SUPERBAsketball – Basket di Genova e Liguria

Notizie, notiziole e baggianate

Posts Tagged ‘Giornata 1’

Under 18/F – L’Amatori Savona perde le prime due, ma domani può ancora accedere agli spareggi!

Posted by superbasketball su 21 maggio 2018

Nella finale nazionale Under 18 femminile di Battipaglia, l’Amatori Pallacanestro Savona ha purtroppo iniziato con due sconfitte, entrambe con segnali molto positivi, che impediscono con certezza di arrivare nei primi 2 posti…ma…

…quando vi avevo accennato alla formula della finale mi era sfuggita, e me ne scuso, una cosa fondamentale, ovvero che mentre la vincente del girone si qualifica direttamente ai quarti, e sono 4 squadre, per le altre 4 si ricorrerà a spareggi tra le terze e le seconde dei gironi: pertanto, le biancorosse hanno ancora la speranza di battere domani il Futurosa Trieste e piazzarsi terze, per incrociarsi con la seconda del girone D, una tra Academy Mirabello e Marghera. Due clienti terribili, ma intanto per le vadesi ci sarebbe da giocare quest’altra partita mercoledì 23, e formalmente sarebbero nelle migliori 12 d’Italia!

Ieri contro Moncalieri, specialmente per chi guardava il play by play da qui, le ragazze di Dagliano e Faranna hanno fatto anche un po’ sognare, arrivando davanti alle forti torinesi sino all’intervallo lungo e poco dopo, poi però complice anche l’uscita dal campo di Poggio per una scavigliata le moncalerine hanno preso il volo e rifilato uno scarto pesante e direi eccessivo alle nostre. Oggi gran partita, contro le bergamasche dell’Ororosa, con le quali vincendo le vadesi avrebbero potuto davvero fare il colpaccio. Avanti per gran parte della gara, hanno ceduto un po’ per stanchezza nell’ultimo tempino, facendosi raggiungere e superare, ma hanno comunque lottato sino agli ultimi secondi, pareggiando più volte ancora, con la possibilità, fallita, di mandare la gara ai supplementari. Peccato, ma come dicevo c’è ancora la partita di domani con le triestine che sono anch’esse a quota 0 per prolungare la grande esperienza di Battipaglia.

Ho raggiunto telefonicamente coach Dagliano che ci racconta questi due giorni!

Allora ancora forza pappagalline, si può ancora far di meglio, regalatevi un successo ad una finale nazionale!!!

.

Annunci

Posted in Eventi, Giovanili | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , | Leave a Comment »

Under 18/F – Inizia domani la finale nazionale di Battipaglia: c’è l’Amatori Savona!

Posted by superbasketball su 19 maggio 2018

La prima finale nazionale con “liguri inside” (intesa come presenza di una squadra ligure, ovviamente), è quella Under 18 femminile, anche quest’anno ospitata da Battipaglia dal 20 maggio al 26 maggio.

L’anno scorso nella cittadina campana c’erano le spezzine delle Girls Golfo dei Poeti, che purtroppo erano uscite dopo il primo girone con 3 sconfitte; stavolta a rappresentarci c’è l’Amatori Pallacanestro Savona, che arrivando seconda in Liguria ma vincendo il suo spareggio e soprattutto piazzandosi seconda nel concentramento di Urbania dietro alla Reyer campione in carica, si è ritagliata il suo spazio nelle prime 16 d’Italia per la prima volta nella storia della società vadese. Non ce l’hanno fatta invece le ragazze della Cestistica Spezzina, eliminate nel loro concentramento dopo aver strappato il titolo regionale alle biancorosse in trasferta in gara 3. Accontentiamoci. L’anno scorso le vadesi avevano avuto la stessa esperienza, stavolta sono passate loro e la compagine proveniente da Spezia no.

Ovviamente per il team di coach Dagliano e coach Faranna già poter scendere in campo in una finale nazionale è un successo fantastico, ma come sappiamo l’appetito vien mangiando, l’occasione è succosa, e allora perché non provare ad esempio a intrufolarsi, che so, nelle migliori 8 ? C’è da piazzarsi almeno seconde nel girone C: e allora sotto domani, contro Moncalieri, alle 14, nell’esordio, mentre alle 16 si incroceranno Futurosa Trieste e Ororosa Bergamo. Per passare servono di solito 2 vittorie, o una ma con gli scarti giusti contro le avversarie giuste, se il girone fosse equilibrato, con una sola a vincerle tutte e altre 3 a dividersi i referti rosa restanti. Il gruppo vadese si è fatto le ossa oltre che nelle giovanili quest’anno insieme con alcune senior anche in C femminile (e come sappiamo sono ora 1-0 nella finale con l’Audax). Non poniamo limiti, vediamo come andrà e, in fondo, comunque vada sarà un successo (cit.).

Vedrò se possibile di farvi avere notizie dirette da Battipaglia!

Forza pappagalline!!!

.

Posted in Eventi, Giovanili | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

Liguria verso l’Eccellenza/14 – L’Under 15 di Pallacanestro Vado domani si gioca l’accesso alle finali nello “spareggio” con Galli Valdarno!

Posted by superbasketball su 12 maggio 2018

Concentramento 8 per l’accesso alle finali nazionali,  Pallacanestro Vado è ancora in corsa per piazzarsi seconda nel girone e qualificarsi alle finali di Roseto degli Abruzzi!

I biancorossi ad Alto Reno Terme (BO) hanno iniziato ieri battendo, largamente alla fine, i perugini del Pontevecchio Basket; oggi si sono arresi ma non senza lottare sino agli ultimi minuti alla seconda del girone Veneto, il Petrarca Padova, già ora sicuro delle finali, e si ritrovano dunque a pari punti con la squadra valdarnese della Polisportiva Galli, con la quale domani giocheranno testa a testa per il secondo posto. Sarebbe un altro risultato straordinario, che si aggiungerebbe alla conquista del titolo piemontese, e che porterebbe appunto alle finali abruzzesi (28 maggio – 3 giugno).

In attesa della sfida di domani, ho intervistato per voi coach Prati che ci spiega qualcosa in più.

Ancora un grosso in bocca al lupo ai ragazzi e ai coach Prati e Imarisio!

Concentramento 8:

Posted in Eventi, Giovanili | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , , | Leave a Comment »

Under 18/M – Miaschi sinora splendido nella sinora splendida Italia di Capobianco al Torneo di Mannheim!

Posted by superbasketball su 4 aprile 2018

Grande Italia e grande Miaschi sinora: la Nazionale Under 18 maschile all’Albert Schweitzer Tournament 2018 è partita in modo fantastico, con 3 vittorie in fila, l’ultima delle quali con la soddisfazione di rifilare una sonora punizione, un trentello chiudendo in tripla cifra, agli Stati Uniti! E in tutto questo il nostro Federico che viaggia a 22 di media (24-20-22). Un sogno?

La spedizione azzurra, che nelle ultime edizioni coach Capobianco ha portato una volta sul gradino più alto e una sul più basso del podio, è cominciata con una vittoria in volata, sudata, sulla Cina (Miaschi 24, Laganà 20), che era partita meglio ed era anche andata avanti in doppia cifra, e capace anche di tornare vicina nel finale. Rotto il ghiaccio nel modo migliore, i nostri azzurrini nel turno successivo si sono trovati avanti un molto meno consistente Egitto, travolto sin dalla prima frazione, dimostrando comunque applicazione, concentrazione e rispetto dell’evento (Miaschi 20, Palumbo 18).

La terza gara, quella con gli Stati Uniti, a dire il vero già sconfitti nella prima giornata dalla Francia, poteva sembrare davvero difficile: l’altroieri però i ragazzi di Capobianco (Palumbo 26, Miaschi 22) l’hanno smontata come meglio non si poteva sperare, pronti via e già davanti, rispettando praticamente alla lettera il piano partita, essendo efficaci nel pitturato (clamorosa la differenza nei rimbalzi contro un team invero molto fisico!) e da fuori (grandi percentuali dall’arco), salendo di fatto in cattedra e non mollando il gessetto sino ad aver riempito la lavagna di giocate spesso fuori dalla comprensione dei ragazzi americani (“We didn’t get off the bus“, ha commentato il coach statunitense Joe Mantegna), andando anche al +36 e poi chiudendo su un +33 che credo sia davvero memorabile. Agli statunitensi è rimasta la magra soddisfazione di far vedere qualche sterile highlight (il windmill in contropiede sul meno 30 circa, non ricordo bene, è un efficace esempio). Giusta la soddisfazione di coach Capobianco (il link porta alle interviste video che vi metto qui sotto, dalla pagina Facebook di Italbasket), ieri, nel giorno di riposo, per un gruppo che sta interpretando questa kermesse mondiale in modo sinora superlativo.

.

Il programma ora ci vede tornare in campo oggi per lo scontro diretto di vetta contro la Russia, 3 vittorie come noi, contro Egitto (0 punti), Francia (4) e Cina (0). I russi sono lanciati e uscire vincitori dalla partita di oggi (15.30, diretta streaming qui) ci porterebbe forse già la sicurezza di andare in semifinale (passano le prime 2), dovendo giocare ancora solo con la Francia domani (17.45).

Cosa possiamo dire di Federico? Wunderbar! Secondo nella classifica marcatori complessiva e miglior marcatore italiano a pari merito con Palumbo, terzo in quella dell’efficienza offensiva rapportata ai 40′, presente anche nella classifica dei migliori 15 stoppatori (da esterno!), insomma una grande prima parte di torneo. Dopo le prime 2 partite da 24 e 20, l’avevo sfidato a fare lo stesso contro gli americani…Taaaac! Fatto! 😉 E allora lo sfido a ripetersi anche contro i russi e i francesi!!! 😉

Forza Federico!!! E forza azzurri, tutti davanti allo streaming!

Posted in Eventi, Giovanili, Nazionali | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , | Leave a Comment »

Trofeo delle Regioni 2018 – Domani il via a Seregno

Posted by superbasketball su 28 marzo 2018

Domani, mentre noi ci prepariamo per le (corte, se le facciamo) vacanze pasquali, per le selezioni liguri comincia invece la prova del fuoco, il Trofeo delle Regioni “Cesare Rubini”, campionato italiano giovanile per regioni, quest’anno tenuto in Brianza appunto dal 29 marzo al 2 aprile, per il quale si preparano sin dall’inizio della stagione nei tanti allenamenti domenicali di cui vi ho sempre dato informazioni. Come ricorderete parliamo delle selezioni regionali femminili Under 15 e maschili Under 14: domani entrambe le selezioni liguri iniziano la loro avventura.

Nel torneo maschile i nostri ragazzi sono inseriti nel Gruppo B: Emilia Romagna, Piemonte, Puglia, Liguria. Praticamente questi gruppi si risolvono in due giornate, nella logica semifinale-finale. Chi vince domani nella gara inaugurale dei primi 4 gruppi entra nel tabellone delle prime 8 (e se vince anche nella seconda giornata in quello delle prime 4), chi perde in quello più sotto, secondo un incrocio per cui le vincenti della gara della seconda giornata tra le perdenti della prima giornata formeranno un girone per le posizioni tra 9° e 12° posto, le altre si incroceranno con il girone E e finiranno nel tabellone per i posti dal 13° al 20°. Formula micidiale. Fatto sta che domani alle 9 i ragazzi di Padovan e Dufour affronteranno l’Emilia Romagna, non un test facile così all’esordio. Il resto si vedrà, se si vince si gioca con la vincente di Piemonte-Puglia, altrimenti con la perdente, e così via. Forza ragazzi!!

Per il trofeo femminile forse ricorderete che la prima giornata serve a definire il cosiddetto “ranking 2018”, correggendo il ranking che proviene dalla annate scorse con uno scontro diretto. Per la Liguria dei coach Ciravegna-Brovia-Albano, quarta nel ranking di partenza, c’è addirittura la sfida con la prima della classifica, la Lombardia padrona di casa, domani alle 9.15. Saremo una specie di vittima sacrificale? Le nostre ragazze cercheranno di vender cara la pelle; mal che vada resteranno quarte comunque, e giocheranno con la tredicesima negli ottavi di finale, chi vince tra Umbria o Abruzzo, di fatto, ma se non erro vincendo avrebbe semplicemente la sedicesima con cui incrociarsi, ovvero la perdente tra Umbria o Abruzzo.

Insomma, un discreto mal di testa per me 😉 : l’importante è andare in campo e dare il meglio, femmine e maschi! L’anno scorso maschi decimi, ragazze quarte: riusciranno a far meglio?

Ah, per tutte le informazioni nel sito del Trofeo trovate il link ai risultati; potete anche scaricare qui la brochure dei tornei. Le nostre squadre le trovate a pagina 27.

Forza Liguria!

P.S.: io sarò in ferie per cui non potrò essere puntualissimo nell’aggiornarvi, ma qui o su Facebook qualcosa vi farò sapere!

Posted in Eventi, Giovanili | Contrassegnato da tag: , , , , , , | Leave a Comment »

Under 20/F – La Cestistica Spezzina perde con Moncalieri e non si qualifica alle finali

Posted by superbasketball su 15 marzo 2018

scuolambgiovan

Nel concentramento 3 di Chiusi (SI), l’Under 20 femminile della CA Carispezia Cestistica Spezzina purtroppo non è riuscita nell’impresa di qualificarsi per le finali nazionali di Desio e Macherio (31 marzo – 2 aprile): nella sfida decisiva è stata battuta infatti da Moncalieri che vola alla Final Eight.

La squadra spezzina aveva iniziato con una vittoria un po’ faticosa sulle Ants Viterbo, che però il giorno dopo era stata seguita da una molto più tranquilla e larga contro la Valtarese. Dato che anche Moncalieri aveva battuto le stesse avversarie a giornate invertite, la terza partita era una vera e propria sfida diretta: mercoledì mattina però le bianconere non ce l’hanno fatta, subendo il parziale che ha deciso la qualificazione nel secondo quarto, e finendo per subire una sconfitta anche piuttosto severa nel punteggio. Complimenti alle piemontesi: anche se non giocava, Elena Poletti ha avuto comunque la soddisfazione di vedere la sua squadra qualificarsi e potrà probabilmente fare il tifo per le compagne anche nelle finali lombarde, consoliamoci così 😉 . Pare, ma non ho notizie ufficiali, che ci sia stato qualche strascico per un utilizzo su più campionati di una ragazza piemontese, ma risultato poi regolare in quanto autorizzato (e per inciso per un motivo analogo invece è stata annullata la qualificazione del S. Raffaele Roma a favore delle Girls Ancona).

Comunque brave anche le spezzine, perché Moncalieri è ritenuta anche squadra in grado di andare sino in fondo nelle finali (anche se a quanto pare il sorteggio la pone nei quarti con la Reyer), dunque la conclusione è stata in ogni caso onorevole. Peccato.

Ecco i tabellini delle 3 partite:

Interregionale U20/F Concentramento 3 Gara 3815 del 12/03/18 ore 20,30
Cestistica Spezzina- ANTS 50-41 (13-14, 15-6, 11-14, 11-7) (13-14, 28-20, 39-34)
Cestistica Spezzina: Lucca 2, Gentle 1, Maiocchi, Corradino 8, Mazza 1, Tosi 5, Bini 7, Innocenzi 7, Giuseppone 9, Venturini, Stoichkova 10. Allenatori: Corsolini, Basso e Gritti
ANTS: Martin 12, Maroglio 6, Ricci n.e., Gatti 4, Boccalato 5, Boni 6, Pasquali 2, Nizza 6, Magrini n.e. Allenatore: Scaramuccia M.C. e Scaramuccia C.
Arbitri: Bandinelli e Posti

Interregionale U20/F Concentramento 3 Gara 3817 del 13/03/18 ore 18,30
Cestistica Spezzina- Valtarese 67-48 (12-15, 23-7, 21-14, 11-12) (12-15, 35-22, 56-36)
Cestistica Spezzina: Lucca 15, Gentle 4, Maiocchi, Corradino 5, Mazza 9, Tosi 6, Bini 9, Innocenzi 2, Giuseppone, Venturini 2, Stoichkova 15. Allenatori: Corsolini, Basso e Gritti
Valtarese: Piscina 2, Franceschini 6, Bozzi 17, Ferrari G., Giacchetti 2, Ferrari V., Pallotta 18, Vignali, Daffadà, Picci 2, Triani 1, Gonzato. Allenatore: Scanzani e Vietti
Arbitri: Bandinelli e Posti

Interregionale U20/F Concentramento 3 Gara 3819 del 14/03/18 ore 11,30
Akronos Moncalieri-Cestistica Spezzina 67-45 (13-10, 26-8, 18-14, 10-13) (13-10, 39-18, 57-32)
Akronos Moncalieri: Parlani A., De Chellis 2, Diotti, Conte 7, Verona 18, Parlani M., Berrad 9, Trucco 18, Katshitshi 9, Giangrasso 2, Posio, Giacomelli 2. Allenatori: Terzolo e Logallo
Cestistica Spezzina: Lucca, Gentle 4, Maiocchi n.e., Corradino 8, Mazza 6, Tosi 12, Bini, Innocenzi, Giuseppone 9, Venturini 2, Stoichkova 4. Allenatori: Corsolini, Basso e Gritti
Arbitri: Servillo e Doronin

Posted in Eventi, Giovanili | Contrassegnato da tag: , , , , , , | Leave a Comment »

Under 20/F – La Cestistica Spezzina al concentramento di Chiusi (SI)

Posted by superbasketball su 12 marzo 2018

scuolambgiovanL’Under 20 femminile è una categoria che in Liguria non riesce ad avere un suo campionato: spesso le poche squadre (di fatto quasi sempre spezzine o savonesi) hanno fatto i campionati fuori regione, o sono state ammesse alla fase interregionale praticamente senza disputarne. Peraltro, i risultati, come le qualificazioni alle finali arrivano eccome, per cui non è nemmeno una particolare “usurpazione”! Per la stagione in corso erano praticamente 2 le formazioni Under 20, che come sapete stanno partecipando alla C Femminile, Cestistica Spezzina e Basket Cairo, che è connesso a Cestistica Savonese. In quel campionato le bianconere hanno vinto nettamente gli scontri diretti con le cairesi, dunque hanno acquisito il diritto di partecipare ai concentramenti che qualificano alle finali.

Quest’anno la formula ha infatti qualificato quattro squadre alla finale attraverso i campionati regionali:

  • Minibasket Battipaglia (Campania 1)
  • Cestistica Azzurra Orvieto (Lazio/Umbria 1)
  • Pall. Sanga Milano(Lombardia 1)
  • Umana Reyer Venezia (Veneto 1)

mentre altre quattro si aggiungeranno dopo tre giorni di concentramenti, ovvero le vincenti dei 4 concentramenti previsti, e la finale a 8 si terrà a Seregno (MB) durante il weekend di Pasqua, dal 31 marzo al 2 aprile.

Il concentramento 3, quello delle spezzine di coach Corsolini, è così descritto:

Concentramento n. 3
Palasport Chiusi, Località Poggio Gallina (Siena)

Libertas Moncalieri (Piemonte 1)
BK Club Valtarese 2000 (Vincente gara n. 3)
Cestistica Spezzina (Liguria 1)
Pallacanestro Ants (Vincente gara n. 7)

La dicitura “vincente gara n.” indica che la squadra è passata attraverso gli spareggi tenutisi in campi neutri il 5 marzo scorso: la Valtarese, 3a classificata dell’Emilia Romagna ha superato il Costone Siena (2a classificata della Toscana) per 56-45, mentre le Ants di Viterbo, 3a classificata del girone Lazio/Umbria, ha superato l’Antonianum di Quartu, 3a classificata in Sardegna, per 53-39. Moncalieri invece ha vinto il girone piemontese, come, possiamo dire, Spezia ha vinto quello ligure. Nel roster moncalerino ci sarebbe anche la genovese Elena Poletti, classe 2000, che però purtroppo si è infortunata al crociato e dovrà essere operata: ne approfitto per un in bocca al lupo ad Elena, che prima dell’infortunio aveva avuto anche la possibilità di andare a referto a Torino in A1, e di svolgere un allenamento di “Contagio Azzurro” con il coach della nazionale senior Marco Crespi.

Oggi l’esordio delle squadre: alle 18.45 c’èè già stata la gara tra Moncalieri e Valtarese, finita con la vittoria ampia delle piemontesi, e alle 20.30 è toccato alle spezzine, alle prese mentre scrivo con le Ants. Domani incrocio, con le vincenti che giocano contro le perdenti, e mercoledì l’ultima giornata con le rimanenti partite. Come spiegato, solo la prima passa: quindi chi perde già oggi si ritroverà in difficoltà, a meno che l’equilibrio non regni sovrano e si debba ricorrere alle avulse per decidere la classifica.

Come sempre seguirò per quanto riesco queste fasi interregionali femminili, così come nel maschile mi occupo delle squadre fuori regione e delle fasi interregionali in genere: anche perché, ripeto, nel settore femminile portiamo spesso squadre alle finali, c’è doppio gusto!

E forza Spezia!

Posted in Eventi, Giovanili | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

C Silver – Colpaccio Tigullio col CUS; vittorie per Spezia, Vado e Ospedaletti. 1-0 sofferto per Ardita nel playout

Posted by superbasketball su 5 marzo 2018

La C Silver inizia la sua seconda fase con una sorpresa, la sconfitta del CUS a Santa Margherita! Spezia invece espugna Sarzana, e vincono Ospedaletti e Vado. Nel playout Follo spaventa il PalaMajorana ma poi cede e sabato sarà spalle al muro.

A Santa Margherita si consuma la prima sorpresa dunque di questa seconda fase. Il Tigullio di Annigoni e Pieranti (Caversazio 16, Arhangelski 13) ha steso il CUS di Pansolin e Taverna (Dufour 17, Bedini 12) sul parquet di via Generale Liuzzi, in una gara condotta con vantaggi anche ampi, che i genovesi non sono riusciti a ricucire. Peraltro, in situazione e con modalità diverse, anche al PalaCUS con Sarzana era andata così sino a metà dell’ultima frazione: qui i cussini non hanno trovato lo sprazzo giusto, e i ragazzi di casa a loro volta hanno tenuto duro e portato a casa una vittoria importante che riapre un po’ tutti i giochi nel gironcino. Come avevo accennato alla vigilia, una vittoria genovese avrebbe assegnato al CUS con certezza uno dei primi 2 posti con 5 turni di anticipo, e così non è stato. C’è quindi da fare i complimenti ai ragazzi e allo staff tecnico del Tigullio: “Ciao Bruno! Grazie intanto per i complimenti… sono due punti che ci fanno tanto morale per affrontare le prossime partite!“, risponde coach Marco Annigoni. “Ci siamo prefissati con i ragazzi di uscire da questo gironcino senza rimpianti. Quindi di dare tutto nelle 6 partite e vedere alla fine dove saremo in classifica. Siamo partiti con il piede giusto! Da sottolineare un’ottima prestazione corale e soprattutto una grande applicazione difensiva!“. Da segnalare la prestazione del rientrante Arhangelski, che stavolta è stato davvero un fattore. Da parte CUS, detto che le assenze di Nicola Vallefuoco e di capitan Bestagno qualche strascico se lo portano dietro, almeno in termini di ampiezza delle rotazioni, coach Pansolin ha individuato nell’errore strategico di voler giocare sullo stesso piano dei padroni di casa la motivazione principale della sconfitta: “Guarda, cerco di essere sintetico: la sconfitta è figlia del fatto che non siamo riusciti a imporre il nostro modo di fare pallacanestro. Loro hanno fatto una partita di grande ritmo, di grande intensità e di grande, se vogliamo, ‘confusione’ tattica: però è il loro modo di giocare, cioè sparigliare le carte in tavola per andare a gran velocità. Noi invece di fermarci a giocare a pallacanestro abbiamo giocato come come volevano loro“. Nessun dramma, d’altronde il CUS resta il candidato principale alla posizione di testa di serie numero uno anche dopo questo KO, né particolari recriminazioni per gli episodi: “Perdere una partita non è un dramma nel momento in cui fai un’analisi di quello che è andato storto e lo correggi per il futuro. Non ci siamo abituati, nel senso che noi fortunatamente negli ultimi due anni di partite ne abbiamo perso veramente molto poche, quindi a un certo momento sembravamo quasi straniti per essere sotto nel punteggio: questa cosa mi ha lasciato un po’ di stupore. Poi ci sono degli episodi, qualche fischio non condivisibile, ma episodi: la realtà delle cose è che noi abbiamo fatto una partita giocata secondo quello che loro volevano invece di imporre quello che piace fare a noi“. Da segnalare anche l’assenza del vostro blogger, che ovviamente nel giorno della vittoria contro pronostico del Tigullio sulla prima della classe non ha dunque potuto darvene conto in diretta, e poi in differita con le immagini. Scusate, ma tengo famiglia e ogni tanto 😉 devo considerare anche loro. Mi segno un punto in meno e vado avanti. Nel turno prossimo il CUS ospita in viale Gambaro il Vado, oggi vincente e quindi minacciosamente vicino; i sammargheritesi vanno in casa del Pegli, e se anche lì andassero a punti, come a questo punto il pronostico esigerebbe, diventerebbero effettivamente pericolosi per le prime due posizioni.

Tenendo gli avversari sotto i 40 punti, vincere è più semplice: è riuscito ai biancorossi della Pallacanestro Vado (Anaekwe 16,  Fazio 14), che hanno messo decisamente sotto i ragazzi del Pegli di coach Piastra (Zaio M. 9, Corba 8). Netto il divario finale, lievitato tempino per tempino e salito oltre il trentello alla sirena conclusiva, con i pegliesi veramente poco produttivi in avanti (5 e 9 punti segnati nelle frazioni centrali) e in difficoltà nel limitare i lunghi di casa. I ragazzi di Costa salgono pertanto a quota 10 e sabato avranno l’ebbrezza di andare al PalaCUS con addirittura la possibilità dell’aggancio ai genovesi in caso di vittoria (ma viceversa con una sconfitta si potrebbero ritrovare il Tigullio alle costole), mentre gli arancioblu tornano in via Cialli dove domenica proveranno ad arginare il prevedibile entusiasmo del Tigullio.

Non è stato banale il derby di Sarzana per la Tarros Spezia: i biancoverdi di coach Toffi (Tesconi 17, Ferrari e Dell’innocenti 12), in sostituzione per l’occasione di coach Giannetti, hanno proseguito sulla falsariga del match di Genova, mettendo in difficoltà i più quotati bianconeri (Peychinov 21, tutte triple, Garibotto 12). Partita praticamente punto a punto, con vantaggi sempre limitati per le due contendenti, risolta poi dai ragazzi di Padovan con un break ottenuto nell’ultima frazione, quando dal 52 pari gli ospiti sono pian piano saliti al +9 che hanno poi difeso negli ultimi giri di lancette. Ancora una buona prestazione sarzanese con calo esiziale nell’ultimo quarto, che però potrebbe essere sufficiente in futuri impegni come venerdì sera magari, nell’anticipo a Chiavari; non una grande prova degli spezzini, che però vincono e salgono a quota 12, il che non chiude i discorsi per la prima posizione, ma se arrivasse domenica il 3-0 sull’Ospedaletti con conseguente +8 in classifica, allora sì che i giochi sarebbero fatti, Chiavari ovviamente permettendo.

Nell’altra gara del girone, lo “spareggio” delle seconde, l’ha spuntata in volata l’Ospedaletti di coach Lupi (Cruz Salas 17, Cavallaro 16) sull’Aurora di coach Marenco (Ferri 26, Ciotoli 14). Privi di Colombo e con Cacace febbricitante, l’arma in più per gli orange è stato certamente il dominicano Cruz Salas, che ha imperversato sui due lati del campo; ma per i padroni di casa, che erano riusciti a scappar via nelle prime 3 frazioni, il finale è stato da brividi, con i chiavaresi a risalire la china a suon di triple, sbagliando però quella del possibile sorpasso, che avrebbe beffato gli ospedalettesi, nell’ultimo assalto. Con questi 2 punti Ospedaletti avanza la propria candidatura al “senato” della C Silver, ovvero il novero delle semifinaliste, avendo acquisito 2 punti in graduatoria e il 2-1 sui chiavaresi che li seguono al terzo posto: ma devono andare al Palasprint e se l’Aurora facesse invece risultato in casa con Sarzana, tutto tornerebbe in discussione (la differenza canestri sui chiavaresi è solo +9, ribaltabile al ritorno).

Last but not least, almeno in quanto a pathos, parliamo del playout. In via Allende in gara 1 del playout tra Ardita Juventus e Basket Follo si è imposta la squadra di casa (Pietronave 24, Visca 14), che però ha trovato davvero notevole resistenza nei ragazzi di Cristelli (Langone 18, Canini 14), che non hanno mollato sino alla fine e perso poi per solo due possessi dopo essere arrivati al -4 nelle ultime azioni risalendo dal +10 che i ragazzi di Chiesa avevano costruito nell’ultimo quarto (a 3′ dalla sirena conclusiva) dopo la parità assoluta a metà gara. Sabato sul campo di casa e con il sostegno del proprio pubblico i follesi devono riprovare e fare ancora meglio, ma è chiaro però che i nerviesi hanno confermato di poter vincere la serie. Ne riparleremo tra qualche giorno.

Situazione:

.

Posted in C Silver, Campionati | Contrassegnato da tag: , , , , , | Leave a Comment »

C Silver – Al via la seconda fase e il playout

Posted by superbasketball su 1 marzo 2018

Siamo al primo weekend della seconda fase della C Silver: iniziano i gironcini e c’è anche gara1 del playout tra Ardita e Follo.

La prima fase ha infatti decretato la suddivisione delle prime otto nei due raggruppamenti: dopo andata e ritorno di questi gruppi le prime due di ogni girone giocheranno incrociandosi le semifinali playoff. Le classifiche iniziali determinate dagli scontri diretti già giocati sono ovviamente favorevoli soprattutto alle prime due della regular season, con CUS a quota 12 e Spezia a quota 10 nei rispettivi gironi, entrambe avanti di 4 punti rispetto all’inseguitrice più vicina, Vado per i genovesi e la coppia Ospedaletti-Aurora per gli spezzini.

Nel girone A Tigullio ragionevolmente è l’unica che può inserirsi nelle prime posizioni, ma chiaramente non deve assolutamente perdere colpi soprattutto rispetto al Vado, anche perché parte con lo 0-2 negli scontri diretti rispetto al team di coach Costa; quindi circoletto rosso intorno alla terza e alla sesta giornata per entrambe le formazioni perché sono probabilmente i turni chiave, quelli in cui si incrociano. Sabato pomeriggio alle 18.15 la truppa di Annigoni e Pieranti parte ospitando il CUS di Pansolin e Taverna, che in settimana ha incassato il responso negativo sul ginocchio di Bestagno (crociato, stagione di fatto conclusa per il capitano cussino) ma dovrebbe recuperare Bedini. I genovesi giocano per dare il colpo del knockout, perché avendo già un +8 dalla terza (facciamo conto +9 col 2-0), proprio il Tigullio stesso, con una vittoria sarebbero già certi della semifinale, anche se magari non da prima. Nell’altra gara del girone domenica i vadesi ospitano alle 18.15 il Pegli di coach Piastra, che senz’altro gioca questa seconda fase senza particolari pressioni: sarà una sfida tra giovanissimi probabilmente a ritmi alti, con i padroni di casa che ovviamente sperano di poter ritrovarsi domenica sera a loro volta a +6 rispetto alla terza.

Più complessa la situazione del girone B, con Spezia di coach Padovan avanti di 4 punti rispetto alla coppia a quota 6, e impegnato nel derby a Sarzana (sabato alle 20.30) contro un team che nelle ultime giornate ha fatto bene, come ad esempio al PalaCUS, anche se non ha raccolto tutto quello che avrebbe sperato coach Giannetti. Fatte le proporzioni, per la Tarros una vittoria darebbe in questo caso non la certezza aritmetica ma comunque il matchpoint per il turno successivo (in casa con Ospedaletti), mentre al contrario i biancoverdi vincendo potrebbero addirittura sperare in una rimonta, oltre ad averne sicuramente un giovamento psicologico globale. Alle 18 del sabato avranno già giocato invece Ospedaletti e Aurora, che spareggiano tra di loro per la seconda posizione provvisoria nel girone: negli scontri diretti gli orange di Lupi sono avanti solo per differenza canestri (+7), e pur essendoci anche il ritorno, chi vince chiaramente potrà arrivare alla seconda curva (leggi seconda giornata) sapendo di poter comunque restare davanti all’altra, avendo a quel punto il 2-1 a favore. Pronostico direi a favore dei padroni di casa, anche se i ragazzi di Marenco possono sempre dire la loro.

Ancora più significativa la gara 1 dei playout che è prevista al PalaMajorana  sabato alle 21.30, perché in al massimo 3 gare in questa serie si decide chi resta e chi scende. Sabato l’Ardita Juventus di coach Chiesa ha la missione di togliere sin da subito le speranze alla sfidante Follo: è chiaro che il pronostico, dopo una stagione così in cui l’ultima in classifica ha vinto solo una partita a tavolino, non può che preferire i nerviesi, ma certamente i ragazzi di Cristelli, in una situazione ora davvero di ultima (penultima) spiaggia, non possono lasciarsi retrocedere senza tentare il tutto per tutto. Vedremo, gara 1 è comunque solo il primo atto, gara 2 è prevista per sabato prossimo a Lerici e là comunque si andrà.

Situazione e partite in programma:

C Silver Liguria 2017-2018 – 2a fase – Girone A – Giornata n. 1
03/03/2018 – 18:15 AS D.TIGULLIO SPORT TEAM-CUS GENOVA ASD n.d.; Punti: 4+12=16
04/03/2018 – 18:15 PALL. VADO AZIMUT CONSULENZA-AD BASKET PEGLI n.d.; Punti: 8+0=8

C Silver Liguria 2017-2018 – 2a fase – Girone B – Giornata n. 1
03/03/2018 – 18:00 B.C.OSPEDALETTI SASTRI SAM-AD AURORA BASKET CHIAVARI n.d.; Punti: 6+6=12
03/03/2018 – 20:30 SARZANA BK LUNA ABRAVISI SRL-SPEZIA BASKET CLUB AD n.d.; Punti: 2+10=12

C Silver/M 2017-2018 – Playout – Turno unico
03/03/2018 – 21:30 ASD ARDITA JUVENTUS-BASKET FOLLO AD  (serie 0-0)

.

Posted in C Silver, Campionati | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

C/F – La C femminile parte a metà

Posted by superbasketball su 25 ottobre 2017

Logo Comitato Regionale FIP LiguriaIl campionato regionale di C femminile non si smentisce, celebra una prima giornata in cui solo 3 gare su 5 sono state effettivamente disputate. Speriamo bene per la seconda giornata, che per ora sembra sarà al completo, gli anni scorsi ci si metteva anche il maltempo ma quest’anno Giove Pluvio si deve essere preso un anno sabbatico (incrociamo le dita perché a dire queste cose poi si viene puntualmente puniti).

Fatto sta che oltre alla già rinviata Amatori-Aurora, che si disputerà il 22 novembre, è saltata, su richiesta della squadra savonese, anche la gara che stava preparando coach Grandi quando l’ho intervistato, ovvero Auxilium-Cairo, che verrà recuperata il 6 novembre al Paladonbosco. Il programma si è quindi ridotto a sole 3 partite, e la classifica mostra già i mitici asterischi per le gare disputate in meno. Per dare un criterio oggettivo partirò a parlare delle partite in ordine della classifica monca attuale, largamente figlia della differenza canestri.

Una delle due Under 20 “aggregate” al gruppo ha già mostrato di che pasta è, se ce ne fosse stato particolare bisogno: la Cestistica Spezzina (Innocenzi 12, Corradino 11) ha infatti stravinto il primo derby della città del Golfo dei Poeti, quello in casa del Marola (Morselli 16, Martini 10). Poco da fare per le ragazze dei coach Martini e Bonanni: coach Corsolini ha ottenuto dalle sue ragazze, in gran parte sul parquet anche in A2, una gara con pochi rischi, e sarà interessante vedere come andrà la gara casalinga di sabato, quando ospiteranno l’Auxilium, che a questo punto farà l’esordio in quell’occasione. Per le maroline il programma porta a ponente, contro il Blue.

Abbastanza ampia anche la differenza canestri con cui l’Audax (Conselmo 13, Bertella e Gilli 8) ha superato la Sidus Genova (De Ferrari 11, Zichinolfi 9), quest’anno agli ordini di coach Carraro. Con una partenza decisamente migliore, le santerenzine hanno staccato le genovesi, concedendo loro solo il terzo quarto. Per l’Audax il secondo turno di domenica significa la trasferta in casa del Cairo, altra Under 20 che si preannuncia molto agguerrita; la Sidus giocherà a sua volta ancora in trasferta, contro l’altra esordiente in stagione Amatori, a Vado.

L’altra partita disputata è quella che ha messo di fronte due novità, il Villaggio e il Blue Ponente. L’hanno spuntata le “cinghialotte”: poco si sa dell’andamento della gara, nemmeno i tabellini, però abbiamo la prima vittoria in serie C femminile per la squadra cogornese, mentre il team di Bracco e Ciravegna è partito con un referto giallo. Per Villaggio ci sarà il derby in casa dell’Aurora; le ponentine invece ospiteranno al Palacanepa il Marola.

Situazione:

.

Partite in programma:

C Femminile 2017-2018 – Giornata n. 2
29/10/2017 – 19:00 BLUE PONENTE BASKET-A. DIL. BASKET MAROLA n.d.; Punti: 0+0=0
28/10/2017 – 18:30 A.DIL. AURORA BASKET CHIAVARI-AS DIL. VILLAGGIO SPORT PALL. n.d.; Punti: 0+2=2
28/10/2017 – 19:15 A.S.D. AMATORI PALL.SAVONA-SIDUS LIFE & BASKET GENOVA A.D n.d.; Punti: 0+0=0
29/10/2017 – 18:00 A.S.DIL. BASKET CAIRO-A.S. DIL. AUDAX SAN TERENZO n.d.; Punti: 0+2=2
28/10/2017 – 18:30 A.S.D. SOC CESTISTICA SPEZZINA-A.S.DIL. PGS AUXILIUM n.d.; Punti: 2+0=2

Posted in C F, Campionati | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

B/F – Lavagna quasi fa lo scherzetto al Rifredi, poi subisce e perde di poco

Posted by superbasketball su 23 ottobre 2017

La Polysport Lavagna in trasferta a Firenze contro l’Avvenire 2000 Rifredi ha fatto una partita splendida per due quarti, poi purtroppo si è fatta rimontare un vantaggio ampio e le fiorentine si sono poi aggiudicate i primi due punti in palio. Peccato!

Le ragazze di coach Daneri (De Scalzi 23, Bianchino 8) erano infatti riuscite a lungo ad imbrigliare le padrone di casa, tenendole ampiamente sotto standard grazie alla difesa (6 punti subiti nel primo quarto, 7 nel secondo e vantaggio di 11 punti all’intervallo). Purtroppo il terzo quarto è stato esiziale, l’Avvenire ha ribaltato tutto portandosi in vantaggio di 5 punti, nell’ultimo quarto le biancoblu si sono anche riportate avanti, ma poi le fiorentine hanno saputo finire meglio alla sirena del 40′.

Coach Daneri ha commentato così: “In quel terzo quarto non siamo riusciti a tenere botta alla loro reazione, abbiamo perso organizzazione e lucidità. Poi nel finale abbiamo ripreso la partita in mano, ritornando anche in vantaggio, ma abbiamo sbagliato possessi decisivi che purtroppo ci hanno condannato. Erano due punti pesanti, bisogna crescere e diventare molto più cinici e consistenti“.

Bisogna ricordare comunque che Rifredi è di buon livello e che le lavagnesi giocavano senza Principi e Fortunato…speriamo vada meglio sabato prossimo all’esordio in casa, anche se il calendario porta al cotonificio la forte Jolly Livorno.

Situazione:

.

Posted in B F Tosc, Campionati | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

C/F – La C femminile parte, 10 in corsa ma 2 sono Under 20. Presentazione con audiointervista a coach Grandi

Posted by superbasketball su 19 ottobre 2017

Logo Comitato Regionale FIP LiguriaParte anche il campionato regionale di C femminile, l’unico che abbiamo. Quest’anno, nel novero delle partecipanti abbiamo 10 squadre, 2 delle quali però partecipano in qualità di Under 20, e sono addirittura ufficialmente escluse dai playoff: sono Basket Cairo e Cestistica Spezzina. Essendo i playoff a 8, tutte le altre li disputeranno al termine della prima fase.

Nel gruppo c’è anche qualche novità, al netto dell’assenza, rispetto all’anno scorso, delle squadre “ammazzatutti” della Cestistica Savonese e della Polysport Lavagna, in questa stagione impegnate ai piani di sopra, e speriamo che ci restino con profitto!

Ad esempio la Blue Ponente Basket, società di Diano che sfrutta la collaborazione con Alassio (che difatti quest’anno non si schiera ai blocchi di partenza), Imperia e Bordighera. Le ponentine esordiranno in trasferta in casa del Villaggio, altra novità, anche se la società cogornese è ben nota nel settore maschile.

A La Spezia quest’anno sono ben 3 le partecipanti: all’Audax San Terenzo e alla già nominata Under 20 della Cestistica Spezzina, con le ragazze che partecipano al gruppo di A2, va aggiunta anche Marola, che ritorna a far capolino a questo livello. Le santerenzine partono in casa con la Sidus Genova, ormai di casa in questo campionato, mentre Marola e Cestistica si sfideranno nel primo derby stagionale.

Non sorprenda troppo invece l’Auxilium Genova: quest’anno la collaborazione tra la società di via Cagliari e l’NBA-Zena prende infatti i colori biancoblu, ma si tratta dello stesso sodalizio di fatto, ne parliamo più sotto. Alle genovesi toccherà il compito di ospitare al Palauxilium l’altra esordiente, il Basket Cairo Under 20, che origina dalla collaborazione con Cestistica Savonese (ultim’ora, e qui è vero e non come è successo nel paragrafo sotto, è stato comunicato da Auxilium: la partita è spostata, su richiesta di Cairo, al 6 novembre, e al Paladonbosco!).

Infine, due squadre che c’erano e ci sono ancora: l’Amatori Savona e l’Aurora Chiavari, che l’anno scorso già avevano fatto una bella stagione, e che partono dall’incrociarsi a Vado nel primo turno. (Attenzione! Mi è stato appena confermato che la gara prevista per domenica è RINVIATA, pare a metà novembre!)(Attenzione, mi è stato appena confermato che sono un…tonno! La data della gara era GIÀ il 22/11/2017, e non il 22/10 come mi ero sognato di leggere. Quindi il rinvio se vogliamo c’è, ma sin da prima che io pensassi di parlare della fantomatica gara di domenica 22 ottobre! Sono tonno o no?)

Per presentare meglio questa stagione ho chiamato coach Andrea Grandi, che sono sicuro tutti conoscete e che quest’anno guida, ovviamente, l’Auxilium Genova. Grazie ai potenti mezzi di SUPERBAsketball (a livello qualitativo audio credo di essere poco oltre la tecnologia degli anni ’60), potete sentire quello che mi ha raccontato. Che grazie alla disponibilità del coach non si limita alla C femminile, ma spazia a tutti i livelli: spero che abbiate la possibilità di stare ad ascoltare per una decina di minuti!

.

Dunque, grazie ancora a coach Andrea Grandi, e in bocca al lupo a tutte!

Situazione (e partite in programma):

.

C Femminile 2017-2018 – Giornata n. 1

22/10/2017 – 18:30 A. DIL. BASKET MAROLA-A.S.D. SOC CESTISTICA SPEZZINA n.d.
21/10/2017 – 19:00 A.S. DIL. AUDAX SAN TERENZO-SIDUS LIFE & BASKET GENOVA A.D n.d.
21/10/2017 – 18:30 AS DIL. VILLAGGIO SPORT PALL.-BLUE PONENTE BASKET n.d.
22/11/2017 – 19:45 AMATORI PALL.SAVONA-A.DIL. AURORA BASKET CHIAVARI n.d.
21/10/2017 – 21:00 A.S.DIL. PGS AUXILIUM-A.S.DIL. BASKET CAIRO n.d.

Posted in C F, Campionati | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

Prom/M – E’ venuto il momento del campionato “minors” più minors!

Posted by superbasketball su 18 ottobre 2017

Parte anche l’ultimo campionato ligure senior maschile, la Promozione!

Quest’anno potremmo mettere fuori il cartello “tutto esaurito”, perché rispetto all’anno scorso, quando erano al via 19 formazioni divise in due gironi, quest’anno i gironi sono 3 e le partecipanti ben 22!

Sette squadre sono state raggruppate nel girone A, concentrato a ponente: da Taggia, passando per l’autoretrocessa Imperia, a Maremola, per arrivare alle due savonesi, la Scuola Basket che origina dall’Amatori di D dell’anno scorso e la Fortitudo che aveva vinto e ha scelto di non salire, e infine alla Juvenilia Varazze.

Il girone B annovera 8 partecipanti: un gruppone di genovesi, ovvero, lungo la costa da ponente, il Pegli, il Sestri, l’Uisp Rivarolo, la Futura, la Scat, l’Athletic e l’Auxilium, più dall’entroterra, anzi addirittura dal Piemonte, il “redivivo” Red Ovada, che torna alla pallacanestro senior dopo un anno sabbatico.

Nel girone C di nuovo 7 squadre: le altre due genovesi CUS e Meeting, l’Aurora, il Tigullio, l’Alcione autoretrocessa e il Villaggio, con l’aggiunta dei sempre aggregati toscani della Pontremolese,a completare un arco che via autostrada assomma a 258 km e 2 ore e 47 minuti di macchina (Arma di Taggia-Pontremoli, fonte Google Maps).

La formula? Intanto la notizia è che c’è! Si inizia sapendo dove si va a parare: si gioca tutta la prima fase, poi ci saranno alcuni turni di orologio (6 in A e C e 4 nel B in modo che alla fine tutte le squadre abbiano giocato lo stesso numero di incontri) e poi passeranno ai playoff le prime 8 del ranking complessivo, avendo escluso dalla classifica le seconde squadre delle società che giocano in C Silver e in D. Poi quarti, semifinali e finale come normale, sperando che quest’anno chi vince abbia poi le forze per salire davvero!

Stasera alla Crocera alle 20.10 si parte con Athletic-Scat, anticipo della prima giornata del girone B.

Buon campionato a tutti!

Promozione 2017-2018:

Posted in Campionati, Prom M | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

B/F – Lavagna vince con Nico ma esce dalla Coppa Toscana. Sabato esordio a Firenze, due chiacchiere con coach Daneri

Posted by superbasketball su 17 ottobre 2017

La Coppa Toscana femminile della Polysport Lavagna si è fermata alla fase a gironi, malgrado la vittoria ottenuta sabato al Cotonificio con la squadra qualificata per la final four, il Nico Basket.

Le biancoblù avevano perso a Lucca, ma con un’ampia vittoria avrebbero potuto ancora scavalcare tutte nell’avulsa e volare alla fase finale. Purtroppo le lavagnesi, come sapete prive di Principi, ci sono andate solo vicine, salendo oltre la doppia cifra di vantaggio nel terzo quarto; poi le avversarie, che nella gara con Lucca avevano vinto largamente, hanno rosicchiato negli ultimi 3 minuti quel tanto che bastava per restare davanti alle ragazze di Daneri e alle lucchesi, terze nella classifica avulsa. Peccato, anche per non aver potuto affrontare l’impegno a ranghi completi, ma questa è una situazione che per il coach durerà abbastanza a lungo.

Sabato infatti inizia il campionato vero e proprio, e la Polysport sarà già in trasferta a Firenze, alle 20.30 contro l’Avvenire 2000 Rifredi (che nel suo girone si è piazzata a sua volta al secondo posto dietro alla Pallacanestro Firenze e davanti alla Florence).

Per parlare della partita di sabato e del campionato che incombe, conoscendo chiaramente poco e niente della realtà toscana, ho rivolto qualche domanda al sempre disponibile coach Daneri.

SBB: Ciao! Raccontami intanto qualcosa della partita di sabato scorso.

ND: Ciao Bruno! Sabato abbiamo giocato agonisticamente una buona partita, riuscendo a reagire dopo la sconfitta della settimana precedente. Siamo tecnicamente ancora un po indietro su alcuni aspetti, ma tutto sommato sono soddisfatto anche perché loro sono forse la squadra più attrezzata del girone. Potevamo girare il quoziente canestri per andare alle final four ma siamo stati poco attenti nella gestione degli ultimi possessi.

SBB: Che partita ti aspetti sabato per l’esordio a Firenze in casa del Rifredi?

ND: Per quanto riguarda sabato, sarei felice se riuscissimo a riproporre lo spirito e l’atteggiamento che abbiamo avuto in casa. Siamo in un brutto periodo per gli infortuni, perché oltre a Principi saremo senza Fortunato almeno per un mesetto per il riacutizzarsi di un problema al ginocchio. Dovremo fare di necessità virtù… Ma questo non ci spaventa. Rifredi ha 3 giocatrici di buon livello che bisognerà osservare con attenzione. Iniziare con due punti fuori sarebbe davvero un colpaccio!

SBB: Quali sono, secondo quello che sapete, i valori del girone toscano? Quali le squadre migliori?

ND: Per quanto riguarda il campionato, posso dirti che Nico basket, Jolly Livorno e Pallacanestro Firenze dovrebbero essere le squadre più accreditate. Hanno roster completi, con giocatrici che hanno militato in categoria superiore. Poi anche Florence è squadra competitiva. Sarà un campionato lungo, faticoso e credo anche equilibrato, non credo che ci siano partite scontate. E il livello fisico è notevolmente alto!

Beh, quando c’è da lottare lo “spirito Poly” di solito vien fuori! Speriamo davvero che le lavagnesi riescano a fare una buona partenza: tra l’altro, le due partite successive saranno in casa con Florence e in trasferta a Livorno, contro due delle squadre citate da coach Daneri…calendario duretto! Forza ragazze!

Coppa Toscana, girone A:

.
Partite in programma:

B FemminileToscana 2017-2018 – Giornata n. 1

22/10/2017 – 18:15 A.DIL. FLORENCE BASKET-A.D.BASKET FEMMINILE PONTEDERA n.d.; Punti: 0+0=0
21/10/2017 – 21:00 GMV BASKET A.DIL.-A.S.D. Number 8 San Giovanni V n.d.; Punti: 0+0=0
21/10/2017 – 21:15 A.S.D.BASKET DON BOSCO FIGLINE-LE MURA SPRING BASKETBALL n.d.; Punti: 0+0=0
22/10/2017 – 18:00 IL DRAGO E LA FORNACE COSTONE-PALLACANESTRO FEMMINILE FIRENZ n.d.; Punti: 0+0=0
22/10/2017 – 18:00 G.S. JOLLY ACLI BASKET A.S.D.-ORZA RENT – NICO BASKET FEMMIN n.d.; Punti: 0+0=0
21/10/2017 – 20:30 A.S.D AVVENIRE 2000 RIFREDI-POLYSPORT BASKET LAVAGNA A.D. n.d.; Punti: 0+0=0

.

Situazione:

.

Posted in B F Tosc, Campionati, Eventi | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

D Reg/M – Primo turno con una sola vittoria esterna

Posted by superbasketball su 10 ottobre 2017

Logo Comitato Regionale FIP LiguriaLa D Regionale ha celebrato la prima giornata, e ovviamente è ancora prematuro cercare di capire le gerarchie dato che il risultato della prima partita può essere stato influenzato da tanti fattori transitori. Però una classifica c’è già e quindi la analizziamo dall’alto verso il basso, in attesa che almeno una seconda giornata possa chiarire qualcosa.

Il quoziente canestri mette in cima il Villaggio, che ha doppiato sul proprio campo la matricola Loano Garassini. Il team di coach Terribile (Garibotto 18, Terribile S. 10) ha lasciato poche speranze ai ragazzi di Accinelli, e con il +34 finale ovviamente occupa il primo posto, in attesa di test più significativi, come la trasferta in casa My Basket che l’attende sabato prossimo, sfida tra squadre che hanno vinto la prima. Il Loano avrà in casa un’altra vincente, la spezzina Diego Bologna.

La seconda piazza, per un’inezia, è dell’Auxilium. Contro la squadra campione della D dell’anno scorso, la squadra quest’anno affidata a coach Pezzi (Ferrando 20, Pera 14) ha messo a segno un bell’acuto in cui il secondo quarto è stato decisivo. Recco (Ermirio 15, Mariani 13), quest’anno allenata da coach Pizzonia, domenica avrà l’esordio casalingo contro il sempre ostico Busalla; i genovesi invece devono già rispettare il turno di riposo.

Per qualche millesimo di quoziente canestri il terzo posto è del Busalla (Giacomini 20, Mazzorana S. 17), vincente in casa sul BVC Sanremo di coach Bonino (Fiore 19, Tacconi 13). Per coach Tarantino ora c’è la trasferta a Recco, mentre i matuziani andranno a far visita alla Valpetronio il cui campo è già stato violato.

Infatti a Casarza è uscito vincitore il My Basket (Calabrese 22, Macrì 14), che ha espugnato il campo della Valpetronio (Callea 14, Maggi 12) del neo coach Podestà. I genovesi di coach Brovia partono dunque lanciati vincendo su un campo storico della D, unico 2 in schedina del weekend, e ora attendono alla Crocera il Villaggio per giocarsi la vetta della classifica. I petroniani invece hanno una prova d’appello, ancora in casa, con Sanremo.

Riparte con una vittoria anche la Diego Bologna (Cirillo P. 32, Longo 14), che ha avuto la meglio con scarto esiguo sulla Pallacanestro Sestri (Idili 20, Lando 18) di coach Calvia, che a pochi minuti dalla fine era davanti. I sestresi dovranno testare l’esordio del Cogoleto (che riposava) domenica al Figoi, mentre coach De Santis porterà i suoi a Loano.

Situazione:

.

 

Posted in Campionati, D Reg M | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: