SUPERBAsketball – Basket di Genova e Liguria

"la passione, solo la passione"

Posts Tagged ‘Clinic’

Giornata Azzurra a Chiavari, fruttuosi allenamenti e clinic

Posted by superbasketball su 7 dicembre 2018

Martedì scorso buon successo della “Giornata Azzurra” al Palacarrino di Chiavari, con coach Antonio Bocchino, coach Fabrizio Cremonini, tecnico federale del Settore Minibasket, e Jacopo Arrobbio, preparatore atletico federale.

Due gli allenamenti svolti, prima con i ragazzi 2003-2004 e poi con i 2005, condotti da coach Bocchino, e corredati da riunioni con gli allenatori delle società dei convocati. In serata si è svolto il Clinic PAO, con i ragazzi dell’Under 18 dell’Aurora Chiavari come dimostratori.

Un’iniziativa, quella delle Giornate Azzurre, che sta diventando un appuntamento fisso (ma con data variabile) importante per gli scambi di informazioni tra i tecnici locali e quelli federali.

Ecco il commento di coach Andrea Toselli, Referente Tecnico Territoriale della Liguria: “Felice per la riuscita della giornata azzurra di martedì. Antonio Bocchino si è complimentato per lo staff ed i ragazzi e questi complimenti li giro a tutte le società che lavorano tra mille difficoltà sul territorio e da cui arrivano i nostri giocatori ed allenatori”.

Ecco la foto di gruppo scattata con i 2005 e gli arbitri liguri!

 

Annunci

Posted in Allenatori, Eventi, Giovanili, Minibasket | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , | Leave a Comment »

Giornata Azzurra a Chiavari il 4 dicembre, con Bocchino, Cremonini e Arrobbio

Posted by superbasketball su 3 dicembre 2018

Altra “Giornata Azzurra” in Liguria! Anche questa volta al Palacarrino di Chiavari, allenatori federali del massimo livello incontrano atleti (con allenamenti), allenatori (con un clinic) e dirigenti delle società delle varie regioni, regione per regione, in modo itinerante.

Domani nella cornice dell’impianto chiavarese di Sanpierdicanne, il PalaCarrino arriveranno tre ospiti, che saranno protagonisti negli allenamenti e nel clinic: dal Settore Squadre Nazionali Maschili coach Antonio Bocchino, e due protagonisti anche dell’edizione dell’anno scorso, Jacopo Arrobbio, preparatore atletico federale, imperiese, e coach Fabrizio Cremonini, tecnico federale del Settore Minibasket.

Il programma prevede allenamenti con ragazzi delle annate 2003-2004-2005, in 2 gruppi di 16, condotti da coach Bocchino. Alle 19.30 ci sarà invece l’accredito per il clinic, valido per l’acquisizione di 3 crediti nell’ambito del Programma di Aggiornamento Obbligatorio (nel link al sito FIP Liguria trovate il modulo per l’accredito dei punti PAO), in cui i 3 relatori svolgeranno insieme il tema “Costruzione di un sistema offensivo coerente col percorso formativo”. Come dimostratori del Clinic ci saranno i ragazzi dell’Under 18 di casa, ovvero dell’Aurora Chiavari.

Qui il programma completo del pomeriggio/sera chiavarese:

  • 15.00 – 15.30 Riunione con gli Allenatori degli Atleti 2003-2004 convocati;
  • 15.30 – 17.30 Allenamento 2003-2004 Maschile;
  • 17.30 – 19.30 Allenamento 2005 Maschile;
  • 19.30 – 20.00 Riunione con gli Allenatori degli Atleti 2005 convocati;
  • 20.00 – 23.00 Clinic Integrato CNA – MB.

La partecipazione degli allenatori è caldeggiata! Buon lavoro a tutti!

Posted in Allenatori, Eventi, Giovanili, Minibasket | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , | Leave a Comment »

Nazionale/F – Spezia e il PalaMariotti hanno ospitato la gara che ha mandato l’Italia agli Europei! YEEEEAHHH!

Posted by superbasketball su 22 novembre 2018

La Nazionale femminile è uscita ieri sera dal PalaMariotti tra gli applausi dopo la vittoria con la Svezia, e sarà di scena, insieme alle altre 13 qualificate, più le organizzatrici, agli Europei 2019 di Lettonia e Serbia!!!

Le ragazze di coach Crespi (Andrè 20, Penna 10) hanno cavalcato l’entusiasmo del palazzetto spezzino con una prima metà di gara da incorniciare, soprattutto nella seconda frazione quando le azzurre hanno dato, soprattutto con tante difese che portavano a palle perse avversarie, lo strappo che sembrava aver già deciso la gara, il vantaggio saliva oltre i 20 punti e al rientro dagli spogliatoi arrivava anche al +23. Qui si spegneva un po’ la luce. Le svedesi risalivano piano piano dal fondo del pozzo e nell’ultimo quarto facevano di nuovo paura, arrivando addirittura sul -2. Per fortuna arrivavano i punti e i rimbalzi decisivi, e la nostre chiudevano sul 62-56. Prime nel girone, un girone che era iniziato con la vittoria in Macedonia ma poi il ko interno contro la Croazia, raddrizzato vincendo in Svezia e messo sulla strada giusta la settimana scorsa a Slavonski Brod, sino all’epilogo felice di ieri sera. Unico neo (ce ne sarebbe un altro, l’assenza di liguri in campo, ma non si può avere tutto 😉 ) di quanto si è visto (tra l’altro anche in chiaro su FIBA Youtube), il mancato impiego di Raffaella Masciadri, che qualche secondo in campo forse l’avrebbe dovuto giocare, almeno quando il vantaggio era ampio (anche se Masciadri non è certo l’under da buttare dentro solo quando non conta nulla eh!), perché “Mascia” ha chiuso la sua storia con la maglia della Nazionale con un “ne” francamente evitabile.

Io non c’ero, ma mi si dice che tranne qualche piccolo problemino logistico/organizzativo tutto è filato bene nell’impianto spezzino stracolmo, dunque dopo il fantastico risultato di ieri sera (e i tanti giorni di raduno con allenamenti su due palazzetti) speriamo che questa serata non resti una cosa memorabile da tramandare di padre in figlio, e che magari succeda presto qualcosa di simile.

Qui sotto qualche fermo immagine preso dallo streaming del canale FIBA, dove potete se volete rivedere l’intera partita, partendo dall’istantanea finale.

2018-11-22 Italia-Svezia al PalaMariotti

Brave Azzurre, brava Spezia, brava Liguria!!!

Posted in Europei, Eventi, Nazionali | Contrassegnato da tag: , , , , , | Leave a Comment »

Nazionale/F – A La Spezia la gara decisiva con la Svezia domani sera, forza azzurre!

Posted by superbasketball su 20 novembre 2018

La Nazionale femminile come saprete domani sera affronta al PalaMariotti la Svezia, e sarà la partita decisiva, come ci si immaginava, per la qualificazione agli Europei 2019 di Lettonia e Serbia.

Le ragazze di coach Crespi sono partite qualche giorno fa dal Golfo dei Poeti per andare a fare un’impresa a Slavonski Brod contro la Croazia: Masciadri & C. si sono imposte con autorità di 12 punti (Penna 17, Sottana e F. Dotto 13) e hanno tagliato fuori dai giochi le biancorosse! Resta da superare la Svezia, appaiata alle azzurre, domani sera alle 20.30 proprio sul parquet spezzino. Il secondo posto nel girone è già sicuro, ma serve essere prime per la certezza matematica di qualificarsi, perché la formula prevede che solo le migliori sei seconde degli otto gironi di qualificazione passino, e siccome la fortuna è cieca ma la sfiga ci vede benissimo, non è il caso di ritrovarsi a fare i conti dei quozienti canestri: se possibile, meglio evitare! Tra l’altro, perdendo si sarebbe con uno score di 4 vinte e 2 perse, ma ci sono ben 5 squadre che potrebbero (magari non lo faranno tutte) arrivare seconde con uno score di 5-1…e ci siamo capiti.

E non bisogna neanche pensare all’andata con le gialloblu, quando le azzurre vinsero largamente in casa loro (47-69), pena prendere sottogamba il match. Ci sono buone prospettive, ma le partite cominciano dallo 0-0, c’è in palio un obbiettivo molto motivante e non si può affrontarle assolutamente pensando che siano formalità.

Speriamo soprattutto in un palazzetto strapieno (andate su Vivaticket, i biglietti al momento sono ancora disponibili) che faccia davvero da sesto uomo in campo per le nostre! Così magari questo evento potrà avere più facilmente un seguito…chissà! La Liguria ha lavorato molto per arrivare a questa serata, deve essere una festa. E poi c’è da salutare Raffaella Masciadri, per la quale quella con le svedesi sarà l’ultima partita…

Chi ha Sky potrà vedere le nostre in HD. E…no, non vado a fare la diretta streaming, altrimenti mi oscurano per sempre! 😉

Forza azzurre!!!

Posted in Europei, Eventi, Nazionali | Contrassegnato da tag: , , , , , | Leave a Comment »

Nazionale/F – Da domani di nuovo le azzurre a La Spezia, allenamenti, clinic, il viaggio in Croazia, e la gara decisiva con la Svezia il 21!

Posted by superbasketball su 11 novembre 2018

La Nazionale femminile torna a Spezia dopo la parentesi estiva con le amichevoli contro Israele, stavolta con un obbiettivo ben più importante e cioè la qualificazione ad Eurobasket Women 2019!

Oggi pomeriggio si raduna e si allena infatti al PalaMariotti la nazionale di coach Crespi, che preparerà proprio nel Golfo dei Poeti le ultime due gare del proprio girone, quella del 17 a Slavonski Brod contro la Croazia, e quella decisiva del 21 (ore 20.30) contro la Svezia nell’impianto spezzino. Ci torneremo sopra quando sarà il momento, ma alle azzurre servono i punti, almeno due, per chiudere i discorsi, e ad occhio serviranno proprio quelli contro le svedesi.

Intanto c’è già un fittissimo calendario di appuntamenti, che leggete nel link più sopra, per cui oltre ai tanti allenamenti (al PalaMariotti ma anche al Palasprint) ci sarà anche un clinic CNA, martedì 13 sera al PalaMariotti, in cui saranno relatori Marco Crespi e Matteo Panichi (3 credit PAO per gli allenatori). Saranno una decina di giornate azzurre!

E’ prevista anche una mostra, intitolata “1938. Azzurre Prime in Europa”, e dedicata al successo ottenuto dalla nazionale femminile 80 anni fa, appunto nell’edizione di quell’anno.

Nel gruppo convocato da coach Crespi al momento non ci sono liguri, se non ragazze come De Pretto e Filippi che dalla Liguria, e in particolare da La Spezia, ci sono passate: nel gruppo delle atlete a disposizione c’è la nostra, ormai reyerina, Martina Bestagno, che si riavvicina e speriamo in futuro possa trovare nuovamente spazio.

Ci auguriamo che la sede spezzina porti le azzurre al risultato sperato, l’ottenimento della qualificazione: servirà un PalaMariotti al calor bianco mercoledì prossimo!

Posted in Allenatori, Eventi, Nazionali | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , | Leave a Comment »

XII Clinic “Vittorio Cavaleri” – Resoconto della mattinata del PalaCUS di due weekend fa, con coach Passiatore

Posted by superbasketball su 10 ottobre 2018

Il 30 settembre scorso al PalaCUS si è tenuto il Clinic per allenatori “Vittorio Cavaleri”, che quest’anno è arrivato alla dodicesima edizione. Organizzata da Ardita Juventus, in particolare da coach Passiatore, dagli “Amici di Vittorio”, dal Comitato Regionale FIP Liguria e dal CNA si terrà infatti nella mattinata di domenica si sono susseguiti i classici tre relatori, in crescendo dal minibasket alle giovanili alle prime squadre, col programma che già avevate visto sicuramente, se seguite qui e su altri siti, in primis quello della FIP Liguria, quel che avviene nel basket ligure:

  • 8:30 – 10:00 MB – Giovanni Verde (Istr. Naz., Componente Staff Naz. Minibasket): “Lo sviluppo della capacità di adattamento e trasformazione in un quadro di abilità (9/10 anni)”
  • 10:00 – 11:30 CNA – Francesco Raho: “Il contropiede nel Settore Giovanile: costruzione, didattica ed esercitazioni con particolare riferimento alle Categorie Under 15 e Under 16”;
  • 11:30 – 13:00 CNA – Marco Ramondino: “Principi di difesa individuale ed esercizi nelle Categorie Giovanili e Senior”

Detto che i partecipanti hanno avuto l’attribuzione di punti sia per il minibasket sia per il CNA, la mattinata pur con un po’ di ritardo iniziale e qualche problemino audio all’inizio ha credo presentato situazioni interessanti per l’aggiornamento dei tecnici, come sempre.

E come ormai da molti anni c’era anche il vostro blogger, che ha documentato a suo modo sia mediante foto sia mediante video. Spero di aver colto un po’ dei momenti più interessanti della mattinata, ma se volete vedere delle belle foto vi conviene guardare quelle di Alessio Viale sulla pagina Facebook dell’Ardita Juventus.
2018-09-30 XII Clinic Cavaleri Allenatori

Coach Passiatore al XII Clinic “Vittorio Cavaleri” (Foto di Alessio Viale)

Per chiudere l’argomento del Clinic sono anche tornato a chiedere il contributo di coach Passiatore!

SBB: Ciao coach, con la giornata del 30 settembre anche quest’anno hai presumo completato la tua fatica per l’organizzazione e lo svolgimento del Clinic Cavaleri per allenatori. Anche stavolta tribune affollate nell’impianto genovese e tanti allenatori ad ascoltare e guardare le proposte dei tecnici invitati. Con te “diamo sempre i numeri”: hai già qualche idea del numero di partecipanti?

SP: Ciao Bruno e ciao ai tuoi lettori. Ricordare Cavaleri in questa maniera non è uno sforzo ma un onore e vedere che questo appuntamento ha una risonanza non solo ligure ma interzonale mi fa molto piacere, anche in virtù del fatto che Cavaleri credeva molto nell’aggiornamento (vedere al lavoro gli allenatori bravi e cercare di rubare metodiche utili a far migliorare i propri ragazzi) e quindi avere in tribuna circa 100 istruttori Minibasket e 144 allenatori/istruttori giovanili ovviamente a noi Ardita fa molto piacere. Grazie a tutti per l’affluenza.

SBB: Qualche problema audio all’inizio ha un po’ penalizzato l’intervento di Giovanni Verde sul minibasket, che comunque è stato seguito da tutti, e ha diviso la lezione in due parti, una sullo sviluppo delle capacità dei movimenti offensivi, e l’altra sull’adattamento a quelli difensivi; e farei una menzione anche per i piccoli dimostratori 😉 .

SP: L’intervento di Giovanni è stato disturbato dal cattivo funzionamento del microfono (e purtroppo non siamo riusciti a correggerlo in corsa), il lavoro di Verde è stato ottimo sia per la suddivisione sia per l’occhio di riguardo che lui ha nel trattare argomenti minibasket, pur tenendo l’attenzione sui prerequisiti che potranno venire bene nella carriera giovanile (essendo anche lui un allenatore CNA). Stesse caratteristiche del Guru del settore, Maurizio Cremonini. I dimostratori sono stati bravissimi (grazie al Cus Genova per aver integrato il nostro gruppo) e contento di vedere il mio Pietro (9 anni) indossare la canotta Ardita in un evento atto a ricordare il lavoro del Maestro del papà (e qui ti volevo, infatti 😉 N.d.SBB).

SBB: Dell’intervento di Francesco Raho, a me che non sono un tecnico e partecipo da uditore interessato ma non molto preparato, ha colpito la voglia di dare delle regole (la suddivisione in ruoli come rimbalzista, apertura e corridore, ad esempio, o il fatto che il contropiede finisce solo col canestro o con i 24”).

SP: Coach Raho lo inseguo dai tempi di Corato ed ero certo che portasse una bella lezione su un argomento che da sempre appassiona non solo gli allenatori ma anche il pubblico ed i giocatori. Molte buone idee e concetti utili a massimizzare lo sforzo in campo dei nostri giocatori. Contento che anche tu, Bruno, abbia potuto apprezzare la qualità del suo lavoro.

SBB: Coach Marco Ramondino malgrado il tempo un po’ tiranno e la stanchezza dell’uditorio ha provato a lavorare sui concetti della difesa: scavando nella mia memoria, viene soprattutto fuori il concetto di fare un salto verso la palla ad ogni passaggio, ma se guardo negli appunti, vedo che ha fissato 5 fasi principali, che sono comunicazione, difesa dal contropiede, posizionamento, uno contro uno e taglia fuori.

SP: Sei un non tecnico, ma sei preparato …giusta osservazione. Coach Ramondino è riuscito a portare a Genova il suo lavoro e sono molto felice che abbia potuto strutturare il suo intervento sulla difesa in tale maniera .Sicuramente avrà fatto passare all’uditorio molti concetti ed esercitazioni che possono venire utili quando si lavora in campo sull’argomento più difficile da insegnare a tutti i livelli (difesa), sia per la pigrizia di alcuni giocatori, sia per l’enorme lavoro di preparazione sia fisica sia mentale che sta alla base di tutto il lavoro da proporre se si vogliono migliorare i giocatori e vincere i campionati (famoso l’aneddoto che dice “Con l’attacco si vincono le partite, con la difesa si vincono i campionati”). Grazie alla Società My Basket per averci prestato un loro atleta (Caorsi Junior), per integrare il nostro gruppo falcidiato da infortuni e malattie di stagione.

SBB: Come sempre ti chiedo di “fare la spia” (nei limiti, ovvio) e dirmi che cosa i relatori ti hanno riportato della loro esperienza al Cavaleri.

SP: Ormai alla dodicesima edizione abbiamo poco da stupire. Sono sempre contenti di immergersi per un poco in una realtà diversa dalla loro e portare la loro esperienza di campo. Alcuni di loro avevano seguito il nostro lavoro in precedenza e quindi erano onorati di essere stati chiamati ad un importante evento di aggiornamento. Spesso da questi incontri poi nascono collaborazioni tra società (non solo la nostra) e speriamo anche di portare bene a coach Ramondino, così come è già successo in passato con alcuni allenatori che, nel periodo del nostro Clinic, non erano operativi nella massima serie.

SBB: Cosa si prepara ora per la tredicesima edizione?

SP: Il format non cambia e cerchiamo sempre di trovare nuove “voci” sia per il settore Giovanile sia per il campo Senior. Fortunatamente si trova sempre qualche allenatore in rampa di lancio che grazie anche al credito da noi acquisito negli anni ha piacere di venire a Genova per portare la sua esperienza. Confido in una maggiore affluenza alla parte “dirigenziale”, solitamente in scena Marzo/Aprile del prossimo anno, perché credo che una delle nostre lacune, a livello locale e regionale, sia proprio la parte dirigenziale. Servono più dirigenti “illuminati”, che abbiano a cuore anche il confronto con altre realtà, perché da tutti i contatti possono partire opportunità per le nostre società. Forse riesco a portare a Genova un “Big” del settore e quindi potrebbe essere ancora più interessante!

SBB: Grazie Stefano! Come al solito ti lascio concludere.

SP: Grazie a te Bruno, sia per lo spazio (così generosamente concesso) che per l’aiuto dato in tutti questi anni per poterlo pubblicizzare al meglio e realizzarlo (mi ricordo al meglio la parte dirigenziale di questa dodicesima edizione). Grazie a tutti coloro che aiutano me e Fulvio Chiesa a realizzare un sogno, così lo consideriamo noi due un tale appuntamento a ricordo del nostro Maestro Vittorio Cavaleri. Grazie alla Fip Liguria, all’Usap Liguria (ref. Fede Filesi), lo staff Ardita e la società tutta Ardita, nella persona del presidente Molisani e del dirigente Valerio Livoti, ed anche al nutrito gruppo “Amici di Vittorio” che da anni supportano a vario titolo quest’appuntamento: Franco Covi Stolfa da Trieste, Giuliano Scarsi dagli USA, Mario Morabito, Alessandro Giacobbe, Andrea Cocchi, Fabrizio Giachero, Alberto Chessa, Massimo Salomone, Paolo Mattioli, Matteo Ferrari, Riccardo Palermo, Francesco Cavaliere, Roberto Contri (sua l’idea della parte dirigenziale), nella speranza che altri Amici possano aggiungersi al Gruppo perché il successo del Clinic sia anche merito loro. Grazie anche ad Alessio Viale per le ottime foto, ci ha fatto fare una bella figura con i tre relatori. Buon lavoro a te Bruno ed ancora grazie per lo spazio concesso! Alla prossima edizione. Ciao.

Ottimo! Spazio sempre concesso volentieri (tanto mica lo pago! 😉 ) per un evento organizzato con tanta dedizione. E allora in attesa di sapere, immagino tra un po’ di mesi, come sarà congegnata la XIII edizione nel dettaglio, per ora mandiamo in archivio la dodicesima e rituffiamoci nel basket giocato!

Posted in Allenatori, Eventi, Giovanili, Minibasket | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , , , | Leave a Comment »

XII Clinic “Vittorio Cavaleri” – Tra due settimane appuntamento al PalaCUS, come ci spiega coach Passiatore

Posted by superbasketball su 16 settembre 2018

Come già sicuramente sapete, il 30 settembre torna il Clinic per allenatori “Vittorio Cavaleri” avrà luogo, come da alcuni anni a questa parte, al PalaCUS. La dodicesima edizione, organizzata come sempre da Ardita Juventus, in particolare da coach Passiatore, dagli “Amici di Vittorio”, dal Comitato Regionale FIP Liguria e dal CNA si terrà infatti nell’impianto genovese nella mattinata di domenica col seguente programma:

  • 8:30 – 10:00 MB – Giovanni Verde (Istr. Naz., Componente Staff Naz. Minibasket): “Lo sviluppo della capacità di adattamento e trasformazione in un quadro di abilità (9/10 anni)”
  • 9:30 – 10:00 accredito partecipanti CNA
  • 10:00 – 11:30 CNA – Francesco Raho: “Il contropiede nel Settore Giovanile: costruzione, didattica ed esercitazioni con particolare riferimento alle Categorie Under 15 e Under 16”;
  • 11:30 – 13:00 CNA – Marco Ramondino: “Principi di difesa individuale ed esercizi nelle Categorie Giovanili e Senior”
  • MB: La partecipazione darà titolo a 3 crediti (biennio 2018/2019) a quanti parteciperanno (SE IN REGOLA CON IL TESSERAMENTO ISTRUTTORI MB nel biennio).
  • CNA: 3 crediti PAO per la stagione sportiva in corso o, per coloro che devono ancora recuperare i crediti, per la stagione precedente

Da quando ve ne do notizia qui sul blog, e siamo già prossimi alla doppia cifra, lo faccio sempre intervistando coach Passiatore. Potevo risparmiarvi questa usanza? No, eccolo qui!

Coach Passiatore

SBB: Ciao coach, anche quest’anno siamo arrivati a parlare dell’edizione del Clinic Cavaleri per allenatori, ed è la dodicesima. Il 30 settembre al PalaCUS come al solito ci sono tre argomenti, che sono minibasket, giovanili e senior, anche quest’anno con tre relatori di rilievo. Come al solito tanto lavoro di preparazione, vero?

SP: Ciao Braun, a te ed ai tuoi lettori. Fase di preparazione molto snella, il settore MB ci manda un nuovo componente della commissione nazionale MB, Giovanni Verde (operativo in MB Ebro Milano), Francesco Raho riesco a portarlo a Genova quest’anno, sfruttando il fatto che è il Responsabile Tecnico del settore giovanile di Fiat Torino (Lega A) mentre Marco Ramondino lo inseguo da un paio d’anni e quest’anno, dopo la super stagione a Casale Monferrato, riesco a portarlo a Genova sfruttando invece il fatto che per il momento è fermo (stranezze del nostro movimento).

SBB: In effetti è una cosa piuttosto singolare. Ma andiamo con ordine e iniziamo dal primo relatore, Giovanni Verde che interverrà per il settore Minibasket.

SP: Come detto prima, sono contento che tre ottimi relatori, provenienti da realtà diverse, avranno modo di far vedere come lavorano ad un pubblico che, altrimenti, avrebbe qualche difficoltà a realizzare tale opportunità. Giovanni Verde, oltre che essere da poco stato inserito nello staff nazionale, avrà anche la possibilità di coniugare il lavoro del MB con il lavoro del settore giovanile, essendo lui tesserato e seguendo una squadra Under 18, come allenatore CNA.

SBB: Passando alla parte CNA, il secondo relatore, Francesco Raho, che da tre anni guida il settore giovanile di Fiat Torino, si concentrerà sulle giovanili e sul contropiede.

SP: Coach Raho lo seguo da quando faceva ottimo lavoro a Corato e quindi, sfruttando il fatto che lavora a Torino, riesco a proporre a Genova un valente allenatore che prima lavorava sulla base vera (dilettantismo) e che, grazie alla gavetta, adesso lavora in un settore giovanile importante. Il contropiede è l’anima delle giovanili (argomento preferito di Cavaleri insieme alla difesa) sia per l’alta influenza della velocità (e del lavoro) da fare sui fondamentali per poterlo giocare al meglio, sia per aiutare i ragazzi ad appassionarsi sempre più a questo meraviglioso sport.

SBB: A chiudere la mattinata ci penserà Marco Ramondino, che a Casale ha fatto benissimo, e che sarà focalizzato sulla difesa individuale.

SP: Coach Ramondino come già detto lo inseguo da un paio d’anni: grazie al fatto che in questo momento è fermo (ma credo per poco) riesco a proporlo ai miei colleghi liguri. La sua relazione sarà sicuramente ottima sia perché è un ottimo allenatore ma soprattutto perché è un ottimo istruttore del settore giovanile nonché sempre disponibile (come il Guru del settore Giordano Consolini), nonché allievo di Andrea Capobianco.Vedremo e sentiremo sicuramente un’ottima lezione tecnica.

SBB: L’evento è nello stesso weekend della Supercoppa di C Silver, che si svolge però di pomeriggio, quindi spero che quella domenica mattina non ci siano scuse per non presentarsi al PalaCUS! Anzi, chi viene da fuori dopo può fare la full immersion sino a sera tardi. Facciamo il solito invito formale? Lo fai tu o lo facciamo fare a coach Pastore 😉 ?

SP: Lo faccio io, ci mancherebbe, coach Pastore era solo uno stratagemma per dare forma all’omaggio fatto al gruppo di Amici che mi hanno accompagnato in questi “primi” 30 anni di pallacanestro. Grazie alla FIP, all’Usap Liguria,ed al nutrito Gruppo “Amici di Vittorio”, oltre che alla mia società Ardita Juventus Nervi ogni anno riusciamo a proporre un ottimo evento di aggiornamento (dirigenziale e poi tecnico) per ricordare una persona per noi molto importante. Fare Clinic in suo nome (Vittorio Cavaleri) ci aiuta a sentirlo ancora vicino, anche se poi, in tutti noi che operiamo in Ardita, ognuno di noi ha la sensazione di averlo sempre al nostro fianco a dare i suoi preziosi consigli. Io ne ho approfittato per un po’ più di anni degli altri ma anche tutti i miei colleghi “nerviesi” potrebbero dire la stessa cosa. Vi aspettiamo numerosi e sicuramente sarà stata un’ottima scelta! Grazie a tutti e …We love this sport!

SBB: Grazie Stefano, ci vediamo là!

SP : Grazie Bruno per l’aiuto dato in tutti questi anni a pubblicizzarlo al meglio. A domenica 30 settembre anche con te. Grazie a tutti!

Quindi, sveglia presto domenica 30, specie voi del minibasket, e rotta su Genova!

Posted in Allenatori, Eventi, Giovanili, Minibasket | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , , , | Leave a Comment »

XII Clinic “Vittorio Cavaleri” – Il clinic per allenatori domenica 30 settembre al PalaCUS

Posted by superbasketball su 6 settembre 2018

A fine settembre torna il Clinic “Vittorio Cavaleri” al PalaCUS, nella versione per allenatori, giunto alla dodicesima edizione. Gli organizzatori Ardita Juventus, in particolare coach Passiatore, gli “Amici di Vittorio”, il Comitato Regionale FIP Liguria il CNA aspettano nell’impianto del mediolevante genovese i coach liguri, ma anche i “foresti” sono benvenuti, per una mattinata di approfondimento di tematiche tecniche che vale anche 3 dei famosi crediti PAO, e 3 per il minibasket.

Il programma della mattinata di domenica 30 settembre è il seguente:

  • 8:30 – 10:00 MB – Giovanni Verde (Istr. Naz., Componente Staff Naz. Minibasket): “Lo sviluppo della capacità di adattamento e trasformazione in un quadro di abilità (9/10 anni)”
  • 9:30 – 10:00 accredito partecipanti CNA
  • 10:00 – 11:30 CNA – Francesco Raho: “Il contropiede nel Settore Giovanile: costruzione, didattica ed esercitazioni con particolare riferimento alle Categorie Under 15 e Under 16”;
  • 11:30 – 13:00 CNA – Marco Ramondino: “Principi di difesa individuale ed esercizi nelle Categorie Giovanili e Senior”
  • MB: La partecipazione darà titolo a 3 crediti (biennio 2018/2019) a quanti parteciperanno (SE IN REGOLA CON IL TESSERAMENTO ISTRUTTORI MB nel biennio).
  • CNA: 3 crediti PAO per la stagione sportiva in corso o, per coloro che devono ancora recuperare i crediti, per la stagione precedente

Del programma e di altri dettagli sui relatori parleremo sicuramente più avanti! Intanto chi non lo avesse già fatto può liberarsi per quella mattinata!

Posted in Allenatori, Eventi, Giovanili, Minibasket | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , | Leave a Comment »

Clinic – A La Spezia gli allenatori della Fortitudo Bologna l’8 settembre in concomitanza con l’amichevole contro Trapani

Posted by superbasketball su 31 agosto 2018

Come accennavo nell’articolo relativo all’amichevole del PalaMariotti tra Fortitudo Bologna e Pallacanestro Trapani, la giornata di sabato 8 settembre diventa anche un’occasione di aggiornamento per gli allenatori liguri.

Infatti l’head coach Antimo Martino e l’assistente del team bolognese Stefano Comuzzo nel pomeriggio terranno un clinic, sempre nell’impianto spezzino, organizzato dal CNA locale, e che darà agli allenatori partecipanti 3 crediti PAO.

Coach Martino, nato ad Isernia e di scuola romana, è arrivato alla panchina bolognese quest’anno dopo la gestione Boniciolli e la parentesi Pozzecco, proveniente da Ravenna dove ha fatto un ottimo campionato nella stagione scorsa, mentre Comuzzo, friulano, è in Fortitudo dal 2015 come assistente dopo vari anni a Trieste (ma nel 2013 anche nella nazionale kazaka con Boniciolli, e D’Arcangeli!), e ha avuto anche la chance di sostituire gli head coach quando momentaneamente non disponibili. Il programma, che prevede 3 ore di relazioni, è così riassunto nel comunicato della FIP Liguria:

Sabato 8 settembre 2018 presso il PalaMariotti di La Spezia si svolgerà nell’ambito del PAO 2018 – 2019 il Clinic per i tesserati CNA organizzato dal CNA Provinciale di La Spezia il cui programma è il seguente:
14:45 – 15:00 accredito partecipanti
15:00 – 16:30 Antimo Martino: Adeguamenti tattici offensivi;
16:30 – 18:00 Stefano Comuzzo: Miglioramento individuale di un giocatore esterno.

Verranno attribuiti 3 crediti PAO per la stagione sportiva in corso o, per coloro che devono ancora recuperare, per la stagione precedente.

Mi auguro che con l’ulteriore aggancio della successiva partita di alto livello la partecipazione al clinic sia numerosa e qualificata, contando probabilmente anche su un notevole afflusso dalla Toscana e perché no anche dalle regioni oltre Appennino. Complimenti all’organizzazione!

Posted in Allenatori, Eventi | Contrassegnato da tag: , , , , , , | Leave a Comment »

Clinic – Il 12 Maggio a Diano Marina lezioni di Toselli e Pansolin

Posted by superbasketball su 6 maggio 2018

TopTemplateCNADiano Marina ospiterà sabato 12 maggio, nel pomeriggio, al PalaCanepa, una sessione di aggiornamento per allenatori organizzata con la collaborazione della società Blue Ponente Basket.

A partire dalle ore 15, ci saranno due lezioni tecniche che permetteranno ai partecipanti CNA di vedersi accreditati 3 punti PAO. In questo caso i relatori sono tutti di casa nostra, perché si tratta di coach Andrea Toselli, Referente Tecnico Territoriale, e di coach Pansolin, presidente del CNA regionale. Ecco il programma completo:

15:00 – 15:30: accredito partecipanti

15:30 – 17:00: relatore Andrea Toselli (Referente Tecnico Territoriale FIP Liguria), con argomento “Aspetti tecnici che possono facilitare il passaggio dal Settore Giovanile alle Categorie Senior in contesti minors: continuità di contenuti tra giovanili e prima squadra.”

17:00 – 18:30: relatore Giovanni Pansolin (Presidente Commissione Regionale Liguria CNA), con argomento “Aspetti tecnici che possono facilitare il passaggio dal Settore Giovanile alle Categorie Senior in contesti minors.”.

Come si vede dai titoli, si tratta di due lezioni tecniche ben più che collegate, come d’altronde è collegata l’attività dei due relatori, che, come immagino sappiate tutti, collaborano in CUS Genova!

Qui la notizia sul sito FIP Liguria, dove trovate anche il modulo per l’accredito.

Buon lavoro a tutti!

Posted in Allenatori, Eventi | Contrassegnato da tag: , , , , , , | Leave a Comment »

XII Clinic “Vittorio Cavaleri” – La Parte Dirigenziale: ottimo livello, partecipazione “rivedibile”. Ne parliamo con coach Passiatore

Posted by superbasketball su 24 aprile 2018

Sabato 21 aprile, nella sede del CONI genovese, la “Casa delle Federazioni, si è svolta la parte dirigenziale del XII Clinic “Vittorio Cavaleri”, organizzata da Ardita Juventus 1906, Amici di Vittorio e Comitato Regionale FIP Liguria. Era rivolta ai dirigenti liguri e a chiunque sia coinvolto, o sia sensibile, alle questioni manageriali delle società.

IMG_5625

Da sinistra a destra: Martelli, Bennati, Bruttini, Caroli, Molisani, Passiatore

Al tavolo dei relatori si sono alternati tre esperti, anche questa volta mescolati tra basket e calcio, che hanno portato la loro esperienza nel campo su vari argomenti, secondo il programma che vi riporto nuovamente:

  • ore 10,00-11,00 Dott. Fabio Bruttini (Presidente Virtus Siena) con argomento : “50 Anni di Basket: la Virtus Siena con il suo Settore Giovanile e tanto altro”;
  • ore 11,00-12,00 Dott. Marco Martelli (Direttore Generale Junior Casale) con argomento: “Junior Casale: identità ed engagement del territorio”;
  • ore 12,00-13,00 Dott. Marco Caroli (Direttore Marketing U. C. Sampdoria e fondatore di Smart Sport agenzia di comunicazione e marketing) con argomento: “L’evoluzione delle sponsorizzazioni sportive”.

Prima del seminario, nell’introduzione, importante quello che ha annunciato il presidente FIP Liguria Bennati (e che potete ascoltare nel video della sintesi qui sotto): nel prossimo Consiglio Federale la FIP varerà l’obbligo, per tutte le società che vogliono fare attività di pallacanestro, dall’Under 13 sino alla A1, di avere un dirigente formato in un corso nell’istituenda Scuola Permanente di Formazione per Dirigenti della Pallacanestro. Si tratta sicuramente di un passaggio importante e delicato, si può discutere sull’obbligo, ma che la formazione dei dirigenti sia diventata non procrastinabile credo sia abbastanza condivisibile. Vedremo come saranno le modalità.

Ma torniamo al seminario. Non ve ne faccio volutamente una relazione “puntuale”: nella sintesi video potete ascoltare qualche passaggio, ma è soprattutto importante che si capisca che è stata un’occasione in cui i relatori hanno condiviso la loro esperienza, Bruttini è presidente della Virtus Siena dal 1989, ha preso il posto di Drocchi alla presidenza di LNP sino alla riforma, e dalla sua società, e dal settore giovanile, in cui sono state investite ingenti risorse, sono uscite decine di giocatori e di tecnici; Martelli,  Direttore Generale del Casale dal 2014, ha dato davvero l’idea di cosa vuol dire avere una società radicata nel territorio e moderna, capace di interagire con i fan e con i media intercettando le preferenze del proprio pubblico ma anche dei propri sponsor; Caroli, Direttore Marketing della Sampdoria dal 2004, ma anche impegnato con Smartsport in altre discipline, ha tracciato paralleli con le realtà del calcio, anche all’estero, e raccontato come si può arrivare ad avere 10 milioni di euro all’anno dalle sponsorizzazioni, ma avere ancora margini di miglioramento imparando dalle eccellenze in ogni settore.

Qui sotto, le mie foto e il mio video di sintesi.

XII Clinic Cavaleri Parte Dirigenziale.

.

Naturalmente come sempre torno da coach Passiatore per avere le sue impressioni, che in parte ha già dato direttamente sul posto!

SBB: Allora Stefano, abbiamo lasciato passare un paio di giorni dal seminario di sabato scorso, in modo da poter far un po’ sedimentare le impressioni. Chi c’era si è fatto le sue, e secondo me è tornato a casa con un bel po’ di idee in più che giravano per la testa, chi non c’era può vedere qualcosa nel video che trova qui sul mio blog. Credo sia stata come al solito un’occasione utile, che molti si son lasciati sfuggire.

IMG_5608SP: Ciao Braun, a te e ai tuoi lettori! Sabato mattina è stata un’ottima occasione per sentire parlare tre relatori che hanno ben illustrato le loro realtà. Marco Martelli ci ha fatto entrare nella realtà Casale Monferrato (a noi molto vicina) occando molti punti di organizzazione societaria. Il dottor Bruttini ci ha coinvolto nella sua storia pluriennale nel mondo della pallacanestro e della sua Virtus Siena (non sapevo di Gallinari quasi a Siena, il cuore della mamma lo ha poi mandato a far le fortune di Casalpusterlengo) con il forte attestato tecnico per Coach Umberto Vezzosi (lanciatore di giovani ed allenatori) mentre il dottor Caroli ha dato molte info circa la Sampdoria, il Ravano ed anche il mondo delle sponsorizzazioni …tutto molto interessante anche per me che sono più un uomo di “palestra”.

SBB: Se ci sarà quanto annunciato dal presidente Bennati, con la scuola per dirigenti obbligatoria per almeno un dirigente per società, io spero che in qualche modo questo tipo di seminario entri nel “circuito” della formazione. Magari l’affluenza cambierà, anche se sarebbe bello non fosse necessario inserire questo tipo di stimoli per avere più partecipazione.

SP: Verissimo. Ottima iniziativa della Federazione centrale, credo anch’io che potrebbe aiutare ad avere più seguito, anche con gli allenatori (i famosi PAO) alla fine è andata così.

SBB: I relatori sono stati tutti interessanti, perché Virtus Siena, Casale e Sampdoria sono esempi di grande livello. Come dicevo altrove, anch’io sono un dirigente, del mio blog 😉 , e ovviamente sono stato più attirato da quei punti nelle presentazioni in cui si ragionava sui rapporti con i media, e vorrei citare soprattutto l’intervento di Martelli quando sottolineava che per il rilancio della loro parte comunicativa è bastato investire in una telecamerina e un PC, alla portata di quasi tutte le società anche piccole! Che non è molto diverso da quello che faccio io, che faccio le dirette con il cellulare, e vedo che la cosa si sta abbastanza diffondendo infatti. Tu, da tecnico, su cosa ti sei sentito più coinvolto?

SP: Martelli ha deliziato con la sua relazione i partecipanti (nota di merito per due dirigenti in arrivo da Livorno: Fabio Poggianti e Paolo Capitani) facendo vedere che non servono molti denari per migliorare alcune parti dirigenziali (certo poi bisogna essere bravi a trovare i giusti e bravi collaboratori) ma investire sulla passione sembra porti buoni risultati visto che a Casale stanno facendo più spettatori di quando era in serie A1. La frase importante (keywords) “laboratorio di talento” mi è piaciuta molto: spero che un giorno potremo vantarcene anche noi dell’Ardita (nel nostro piccolo ovviamente).

SBB: Interessante secondo me anche la discussione sull’incentivazione all’attività giovanile, che secondo Bruttini è stata comunque penalizzata dall’abolizione dei “cartellini”; risulta che i NAS e i premi, come quelli che peraltro ad esempio Casale ha ottenuto, non bastano, sono solo palliativi rispetto ai costi di un settore giovanile di alto livello.

SP: Gli introiti dalla formazione di giocatori che vanno poi a giocare in realtà importanti ovviamente sono stati il centro della discussione generale. Ovvio che si potrebbe fare di più (FIP e Lega) per incentivare le società virtuose che fanno settore giovanile e producono giocatori per i campionati senior. Tutti e due i relatori del basket sono d’accordo. Mentre del calcio ovviamente colpiscono sempre le cifre, ed anche che il 90% degli sponsor della Sampdoria sono “foresti”.

SBB: Se poi, come affermato da Caroli, una società come la Sampdoria pensa davvero di diventare una polisportiva (e chissà che non spinga altri ad emularla), forse potremmo entrare in una fase nuova anche per il basket, e in particolare a Genova. Che ne pensi?

SP: Potrebbe effettivamente aprire degli scenari importanti. Speriamo che ci possa essere una realtà cestistica cittadina che possa approfittare di tale eventuale opportunità.

SBB: Tu hai avuto modo anche di chiacchierare un po’ di più con i relatori, hai qualche loro impressione da riportare?

SP: La loro forma mentis è sempre quella di portare la loro esperienza e lavoro a favore del movimento (i relatori sempre disponibili anche a favore di una piccola società come la nostra dell’Ardita), per cui non si fanno problemi se devono parlare davanti a 10 oppure 100 persone, ma ovviamente il movimento dirigenziale ligure (cittadino e non) non ha fatto proprio una bella figura. Peccato perché le tre relazioni sono state molto interessanti. Speriamo per la prossima edizione. Noi persevereremo e, speriamo, anche il presidente Bennati.

SBB: Bene. Appuntamento allora a dopo l’estate con il Clinic tecnico?

SP: Certamente! Come dici tu (che sei bravo): save the date! Domenica 30/09/2018 mattina probabilmente al PalaCUS, come al solito. Grazie per lo spazio e grazie a coloro che hanno partecipato in platea (le domande sono state copiose). Grazie anche a Massimo Salomone della Virtus Genova, Max Rossi e Pino Gonella di CUS Genova, due dirigenti del calcio, Roberto Contri (ideatore del Seminario), e tutto lo staff societario Ardita, schierato al gran completo e attento alle relazioni (molte domande di Valerio Livoti). Alla prossima, e grazie a te Braun per il solito aiuto mediatico.

SBB: Perfetto, ciao!

E allora, vedremo come sarà la questione l’anno prossimo, ma io spero che per la prossima edizione possiamo parlare di una sala piena…chissà, magari ci saranno i punti obbligatori 😉 …

Posted in Allenatori, Eventi, Giovanili | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , , , | Leave a Comment »

XII Clinic “Vittorio Cavaleri” – Sabato 21 aprile al CONI di Genova la Parte Dirigenziale, intervista con Stefano Passiatore

Posted by superbasketball su 16 aprile 2018

Vi avevo promesso di tornare a presentare il seminario dirigenziale del Clinic “Vittorio Cavaleri” che si terrà nella mattinata di sabato 21 aprile, nella sede del CONI genovese, ed eccomi qua. Lo faccio come al solito insieme a coach Passiatore dell’Ardita Juventus 1906, che insieme agli Amici di Vittorio e al Comitato Regionale FIP Liguria ha preparato questa edizione.

SBB: Ciao Stefano! Allora, ne abbiamo già parlato in occasione del nostro Pesce d’Aprile, per il quale naturalmente ci aspettiamo la nomination all’Oscar, niente di meno 😉 , ma ci torniamo ovviamente su perché allora non avevamo potuto parlare dei dettagli. Ormai è un appuntamento fisso, la FIP Liguria ha infatti ormai inserito questo seminario nel suo calendario, insomma torna il Memorial Cavaleri nella sua versione Dirigenziale, con il seminario presso la Casa delle Federazioni.

SP: Buongiorno a te ed ai tuoi lettori! Grazie per la nomination (cosa mi riesci a far fare !!) ma preferisco parlare di una cosa a cui teniamo molto ed è la Parte Dirigenziale della Dodicesima edizione del Clinic Cavaleri. Sabato mattina prossima (21/04/2018 ore 10/13) saremo in casa FIP (Casa delle Federazioni, Salone delle Riunioni) ad aggiornarci con il lavoro fatto e spiegato da tre relatori di assoluto livello.

SBB: Il format non cambia, perché i relatori sono tre, due affermati dirigenti del mondo del basket prima di tutto, e poi la solita escursione fuori dalla palla a spicchi per carpire qualcosa, anche questa volta dal mondo del calcio. Raccontiamo chi sono gli ospiti di sabato prossimo?

SP: Bene! Fabio Bruttini, una vita all’interno del basket, sarà bello sentire come ha lavorato in tutti questi anni per portare e tenere ai vertici del panorama giovanile e non la sua Virtus Siena, oltre ai numerosi aneddoti sul nostro mondo del basket nazionale visto che ha anche avuto dei ruoli di assoluto prestigio come Dirigente di Società e di Lega. Marco Martelli (d.G. Junior Casale Monferrato), altro ottimo dirigente che ha saputo lavorare al meglio vicino ad esperti del settore per poi provare a farcela con le proprie gambe e con le proprie idee. Ottimo ascoltarlo anche su come riescono ad essere ben radicati sul territorio, ci sarà da prendere molti appunti! Marco Caroli (direttore Marketing U.C. Sampdoria) ci darà anche la versione dei cugini blucerchiati di come si lavora in una città prettamente calciofila e ci permetterà di colmare una lacuna (l’altra metà della Genova calcistica) visto che abbiamo avuto già un dirigente del Genoa Calcio. Spero in una buona affluenza anche di dirigenti del calcio ligure, in assoluta tendenza come lo scorso anno.

SBB: Virtus Siena, Casale e Sampdoria sono società dalle quali c’è certamente molto da imparare, e l’esperienza che si sono fatti i tre relatori, Bruttini addirittura da 30 anni presidente, sarà credo sicuramente di grande interesse per chi vorrà venire al CONI.

SP: Essere presenti a queste occasioni di aggiornamento per Dirigenti (tra l’altro ancora molto poche sul territorio nazionale, per cui questa è un’assoluta delizia che la FIP Liguria mette sul tavolo per i dirigenti del movimento ligure) è fondamentale se si vogliono far fare dei salti di qualità alle proprie realtà societarie. Vedere come lavorano ottimi dirigenti nel loro ambito può aiutare molto a capire se ci possano essere delle occasioni da sfruttare anche da noi in Liguria.

SBB: Quindi chiamiamo a raccolta i dirigenti liguri, ricordando che la loro figura dalle nostre parti coincide molto spesso anche con gli allenatori, che spesso devono cambiare cappello e ricoprire entrambi i ruoli

SP: Eh sì spesso gli allenatori di molte realtà sono anche dirigenti, ed infatti in questi due anni abbiamo avuto un’ottima affluenza di allenatori, ma iniziano ad essere presenti anche Dirigenti puri, per cui spero vada sempre meglio.

SBB: Perciò, tutti al CONI di Genova sabato mattina! Magari possiamo dare anche qualche consiglio logistico per chi volesse arrivare sul posto con i mezzi propri.

SP: Certamente: l’orario aiuta, la posizione pure, per cui sia con mezzi propri (auto, molti i parcheggi vicino alla FIP, oltre che in moto, spazi anche per loro nella piazzetta superiore davanti alla chiesa), oppure con i mezzi pubblici vi aspettiamo numerosi sabato prossimo. Grazie mille a te Bruno per il risalto che dai alle nostre iniziative a ricordo di Vittorio Cavaleri. A sabato allora!

Vi ricordo il programma della mattinata (e, no, non ci sono punti PAO, perché non è un clinic per allenatori, ovviamente):

  • ore 10,00-11,00 Dott. Fabio Bruttini (Presidente Virtus Siena) con argomento : “50 Anni di Basket: la Virtus Siena con il suo Settore Giovanile e tanto altro”;
  • ore 11,00-12,00 Dott. Marco Martelli (Direttore Generale Junior Casale) con argomento: “Junior Casale: identità ed engagement del territorio”;
  • ore 12,00-13,00 Dott. Marco Caroli (Direttore Marketing U. C. Sampdoria e fondatore di Smart Sport agenzia di comunicazione e marketing) con argomento: “L’evoluzione delle sponsorizzazioni sportive”.

A sabato!

Posted in Allenatori, Eventi, Giovanili, Minibasket | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , , , | Leave a Comment »

XII Clinic “Vittorio Cavaleri” – Sabato 21 aprile al CONI di Genova la Parte Dirigenziale

Posted by superbasketball su 10 aprile 2018

Il seminario dirigenziale del Clinic “Vittorio Cavaleri” è diventata ormai un appuntamento fisso nel panorama degli eventi liguri. Nella  mattinata di sabato 21 aprile, nella sede del CONI genovese, la “Casa delle Federazioni” in viale Padre Santo 1, Ardita Juventus 1906, Amici di Vittorio e Comitato Regionale FIP Liguria, convocano tutti gli interessati, ovvero i dirigenti liguri e chiunque sia sensibile alle questioni manageriali delle società, per seguire gli interventi di tre relatori anche questa volta con provenienza di ampio respiro, che esula anche dalla pallacanestro per sconfinare, come è ormai abituale, nel mondo del calcio.

FB_IMG_1491646809911

Foto di gruppo dei relatori del Clinic Dirigenziale 2017

Questo è il programma della mattinata:

  • ore 10,00-11,00 Dott. Fabio Bruttini (Presidente Virtus Siena) con argomento : “50 Anni di Basket: la Virtus Siena con il suo Settore Giovanile e tanto altro”;
  • ore 11,00-12,00 Dott. Marco Martelli (Direttore Generale Junior Casale) con argomento: “Junior Casale: identità ed engagement del territorio”;
  • ore 12,00-13,00 Dott. Marco Caroli (Direttore Marketing U. C. Sampdoria e fondatore di Smart Sport agenzia di comunicazione e marketing) con argomento: “L’evoluzione delle sponsorizzazioni sportive”.

Credo che le società di provenienza non abbiano bisogno di presentazioni. Bruttini è presidente della Virtus Siena (oggi in C Gold toscana, ma in precedenza in B d’Eccellenza, A Dilettanti, DNA, DNB, serie B, ma anche C regionale e C Silver) dal 1989, rinnovato nel 2016; Martelli, di estrazione tecnica, è Direttore Generale del Casale dal 2014, e ha già avuto vari riconoscimenti (premi nel 2014 e 2018) per il suo lavoro; Caroli è Direttore Marketing della Sampdoria dal 2004, e quindi può portare un’esperienza ultradecennale a livelli di assoluta eccellenza.

Intanto segnatevi la data perché il seminario si è dimostrato sempre molto interessante e merita abbondantemente le 3 ore spese, quindi dovete venire; in ogni caso tra qualche giorno ve lo ricorderò ancora 😉 .

Posted in Allenatori, Eventi, Giovanili, Minibasket | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , , | Leave a Comment »

Clinic – Il 25 Marzo a Santa Margherita Corsolini e Markovski

Posted by superbasketball su 15 marzo 2018

TopTemplateCNADomenica 25 Marzo a Santa Margherita, nel palazzetto di via Generale Liuzzi (ed è infatti organizzato con la collaborazione del Tigullio Sport Team) si svolgerà un interessante clinic per gli allenatori CNA, con partecipazione internazionale.

Importante infatti la coppia di speaker che daranno lezione sul parquet sammargheritese. Ecco il programma della mattina nella cittadina tigullina:

8:30 – 9:00: accredito partecipanti;

9:00 – 10:30: relatore Marco Corsolini (allenatore Cestistica Spezzina – A2 Femminile) con argomento “Autonomia del giocatore ed adeguamento tattico, differenti letture all’interno di un gioco d’attacco”;

10:30 – 12:00: relatore Zare Markovski (Commissario Tecnico Nazionale Maschile Romania) con argomento “Costruzione difesa individuale contro i giochi che finiscono con il pick&roll”.

Marco Consolini non va presentato perché tutte le settimane fa capolino anche su queste pagine, nel suo ruolo tecnico in Cestistica Spezzina. Per quanto riguarda Zare Markovski, o Заре Марковски come dovrebbe essere la sua grafia macedone, ha un curriculum che non riesco nemmeno a riassumere, mezza serie A, varie squadre in giro per l’Europa, vari campionati e coppe vinti (in Svizzera col Lugano), allenatore della Macedonia in passato e ora della Romania (beh un cinquantello a domicilio glie l’abbiamo rifilato a dir la verità 😉 ). Un allenatore che in quanto ad esperienza credo che non abbia tanti davanti!

Mi aspetto pertanto una notevole partecipazione, anche perché il clinic vale 3 punti PAO!

Buon lavoro a tutti!

Posted in Allenatori, Eventi | Contrassegnato da tag: , , , , , | Leave a Comment »

Grande partecipazione alla Giornata Azzurra a Chiavari

Posted by superbasketball su 8 febbraio 2018

Ieri, 7 febbraio, il PalaCarrino di Chiavari ha ospitato, grazie alla fattiva collaborazione dell’Aurora Chiavari, la “Giornata Azzurra”. E’ stata una lunga mezza giornata (abbondante) di basket giovanile, che ha attirato nel levante genovese centinaia di allenatori e istruttori liguri (e anche di fuori Liguria!).

L’occasione era peraltro unica, perché a gestire gli allenamenti e a tenere lezione nel successivo clinic integrato (basket+minibasket), c’erano tre figure importantissime come coach Andrea Capobianco, il preparatore fisico federale (imperiese) Jacopo Arrobbio, e per il minibasket coach Maurizio Cremonini. Un trio completato dal dirigente FIP Eugenio Crotti, responsabile dei Centri Tecnici Federali. Oltre a loro erano naturalmente presenti gli allenatori delle selezioni liguri (li vedete nelle foto), il presidente della commissione CNA regionale Pansolin, il referente tecnico territoriale Toselli, il responsabile minibasket Mosto, l’istruttore regionale del settore giovanile arbitrale Patrone, naturalmente il presidente di FIP Liguria Bennati, e…mi dimenticherò sicuramente qualcuno!!! C’ero anch’io, che ho fatto foto (tante stavolta, così vi posso tediare più a lungo) e video. All’interno del video, ho avuto l’onore (davvero) di intervistare i relatori intervenuti, facendo delle banalissime domande anche un po’ imbarazzate. Spero che il risultato non sia troppo “angoscioso”, sicuramente lo sono le riprese perché fatte, come al solito “a mano libera”, e durante le interviste mi sono un po’ perso 😉 . Mi perdoneranno? Tra l’altro il video è così lungo (in più di 6 ore alla fine sono venuti fuori un centinaio di minuti di immagini) che magari posterò poi su Facebook le interviste separate.

Il programma, che si è svolto regolarmente con l’unico neo di una temperatura piuttosto rigida che ha temprato i presenti, era fittissimo, e ha visto svolgersi due allenamenti, prima della selezione ligure 2004 e poi della selezione ligure 2002-2003 (più un gruppo di arbitri liguri), due incontri dei tecnici federali con gli allenatori e uno con i dirigenti delle squadre a cui appartengono i ragazzi presenti agli allenamenti, e infine il clinic, con la tribuna dell’impianto di Sanpierdicanne gremita, e i ragazzi della squadra dell’Aurora Chiavari come dimostratori.

Forse il tema principale della giornata, a livello di substrato comune, era l’attenzione, la cui importanza è stata evidenziata in vari momenti durante gli allenamenti e il clinic, anche se il titolo del clinic era poi relativo all’importanza dei fondamentali.

Interessante il commento di coach Capobianco sulla qualità dei nostri ragazzi, sia quelli che lui ha avuto durante le sue annate in nazionale, e parliamo quindi di Cacace (Alberto), Oxilia e Miaschi, sia quelli che ha visto ieri: un po’ di ottimismo dunque per il nostro basket giovanile! E non a caso al termine del clinic ha invitato tutti ad essere ambiziosi, a non porre limiti a priori, e a lavorare per ottenere il massimo. Come esempio, lui ha confessato che vorrebbe vincere un Mondiale! E c’è andato vicino vicino!

Una lunga e sicuramente molto faticosa giornata, che però, anche a me che non sono un tecnico, ha lasciato una bella sensazione di progresso, di possibilità e di voglia di far bene! Spero che al più presto venga organizzata una cosa dello stesso tipo per i basket bloggers, così magari potrò progredire anch’io 😉

Foto (come sempre è un album di Flickr, cliccate per aprire e vedere le millemila foto):

2018-02-07 Giornata Azzurra

.

Video:

.

Posted in Allenatori, Eventi, Giovanili, Minibasket | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , | Leave a Comment »

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: