SUPERBAsketball – Basket di Genova e Liguria

Notizie, notiziole e baggianate

Posts Tagged ‘Giornata 1’

Under 16 Ecc/M – Vinto il girone, Pallacanestro Vado nelle prime 8!

Posted by superbasketball su 22 giugno 2017

Grande prima parte di torneo per la Pallacanestro Vado nelle finali nazionali di Eccellenza Under 16 maschili di Vasto: i “pappagallini” di Prati e Imarisio hanno vinto il loro girone e sono quindi già qualificati per i quarti di finale, contro la vincente dello spareggio tra Azzurra Trieste e Dolomiti Energia Trento, tra le altre cose sono dunque certi di essere nelle prime 8 in Italia in questa categoria. Tanta, tantissima roba!!!

I ragazzi vadesi avevano cominciato con una vittoria al cardiopalma contro PMS Moncalieri: con 2 punti di vantaggio la tripla dei piemontesi del possibile risorpasso si è spenta sul ferro e i biancorossi hanno incamerato i 2 punti all’esordio. Magari fortuna, ma il giorno successivo la fortuna è stata compensata perché con la Reggiana, dopo aver pareggiato a 3″ dal termine, gli avversari sono riusciti a piazzare nel risicato tempo residuo una bomba che ha significato il referto giallo. Ci si giocava tutto ieri contro la Stamura Ancona, sin a quel momento imbattuta, anche se pure le vittorie marchigiane erano state con scarti non enormi, +9 con Reggio e +3 con PMS. Qui il Vado ha fatto il colpo grosso, e con una seconda parte di gara perentoria (38-15 il parziale dopo il 36-37 di metà partita) ha preso game, set and match, scavalcando al primo posto tutti gli altri in virtù del quoziente canestri nell’avulsa grazie al +14 con Ancona, e come detto si è pertanto aggiudicato l’accesso diretto alle fasi finali, con l’addendum della giornata libera oggi, mentre Reggiana e Ancona e le altre qualificate devono passare dagli spareggi o ottavi che dir si voglia.

Davvero un gran risultato per la società biancorossa, e ricordiamo che stiamo parlando dell’Eccellenza e quindi della massima categoria Under 16!

Il quarto di finale per i ragazzi di Prati e Imarisio sarà domani alle 16: e chissà che non venga fuori un qualcosa di storico…

Forza Vado!

Posted in Giovanili | Contrassegnato da tag: , , , , , , , | Leave a Comment »

Under 16 Ecc/M – Pallacanestro Vado da domani impegnata a Vasto nelle Finali Nazionali!

Posted by superbasketball su 18 giugno 2017

Restiamo in tema di Under 16, ma passiamo a concentrarci sulle finali nazionali di Eccellenza maschili di Vasto, perché in terra abruzzese lotterà, finalmente dopo diversi anni di assenza nelle finali della massima categoria di una qualunque fascia di età nel maschile, una squadra ligure, ovvero la Pallacanestro Vado.

Come vi avevo già raccontato in precedenza i ragazzi di Prati e Imarisio hanno conquistato dopo una lunga stagione il diritto a disputare queste finali, passando per un’ottima stagione in Piemonte, con solo qualche sconfitta a “sporcare” la pagella, e un concentramento chiuso al secondo posto, utile per presentarsi da domani a Vasto!

Nel girone B i vadesi incontreranno subito, domani, alle 18, la PMS Moncalieri, peraltro già incrociata nel girone Top piemontese (una vittoria e una sconfitta). Le altre avversarie, il cui ordine dipenderà dai risultati del primo giorno, sono la Stamura Ancona e nientemeno che la Grissin Bon Reggio Emilia. Girone ovviamente durissimo come deve essere in una finale nazionale, ci auguriamo che i pappagallini diano davvero il loro meglio e possano magari andare avanti oltre la prima fase. Comunque sia, sarà il massimo risultato raggiunto da una squadra ligure maschile quest’anno (e Vado avrà anche la finale Under 14 di Bormio tra qualche giorno).

Forza Vado!

Posted in Giovanili | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

Nazionale femminile – Bell’inizio di Europei, spazzata via la Bielorussia

Posted by superbasketball su 17 giugno 2017

LEurobasket Women di Repubblica Ceca non poteva iniziare meglio per le ragazze di Capobianco, Lucchesi e Bocchino: nella prima partita del girone infatti le nostre hanno rifilato 20 punti alla Bielorussia dando buone sensazioni.

Nel gruppo come saprete alla fine non è stata inserita Martina Bestagno, ma c’è la “spezzina” (ex) Valeria De Pretto.

Coach Capobianco visto ieri le sue ragazze (Sottana 20, Zandalasini 18 ) disimpegnarsi molto bene, magari con l’eccezione di un primo quarto in cui forse la tensione ha contenuto le differenze. Dalla seconda frazione, e ancor più dopo l’intervallo lungo, le azzurre hanno preso il largo e dopo aver toccato anche il +26 la partita si è potuta condurre in porto senza particolari patemi. Olè, brava anche Valeria che ha chiuso senza errori dal campo, con 1/1 da 2 e 1/1 da 3.

Qui gli highlights della gara dal sito FIBA:

Oggi ci tocca la Turchia, che ieri ha battuto la Solvacchia, potrebbe già esserci in palio la leadership del girone. Palla a 2 alle 20.30! Forza ragazze!!!

Posted in Europei, Eventi, Nazionali | Contrassegnato da tag: , , , , , | Leave a Comment »

Under 16/F – Al via le finali nazionali di Trieste, in campo Basket Academy contro il Geas

Posted by superbasketball su 11 giugno 2017

E’ tempo di seguire un’altra squadra femminile ligure in una finale nazionale! La Basket Academy La Spezia inizia oggi contro il Geas le finali nazionali Under 16 di Trieste, che termineranno con l’assegnazione del titolo italiano il 18 giugno.

Le spezzine si sono qualificate tra le migliori sedici formazioni d’Italia, forse ricorderete, arrivando seconde nel loro concentramento; oggi alle 18 esordiranno nel girone C. Avversarie le ragazze del Geas di Sesto S. Giovanni, società storica del basket femminile. Come sapete nelle finali il calendario dipende dai risultati della prima giornata, in ogni caso le altre avversarie del girone sono l’Umana Reyer Venezia e l’altra Basket Academy, quella di Mirabello. Non sarà certo banale, ma le ragazze di Gioan ci possono provare! Forza!

Importante: tutte le gare sono trasmesse in diretta streaming sul sotto sito del settore Giovanile della FIP, ovvero su http://www.fip.it/giovanile, quindi voi (noi) che siete rimasti in Liguria potete seguirle con agio! Forza Academy!

.

Posted in Giovanili | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Under 16/F – Da domani Basket Academy a Cesenatico e Auxilium a Pesaro per i concentramenti, obbiettivo finali nazionali!

Posted by superbasketball su 25 maggio 2017

Liguri! Ci sono due squadre femminili giovanili che da domani hanno bisogno del vostro aiuto da casa! Nei concentramenti interregionali Under 16 femminili infatti scenderanno domani in campo per la prima giornata dei rispettivi gironi sia la Basket Academy La Spezia a Cesenatico, sia l’Auxilium Basket Genova a Pesaro. Per entrambe la speranza di entrare nelle prime due posizioni nei raggruppamenti a 4 e quindi di conquistare un posto per le finali nazionali di Trieste (11-18 giugno).

Le “accademiche” di coach Gioan hanno vinto il titolo regionale, superando su 2 gare piuttosto combattute in finale proprio le genovesi, e sono arrivate ai concentramenti dalla porta principale, ovvero direttamente. Sono state inserite nel gruppo 6, che sulla riviera romagnola combatterà appunto per 2 posti in finale. La prima partita delle spezzine sarà domani alle 18 contro la temibile Schio, in realtà passata attraverso gli spareggi; poi il calendario sarà come al solito deciso dai risultati della prima giornata, ma le altre avversarie saranno Moncalieri e Stabia. Io credo che ci sia spazio per sperare in qualcosa. Alé Spesa!

La seconda del girone ligure ha faticato un po’ di più per arrivare al concentramento 7 di Pesaro: c’erano di mezzo le forche caudine dello spareggio contro lo Junior Casale, praticamente una rivincita dello spareggio perso dalle più grandicelle Under 18 poche settimane prima. A Broni però le genovesi dei coaches Oneto e Griffanti Bartoli ce l’hanno fatta, e la partecipazione a questa fase è diventata realtà. Io credo che ora l’appetito venga mangiando, e che oltre a farsi una bella esperienza domani alle 20 contro il Cus Cagliari le blu vorranno partire bene, per poi giocarsi il resto del concentramento contro Costamasnaga e il Mazzonetto di S. Martino di Lupari. Anemmu zeneizi!

.

Posted in Giovanili | Contrassegnato da tag: , , , , , , | Leave a Comment »

Under 16 Ecc/M – Pallacanestro Vado a Porretta Terme per i concentramenti, lotterà per le finali nazionali!

Posted by superbasketball su 18 maggio 2017

La Liguria, finalmente anche quella maschile! E di Eccellenza!

Da domani a Porretta Terme si svolgerà il concentramento 7, uno degli 8 che si svolgeranno in contemporanea in giro per l’Italia, in cui la Pallacanestro Vado Under 16 d’Eccellenza proverà a staccare il pass per le finali nazionali di Vasto (19-25 giugno).

I biancorossi di Prati e Imarisio arrivano a questo raggruppamento dopo aver disputato il campionato Under 16 di Eccellenza piemontese: secondi nel girone A, poi terzi nella seconda fase “Top”. Trovate ovviamente tutto nelle pagine dedicate nel menù degli Under maschili qui sopra.

Peraltro, dandovi un po’ un’anticipazione del recap che farò comunque quando tireremo le somme della stagione, nei gironi piemontesi, pur senza eccellere quanto i vadesi, c’erano altre due compagini liguri, ovvero il Tigullio (sesto nel girone A) e il Pegli (quinto nel B), che non sono riusciti a proseguire nel percorso dei biancorossi, ma hanno aggiunto prestigio alla nostra regione. Aggiungiamo anche la partecipazione della Diego Bologna al girone toscano, ed ecco che sono ben 4 le liguri che si sono destreggiate tra i “foresti”.

Per via del terzo posto, è stato poi necessario vincere lo spareggio del 7 maggio a Bologna contro il Pontevecchio di Perugia. Bravissimi!

Una ottima stagione per la Pallacanestro Vado in questa categoria, e sarebbe davvero la ciliegina sulla torta riuscire a piazzarsi nelle prime 2 del raggruppamento per entrare nelle Top 16 che andranno in Abruzzo per le finali.

I pappagallini domani pomeriggio iniziano alle 18 contro il Nuovo Basket 2000 di Pordenone, mentre un paio d’ore prima si sarà già disputata l’altra gara della prima giornata tra i bassanesi dell’Oxygen e i romani dell’Honey Sport City. Il giorno successivo, come solito in questi gironi, gli accoppiamenti dipendono dai risultati della prima giornata.

Forza Vado!

.

Posted in Giovanili | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

Under 18/F – Inizia la finale nazionale di Battipaglia con le Girls Golfo dei Poeti

Posted by superbasketball su 14 maggio 2017

La Liguria da domani deve fare il tifo per le Under 18 della Girls Basketball Golfo dei Poeti che giocano per il titolo italiano a Battipaglia sino (speriamo) al 20 maggio!

Le ragazze di coach Della Godenza arrivano alle finali grazie al secondo posto nel concentramento, mentre l’Amatori Savona era uscita nel suo e l’Auxilium Genova si era bloccata agli spareggi, come vi avevo già raccontato.

A Battipaglia, cittadina che negli ultimi mesi sul mio blog è stata citata millemila volte per un motivo o per l’altro, le spezzine sono inserite nel girone A, un girone piuttosto impegnativo: avversarie della prima giornata (domani alle 16.30) saranno le lombarde del Baskettiamo Vittuone, poi ci sarà da giocare, in ordine definito a seconda dei risultati, contro l’Umana Reyer Venezia e lo Junior Novipiù Casale (che aveva eliminato l’Auxilium). Ai quarti di finale di giovedì prossimo accedono solo le prime 2, essendo 4 i gironi ospitati: i gironi incroceranno prime e seconde, e le vincenti andranno in semifinali e finali nei due giorni seguenti. Durissimo: e sarebbe un gran risultato entrare nelle 8, credo.

Forza Girls!!!

.

Posted in Giovanili | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

C Silver – Il CUS inizia con un referto giallo a Civitanova dopo una buona partenza. Intervista a coach Pansolin

Posted by superbasketball su 7 maggio 2017

Logo Comitato Regionale FIP LiguriaNel primo turno del girone di spareggio per la promozione dalla C Silver alla B, il CUS Genova è uscito sconfitto dalla trasferta di Civitanova Marche, pur avendo lottato per 3 quarti di gara con discrete prospettive, e come sentirete direttamente dalle parole di coach Pansolin, “essendosi divertito”.

Si sapeva infatti che sarebbe stato difficile in casa della Rossella Virtus, e così è stato, ma i biancorossi (Bigoni 23, Macrì 16) pur avendo accusato alla sirena finale un -18 abbastanza eloquente, durante la partita hanno dato del filo da torcere ai più quotati marchigiani di coach Raffaele Rossi.

Il primo quarto vedeva in effetti i ragazzi di Pansolin e Taverna approcciare bene il parquet sin dalla palla a due, e salire a un vantaggio quasi in doppia cifra certificato dal +8 del primo intervallo.

La reazione dei padroni di casa era però veemente e i genovesi non riuscivano a contenere nel secondo quarto la verve offensiva civitanovese, per il -4 dell’intervallo lungo (un po’ tanti i 31 subiti in questo frangente).

Né riuscivano a ribaltare il trend dopo il rientro in campo, tenendo discretamente sino a poco oltre il 30′, quando i padroni di casa hanno infine preso il largo e, pur subendo i liguri relativamente poco in area rispetto a quanto immaginato a priori, erano gli esterni marchigiani a mettere in ghiaccio la vittoria per Civitanova.

Avendo nel frattempo vinto Battipaglia di 19 con l’Esperia nell’altra sfida, il CUS si ritrova nell’ipotetico terzo gradino del girone grazie allo scarto di un solo punticino meno pesante rispetto ai sardi: sabato al PalaCUS arriva la Treofan attualmente alla guida del gruppetto, mentre domenica pomeriggio a Cagliari l’Esperia proverà a far valere il fattore campo con la Rossella.

Ho avuto modo di incrociare coach Pansolin e vi propongo una breve video intervista con il tecnico biancorosso, due minutini di approfondimento agili agili 😉 che servono anche a dare appuntamento al PalaCUS per la seconda giornata, l’esordio casalingo del CUS Genova (alle 19, se volete “salvare la data”).

Playoff:

.

Posted in C Silver, Campionati | Contrassegnato da tag: , , , , , , , | Leave a Comment »

C Silver – Il CUS comincia nelle Marche il suo cammino nel girone spareggio per la promozione

Posted by superbasketball su 5 maggio 2017

Logo Comitato Regionale FIP LiguriaCivitanova Marche è la prima tappa del mini giro d’Italia che il CUS compirà nel prossimo mese per disputare il girone di spareggio per la promozione dalla C Silver alla B.

Se la competizione in regione è stata serrata, ed equilibrata almeno per le sfide tra le squadre di vertice, sarà ora interessante capire davvero come la squadra genovese, smaltita la soddisfazione per la vittoria e magari un po’ anche la fatica delle tre serie playoff (e gli acciacchi di cui sappiamo), potrà confrontarsi con realtà come, ad esempio, quella della Virtus Civitanova.

Una realtà che, a sentire le dichiarazioni e a leggere il roster, sembra proprio costruita con una profondità e una qualità di categoria già superiore.

Si parte da una batteria di lunghi “de paura”, a cominciare dal top scorer “fratellone” Amoroso (Francesco è il fratello maggiore del più noto Valerio), per proseguire poi con l’altro centro Marinelli (praticamente la controfigura, in scala maggiore, del “bomber” calcistico Moscardelli, e forse un po’ “Jesus” Datome), e le due ali Rudy Diener (no, non è un altro cugino) e Vallasciani. Negli esterni, da tenere d’occhio probabilmente soprattutto Andreani, play prolifico, Maddaloni, Tessitori e Felicioni, con il play under ex-Vado Cognigni. Molti di questi giocatori hanno esperienze lunghe in B e anche oltre, o comunque sono giocatori di categoria in ambienti decisamente competitivi. Aggiungete una spruzzata di giovani che disputano i campionati di eccellenza, ed è chiaro che il mix è uno di alto livello, in cui tra l’altro la distribuzione dei punti porta molti elementi in doppia cifra. Una disamina marchigiana la trovate qui.

Il cammino dei civitanovesi nel campionato li ha visti praticamente sempre al top, con Fabriano (che ricorderete l’anno scorso lottare con Sarzana nell’allora girone di spareggio in cui si imposero Su Stentu Cagliari e Enic Firenze, e che poi è approdata anche quest’anno a questa fase ma da seconda delle Marche) in grado qua e là di appaiarli, ma mai di superarli. Vittoria di Fabriano a Civitanova all’andata (di 8), ma vittoria molto più ampia in trasferta per la Rossella al ritorno (46-82, eccola qua su Youtube), e 2 punti di vantaggio in classifica alla fine per quest’ultima (globalmente 3 sconfitte per Civitanova e 4 per Fabriano). In media la Rossella Virtus ha segnato 77.5 punti a gara, subendone però anche 66.0, con uno score medio di 78.4-65.0 nelle vittorie e 70.0-73.3 nelle 3 sconfitte (massima vittoria +36, peggior sconfitta -8). Nei playoff Civitanova ha affrontato nei quarti il Loreto Pesaro, battuto 2-0, e poi ha regolato col 2-1 il Pisaurum in semifinale in una serie piuttosto “spigolosa”, con polemiche sull’arbitraggio e su qualche episodio molto fisico di gara2. Non capisco molto bene perché non ci sia stata una finale tra Civitanova e Fabriano, ma probabilmente la formula dava il primo posto alla migliore delle due vincenti nei primi 2 turni dei playoff, chi sa parli, nel caso 😉 .

E’ una trasferta lunga, la prima delle tre del girone, tutte lunghe. Ovviamente cambiano tutti gli orizzonti e non ci sono riferimenti noti, non ci sono giocatori contro i quali ci si è confrontati nelle stagioni precedenti o che si conoscono da quando si era nelle giovanili, come succede nel campionato ligure. E’ chiaro che Pansolin e Taverna e tutto lo staff biancorosso hanno cercato di reperire quante più informazioni possibili, ma non è come aver giocato più e più volte contro. Vale anche per gli avversari, che almeno in partenza non sapranno davvero come paragonarsi: sarà importante partire bene. Forse Civitanova un posto tra le promosse lo avrà, a giudicare dalle premesse; forse i genovesi viaggiano verso le Marche con il colore giallo del referto già assegnato, ma…sembrava dovesse essere così anche nella finale regionale, e invece sapete come è finita.

Che dire, se non forza CUS?

Ma sì, qualcosa c’è ancora: diciamo che in quasi contemporanea a Battipaglia si giocherà tra Treofan e Esperia Cagliari, e sarà un’ottima occasione per capire qualcosa di più delle due altre contendenti prima di affrontarle. Battipaglia verrà a Genova sabato prossimo.

Playoff:

.

Posted in C Silver, Campionati | Contrassegnato da tag: , , , , , | Leave a Comment »

C/F – Tre squadre sopra a tutte?

Posted by superbasketball su 27 ottobre 2016

Logo Comitato Regionale FIP LiguriaLa C femminile è partita con la prima giornata, e i verdetti di alcuni incontri sembrano abbastanza inequivocabili: ci sono a quanto pare 2-3 squadre che difficilmente incontreranno difficoltà nel girone, se non interverranno altri fattori, a parte gli scontri diretti. E’ da verificare se altre potranno contribuire a dare più equilibrio al campionato.

A dir la verità è stata l’ultima partita disputata, essendo stata rinviata a ieri sera (in realtà si era giocato nel weekend ma solo a livello amichevole), ma ad esempio la Polysport Lavagna di coach Daneri (Fortunato 27, Principi 21) è partita con un piglio decisamente da categoria superiore. Non sono i 79 punti segnati, comunque tanti in genere in campo femminile, ma piuttosto i soli 22 concessi ad una Pallacanestro Loano (Casto e Zappatore V. 7) che comunque schiera un quintetto di discreto livello, a far pensare; d’altronde le lavagnesi sino a poche settimane fa lottavano per la A2. Le biancoblù dovranno far visita ora alla Sidus di coach Rossi, e vedremo se confermeranno quanto visto ieri, mentre coach Iannuzzi dovrà vedersela in casa con l’altra reduce dalla B, la Cestistica Savonese.

Proprio le biancoverdi avevano dato la prima spallata al campionato, andando in tripla cifra (Zanetti 18, Skiadopoulou 14) nell’opening game con l’Aurora Chiavari di coach Migliazzi (Ortica I. 12, Vaccaro 11). Le cronache registrano che il divario oltre ad essere evidente dai nomi nel roster lo è stato anche sul parquet del PalaPagnini. Savonesi chiamate come detto ad una trasferta breve sabato per il derby loanese; al Palacarrino invece le gialloblù proveranno a sgambettare un altro nome nobile, l’NBA-Zena.

La terza squadra ad avere impressionato per il volume della vittoria, in trasferta, è l’Audax San Terenzo (Canova 20, Cattoi 16), che ha travolto la Pallacanestro Alassio (Ardoino 12, Ottaviani 9). Le spezzine hanno fatto valere stazza ed esperienza e stroncato la squadra di coach Ciravegna, lasciata indietro di quasi 30 punti alla sirena finale. Il team di coach Rossi ora ospiterà lo Junior Rapallo, mentre le alassine giocheranno a Vado con l’Amatori.

Queste 3 partite hanno dato l’impressione che le reduci della B, e forse anche l’Audax che l’anno scorso era andata in finale, possano fare un campionato a sè. A meno che il maggiore equilibrio degli altri match non abbia nascosto in parte la competitività di altri team.

Ad esempio della Sidus (Smith 16, De Ferrari 10), tornata alla vittoria in campionato dopo un lungo periodo di referti gialli, addirittura in trasferta a Rapallo con lo Junior (Gaiaschi 12, Rodriguez E. 9). Le genovesi hanno dato lo scrollone decisivo nella seconda frazione, gestendo con relativa tranquillità il resto della gara, anche se le ruentine hanno provato a rientrare in partita. A entrambe le squadre spetta un secondo turno molto probante, se non proibitivo: a Lerici per le tigulline, a Lavagna per le genovesi.

O della NBA-Zena, che a Vado, nella partita di “DaglianocontroDagliano” (coach vadese contro figlia giocatrice rosanero), ha ritrovato uno dei suoi colori nel referto, facendo felice il presidente Margiotta. Le genovesi (Paleari 19, Giacché 16) hanno ribaltato il buon inizio vadese (Gatto 11, Poggio 10) andando poi via e concedendo un po’ nel finale alle padrone di casa. Ancora trasferta per le rosanero, a Chiavari, mentre ancora partita casalinga per le pappagalline, che ospiteranno l’Alassio in uno dei tanti derby della provincia savonese.

Vedremo dunque se il secondo turno rimescolerà un po’ le carte o no. Quantomeno si giocherà tutto tra sabato e domenica, e anche questo per la C femminile ligure è quasi un evento!

Situazione (e partite in programma):

.

Posted in C F, Campionati | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

C/F – Inizia il campionato “ibrido” B/C della femminile ligure

Posted by superbasketball su 19 ottobre 2016

Logo Comitato Regionale FIP LiguriaL’anno scorso era un ibrido C/Under 20, quest’anno abbiamo di nuovo a che fare con una creatura mitologica, che la FIP ha concesso alla Liguria, ovvero un campionato accorpato tra B e C, denominato comunque serie C. Da questo campionato sarà comunque possibile accedere agli spareggi interregionali, con modalità ancora da sapere (si legge che dovrebbero essere ufficializzate entro il 31 ottobre, vedremo), e quindi in questo senso è una B, in quanto si può salire in A2 (immagino attraverso forche caudine un po’ più toste che dalle B “normali” delle altre regioni). Tant’è: fatto sta che in questa serie, dopo un bel po’ di anni, assistiamo ad una specie di “pienone”, dato che sono ben 10 i team che si sfideranno da qui ai playoff a 4 previsti.

Va fatta notare una prima cosa piuttosto triste: e cioè che la squadra campione della C dell’anno scorso, l’Ospedaletti, ha di fatto rinunciato quest’anno all’attività senior, e non sarà perciò nel novero delle partecipanti a questo campionato, per una combinazione di rinunce e trasferimenti di varie giocatrici, alcune delle quali hanno chiuso la carriera con la stagione scorsa, che hanno svuotato il roster a disposizione di coach Carbonetto. Una cosa simile era successa qualche anno fa all’Antares Romito, anche in quel caso dopo la vittoria del campionato. Davvero un peccato perdere una società storica come quella orange, speriamo che sia possibile rivederla al via già dalla stagione prossima!

Per una società che dà forfait, ce n’è però più d’una che rientra!

L’NBA-Zena, forte della collaborazione con l’Auxilium, si presenta di nuovo al via di una competizione senior (per la verità, sappiamo che in questo campionato l’utilizzo delle under sarà comunque decisamente ampio, già l’anno scorso le squadre formalmente non Under 20 erano in realtà spesso giovanissime) dopo la terribile rinuncia dell’anno scorso prima alla B e poi anche alla C regionale. Affidata di nuovo a coach Andrea Grandi, la squadra rosanera esordirà in trasferta contro un’altra società che fa graditissimo ritorno in questo campionato, ovvero l’Amatori Savona. La società vadese torna a fare attività senior grazie ad un buon gruppo di giovani e guidata da coach Roberto Dagliano, che quindi quest’anno si sdoppia (va in panca da primo anche con la C Silver): era dalla stagione 2013-2014 che le pappagalline non partecipavano al campionato regionale maggiore. Palla a 2 domenica alle 19 al Geodetico di Vado. C’è poi il ritorno in categoria anche della formazione di Rapallo, lo Junior Basket, che non era presente dal 2102-2013! Squadra come tante molto giovane, che partirà in casa alla Palestra Comunale contro la Sidus Life&Basket Genova, quest’anno affidata alle cure di coach Marco Rossi.

Le altre due new entries sono quelle che l’anno scorso disputavano il campionato di B piemontese, ovvero le savonesi della Cestistica e le lavagnesi della Polysport. Entrambe avranno l’onore di aprire le danze, anticipando a dopodomani, venerdì, il loro primo impegno. La Cestistica, che in B dopo un avvio difficile poi aveva chiuso molto bene, riceverà al PalaPagnini alle 21 l’Aurora Chiavari, che l’anno scorso ha avuto una stagione meno ruggente della precedente ma ha fatto crescere nel frattempo molte ragazze; la Polysport, beffata l’anno scorso sul più bello quando si poteva andare a giocarsi la A2, partirà a sua volta in casa, alle 21.15 al Cotonificio, con la Pallacanestro Loano, un team che è, come tante altre, un misto di senior e giovani under 18. Sulla carta le due reduci della B piemontese partono probabilmente in pole position trovandosi a competere con società che l’anno scorso si trovavano a livello regionale, ma ovviamente ball don’t lie, e vedremo il campo che responso darà.

Le altre squadre erano già in lizza in C l’anno scorso: anzi, una è stata proprio la squadra sconfitta in finale da Ospedaletti, ovvero l’Audax San Terenzo, che nell’ibrido 2015-2016 era la meno Under 20 delle squadre, e che avrà come primo impegno la trasferta in casa della Pallacanestro Alassio, domenica alle 19.

Nono sono molte le informazioni riguardo ai roster, per cui temo che le dovremo scoprire via via durante le settimane, sperando nella collaborazione delle società per la diffusione almeno delle informazioni basilari (leggi: tabellini!).

In bocca al lupo a tutte!

Situazione (e partite in programma):

.

Posted in C F, Campionati | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

D Reg/M – Si comincia con 13 compagini al via e qualche novità

Posted by superbasketball su 5 ottobre 2016

Logo Comitato Regionale FIP LiguriaLa D regionale si prepara al primo atto stagionale.

Il lotto delle partenti presenta qualche novità rispetto ai soliti nomi, e copre quest’anno davvero tutto l’arco ligure, perché si va da Sanremo a La Spezia.

Avevamo salutato qualche mese fa la promozione in C Silver del Basket Albenga alla fine della regular season, e dell’Alcione Rapallo dopo i playoff: mentre i ruentini giocano in effetti al piano di sopra, gli albenganesi hanno invece rinunciato alla promozione, e si ripresentano ai blocchi di partenza di questa stagione 2016-2017. Nella prima giornata i campioni in carica affronteranno in trasferta proprio la neopromossa dalla Promozione dell’anno scorso, ovvero il BVC Sanremo, che in finale aveva superato la Pallacanestro Sestri, la quale a sua volta ha avuto accesso alla D dopo che la Fortitudo Savona ha rinunciato a parteciparvi. I sestresi ritornano quindi a questo livello, e faranno il loro esordio nel primo derby genovese stagionale, in casa contro l’Auxilium.

Geograficamente parlando e partendo da ovest abbiamo dunque, dopo Sanremo, l’Imperia Riviera dei Fiori, che torna a provare l’assalto alla categoria superiore e comincerà ospitando la Pro Recco. Avvicinandoci al centro della regione, dopo Albenga di cui ho già detto c’è nuovamente l’Amatori Savona, che nel primo turno affronterà in trasferta il Busalla, un’altra delle protagoniste del campionato scorso.

Poi c’è il Cogoleto Basket, che sabato sera farà visita alla Valpetronio, altra squadra con lunga militanza nella categoria, in quel di Casarza. Entriamo a Genova passando per Pegli, dove gli sharkers, che l’anno scorso erano riusciti a salvarsi ai danni del Bordighera, inizieranno…dal turno di riposo. Proseguiamo, dopo aver ricordato le già citate Auxilium e Sestri, oltre a Busalla, e superando Recco troviamo San Salvatore, dove è di casa il Villaggio Sport, che sabato ospiterà un’altra delle novità stagionali, ovvero la spezzina Scuola Basket Diego Bologna, che dopo essere cresciuta nelle giovanili trova sfogo in un campionato senior e rappresenta l’estremo est della serie, che l’anno scorso di fatto si fermava in provincia di Genova, a Casarza.

Le squadre naturalmente hanno avuto vari cambi di roster e anche di panchina, di cui però parlerei durante la stagione man mano che se ne presenterà l’occasione (anche perché non seguendo il mercato sarebbe ora veramente duro ricostruire tutto in un unico post, confessiamolo!). Come al solito però la serie serve a far fare le ossa a tanti giovani, ma contemporaneamente molti giocatori di categoria superiore scendono spesso, magari per motivi logistici o contingenti, e fanno da “chioccia” ai primi alzando contemporaneamente il livello della competizione.

Faccio a tutti un grande in bocca al lupo per la stagione!

Dimenticavo, la formula: beh per una volta pare proprio che da un anno all’altro non sia cambiato nulla! Incredibile! 😉

Partite in programma:

.

Posted in Campionati, D Reg M | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

C Silver – Primo turno con l’unico scossone dell’Ospedaletti che stende il Follo

Posted by superbasketball su 4 ottobre 2016

Logo Comitato Regionale FIP LiguriaIl primo turno di C Silver ha probabilmente rispettato quasi tutti i pronostici: forse il risultato meno scontato è stato quello di Ospedaletti.

Il “branco” di coach Lupi (Rossi 26, Scala 18) ha infatti battuto ampiamente uno dei top team delle ultime stagioni, il Basket Follo di coach Bonanni (Panaggio 29, Madiotto 13). In una gara iniziata con circa 25′ di ritardo per un blackout, i follesi hanno retto alla pari, con break e controbreak, nel primo quarto e più o meno fino all’intervallo; poi gli orange hanno preso il largo, confermando di poter dire la propria in questa edizione del campionato. Sabato sono attesi a Santa, mentre per gli sconfitti il turno casalingo con l’Aurora potrebbe servire a rimettersi in carreggiata.

Senza brillare troppo, risultato utile comunque per il Sarzana campione in carica (Jonikas 21, Salazar 18), che sul proprio campo ha regolato il giovane Tigullio di coach Pezzi (Wintour 21, Peric 17): ma i biancorossi sino a poco dal termine erano davanti, e comunque in partita, e c’è voluto un rush finale per decidere la partita a favore dei ragazzi di Bertieri. Siccome spesso sono gli scampati pericoli a fare la differenza a fine campionato…certo dopo il turno di riposo del prossimo weekend i biancoverdi dovranno fare meglio nel derby con la Tarros. Quanto ai sammargheritesi, che si sono visti sfuggire dalle mani i 2 punti sul più bello, dovranno misurarsi sabato con l’Ospedaletti di cui si è già detto.

La Tarros (Kuntic 19, Pipolo 18) ha conquistato i 2 punti sul campo della neopromossa Alcione Rapallo (Giordano 17, Vexina 16), ma come nel caso di Sarzana anche qui la partita è stata tutt’altro che scontata, con un equilibrio quasi perfetto in tutti i parziali, con gli ospiti capaci di prendere il vantaggio decisivo nelle ultime battute di gara. Buona prova dei ragazzi di Pieranti di fronte ad una delle prime della classe, da confermare nel derby in arrivo a Sestri Levante; quanto a quelli di Padovan, a loro toccherà saggiare in casa la consistenza dalla Pallacanestro Vado versione 2016-2017, che in questo turno riposava.

L’unica partita giocata domenica è stata quella di Chiavari, alla quale il vostro blogger preferito ha assistito di persona (in pieno conflitto di interessi peraltro 😉 ). La rinnovatissima e giovanissima Aurora di coach Marenco (Begiqi 16, Frulli 10) ha iniziato in modo decisamente disarmante, subendo dagli esperti ragazzi di Pansolin e Taverna (Dufour 17, Bigoni 13) un 0-20 nel primo quarto che ha subito chiarito l’andazzo. Il gruppo gialloblu si è poi un po’ ripreso, ma i cussini hanno gestito la gara con grande autorità, incassando purtroppo l’infortunio di Mangione (naso “da rifare” dopo un contatto difensivo fortuito con Muzzi), ma riuscendo a far giocare a lungo anche i 3 under portati al Palacarrino. A Genova sabato ci sarà il derby con l’Ardita, mentre i chiavaresi tenteranno di fare un po’ meglio in casa del Follo.

Vista la presenza di una Braun Cam carica, ecco a voi foto (scrause, ma se non vi spaventano cliccate sulla foto che si apre l’album di Flickr) e video (integrale) della partita di Sanpierdicanne:

2016-2017 C Silver Aurora-CUS GE 45-70.

.

Infine (la lascio per ultima per, diciamo, risultati acquisiti nella stagione scorsa) c’è da raccontare della sconfitta casalinga dell’Ardita Juventus per mano del Centro Basket Sestri Levante: i biancoverdi di coach Canepa (Garibotto 18, Poltroneri 11) hanno avuto un miglior primo tempo, al quale hanno reagito nel terzo quarto, ma dopo aver anche ottenuto il vantaggio i nerviesi (Ferrari 18, Dallorso 15) hanno perso lucidità, specialmente negli ultimi giri di lancetta, e hanno dovuto lasciare il passo ai sestrini. Il Centro Basket riceverà ora in via Lombardia l’Alcione, mentre per l’Ardita di coach Chiesa c’è la stracittadina del PalaRomanzi, se servisse qualche stimolo…

Situazione:

.

Posted in C Silver, Campionati | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

A1/F – Carispezia deve arrendersi alla Passalacqua Ragusa

Posted by superbasketball su 2 ottobre 2016

logo cestistica spezzinaNon è bastato un avvio da stropicciarsi gli occhi (12-0!) per generare una sorpresa come la vittoria della Carispezia contro la più quotata ed attrezzata Passalacqua Ragusa nella prima giornata del campionato di A1 femminile.

IMG_0609.JPGLa partita aveva infatti visto le bianconere (Hrynko 17, Premasunac 15) uscire meglio dai blocchi di partenza, ma soprattutto stupiva la sterilità assoluta delle siciliane, che non era evidentemente tutta dovuta alla buona difesa delle ragazze di Corsolini e Della Godenza. Già nella seconda parte della prima frazione le ragusane dimostravano la loro pericolosità, rimontando quasi tutta la differenza, poi mettendo il naso avanti nel secondo quarto e provando già ad allungare. All’intervallo sul -5 la partita era ancora aperta; ma malgrado la resistenza spezzina Gorini spaccava la gara sul finire del terzo tempino, e a metà dell’ultima frazione prima la tripla di Vanloo e poi quella di Consolini chiudevano virtualmente il discorso sul +19 per le sicule. Finale con leggero recupero delle liguri e 69-54 a referto (giallo per le nostre).

Che non fosse facile si sapeva, contro una squadra che vale le prime posizioni; tutto sommato la prestazione è stata dignitosa e le avversarie hanno dovuto recuperare lavorando sodo, il duo straniero spezzino è apparso efficace e con molti punti nelle mani, così come De Pretto, e si sono viste anche alcune giocate piuttosto belle, dunque credo che aldilà delle pecche che sicuramente lo staff spezzino ha ben presente, si possa essere moderatamente soddisfatti, quanto lo si può essere quando si torna a casa con una sconfitta. Peccato che il calendario preveda ora un’altra trasferta, a Torino contro la Piramis (sconfitta dalla Reyer ma certamente difficile da affrontare a domicilio), e poi addirittura a Schio, per proseguire con l’esordio casalingo contro un’altra formazione durissima come la Reyer Venezia, c’è il rischio di inanellare magari dei bei losing effort, belli, ma appunto losing. Dài dài.

Qui il video integrale nello streaming trasmesso da Lega Basket Femminile:

Situazione:

.

Posted in A1 F, Campionati | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

A1/F – Carispezia esordisce contro Ragusa nell’Opening Day di Lucca. Il taglio di Šesnić

Posted by superbasketball su 30 settembre 2016

logo cestistica spezzinaCi siamo!

Con l’Opening Day di Lucca, che poi sono due days perché si gioca sabato e domenica, e che sarà seguito sia da Sportitalia sia dalla web tv della lega femminile, parte il campionato di A1 femminile, il primo per la Carispezia. Il girone unico a 12 squadre (perse per strada Orvieto e addirittura Parma) porterà a un playoff allargato a 10 squadre, con un preliminare tra le squadre piazzatesi tra il 7° e il 10° posto, e poi quarti, semifinali e finale; per la retrocessione si giocherà un playout tra le ultime due a meno che l’ultima non retroceda direttamente (se avrà più di 6 punti di distacco dalla penultima).

L’avversaria di domenica alle 14.15 è una delle più dure immaginabili. Le siciliane dopo la promozione in A1 della stagione 2012-2013 sono diventate rapidamente protagoniste della serie: subito seconde e finaliste con Schio (persa la finale a gara5), identico percorso la stagione successiva, leggera flessione l’anno scorso con il 3° posto in regular season e sconfitta in semifinale per mano di Schio, poi campione. Quest’anno Ragusa ha giocato già (proprio nel weekend scorso) la supercoppa con Schio, perdendo all’ultimo secondo. Dunque un team, quello di coach Lambruschi, che punta alle prime posizioni e non lo tiene nascosto.

Per le bianconere impatto dunque “non facilitato” con la massima serie; ovviamente tutto da seguire con lo streaming della Lega! Le spezzine di coach Corsolini arrivano tra l’altro alla prima giornata dopo una preseason in progresso, ma anche dopo una settimana in cui la notizia clou è il taglio di Dina Šesnić (forse andrà ad Alghero in A2), che è stata valutata troppo “leggera” rispetto alle pari ruolo del campionato, e per la quale si sta cercando una soluzione alternativa che permetta di alleggerire la situazione contrattuale liberando lo slot da straniera. Rimane certamente un problema nel ruolo e nella, chiamiamola necessità, di individuare adesso un rimpiazzo di valore sul mercato estero. C’è poi la perplessità sulla cabina di regia dove Hrynko e Bocchetti fanno il possibile ma non sono nel loro ruolo naturale, si parla ancora di Valentina Costa come possibile aggiunta. Vedremo. Intanto a Lucca si fa con quel che si ha, e a volte sottrarre non è diminuire. Forza ragazze!

Partite in programma:

.

Posted in A1 F, Campionati | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: