SUPERBAsketball – Basket di Genova e Liguria

Notizie, notiziole e baggianate

Posts Tagged ‘Gara 1’

D Reg/M – Imperia fa suo il primo round della finale promozione con Cogoleto

Posted by superbasketball su 30 maggio 2017

Logo Comitato Regionale FIP LiguriaLa finale promozione della D Regionale, che manderà in C Silver nella stagione prossima una tra Imperia e Cogoleto, è partita domenica alla palestra Maggi con la vittoria in gara1 dei padroni di casa, che ora possono andare a Cogoleto con in mano il matchball.

Una partita che gli imperiesi di coach Risso (Giulini 21, Fossati L. 16) hanno condotto praticamente dall’inizio, lasciando a debita distanza gli ospiti. Il massimo vantaggio della squadra di casa ha sfiorato il ventello, ma la reazione dei ragazzi di Dellarovere (Gorini 18, Ciarlo 17) non è mancata, tanto che alla sirena finale il divario è stato poi di solo 7 lunghezze.

In una D pazzerella come quella di quest’anno non scommetterei troppo sullo 0-2 diretto a Cogoleto, anche se i ragazzi del Riviera dei Fiori hanno dato l’impressione di avere la qualità per tenere a bada, almeno un po’, anche gli elementi più avvezzi alle partite di questa importanza nella squadra avversaria, come Ciarlo e Gorini: al PalaDamonte però potrebbe essere un’altra storia. Chiaramente, se gli imperiesi usciranno indenni da gara2 (palla a due domenica 4 alle 18), potranno festeggiare la promozione; altrimenti ci sarà ancora la bella, sempre ad Imperia, per cui il vantaggio è consistente e sta ai cogoletesi rimettere la palla al centro!

Situazione:

.

 

Annunci

Posted in Campionati, D Reg M | Contrassegnato da tag: , , , , , | Leave a Comment »

D Reg/M – Imperia e Cogoleto si giocheranno la promozione!

Posted by superbasketball su 27 maggio 2017

Logo Comitato Regionale FIP LiguriaLa D Regionale assegnerà la seconda promozione dopo una finale playoff che metterà una contro l’altra due squadre che in regular season erano finite piuttosto distanti dalla vetta e dalla promossa diretta Pro Recco: l’Imperia RIviera dei Fiori, settima a 10 punti dalla capolista, e il Cogoleto, addirittura nono a 13 punti di distanza (ma con 3 di penalizzazione). Direi che questi playoff sono stati abbastanza imprevedibili!

Mercoledì infatti in gara 3 i ragazzi di coach Risso (Berra, Borgna e Fossati L. 12) hanno conquistato in casa il punto decisivo nei confronti della Pallacanestro Sestri (Colangelo 18, Idili e Lando 10), che ha tenuto duro sino all’ultimo quarto, anzi agli ultimi minuti dell’ultimo quarto, malgrado l’espulsione di coach Mariotti e del dirigente Papaleo per proteste nella seconda frazione. Gli imperiesi hanno dato i colpi del ko e hanno poi anche un po’ dilagato a partita decisa. Si ferma la corsa dei sestresi, che, ricordo, a loro volta in campionato erano arrivati ottavi, ma che nei playoff hanno dato forse il meglio, quando contava. Bravi e ripravateci, dato che era la prima volta in questa serie è senz’altro una stagione iperpositiva. Quanto al Riviera, ora deve subito rimboccarsi le maniche, ma arriva anche questa volta alla finale col vantaggio del campo (l’anno scorso però con l’Alcione non servì a nulla): domenica alle 19 alla Maggi si gioca già gara 1 contro il Cogoleto!

Proprio i ragazzi di coach Dellarovere hanno fatto il colpo più eclatante, eliminando dopo Valpetronio (2a in stagione) anche Diego Bologna (sesta), andando a vincere al PalaPapini. I ragazzi di casa (Cirillo L. 15, Giachi 14) hanno giocato alla pari i primi 2 quarti, poi il loro gioco si è involuto nel terzo tempino e coach Grassi non ha potuto fare altro che osservare gli ospiti (Ciarlo 22, Bruzzone 17) prendere il largo e chiudere con largo margine la partita e la serie. Peccato per gli spezzini che negli ultimi turni hanno giocato davvero troppo a corrente alternata, e questo è spesso pericoloso, ma che, come nel caso della Pallacanestro Sestri, erano all’esordio nella categoria: quindi gli aspetti positivi devono prevalere sulla delusione della conclusione. Il Cogoleto invece compie la seconda “impresa” in fila, e ora proverà a conquistare la promozione dopo aver avuto la certezza di fare i playoff solo all’ultima giornata: sarebbe certo un evento singolare!

Come detto, si torna in campo subito: alla Maggi, domenica prossima al Paladamonte e poi l’eventuale bella il mercoledì successivo ancora ad Imperia. In palio un posto in C Silver!

Situazione:

.

 

Posted in Campionati, D Reg M | Contrassegnato da tag: , , , , , , | Leave a Comment »

D Reg/M – Le semifinali premiano le squadre di casa, ovvero Imperia e Diego Bologna

Posted by superbasketball su 17 maggio 2017

Logo Comitato Regionale FIP LiguriaNon si può sempre “pazziare”! Stavolta la D regionale fa le cose regolari, e nelle gare 1 di semifinale vincono le favorite, ovvero le squadre di casa. Naturalmente ciò non significa che le serie siano già chiuse, perché le gare 2 sono a campi invertiti e quindi Sestri e Cogoleto hanno la chance di tornare in parità se domenica si imporranno sui propri campi.

Alla Maggi il Riviera dei Fiori (Giulini 16, Fossati L. 11) ha fatto il punto con una gara più consistente, in cui ha preso un buon vantaggio nella prima parte, subìto la reazione dei sestresi (Barnini 13, Lando e Celestri 10) nella terza frazione ma senza lasciarli avvicinare troppo, e ritrovato il giusto ritmo nell’ultimo tempino. Bene per i ragazzi di Risso, che domenica andranno al PalaFigoi con il match point; coach Mariotti dovrà invece spronare i suoi a ripetere quanto fatto in regular season, quando Imperia dovette pagare dazio a Borzoli, altrimenti per i ponentini sarà finale per direttissima.

Bene anche la Scuola Basket Diego Bologna di coach Grassi (Menoni 18, Giachi e Cirillo L. 17), che continua la sua striscia positiva battendo il Cogoleto al PalaPapini. Gli spezzini sono partiti davanti e pur senza fare break decisivi hanno gestito il vantaggio per tutta la gara lasciando sempre dietro gli ospiti. Si replica al Paladamonte sempre domenica 21: coach Dellarovere deve chiedere ai suoi una prestazione più decisa, per dimostrare che la serie vinta con Valpetronio non è venuta per caso, e tenere aperta la chance di finale e le speranze di promozione.

Situazione:

.

 

Posted in Campionati, D Reg M | Contrassegnato da tag: , , , , , | Leave a Comment »

D Reg/M – Avanti Sestri e Diego Bologna, battendo in trasferta Pegli e Auxilium. Da domenica le semifinali!

Posted by superbasketball su 12 maggio 2017

Logo Comitato Regionale FIP LiguriaCompletata la lista delle semifinaliste della D regionale dopo le gare 3 disputate a metà settimana: contro l’Imperia dovrà giocare la Pallacanestro Sestri, mentre la Diego Bologna si è presa la semifinale da giocare contro Cogoleto. Insomma, ancora non avete abbastanza prove del fatto che la D di quest’anno è pazzerella? Nelle semifinali sono passate le 4 peggio piazzate tra le 8 che hanno giocato nei quarti!!!

Nella prima delle due “belle”, il derby genovese tra Pegli e Sestri, si sono imposti i ragazzi di coach Mariotti (Celestri 19, Zenobio M. 18), che sono passati sul parquet di via Cialli. Una gara 3 vinta sull’ottovolante, con i sestresi a scappare via subito e avanti di 16 a metà gara, ma recuperati a suon di bombe dai padroni di casa di coach Di Chiara (Bricchetto M. 16, Bricchetto S. 15) sino al sorpasso nei concitati minuti finali: qui però gli ospiti si sono ricompattati e hanno trovato lo spunto che è valso la vittoria. Chiude qui la stagione la squadra arancioblu, autrice di una cavalcata credo poco prevedibile a settembre, non coronata completamente ma per un gruppo così giovane sicuramente si tratta di un dettaglio migliorabile. Procede invece la matricola Sestri, che andrà domenica a far visita, concedendo dunque il vantaggio del campo, al Riviera dei Fiori. Il gruppo imperiese ha visto uscire quasi tutte le squadre che erano davanti in classifica (con l’eccezione di Diego Bologna), per cui si ritrova in una situazione sulla carta piuttosto favorevole: coach Risso e i suoi ragazzi non vorranno sprecare la prima cartuccia, ma la prova dei Seagulls a Pegli ha sicuramente aggiunto certezze al team genovese. In stagione è stato 1-1, con vittoria larga del Riviera alla Maggi e una un po’ meno ampia dei biancazzurri al Figoi. Palla a 2 alle 19 di domenica.

Anche in via Cagliari è uscito il 2, e in modo un po’ inaspettato, per quanto era stata ampia la vittoria dell’Auxilium in gara 1, la Scuola Basket Diego Bologna (Cirillo L. e Menoni 17) si è imposta e ha strappato la qualificazione alla squadra di coach Barbieri. La gara è stata equilibrata e l’ultima frazione ha deciso l’incontro, che l’Auxilium sembrava potersi prendere, ma gli spezzini di coach Grassi hanno mostrato solidità, tornando sotto e mettendo la freccia nel momento topico. Niente da fare per i genovesi, estromessi dalla corsa per la promozione in una serie che sembravano avere ipotecato; riscatto importante per il rossoblù, che sembravano spacciati dopo gara 1 e invece hanno tirato fuori la loro parte migliore nei due successivi episodi della serie. Ora gli spezzini hanno anche il vantaggio del campo nelal semifinale, dato che Cogoleto si è piazzata nona. Non che questo significhi una serie banale, perché il team di Dellarovere ha battuto 2-0 la meglio piazzata di tutte, Valpetronio. Si comincia domenica alle 19, al PalaPapini (l’ora ancora non è ufficializzata, ma appena la saprò editerò la tabella!).

Situazione:

.

 

Posted in Campionati, D Reg M | Contrassegnato da tag: , , , , , , | Leave a Comment »

D Reg/M – Vittorie esterne per Cogoleto e Imperia in gara 1

Posted by superbasketball su 3 maggio 2017

Logo Comitato Regionale FIP LiguriaLa D regionale è stata per tutta la stagione abbastanza sorprendente, con risultati a volte tutt’altro che scontati. Anche gara1 dei playoff per la seconda promozione in C Silver ha voluto non essere da meno e ci ha proposto un paio di vittorie esterne, ovvero delle squadre peggio piazzate in regular season.

La più eclatante è ovviamente quella di Casarza: a dispetto del 2-0 pregresso a favore dei padroni di casa, il Cogoleto di coach Dellarovere (Gorini 27, Guida 16) si è portato via il punto, e ora la Valpetronio di coach Benvenuto si trova davanti alla classica gara senza ritorno, da disputare in trasferta, che rischierebbe, in caso di sconfitta, di veder vanificare tutti gli sforzi stagionali. Della gara non trovo nulla, tranne queste interviste di Teleradiopace che qualcosa vi diranno. Cogoleto ha la chance per sgambettare la prima del ranking, e domenica alle 18 la palla a 2 al Paladamonte darà nuovamente la parola al parquet!

Più “regolare” quanto verificatosi al PalaSharkers, dove il Basket Pegli (Brichetto M. 20, Germagnoli, Mazzorana e Brichetto S. 10) ha regolato in gara 1 la Pallacanestro Sestri (Vajra 21, Zenobio 20) rispettando il pronostico di classifica. L’inizio di partita era stato in realtà favorevole ai ragazzi di coach Mariotti, ma il team di coach Di Chiara ha lottato, recuperato e sorpassato aggiudicandosi l’incontro. Si va a Borzoli per gara 2, sempre domenica ma alle 19.

Altro botto esterno quello di Busalla, dato che il Riviera dei Fiori (Borgna e Canobbio 13) ha espugnato il palazzetto della squadra di coach Tarantino (Giacomini 16, Parentini 10) in una gara combattuta e con distacchi minimi tra le due formazioni, risolta solo nel finale . Domenica alle 18 alla Maggi per gli imperiesi c’è un match point a favore, ma i busallesi hanno sulla carta le risorse per impattare la serie, avendo tra l’altro già vinto ad Imperia nel girone.

Nell’altro quarto giocato in via Cagliari si è registrata invece la massima differenza di punteggio, con l’Auxilium di coach Barbieri (Bovone e Grazzi 12) in grado di smontare le speranze della Diego Bologna (Giachi 15, Ceragioli A. 12) con un secondo quarto decisivo, e una gara 1 dominata nelle ultime frazioni. Sarà dura ora per gli spezzini di coach Grassi ritrovare le energie mentali sufficienti a pareggiare la serie, ma magari disputare gara 2 al PalaPapini (domenica alle 19) davanti ai propri sostenitori potrà aiutare.

Situazione:

.

 

Posted in Campionati, D Reg M | Contrassegnato da tag: , , , , , | Leave a Comment »

D Reg/M – Il calendario dei quarti

Posted by superbasketball su 27 aprile 2017

Logo Comitato Regionale FIP LiguriaLa D regionale parte con la seconda fase già in questo weekend. 3 turni tutti al meglio delle 3 partite, per decretare chi acquisirà il diritto, insieme alla Pro Recco già promossa, di disputare l’anno prossimo la C Silver.

Ieri, e oggi sul server completi di designazioni per le gare 1, sono usciti i calendari dei quarti di finale. Le gare 1 si disputano tutte domenica 30, e le gare 2 tutte domenica 7 maggio, data in cui potremmo avere alcune o anche tutte le semifinaliste. Se si andrà a gara 3 invece, come vedete alcune sono programmate per martedì 9, una per il 10, e un’altra per l’11, ma in tempo, presumo, per disputare il primo turno di semifinale nel weekend di metà maggio.

E dunque siamo agli ultimi atti: in scena vanno per prime (di poco) a Casarza, alle 18, Valpetronio (seconda) e Cogoleto (nona). I ragazzi di Benvenuto hanno il 2-0 in stagione su quelli di Dellarovere, la classifica da cui vengono è rassicurante, ma…sono i playoff, baby, per cui c’è poco di scontato, e in stagione si sono viste grandi e piccole sorprese qua e là. Dopo mezzora saranno in campo in via Cagliari l’Auxilium di coach Barbieri e la Diego Bologna di coach Grassi, due squadre che negli ultimi mesi hanno avuto un movimento abbastanza opposto, con i genovesi in risalita e gli spezzini un po’ al palo: vedremo se l’aria della post season cambierà le cose (1-1 con vantaggio Auxilium in regular season, e fattore campo saltato in entrambe le gare). Alle 19 due le partite in programma: a Pegli si disputerà il derby genovese tra i ragazzi di coach Di Chiara a la Pallacanestro Sestri di coach Mariotti, due squadre che per motivi diversi possono ben dire di essere soddisfatte della stagione (2-0 il computo stagionale a favore degli arancioblu), mentre a Busalla, in piazzale Europa, si sfideranno il team di Tarantino e l’Imperia di Damonte, due squadre che invece rispetto al passato si trovano forse un po’ sotto, ma che in questa seconda fase possono (una sola delle due però potrà davvero provarci!) provare a nobilitare un’annata (con doppio successo busallese sinora) con luci e ombre.

Bene, lasciamo la parola al parquet!

Situazione:

.

 

Posted in Campionati, D Reg M | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

Prom/M – Iniziano i playoff

Posted by superbasketball su 23 aprile 2017

Logo Comitato Regionale FIP LiguriaLa Promozione maschile 2016-2017, di cui parlo veramente di rado, attira di nuovo la mia attenzione perché siamo arrivati alla seconda fase. Non ho la formula (chi ce l’ha me la mandi magari), ma visto che sono stati ufficializzati accoppiamenti e orari dei quarti di finale, vuol dire che ci sono davvero i playoff 😉 .

In realtà niente di misterioso, direi, dato che gli accoppiamenti vengono automatici considerando le quadre che possono fare i playoff (prime squadre di società che non abbiano titoli in C Silver o in D Regionale), i quozienti vittorie e i quozienti canestri ottenuti: si stila il ranking dalla prima all’ottava posizione e poi si accoppiano prima con ottava, seconda con settima, eccetera. Il risultato lo vedete nelle mie tabelle (ranking), e nella tabella dei quarti che è quella ricavata dal sito FIP Liguria. Ma prima vediamo come si è arrivati alle qualificazioni ai quarti.

Nel girone A, l’arrivo è stato in volata tra le prime due: il Maremola, che è stato davanti tutto il tempo, è stato raggiunto dall’Atena a quota 26, perché i pietresi hanno lasciato vari punti in giro, comprese 2 sconfitte contro la terza classificata Pegli (non qualificabile ai playoff), di cui una nell’ultimo turno di fase a orologio. Maremola è comunque davanti nella classifica del girone per il 2-0 negli scontri diretti. Dopo il Pegli troviamo le altre due qualificate Fortitudo Savona e Olimpia Taggia, anche queste a pari punti con 10 vittorie, ma con i savonesi davanti negli scontri diretti (anche qui un 2-0). A scalare, staccate, Alassio e Meeting, e ancor più giù Varazze e Futura Genova.

Nel girone B paradossalmente erano già solo 4 quelle ammissibili, e comunque la classifica ha decretato che fossero anche le prime 4 reali, salvando un po’ le “apparenze”. Si è imposta, con una vittoria di vantaggio, l’Athletic Genova, che ha preceduto gli altri genovesi del My Basket. Questa coppia ha lasciato ben staccate le altre, un po’ meno la Pontremolese che è rimasta a 6 punti da My Basket, ma soprattutto Scat che si è fermata a 20, a 14 punti dalla vetta. Dietro in fila Auxilium (18), Villaggio e Tigullio (16), Ardita (10), e a chiudere l’Aurora Chiavari e il Cus Genova (4).

Nel ranking le prime 2 del girone B hanno avuto i primi 2 posti per il quoziente vittorie migliore; e addirittura Pontremolese, terza nel girone, è davanti alle prime due del girone A perché ha lo stesso quoziente vittorie ma un migliore quoziente canestri. Evidentemente il girone A era più equilibrato e ha sottratto punti anche alle prime. Il ranking invertirebbe anche le posizioni tra Atena e Maremola, con i genovesi davanti ai pietresi perché gli scontri diretti sarebbero ininfluenti e Atena ha un miglior quoziente canestri. Di fatto però nei playoff si dà il vantaggio alla squadra meglio piazzata nella fase di qualificazione, e allora Maremola giocherà in casa gara 1 e gara 3. Il sesto posto è di Scat, mentre il settimo spetta ad Olimpia davanti a Fortitudo, perché, appunto, qui gli scontri diretti non contano e i taggiaschi hanno un quoziente canestri migliore dei savonesi (non sarebbe però così se giocassero tra di loro. Complicato? Pensate che le formule non le ho!).

E quindi si comincia, anzi si è anche già cominciato ma posso solo dirvi che Pontremoli ha battuto Scat in gara1, senza sapere il giusto risultato. Arriverà. In ogni caso, altre gare sono previste da mercoledì e tutti i quarti si chiuderanno entro il 4 maggio.

In bocca al lupo a tutte le squadre coinvolte!

Risultati e classifica:

.

Posted in Campionati, Prom M | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

C Silver – CUS sorprende Tarros al Palasprint, domani sera già gara 2

Posted by superbasketball su 13 aprile 2017

Logo Comitato Regionale FIP LiguriaDavvero una C Silver non molto prevedibile!

Ok, avevo premesso che questa finale poteva giocarsi sul filo dell’equilibrio, avendo visto ciò che era successo in regular season tra le due contendenti (una vittoria per parte con distacchi minimi) e l’andamento delle semifinali. Sono stato subito profetico (in patria!), visto che ieri sera al Palasprint ci sono voluti 45′ per dirimere gara 1, che ha visto imporsi il CUS Genova, che si è praticamente appropriato del fattore campo ai danni di una Tarros spentasi sul più bello.

A ben vedere anche la gara 1 di semifinale era stata problematica per i bianconeri, dato che i vadesi li avevano addirittura sorpassati a pochi minuti dalla fine: i ragazzi di Padovan però in quel caso avevano trovato la freddezza di risolvere tutto nell’ultimo quarto. Stavolta i bianconeri (Kuntic 30, Santoni 12) erano partiti bene, andando avanti di 12 dopo un quarto e addirittura di 16 nel secondo; ma il team di Pansolin e Taverna (Dufour 17, Macrì e Bigoni 14) viaggia evidentemente con i borsoni pieni di determinazione, perché non si è scoraggiato e ha continuato a giocare, con grande agonismo e andando anche a volte oltre le righe, prendendo tecnici e antisportivi. Ma l’atteggiamento ha pagato: prima hanno riportato lo svantaggio in singola cifra, e poi, nell’ultima frazione, è arrivato il pareggio. Parità che si è riscontrata sul 60 pari anche al 40′, costringendo all’overtime. E lì la Tarros non ha più combinato niente, mettendo a segno la miseria di 1 punto, mentre i biancorossi allungavano e alla fine potevano festeggiare uno 0-1 importantissimo perché ottenuto in casa del team del presidente Caluri. I cussini stanno giocando questi turni di playoff senza Mangione, fatto che per tutti gli avversari rappresenta potenzialmente un vantaggio e quindi un’occasione, ma che solo Sarzana, in gara 1, è sinora riuscita a sfruttare. Il gruppo genovese sembra aver trovato un’unità “speciale”, e riesce a sopperire all’assenza certamente importante con l’abnegazione e la concentrazione. In campo spezzino ci sarà ora poco tempo per riorganizzare tutto, capire quali sono stati gli errori commessi ieri sera, e preparare le contromosse, dato che Gara 2 si gioca già domani sera, stesso campo e stessa ora, ovvero le 20.30. Poi ci sarà la sosta pasquale, e Gara 3 e 4 saranno ancora di mercoledì e venerdì, ma al PalaCUS, per poi eventualmente tornare a La Spezia per la bella del mercoledì 26, se servisse.

E come afferma Pansolin, speriamo che queste due squadre diano spettacolo nel resto di questa finale, cominciando (continuando!) da domani sera!

Playoff:

.

Posted in C Silver, Campionati | Contrassegnato da tag: , , , , , | Leave a Comment »

C Silver – Tarros regola Vado nel finale e fa 1-0. Stasera Sarzana-CUS, domani Vado-Tarros

Posted by superbasketball su 4 aprile 2017

Logo Comitato Regionale FIP LiguriaDopo la vittoria sarzanese a Genova, anche la Tarros ha tenuto alta la bandiera della provincia spezzina superando al Palasprint un insidiosissimo Vado. Tra oggi e domani si disputeranno le gare 2 e chissà che non ci sia già qualche verdetto.

La gara 1 tra la capolista Tarros Spezia e la quarta classificata Pallacanestro Vado è stata, come ci si poteva aspettare, meno prevedibile di quanto la classifica avrebbe pronosticato. E’ vero che i ragazzi di Padovan (Visigalli 21, Kuntic 18) hanno da subito impresso il loro marchio alla gara, prendendo un vantaggio vicino alla doppia cifra, sin dalla prima frazione; ma analogamente a quanto era successo nel quarto di Santa Margherita, i ragazzi di Dagliano e Costa (Olowu 13, Zavaglio 12) hanno reagito molto bene di lì in poi, giocando alla pari nel secondo quarto in cui hanno tenuto il distacco andando negli spogliatoi sempre in partita, e addirittura realizzando la rimonta e il sorpasso nel terzo quarto. Poteva sembrare mettersi male per i bianconeri in inizio di ultima frazione quando gli ospiti addirittura salivano ancora al +5, ma qui, vuoi per l’esperienza, vuoi per l’oggettiva difficoltà di falli dei vadesi che ha portato all’uscita anticipata dal campo di ben 4 elementi, è uscita la capolista, che di fatto nel residuo del quarto ha vinto 22-5 e suggellato il primo punto della serie. Si rigioca domani sera al Geodetico alle 20.45: vedremo se sul parquet del lungomare Colombo i vadesi avranno la forza mentale di impattare e di costringere quantomeno gli spezzini del presidente Caluri alla bella di nuovo al Palasprint.

Nell’altra serie, di cui ho già parlato, siamo invece già a gara 2. Stasera nella tensostruttura Diego Bologna Sarzana ha il matchpoint che ribalterebbe la serie a proprio favore. La vittoria di sabato  a Genova contro un CUS un po’ in difficoltà anche per l’assenza di una pedina importante come Marcello Mangione, il cui impiego stasera sarebbe probabilmente una sorpresa, ha sicuramente caricato i biancoverdi, e la possibilità di chiudere tutto, col sostegno del proprio pubblico, è certamente un vantaggio psicologico importante. Però l’orgoglio dei ragazzi di Pansolin e Taverna li porta senz’altro ad affrontare la trasferta in Lunigiana con la speranza che non sia l’ultima stagionale, anche se il precedente di qualche mese fa, disputato a dire il vero nella palestra di Piazza Ricchetti, non è beneaugurante. E’ chiaro che la coperta biancorossa si è accorciata e che infatti in gara 1, dopo una partita spesa a rincorrere sempre nel punteggio i ragazzi di Bertieri, la stanchezza degli uomini chiave è probabilmente risultata determinante, ma a volte una gara che gira bene fa giocare senza accorgersi degli sforzi fatti. Palla 2 alle 20.45!

Playoff:

.

Posted in C Silver, Campionati | Contrassegnato da tag: , , , , , | Leave a Comment »

A1/F – Anche Gara1 dei playout vede una bella Carispezia sconfitta a Battipaglia in volata

Posted by superbasketball su 2 aprile 2017

logo_cestistica_nuovoUna chance è andata: gara 1 sfugge dalle mani della Carispezia ed è la Treofan Battipaglia a portarsi sull’1-0 nel playout che decide chi retrocederà nella serie inferiore. Martedì, stesso campo, si gioca gara 2.

Barbiero ha visto le sue ragazze (De Pretto 26, Striulli 8) condurre a lungo la partita: scattate meglio, nel primo quarto il vantaggio è salito addirittura in doppia cifra! Non poteva essere così facile, e allora Battipaglia è tornata sotto, ma ancora le bianconere hanno tenuto dietro le padrone di casa, purtroppo però caricandosi di falli: Premasunac 2 addirittura nel primo quarto. All’intervallo lungo comunque Carispezia ancora avanti di 3, e speranze rinfocolate. Purtroppo la terza frazione è stata appannaggio delle salernitane, e l’ultimo tempino si è iniziato sul punteggio piuttosto basso di 37 pari. Il trend però proseguiva e le ragazze di casa andavano addirittura a +8; qui toccava alle spezzine reagire, e piano piano si arrivava al finale in volata, dove sul -1 e palla in mano purtroppo le nostre perdevano palla sulla rimessa e la Treofan suggellava il primo punto nella serie con un solo possesso di differenza. Praticamente la fotocopia, a punteggio più basso, della gara di qualche settimana fa. Spiace scriverlo per l’ennesima volta, la ma parola più appropriata è: peccato! Tra le note positive metterei una superlativa De Pretto in formato Europei, e il recupero di Benić e Premasunac, che col passare dei giorni potrebbero dare ancora di più nelle gare successive. E stavolta tutte e dieci le ragazze scese a Battipaglia hanno giocato, chi più chi meno, allungando le rotazioni.

Qui sotto il link al video integrale della gara come trasmesso in streaming dal sito della Lega Basket Femminile.

Le campane cercheranno certamente di bissare martedì, per poter salire a La Spezia con 2 matchpoint in mano. Compito di Linguaglossa & C. è ovviamente di concretizzare per una volta i loro sforzi, e anche stavolta c’è mancato poco per cui non è una chimera irraggiungibile, e ritrovarsi in gara 3 sull’1-1 e con il fattore campo a favore. Massima concentrazione per gara 2, forza ragazze!!

Nei playoff grande equilibrio: l’hanno spuntata Vigarano ai danni del Torino di Sara Bocchetti, e a sorpresa Broni in trasferta ad Umbertide. Nei quarti le estensi troveranno Schio, mentre le pavesi andranno contro Lucca.

Situazione:

.

Posted in A1 F, Campionati | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

A1/F – La Carispezia a Battipaglia, comincia il rush per la salvezza

Posted by superbasketball su 31 marzo 2017

logo_cestistica_nuovoUna stagione in due settimane. 5 partite, al massimo, per decidere se a retrocedere in A2 sarà la Treofan Battipaglia, o la Carispezia.

Da domani, quando al PalaZauli sarà alzata la palla a 2 di gara 1, queste due squadre si contenderanno infatti al meglio delle 5 partite il diritto di restare nella massima serie. Bisogna vincerne 3, e per entrambe si tratta di numeri inusuali, o poco usuali, visto che le spezzine hanno vinto solo 2 partite, ma le campane solo 2 in più in tutto. E però in un modo o nell’altro, che avvenga già in gara 3 a la Spezia l’8 aprile, o nelle successive ancora a la Spezia e poi a Battipaglia, il verdetto arriverà perché una delle due al fatidico terzo punto ci arriverà. Il bello e il tragico (sportivamente) di questa modalità spietata. Live or die.

Come sapete nelle ultime settimane la squadra di coach Barbiero ha collezionato belle gare, ma sfortunate in quanto a risultato, e purtroppo anche una serie di acciacchi non da poco, in particolare a carico di tutte e 3 le straniere. Ultima in ordine di tempo Nina Premasunac, l’unica delle 3 che ha vissuto l’intera stagione, anche in modo positivo. Per fortuna per lei davvero solo tanta paura, ma nessuno strascico serio, meno male; però le tre rappsenteranno uno dei punti interrogativi della serie. Potranno fare la differenza? Speriamo proprio di sì!

Le campane hanno avuto la chance di cavarsi d’impaccio nel turno scorso, ma Ragusa ha tolto loro ogni velleità con una vittoria netta sul campo battipagliese, mentre Broni si salvava vincendo a Vigarano. Tuttavia come sapete i precedenti dicono 2-0 per la squadra di coach Riga: certo l’andata fu molto peggio del ritorno, poche settimane fa, quando le spezzine andarono veramente vicine a sbancare il parquet salernitano.

Come accennato, e riportato nella tabella sottostante, la formula impone le due trasferte consecutive, seguite da due gare casalinghe, o quantomeno una sicura, ed eventualmente la bella ancora a Battipaglia. Lo svantaggio significa che per le spezzine è imperativo strappare almeno una vittoria fuori dalle mura amiche, mentre la Treofan potrebbe salvarsi anche solo conservando il fattore campo. Certo non sarebbe male partire ribaltandolo! Un bel pescione d’aprile alle avversarie! Bisogna crederci: forza ragazze, bisogna dare tutto!

Ovviamente lo streaming sullo Youtube di Lega Basket Femminile permetterà agli interessati di seguire in tempo reale la gara. E speriamo di vedere le cose giuste… 😉

Situazione:

.

Posted in A1 F, Campionati | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

C Silver – Sarzana espugna il PalaCUS. Domenica Tarros-Vado

Posted by superbasketball su 31 marzo 2017

Logo Comitato Regionale FIP LiguriaLa prima semifinale di C Silver è partita col ribaltamente del fattore campo: Sarzana ha infatti portato a casa il referto rosa dal PalaCUS, con merito, e ora è certamente in vantaggio nella serie, non solo numericamente ma anche “logisticamente”!

La gara 1 di mercoledì sera è di fatto arrivata troppo presto per il recupero di Mangione, mentre nelle file dei sarzanesi Sia Casini sia Dell’innocenti, pur non partendo in quintetto, hanno poi giocato un congruo numero di minuti. Certamente l’assenza dell’11 bianco creava a Pansolin e Taverna alcuni problemi di profondità del roster, togliendo peso difensivo e soluzioni in attacco, e i verdi di Bertieri ne hanno saputo approfittare. Già all’avvio gli ospiti (Jonikas 22, Salazar 17) sono scattati davanti, e di fatto a parte sull’8 pari il CUS (Dufour 23, Bigoni 15) ha sempre dovuto inseguire. Nel secondo quarto i genovesi riuscivano anche a mettere il naso avanti, ma dopo alcuni minuti di sorpassi e controsorpassi, è stato Bencaster a spostare gli equilibri, lavorando per sé e per i compagni con molta lucidità. Alla sirena di metà gara gli ospiti potevano andare negli spogliatoi sul +6. Nella seconda parte di gara ci si aspettava il tentativo di reazione cussino, che arrivava ma produceva solo il -2, poi Sarzana allungava di nuovo e la frazione si chiudeva di nuovo sul -6 per i genovesi. Partita ancora aperta naturalmente, ma nell’ultimo tempino i paroni di casa restavano a lungo bloccati, mentre i verdi capitalizzavano al meglio i loro viaggi in lunetta, salendo subito a +9 e addirittura sul +12. Di  lì a poco Macrì, Bigoni e infine Dufour uscivano per falli, decretando di fatto l’estinzione delle speranze di recupero biancorosse. Finiva con Sarzana avanti di 10, e il PalaCUS espugnato per la prima volta quest’anno. Prova convicente della truppa di Bertieri, che ha dimostrato anche di aver appunto recuperato i lungodegenti e pertanto in prospettiva può guardare con fiducia alla gara 2 di martedì sera, quando davanti al pubblico amico potrà cercare il colpo del ko. In casa degli “universitari” ci sarà da fare quadrato per provare a sopperire ancora meglio alle difficoltà della situazione: chissà se Mangione potrà già rientrare infatti. In ogni caso, per il CUS non ci sono alternative al restituire il colpo in trasferta.

Qui foto e naturalmente il video integrale della partita!

2016-2017 C Silver - SF1 - CUS-Sarzana 64-74.

.

Domenica invece si giocherà a La Spezia la gara 1 dell’altra semifinale, quella tra la capolista di regular season Tarros Spezia e la quarta classificata Pallacanestro Vado. I precedenti stagionali dicono 2-0 per i ragazzi di Padovan, ma a ben guardare in entrambi i casi lo scarto è stato minimo, 6 punti al Palasprint e solo 3 al Geodetico. I pappagallini di Dagliano e Costa in casa propria hanno collezionato vari scalpi, e nel finale di stagione hanno vinto 8 gare su 9, più le 2 dei quarti con Tigullio. La Tarros ha fatto ovviamente ancor meglio (10 vittorie nelle ultime 11 partite disputate), e col vantaggio del campo, e l’esperienza di molti dei suoi uomini, il team del presidente Caluri resta comunque la favorita del pronostico in questa serie, con i vadesi a fare da “guastatori”, e utilizzare la propria verve agonistica per tenere sotto la massima pressione i bianconeri. La palla 2 è prevista, naturalmente nell’impianto di via Parma, alle ore 18.

Playoff:

.

Posted in C Silver, Campionati | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

C/F – Cestistica travolgente in gara1 della finale regionale

Posted by superbasketball su 29 marzo 2017

Logo Comitato Regionale FIP LiguriaLa C femminile ha celebrato gara 1 di finale, e bisogna dire che se al Cotonificio in gara 2 non si assisterà a un drastico cambio di situazione, la serie sembra già, diciamo purtroppo per lo spettacolo, avere una pretendente fortissima alla vittoria finale. Forse non serve dirlo, ma questa, come da pronostici e da risultati della regular season, è la Cestistica Savonese.

Al PalaPagnini le ragazze di Pollari (Skiadopoulou 16, Moretti e Zanetti 15) hanno condotto la gara con buon vantaggio sino dalla prima frazione, con le lavagnesi (Fortunato e Principi 12) che non sono riuscite a contenerle a sufficienza, cosicché il punteggio è stato basso relativamente ai soliti centelli delle biancoverdi, ma con un divario già oltre la decina di punti dopo la prima sirena, che si è poi lentamente dilatato sino al +32 con il quale è stato siglato il referto giallo consegnato a coach Daneri (che ha commentato “noi semplicemente non pervenuti“). Ha funzionato abbastanza bene invece la difesa savonese, tenendo la Polysport a soli 35 punti segnati.

E’ chiaro che se sabato a Lavagna lo “spirito Poly” non si impadronirà totalmente delle biancoblu, spingendole ad una partita superlativamente diversa da quella di domenica scorsa, dopo il 2-0 (risicato nei punteggi per la verità) del campionato la squadra savonese potrà mettere in bacheca il titolo regionale ottenuto con un altro 2-0. Spalle al muro, la squadra di Daneri deve dare tutto, con lo spirito del “non succede, ma se succede”, sapendo che comunque la domenica successiva ci sarebbe da tornare in via Tardy e Benech per la bella.

Situazione (e partite in programma):

.

Posted in C F, Campionati | Contrassegnato da tag: , , , , , | Leave a Comment »

C Silver – Al via le semifinali con CUS-Sarzana di stasera

Posted by superbasketball su 29 marzo 2017

Logo Comitato Regionale FIP LiguriaLa C Silver ha appena completato i quarti, e già stasera comincia una delle semifinali, quella tra CUS e Sarzana, mentre per quella tra Tarros e Vado bisognerà aspettare domenica.

La gara 1 molto ravvicinata nelle intenzioni doveva servire per cercare di non “ingorgare” i tempi delle partite della finale, che sarà su 5 gare, e che deve comunque terminare entro il 26 aprile, e in mezzo c’è Pasqua. Certo che per entrambe, CUS e Sarzana, vista la situazione infortuni, magari qualche giorno in più serviva; ci sarà un po’ più tempo prima di gara 2, prevista per martedì 4 a Sarzana. Stasera al PalaCUS vedremo quali formazioni si schiereranno: i padroni di casa probabilmente non potranno utilizzare Mangione, fresco di infortunio alla caviglia nella gara di Ospedaletti, ma anche gli ospiti, che nel turno scorso non hanno nemmeno portato a Sestri Casini, e non hanno utilizzato Dell’innocenti, potrebbero essere ancora rimaneggiati. In regular season i due team hanno vinto una volta a testa, rispettando il fattore campo, anche se l’andata è stata vinta nettamente dai biancoverdi (+24) mentre il ritorno sul campo di stasera è stato vinto dai cussini con uno scarto molto inferiore (+7), e quindi gli scontri diretti darebbero una preferenza per i ragazzi di Bertieri. La classifica però ha detto CUS, e quindi Pansolin e Taverna possono provare a capitalizzare il vantaggio di non avere la necessità di vincere in trasferta per aggiudicarsi la serie. Come solito nei playoff, stasera conteranno anche molto i nervi saldi, e nei due team non mancano elementi di esperienza, che queste situazioni le hanno vissute più volte; sicuramente gli staff tecnici hanno sviscerato, conoscendosi molto bene, i punti fondamentali del gioco avversario e proveranno a neutralizzarli, e tante volte questo può portare a far emergere piuttosto altre situazioni magari meno “tradizionali” nei giochi sin qui visti, con giocatori a trovarsi a gestire più palloni del solito e magari a decidere la gara. Sempre che le condizioni fisiche non la condizionino largamente: i playoff, per la loro crudele brevità, sono anche una questione di allineamenti astrali, e la salute fisica delle pedine chiave spesso ha un ruolo determinante, più che in regular season in cui bene o male qualche chance di recuperare resta.

Palla 2 al PalaCUS stasera alle 20.45.

Sulla semifinale di La Spezia naturalmente tornerò più avanti…

Playoff:

.

Posted in C Silver, Campionati | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

C/F – Domenica al via la “finale annunciata”

Posted by superbasketball su 24 marzo 2017

Logo Comitato Regionale FIP LiguriaLa C femminile domenica inizia la serie finale, quella che tutti o quasi si aspettavano ad ottobre quando fu varato il campionato e furono chiari i roster. Le reduci dalla B dell’anno scorso erano le squadre favorite e sono arrivate in fondo, magari non nello stessissimo modo, ma entrambe brillantemente, diciamo.

Si parte nella tana della favorita delle favorite, ovvero al PalaPagnini, che ospita per la prima volta dalla sua denominazione una serie finale. In gara 1 la Cestistica Savonese proverà a mettere il primo timbro sul biglietto per gli spareggi, dopo avere tra l’altro conquistato in settimana la qualificazione alle finali Under 20 con tante ragazze dello stesso gruppo: ma avrà davanti a sé un’avversaria sicuramente all’altezza, cioè quella Polysport Lavagna che negli anni passati aveva fatto benissimo, meglio delle biancoverdi, sino ad accarezzare il sogno promozione.

In regular season le due partite disputate sono state entrambe vinte dalle savonesi: all’andata le biancoverdi avevano dilapidato un largo vantaggio finendo per vincere per sole 4 lunghezze, mentre al ritorno a Lavagna le ragazze di coach Daneri si erano arrese addirittura per un punticino. In entrambi i casi il punteggio è stato basso per gli standard della capolista, 54 e 55 punti segnati contro una media di oltre 90, a significare che la difesa biancoblu è stata efficace nel contenere la capacità realizzativa delle ragazze di Pollari. Entrambe hanno chiuso brillantemente le proprie semifinali sul 2-0, Lavagna soffrendo un po’ di più ma in parte è normale visto che giocava contro la terza classificata. non la quarta.

E così la palla a due che verrà alzata alle 18 in via Tardy e Benech darà il via a questa serie che deciderà chi tra le due potrà rappresentare la Liguria negli spareggi promozione, e provare ad avvicinare la A2. Sarà comunque durissima, ma un po’ attrezzate le nostre lo sono. Intanto vediamo chi vince il titolo!

Situazione (e partite in programma):

.

Posted in C F, Campionati | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: