SUPERBAsketball – Basket di Genova e Liguria

"la passione, solo la passione"

Posts Tagged ‘BC Ospedaletti’

SuperCoppa Liguria – Ancora Spezia!

Posted by superbasketball su 2 ottobre 2018

E’ stato un weekend impegnativo per me al PalaFigoi, ho cercato di darvi in diretta tutto l’evento SuperCoppa Liguria di C Silver e ho dovuto lottare con la connessione video entrambe le sere. Ma questo è secondario: eravamo in astinenza di basket giocato e credo che la sfida a 4 di Borzoli abbia un po’ placato questa sete. Finalmente!

Dalla due giorni genovese è uscita con la coppa della seconda edizione ancora una volta la squadra del presidente Caluri, ancora una volta battendo in finale, con un certo agio, il CUS Genova, e con Pallacanestro Vado terza. Al quarto posto quest’anno non Sarzana, che non è stata semifinalista nella stagione scorsa, ma Ospedaletti. E così Nell’albo d’oro della manifestazione lo Spezia Basket Club succede a se stesso, complimenti!

Ma andiamo con ordine, premettendo che per i video su Youtube dovrete ancora pazientare, per cui vi esorto ad andare sulla pagina Facebook di SUPERBAsketball e guardare gli streaming video che trovate. Alcuni sono spezzettati, perché la lotta impari con il 4G (magari, a volte non era nemmeno 3G il segnale) mi ha costretto più volte a riconnettermi creando un nuovo video. Scusate, e scusate la qualità delle immagini trasmesse che spesso sembravano quadri astratti. Ringrazio comunque gli amici che mi hanno dato una grande mano per la parte di commento tecnico: coach Mariotti, coach Pansolin, e Marco Morandi! Magari nei prossimi giorni metterò su i video su Youtube, e allora li linkerò anche qui (per ora c’è infatti quello della semifinale CUS-Ospedaletti).

Al sabato erano previste le due semifinali, e la prima gara ha visto incrociarsi CUS e Ospedaletti. Mentre i ponentini si sono presentati alla prima palla a due stagionale con il roster completo, ma come sapete con molti cambi rispetto all’anno scorso, i genovesi lamentavano varie assenze: oltre a quella di Mangione, che ha ancora bisogno di qualche mese per rientrare dall’intervento al crociato, quelle di Zavaglio (piccolo incidente motociclistico) e di Nicola Vallefuoco (piccolo intervento chirurgico) lasciavano a Pansolin e Taverna la possibilità di convocare solo 3 senior (Dufour, Bedini e Bestagno, che a sua volta era al rientro) più Stefano Vallefuoco che essendo classe ’98 è ancora considerato under. Malgrado la lista piena di giovanissimi, i biancorossi (Vallefuoco 21, Dufour 20) hanno trovato una certa resistenza iniziale dei ragazzi di Lupi (Colombo 15, Revetria 12), ma nei quarti centrali hanno fatto il buco: 15 i punti di vantaggio all’intervallo lungo, ben 23 nella terza frazione, poi ridotti a 14 dalla reazione orange, che nell’ultimo tempino ha riportato lo svantaggio sotto la doppia cifra, ma non si è completata del tutto, lasciando strada libera per la finalissima al CUS. Paura negli ultimi 30″ per l’infortunio di Leporati, scontratosi testa contro testa con Gilardino e finito poi ancora contro il tavolo degli ufficiali di campo e il cubo dei cambi: partita sospesa e terminata solo dopo molti minuti, e il numero 51 cussino trasportato al pronto soccorso in ambulanza per accertamenti (negativi, nel senso che non è stato riscontrato nulla di particolare, e quindi il giovane neoacquisto del CUS dovrebbe cavarsela con un po’ di giorni di cautela e basta, meno male).

A seguire è stata la volta dell’altra semifinale tra Spezia Basket Club e Pallacanestro Vado. Spezzini (Šuliauskas 24, Kibildis 22) al completo, vadesi (Anaekwe 16, Pintus 12) con vari ragazzi out e alcuni in panchina poi non entrati: vista la disparità di roster, età e prospettive, ci si sarebbe potuti immaginare una partita senza storia, e invece il team di Imarisio ha tenuto duro sino alla fine davanti a quello di Padovan. Dopo un primo quarto in sostanziale equilibrio, Spezia ha preso il largo nella seconda frazione, trascinata dai due lituani (30 punti sui 49 di metà gara, 17 in due nella seconda frazione vinta 25-11). Il +17 di metà gara, poi rimpolpato ad inizio terzo quarto, sembrava aver definito del tutto la questione, ma non è stato così, Vado serrava le file e costringeva i bianconeri a fare punti quasi solamente dalla lunetta, anche se questo costava il caricare di falli soprattutto i lunghi biancorossi, e recuperava man mano tornando a -7 al 30′. Non era però sufficiente, Spezia ritornava a segnare nell’ultimo quarto e teneva i pappagallini sotto, sino all’epilogo sul 78-68. Come da pronostico, bianconeri alla finalissima, come nella prima edizione contro il CUS, e vadesi al sottoclou della finalina con gli orange di coach Lupi.

Senza coppa in palio, chiaramente la finale 3°-4° posto di metà pomeriggio della domenica è di fatto un’amichevole ufficiale, e serve più che altro come rodaggio ulteriore per l’inizio del campionato che incombe. Entrambe le contendenti si sono presentate alla palla a 2 con roster ulteriormente decimati, Ospedaletti con Michelis e Cologgi stoppati dalla febbre, e per i vadesi l’indisponibilità ulteriore di Anaekwe (in panchina senza entrare), che riduceva di fatto a 7 i ruotabili dalla panchina biancorossa. Ne è uscito un match equilibrato, che è andato ai ragazzi di Imarisio (Lo Piccolo e Tsetserukou 20) soprattutto grazie ad una migliore ultima frazione, dato che in tutta la gara il massimo vantaggio per i giovani vadesi era stato di 6 punti. Gli orange (Colombo 22, Rossi 17) malgrado un certo progresso rispetto alla sconfitta del giorno prima hanno trovato punti soprattutto da Colombo, difficile da contenere per il pacchetto lunghi biancorosso, e da Rossi autore di una gran prova dall’arco (a me risultano 5 bombe a segno), ma nell’ultimo quarto non sono riusciti a ribaltare il divario malgrado gli avversari avessero le rotazioni quasi azzerate dopo l’uscita per falli di Cerisola. Vado terza come l’anno scorso, Ospedaletti quarto al posto della Sarzana dell’anno scorso.

Restava da assegnare la Supercoppa 2018 nella finalissima, l’ennesimo testa a testa tra il CUS Genova e lo Spezia Basket Club, e chissà se come l’anno scorso questa risulterà la prima di una lunghissima serie di match tra le due squadre. I genovesi erano costretti a sostituire ovviamente Leporati con l’altro giovanissimo Capone, mentre i bianconeri si ripresentavano con gli stessi effettivi della sera prima. Nelle prime due frazioni c’è stata una leggera supremazia spezzina, che si è materializzata nei 5 punti di vantaggio del primo tempino poi conservati perfettamente all’intervallo lungo. Al rientro dagli spogliatoi i ragazzi di Pansolin e Taverna (Vallefuoco 21, Bedini 14) si sono però un po’ piantati: per lungo tempo l’unico canestro realizzato è stato quello di Vallefuoco, mentre Spezia (Kibildis 18, Šuliauskas 17) gradualmente saliva alla doppia cifra di vantaggio e dopo il +19 di fine terzo quarto aveva un piede già sul gradino più alto del podio. Anche -24 a un certo punto lo svantaggio cussino, con il solo Vallefuoco jr a tenere su la baracca per lunghi periodi (il 15 biancorosso ha chiuso la due giorni con un doppio 21 a tabellino), poi nel finale il divario si è addolcito ma i ragazzi del presidente Caluri non hanno avuto particolari difficoltà a chiudere sul +15 e a posare poi con la seconda Supercoppa Liguria, due su due dalla sua istituzione. Complimenti! Nelle prestazioni bianconere ha lasciato una buona impressione sicuramente la coppia lituana, efficace in attacco e con una buona dose di esperienza, soprattutto in Kibildis (che non a caso ha anche già avuto una buona stagione nella C Silver marchigiana, come sapete), la solidità di Steffanini e Fazio, ma anche il fatto che siano riusciti a vincere il titolo risparmiando anche molto Visigalli e Garibotto, a testimonianza del fatto che la panchina è lunga e tiene botta. Insomma, sempre una Spezia che nella competizione della C Silver sicuramente dirà la sua, mi sbilancio, sino all’ultimo. CUS limitato dalle assenze e molto impreciso in finale, come dimostrato dai soli 56 punti realizzati, con la possibilità di riassorbire le problematiche fisiche da qui al kickoff della propria stagione, tra un paio di settimane nel derby in casa dell’Ardita.

2018-09-29/30 Supercoppa Liguria

E ora sotto col campionato, da sabato si torna ai 2 punti in palio!

SuperCoppa Liguria 2018 – Final Four – PalaFigoi (GE) – Semifinali – Gara Unica

29/09/2018 – 18:30 CUS GENOVA A.S. DIL.-A.S.D. BASKET C. OSPEDALETTI 78 – 66
29/09/2018 – 20:30 SPEZIA BASKET CLUB A.DIL.-PALL VADO AZIMUT WEALTH MANAG 78 – 68

SuperCoppa Liguria 2018 – Final Four – PalaFigoi (GE) – Finale 3°-4° – Gara Unica

30/09/2018 – 16:00 A.S.D. BASKET C. OSPEDALETTI-PALL VADO AZIMUT WEALTH MANAG 68 – 75

SuperCoppa Liguria 2018 – Final Four – PalaFigoi (GE) – Finale 1°-2° – Gara Unica

30/09/2018 – 18:00 CUS GENOVA A.S. DIL.-SPEZIA BASKET CLUB A.DIL. 56 – 71

I Braun-Tabellini:

Semifinali

CUS Genova Basket – Basket Ospedaletti 78 – 66 (25-21, 24-13, 14-15, 15-17)
CUS: Bestagno 5, Camperi, Vallefuoco 21, Dufour 20, Costacurta 4, Bedini 14, Ferraro 4, Bertini, Barbini 2, Leporati 8.
OSP: Gilardino 2, Zunino 10, Revetria 12, Carlucci 5, Colombo 15, Michelis 7, Olivari, Rossi 11, Formica 2, Vivo, Cologgi.

Spezia Basket Club – Pallacanestro Vado 78 – 68 (24-22, 25-10, 11-21, 18-15)
SBC: Petani G., Pipolo, Visigalli 11, Dalpadulo 2, Kibildis 22, Garibotto 3, Fazio 7, Petani C. 1, Šuliauskas 24, Steffanini 8.
VAD: Bondì 3, Jancic 10, Cerisola 2, Cito ne, Cirillo 5, Pesce ne, Anaekwe 16, Lo Piccolo 9, Tsetserukou 11, Pintus 12.

Finale 3°-4° posto

Basket Ospedaletti – Pallacanestro Vado 68-75 (9-12, 17-17, 25-23, 16-23)
OSP: Gilardino 3, Zunino 7, Revetria 10, Carlucci 7, Colombo 22, Olivari, Rossi 17, Formica 2, Vivo.
VAD: Brignolo ne, Bondì 7, Jancic, Cerisola 4, Cito ne, Cirillo 11, Anaekwe ne, Lo Piccolo 20, Tsetserukou 20, Pintus 13.

Finale 1°-2° posto

CUS Genova Basket – Spezia Basket Club 56-71 (12-17, 16-16, 11-25, 17-13)
CUS: Bestagno 3, Camperi, Vallefuoco 21, Dufour 10, Costacurta 2, Bedini 14, Ferraro 2, Bertini, Capone, Barbini 4.
SBC: Petani G. 1, Pipolo 4, Visigalli 6, Dalpadulo 2, Kibildis 18, Garibotto 10, Fazio 6, Petani C., Šuliauskas 17, Steffanini 7.

Classifica finale:

1° Spezia Basket Club
2° CUS Genova Basket
3° Pallacanestro Vado
4° Basket Ospedaletti

Albo d’oro:

Anno Vincitrice
2017 Spezia Basket Club
2018 Spezia Basket Club

 

Annunci

Posted in Campionati, Eventi, SuperCoppa Liguria | Contrassegnato da tag: , , , , , , , | Leave a Comment »

SuperCoppa Liguria – Domani le semifinali Cus-Ospedaletti e Spezia-Vado

Posted by superbasketball su 28 settembre 2018

Eccoci, il basket giocato irrompe anche quest’anno a fine settembre con la seconda edizione della SuperCoppa Liguria di C Silver. Finalmente!

Anche quest’anno al PalaFigoi la FIP Liguria ha organizzato, ancora in stile Final Four, la riedizione dei playoff di C Silver della stagione appena conclusa. Stavolta, diversamente dall’anno scorso in cui gli incroci erano diversi da quelli dei playoff della C della stagione precedente, abbiamo proprio gli stessi: CUS contro Ospedaletti e Spezia contro Vado.

L’anno scorso si aggiudicò il primo trofeo lo Spezia Basket Club, che superò in semifinale Sarzana e in finale il CUS (che in semifinale aveva regolato Vado), in quella che è stata solo la prima di tante sfide tra le due squadre (1 in Supercoppa, 2 in regular season, 4 in finale, e fanno ben 7).

Come l’anno scorso dunque avremo un anticipo di campionato, che partirà la settimana prossima (non per il CUS che inizia riposando). Sarà interessante vedere come l’estate possa aver eventualmente modificato degli equilibri: in realtà non è probabile che le squadre siano al completo (anzi so per certo che ci saranno defezioni), quindi resteremo comunque nel dubbio.

Per chi è in astinenza di basket ligure, appuntamento a Borzoli per due giorni di aperitivo, prima che cominci il pasto vero e proprio del campionato! E chi non riuscisse forse riuscirà a seguire sulla pagina Facebook di SUPERBAsketball: se la connessione aiuterà, ovviamente…e vedremo chi alzerà la coppa domenica sera!

Partite in programma:

SuperCoppa Liguria 2018 – Final Four – PalaFigoi (GE) – Semifinali – Gara Unica

29/09/2018 – 18:30 CUS GENOVA A.S. DIL.-A.S.D. BASKET C. OSPEDALETTI n.d.
29/09/2018 – 20:30 SPEZIA BASKET CLUB A.DIL.-PALL VADO AZIMUT WEALTH MANAG n.d.

Posted in Campionati, Eventi, SuperCoppa Liguria | Contrassegnato da tag: , , , , , , | Leave a Comment »

C Silver – Le semifinaliste dell’anno scorso: Ospedaletti e Vado

Posted by superbasketball su 25 settembre 2018

Quarta puntata dell’analisi delle squadre di C Silver: nella prima abbiamo parlato del CUS Genova campione, nella seconda di con Sarzana, Aurora e Sestri, nella terza di Ardita, Pegli, Pro Recco e Tigullio. Ne mancano tre, e oggi parleremo delle due che l’anno scorso, anzi pochi mesi fa, hanno conteso a CUS e Spezia l’accesso alla finale, le semifinaliste che tra l’altro sabato e domenica nella Supercoppa ritroveranno proprio le due finaliste per disputarsi la seconda edizione di questo trofeo. Del team spezzino parleremo poi in un post a parte, lo merita quanto il CUS.

Ordine alfabetico alla mano, è il Basket Ospedaletti in primo club di cui voglio parlarvi oggi. Gli orange l’anno scorso hanno costruito un gruppo competitivo, che ha lottato a lungo con Vado e Tigullio per le posizioni di rincalzo dietro a CUS e Spezia, e poi nel gironcino della seconda fase ha resistito al tentativo dell’Aurora Chiavari conquistandosi la semifinale con i cussini, persa secondo pronostico ma non senza buone prestazioni e buone chances di portare a casa almeno un punto nella serie grazie a rimonte incredibili in entrambe le gare poi andate ai genovesi. La società di Coach Lupi ha cambiato molti giocatori durante l’estate e ce lo racconta proprio il tecnico ospedalettese: “Eccomi Bruno! Il roster di quest’anno è profondamente cambiato: abbiamo voluto dare un senso più territoriale alla squadra, pertanto 9/11 dei ragazzi proviene dalla provincia di Imperia. Ben tre i cavalli di ritorno, tutti provengono dalle giovanili Orange e sono Luca Gilardino, Fabio Rossi e Giacomo Formica, rispettivamente play, guardia e ala. Poi due ragazzi di Diano Marina, il promettente Rocco Olivari e l’ala del 2000 Matteo Cologgi. Dello scorso anno sono rimasti Colombo, Michelis , Revetria, Carlucci , Zunino e Vivo, un mix di giovani ed esperti che vuole iniziare un nuovo trend della valorizzazione di giocatori della provincia. In fin dei conti sono anni che siamo il faro di tutto il movimento ponentino. Purtroppo a malincuore abbiamo perso e lasciato andare Cacace, Cavallaro, Generale, e Cruz che è rimasto in Spagna per motivi di lavoro. Gli obiettivi quest’anno sono di arrivare nelle prime otto e valorizzare i giovani talenti; vorrei anche sottolineare la presenza nello staff tecnico di Ezio Archimede (dall’Imperia, al posto dello storico coach Fabio Carbonetto, N.d.SBB) che mi affiancherà sia in C Silver che nell’under 18 insieme allo storico preparatore atletico Marco Calzia“. Certamente molti cambiamenti, per un roster che dovrà far vedere il proprio valore sul campo, magari a cominciare da sabato, quando al Figoi affronterà di nuovo in semifinale il CUS anche per la Supercoppa, ma poi anche a partire dall’esordio, che vedrà i ragazzi di Lupi ospitare il Sestri di Mariotti sabato 6 ottobre alle 18.

L’altra semifinalista, sconfitta 0-2 dalla Tarros Spezia, come ricorderete fu la Pallacanestro Vado: i biancorossi, partiti già giovanissimi con i soli “senior” Prato e Ottone, poi persi entrambi per infortunio, è riuscita nell’impresa di arrivare nelle quattro con un’età media inferiore ai 18 anni, togliendosi il lusso di battere in casa il CUS e di strappare la qualificazione alla fase ad eliminazione diretta davanti al Tigullio, e già questo dice tutto sull’atipicità della squadra vadese, fattore che quest’anno non cambierà, anzi. Infatti, si punta ancora di più sull’Under 18. In panca un po’ di rivoluzione, Simone Imarisio head coach e Samuele Dagliano e Dario La Rocca assistenti. Ci racconta proprio il neo primo allenatore biancorosso: “Per questa nuova stagione di C Silver ci presentiamo con una squadra ancora più giovane. Giocheremo infatti con lo stesso roster che parteciperà al campionato under 18 eccellenza, senza innesti senior. Chiederemo ai nostri giovani un ulteriore passo avanti, sarà un difficile esame di maturità in un campionato che conosco poco a parte qualche nome noto, ma che sicuramente si è alzato come livello medio rispetto alla passata stagione, con diverse squadre che si sono attrezzate per raggiungere almeno i playoffs. Lavoreremo per cercare di crescere durante la stagione cercando di fare sempre meglio. Per sostituire i senior abbiamo inserito Pietro Cirillo, 2001 proveniente dalle giovanili di Spezia, e Matteo Bondì, altro 2001, la stagione scorsa tra Pontedera ed Empoli. L’altra novità è rappresentata dal coach che è cambiato. Dopo due stagioni a Vado nelle varie squadre giovanili, torno a fare un campionato senior dopo l’esperienza in C Gold piemontese ad Alessandria tre stagioni fa. Per me è un’esperienza stimolante in un campionato che non conosco e che sarà certamente molto competitivo“. In bocca al lupo per l’esordio in C Silver a coach Imarisio: esordio previsto per sabato 6, al Pallone Geodetico, contro l’Ardita di Chiesa, ma prima, sabato 29, i vadesi si incroceranno nella semifinale di Supercoppa contro Spezia, e poi ovviamente avranno anche una delle due finali.

Come promesso, ancora un’altra puntata di questa carrellata sulle squadre di C Silver, poi daremo la parola al campo!

Posted in C Silver | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

C Silver – XIV Memorial Fabio Giannascoli, vince Serravalle superando Vado

Posted by superbasketball su 26 settembre 2016

BC Ospedaletti LogoNel XIV Memorial di Ospedaletti per formazioni di C Silver “Fabio Giannascoli” (dirigente sindacale e allenatore),  denominato anche 2° Trofeo “Munta e Cara”,  è stata l’unica “foresta”, il B.C. Serravalle, a vincere il trofeo.

Nelle semifinali si sono infatti affrontati dapprima l’Ospedaletti padrone di casa e l’Azimut Consulenze Vado, che ha superato gli orange con 5 punti di scarto, e a seguire Serravalle e Tigullio Sport Team, con i piemontesi ad imporsi con 10 punti di vantaggio sui sammargheritesi.

Nella finalina per il terzo posto i ragazzi di casa si sono imposti largamente sulla formazione biancorossa tigullina, mentre la finalissima, malgrado il tentativo di rimonta vadese nell’ultimo quarto, ha visto il B.C. Serravalle conquistare il trofeo.

Nel link che ho riportato trovate ulteriori dettagli, anche riguardo all’organizzazione e alle sponsorizzazioni e ai patrocini ottenuti. Un bell’evento, speriamo utile anche alle squadre partecipanti per fare il punto a una settimana dall’inizio del campionato.

Posted in Eventi, Generale | Contrassegnato da tag: , , , , , , | Leave a Comment »

C Silver – XIV Memorial Fabio Giannascoli ad Ospedaletti

Posted by superbasketball su 24 settembre 2016

BC Ospedaletti LogoNon ho molti dettagli, ma è doveroso comunque “lanciare” anche il XIV Memorial “Fabio Giannascoli” di Ospedaletti, organizzato domani dalla locale società, e riservato a formazioni di C Silver (diversamente dalla passate stagioni quando il torneo era per categorie giovanili come l’Under 19).

I team partecipanti sono, oltre al BC Ospedaletti che fa gli onori di casa, l’Azimut Consulenza Vado e il Tigullio Sport Team dalla Liguria, e il B.C. Serravalle dal (basso) Piemonte. Domani in via Isnart si inizia presto, alle 9.30, con le semifinali; le finali dovrebbero essere nel pomeriggio, rispettivamente alle 14.30 per il terzo posto e alle 16.15 per il trofeo.

Una buona occasione di preparazione per le nostre formazioni di C Silver, e per chi volesse andare a vedere probabilmente una bella giornata di buona pallacanestro da vedere!

In bocca al lupo a tutti!

Posted in Eventi, Generale | Contrassegnato da tag: , , , , , | Leave a Comment »

Under 19/M – 12° “Memorial Fabio Giannascoli” ad Ospedaletti

Posted by superbasketball su 30 maggio 2014

BC Ospedaletti LogoDomani e domenica ad Ospedaletti buon torneo della categoria Under 19 maschile: si disputa infatti la 12a edizione del “Memorial Fabio Giannascoli“, allenatore di basket e sindacalista della CGIL della cittadina rivierasca.

Oltre ai padroni di casa del Basket Ospedaletti, il gironcino all’italiana vedrà impegnati i vicini del BVC Sanremo, i pavesi dell’Oltrebasket Broni e i piemontesi del Cus Torino. Alla fine del girone sono previste le due finali (3°-4° e 1°-2°), che si disputeranno domenica pomeriggio.

Buon basket a tutti!

Posted in Eventi, Giovanili | Contrassegnato da tag: , , , , , | Leave a Comment »

Under 19/M – 11° Memorial Fabio Giannascoli vinto dal Milano 3 sull’Ospedaletti

Posted by superbasketball su 21 settembre 2013

OLYMPUS DIGITAL CAMERARicevo e volentieri ripubblico la notizia relativa al Memorial “Fabio Giannascoli”, disputatosi domenica scorsa ad Ospedaletti e che vedeva la partecipazione delle formazioni under 19 maschili di CFFS Cogoleto, Basket Pegli, Milano 3 Basket e Basket Club Ospedaletti. Ecco il comunicato stampa con tutti i dettagli sull’evento:

Si è disputato domenica al Palasport di Via Isnart ad Ospedaletti l’undicesima edizione del “Memorial Fabio Giannascoli”, Torneo di pallacanestro riservato alla categoria Under 19 maschile. La manifestazione come ogni anno, è stata organizzata dal Basket Club Ospedaletti in collaborazione con la Segreteria Provinciale CGIL, la Federazione Italiana Pallacanestro, il CONI, l’Amministrazione comunale di Ospedaletti, la UNIPOL Assicurazioni e con il supporto di un pool di sponsor, in ricordo dell’allenatore e dirigente sindacale prematuramente scomparso.

Quattro le squadre partecipanti alla manifestazione, seguita da una folta cornice di pubblico: CFFS Cogoleto, Basket Pegli, Milano 3 Basket e Basket Club Ospedaletti. Tutte le partite sono state avvincenti e di buon livello tecnico.
Negli incontri di qualificazione disputati al mattino il Milano 3 ha superato largamente il CFFS Cogoleto mentre il Bc Ospedaletti si è imposto sul Basket Pegli con uno scarto di 43 punti, in virtù di un’ottima prestazione di squadra. Nel pomeriggio la finale per il 3°-4° posto ha visto imporsi il CFSS Cogoleto sul Basket Pegli mentre nella finalissima per il 1° -2° posto gli orange hanno ceduto le armi al cospetto del Milano 3 Basket, formazione di notevole spessore, uscendo sconfitti con il punteggio di 72-61 al termine di un incontro vibrante e dall’esito sempre incerto. I ragazzi del coach Andrea Lupi hanno comunque ottenuto un ottimo 2° posto che lascia più che soddisfatti i responsabili del sodalizio.

OLYMPUS DIGITAL CAMERAQuesti i risultati del BC Ospedaletti:
BC Ospedaletti 82 – Basket Pegli 39 (20-12; 39-14; 57-27)
Basket Club Ospedaletti: Daldi F 6, Daldi L 8, Gattino 13, Alberti 8, Massa 12, Sibilla 15, Ruggiero16, Gandolfi 2, Martinelli 2. Allenatore Andrea Lupi

Milano 3 Basket 72 – BC Ospedaletti 61
BC Ospedaletti: Daldi F 7, Daldi L 1, Gattino 17, Alberti, Massa 1, Sibilla 14, Ruggiero16, Gandolfi, Martinelli. Allenatore Andrea Lupi

OLYMPUS DIGITAL CAMERAAl termine degli incontri si sono svolte sul campo le premiazioni, alla presenza della Sig.ra Veglia Sicchetti, mamma di Fabio Giannascoli, dei Dirigenti Sindacali CGIL, dei dirigenti del sodalizio della città delle rose. Oltre ai premi per le squadre partecipanti, sono stati premiati il miglior realizzatore ed il miglior giocatore del Torneo, sulla base del voto degli allenatori. E’ seguito un ricco rinfresco consumato nei locali adiacenti il campo di gioco.

Il Basket Club Ospedaletti desidera ringraziare per il prezioso sostegno la Confederazione Sindacale CGIL, la Unipol Assicurazioni che ha messo in palio il trofeo, l’Amministrazione comunale di Ospedaletti, il CONI, il Comitato Provinciale FIP, i numerosi sponsor. Doveroso ricordare infine tutti i Dirigenti della Società ospedalettese che con il loro lavoro hanno permesso la buona riuscita della manifestazione, in particolare Eliana Bergonzo, Patrizia Muratore, Ezio Foca, Davide Morabito, Gigi Sibilla, Enrico Mattioli e l’intramontabile “factotum” Giulio Gestro.

Complimenti agli organizzatori e appuntamento alla 12a edizione!

Posted in Eventi, Giovanili | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Ospedaletti in lutto, scomparso il presidente onorario Crespi

Posted by superbasketball su 21 marzo 2013

BC Ospedaletti LogoE’ di oggi la notizia di una scomparsa che colpisce la società del Basket Club Ospedaletti e in generale la pallacanestro ligure: si tratta di Giulio Adelmo Crespi, presidente onorario della società dell’estremo ponente ligure. Mi associo alle condoglianze che vanno alla famiglia…ecco il comunicato della società:

E’ scomparso oggi all’età di 77 anni Giulio Adelmo Crespi, ex giocatore e poi allenatore, dirigente, allenatore ed attualmente presidente onorario del Basket Club Ospedaletti. Fratello del sindaco di Ospedaletti Eraldo Crespi, fino a poche settimane fa non mancava ad un incontro delle squadre orange, che seguiva con passione e competenza. I funerali saranno celebrati sabato mattina alle ore 10:30 nella Parrocchia di Cristo Re ad Ospedaletti. Tutta la famiglia del BC Ospedaletti commossa si unisce al dolore della moglie Ester, della figlia Maura, dei fratelli e dei nipoti. Resterà un grande vuoto sulle gradinate ma il ricordo del grande Adelmo rimarrà sempre nei cuori di tutti coloro che amano lo sport della pallacanestro.

Posted in Generale | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: