SUPERBAsketball – Basket di Genova e Liguria

"la passione, solo la passione"

Posts Tagged ‘Europei U18/M 2018’

Under 18/M – Decimo posto per Federico Miaschi e i ragazzi di Capobianco in Lettonia

Posted by superbasketball su 6 agosto 2018

Gli azzurri di Capobianco chiudono con un’ultima sconfitta gli Europei Under 18, e si devono accontentare del 10° posto. Avremmo sperato meglio, ma vista la fatica per uscire dalla zona a rischio retrocessione, che ha richiesto 2 supplementari contro la Bosnia Erzegovina poi ultima, direi che dobbiamo quasi essere comunque contenti di essere arrivati alla finale del tabellone basso.

Infatti con la Bosnia-Erzegovina, rimasta poi del tutto a secco in questa manifestazione, i nostri (Miaschi 27, Palumbo 22) hanno ottenuto, nel quarto di finale del tabellone dal nono al sedicesimo posto, una vittoria soffertissima. Un grande rischio , con i bosniaci avanti anche in doppia cifra nella seconda metà di gara, con due overtime dei quali il primo quasi vinto, e che essendo stato ulteriormente pareggiato dagli avversari ha fatto incrociare le dita temendo il peggio; ma poi per fortuna gli azzurri hanno sfruttato anche qualche uscita prematura per falli dei bosniaci per portare a casa il secondo supplementare, la partita e la salvezza anticipata (mentre la Bosnia poi è crollata finendo sedicesima).

Messa al sicuro la partecipazione alla Division A anche per la prossima edizione, si poteva anche puntare al nono posto, il massimo ottenibile a quel punto, ma occorreva vincere le due successive gare. Iniziando dalla semifinale con la Turchia, che un mese fa in preparazione a Roseto aveva battuto gli azzurri, e che veniva da una sconfitta beffa con la Lettonia negli ottavi (un solo punto contro quella che poi è stata la finalista sconfitta solo dalla Serbia, back-to-back di titoli europei per gli ex-jugoslavi), seguita da una più agevole vittoria nei quarti con la Finlandia. Partendo bene i nostri (Czumbel 17, Palumbo 14; Miaschi 10) sembravano aver già indirizzato la gara, ma i turchi sono tornati sotto e c’è voluto un provvidenziale strappo all’inizio dell’ultimo quarto per mettere in freezer la qualificazione alla finale per il nono posto. La Turchia è stata poi beffata dalla Croazia ed è finita dodicesima.

Ieri l’epilogo, contro la Spagna: gli iberici dopo aver vinto a punteggio pieno il proprio girone avevano stupito in negativo perdendo negli ottavi contro il Montenegro, che nel suo era rimasto a zero (e poi ha finito ottavo), per poi battere due buone squadre come la Grecia e la Croazia (avversarie degli azzurri nel girone) nei quarti e nella semifinale. La finale è iniziata già con l’Italia (Graziani 12, Miaschi 11) sotto nel primo quarto, e si è trasformata in una salita sempre più erta, perché dopo un iniziale riavvicinamento la terza frazione ha visto la Spagna scappar via e non voltarsi più indietro. Noni o decimi poco conta, ovviamente. Speravamo qualcosa di meglio e soprattutto sarebbe stato bellissimo agganciare uno dei primi 5 posti (conquistati nell’ordine da Serbia, Lettonia, Francia, Russia, Lituania), che qualificavano ai Mondiali Under 19 del 2019, ai quali a questo punto, a meno di organizzarli (dài presidente 😉 ), non parteciperemo. Un peccato, ma se abbiamo perso sul campo non possiamo recriminare.

Federico personalmente chiude bene, il miglior realizzatore degli azzurri, con 17.3 punti di media a gara (7° generale), a cui aggiunge 3.7 rimbalzi e 2.7 assist in 31′ di utilizzo per partita. Dati un po’ accresciuti dai numeri del doppio supplementare dei quarti di finale, certo. Forse meglio di lui come numeri il solo Palumbo, migliore come efficienza, rimbalzi e assist. Nessun riconoscimento ufficiale per i nostri, penalizzati anche dal piazzamento (a sua volta influenzato dalle prestazioni globali, ovviamente). Ultimamente ci eravamo abituati troppo bene…Comunque per Miaschi un buon viatico per la nuova stagione a Trapani, e magari qualche stimolo in più, ci sarà uno spot in Under 20 da cercare.

Ma non è finita qui, l’estate delle giovanili è solo a metà, forza azzurri e azzurre!

Posted in Campionati, Europei, Eventi, Giovanili, Nazionali | Contrassegnato da tag: , , , , , , | Leave a Comment »

Under 18/M – Sfumano i sogni azzurri agli europei lettoni, si giocherà nel tabellone basso per il nono posto

Posted by superbasketball su 1 agosto 2018

Con le due sconfitte contro Lettonia e Russia, gli azzurri di Capobianco escono dalla lotta per le posizioni che contano negli Europei Under 18, e devono ora prima di tutto mettere al sicuro la permanenza in Division A, e poi se possibile puntare al nono posto, il migliore di quelli ottenibili nel tabellone basso.

Ieri nell’ultima gara del girone i nostri affrontavano la Lettonia, già sconfitta nel primo turno dalla Croazia ma capace di stoppare la Grecia. Una vittoria avrebbe potuto dare ai nostri un incrocio migliore negli ottavi, ma dopo un primo quarto punto a punto gli azzurri (Miaschi 18, Graziani 10), privi dell’apporto di Palumbo per un problema muscolare, hanno ceduto piuttosto nettamente, concedendo ai padroni di casa un vantaggio che poi hanno portato sino alla fine, relegando l’Italia in terza posizione e conquistando per sé addirittura il primo posto nel girone davanti alla Grecia.

L’incrocio col girone B ha portato i nostri a giocare oggi nell’ottavo di finale contro la Russia, seconda nel proprio girone pur a par merito con la Germania, e davanti a Francia e Turchia. Anche contro i russi un inizio discreto ci ha tenuti a contatto, ma quando gli avversari hanno preso il comando delle operazioni il gap si è allargato diventando un salita difficile, che i nostri (Miaschi 29, Palumbo 13) hanno provato a scalare, arrivando anche a due possessi dai russi, ma che poi si è irrimediabilmente riaperto, lasciando a loro strada per il quarto di finale con la Lituania, e condannando i ragazzi di Capobianco al calvario del tabellone basso, quello dal nono al sedicesimo posto, dove occorre anche evitare assolutamente gli ultimi 3 posti, che portano alla Division B per la prossima stagione. Un finale un po’ deludente, nel quale speriamo che i nostri ritrovino le energie mentali e fisiche per 3 vittorie che significherebbero un almeno dignitoso nono posto.

Domani si riposa, ma venerdì alle 19.45 con la Bosnia-Erzegovina (oggi liquidata con un trentello dalla Lituania, quarta nel girone C dietro a Spagna, Finlandia e Ucraina e ancora a secco in questa manifestazione) serve tornare al referto rosa per mettere una pietra sopra al problema salvezza e affrontare con slancio positivo le successive due partite, semifinale e finale, sperando di arrivare a lottare per la nona posizione.

Federico in queste due ultime gare ha avuto dei gran numeri come produzione offensiva, ed è ora il miglior realizzatore degli azzurri, con 18.3 punti di media a gara (5° generale), a cui aggiunge 2.5 rimbalzi e 1.8 assist in 30′ di utilizzo per partita. Non male, peccato che non sia bastato a tenere gli azzurri tra le prime 8.

Sempre forza azzurri e forza Federico!!!

Posted in Campionati, Europei, Eventi, Giovanili, Nazionali | Contrassegnato da tag: , , , , , , | Leave a Comment »

Under 18/M – Sconfitta e riscatto per l’Italia in Lettonia. Novità mercato per Federico Miaschi

Posted by superbasketball su 29 luglio 2018

Inizio in agrodolce per gli azzurri di Capobianco negli Europei Under 18, con una sconfitta ampia rimediata dalla Grecia e il riscatto odierno contro la Croazia.

Ieri la Grecia ha dato una notevole dimostrazione di forza, facendo la partita e dopo una prima metà in cui gli azzurri (Palumbo 17, Dieng 13; Miaschi 6, ) erano rimasti abbastanza a contatto, riuscendo a fare il buco decisivo nel terzo quarto. I nostri hanno provato a rientrare, arrivando a due possessi e con la palla in mano, ma gli ellenici, con due ragazzi particolarmente ispirati a segnare 50 punti in due, hanno chiuso tutte le porte e il passivo finale, speriamo non particolarmente influente per il piazzamento del girone, è stato un -16 piuttosto pesante.

Oggi urgeva trovare il referto rosa contro la Croazia, e per fortuna la reazione che il coach campano sperava è arrivata. Non dalla palla a due, perché gli avversari nella prima frazione hanno messo abbastanza paura ai nostri (Miaschi e Palumbo 20), andando subito via in doppia cifra: ma dal secondo quarto si è vista un’Italia migliore, che è tornata a giocare punto a punto e nella quarta frazione ha piazzato la botta del ko, conquistando la prima vittoria nel girone. Importante per il riscatto ma anche perché la Croazia ieri aveva battuto la Lettonia, e quindi un risultato positivo dopodomani (ore 17.30 italiane) con i padroni di casa aprirebbe comunque la possibilità di piazzarsi almeno secondi nel raggruppamento A, un girone “di ferro”.

Forza azzurri e forza Federico!!!

A proposito di Federico, c’è da registrare la notizia del suo trasferimento, sempre in prestito in quanto resta affiliato alla Reyer Venezia, dalla Virtus Padova in serie B alla Pallacanestro Trapani in serie A2 (tra l’altro come il suo attuale compagno in nazionale Czumbel), dove trova un ligure che ormai è praticamente diventato trapanese, uno dei centri dominanti in A2, ovvero Andrea Renzi. Sempre più lontano da casa, ma speriamo che Federico possa avere spazio in campo nella seconda categoria assoluta! E intanto complimenti!

Posted in Campionati, Europei, Eventi, Giovanili, Nazionali | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Under 18/M – Miaschi convocato per gli Europei in Lettonia!

Posted by superbasketball su 26 luglio 2018

Alla fine sono arrivate anche le convocazioni per gli Europei Under 18: coach Capobianco ha scelto i 12 per il trasferimento a Riga e tra questi c’è Federico Miaschi! Yeah! Un altro europeo da seguire con un ligure impegnato!

Quindi dopo una stagione con tante convocazioni, e anche in Under 20 in un caso, per Federico, fresco MVP del torneo di Campobasso vinto dagli azzurri, c’è anche questa manifestazione continentale, l’ennesima. Bravo, una soddisfazione che speriamo sia accresciuta da un buon torneo in Lettonia!

L’anno scorso in Slovacchia i ’99 (e 2000) avevano portato a casa un buon 5° posto, considerando che avevano perso due sole gare, con la Serbia poi campione e con la Lituania terza, avendo anche battuto la Spagna finalista. Si potrà far meglio con questo gruppo 2000, con alcuni 2001 e un 2002 (Grant)? Vedremo. Intanto si comincerà sabato alle 15.15 italiane contro la Grecia; poi sarà la volta, domenica, della Croazia, e infine, dopo 24 ore di riposo, della Lettonia martedì. Tutte le gare saranno visibili sul canale YouTube della FIBA (la prima la troverete qui cliccando su Grecia poco sopra qui), ma sicuramente anche su Facebook alla pagina Italbasket, e magari anche su quella di SUPERBAsketball, se riuscirò a condividervi il link. La classifica del girone A deciderà con quale squadra del girone B (Turchia, Russia, Francia, Germania) incrociarsi negli ottavi. Come forse avrete capito ormai negli Europei non ci sono “eliminazioni” al primo turno, come succedeva in passato, tutte e 16 le partecipanti passano al primo turno playoff.

Forza azzurri e forza Federico!!!

Posted in Eventi, Giovanili, Nazionali | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: