SUPERBAsketball – Basket di Genova e Liguria

Notizie, notiziole e baggianate

Posts Tagged ‘C F’

C/F – Cestistica Spezzina vince e resta davanti. Audax e Aurora seguono, risale Auxilium

Posted by superbasketball su 15 novembre 2017

Logo Comitato Regionale FIP LiguriaNel solito campionato di C femminile pieno di rinvii, continua la corsa della capolista che non c’è, la Cestistica Spezzina che come sapete non potrà fare i playoff. Dietro, prime delle altre, ci sono l’Audax e l’Aurora, quest’ultima ancora imbattuta.

La squadra di coach Corsolini prosegue nell’inanellare referti rosa: stavolta la vittima è stata l’Amatori Savona. Le bianconere (Lucca 18, Corradino 15) hanno praticamente chiuso la gara nel secondo quarto, in cui le ragazze di Dagliano (Dagliano 14, Lanari 11) hanno raccolto solo 8 punti. Testa-coda a Genova con la Sidus per le spezzine nel prossimo turno, mentre le vadesi giocheranno in casa con il Blue Ponente, e in settimana recupereranno la gara con Cairo rinviata alla prima giornata: una sequenza che può permetter loro di recuperare posizioni.

La seconda (prima) piazza è dunque sempre dell’Audax (Canova 14, Gili 13), che è andata a vincere a Diano sul Blue Ponente di coach Bracco (Bordonaro 16, Ardoino 8). Le ragazze di Rossi sono partite meglio delle dianesi e hanno praticamente doppiato le avversarie. Le santerenzine nel prossimo turno ospitando il Villaggio possono sperare di proseguire la serie positiva, mentre per il Blue Ponente, dopo la partita di stasera di cui dico più sotto, ci sarà una difficile trasferta a Vado.

Terza, ma a pari con l’Audax, è l’Aurora Chiavari di coach Straffi: le gialloblu (Comunello 19, Copello 12) si sono imposte sul Marola (Mori 18, Morselli 12) al Palacarrino, creandosi un largo vantaggio che poi è stato sufficiente a stoppare il tentativo di rientro delle ragazze di Martini. Il calendario dell’Aurora per ora è benigno (trasferta a Cairo), poi verranno anche le sfide dirette (recupero di Vado, Auxilium, Audax in fila) e lì si “vedrà” la mano gialloblu. Per il Marola uno stop alla vigilia di un altro turno complicato per la trasferta a Genova con Auxilium (vedi sotto però).

Proprio le genovesi di coach Grandi risalgono la china vincendo due gare ravvicinate: prima quella ampia di Chiavari (Carbonell 18, Picasso 16) con il Villaggio di coach Canepa (Vaccaro e Celano 8), in progressione con soprattutto una difesa molto efficace, e proprio stasera quella netta con il Blue Ponente nel recupero della terza giornata, della quale ancora non si hanno notizie dettagliate [eccole qua, buon inizio delle dianesi (Munerol 10, Bordonaro 8), nella seconda metà allungo dell’Auxilium (Picasso 19, Pescio 9)]. Le genovesi hanno dunque recuperato molte posizioni (irreale lo zero in classifica che avevano solo pochi giorni fa, in effetti), e ora se battessero Marola potrebbero lanciarsi del tutto nelle parti alte (attenzione, ultim’ora: a causa di problemi di roster Marola ha ottenuto il rinvio della gara, prevista ora per il 10 gennaio 2018 alle 20. Mò me lo segno, diceva uno divertente: ecco un’altro buco nel tabellone da riempire tra un bel po’). Il Villaggio resta a 2 punti, e ora deve andare in casa dell’Audax, non una prospettiva tranquillizzante.

Niente di fatto tra Cairo e Sidus: la gara è stata rinviata al 19 febbraio prossimo, il che significa che per i prossimi 3 mesi avremo un “buco” da recuperare, tra l’altro una sfida diretta delle zone basse che magari sarebbe stato bello veder disputare.

Situazione:

.

Partite in programma:

C Femminile 2017-2018 – Giornata n. 5
19/11/2017 – 19:00 SIDUS LIFE & BASKET GENOVA A.D-A.S.D. SOC CESTISTICA SPEZZINA n.d.; Punti: 0+8=8
18/11/2017 – 19:00 A.S. DIL. AUDAX SAN TERENZO-AS DIL. VILLAGGIO SPORT PALL. n.d.; Punti: 6+2=8
18/11/2017 – 19:15 A.S.D. AMATORI PALL.SAVONA-BLUE PONENTE BASKET n.d.; Punti: 4+0=4
19/11/2017 – 18:00 A.S.DIL. BASKET CAIRO-A.DIL. AURORA BASKET CHIAVARI n.d.; Punti: 0+6=6
10/01/2018 – 20:00 A.S.DIL. PGS AUXILIUM-A. DIL. BASKET MAROLA n.d.; Punti: 4+4=8

Annunci

Posted in C F, Campionati | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

C/F – Cestistica Spezzina batte anche Audax, bene Amatori, Aurora e Marola. Sabato big match Cestistica-Amatori

Posted by superbasketball su 8 novembre 2017

Logo Comitato Regionale FIP LiguriaIl mercoledì non è stato sufficiente alla FIP per far comparire tutti i risultati del campionato regionale di C femminile: ne mancano ben 3 su 5, diciamo 2 su 4 perché una delle partite è rinviata al 15/11, quella tra Auxilium e Blue Ponente. Una delle mancanti però si è disputata addirittura mercoledì 1/11, ovvero una settimana fa, quella tra Amatori e Cairo. Meno male che da qualche parte i risultati si trovano, ma certo se andate a informarvi sul server FIP ci trovate poco o nulla.

La partita clou ed effettivamente risultata più interessante era quella di Lerici tra l’Audax di coach Rossi (Canova 11, Bertella e Pescetto 7) e la Cestistica Spezzina di coach Corsolini (Mazza 14, Lucca e Maiocchi 8). La formazione Under 20 della Carispezia ha confermato la propria grande qualità vincendo la gara, ma le santerenzine hanno fatto una bella partita, che hanno tenuto aperta sino alla fine cedendo poi per 12 lunghezze. Audax raggiunta al secondo gradino: domenica a Diano per la trasferta contro Blue Ponente però c’è la possibilità di tornare a vedere rosa. Cestistica che invece resta davanti a tutte (ma come sapete gioca senza possibilità di proseguire poi nella seconda fase, che disputerà nel campionato Under 20) sabato riceverà la visita di un’altra squadra di buone prospettive, ovvero l’Amatori Savona, in quello che sarà il big match della quarta giornata.

Le ragazze di Dagliano e Faranna sono infatti attualmente al secondo posto, pur a pari merito con Aurora (le chiavaresi e le vadesi sono anche imbattute ancora come la capolista), Audax e Marola: la seconda vittoria stagionale è arrivata nell’anticipo di mercoledì scorso al Geodetico, una partita (che il server FIP appunto ancora ignora) senza storia in cui hanno disposto (Poggio 16, Raineri e Gatto 15) in lungo in largo delle 7 giocatrici di un Cairo (Irgher e Brusco 7) ai minimi termini pervenute a Vado. Le ragazze di coach Piccardo nulla hanno potuto e restano a quota 0; vedremo come se la caveranno nel posticipo casalingo di lunedì contro l’altro fanalino di coda Sidus. Le vadesi hanno il probantissimo test di Spezia contro le bianconere.

Terza piazza dell’avulsa che rimane dell’Aurora Chiavari (Grigoni 17, Comunello 16), che ha strappato i due punti domenica a Genova con la Sidus di coach Carraro (Zichinolfi 18, De Ferrari 7), anche se la FIP centrale “non lo sa”. Coach Straffi ha visto le sue ragazze imporsi con un po’ di fatica pur con un paio di assenze importanti, perché le genovesi nei primi minuti erano partite meglio, anche se già all’intervallo lungo le gialloblu erano poi passate a condurre. Con una prestazione più solida la Sidus può sperare di andare magari a fare risultato a Cairo; quanto alle chiavaresi, a loro tocca lo scontro diretto casalingo contro il Marola nel quale probabilmente dovranno alzare un po’ di più il tono generale.

A quota 4 è salito appunto anche il Marola di coach Martini (Morselli 18, Valle 17), che si è imposto abbastanza largamente sul Villaggio di coach Canepa (Vaccaro 10, Ostigoni 7). Le maroline scontano in classifica il fatto di aver già dovuto giocare con Cestistica Spezzina, ma nel turno prossimo con Aurora e ancor più poi nella sequenza Auxilium-Audax-Amatori che il calendario prevede potranno mostrare se possono ambire alle prime posizioni. Il Villaggio deve ospitare domenica un’Auxilium che un po’ scalpita perché a sua volta sinora ha giocato una sola gara (in questo turno come sapete la partita con Blue Ponente è stata rinviata causa derby calcistico) e anche lei con la Cestistica, e si ritrova ancora a quota 0.

Situazione:

.

Partite in programma:

C Femminile 2017-2018 – Giornata n. 4
12/11/2017 – 19:00 BLUE PONENTE BASKET-A.S. DIL. AUDAX SAN TERENZO n.d.; Punti: 0+4=4
12/11/2017 – 18:00 A.DIL. AURORA BASKET CHIAVARI-A. DIL. BASKET MAROLA n.d.; Punti: 4+4=8
11/11/2017 – 18:30 A.S.D. SOC CESTISTICA SPEZZINA-A.S.D. AMATORI PALL.SAVONA n.d.; Punti: 6+4=10
13/11/2017 – 20:30 A.S.DIL. BASKET CAIRO-SIDUS LIFE & BASKET GENOVA A.D n.d.; Punti: 0+0=0
12/11/2017 – 16:00 AS DIL. VILLAGGIO SPORT PALL.-A.S.DIL. PGS AUXILIUM n.d.; Punti: 2+0=2

Posted in C F, Campionati | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

C/F – Cestistica Spezzina e Audax davanti

Posted by superbasketball su 1 novembre 2017

Logo Comitato Regionale FIP LiguriaIl campionato regionale di C femminile dopo due giornate (incomplete) ha due squadre al comando, entrambe spezzine.

La Cestistica Spezzina (Saloni  e Olajide 10) ha confermato la qualità del proprio roster sbrigando con relativa facilità anche la pratica Auxilium (Policastro 15, Ajmar 7). Le ragazze di Corsolini hanno fatto il buco nel secondo quarto e non si sono più voltate indietro. Cestistica chiamata ora allo scontro diretto e derby in casa dell’Audax; per le genovesi di coach Grandi sabato ci sarà la terza giornata in casa con il Blue Ponente, e poi lunedì il recupero della prima in casa ma al Paladonbosco contro il Cairo. (Edit: mi dicono dalla regia che in zona Marassi a Genova il 4 c’è un evento calcistico piuttosto sentito – orrore 😉 – e che questo fatto con tutta probabilità porterà al rinvio della partita tra Auxilium e Blue Ponente. Olé!) (Edit 2: partita effettivamente rinviata, a quanto mi consta, al 15/11/2017, ore 20, al Palauxilium)

Insieme alle bianconere in vetta c’è l’Audax, la prima delle formazioni che possono ambire ai playoff. Le santerenzine hanno vinto ampiamente a Cairo (Roncallo 20, Ambrosi 8). Le ragazze di coach Piccardo hanno subito l’impatto del campionato senior, e così il team Audax di coach Rossi ha fatto la partita, controllando la reazione avversaria e allargando nel finale. Ora il big match con la Cestistica, mentre per Cairo già stasera si torna in campo al Geodetico di Vado con l’Amatori per l’anticipo della terza giornata.

Terza piazza assegnata per avulsa all’Aurora Chiavari (Comunello 14, Diana C. 12), che sul proprio parquet ha vinto il derby con il Villaggio (Celano 8, Vaccaro e Rodriguez G. 7) raggiungendolo a quota 2. Le ragazze di coach Straffi hanno messo in sicuro la gara con una prestazione convincente, controllando poi sino alla sirena finale; ora saranno di scena domenica a Genova con la Sidus. Coach Canepa invece deve andare a far visita a Marola.

A quota 2 c’è anche l’Amatori Savona, che ha finalmente esordito in campionato e l’ha fatto superando ampiamente la Sidus (Daneri e Pieri 8) in casa. Le pappagalline (Poggio 22, Demattei 18) hanno messo in campo subito tutto e dopo il primo quarto il risultato era già tutto dalla loro parte. Stasera altro impegno casalingo per le ragazze di Dagliano e Faranna, arriva Cairo a giocare l’anticipo del prossimo turno. Coach Carraro aspetta invece l’impegno casalingo con l’Aurora Chiavari.

Insieme a Chiavari, Amatori e Villaggio c’è anche il Marola: le spezzine (Mori 19, Morselli 14) sono andate a vincere a Diano con il Blue Ponente (Munerol 11, Ardoino 8). Il Marola di coach Martini ospiterà ora il Villaggio, mentre per coach Bracco la trasferta di Genova in casa Auxilium potrebbe essere complicata (edit: vedi sopra!).

C’è da dire che la classifica risente molto delle partite non disputate. Speriamo che i recuperi rinormalizzino la situazione, il campionato “spezzatino”, oltre che “ibrido” per la presenza delle due Under 20, diventa ancora un po’ più difficile da commentare…

Situazione:

.

Partite in programma:

C Femminile 2017-2018 – Giornata n. 3
05/11/2017 – 18:30 A.S. DIL. AUDAX SAN TERENZO-A.S.D. SOC CESTISTICA SPEZZINA n.d.
05/11/2017 – 19:00 SIDUS LIFE & BASKET GENOVA A.D-A.DIL. AURORA BASKET CHIAVARI n.d.
04/11/2017 – 18:30 A. DIL. BASKET MAROLA-AS DIL. VILLAGGIO SPORT PALL. n.d.
01/11/2017 – 21:00 A.S.D. AMATORI PALL.SAVONA-A.S.DIL. BASKET CAIRO n.d.
15/11/2017 – 20:00 (rinviata) A.S.DIL. PGS AUXILIUM-BLUE PONENTE BASKET n.d.

Posted in C F, Campionati | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

C/F – La C femminile parte a metà

Posted by superbasketball su 25 ottobre 2017

Logo Comitato Regionale FIP LiguriaIl campionato regionale di C femminile non si smentisce, celebra una prima giornata in cui solo 3 gare su 5 sono state effettivamente disputate. Speriamo bene per la seconda giornata, che per ora sembra sarà al completo, gli anni scorsi ci si metteva anche il maltempo ma quest’anno Giove Pluvio si deve essere preso un anno sabbatico (incrociamo le dita perché a dire queste cose poi si viene puntualmente puniti).

Fatto sta che oltre alla già rinviata Amatori-Aurora, che si disputerà il 22 novembre, è saltata, su richiesta della squadra savonese, anche la gara che stava preparando coach Grandi quando l’ho intervistato, ovvero Auxilium-Cairo, che verrà recuperata il 6 novembre al Paladonbosco. Il programma si è quindi ridotto a sole 3 partite, e la classifica mostra già i mitici asterischi per le gare disputate in meno. Per dare un criterio oggettivo partirò a parlare delle partite in ordine della classifica monca attuale, largamente figlia della differenza canestri.

Una delle due Under 20 “aggregate” al gruppo ha già mostrato di che pasta è, se ce ne fosse stato particolare bisogno: la Cestistica Spezzina (Innocenzi 12, Corradino 11) ha infatti stravinto il primo derby della città del Golfo dei Poeti, quello in casa del Marola (Morselli 16, Martini 10). Poco da fare per le ragazze dei coach Martini e Bonanni: coach Corsolini ha ottenuto dalle sue ragazze, in gran parte sul parquet anche in A2, una gara con pochi rischi, e sarà interessante vedere come andrà la gara casalinga di sabato, quando ospiteranno l’Auxilium, che a questo punto farà l’esordio in quell’occasione. Per le maroline il programma porta a ponente, contro il Blue.

Abbastanza ampia anche la differenza canestri con cui l’Audax (Conselmo 13, Bertella e Gilli 8) ha superato la Sidus Genova (De Ferrari 11, Zichinolfi 9), quest’anno agli ordini di coach Carraro. Con una partenza decisamente migliore, le santerenzine hanno staccato le genovesi, concedendo loro solo il terzo quarto. Per l’Audax il secondo turno di domenica significa la trasferta in casa del Cairo, altra Under 20 che si preannuncia molto agguerrita; la Sidus giocherà a sua volta ancora in trasferta, contro l’altra esordiente in stagione Amatori, a Vado.

L’altra partita disputata è quella che ha messo di fronte due novità, il Villaggio e il Blue Ponente. L’hanno spuntata le “cinghialotte”: poco si sa dell’andamento della gara, nemmeno i tabellini, però abbiamo la prima vittoria in serie C femminile per la squadra cogornese, mentre il team di Bracco e Ciravegna è partito con un referto giallo. Per Villaggio ci sarà il derby in casa dell’Aurora; le ponentine invece ospiteranno al Palacanepa il Marola.

Situazione:

.

Partite in programma:

C Femminile 2017-2018 – Giornata n. 2
29/10/2017 – 19:00 BLUE PONENTE BASKET-A. DIL. BASKET MAROLA n.d.; Punti: 0+0=0
28/10/2017 – 18:30 A.DIL. AURORA BASKET CHIAVARI-AS DIL. VILLAGGIO SPORT PALL. n.d.; Punti: 0+2=2
28/10/2017 – 19:15 A.S.D. AMATORI PALL.SAVONA-SIDUS LIFE & BASKET GENOVA A.D n.d.; Punti: 0+0=0
29/10/2017 – 18:00 A.S.DIL. BASKET CAIRO-A.S. DIL. AUDAX SAN TERENZO n.d.; Punti: 0+2=2
28/10/2017 – 18:30 A.S.D. SOC CESTISTICA SPEZZINA-A.S.DIL. PGS AUXILIUM n.d.; Punti: 2+0=2

Posted in C F, Campionati | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

C/F – La C femminile parte, 10 in corsa ma 2 sono Under 20. Presentazione con audiointervista a coach Grandi

Posted by superbasketball su 19 ottobre 2017

Logo Comitato Regionale FIP LiguriaParte anche il campionato regionale di C femminile, l’unico che abbiamo. Quest’anno, nel novero delle partecipanti abbiamo 10 squadre, 2 delle quali però partecipano in qualità di Under 20, e sono addirittura ufficialmente escluse dai playoff: sono Basket Cairo e Cestistica Spezzina. Essendo i playoff a 8, tutte le altre li disputeranno al termine della prima fase.

Nel gruppo c’è anche qualche novità, al netto dell’assenza, rispetto all’anno scorso, delle squadre “ammazzatutti” della Cestistica Savonese e della Polysport Lavagna, in questa stagione impegnate ai piani di sopra, e speriamo che ci restino con profitto!

Ad esempio la Blue Ponente Basket, società di Diano che sfrutta la collaborazione con Alassio (che difatti quest’anno non si schiera ai blocchi di partenza), Imperia e Bordighera. Le ponentine esordiranno in trasferta in casa del Villaggio, altra novità, anche se la società cogornese è ben nota nel settore maschile.

A La Spezia quest’anno sono ben 3 le partecipanti: all’Audax San Terenzo e alla già nominata Under 20 della Cestistica Spezzina, con le ragazze che partecipano al gruppo di A2, va aggiunta anche Marola, che ritorna a far capolino a questo livello. Le santerenzine partono in casa con la Sidus Genova, ormai di casa in questo campionato, mentre Marola e Cestistica si sfideranno nel primo derby stagionale.

Non sorprenda troppo invece l’Auxilium Genova: quest’anno la collaborazione tra la società di via Cagliari e l’NBA-Zena prende infatti i colori biancoblu, ma si tratta dello stesso sodalizio di fatto, ne parliamo più sotto. Alle genovesi toccherà il compito di ospitare al Palauxilium l’altra esordiente, il Basket Cairo Under 20, che origina dalla collaborazione con Cestistica Savonese (ultim’ora, e qui è vero e non come è successo nel paragrafo sotto, è stato comunicato da Auxilium: la partita è spostata, su richiesta di Cairo, al 6 novembre, e al Paladonbosco!).

Infine, due squadre che c’erano e ci sono ancora: l’Amatori Savona e l’Aurora Chiavari, che l’anno scorso già avevano fatto una bella stagione, e che partono dall’incrociarsi a Vado nel primo turno. (Attenzione! Mi è stato appena confermato che la gara prevista per domenica è RINVIATA, pare a metà novembre!)(Attenzione, mi è stato appena confermato che sono un…tonno! La data della gara era GIÀ il 22/11/2017, e non il 22/10 come mi ero sognato di leggere. Quindi il rinvio se vogliamo c’è, ma sin da prima che io pensassi di parlare della fantomatica gara di domenica 22 ottobre! Sono tonno o no?)

Per presentare meglio questa stagione ho chiamato coach Andrea Grandi, che sono sicuro tutti conoscete e che quest’anno guida, ovviamente, l’Auxilium Genova. Grazie ai potenti mezzi di SUPERBAsketball (a livello qualitativo audio credo di essere poco oltre la tecnologia degli anni ’60), potete sentire quello che mi ha raccontato. Che grazie alla disponibilità del coach non si limita alla C femminile, ma spazia a tutti i livelli: spero che abbiate la possibilità di stare ad ascoltare per una decina di minuti!

.

Dunque, grazie ancora a coach Andrea Grandi, e in bocca al lupo a tutte!

Situazione (e partite in programma):

.

C Femminile 2017-2018 – Giornata n. 1

22/10/2017 – 18:30 A. DIL. BASKET MAROLA-A.S.D. SOC CESTISTICA SPEZZINA n.d.
21/10/2017 – 19:00 A.S. DIL. AUDAX SAN TERENZO-SIDUS LIFE & BASKET GENOVA A.D n.d.
21/10/2017 – 18:30 AS DIL. VILLAGGIO SPORT PALL.-BLUE PONENTE BASKET n.d.
22/11/2017 – 19:45 AMATORI PALL.SAVONA-A.DIL. AURORA BASKET CHIAVARI n.d.
21/10/2017 – 21:00 A.S.DIL. PGS AUXILIUM-A.S.DIL. BASKET CAIRO n.d.

Posted in C F, Campionati | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

C/F – Cestistica campione regionale ligure!!! Ora il percorso spareggi per la A2!

Posted by superbasketball su 4 aprile 2017

Logo Comitato Regionale FIP LiguriaLa C femminile ha decretato in modo abbastanza inequivocabile che la squadra campione ligure è proprio quella che ha dominato il campionato sin dalle prime battute, ovvero la Cestistica Savonese!

Niente centello nemmeno questa volta, ma è giusto, perché l’avversaria ancorché battuta largamente è sicuramente la più arcigna che potevano trovarsi davanti le biancoverdi: la Polysport Lavagna, anche davanti ai propri sostenitori, ha potuto però solo contenere le ospiti in gara 2, arrendendosi solo nel punteggio ma onorando la finale. Anzi, nel primo quarto le biancoblù hanno tenuto decisamente botta, e il punteggio è rimasto in bilico. Poi le ragazze di Pollari (Skiadopoulou 25, Aleo 18) hanno cominciato ad allungare, e il +15 dell’intervallo lungo rendeva decisamente ancora più ardua l’impresa per le ragazze di Daneri nella seconda metà di gara. Le biancoverdi non si fermavano e anche alla ripresa ricominciavano bene, allungando ad un ventello abbondante che permetteva loro di traguardare il successo finale, arrivato al 40′ con un sonante +28. Finale annunciata, vittoria forse altrettanto annunciata per un team che, al di là dei “nomi” del roster, ha poi dimostrato sul campo di meritarsi il titolo. Complimenti a tutte e complimenti alla società savonese, da coach Pollari sin su alla presidentessa Oggero!

Lavagna esce di scena dopo un campionato non “perfetto” (certamente non come quello savonese delle 22 vittorie in fila), ma comunque dimostrando anche nelle sfide di campionato con le campionesse di meritare la seconda piazza. Chissà: in altre formule, come poteva essere un girone misto Piemonte-Liguria tipo quello dell’anno scorso, magari le biancoblu avrebbero comunque trovato lo spazio per proseguire il cammino, dato che in passato le lavagnesi avevano fatto sempre bene nella competizione con i team di fuori regione. Brave comunque.

Tornando alle biancoverdi dei record, ora per loro la strada si fa un po’ più in salita. Gli spareggi per la promozione in A2 prevedono vari turni ad eliminazione diretta, a cominciare dalla sfida con la vincente del girone piemontese. Potrebbe essere il Teen Torino, che a una giornata dalla fine è avanti rispetto alla Cuneo Granda ma con gli scontri diretti a sfavore: staremo a vedere. Comunque l’andata dei quarti di finale (si gioca su 2 partite con differenza canestri e supplementari eventuali al ritorno) sarà nel weekend dopo Pasqua, con ritorno il weekend successivo. Poi eventualmente ci sarà la vincente di Toscana2-Marche1, e poi l’eventuale finale, ma non corriamo troppo avanti…

Per ora, ribadiamo i complimenti alla Cestistica Savonese per la sin qui trionfale stagione!

Situazione (e partite in programma):

.

Posted in C F, Campionati | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

C/F – Cestistica travolgente in gara1 della finale regionale

Posted by superbasketball su 29 marzo 2017

Logo Comitato Regionale FIP LiguriaLa C femminile ha celebrato gara 1 di finale, e bisogna dire che se al Cotonificio in gara 2 non si assisterà a un drastico cambio di situazione, la serie sembra già, diciamo purtroppo per lo spettacolo, avere una pretendente fortissima alla vittoria finale. Forse non serve dirlo, ma questa, come da pronostici e da risultati della regular season, è la Cestistica Savonese.

Al PalaPagnini le ragazze di Pollari (Skiadopoulou 16, Moretti e Zanetti 15) hanno condotto la gara con buon vantaggio sino dalla prima frazione, con le lavagnesi (Fortunato e Principi 12) che non sono riuscite a contenerle a sufficienza, cosicché il punteggio è stato basso relativamente ai soliti centelli delle biancoverdi, ma con un divario già oltre la decina di punti dopo la prima sirena, che si è poi lentamente dilatato sino al +32 con il quale è stato siglato il referto giallo consegnato a coach Daneri (che ha commentato “noi semplicemente non pervenuti“). Ha funzionato abbastanza bene invece la difesa savonese, tenendo la Polysport a soli 35 punti segnati.

E’ chiaro che se sabato a Lavagna lo “spirito Poly” non si impadronirà totalmente delle biancoblu, spingendole ad una partita superlativamente diversa da quella di domenica scorsa, dopo il 2-0 (risicato nei punteggi per la verità) del campionato la squadra savonese potrà mettere in bacheca il titolo regionale ottenuto con un altro 2-0. Spalle al muro, la squadra di Daneri deve dare tutto, con lo spirito del “non succede, ma se succede”, sapendo che comunque la domenica successiva ci sarebbe da tornare in via Tardy e Benech per la bella.

Situazione (e partite in programma):

.

Posted in C F, Campionati | Contrassegnato da tag: , , , , , | Leave a Comment »

C/F – Domenica al via la “finale annunciata”

Posted by superbasketball su 24 marzo 2017

Logo Comitato Regionale FIP LiguriaLa C femminile domenica inizia la serie finale, quella che tutti o quasi si aspettavano ad ottobre quando fu varato il campionato e furono chiari i roster. Le reduci dalla B dell’anno scorso erano le squadre favorite e sono arrivate in fondo, magari non nello stessissimo modo, ma entrambe brillantemente, diciamo.

Si parte nella tana della favorita delle favorite, ovvero al PalaPagnini, che ospita per la prima volta dalla sua denominazione una serie finale. In gara 1 la Cestistica Savonese proverà a mettere il primo timbro sul biglietto per gli spareggi, dopo avere tra l’altro conquistato in settimana la qualificazione alle finali Under 20 con tante ragazze dello stesso gruppo: ma avrà davanti a sé un’avversaria sicuramente all’altezza, cioè quella Polysport Lavagna che negli anni passati aveva fatto benissimo, meglio delle biancoverdi, sino ad accarezzare il sogno promozione.

In regular season le due partite disputate sono state entrambe vinte dalle savonesi: all’andata le biancoverdi avevano dilapidato un largo vantaggio finendo per vincere per sole 4 lunghezze, mentre al ritorno a Lavagna le ragazze di coach Daneri si erano arrese addirittura per un punticino. In entrambi i casi il punteggio è stato basso per gli standard della capolista, 54 e 55 punti segnati contro una media di oltre 90, a significare che la difesa biancoblu è stata efficace nel contenere la capacità realizzativa delle ragazze di Pollari. Entrambe hanno chiuso brillantemente le proprie semifinali sul 2-0, Lavagna soffrendo un po’ di più ma in parte è normale visto che giocava contro la terza classificata. non la quarta.

E così la palla a due che verrà alzata alle 18 in via Tardy e Benech darà il via a questa serie che deciderà chi tra le due potrà rappresentare la Liguria negli spareggi promozione, e provare ad avvicinare la A2. Sarà comunque durissima, ma un po’ attrezzate le nostre lo sono. Intanto vediamo chi vince il titolo!

Situazione (e partite in programma):

.

Posted in C F, Campionati | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

C/F – La finale è Cestistica Savonese-Polysport Lavagna!

Posted by superbasketball su 19 marzo 2017

Logo Comitato Regionale FIP LiguriaLa C femminile si avvia all’epilogo che tutti a settembre avrebbero probabilmente indicato in un ipotetico sondaggio. In mezzo c’è stato un campionato in cui una delle due finaliste ha fatto una specie di monologo, interrotto praticamente solo dalle sfide con l’altra finalista; la quale a sua volta ha avuto solo un inciampo, proprio contro la semifinalista che ha invece poi eliminato con il 2-0. I nomi delle due finaliste sono quelli “predestinati” della Cestistica Savonese e della Polysport Lavagna, che già nel prossimo weekend dovrebbero dar luogo alla gara1 della finale regionale. In palio la possibilità di proseguire la corsa per tentare la promozione in A2!

La prima a qualificarsi è stata la Cestistica Savonese (Tosi 14, Skiadopoulou 14), ancora una volta spietata, anche in quel di Lerici, e autrice anche in semifinale del percorso netto (e con questo 2-0 la stagione dice 20-0, +1096 in differenza punti :-O ). In casa dell’Audax San Terenzo di coach Pierluca Rossi la progressione del punteggio a favore delle ragazze di Pollari è stata inequivocabile: +16, +28, +35, +46. Niente centello, ma non era necessario. Mentre le santerenzine hanno così chiuso una stagione con qualche stop meno preventivabile come quelli di Vado e Loano, e lo scontro diretto perso a Genova con NBA, le savonesi arrivano alla finale da (oggettivamente) favorite: però incontrano l’avversaria che le ha, unica, fatte penare per ottenere il 2-0, come dimostra lo scarto complessivo di 5 punti nelle due gare disputate, e specialmente il +1 del ritorno al Cotonificio. Ma sulla finale tornerò certamente in settimana, settimana nella quale tra l’altro le savonesi saranno impegnate nel concentramento Under 20 per 7/10 del roster (stay tuned).

Mi sono finalmente mosso anche per la pallacanestro femminile, e abbarbicato sulle tribune del Paladonbosco ho assistito a gara 2 dell’altra semifinale, quella che si è dimostrata più equilibrata, anche se si è conclusa lo stesso con lo sweep. A Sanpierdarena ieri sera si è comunque vista una partita vera, che la Polysport Lavagna (Principi 14, Bianchino 11) ha fatto sua grazie al break decisivo del terzo quarto, poi solo parzialmente colmato dalla rimonta rosanero. Sin lì le lavagnesi avevano cercato di scappar via a più riprese, andando invece ad elastico ma comunque tenendo sempre la testa avanti. La squadra di Grandi (Dagliano 11, Giacchè 10) dopo poco era costretta a panchinare Policastro per falli precoci e poi anche Paleari, mentre coach Daneri trovava una Belfiore in gran spolvero nella seconda frazione, con Principi, Fortunato e la mascherata Bianchino che si prendevano in carico le altre responsabilità realizzative. La baracca delle padrone di casa si reggeva sulle iniziative di Giacché, poi calata nella seconda parte, in maniera speculare a Dagliano, che si sbloccava realizzativamente solo dalla terza frazione e diventava il terminale più produttivo per l’NBA. Come detto era il passaggio a vuoto genovese della terza frazione, a sparigliare il relativo equilibrio, con le blu ad allungare sino al +17 anche grazie ad alcune pregevoli giocate (vedi l’highlight postato su Facebook). La reazione delle rosanero permetteva di rientrare al -8 di fine tempino, poi nell’ultimo quarto la gara diventava più nervosa e malgrado alcune decisioni arbitrali che potevano sostare l’inerzia a favore del recupero genovese, le lavagnesi riuscivano a mantenere sempre un vantaggio di almeno 8 lunghezze, sino all’epilogo. Per coach Daneri questa semifinale era insidiosa, e il risultato è certamente rassicurante: ora bisogna concentrarsi alla svelta, perché in pochi giorni c’è da capire come fare a batter 2 volte la Cestistica, di cui almeno una al PalaPagnini. Purtroppo una sola andrà avanti. Quanto alla NBA-Zena, la sua stagione si ferma ovviamente qui, in una sfida che probabilmente adesso, con un gruppo di base così giovane, non poteva vincere; ha fatto bene, meglio anche dell’Audax che partiva con un po’ di credito in più, anche grazie agli innesti di esperienza nel gruppo junior, dal quale sono comunque uscite diverse individualità di livello. Buon per gli anni prossimi!

Attendiamo dunque adesso il calendario della finale: prevista gara 1, immagino domenica, a Savona, il ritorno a Lavagna, e l’eventuale bella di nuovo in via Tardy e Benech.

Nel frattempo qui avete il solito album di Flickr con alcune foto (accampo l’attenuante generica dell’illuminazione del Paladonbosco!) e il video integrale dell’incontro.

2016-2017 C Femm Semif G2 NBAZena-Polysport.

.

Situazione (e partite in programma):

.

Posted in C F, Campionati | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

C/F – Le semifinali sono iniziate con le vittorie delle favorite

Posted by superbasketball su 15 marzo 2017

Logo Comitato Regionale FIP LiguriaLe semifinali della C femminile sono iniziate domenica con la disputa di gara1, e di fatto non ci sono stati risultati a sorpresa.

La “Centistica” Savonese (Moretti 25, Zanetti 18) non ha confermato il soprannome che le avevo affibbiato qualche mese fa, ma ha comunque vinto in modo largo ed inequivocabile il primo atto della serie contro l’Audax San Terenzo (Canova 9, Russo M. 6). Le ragazze di Pollari hanno timbrato i moduli per l’assegnazione del referto rosa con una prima frazione da ko tecnico (29-3), per poi proseguire con alterna applicazione, ma sino ad un gap finale di ben 65 lunghezze. Difficile immaginare come la situazione possa portare a una gara 2 a parti ribaltate, con la serie prolungata sino a gara 3: servirebbe una prestazione eccezionale del team di coach Rossi, e probabilmente una serata indecente delle biancoverdi. Pronostico a questo punto decisamente favorevole allo sweep per le savonesi, che quindi da venerdì sera potrebbero iniziare a pensare alla preparazione per la finale, mentre per le santerenzine la partita di sabato a Lerici potrebbe essere l’ultima ufficiale stagionale.

Molto più equilibrio nella gara del Cotonificio di Lavagna, in cui si è comunque imposta la Polysport (Fortunato 19, Principi 11) sull’NBA-Zena (Policastro 14, Dagliano 9). Le ragazze di Daneri hanno anche sofferto un po’ nella prima parte, nella quale le genovesi di coach Grandi hanno sempre trovato il modo di ricucire, anche se mai mettendo il naso avanti, tutti i piccoli break che le biancoblu producevano. Nel terzo quarto però le padrone di casa hanno via via allungato, mentre le rosanero avevano difficoltà offensive, e quando nell’ultima frazione il divario ha raggiunto i 20 punti gara 1 è praticamente stata in mano alla Polysport. Dato che in regular season pochi giorni fa al Paladonbosco era uscito l’1, in modo anche abbastanza largo, qui il pronostico è più sfumato. Se sabato le giovani del presidente Margiotta riusciranno a bissare l’impresa, avremo una serie da decidersi nella bella di Lavagna del 22, mercoledì prossimo, altrimenti potremo preparare probabilmente i cartelloni per la finale.

Situazione (e partite in programma):

.

Posted in C F, Campionati | Contrassegnato da tag: , , , , , | Leave a Comment »

C/F – Cestistica-Audax, Polysport-NBA: queste le semifinali che iniziano subito!

Posted by superbasketball su 9 marzo 2017

Logo Comitato Regionale FIP LiguriaIn C femminile il verdetto dell’ultima giornata è stato di lasciare la classifica così com’era, e così le semifinali sono quelle che erano una settimana fa sulla carta, ovvero Cestistica Savonese contro Audax S. Terenzo e Polysport Lavagna contro NBA-Zena. E si parte già domenica!

Il derby savonese è andato come da pronostico alla Cestistica (Zanetti 24, Moretti 22), con l’Amatori di coach Dagliano (Mata 15, Franchello e Poggio 5) tutto sommato contenta di aver limitato abbastanza i danni e di chiudere il campionato con un lusinghiero sesto posto, che poteva essere un quinto se non si fosse arenata contro l’Aurora in entrambi gli scontri diretti. Le biancoverdi di coach Pollari, ça va sans dire, entrano nei playoff dalla porta principale, con una stagione sin qui perfetta, un quoziente punti (segnati/subiti) di 2.46, 92.2 punti segnati a partita, scarto medio di 54.7 punti. Un girone vinto con solo due partite giocate sino all’ultimo secondo, quelle contro la Polysport, che non sarà l’avversaria di domenica: gara1, alle 18, vedrà alzare la palla 2 al PalaPagnini tra Cestistica e Audax.

La Polysport non poteva praticamente sbagliare partita a Rapallo, e così è stato: le biancoblù (Fortunato 22, Copello 19) hanno espugnato anche via Don Minzoni, condannando l’Alcione di coach Orio (Celano e Rogriguez G. 8) a terminare la stagione con lo 0 in classifica. Anche le ragazze di Daneri hanno fatto un gran campionato, contendendo di fatto il primato alla Cestistica negli scontri diretti, essendo la miglior difesa in tutto il girone (35.0 punti subiti a gara, meno di 9 a quarto) con la sola débacle del ritorno a Genova. E, ovviamente, sarà proprio NBA l’avversaria della semifinale: sarà davvero interessante vedere se la partita del Paladonbosco ha lasciato qualche incertezza nelle lavagnesi, o se lo stimolo del dentro-fuori cambierà quanto visto qualche settimana fa. Anche qui, palla a 2 al Cotonificio alle 18 di domenica.

Le genovesi di coach Grandi (Dagliano 15, De Mattei 10) hanno confermato il loro terzo posto battendo in casa l’Audax di coach Rossi (Pescetto 15, Canova 10), con uno scarto abbastanza ampio, che ha anche ribaltato il -6 dell’andata, ma che si è concretizzato in realtà nell’ultima frazione, iniziata con le santerenzine a un solo possesso dalle rosanero. E così per l’NBA c’è la semifinale un pochino più aperta sulla carta, visto che negli scontri diretti in campionato il vantaggio è proprio per le genovesi, contro la rocciosa Poly. A Genova si sottolinea che già così la stagione è un successo, ma certamente anche da sfavorite proveranno ad aggiungere la ciliegina. Le santerenzine per gran parte del campionato sono state davanti, poi sono scivolate alla quarta piazza che hanno tenuto al sicuro dal ritorno delle outsider dietro: ora dovranno provare ad opporre resistenza alla capolista savonese. Certo se vincere una gara con la Cestistica sembra difficile, vincerne 2 di cui una al Palapagnini sembra ancor più improbabile, ma…

Uscendo dall’empireo a 4 che ha diritto di continuare a giocare, troviamo l’Aurora Chiavari (Parodi 15, Ortica E. 10), nell’ultimo turno sconfitta in casa dal Loano (Lanari 20, Casto 12), ma comunque quinta per il vantaggio negli scontri diretti con l’Amatori appaiata a quota 18. Le gialloblù di Migliazzi sono una formazione molto giovane e pertanto arrivare a ridosso delle più attrezzate squadre playoff è certamente un bel risultato, anche se qua e là qualche punto è stato lasciato, come è successo con le ragazze di Iannuzzi. Le loanesi terminano al settimo posto, dietro alla coppia Aurora-APS, ma con notevole vantaggio su Alassio e Sidus, e con qualche acuto in stagione, come la vittoria sull’Audax.

Proprio le alassine e le genovesi sono state protagoniste di uno scontro diretto finale per chi potesse essere ottava: la gara ha visto prevalere al Palaravizza le ragazze di casa (Ellena 13, Re 9), che hanno dunque lasciato alle spalle le ragazze di coach Rossi (De Ferrari 20, Rossi 10), che chiudono none. Abbastanza lineari i record delle due squadre: entrambe hanno fatto punteggio pieno con lo Junior, e hanno vinto una gara a testa degli scontri diretti. Alassio ha anche però fatto suo un derby con Loano, e si ritrova con 2 punti in più. Ma per le squadre nella zona bassa certamente conta di più aver fatto giocare le ragazze, che con una stagione nelle gambe e nella testa affronteranno la prossima con una consapevolezza aumentata.

Ed ora, tuffiamoci nei playoff, che sceglieranno la candidata ligure per le fasi successive!

Situazione (e partite in programma):

.

Posted in C F, Campionati | Contrassegnato da tag: , , , , , | Leave a Comment »

C/F – Audax sconfitta dalla Cestistica, sicuramente quarta. NBA almeno terza; ultima giornata per definire la griglia playoff

Posted by superbasketball su 1 marzo 2017

Logo Comitato Regionale FIP LiguriaIn C femminile la penultima giornata ha decretato che l’Audax sarà comunque quarta, e quindi dovrà giocare in semifinale con la Cestistica Savonese, che l’ha sconfitta proprio sabato. Per il secondo e terzo posto formalmente i giochi sono ancora aperti, anche se la Polysport dovrebbe fare harakiri con lo Junior per finire dietro all’NBA, e comunque l’NBA deve battere l’Audax. Il weekend del campo definirà queste ultime posizioni, poi sarà tempo di playoff.

Il match di Lerici ha visto imporsi nettamente la supercapolista Cestistica (Zanetti 26, Skiadopolou 17) , che ha più che doppiato le padrone di casa dell’Audax (Canova 12, Russo M. 8). Poca la resistenza offerta dalle ragazze di coach Rossi, già nettamente dietro all’intervallo lungo e controllate dalle biancoverdi di Pollari anche quando le ospiti sono state fatte ruotare per l’intera profondità del roster. Per la Cestistica in questo fine settimana termina la prima fase con il derby di Vado, che non si vede come possa essere un ostacolo verso il percorso netto in regular season. L’Audax invece va a Genova in casa dell’NBA, ma a differenza di quanto si pensava qualche settimana fa, non può andarci per giocarsi la terza posizione: anche in caso di vittoria infatti le santerenzine ormai non possono raggiungere le genovesi.

Il secondo posto finale e la Polysport sembrano separati ormai solo dalla formalità, dopo che le biancoblù hanno fatto bottino con Alassio e mantenuto l’NBA-Zena ad una vittoria di distacco. Le ragazze di Daneri (Fantoni 18, Fortunato 16) hanno in qualche modo riassorbito il colpo di Genova e chiuso il discorso sul colore del referto già nei primi minuti, lasciando pochissime speranze (e pochissimi punti a segno) alle ragazze di coach Ciravegna (Munerol e Ardoino 8). In questo modo le lavagnesi, che nel prossimo turno saranno in trasferta ma a Rapallo con il fanalino di coda Alcione, hanno quasi del tutto chiuso la porta alla possibile rimonta delle ragazze di coach Grandi. Le alassine termineranno il loro campionato, anzi l’interea regular season, visto che giocheranno in posticipo lunedì, in casa con la Sidus, una specie di spareggio per l’ottavo posto.

L’NBA-Zena di coach Grandi (Dagliano 18, Policastro 10) quindi, pur avendo fatto tutto il necessario, ovvero avendo vinto nettamente il derby genovese in casa della Sidus (Saturnino 13, Ferrari 6), incamera certamente il risultato minimo che è la certezza del terzo posto, ma con la sensazione che qualsiasi cosa succederà sabato sera con l’Audax (all’andata le genovesi finirono sconfitte per 6 punti) non basterà ad insidiare il secondo posto della Poly, cosicché la seconda semifinale dovrebbe essere Lavagna-NBA, con le biancoblù in vantaggio per l’eventuale gara3. La Sidus di coach Rossi invece registra un netto miglioramento rispetto alla gara di andata, pur contro una NBA rinforzatasi nel frattempo, che nell’ottica degli obbiettivi della società genovese è già un’ottima notizia. La ciliegina sarebbe portarsi a casa l’ottavo posto difendendolo ad Alassio nello scontro diretto di lunedì.

Fa forse un po’ notizia la vittoria dell’Aurora Chiavari (Ortica P. e Parodi 13) a Vado con l’Amatori (Poggio 18, Franchello 13), che sancendo il 2-0 delle gialloblù in stagione sulle vadesi, significa quasi certamente anche il quinto posto finale per le ragazze di coach Migliazzi. Le ospiti hanno interpretato meglio la gara, subendo il ritorno delle ragazze di Dagliano, un po’ in calando in questa parte di stagione forse per gliimpegni multipli, nella seconda frazione, ma riprendendo poi la corsa in modo più efficace dopo la sosta. Le chiavaresi nell’ultimo turno giocano in casa con Loano, ma l’impegno dell’Amatori con Cestistica fa sì che probabilmente alle gialloblù anche con la sconfitta spetterà il quinto posto.

Loano (Lanari 14, Casto 12) nel frattempo si è piazzato perfettamente a metà strada tra la coppia di cui sopra e quella Sidus-Alassio, ottenendo il sesto referto rosa stagionale ai danni dello Junior di coach Orio (Gaiaschi 8, Barresi 7). Il team di Iannuzzi chiaramente ormai vive di obbiettivi contingenti: il prossimo sarà provare ad imporsi sull’Aurora che all’andata si era imposta per 7 punti. Le ruentine un obbiettivo importante lo avrebbero, cioè togliersi lo 0 dalla colonna delle vittorie; ma dovendo ospitare la Polysport che si gioca il secondo posto, temo che servirebbe una serata davvero strana…

Situazione (e partite in programma):

.

Posted in C F, Campionati | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

C/F – NBA-Zena batte la Polysport, bagarre nei playoff. Sabato Audax-Cestistica

Posted by superbasketball su 22 febbraio 2017

Logo Comitato Regionale FIP LiguriaIn C femminile ogni tanto una “sorpresa” c’è: ad esempio nel turno appena disputato la Polysport Lavagna ha lasciato i 2 punti all’NBA-Zena, mettendo a rischio la seconda posizione. A questo punto le ultime due giornate potrebbero sconvolgere la classifica, in una lotta a 3 per i posti dal secondo al quarto, con i playoff comunque ovviamente limitati alle attuali prime 4.

In un remake di tante sfide giocate nei campionati nazionali negli anni scorsi, e scusate se rigiro il dito nella piaga, la squadra rosanero di coach Grandi (Giacchè e Dagliano 17) è stata brava a sfruttare la situazione lavagnese (Fortunato 16, Bianchino 9): senza Ronzitti, coach Daneri ha perso anche Principi nella seconda frazione, anche se (come forse voi sapevate ma io non me ne ero reso conto sino a pochi giorni fa) tra le file biancoblù nelle ultime settimane erano arrivate proprio due ex genovesi, Belfiore e Mancini, aggiunte certamente di spessore. L’NBA-Zena è peraltro rimasta sempre avanti, col risultato che faceva un po’ l’elastico ma senza che le lavagnesi riuscissero a rientrare completamente. Difendendo bene e con il tiro pesante (“9/10 da 3, hanno assolutamente meritato“, ha chiosato coach Daneri) le padrone di casa hanno confezionato questa preziosa vittoria, doppiamente utile perché ha permesso anche di ribaltare la differenza canestri. C’è da dire che la Polysport nei prossimi turni avrà prima Alassio e poi Rapallo, un calendario un po’ migliore di quello della NBA, che avrà sì la Sidus in trasferta domenica, ma nell’ultimo turno dovrà vedersela con l’Audax che a sua volta spera di riacciuffare il terzo posto in extremis.

La capolista Cestistica (Tosi 22, Zanetti 21) non ha sofferto granché nella sua terzultima fatica di regular season, superando pur senza brillare particolarmente la Sidus (Zichinolfi 8, Pieri 4). Sarà che non è arrivato il solito centello, sarà che l’ultimo quarto è stato quasi pareggiato: certo per le biancoverdi di coach Pollari l’impegno è risultato relativo. Un po’ più di attenzione servirà sabato a Lerici contro l’Audax, nel big match della penultima giornata! Ah, per inciso ora è proprio matematico il primo posto, se avevate qualche dubbio. La Sidus di coach Rossi ha tutto sommato ottenuto un risultato anche “gentile”: ora deve ospitare il derby genovese con il team del momento.

L’Audax dell’altro coach Rossi (Russo C. e Russo M. 9), Pierluca,  ha ritrovato un po’ di fiducia, e soprattutto i 2 punti, andando ad espugnare il Palacarrino. L’Aurora (Vaccaro 14, Ortica E. 8) ha tenuto botta, soprattutto all’inizio: le ospiti però hanno preso qualche punto di vantaggio qua e là, in una partita a punteggio basso, e hanno alla fine ottenuto il referto rosa. Bene per affrontare la sfida con la Cestistica, gara “impossibile” da provare ad affrontare con determinazione, altrimenti il terzo posto sarà sicuramente off limits se l’NBA vincerà il derby. Le ragazze di Migliazzi andranno invece a Vado a giocarsi con l’Amatori di fatto la quinta posizione: se riuscissero ad espugnare il Geodetico scavalcherebbero infatti le biancorosse. Oltretutto nel turno successivo l’Amatori giocherà il derby con la Cestistica, mentre per le chiavaresi ci sarà Loano a Sanpierdicanne, quindi il sorpasso potrebbe perfezionarsi ulteriormente.

Le vadesi di coach Dagliano (Cambiaso 15, Poggio 12) hanno disinnescato la trasferta di Loano con una buona prestazione, decidendo la partita nella terza frazione e resistendo ai tentativi di recupero delle ragazze di coach Iannuzzi (Lanari 24, Casto 17) nell’ultimo tempino. L’analisi di cui sopra vale ovviamente anche per l’Amatori, alla quale serve ora battere l’Aurora per restare quinta a fine stagione, e si tratta di una posizione lusinghiera rispetto alle aspettative iniziali, specialmente per l’età media delle pappagalline, per poi finire senza patemi nel derby con la Cestistica. Loano invece è settimo e non può né progredire (ha 6 punti di distacco) né peggiorare (le inseguitrici sono a 4 punti ma con lo svantaggio negli scontri diretti, e oltretutto devono giocare tra loro). Il prossimo turno con Rapallo però può essere occasione per la sesta W stagionale.

Un’occasione simile l’ha avuta, e sfruttata, la Pallacanestro Alassio, che ha battuto al Palaravizza lo Junior di coach Orio. Non ci sono dettagli, ma lo scarto di un trentello scarso fa pensare ad una gara con relativamente poca storia. Per le ragazze di coach Ciravegna l’obbiettivo di classifica rimanente può essere quello di sopravanzare la Sidus Genova con la quale condivide quota 6: nel turno prossimo le alassine andranno però a Lavagna, sperando che l’NBA non lasci spazio a Sidus, poi nell’ultima giornata ad Alassio ci sarà proprio la sfida tra le gialloblù e le genovesi di coach Marco Rossi. Le ruentine invece, ancora a 0 punti, possono forse sperare soltanto di trovare sabato prossimo in trasferta un Loano svagato, perché l’ultima giornata in casa con la Polysport sembra piuttosto “chiusa” in merito ad un possibile successo.

Situazione (e partite in programma):

.

Posted in C F, Campionati | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

C/F – La Cestistica vince in volata a Lavagna, primo posto ipotecato. NBA-Zena ospiterà la Polysport

Posted by superbasketball su 14 febbraio 2017

Logo Comitato Regionale FIP LiguriaIn C femminile era il turno tanto atteso del big match di ritorno tra Polysport Lavagna e Cestistica Savonese: ebbene, la partita non ha deluso le attese.

Al Cotonificio sono partite meglio le biancoverdi (Moretti 12, Zanetti e Skiadopolou 11), anche perché coach Daneri ha dovuto subito fare a meno di Ronzitti (vedi sotto). Largo il vantaggio per le ragazze di Pollari al 10′, poi ridotto nella seconda frazione, anche perché a causa dei falli Tosi e Moretti sono state limitate nell’utilizzo. L’andamento si è stabilizzato nel terzo quarto, mentre nell’ultimo tempino le biancoblù (Principi 22, Fortunato 14) hanno dato il massimo, tornando sotto e sorpassando, per poi giocarsi la vittoria punto a punto: ma alla sirena il vantaggio è stato per le savonesi. Una partita comunque vibrante, segno che tra le due formazioni c’è equilibrio. Però col 2-0 sulle rivali le biancoverdi hanno messo decisamente un’ipoteca sulla prima posizione, ora davvero difficile da perdere. Poi, certo ci saranno i playoff, ma intanto resta difficile pensare che, ad esempio, la Cestistica possa lasciare punti alla Sidus che arriva domenica al PalaPagnini. Per la parte lavagnese, i cui commenti raramente si vedono sul web (quelli savonesi li trovate nel link sopra dal sito Cestistica), ho chiesto un commento a coach Nicola Daneri, che gentilmente si è prestato.

SBB: Ciao coach, riesci a darmi qualche tua impressione sulla partita di sabato scorso?

ND: Ciao! Penso innanzitutto che sia stata sul piano estetico una partita piacevole tra due squadre che hanno provato in ogni modo a prendere i due punti. Savona ha iniziato come spesso le accade la partita con un grande ritmo, basta vedere i 30 punti del primo quarto. Noi siamo riusciti però a tenere botta e a rimanere agganciati alla partita. Infatti poi nell’ultimo quarto ritrovando un po’ di qualità offensiva abbiamo fatto un buon parziale che ci ha permesso anche di mettere il naso avanti. Non siamo riusciti però a chiudere la partita nonostante qualche situazione propizia. Abbiamo subìto il sorpasso a 30″ dalla sirena, poi abbiamo avuto ancora due buone occasioni per segnare, ma non andate a buon fine. Penso che a parte il primo quarto sia stata una partita equilibrata, decisa nel finale dagli episodi, brave loro che sono riuscite a essere più lucide nel momento decisivo. Io sono soddisfatto della nostra partita, perchè non era facile restare attaccati dopo un avvio così forte di Savona. Loro sono davvero una squadra super che riesce ad avere picchi di intensitá notevoli. Complimenti per la vittoria, noi proveremo a fare il possibile per arrivare a rivederle in finale, anche se la strada sarà molto ardua. Un grandissimo in bocca al lupo a Ale Ronzitti, che ha rimediato una distorsione al ginocchio dopo 20″ di partita, speriamo di cuore che non sia niente di troppo grave e di riaverla presto con noi.

Mi associo all’in bocca al lupo per Ronzitti! Coach Daneri deve ora preparare la sfida, ancora un big match di giornata, a Genova con l’NBA-Zena, che non può essere certo sottovalutata.

Le genovesi (Dagliano 18, Paleari 10) restano infatti al terzo posto, essendo andate a vincere a Rapallo con lo Junior di coach Orio (Celano 15, Devoto 10). Grandi ha sfruttato la gara di via Don Minzoni per coinvolgere le under e far loro fare più esperienza a questo livello, ottenendo una buona prestazione complessiva e l’undicesimo referto rosa stagionale. Ben altro match sarà quello di sabato al Paladonbosco con la Polysport, che, si fa notare sul sito rosanero, sarà un’autentica “festa dell’ex”, con ben 8 giocatrici che hanno giocato in entrambe le squadre. Pronostico pro-Lavagna, ma certamente le genovesi proveranno a metterla in difficoltà, migliorando quanto già fatto all’andata. Per lo Junior, ancora a 0 punti, domenica c’è la trasferta sul campo dell’Alassio, che almeno in base alla classifica è l’avversaria più alla portata per le ruentine.

Dopo il ko di Loano all’Audax San Terenzo si chiedeva una reazione in una gara difficile come quella casalinga con l’insidiosa Amatori Savona. Le spezzine (Pescetto 17, Russo 16) l’hanno girata a proprio favore nella seconda parte, in particolare nella  terza frazione, dopo aver sofferto le pappagalline di coach Dagliano (Poggio 7, Cambiaso e Franchello 6), che nella prima metà di gara erano riuscite a sopperire alla differenza fisica e di esperienza con l’aggressività e il gioco in contropiede/transizione. La vittoria delle ragazze di Rossi garantisce loro abbastanza dal punto di vista della conservazione della qualificazione playoff, avendo 4 punti di vantaggio sulle quinte (e il vantaggio negli scontri diretti, 1-1 ma +7, sulle vadesi), con 3 turni da giocare, di cui il primo, a Chiavari, potrebbe già essere per la certezza aritmetica. Le biancorosse invece si faranno ospitare dal Loano, uno dei team più “caldi” del momento.

Le loanesi di coach Iannuzzi (Casto 17, Zappatore V. e Lanari 14) hanno infatti prolungato il loro buon momento (6 punti nelle ultime 4 “allacciate di scarpe”, mamma mia che frasi fatte che tiro fuori stasera) andando a travolgere a domicilio l’Alassio nel derby. Ampio lo scarto, come è ampio il divario tra le due formazioni in classifica, con Loano staccato da quinta e sesta, ma praticamente certo del settimo (platonico, certo, perché non dà adito a nessun proseguimento di campionato) posto. Altro derby del savonese, domenica, con Amatori. Per coach Ciravegna c’è un’altra partita casalinga, con Rapallo, che deve servire a blindare la situazione, mentre una sconfitta, oltre a dare la prima gioia stagionale alle ruentine, permetterebbe a queste ultime di sperare addirittura in un riaggancio.

Ho lasciato per ultimo l’incontro del Palallende tra Sidus e Aurora, che a dire il vero dopo quello di Lavagna è stato il più equilibrato del lotto. L’ha spuntata il team chiavarese (Ortica E. 17, Bonini 9), che negli ultimi minuti ha trovato i punti decisivi dopo essere stato davanti per gran parte del tempo ma essere stato poi recuperato e sorpassato nell’ultima frazione dalle ragazze di Rossi (De Ferrari e Rossi 8), infine beffate. Bene per coach Migliazzi, che può continuare ad alimentare la lotta per il quinto posto, che sarà una “medaglia di legno” ma comunque può essere già un buon risultato per un gruppo comunque giovane: domenica però al Palacarrino arriva una difficilissima Audax. Discorso che vale ovviamente anche per quello genovese, il cui obbiettivo però ormai è quello di conservare se possibile l’ottava piazza, già meglio dell’ultima della stagione scorsa in fondo: domenica però di punti credo che le genovesi non ne possano fare tanti, figuriamoci quelli in classifica, vista la trasferta a Savona.

Situazione (e partite in programma):

.

Posted in C F, Campionati | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

C/F – Scivola l’Audax, terzo posto in lizza. Sabato il big match Polysport-Cestistica

Posted by superbasketball su 8 febbraio 2017

Logo Comitato Regionale FIP LiguriaIn C femminile, in attesa del big match di ritorno tra Polysport Lavagna e Cestistica Savonese, sabato al Cotonificio, il turno del weekend scorso ha fatto registrare una sorpresa, con l’Audax sconfitta a Loano che ha lasciato per ora il terzo posto all’NBA-Zena.

Non c’era dubbio probabilmente né sul destinatario del referto rosa, né sul fatto che questo, ovvero la Cestistica Savonese, infilasse la solita gragnuola di palloni nella retina avversaria. Il testa-coda del PalaPagnini tra le biancoverdi di coach Pollari (Moretti 22, Iuliano 18) e le ruentine di coach Orio ha visto le prime toccare quota 118, lasciando a 25 le ospiti. La situazione per le biancoverdi potrebbe risultare però molto diversa sabato: a Lavagna ci sarà da dimostrare di più, perché il team di Daneri all’andata aveva saputo recuperare un notevole svantaggio per chiudere con un -4 che aveva lasciato aperti tutti i discorsi. Fermo restando che ci sarà poi da giocare i playoff (impensabile che nelle prime quattro non ci siano entrambe), la gara di sabato, e finalmente ci siamo arrivati, definirà le gerarchie di partenza, e soprattutto chi eventualmente avrà il vantaggio del campo. Chi può, assista perché sarà partita vera! Per lo Junior il torneo prosegue in casa con la neoterza, l’NBA-Zena.

La Polysport (Principi 31, Fortunato 13) ha preparato la gara con la Cestistica vincendo largamente il derby con l’Aurora Chiavari (Ortica E. 11, Diana M. 8), con vantaggio crescente. Le biancoblù hanno tenuto le avversarie sotto i 40 punti e anche segnato più di 80 punti: chiaramente sarà molto difficile fare così con le savonesi, ma dopo aver tenuto la prima della classe a 54 punti all’andata in trasferta, coach Daneri certamente evocherà lo spirito Poly per provare a far anche meglio. Il team di Migliazzi incassa uno stop e si sgancia dall’Amatori: a Genova con la Sidus ha però la chance di fare bottino pieno.

Approfittando di quanto sarebbe poi successo a Loano, l’NBA-Zena (De Mattei 15, Policastro e Paleari 12) è salita al terzo posto solitario battendo in casa la Pallacanestro Alassio (Ellena e Benso 9). Al Paladonbosco il punteggio è diventato subito pesante per le ragazze di coach Ciravegna, mentre coach Grandi ha potuto gestire il roster in modo ideale. In serata poi è giunta la notizia della terza piazza, che ora le rosanero potranno difendere non sbagliando partita a Rapallo. Per le gialloblù il prossimo turno prevede il “derby” con Loano.

Proprio la Pallacanestro Loano di coach Iannuzzi (Zappatore V. 13, Lanari 12) è stata protagonista dell’upturn della giornata, imponendosi in volata sull’Audax San Terenzo di coach Rossi (Russo C. 16, Cattoi 9). Le spezzine, pur essendo davanti in tutti i parziali, non hanno mai fatto un vero “buco”, e nel finale le padrone di casa hanno trovato i punti decisivi per ottenere la quarta vittoria stagionale, certamente la più prestigiosa per lo “scalpo” ottenuto. Perso al momento il terzo posto, l’Audax ora deve cercare di non sbagliare più colpi, a cominciare dalla sfida non banale con l’Amatori (che all’andata già battè le santerenzine), per potersi giocare il terzo posto nell’ultima giornata direttamente a Genova con la contendente NBA-Zena. Loano puo andare ad Alassio a cercare di allungare la serie positiva.

Le vadesi di coach Dagliano (Saturni 15, Mata 13) sono tornate alla vittoria ai danni della Sidus Genova (Zichinolfi 12, Rossi 6), e ora occupano in solitaria la quinta piazza. Le biancorosse dopo un secondo quarto già decisivo hanno potuto giocare con tranquillità, controllando gli sforzi delle ospiti genovesi. Per l’APS la prossima fatica sarà a Lerici, contro l’Audax, dove andranno con un +11 dell’andata da difendere, e chissà, visto che le santerenzine ora sono solo 2 punti sopra alle vadesi…Per quanto riguarda le ragazze di coach Marco Rossi, dovranno ospitare l’Aurora Chiavari, contro la quale all’andata la squadra genovese non aveva perso pesantemente.

Situazione (e partite in programma):

.

Posted in C F, Campionati | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: