il quinto referto rosa ottenuto contro la Virtus. E’ stata necessaria una gara decisa, perché le sarde sino all’ultima frazione pur subendo vari break spezzini hanno sempre reagito e sino a fine terzo quarto sono riuscite anche a rimettere il naso avanti. Per fortuna l’inizio della quarta frazione ha visto finalmente fruttare la pressione difensiva, le bianconere hanno preso il largo salendo sino al +15, e poi grazie a Templari hanno stoppato il tentativo di recupero delle cagliaritane. Bene perché con i chiari di luna delle difficoltà fisiche (regalare Da Silva alle avversarie può non essere grave rispetto a formazioni con meno potenzialità, ma contro i grossi calibri la portoghese sarebbe importante averla in campo, e non in panchina a far numero, coach Corsolini ha dovuto gradualmente promuovere alcune ragazze in ruoli di maggiore responsabilità, come Tosi e Giuseppone, ottenendo buone risposte, ma una nazionale fuori gioco non può che essere un problema grosso) questi due punti hanno permesso di lasciare dietro Faenza, ferma per il turno di riposo, e addirittura riavvicinare il quinto posto di Civitanova, perché le marchigiane hanno perso pesantemente a Palermo. Non c’è però troppo tempo per riposare e godersi questi punti, perché mercoledì c’è proprio la Andros a Montepertico, gara difficile, che è il secondo grano di un rosario di 5 gare ravvicinate (si giocherà poi nel weekend, poi la ventottesima è di nuovo in infrasettimanale, e la penultima giornata è nel weekend del 21/22 aprile), non proprio l’ideale per chi deve recuperare delle acciaccate, difficile farlo e difficile allenarsi giocando così fittamente. Mercoledì a Spezia arrivano comunque le palermitane (17.30), che come detto hanno appena messo un macigno (Miccio 20, Verona 14) sulle speranze di Civitanova staccandola di 6 lunghezze e ribaltando il -21 dell’andata. Nel girone di andata la trasferta della CA Carispezia a Palermo era avvenuta con la speranza, allora, di agganciare e sorpassare poi le palermitane al quarto posto: da allora le prospettive sono cambiate, le siciliane hanno ora 10 punti in più anche grazie alla vittoria, con solo 3 punti di scarto e dopo un supplementare, ottenuta in quel frangente. Un cliente difficile in questo momento: sarebbe bello vincere e ribaltare quei 3 punti, darebbe tanto morale, ma servirà a questo scopo una prova davvero sopra le righe di tante delle ragazze di coach Corsolini. Speriamo, forza Spezia!

Dopo tante sfide a squadre più quotate, stavolta toccava alla Cestistica Savonese giocare con il privilegio del pronostico, davanti al proprio pubblico e contro l’ultima in classifica Mercede Alghero. In presentazione avevamo però già detto che non ci si poteva aspettare che la partita fosse un giretto con il bimbo in carrozzina sul lungomare, perché Alghero aveva fatto soffrire tante squadre ultimamente, e così è stato, c’è voluto un overtime alle biancoverdi (Zanetti 18,  Aleo  17) per venire a capo della resistenza delle sarde. La partenza ha forse illuso le ragazze di Pollari di poter gestire agevolmente il risultato, ma il calo di tensione dei quarti centrali ha riportato su le algheresi, che a fine terza frazione hanno anche trovato il sorpasso e il massimo vantaggio sul +5. Per fortuna la Cestistica si è risvegliata nell’ultima frazione, tornando a contatto e riuscendo negli ultimi secondi del quarto a trovare il pareggio grazie a un contropiede della top scorer Zanetti lanciata da una rubata di Tosi, rischiando anche di vincerla nei regolamentari se non avesse sbagliato la conclusione finale Aleo. Nell’overtime Savona è partita meglio, Alghero ha trovato il modo di restare attaccata nel punteggio, ma per fortuna l’ultimo tentativo di Azzellini per impattare non è andato a buon fine. Sudata, magari tirata via un po’ con i denti, ma due punti comunque utili per lasciare dietro Umbertide (travolta ad Empoli, e nel prossimo turno riposa), purtroppo non per riprendere Orvieto perché le umbre hanno fatto risultato a Roma. Un buon viatico per il finale di campionato, dove l’obbiettivo grosso è certamente arraffare quel non posto che vorrebbe dire playoff, fermo restando che la certezza aritmetica della salvezza c’è già, e se ricordo bene il feeling a inizio campionato, è tantiiiiissima roba, anche considerando il fatto di aver perso inopinatamente strada facendo una pedina importante come Skiadopoulou e di non aver mai potuto schierare Licciardello. Il prossimo turno porta le biancoverdi a Forlì, su un campo dove fare risultato è possibile (la classifica direbbe “scontato”, ma la partita di ieri con Alghero è qui a dire il contrario), si può quindi ancora far meglio.

Come al solito vi linko lo streaming video di ieri dal PalaPagnini, dal canale YouTube savonese!

In alto, Empoli ha 4 punti di vantaggio su Bologna e 6 su Valdarno, che ha subito in casa una Campobasso corsara con il minimo scarto, e Palermo (che vincendo a Spezia scavalcherebbe la Galli), mentre Civitanova deve probabilmente rinunciare alle speranze di quarto posto.

Situazione:

.

Partite in programma:

A2/F 2017-2018 – Giornata n. 25 (recupero)
12/04/2018 – 19:15 TIGERS ROSA BASKET LIBERTAS FO-RR RETAIL GALLI BK S.G.V. n.d.; Punti: 6+38=44
11/04/2018 – 17:30 CARISPEZIA LA SPEZIA-ANDROS BASKET PALERMO n.d.; Punti: 28+38=66

Posted in A2 F, Campionati | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

A2/F – Cestistica Savonese ko ad Orvieto. Incrocio Liguria-Sardegna nel weekend

Posted by superbasketball su 6 aprile 2018

Il recupero di A2 femminile della Cestistica Savonese a Orvieto è stato infruttuoso, anzi pesantino. Speriamo che il weekend, con la sfida incrociata tra liguri e sarde, porti punti, anzi ne vorremmo 4 grazie!

La Cestistica Savonese (Tosi 11, Zanetti 10) mercoledì 4 scorso ad Orvieto ha purtroppo incassato una sconfitta che l’ha fatta scivolare indietro in graduatoria, lasciando per ora strada proprio alle umbre, ora momentaneamente proprietarie della nona posizione, l’ultima che ammette ai playoff. Le biancoverdi erano anche partite meglio, ma dopo la fiammata iniziale sono state rimontate e lasciate dietro dalle ragazze della Ceprini, che nei parziali hanno gradualmente staccato le ragazze di Pollari, specialmente nella terza frazione, nella quale il tiro pesante delle padrone di casa ha aperto definitivamente il buco, con il punteggio del 30′ che recitava 61-39. E’ finita con un divario pesante di 31 punti, che ha anche più che ribaltato la differenza canestri dell’andata, e le umbre sono salite a quota 20 in classifica, none, davanti a Cestistica e Umbertide ferme a 18. Sarebbe un po’ una beffa veder sfumare i playoff: anche se magari a inizio campionato sembravano fuori portata i fatti sinora li avevano trasformati in qualcosa di raggiungibile. Potrebbe essere abbastanza provvidenziale allora il fatto che si torni subito sul parquet, tra l’altro al PalaPagnini, e contro una delle squadre sarde, proprio quella che al momento occupa l’ultima piazza con solo 4 punti all’attivo, la Mercede Alghero, che abbiamo visto recentemente a Spezia, nell’ultima gara disputata. Peraltro lì le isolane (Ceccanti 24, Dzhikova 20) non hanno affatto dato l’impressione di essere arrendevoli, facendo penare i 2 punti alla Carispezia sino alla fine. “Beh se ci segnano 9 triple come le orvietane saran problemi“, celia coach Pollari, magari non succederà ma Alghero ha dimostrato, tra l’altro proprio anche con Orvieto che ha battuto in modo singolarissimo ben 2 volte in stagione, di non poter essere presa sottogamba. Palla a due domenica alle 16, orario “pro-sarde” (motivi logistici), immagino con diretta su Facebook come sempre. E forza Savona!

Alla CA Carispezia, che non ha giocato perché il suo recupero con Palermo a Montepertico lo disputerà mercoledì prossimo, l’11 aprile, spetta invece l’altra sarda, la Virtus Cagliari, ma in trasferta. Le cagliaritane hanno 6 punti in classifica e sono in lotta con Forlì (anche lei 6 punti ma davanti) e Alghero per evitare il playout, che coinvolgerà le ultime due classificate. Nel turno scorso hanno completato (Georgieva 12, Raiola 10) ad Empoli un trittico di sconfitte pesanti consecutive contro le prime della classe (Valdarno e Palermo prima delle toscane). Fuori dai denti, credo che per una Carispezia in normali condizioni la trasferta a Montemixi non sarebbe un problema, è che, a leggere il bollettino dell’infermeria bianconera redatto da coach Corsolini, con Olajide e Da Silva non disponibili, Stoichkova in forse, Linguaglossa con problemi fisici, e Giuseppone con l’influenza, qualche patema viene. C’è anche una trasferta faticosa che non semplifica il tutto. Insomma una partita da prendere con le molle, ma anche con determinazione perché se la Carispezia vuol provare a migliorare la propria classifica, non può proprio lasciarsi scappare punti in queste giornate, dato che sono rimaste solo 6 partite. Si gioca sabato alle 18. Forza Spezia!

Partite in programma:

A2/F 2017-2018 – Giornata n. 26

07/04/2018 – 18:30 RR RETAIL GALLI BK S.G.V.-LA MOLISANA CAMPOBASSO n.d.; Punti: 38+24=62
07/04/2018 – 18:00 PROGRESSO BK FEMM. BOLOGNA-TIGERS ROSA BASKET LIBERTAS FO n.d.; Punti: 38+6=44
07/04/2018 – 21:00 SCOTTI VASCO EMPOLI-A.S.D. PALL. FEMM. UMBERTIDE n.d.; Punti: 42+18=60
07/04/2018 – 19:00 SAN RAFFAELE BK ROMA-CEPRINI COSTRUZIONI ORVIETO n.d.; Punti: 12+20=32
07/04/2018 – 15:30 ANDROS BASKET PALERMO-INFA FEBA CIVITANOVA MARCHE n.d.; Punti: 36+32=68
07/04/2018 – 18:00 SURGICAL CAGLIARI-CARISPEZIA LA SPEZIA n.d.; Punti: 6+26=32
08/04/2018 – 16:00 CESTISTICA SAVONESE-MERCEDE BK ALGHERO n.d.; Punti: 18+4=22

Situazione:

.

Posted in A2 F, Campionati | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

A2/F – Cestistica Savonese ad Orvieto

Posted by superbasketball su 3 aprile 2018

In A2 femminile la giornata “pasquale” si spalma su diversi giorni, e addirittura la Carispezia gioca mercoledì prossimo (in casa con Palermo, ma nel frattempo giocherà sabato 7 a Cagliari nel prossimo turno). Tra venerdì scorso e lunedì si sono giocate quattro delle sette gare del turno (i risultati li trovate qua sotto e nelle tabelle), due tra cui quella delle spezzine si giocheranno la settimana prossima, ma oggi gioca la Cestistica Savonese ad Orvieto, e quindi eccoci qua!

La squadra di coach Pollari scende in Umbria per uno scontro diretto: entrambe le formazioni hanno infatti 18 punti (insieme ad Umbertide, che ha perso con Bologna), per cui chi vince si terrà il nono posto. La Ceprini non è in un buon periodo, ha perso sei delle ultime sette partite, tra cui una sanguinosa in casa con Alghero e quella dopo un overtime con Spezia. Nell’ultima giornata prima di Pasqua ha pagato dazio proprio ad Umbertide (Porcu 18, Manfré 10), e nella finale Under 20 le “azzurrine” sono uscite nel primo turno contro Forlì. All’andata le biancoverdi si imposero con ben 13 punti di scarto: bissare la vittoria del 3 dicembre sarebbe un bel colpo per le savonesi, che stanno lottando per l’ultima posizione playoff insieme alle due squadre umbre. Col 2-0 sulla Ceprini la situazione volgerebbe forse a loro favore, e quantomeno sarebbe importante mantenere una differenza canestri favorevole per poi provare a farla valere nel finale. Palla a due alle 20. Forza Cestistica!

Partite in programma:

A2/F 2017-2018 – Giornata n. 25
12/04/2018 – 19:15 TIGERS ROSA BASKET LIBERTAS FO-RR RETAIL GALLI BK S.G.V. n.d.; Punti: 6+38=44
31/03/2018 – 18:00 A.S.D. PALL. FEMM. UMBERTIDE-PROGRESSO BK FEMM. BOLOGNA 64 – 68;
02/04/2018 – 18:00 INFA FEBA CIVITANOVA MARCHE-LA MOLISANA CAMPOBASSO 52 – 49;
02/04/2018 – 18:00 INFINITYBIO FAENZA-SAN RAFFAELE BK ROMA 67 – 58;
11/04/2018 – 17:30 CARISPEZIA LA SPEZIA-ANDROS BASKET PALERMO n.d.; Punti: 26+36=62
02/04/2018 – 18:00 SURGICAL CAGLIARI-SCOTTI VASCO EMPOLI 47 – 71;
04/04/2018 – 20:00 CEPRINI COSTRUZIONI ORVIETO-CESTISTICA SAVONESE n.d.; Punti: 18+18=36

Situazione:

.

Posted in A2 F, Campionati | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

A2/F – Due punti sofferti per CA Carispezia, la Cestistica Savonese deve cedere a Bologna

Posted by superbasketball su 26 marzo 2018

Il ventiquattresimo turno della A2 femminile ci consegna un 1-1, che viene dal rispetto del pronostico in entrambe le gare disputate dalle nostre liguri, anche se l’andamento non è stato poi proprio quello che il pronostico avrebbe previsto prima delle palle a due.

A Montepertico la CA Carispezia (Cadoni 23, Templari 19) giocava con il fanalino di coda Alghero, per cui ci si poteva aspettare una partita relativamente semplice. Non è stato proprio così, perché mancava Da Silva e molte altre spezzine, tra cui Linguaglossa, avevano problemi fisici, e perché già nel primo quarto le avversarie hanno fatto capire che non sarebbe stata una passeggiata, scappando addirittura al +9, poi rintuzzato. Nel secondo quarto le ragazze di Corsolini hanno preso il comando delle operazioni, e di lì in poi non l’hanno più ceduto alla Mercede, ma le sarde non hanno mai mollato, riuscendo sempre a tornare a un paio di possessi di distanza. Anche nel finale, quando si poteva sperare in un allungo definitivo, il gap si è assottigliato più volte sino a un preoccupante +4: per fortuna le spezzine hanno tenuto duro e Corradino col 2/2 dalla lunetta ha mandato i titoli di coda. Fatica e un po’ di apprensione, ma è arrivato il quarto referto rosa consecutivo che è un’ottima notizia per le speranze di classifica della Carispezia. Peccato solo che il giorno dopo proprio Civitanova, che al sabato era a soli 2 punti dalle spezzine, sia stata protagonista della sorpresa della giornata andando a vincere ad Empoli, cosa che sinora era riuscita solo alle bianconere, paradossalmente, e così le marchigiane si sono riallontanate; quantomeno è rimasta dietro Faenza, che ha perso in casa col Valdarno. Ora le spezzine possono riposare e riprendersi dai vari malanni perché il prossimo impegno sarà il 7 aprile a Cagliari con la Surgical, altra buona occasione per rimpinguare il bottino, mentre la sfida in casa con Palermo, valida per la prossima giornata, è stata spostata all’11 aprile.

Probabilmente non si poteva chiedere molto di più alla Cestistica Savonese (Zanetti e Penz 12) oltre che dare tutto e metter in difficoltà una delle migliori squadre del campionato, la Progresso Bologna, oltretutto in trasferta. E se guardiamo (anche nel video della diretta Facebook sulla pagina della testata bolognese BOLaround, che vi metto qui sotto) a quanto fatto specialmente nei primi 20′ di gioco, l’obbiettivo è stato pienamente raggiunto. Soprattutto nella seconda frazione, quando le ragazze di Pollari con un break sono addirittura salite al +8, subendo poi il ritorno delle felsinee ma andando al riposo ancora avanti nel punteggio (35-38) anche grazie ad una scatenata Guilavogui, sabato addirittura infallibile dal campo. Purtroppo dopo la pausa Bologna, trainata dalla solita D’Alie, ha piazzato un parziale che ha più che ribaltato lo score, con le padrone di casa avanti in doppia cifra e le savonesi a segnare col contagocce. La musica non è cambiata nel quarto finale, e il -16 della sirena non dà la misura delle difficoltà create alla Matteiplast nella prima parte di gara. Peraltro è vero che le partite durano 40′, e portare a casa i 2 punti dalla palestra bolognese forse sarebbe stata un’impresa che avrebbe richiesto anche la collaborazione, in negativo, delle avversarie. A consolazione parziale del team biancoverde è arrivata la vittoria di Umbertide su Orvieto, prossima avversaria il 4 aprile, sempre in trasferta, proprio della Cestistica, che ha lasciato le nostre in nona posizione, anche se in parità con entrambe le formazioni menzionate.

La sconfitta di Empoli riapre un po’ i giochi in vetta: vi ricordo che la prima posizione vale il passaggio automatico in A1, senza la “lotteria” dei playoff! Valdarno, con una gara in più, è a 2 punti dalle toscane, Palermo e Bologna seguono 2 punti più sotto, e con ancora sei giornate a disposizione e qualche scontro diretto potrebbe esserci ancora un po’ di “remescio”. Intanto, al momento, entrambe le nostre i playoff li farebbero. Chi firma? 😉

Buon riposo alle nostre!

Situazione:

.

Posted in A2 F, Campionati | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

A2/F – Cestistica Savonese, dura trasferta a Bologna; la CA Carispezia ospita Alghero

Posted by superbasketball su 23 marzo 2018

In A2 femminile per la prima volta dopo il derby giocano entrambe le liguri: la CA Carispezia in casa con un’avversaria abbastanza abbordabile, mentre la Cestistica Savonese deve andare a Bologna contro una delle prime della classe.

La squadra biancoverde nel turno scorso ha lottato e vinto con San Raffaele, un risultato importante per la classifica in una gara che l’ha vista rincorrere l’obbiettivo con tenacia, il che è senz’altro positivo. Certamente c’è da alzare di qualche tacca la prestazione però se si vuole uscire indenni dalla trasferta di sabato sera a Bologna, dove le ragazze di Pollari incroceranno la Matteiplast Progresso, quarta in classifica a pari merito con la terza (Palermo). Le felsinee, che nel girone di andata sono state anche più vicine alla vetta, in quello di ritorno sono state rimontate da Palermo, che le ha battute nell’ultima di andata, anche a causa della sconfitta rimediata qualche settimana fa a Civitanova Marche. Da allora la Matteiplast ha ripreso il cammino in rosa, e subito riscattato la sconfitta nelle Marche battendo in casa il Valdarno e poi andando liscia (D’Alie 18, Tassinari 11) in trasferta ad Alghero nel turno scorso. Servirà, sin dalla palla a due delle 18, la migliore Cestistica. Forza biancoverdi!

La CA Carispezia torna a giocare a Montepertico dopo la vittoriosa trasferta a Forlì di mercoledì scorso, che l’ha riportata al sesto posto. Lo fa nell’orario inconsueto delle 16, perché nella palestra spezzina scenderà in campo una delle sarde, l’Alghero, che è attualmente ultima e in lotta per non retrocedere con Cagliari e proprio Forlì (e l’orario agevola gli spostamenti da e per l’isola). Le sassaresi hanno solo 4 punti e nel turno scorso, come avete letto poco sopra, sono state sconfitte in casa dalla Progresso Bologna (Dhzikova e Azzellini 9). Sembrerebbe un boccone facile per le bianconere, se non fosse che in campo spezzino lo stato fisico di molte ragazze è precario (e non migliorato dall’impegno infrasettimanale, direi), e che Alghero, che coach Corsolini ritiene di livello superiore all’attuale classifica, qualche settimana fa ha ottenuto il suo secondo referto rosa stagionale in trasferta ad Orvieto (l’unica squadra che è stata battuta dalle sarde quest’anno, che sono evidentemente il babau delle orvietane), dove sono passate solo le migliori (e la Carispezia per il rotto della cuffia). Partita dunque da affrontare con le dovute cautele, possibilmente da mettere in chiaro presto in modo da fiaccare velleità delle ospiti. I 2 punti potrebbero consentire un certo riavvicinamento a Civitanova, se come da pronostico le marchigiane dovessero tornare senza punti da Empoli. Forza Spezia!

Partite in programma:

A2/F 2017-2018 – Giornata n. 24
24/03/2018 – 18:30 LA MOLISANA CAMPOBASSO-TIGERS ROSA BASKET LIBERTAS FO n.d.; Punti: 20+6=26
24/03/2018 – 20:30 INFINITYBIO FAENZA-RR RETAIL GALLI BK S.G.V. n.d.; Punti: 24+36=60
25/03/2018 – 18:00 SCOTTI VASCO EMPOLI-INFA FEBA CIVITANOVA MARCHE n.d.; Punti: 40+28=68
25/03/2018 – 18:00 A.S.D. PALL. FEMM. UMBERTIDE-CEPRINI COSTRUZIONI ORVIETO n.d.; Punti: 16+18=34
24/03/2018 – 16:00 CARISPEZIA LA SPEZIA-MERCEDE BK ALGHERO n.d.; Punti: 24+4=28
24/03/2018 – 16:00 ANDROS BASKET PALERMO-SURGICAL CAGLIARI n.d.; Punti: 34+6=40
24/03/2018 – 18:00 PROGRESSO BK FEMM. BOLOGNA-CESTISTICA SAVONESE n.d.; Punti: 34+18=52

Situazione:

.

Posted in A2 F, Campionati | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

A2/F – La CA Carispezia sbanca Forlì e torna sesta

Posted by superbasketball su 21 marzo 2018

In A2 femminile la CA Carispezia ha onorato al meglio la trasferta di Forlì per il recupero infrasettimanale della quarta giornata di ritorno, andando a vincere sul campo romagnolo e tornando ad occupare la sesta piazza della graduatoria.

La squadra spezzina (Cadoni 19, Linguaglossa 14) stasera in realtà ha dovuto tenere ancora in panchina Da Silva; però la squadra di coach Corsolini è partita comunque bene, mettendo di fatto nella prima frazione le basi per il successo, dato che ha tenuto le padrone di casa a 4 punti segnandone ben 21. Nel secondo quarto il punteggio ha fatto un po’ di elastico, e di fatto pareggiando esattamente il tempino all’intervallo lungo il +17 si è conservato. Musica un po’ diversa nella seconda parte di gara, perché le spezzine partivano meglio e tornavano al ventello di scarto, ma poi si bloccavano e le ragazze di coach Castelli riducevano il gap, scendendo poi a inizio quarto quarto in singola cifra di scarto sul -7. A questo punto le spezzine riuscivano ad arrestare l’emorragia, e segnando praticamente sempre un canestro per parte la gara scivolava verso l’epilogo favorevole alle bianconere. Bene!

Vincere in trasferta fa sempre morale, e visto che nel turno prepasquale a Spezia arriverà una non irresistibile Alghero, si può sperare di allungare la striscia rosa e chissà, tornare anche sotto a Civitanova che deve andare ad Empoli. Ma ne parleremo, per stasera facciamo i complimenti alla Carispezia in versione corsara!

 

Situazione:

.

Posted in Generale | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

A2/F – La CA Carispezia recupera a Forlì

Posted by superbasketball su 20 marzo 2018

In A2 femminile dopo il weekend con la sola Cestistica, tocca alla CA Carispezia recuperare in infrasettimanale il turno saltato qualche settimana fa a Forlì.

La squadra di coach Corsolini torna in campo dopo il derby vinto un po’ faticosamente con Savona, quando le bianconere erano ai minimi termini fisici, e la settimana con epilogo senza qualificazione del concentramento Under 20. Domani in casa della Libertas a quanto pare, pur non al massimo della condizione, ci saranno sia Templari sia Da Silva, e la speranza è quella di proseguire il cammino e recuperare con successo l’occasione che non si era materializzata quasi un mese e mezzo fa. I due punti sarebbero utilissimi per la classifica, consentirebbero di riagganciare e scavalcare Faenza.

Le avversarie nelle ultime 6 gare ne hanno vinta una sola, a Roma con il S. Raffaele, e nell’ultima disputata, sabato scorso, hanno subito un quasi trentello in casa dalla capolista Empoli (Gramaccioni 12, Zavalloni e Missanelli 9). Nella squadra romagnola milita, come forse ricorderete, Beatrice Olajide, sorella di Isabella.

Palla a due alle 20.30, per quella che per le spezzine deve essere una rampa di lancio per il finale del girone. Forza Carispezia!

Partite in programma:

A2/F 2017-2018 – Giornata n. 19
21/03/2018 – 20:30 TIGERS ROSA BASKET LIBERTAS FO-CARISPEZIA LA SPEZIA n.d.; Punti: 6+22=28

Situazione:

.

Posted in A2 F, Campionati | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: