SUPERBAsketball – Basket di Genova e Liguria

"la passione, solo la passione"

Posts Tagged ‘Crudo’

Nazionali giovanili – Facchini, Alesiani, Crudo, Tosi e Zanetti convocate in vari raduni

Posted by superbasketball su 25 febbraio 2015

scuolambgiovanMagari non sempre riescono a trovare tanto spazio nelle proprie squadre senior, ma evidentemente fanno bene nelle loro categorie e ciò non sfugge ai selezionatori nazionali. E quindi succede che anche ragazze liguri si ritrovino nelle liste delle convocate ai raduni delle varie nazionali giovanili!

Questa volta parliamo soprattutto di due ragazze che giocano nei nostri campionati, ma non solo.

Francesca Facchini a dir la verità in A2 con l’aLmore colleziona soprattutto dei “non entrata”, ma per come si disimpegna nei campionati Under 17 e Under 19 ha meritato, come era successo in passato, la chiamata a un raduno. Allora fu la Under 16, oggi è l’Under 18, e così il 9 marzo sarà a Cervia (RN) agli ordini di coach Riccardi. Brava!! Anche perché questa convocazione arriva dopo aver recuperato da un pesante infortunio al crociato, per cui rappresenta una conferma di un buon recupero e di costanza anche mentale.

Se scorrete i nomi delle convocate per quel raduno, fermatevi subito perché al posto 1 c’è Federica Alesiani, dell’Athletic Basket La Spezia, o Cestistica Spezzina che dir si voglia. Federica oltre a destreggiarsi nei campionati di categoria sta facendo molto bene, mantenendo minutaggio e punti anche dopo che la Cestistica ha “seniorizzato” il roster puntando alla promozione, in B femminile toscana, per cui merita sicuramente questa convocazione! Complimenti! Che vanno poi raddoppiati, perché Federica oltre a questa ha vinto anche il biglietto per un altro raduno, anzi un trial, quello per selezionare la nazionale femminile Under 18 di 3vs3, che si terrà a Rimini nei giorni precedenti, dal 6 all’8 marzo. Tale nazionale farà il mondiale in Ungheria e le qualificazioni per l’Europeo. Non è facile perché la concorrenza è vastissima, ma in bocca al lupo!

Per lo stesso trial sono state convocate altre due ragazze che conosciamo bene, anche se ora giocano fuori regione. Sono Irene Tosi, della Magika Castel San Pietro, e Lucrezia Zanetti, ora affiliata alla Mercede Alghero; entrambe partite dalla Cestistica Savonese per completare il proprio percorso altrove. Brave!

Sempre per la serie “liguri fuori Liguria”, altra convocata, ma questa volta per la categoria Under 20, è Sara Crudo, oggi alla Lavezzini Parma in A1: per lei il raduno è a Roma dal 2 al 3 marzo, agli ordini di coach Molino. Vai Sara!

Annunci

Posted in Giovanili, Nazionali | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , , , | Leave a Comment »

Europei Under 20/F – Bronzo per Crudo e Ramò!!! Due liguri sul podio europeo!

Posted by superbasketball su 14 luglio 2014

logoChe bello ricominciare parlando di due medaglie europee per due atlete nate e cresciute in Liguria! Nell’Europeo Under 20 femminile di Udine, la squadra di coach Molino ha conquistato la terza piazza, e con essa la medaglia di bronzo, anche grazie al contributo di Sara Crudo e di Elena Ramò, all’anagrafe rispettivamente da Sanremo e da Genova, anche se già da alcune stagioni in giro per l’Italia…Spiace solo di non aver potuto raccontare il torneo in diretta…

Le avevamo lasciate alla vigilia della partita con la Bielorussia che era fondamentale per il passaggio al secondo turno: ostacolo ben superato dalle azzurre (Orazzo 12, Ercoli 11, Crudo 8, Ramò ne) che sono salite al secondo girone come seconde del proprio raggruppamento.

Nella prima partita della seconda fase le nostre hanno proseguito bene stendendo la Serbia (Milazzo 25, Penna 24, Ramò 2, Crudo 1), mentre purtroppo il giorno successivo è arrivato un nuovo stop con l’Ucraina (Gambarini 15, Milazzo 9, Crudo 2, Ramò ne). Per fortuna nell’ultima partita le ragazze si sono rifatte con la Slovacchia (Penna 20, Milazzo 16, Crudo 6, Ramò 3), agguantando anche qui la seconda piazza.

L’accoppiamento dei quarti pareva abbastanza duro: la Russia che aveva perso sino a quel momento solo con Francia (poi oro) e Turchia, ma aveva battuto la Spagna (poi argento), una squadra fisicamente imponente, oltretutto. Qui le azzurre hanno fatto il capolavoro, che le ha proiettate verso il podio (Penna 16, Milazzo 15, Crudo, Ramò).

L’ostacolo successivo, dimostratosi eccessivamente alto, è stata la Spagna: le iberiche hanno regolato le nostre (Milazzo 11, Bonasia e Gambarini 9, Crudo 2, Ramò) facendo leva su Ndour, una che fa decisamente la differenza nel pitturato.

Le nostre però hanno assorbito il colpo e si sono presentate alla finalina con la Serbia decise a far bene. In una partita (Gambarini 16, Crudo 14, Ramò ne) caratterizzata da un andamento ad elastico, con vantaggi alternati anche ampi per le due squadre e in particolare da una fuga avversaria nel terzo quarto che faceva presagire tutt’altro epilogo, le azzurre si sono rifatte sotto, grazie anche ad una Sara ispirata dall’arco (4/9!), e in un finale convulso deciso da una Ercoli glaciale dalla lunetta e da un fallo in attacco di una avversaria che ha causato due tecnici e la conseguente espulsione dell’allenatore Polenek, hanno tenuto dietro la Serbia conquistando una meritata medaglia!

Come deducibile dai tabellini, più spazio per Sara che per Elena; la sanremese poi ha ripagato Molino con una prestazione importantissima proprio nell’atto finale (ed è una ’95 che potrà eventualmente ripresentarsi in questa categoria l’anno prossimo). Brave entrambe, e complimenti!!! Alè!

Posted in Campionati, Europei, Giovanili, Nazionali | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , , , , , | Leave a Comment »

Europei Under 20/F – Crudo e Ramò nella nazionale di coach Molino

Posted by superbasketball su 4 luglio 2014

logoContinua l’estate europea per le ragazze liguri! Ora ce ne sono ben due in ballo contemporaneamente: si tratta di Elena Ramò e di Sara Crudo (in ordine alfabetico di nome proprio 😉 ), entrambe da tempo fuori regione ma pur sempre cresciute cestisticamente in Liguria. Le nostre due sono impegnate, stasera compresa, nell’Europeo Under 20 femminile che si disputa quest’anno proprio in Italia, a Udine.

La nazionale, allenata da coach Nino Molino, pur essendo ignorata da me sinora 😉 ha già disputato ben 2 gare del suo girone iniziale: ieri le azzurre sono state sconfitte (Milazzo 10, Orazzo e Crudo 6, Ramò 0) da una prepotente Olanda, anche oggi poi a valanga sulla Bielorussia, mentre stasera hanno recuperato speranze battendo (Milazzo 13, Penna 10, Crudo 3, Ramò 0) la Polonia, con un finale da infarto in cui il tiro del pareggio avversario ha girato sul ferro prima di ricadere nelle mani di una nostra rimbalzista.

Domani importantissima terza partita con la Bielorussia alle 20.45; chi vince probabilmente si porterà nel secondo girone un utile gruzzoletto di punti, mentre chi perde rischia abbastanza, intanto di entrare con 0 punti nel Second Round, e al limite di finire nel girone delle reiette, quelle che sono arrivate ultime nei 4 gironi…Forza ragazze!!! Forza Crudo e Ramò, in stretto ordine alfabetico, stavolta di cognome!!!

Posted in Campionati, Europei, Giovanili, Nazionali | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , | Leave a Comment »

Under 18/F – La nazionale italiana (con Sara Crudo) sesta agli Europei

Posted by superbasketball su 5 settembre 2013

logoAbbiamo parlato delle imprese delle cestiste liguri in ambito nazionale (e c’è stata la medaglia d’argento per la Ramò nell’Under 20): ebbene, durante la mia pausa estiva si è disputato anche l’Europeo Under 18/F di Vukovar (Croazia), al quale ha partecipato Sara Crudo, la sanremese cresciuta nell’Ospedaletti, transitata per alcune stagioni a Spezia sponda Termocarispe, e oggi alla Meccanica Nova Bologna.

L’Italia aveva chiuso la prima fase al secondo posto del girone, battendo in modo largo la Slovacchia, perdendo nettamente dalla Francia e superando poi nell’ultima giornata la Slovenia di misura.

Nella seconda fase le azzurre si portavano dietro i 2 punti ottenuti con la Slovenia, e conquistavano la sicurezza dei quarti battendo prima la Svezia e poi la Serbia, in volata, e ribadendo il concetto con la Grecia. Tutte vittorie in questo secondo girone!

Nei quarti purtroppo è arrivata la sconfitta con l’Olanda, per cui le ragazze di coach Nani hanno dovuto salutare la zona medaglie; dopo essersi nuovamente sbarazzate della Svezia, la finale per il 5° posto le ha viste soccombere di fronte alla Russia, e quindi l’Italia si è piazzata al sesto posto, dopo un campionato complessivamente buono. Confermata la sesta posizione dell’anno scorso: in un’annata con i fuochi d’artificio, si potrebbe essere portati a sottostimarla ma non è niente male. Non ci fosse stato uno sciagurato blackout nel terzo quarto con le orange ora forse parleremmo di una posizione in medaglia o a ridosso.

Per Sara c’è stato abbastanza spazio, circa 17 minuti a gara, e la libertassina ha sfruttato l’occasione segnando circa 6 punti (top di 14 nello sfortunato quarto con l’Olanda) con 4 rimbalzi (10 con la Grecia quando è andata i n doppia doppia con 13 punti) e 1 assist (3 con la Serbia). Brava Sara, niente medaglia ma una prestazione solida!

Per la cronaca, anche qui il titolo è finito in Spagna…c’è davvero da imparare da un paese che non è molto diverso dal nostro per caratteristiche climatiche e di popolazione ma che in questi anni sta vincendo quasi tutto in tanti sport, di squadra e non…

Ecco tutti i tabellini:

Prima fase:

Italia-Slovacchia 66-44 (16-10; 12-12; 14-16; 24-6)
Italia: Vespignani, Gambarini 2, Peresson 8, Kacerik, Marangoni 5, Zandalasini 21, Zagni 2, Crudo 6, Penna 6, Vitari, Ercoli 14, Botteghi 2. All. Nani
Slovacchia: Dudásová 7, Urbaniova 3, Ondrejkova, Matuskova, Hadacova 6, Piperkova, Machova, Páleníková 14, Lavríková, Zarevúcka, Filickova 14, Vaigl ne.

Francia-Italia 71-55 (19-9; 40-19; 58-40)
Francia: Morateur 6, Johannès 19, Elenga 8, Milapie 4, Limousin, Djaldi-Tabdi 10, Devillers 5, Cirgue 1, Dambach 11, Mané 2, Millavet 5, Turmel ne.
Italia: Vespignani 2, Gambarini 13, Peresson, Kacerik, Marangoni 2, Zandalasini 6, Zagni 7, Crudo 5, Penna 7, Vitari 3, Ercoli 6, Botteghi 4. All. Nani

Italia-Slovenia 59-58 (16-11; 27-32; 41-47)
Italia: Vespignani, Gambarini 2, Peresson 10, Kacerik 1, Marangoni 8, Zandalasini 11, Zagni, Crudo, Penna 10, Vitari 4, Ercoli 7, Botteghi 6. All. Nani
Slovenia: Jakobcic 6, Mlakar ne, Kotar ne, Vujacic, Senicar, Prezelj 1, Jelenc 14, Zupancic 13, Lisec 7, Ocvirk, Macura 15, Bosnjak 2.

Classifica: Francia 3-0, Italia 2-1, Slovenia 1-2, Slovacchia 0-3

Seconda fase:

Italia-Svezia 72-49 (19-16; 34-20; 55-32)
Italia: Vespignani 1, Gambarini 3, Peresson 7, Kacerik 3, Marangoni 8, Zandalasini 9, Zagni 2, Crudo 4, Penna 11, Vitari, Ercoli 11, Botteghi 13. Coach: Renato Nani.
Svezia: Eriksson 3, Rosendal 9, Linden 2, Garderyd 12, Lundquist 3, Paulsson 2, Agren 2, Hanson 8, Lundqvist, Prytz, Kantzy 3, Mirkovic 5.

Italia-Serbia 64-62 (17-17, 11-15, 26-19, 10-11)
Italia: Vespignani ne, Gambarini 2, Peresson 19, Kacerik ne, Marangoni 4, Zandalasini 21, Zagni, Crudo 1, Penna 9, Vitari, Ercoli 6, Botteghi 2. All: Nani
Serbia: Corda 3, Stevanovic ne, Rodic, Piper 3, Lukovic, Spasojevic 2, Mandic 13, Crvendakic 13, Maletic 6, Voijnovic, Stankovic 22, Ciric.

Italia-Grecia 52-48 (9-20, 21-30, 36-37)
Italia: Vespignani, Gambarini 2, Peresson 2, Kacerik ne, Marangoni 5, Zandalasini 12, Zagni ne, Crudo 13 (10 rimbalzi), Penna 11, Vitari 2, Ercoli 3, Botteghi 2. All: Nani
Grecia: Stamolamprou 21, Stamati, Fouraki 2, Nastou 2, Pavlopoulou 4, Christinaki 10, Kitsiou 2, Cholopoulou, Georgiadi 2, Gerostergiou 1, Karambatsa 4, Louka.

Classifica: Francia 4-0, Italia 4-1, Serbia 3-1, Slovenia 2-3, Svezia 2-3, Grecia 0-5

Quarto di finale
Italia-Olanda 55-68 (13-12; 23-27; 35-48)
Italia: Vespignani, Gambarini 2, Peresson, Kacerik, Marangoni,
Zandalasini 19, Zagni 4, Crudo 14, Penna 11, Vitari, Ercoli 5, Botteghi. Coach: Renato Nani.
Olanda: Van der Wielen, Cornelius 26, Van Veen 1, Gujt 3, Vos, Fokke, De Jonge 6, Slim 14, Zappej 3, van Kleef, Hof 8, Ndiba 7.

Semifinale quinto-ottavo posto
Italia-Svezia 71-45 (20-11; 40-26; 51-31)
Italia: Vespignani 7, Gambarini 9, Peresson, Kacerik ne, Marangoni 10, Zandalasini 12 (11 rimbalzi), Zagni 2, Crudo 5, Penna 9, Vitari 2, Ercoli 12 (10 rimbalzi), Botteghi 3. Coach: Renato Nani.
Svezia: Eriksson 3, Rosendal, Linden 2, Garderyd 3, Lundquist, Paulsson 8, Agren 6, Hanson 11, Lundqvist M. 2, Prytz, Kantzy 3, Mirkovic 7.

Finale quinto-sesto posto
Italia-Russia 56-65 (15-12; 30-29; 44-50)
Italia: Vespignani 5, Gambarini, Peresson 9, Kacerik ne, Marangoni 4, Zandalasini 14, Zagni 3, Crudo 4, Penna 4, Vitari ne, Ercoli 12, Botteghi 1. Coach: Renato Nani.
Russia: Levchenko 6, Ilinova, Safonova, Kolosovskaja 7, Fedorova 15, Shomodi, Malga, Komarova 14, Degtyarskaya 12, Sema 7, Shchukina, Shchetina 4.

Ah…e forza Azzurri ad Eurobasket, peccato che non ci siano liguri ma per ora ci state facendo gioire!!!!

Posted in Europei, Giovanili, Nazionali | Contrassegnato da tag: , , , | 5 Comments »

Europei Under 16/F – L’Italia terza e qualificata ai mondiali 2012!

Posted by superbasketball su 30 agosto 2011

Allora, riprendiamo a parlare di pallacanestro, chiudendo il discorso di agosto 2011 e di tutti gli europei giovanili con la bella impresa di Cagliari, dove l’Italia Under 16 femminile di coach Renato Nani ha ottenuto un ottimo terzo posto, conquistando oltretutto il diritto a disputare i Mondiali Under 17 l’anno prossimo! Italia in cui ha disputato il suo Europeo, a dire il vero con non molto spazio a disposizione, anche Sara Crudo: complimenti Sara!

Avevamo lasciato le azzurre alla vigilia della sfida con la Turchia, regolata poi con autorità (Penna 22, Crudo 0 in 12′) in una gara condotta praticamente dall’inizio.

Purtroppo il giorno successivo è arrivato uno stop contro l’Olanda, partita meglio e capace di resistere al ritorno delle azzurre sino al -1 nel finale. Non sono bastati i 18 di Zandalasini, mentre Sara non ha trovato punti.

Niente di compromesso per fortuna: Italia seconda nel girone dietro alla Spagna. I quarti le proponevano però la Russia, temibile perché terza nell’altro girone solo per classifica avulsa dietro a Belgio e Svezia che erano tutte sul primo gradino a pari punti e uno score di 4-1, migliore del 3-2 delle azzurre. E invece le ragazze di Nani, con il Mondiale in palio, hanno messo subito sotto le russe partendo 12-0 e chiudendo con un 60-50 (Zandalasini 23, Crudo 3) che valeva la semifinale contro il Belgio, che nel frattempo aveva eliminato la Francia, mentre nell’altra semifinale se la vedevano Spagna e Turchia.

In semifinale i 29 punti di Abdelkader e la buona difesa su Zandalasini condannavano le azzurre, che pur avendo condotto, poi subito un break, ma lottato per recuperare, non demeritavano ma dovevano cedere (Penna 14, Crudo 4) il passo alle belghe, che volavano alla finale impossibile con la Spagna, mentre per le nostre restava da chiudere nel modo migliore possibile con la sperabile medaglia di bronzo contro la Turchia già superata in precedenza.

Italia U16F di bronzo! (da sito FIP)

Missione compiuta largamente e senza dare adito a dubbi, con i 34 punti rifilati alle turche in una partita sempre controllata (Penna e Zandalasini 18, Crudo 3). Tripudio a Cagliari per un risultato sperato ma certamente tutt’altro che garantito, e acciuffato pur avendo subito diverse scoppole, una per tutte la rullata dalla Spagna (poi campione in scioltezza) all’esordio, che avrebbe azzoppato un cavallo da tiro. Brave ragazze a non farsi scoraggiare, e giustamente SuperDino Presidente le ha elogiate. Il loro è poi il miglior risultato femminile dell’annata, superato solo dal 2° posto dell’Under 20 maschile: c’è davvero da andarne fieri.

Per Sara il totale parla di un centinaio di minuti e 25 punti segnati in tutta la manifestazione (media 12 e circa 3, top di 21 e 7 contro la Finlandia). Una buona esperienza, e una bella soddisfazione, finire sul podio con quella medaglia, e poi, l’anno prossimo, i mondiali in Olanda…wow! Brava Sara!

Posted in Campionati, Europei, Giovanili, Nazionali | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , | Leave a Comment »

Europei Under 16/F – L’Italia al secondo turno, e colpaccio sulla Francia che la lancia verso i quarti!

Posted by superbasketball su 15 agosto 2011

A Cagliari l’Italia Under 16 femminile di coach Renato Nani sta facendo sinora davvero una bella figura.

Superata la botta psicologica della débacle iniziale con la Spagna grazie alla netta vittoria contro l’Ungheria, le azzurre hanno infatti chiuso brillantemente il girone  nella partita con la Finlandia, partendo maluccio ma ingranando la quinta per ottenere un ventello di vantaggio che hanno poi difeso con determinazione sino alla vittoria che le ha portate al secondo posto del girone preliminare. Miglior score ancora quello della Zandalasini (11), mentre Sara Crudo ha segnato 7 punti in 21 minuti. Bene!

Il Qualification Round per le azzurre, qualificate con 1 vittoria insieme a Spagna (2 vittorie) e Ungheria (0) del proprio girone, e Turchia (2), Francia (1) e Olanda (0) dal girone D, prevedeva per oggi la gara con la Francia, e a seguire domani con la Turchia e dopodomani con l’Olanda.

Ebbene, oggi superlativa prestazione delle nostre che hanno messo una seria ipoteca sul passaggio ai quarti superando le transalpine che erano molto temute anche per la prestanza fisica. Grande intensità difensiva: in questo modo le nostre hanno preso sin dalle prime battute le redini dell’incontro, tenendo quasi sempre le bleus a distacchi in doppia cifra e finendo con un ventello scarso di vantaggio che ha davvero esaltato il pubblico cagliaritano. 21 punti per la nostra bomber Zandalasini, 5 punti per Sara in campo 18 minuti. Ottimo!

E domani contro la Turchia si punta al bersaglio grosso, non succede ma se succede 😉 …tenendo conto che nel terzo turno contro l’Olanda potrebbe arrivare comunque un altro buon risultato…forza ragazze, forza Sara!

Posted in Campionati, Europei, Giovanili, Nazionali | Contrassegnato da tag: , , , , , , , | Leave a Comment »

Europei Under 16/F – L’Italia con Sara Crudo è 1-1 negli Europei di Cagliari

Posted by superbasketball su 12 agosto 2011

L’Italia Under 16 femminile di coach Renato Nani ha già cominciato anche il suo europeo, quello casalingo di Cagliari. Tra le file azzurre, anche Sara Crudo, la nostra ligure di Sanremo, speranza del nostro basket, che quest’anno si è divisa tra la Fulgor Spezia e la Termocarispezia. E? importante fare bene visto che si gioca in casa, speriamo che Sara sia in grado di ritagliarsi un  ruolo significativo, cosa non improbabile.

Nel Preliminary Round l’Italia è inserita nel girone C, insieme a Spagna, Ungheria e Finlandia.

Nella prima partita, opposte alla fortissima Spagna, non c’è stato scampo: le azzurre hanno purtroppo perso nettamente, andando sotto fin da subito e subendo una dura lezione contro una delle favorite. Poco da dire: 27 punti segnati, 60 di scarto. Miglior marcatrice Zandalasini con 8, 3 punti per Sara in campo in 14′.

Meno male che nella seconda partita è arrivato subito il riscatto: l’Ungheria è stata oggi battuta nettamente per 62-49, con ben 19 punti di Zandalasini e 16 di Penna, mentre la nostra Sara è rimasta in campo purtroppo un solo minuto e ha fatto ovviamente virgola. Partita girata bene sin dal primo quarto, e chiusa nel terzo quando il vantaggio è salito a ben 20 punti. Bene!

Domani gara decisiva per la qualificazione contro la Finlandia, già battuta dall’Ungheria e travolta 100-27 dalla Spagna. Non dovrebbe essere impossibile fare bella figura e chiudere il girone con 2 vittorie, accedendo al Qualification Round. Forza ragazze!

Posted in Campionati, Europei, Giovanili, Nazionali | Contrassegnato da tag: , , , , , , | 1 Comment »

Articoli giornale – Corriere Mercantile del 13-07-2011

Posted by superbasketball su 13 luglio 2011

Federico Grasso oggi ha analizzato sul Mercantile le presenze liguri (e soprattutto del genovese) nelle varie nazionali che giocheranno (e giocano) quest’estate:

Corriere Mercantile del 13-07-2011

Posted in Europei, Giovanili, Nazionali | Contrassegnato da tag: , , , , , | Leave a Comment »

Festa dello Sport 2011

Posted by superbasketball su 20 maggio 2011

Inizia già stasera, con le prime iniziative tra cui il Galà delle Stelle nello Sport, la settima edizione della Festa dello Sport, organizzata al Porto Antico di Genova.

Come tutti gli anni, oltre alla premiazione degli atleti e delle società dell’anno, in cui stavolta troviamo premiati il Riviera Vado Basket (società sportiva dell’anno) e Sara Crudo (sportiva juniores femminile), grande scorpacciata di tutti gli sport nell’area del Porto Antico. Beh, due premi non è male, visto che le categorie erano 7, di cui una riservata al calcio, questo “sport minore” 😉 …e la pallacanestro è l’unico sport ad arraffare più di un premio…e molti personaggi (e società) noti del nostro sport sono in classifica pur senza ricevere premi.

Per il basket grande spazio ai bambini (già oggi e poi anche domani pomeriggio al Mandraccio possibilità per i giovanissimi di giocare, con presenza di giocatori e giocatrici di Riviera e Termocarispe), e al torneo giovanile 3vs3 Summerbasket.

Una bella occasione , speriamo favorita dal bel tempo!!! Partecipate numerosi!

Posted in Eventi, Giovanili, Minibasket | Contrassegnato da tag: , , , , , , | Leave a Comment »

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: