SUPERBAsketball – Basket di Genova e Liguria

"la passione, solo la passione"

Posts Tagged ‘Calendario’

C Silver – Sarzana, buona vittoria con Fabriano! Ardita salva, Red in D

Posted by superbasketball su 10 maggio 2016

Logo Comitato Regionale FIP LiguriaContava sul fattore campo per conquistare i primi punti nel girone spareggio promozione, e Sarzana li ha effettivamente ottenuti con una buona prova contro la Janus Fabriano; ad Ovada si è invece consumato l’epilogo dei playout regionali, con l’Ardita Juventus salva e il Red Basket condannato alla retrocessione.

Al Palasprint, che non si può definire propriamente casa per Sarzana ma di fatto lo sarà per questo finale di stagione, i ragazzi di coach Bertieri hanno ottenuto un referto rosa in una partita non facile, in cui gli avversari della Janus Fabriano hanno dato loro del filo da torcere soprattutto nella prima metà di gara.

Un buon avvio dei biancoverdi li lanciava immediatamente avanti, con un vantaggio che, grazie all’imprecisione dei blu ospiti e ad un Irving fisicamente prepotente, raggiungeva i 10 punti sul 15-5 dopo la seconda inchiodata dell’inglese. Qui però si arenava un po’ la spinta sarzanese, e si accendeva il folletto Taylor, che mettendo a serio repentaglio le caviglie dei difensori biancoverdi si esibiva nel suo pezzo forte, l’accelerazione verso la linea di fondo: la chiusura di tempo vedeva i padroni di casa avanti solo di 2 sul 19-17.

Nel secondo quarto gli ospiti proseguivano, e con in campo il totem Usberti (43 primavere!) sfoderavano una serie di conclusioni dall’arco che fruttavano sorpasso ed allungo. Sarzana si aggrappava al punteggio ma la chiusura di tempo vedeva gli ospiti avanti di 5 e i ragazzi di Bertieri un po’ in difficoltà nella propria metà campo, con la ciliegina del tecnico a Bencaster (tra l’altro già il 4 fallo dell’esperto esterno sarzanese).

Abbiamo avuto una seconda frazione un po’ sottotono in difesa, e loro ne hanno approfittato. Però sapevamo che alla lunga avremmo potuto sfruttare un loro calo, e così è stato“, ha raccontato al vostro blogger coach Bertieri a fine partita. E in effetti al rientro dagli spogliatoi dopo uno stallo piuttosto prolungato è stata Sarzana a prendere in mano la situazione, e prima Irving (canestro e poi la terza schiacciata del 35-36) e poi un particolarmente ispirato Pené, che ha segnato in tutte le situazioni, da sotto, dalle tacche, dall’arco, dalla lunetta (10 punti in 7′ per il plurititolato ligure!), hanno ribaltato la situazione confezionando un quarto da 20-9 e portando la squadra di casa ad iniziare l’ultimo quarto sul 51-45.

Nell’ultimo tempino Fabriano dopo una fiammata iniziale sembrava spegnersi, e nemmeno la 2-3 messa su per tentare di invertire il trend fruttava vantaggi, perché i sarzanesi capitalizzavano sulla difesa e confezionavano vari and one e viaggi in lunetta. E così nel finale il gap si allargava sino ai 13 punti del 40′, cosa interessante perché rende più difficile un eventuale ribaltamento al ritorno (e hai visto mai che non sia importante anche solo per un secondo posto in avulsa). Complimenti a Bertieri e ai suoi ragazzi!

I quali nel pomeriggio avevano anche ricevuto già la notizia della (mezza) sorpresa di giornata, ovvero la vittoria del Su Stentu a Firenze che ha lanciato i sardi in testa al raggruppamento, e automaticamente rivalutato quello che era successo in Sardegna la settimana scorsa: “Certamente, ma viene ancora più da recriminare perché eravamo avanti bene e ci siamo fatti risucchiare e battere…“, chiosa Bertieri. E comunque ora la classifica vede i sarzanesi formalmente secondi, a pari con Firenze ma davanti per quoziente complessivo, in attesa che la sfida di martedì (spostata per impegni delle giovanili) sempre al Palasprint dirima meglio la parità. 2 punti assolutamente da conquistare, perché a questo punto l’equilibrio è tale che non ci sono favorite, chi avrà più fame e qualità porterà a casa la B. Forza ragazzi!

Il vostro blogger ha ovviamente fatto foto e filmati, e trovate tutto qui sotto. Enjoy!

(Album di Flickr! Cliccare per aprire l’album)

2015-2016 C Silver Spar Prom A Sarzana-Fabriano.

.

Gara2 della serie spareggio dei playout ha decretato dunque la definitiva salvezza dell’Ardita Juventus e la contemporanea retrocessione del Red Basket. I ragazzi di coach Chiesa hanno cominciato la partita del Geirino con il giusto piglio e il punteggio con cui si è tornati negli spogliatoi, 13-42 per i nerviesi, suonava già come un verdetto anticipato. I reds di coach Brignoli hanno dato qualcosa di più nella ripresa, recuperando un pochino soprattutto nella terza frazione, ma il 55-77 finale ha confermato quelli che erano i pronostici di tutti gli addetti ai lavori alla vigilia dei playout.

E così si consuma l’atto finale di una stagione di grandi fatiche per i ragazzi del Red, costretti a giocare per gran parte del campionato in partite con pronostici chiusissimi: e non è facile mantenere le motivazioni. Quando poi Barber è partito alle volte della Puglia le quotazioni della salvezza presso gli allibratori sono schizzate alle stelle…Ora si prospetta un po’ di gavetta nella serie inferiore: c’è da dire che la partita di domenica è stata comunque vissuta festosamente, con i ragazzi delle giovanili a stringersi intorno a quelli della C.

Che dire dell’Ardita? In un campionato rischioso, i genovesi non sono riusciti a conquistare la salvezza anticipata e sono dovuti andare sino in fondo al tunnel per trovare la luce. Ciò malgrado, per il secondo anno i nerviesi restano al massimo livello regionale, con tanti giovani in campo, e questo è un bene per il basket del capoluogo, che almeno un derby lo giocherà anche l’anno prossimo. Complimenti a coach Chiesa, ai suoi collaboratori, alla società e naturalmente ai giocatori!

Situazione:

.

.

Annunci

Posted in C Silver, Campionati | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , | Leave a Comment »

C Silver – Sarzana ospita Fabriano. Red-Ardita, gara2 con gli ovadesi spalle al muro

Posted by superbasketball su 6 maggio 2016

Logo Comitato Regionale FIP LiguriaContinua l’avventura del Sarzana negli spareggi promozione: nella seconda giornata dell’andata al Palasprint i biancoverdi ospitano la Janus Basket Fabriano. Nei playout regionali invece si gioca gara2 ad Ovada, con l’Ardita al matchpoint sul Red.

Avendo perso entrambe nel primo turno, Sarzana a Sestu e Fabriano addirittura in casa con Firenze, la sfida di domani a La Spezia rappresenta un po’ un bivio, temo piuttosto definitivo: chi resterà a 0 vedrà molto più lontana la possibilità di piazzarsi al primo o al secondo posto del gironcino, a meno di grandi miglioramenti nel ritorno e di risultati favorevoli ad incastro. Se i sarzanesi di coach Bertieri possono ben dire di aver sprecato un’occasione, dilapidando un grande vantaggio sul campo sardo, nella partita di Fabriano c’è stato equilibrio, rotto praticamente solo nel finale a favore degli ospiti. Nei marchigiani (Taylor 31, Franklin e Quercia 13) fa un po’ pensare il fatto che a punti siano andati in cinque soltanto, con ben 44 dei 74 segnati messi a referto dai due americani. Ci sarà cercamente filo da torcere per le torri biancoverdi, e altrettanto lavoro andrà speso negli altri ruoli; ma sul campo di casa è ora che Sarzana ritiri fuori la determinazione dimostrata nel campionato e nelle durissime serie playoff, e conquisti il primo referto rosa di questa fase interregionale. Sabato prossimo ci sarà un altro impegno casalingo e dato che al ritorno sarà il contrario, con due trasferte e una partita casalinga, è consigliabile arrivarci con un po’ di fieno in cascina se non si vuole essere alla canna del gas già a metà girone. Forza ragazzi!

Chi alla canna del gas c’è già è il Red Basket di coach Brignoli. Affrontare gara2 di uno spareggio retrocessione verso la D Regionale avendo perso di un trentello gara1 e oltretutto avendo vinto due sole partite in questa stagione, l’ultima a dicembre 2015, è certamente molto difficile. Tutt’altra tranquillità, pur con la concentrazione necessaria, deve esserci invece tra le file dell’Ardita Juventus, che vede alla portata l’obbiettivo di mantenersi a questo livello per il terzo anno di fila. E’ chiaro che il pronostico arride agli uomini di coach Chiesa, la palla però è a spicchi ma pur sempre rotonda, e si vince se si fa canestro e se ne subiscono di meno, non con i pronostici. Dunque, come recitava uno che se ne intendeva, “impossible is nothing”. In bocca al lupo ad entrambe! L’eventuale gara3 sarebbe nuovamente a Genova sabato prossimo.

Partite in programma:

.

.

Posted in C Silver, Campionati | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , | Leave a Comment »

C Silver – Sarzana superato dal Su Stentu. Ardita a un punto dalla salvezza, Red a un passo dalla D

Posted by superbasketball su 2 maggio 2016

Logo Comitato Regionale FIP LiguriaComincia con una sconfitta in trasferta il girone spareggio promozione del Sarzana; a Genova invece l’Ardita piazza un 1-0 perentorio e inguaia decisamente il Red Basket nello spareggio retrocessione.

A Sestu i biancoverdi hanno ben iniziato, giocando alla pari nella prima frazione e facendo più volte dei tentativi di allungo, che sembravano avere successo visto che i ragazzi di Bertieri (Dell’Innocenti 27, Irving 10) nel secondo quarto sono arrivati anche al +14. I sardi però hanno continuato a giocare, credendoci, e hanno dapprima ridotto il divario e poi sfruttato un buon terzo quarto per rimettere il naso avanti. Non sono però riusciti a fare un buco decisivo, e così si è giunti al finale a contatto: ma sul tiro sarzanese che poteva dare il pareggio e forse i supplementari, è arrivato un errore che ha lanciato il contropiede cagliaritano per il +4 finale. Peccato, perché la partita sembrava mettersi nel modo migliore per i liguri; ma che gli spareggi fossero difficili, per tanti motivi, non è una scoperta. Sarà importante ora non sprecare le occasioni casalinghe, a cominciare dal turno prossimo in casa con Fabriano, ieri sconfitto in casa da Firenze.

Rispettato invece il pronostico in gara1 della serie spareggio dei playout tra Ardita Juventus e Red Basket. I ragazzi di coach Chiesa (Pietronave 15, Negrini e Ferrari 12) hanno rifilato 34 punti di scarto ai reds di coach Brignoli (Canepa 12, Grossi 11), e la serie sembra decisamente indirizzata verso l’epilogo più scontato, con la salvezza dei nerviesi. Domenica si gioca al Palageirino, e se gli ovadesi non mettono su la partita migliore dell’anno, sarà un commiato dalla categoria…

Partite in programma:

.

.

Posted in C Silver, Campionati | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , | Leave a Comment »

C Silver – Sarzana in Sardegna per il primo turno degli spareggi. Gara1 a Genova nel thriller del playout

Posted by superbasketball su 30 aprile 2016

Logo Comitato Regionale FIP LiguriaCominciano in questo weekend le terze fasi della C Silver. Sarzana, fresca del titolo ligure, si tuffa nell’avventura degli spareggi promozione; a Genova invece inizia la serie che decreterà la retrocessa in D Regionale, tra Ardita Juventus e Red Basket.

Foto Squadra

I “Pirates” del Su Stentu di Sestu (CA), primi avversari del Sarzana

Dunque il team biancoverde di coach Bertieri, l’unica compagine ligure maschile che si cimenterà quest’anno in una fase nazionale dei campionati, domani sul campo della scuola elementare Anna Frank di Sestu (CA), inizia il suo girone promozione contro il Su Stentu, squadra campione della C Silver sarda. Dato che si incontrano squadre provenienti da ambiti regionali molto diversi, le notizie che l’una ha dell’altra sono giocoforza frammentarie e basate magari su informazioni reperite “da intelligence” 😉 , e questo credo che aggiunga suspense e fascino alla sfida. I sarzanesi affrontano pertanto una trasferta dall’altro lato del Tirreno con in valigia soprattutto le proprie capacità e le proprie caratteristiche. La fisicità nel pitturato potrebbe risultare l’arma in più, a maggior ragione visto che i Pirates (qui nella foto a sinistra il loro team) hanno perso un lungo esperto per il resto della stagione. Ma credo che di fatto solo la palla a due, e i 40′ successivi, potranno dire qualcosa di più certo. Ricordo che l’obbiettivo è lasciarsi dietro almeno 2 squadre, perché chi vince il girone è promosso, ma anche chi arriva secondo ha davanti la possibilità di spareggiare ancora per un ulteriore posto. Forza biancoverdi, tenete alta la bandiera ligure!!!

Ritornando invece nel nostro piccolo, oggi pomeriggio va in scena il primo atto della parte forse più “drammatica” (le virgolette sono d’obbligo perché anche una retrocessione non è una tragedia), quello spareggio retrocessione che mette una davanti all’altra le due squadre giunte terze nei gironcini playout che invece hanno visto salvarsi, Aurora, Sestri, Tigullio e Vado. Nella palestra dell’istituto Majorana, in via Allende a Genova, l’Ardita Juventus riceve la visita del Red Basket Ovada. I ragazzi di coach Chiesa contro quelli di coach Brignoli. Credo che sia inutile dire che i nerviesi partono favoriti nella serie, perché le prestazioni durante l’anno e anche nei playout non sono state molto vicine. 9 punti a favore dell’Ardita all’andata ad Ovada a fine novembre, ben 30 nel ritorno genovese a fine febbraio, questi i precedenti in stagione. Sono passati altri 2 mesi ma in queste settimane sono stati certamente più convincenti i biancoblù (pur avendo perso lo scontro diretto decisivo a Vado) dei reds, che nel playout hanno subìto scarti medi di oltre 21 punti. Ma, come dicevo qualche giorno fa, nulla è detto e diamo ai ragazzi ovadesi la chance di stupirci: però devono vincere almeno una volta in via Allende…

Partite in programma:

.

.

Posted in C Silver, Campionati | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , | Leave a Comment »

C Silver – Ultimo turno dei playout, dentro-fuori a Vado per Pool e Ardita. Il calendario degli spareggi promozione

Posted by superbasketball su 22 aprile 2016

Logo Comitato Regionale FIP LiguriaMentre nel girone B si gioca solo per riempire le caselline del calendario, e il Red di coach Brignoli, destinato allo spareggio finale, ospita l’Aurora Chiavari, salvissima da settimane, nel girone A andrà in scena una gara da mors tua vita mea.

Al Geodetico di Vado infatti domenica arriva l’Ardita Juventus, e il risultato sarà direttamente efficace sulla salvezza: se il Pool vince anche solo di 1, si salva e manda l’Ardita allo spareggio. Se viceversa si imponessero i genovesi (santa concisione del nostro sport, dove non si pareggia se non in casi speciali), i ragazzi di Chiesa, che sono già appaiati ma davanti ai vadesi, si salveranno e manderanno il gruppo del trio Prati-Dagliano-Guarnieri alla fatica del turno supplementare, quello che fa un po’ tremare i polsi. Paradossalmente i bianconeri avevano iniziato meglio il gironcino, ma il vantaggio che sembrava ampio si è volatilizzato ed ecco qui, l’ultima gara diventa un aut-aut. E non me ne vogliano i protagonisti, ma in fondo per “vendere le copie” a me sta anche bene 😉

Nel frattempo, e trovate i dettagli qua sotto, cè anche il calendario del girone di spareggio per Sarzana. Esordio il 1° Maggio in Sardegna con il Su Stentu, poi in casa con Fabriano e Firenze, quarta giornata a Firenze, poi in casa con i sardi e chiusura nella Marche. Ovviamente il tutto non sarà banale, magari nei prossimi giorni ne parleremo con i sarzanesi…

Risultati e classifica:

.

.

Posted in C Silver, Campionati | Contrassegnato da tag: , , , , , | Leave a Comment »

Notizie brevi dal basket femminile ligure: Carispezia Termo in A2 Sud, Lavagna, Savona e Genova in B in Piemonte

Posted by superbasketball su 1 agosto 2015

Le notizie son brevi perché il tempo per parlarne più a lungo mi sfugge, però non volevo andare in ferie senza elencarvi alcuni fatti che avvengono in tempo reale nella nostra pallacanestro femminile: ricordo a tutti che tutto sommato è il settore in cui quest’anno avremo ancora una squadra in un campionato nazionale, la Carispezia Termo (e avremmo avuto anche l’NBA-Zena se in assenza di sponsor il presidente Besana non avesse comprensibilmente rinunciato).

Dunque partiamo proprio dalla A2, della quale è stato diffuso il calendario, dopo una lunga e travagliata gestazione della formula (con quest’ultima che cambiava ogni settimana). Intanto i gironi sono due: Nord e Sud, anche se probabilmente il mio maestro delle elementari avrebbe avuto da ridire sulla definizione. La Carispezia Termo è ovviamente (certo…) nel girone Sud, in cui giocherà nell’ordine contro Brindisi, Progresso Bologna, Civitanova Marche, Ancona, Ariano Irpino, Viareggio, Salerno, Palermo, Empoli, Castel San Pietro, Viterbo, Castellamare di Stabia e Ferrara. Per quanto riguarda il mercato, non c’è tempo per i dettagli ma la squadra comprende già la capitana Betty Linguaglossa, Lauma Reke e Valentina Costa in rientro, Marta Granzotto, le venete ’96 Laura Reani e Eugenia Caldaro, e le ragazze che già l’anno scorso hanno giocato in B. Direi un buon roster.

La A3…non c’è più, per cui scendiamo alla B, ovvero al livello regionale, ma non ligure, perché in Liguria non ci sono abbastanza squadre aventi diritto. La notizia ufficiale di oggi è che la FIP Piemonte ha accettato nel proprio campionato, che sarà a 9 squadre, sia le ex-A3 Polysport Lavagna e Cestistica Savonese, sia l’autoretrocessa NBA-Zena. Un campionato che quindi seguirò con attenzione, sperando che possa dare qualche soddisfazione…

Posted in A2 F, B F Piem | Contrassegnato da tag: , , , , , , | Leave a Comment »

A2/F – Le spezzine: i nuovi roster, il calendario del nuovo girone Sud

Posted by superbasketball su 8 settembre 2011

Dopo un’inizio estate in cui si è percorso il sentiero della fusione tra le due squadre spezzine, anche quest’anno tutt’e due le squadre si presentano separate all’avventura del girone Sud della A2 femminile.

Della fusione diciamo solo che è apparsa sin da subito piuttosto … fredda, malgrado ci fosse stato anche l’esperimento di una squadra mista mandata a fare un’amichevole in Slovenia agli ordini di coach Gritti. La fusione è naufragata (su molte cose) e le due squadre si sono lanciate nuovamente nella costruzione dei roster, che anche quest’anno presentano molte novità.

Cominciamo, per i risultati ottenuti l’anno scorso, dalla Termocarispezia, che ha confermato Sarti, Templari, Costa e Crudo, ed ha innestato 4 nuovi acquisti che sono già a disposizione di coach Scanzani, confermatissimo.

La straniera sarà Petra Glaser, tedesca, centro, classe 1981 e alta 1.96 (o 1.94?). Nata in Germania Est, la sua carriera è iniziata in Germania al Chemnitz (terza in Bundesliga nel 2000), per poi spostarsi nei college americani: prima a Las Vegas (2000-2001 e 2001-2002), dove fu Rookie dell’anno e miglior difensore, oltre ad essere la miglior marcatrice della squadra. Nel 2002 si spostò a Long Beach. Nel 2005 arrivò la scelta delle Connecticut Suns in WNBA, dove però non ha potuto giocare, ed è tornata in Europa, in Russia allo Spartak Mosca e l’anno successivo in Svezia al Linby. Poi è tornata in patria all’Oberhausen; è una delle giocatrici della nazionale tedesca. Insomma, un curriculum di tutto rispetto. Benvenuta Petra, herzlich willkommen!

Da Vigarano arriva Valeria De Pretto, uno dei prospetti più interessanti del 1991, nazionale Under 20, ala di 185 cm, nata cestisticamente e…realmente 😉 a Schio. Nella stagione scorsa Valeria era stabilmente nel quintetto, giocava quasi 30′ a gara segnando 12 punti…non male per una Under 20!

Un altro arrivo di alta qualità è il playmaker Agnese Soli, classe 1987, di Assisi, partita dall’A2 di Umbertide, passata per la Virtus Siena e poi per 4 anni protagonista a Lucca del doppio balzo dalla B di Eccellenza alla serie A. Giocatrice importante per la categoria!

Nello spot 4 è arrivata Monica Bonafede, classe 1985, 186 cm. E’ una giocatrice con tanta grinta, considerata soprattutto per la sua difesa, e con una carriera lunga divisa tra la A1 con Taranto e più avanti con Ribera, e la A2 con Umbertide, Orvieto, e negli ultimi 2 anni l’Ants Viterbo.

A completare la rosa, le giovani De Mattei, Piermattei e Pini (classe 1993), Giacchè e Cristina Russo ( classe 1994), forse Martina Russo, e Piastri, Bertella e Bertucci (classe 1995), compatibilmente con gli impegni in B della Fulgor Spezia.

In questi giorni si è poi aggregata al gruppo anche Alessia Scopigno, ex Virtus e l’anno scorso ad Orvieto, elemento di sicuro valore…se son rose fioriranno…

Diverse le amichevoli in programma per le bianconere: si è cominciato oggi alle 18.30 contro la Drexell University (vinta 67-64 con Glaser a 22 punti), poi mercoledì 14 alla stessa ora arrivano le lucchesi del Le Mura (serie A1). Sabato 17 e domenica 18 il 2° Trofeo Termocarispezia, con le semifinali Virtus Spezia-Orvieto e Termo-Valtarese e le finali domenica. Il fine settimana successivo trasferta a Borgo Val di Taro per il Torneo Baudini-Giraud: semifinali Valtarese contro Ghezzano (B di Eccellenza) e primo derby di stagione contro la Virtus. Il tutto in preparazione per il primo weekend di ottobre quando si farà sul serio. 

La Virtus Spezia ha anch’essa cambiato molto, anche più della Termo. Rispetto all’anno scorso, confermato Agresti, sono rimaste in rosa solo Sara De Scalzi, Dunja Vujovic e Lucilla Canova: i nuovi arrivi sono tantissimi.

Partendo dai ruoli esterni e in particolare dai play, la prima novità è Sara Azzellini, romana, 170 cm, classe 1986, proveniente da 3 annate sarde, prima 2 anni ad Alghero e poi al Cus Cagliari (e in precedenza sempre A2, prima 2 anni a Palestrina e poi Livorno e Battipaglia): l’anno scorso da titolare ha guidato la squadra nella lunga cavalcata fino allo spareggio con Alcamo.

La straniera di Agresti quest’anno sarà Malin Aasa, svedese, play-guardia di 177 cm del 1987, proveniente da Norrkoping e nazionale svedese. Guardia solitamente utilizzata soprattutto in chiave difensiva, proverà ad aggiungere qualcosa anche in attacco (27′, 7 punti e 2.2 assist di media l’anno scorso). Una curiosità: un paio di anni fa fece furore nel campionato svedese per le percentuali dalla lunetta, dove ottenne il 90.6% segnando 120 liberi di fila: ovviamente palla in mano in tutti i finali…ma lei ammette che tutta quella pubblicità metteva un pressione eccessiva quando andava sulla linea, lasciamala anche sbagliare dunque ;-)…benvenuta Malin! (eh, lo svedese non lo so… 😉 )

Altro innesto negli spot 1-2 è Chiara Mugliarisi, savonese del 1986, 175 cm, proveniente da Viareggio ma dopo 2 belle stagioni in B a Savona e ancora prima proprio alla Virtus. Una che al piano di sotto ha segnato tantissimo, attesa alla prova del nove.

Poi è arrivata Eleonora Isacchi, classe 1985, 170 cm, guardia/ala, l’anno scorso minutaggi importanti e buone prestazioni (8 pt in 28′, quasi 5 rimbalzi, saldo recuperate/perse positivissimo) a Campobasso (B di Eccellenza) dove spesso si alzava dalla panchina.

In ala dovrebbe inserirsi Arianna Zampieri, di Mirano (VE), 183 cm, cresciuta a Venezia, con passaggi a Treviso e Lucca, l’anno scorso a Pozzuoli in A1: altro elemento di buon valore e con esperienza anche nei quartieri alti.

Ma se parliamo di esperienza, giù il cappello davanti a Marianna Balleggi, centro di 188 cm, classe 1974. Mille stagioni, nazionale, WNBA, uno scudetto, chi più ne ha più ne metta. Praticamente è ferma causa maternità dal 2008 quando finì la stagione in semifinale con Taranto, ma se ingrana la marcia giusta può fare ancora la differenza in A2. Se negli anni scorsi le voci di un suo rientro si erano rincorse più volte senza mai risultare azzeccate, stavolta sono vere e speriamo di vederla dare spettacolo…

Aggregate alla squadra poi anche le due “maroline” Cimarosa e Napoletano, due ragazze del 1996 che nelle giovanili vanno benissimo.

Già disputata una prima amichevole, contro la Memar Reggio Emilia, pare con buone sensazioni.

Le due spezzine sono state inserite, ancora una volta, nel girone Sud, che scatterà nel weekend dell’1 e 2 ottobre con il calendario che potete leggere qui. Si comincia al Palasprint per la Cestistica Spezzina (ovvero la Termo), contro la Virtus ma quella di Siena, mentre la Virtus biancazzurra scende a Chieti. Il derby è previsto all’ottava giornata, ovvero il 20 novembre 2011 e il 4 marzo 2012. Ecco le squadre che compongono il girone:

Ancona Basket, Bk Club Ants Viterbo, Cest. Azzurra Orvieto, Consum.it Siena, Cus Chieti, Florence Basket Firenze, Fortitudo Pomezia, Minibasket Battipaglia, Napoli Basket Women, Nuova Pall. Battipaglia, Passalacqua Ragusa, Saces Napoli, Soc. Cest. Spezzina, Virtus La Spezia.

Speriamo sia un’altra annata complessivamente buona come l’anno scorso, e, diciamo, non poniamo limiti alla Provvidenza… 😉

Posted in A2 F | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

B Ecc/F – Il calendario del girone, e Chiara Turra alla NBA-Zena

Posted by superbasketball su 28 luglio 2010

Sono usciti i calendari dei gironi della B di Eccellenza femminile, e quindi anche quello del girone A1 che vedrà impegnate le tre liguri (da ovest a est, Savona, Genova e Lavagna). Il calendario prevede ovviamente anche i 3 derby, che come al solito saranno sentitissimi.

I primi impegni saranno i seguenti:

– per Savona, prima giornata di riposo e seconda in casa con Costamasnaga;

– per Genova, prima a Novara e seconda in casa con Valmadrera;

– per Lavagna, esordio a Valmadrera e seconda giornata sul proprio parquet contro Cantù.

I derby: Genova-Lavagna alla sesta, Lavagna-Savona alla settima e Savona-Genova alla decima.

Intanto altro acquisto di Besana, arriva a Genova Chiara Turra, esterna ventiquattrenne valenzana e con trascorsi, oltre che ad Alessandria (B Regionale) da cui proviene, anche in Cestistica Savonese e sotto la guida proprio di Claudio Vignati (la cui intervista peraltro vi segnalo, non è di oggi ma merita). Benvenuta Chiara!

Posted in B Ecc F | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

I calendari dei campionati di A2/F, B Dil A/M, C Dil A/M

Posted by superbasketball su 26 luglio 2010

Dunque, dal sito Fip arrivano i primi calendari ufficiali (salvo stravolgimenti).

Iniziamo dalla A2 femminile: contrariamente da quanto si sperava entrambe le spezzine sono state nuovamente spedite nel girone Sud. Il presidente FIP ligure Bennati e i presidenti Brunetto e Armani hanno già dichiarato la propria contrarietà, si parla anche di ricorsi, vedremo come andrà a finire. Nel frattempo ecco le partecipanti al girone sud così come è stato concepito, senza sarde ma con le siciliane:

ANCONA BASKET, BASKET ALCAMO , BASKET SPEZIA CLUB ASD , CESTISTICA ORVIETO, COLLEGE ITALIA ROMA , CONSUM.IT SIENA , CONSUM.IT SIENA , CUS CHIETI , FLORENCE BASKET, GYMNASIUM NAPOLI , MINIBASKET BATTIPAGLIA, NUOVA PALL. RENDE COOP, PASSALACQUA RAGUSA, VIRTUS VITERBO , VIS FORTITUDO POMEZIA

Qui trovate il calendario. Prime gare delle due spezzine: la Virtus riposa mentre l’Olimpia riceve Pomezia, nella seconda giornata la Virtus va a Ragusa e l’Olimpia a Battipaglia. Indubbiamente il girone A (nord) sarebbe auspicabile per entrambe.

Come anticipato, il Riviera di B Dilettanti maschile si ritrova in un girone piemontese-toscano-lombardo-ligure, il nuovo girone A. Ecco la composizione del girone:

ABC CASTELFIORENTINO, BASKET CECINA, BASKET GOLFO PIOMBINO, BASKET ISEO, FORTI E LIBERI MONZA, L.B. BASKET SSD ARL, LTC SANGIORGESE, NUOVA PALL FIRENZE, PALL. 2000 PRATO, PALL. EMPOLI, RIVIERA VADO LIGURE, ROBUR BASKET SARONNO, ROBUR ET FIDES VARESE, TORINO BASKET CLUB.

Nel Calendario presentato dalla FIP, il Riviera inizia in casa con Cecina (ancora tu? 😉 ) per poi andare ad Empoli sponda Mazzanti.

Passando alla C Dilettanti, il girone A rimaneggiatissimo dopo le disavventure economiche di molte squadre vede Tigullio, Sestri e Loano al via di un girone comprendente anche 7 piemontesi e 4 lombarde:

7LAGHI GAZZADA SCHIANNO, AMATORI BK SAVIGLIANO, ASD ALESSANDRIA BASKET, ASD BASKET CLUB TRECATE, AZIMUT LOANO, BK ROSMINI DOMODOSSOLA, CAMPUS VARESE, CENTROBK SESTRI LEVANTE, CUS TORINO, DERTHONA BASKET TORTONA, DON BOSCO TORINO, PALL. BUSTO ARSIZIO, TEAM BATTAGLIA MORTARA, TIGULLIO S.M. LIGURE.

Il calendario nella prima giornata fa giocare in casa il solo Tigullio con Varese, mentre Sestri va a Domodossola e Loano esordisce a Mortara. Nella seconda Sestri ospita Trecate e Loano il 7 Laghi, mentre il Tigullio va a Busto Arsizio.

Posted in A2 F, B Dil A M, C Dil A M | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

A2/F – Gironi e calendario

Posted by superbasketball su 31 luglio 2009

Diramati i gironi della A2/F (salvo stravolgimenti successivi): nell’A sono state spostate le squadre sarde, e così la Virtus Spezia si ritrova nel girone B. Ci sono molte proteste (anche nell’A dove alcune squadre hanno saputo solo da una settimana di dover mettere a budget trasferte nell’isola), ma per ora almeno l’ufficialità è questa.

Ecco le squadre del girone della Virtus:

CUS Chieti Basket Alcamo, Ancona Basket, Nuova Pallacanestro Rende, Azzurra Orvieto, Vis Fortitudo Pomezia, Virtus Eirene (Ragusa), Basket Le Mura (Lucca), Costone Siena, Virtus Spezia, Florence Basket (Firenze), Faleria 2000 P.S. Giorgio, Gymnasium Napoli, Virtus Viterbo.

Qui allegato trovate anche il calendario provvisorio.

Posted in A2 F | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: