SUPERBAsketball – Basket di Genova e Liguria

Notizie, notiziole e baggianate

Posts Tagged ‘Giornata 10’

C/F – Amatori vince anche a Chiavari e prosegue davanti

Posted by superbasketball su 17 gennaio 2018

Logo Comitato Regionale FIP LiguriaLa C femminile ha disputato una giornata in cui la classifica non si è modificata sostanzialmente: in testa, sia in quella complessiva sia ovviamente in quella “depurata” dalle due Under 20, resta l’Amatori, imbattuta.

A Chiavari infatti le ragazze di coach Dagliano (Dagliano 13, Zappatore e De Mattei 11) pur con una partenza diesel che ha lasciato spazio alle ragazze dell’Aurora (Comunello 15, Copello 9), hanno poi messo la gara sui binari a loro più congeniali e nell’ultimo quarto il gap si è poi allargato sino al ventello finale. Le biancorosse sono chiamate ad un’altra trasferta, stavolta a Genova in casa Sidus, nel posticipo del 24, mentre coach Straffi deve preparare il derby chiavarese di sabato 20, in trasferta, con il Villaggio, attualmente ultimo in graduatoria.

Non ha perso colpi anche la Cestistica Spezzina (Innocenzi 15, Lucca 10) nel derby con il Marola (Morselli 16, Mori 9), vinto in progressione con ampio scarto finale nei confronti delle ragazze di coach Martini. Per le maroline il prossimo incontro è quello casalingo con il Blue Ponente, sabato, mentre le giovani bianconere di coach Corsolini giocheranno domenica a Genova contro l’Auxilium.

Con una certa qual fatica, anche l’Audax (Lucignani 11, Cattoi 10) ha proseguito il suo cammino, ma espugnare il campo di via Allende non è stato banale perché la Sidus (Daneri 10, Zichinolfi e Mercole 6) ha dato del filo da torcere alle santerenzine. Alla fine il divario è stato di 8 punti (all’andata 19), con le genovesi capaci di giocare alla pari nelle ultime due frazioni, e le ragazze di Rossi a difendere il vantaggio accumulato prima dell’intervallo lungo, dovendo però lottare. L’Audax è di fatto seconda tra le senior: l’anticipo di venerdì con il Cairo non conta per quella classifica, ma è stimolante. Coach Carraro incassa un altro giallo e con l’Amatori in arrivo, giovedì 24, proverà a far salire ulteriormente l’intensità delle sue.

Battendo ieri sera nel posticipo l’Auxilium, il Cairo ha agguantato a quota 8 proprio le genovesi e anche il Marola, restando dietro per l’avulsa complessiva ma con 2 gare disputate in meno (Spezia e Sidus). La vittoria con un solo possesso di vantaggio per le gialloblu non ha permesso di ribaltare infatti la differenza canestri con il team di coach Grandi. Venerdì coach Piccardo porterà le sue giovani a casa dell’Audax, mentre l’Auxilium, che non riesce a dare continuità al suo campionato, deve ospitare la Cestistica Spezzina.

Scendendo in classifica, è il Blue Ponente a trovare una bella vittoria sul proprio campo nei confronti del Villaggio, con una seconda parte di gara decisiva. Si tratta del secondo referto rosa stagionale, ma soprattutto di un importante scontro diretto conquistato, girando a proprio favore anche la differenza canestri nei confronti del team di coach Canepa. Le villaggine giocheranno il derby di ritorno al Centro Acquarone con l’Aurora, mentre coach Bracco guiderà le sue a Marola su un campo difficile.

Situazione:

.

Partite in programma:

 

C Femminile 2017-2018 – Giornata n. 11

20/01/2018 – 18:30 A. DIL. BASKET MAROLA-BLUE PONENTE BASKET n.d.; Punti: 8+4=12
20/01/2018 – 18:30 AS DIL. VILLAGGIO SPORT PALL.-A.DIL. AURORA BASKET CHIAVARI n.d.; Punti: 2+10=12
24/01/2018 – 19:50 SIDUS LIFE & BASKET GENOVA A.D-A.S.D. AMATORI PALL.SAVONA n.d.; Punti: 4+18=22
19/01/2018 – 20:00 A.S. DIL. AUDAX SAN TERENZO-A.S.DIL. BASKET CAIRO n.d.; Punti: 16+8=24
21/01/2018 – 17:30 A.S.DIL. PGS AUXILIUM-A.S.D. SOC CESTISTICA SPEZZINA n.d.; Punti: 8+16=24

Annunci

Posted in C F, Campionati | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

C/F – Stasera un recupero con vittoria di Marola a Genova e nel weekend la prima giornata del 2018

Posted by superbasketball su 10 gennaio 2018

Logo Comitato Regionale FIP LiguriaLa C femminile riparte questa settimana: malgrado non si sia disputato l’atteso recupero Cestistica Spezzina-Cairo, rinviato a data da destinarsi, questa sera sono in campo Auxilium e Marola per un recupero addirittura della quinta giornata, mentre nel weekend si disputerà la decima, la prima del girone di ritorno che coincide anche con la prima giornata del nuovo anno solare.

Dunque tra poco in via Cagliari si assegneranno due punti importanti, che per le ragazze di Grandi significherebbero un altro passo verso le prime posizioni dopo un inizio difficoltoso soprattutto per i tanti rinvii, mentre a coach Martini e alle maroline consentirebbero di agganciare e superare proprio le genovesi. Se ci metto molto a scrivere l’articolo, magari riesco a darvi il risultato in tempo reale 😉 (eccolo: vince Marola 33-62, dilagando nella seconda parte, dal +5 dell’intervallo lungo al +20 del 30′. Mori 20, Morselli 13 per le spezzine, Pescio 6, Picasso e Bonini 5 per le genovesi).

Marola dovrà poi domenica andare a giocare il derby alle 18 in casa della Cestistica Spezzina: il pronostico pende chiaramente dalla parte delle padrone di casa, che all’andata avevano rifilato 56 punti di scarto, in trasferta, al team di Martini.

L’Amatori Savona capolista dovrà invece andare sabato a Chiavari, dove alle 18.30 l’Aurora di coach Straffi proverà a fare un po’ meglio dell’andata a Vado, quando le ragazze di coach Dagliano avevano tenuto le gialloblu a solo 28 punti segnati.

Trasferta a Genova, in via Allende con la Sidus di coach Carraro, per l’altra top team Audax San Terenzo. Coach Rossi spera nell’ottava vittoria stagionale che servirebbe a mantenere o guadagnare ulteriori posizioni, mentre le genovesi, sfavorite dal pronostico, cercheranno una prestazione positiva. Palla a due domenica alle 19.

L’Auxilium giocherà la seconda gara consecutiva nel giro di pochi giorni, ma lunedì, a Cairo, contro le ragazze di coach Piccardo. Le cairesi sono 2 punti sotto alle biancazzurre, se ci dimentichiamo che sono Under 20: ricordandolo, possiamo certamente dire che la gara comunque sarà un ottimo test per entrambe le squadre.

L’altra partita in programma vedrà affrontarsi sabato alle 19 ad Alassio il Blue Ponente di coach Bracco e il Villaggio Sport di coach Canepa. Entrambe le squadre hanno vinto una sola gara sinora e sono quindi pari: in particolare per le villaggine era stata proprio la gara di andata a dare loro l’unico referto rosa. Le ponentine devono cercare di ribaltare il -11 subito qualche mese fa.

Situazione:

.

Partite in programma:

C Femminile 2017-2018 – Giornata n. 5 (recupero)

10/01/2018 – 20:00 A.S.DIL. PGS AUXILIUM-A. DIL. BASKET MAROLA 33 – 62

C Femminile 2017-2018 – Giornata n. 10

14/01/2018 – 18:00 A.S.D. SOC CESTISTICA SPEZZINA-A. DIL. BASKET MAROLA n.d.; Punti: 14+6=20
14/01/2018 – 19:00 SIDUS LIFE & BASKET GENOVA A.D-A.S. DIL. AUDAX SAN TERENZO n.d.; Punti: 2+14=16
13/01/2018 – 19:00 BLUE PONENTE BASKET-AS DIL. VILLAGGIO SPORT PALL. n.d.; Punti: 2+2=4
13/01/2018 – 18:30 A.DIL. AURORA BASKET CHIAVARI-A.S.D. AMATORI PALL.SAVONA n.d.; Punti: 10+16=26
15/01/2018 – 20:00 A.S.DIL. BASKET CAIRO-A.S.DIL. PGS AUXILIUM n.d.; Punti: 6+8=14

Posted in C F, Campionati | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

B/F – L’umidità vince al Cotonificio e la gara tra Polysport e Nico viene sospesa

Posted by superbasketball su 7 gennaio 2018

Partita bagnata, partita…sospesa. Era una serata decisamente umida ieri sera a Lavagna, direi umidità al 100% visto che pioveva. Non sul parquet, ma evidentemente non è stato necessario, è bastata la condensa che ha causato parecchi scivoloni durante la gara, una lunga sospensione nella prima frazione, e poi lo stop definitivo al 26′, con 4’47” da giocare, sul punteggio di 28-33 a favore del Nico Basket. Non se la sono più sentita gli arbitri di proseguire dopo l’ennesimo scivolone in contropiede, soprattutto nei pitturati il campo appariva probabilmente troppo pericoloso per l’incolumità delle giocatrici, e quindi tutti a casa.

La Polysport presentava al via Chiara Principi in divisa da gioco ma non “partecipante”, assenti sia De Scalzi sia Fortunato che è stata nuovamente fermata: l’emergenza continua dunque. Eppure le biancoblu non sono nemmeno partite male, 4-0 iniziale e poi una gara in equilibrio con le più quotate valdinievoline, col primo quarto vinto 11-9 grazie soprattutto ai punti di Bianchino, un primo quarto lunghissimo per l’interruzione susseguente alla seconda scivolata consecutiva di Luciani nello stesso angolo sotto il tabellone lavagnese che ha richiesto una lunga operazione di asciugatura e anche qualche minuto di ri-riscaldamento suppletivo delle atlete; un po’ peggio nella seconda frazione quando le toscane riuscivano a tornare sopra, e solo la sirena impediva che il contropiede finalizzato da Luciani fruttasse il +3 o +4 esterno (io avrei dato fallo a Donati sul tiro) ma solo il +1 dell’intervallo lungo (26-27). Alla ripresa le ragazze di Daneri andavano un po’ in blackout, Giorgi soprattutto trascinava le ospiti al massimo vantaggio sul +5, Donati finalmente rompeva il ghiaccio dalla lunetta, ma a metà quarto i suoi 2 liberi erano ancora gli unici punti segnati dalle padrone di casa nel tempino. La partita restava ancora aperta peraltro, ma sul contropiede di Giari la numero 12 del Nico rovinava a terra sotto il tabellone Poly, ovviamente l’altro canestro rispetto alla prima frazione, e dopo un conciliabolo i due arbitri decidevano per l’interruzione definitiva della gara sul 28-33 esterno, con appunto meno di 5′ da disputare nella terza frazione. Normalmente in questi casi credo si rigiochi la parte finale della gara, vediamo se sarà questa la decisione. Comunque niente punti assegnati ieri!

Qui foto e video della partita. La diretta audio su Facebook è stata impossibile, non so se ha influito il maltempo (che non era un nubifragio), ma la connessione non durava più di circa un minuto, poi si bloccava. Mi scuso ancora per chi avesse provato a seguire, ma se non c’è connessione non posso mandare messaggi di fumo 😉 . Spero riusciate a seguire la cronaca nel video integrale qui sotto.

2017-2018 BF Toscana Polysport-Nico Basket

La gara di Lavagna era l’unica che si giocava ieri, il resto delle partite si giocheranno oggi, e Florence-Lucca martedì.

Situazione:

.

 

Posted in B F Tosc, Campionati | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

B/F – La Polysport ospita la Nico Basket al Cotonificio

Posted by superbasketball su 5 gennaio 2018

La Polysport Lavagna torna domani sera in campo nella decima giornata di B femminile toscana, ovviamente la prima del nuovo anno.

Lo fa sul suo campo, al Cotonificio, dove ospiterà una squadra che in stagione ha già incontrato, vincendo, in Coppa Toscana. La Nico Basket Valdinievole, unione di forze tra Nico Basket, Pallacanestro Femminile Montecatini Terme e ASD Massa e Cozzile, era infatti nel gironcino di qualificazione delle biancoblu, e il 14 ottobre aveva conquistato la qualificazione alla final four proprio a Lavagna, perdendo ma con soli 3 punti di scarto, insufficienti alle ragazze di Daneri per ribaltare il quoziente canestri.

Allora le rosanero di coach Biagi erano quotate tra le più forti del girone: oggi occupano la quinta posizione, a pari merito con la quarta, Siena, a quota 10, due vittorie in più delle lavagnesi. Nel turno prenatalizio le valdinievoline si erano dovute arrendere in casa alla capolista Firenze in una partita tirata (Luciani 23, Giglio Tos 16), pochi giorni dopo aver perso proprio con le gigliate la finale della Coppa (quella in modo netto), e quindi pur avendo una posizione di classifica non di vetta rappresentano, per una Polysport sempre in lotta con le difficoltà fisiche di tante atlete importanti, una brutta gatta da pelare, specialmente dopo varie settimane di stop agonistico. Potrà lo “spirito Poly” sopperire? Speriamo!

Palla a due domani sera alle 20.30, per l’occasione dovrebbe esserci anche la BraunCam e la diretta audio su Facebook 😉 . E forza Lavagna!

Partite in programma:

B Femminile Toscana 2017-2018 – Giornata n. 10

07/01/2018 – 20:30 A.S.D AVVENIRE 2000 RIFREDI-A.D.BASKET FEMMINILE PONTEDERA n.d.; Punti: 8+14=22
09/01/2018 – 20:15 A.DIL. FLORENCE BASKET-LE MURA SPRING BASKETBALL n.d.; Punti: 6+0=6
07/01/2018 – 21:15 A.S.D.BASKET DON BOSCO FIGLINE-IL PALAGIACCIO P.F. FIRENZE n.d.; Punti: 4+18=22
07/01/2018 – 21:00 GMV BASKET A.DIL.-IL DRAGO E LA FORNACE COSTONE n.d.; Punti: 8+10=18
07/01/2018 – 18:00 G.S. JOLLY ACLI BASKET A.S.D.-NAMED N. 8 S.G.VALDARNO n.d.; Punti: 16+8=24
06/01/2018 – 20:30 POLYSPORT BASKET LAVAGNA A.D.-ORZA RENT – NICO BASKET FEMMIN n.d.; Punti: 6+10=16

Situazione:

.

Posted in B F Tosc, Campionati | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

C Silver – CUS espugna il campo dell’Ardita e conclude l’annata da solo in testa

Posted by superbasketball su 22 dicembre 2017

La C Silver ha dunque una capolista sola, il CUS che arriverà alla sfida con la seconda, la Tarros Spezia, con 2 punti di vantaggio, e pertanto mal che vada al Palasprint potrà essere eventualmente sorpassata solo per differenza canestri negli scontri diretti. I biancorossi si sono infatti imposti mercoledì sera nel derby di ritorno in casa Ardita, e hanno chiuso il 2017 imbattuti in questa prima parte di girone.

La palestra di via Allende ha dunque ospitato questa appendice di C Silver, in cui i padroni di casa si sono presentati anche rimaneggiati, senza Visca e Bongioanni e con età media ulteriormente ribassata, mentre CUS recuperava Bestagno che era assente con Aurora. Il primo quarto non è nemmeno stato male per i ragazzi di Chiesa (Ferrari 17, Pietronave 14), che sono stati più volte in vantaggio, salvo poi lasciare strada al CUS (Dufour 23, Bedini 8) nel finale di tempino chiuso sotto di 4. I biancorossi hanno accelerato nella seconda frazione, riuscendo a recuperare molti palloni e chiudendo la prima metà di gara già avanti di 14. Al rientro dagli spogliatoi l’Ardita illudeva con la tripla di Bovone, ma era un fuoco di paglia perché da lì subiva un parziale pesante, scivolava indietro sino al ventello di scarto che portava alla quarta frazione, dieci minuti con poca tensione, in cui si svuotavano le panchine, si mettevano in luce i più giovani dei roster e il divario scendeva un po’, ma il risultato non veniva mai messo in discussione. Ottimo per Pansolin e Taverna, che possono vantare un’annata davvero eccellente: in Liguria hanno rimediato davvero pochissime sconfitte in questo anno solare. Per l’Ardita non era questa una delle partite da vincere assolutamente, saranno presumibilmente le sfide con Follo, Aurora e magari Pegli quelle su cui puntare per tentare di evitare le ultime due posizioni, e queste arriveranno dalla seconda metà di gennaio in poi.

Ecco le solite poche foto (devo dirvi sempre che cliccando si apre l’album di Flickr?), e ormai posso dire anche questo, la solita cronaca video della gara ripresa dalla BraunCam e commentata al BraunMicrofono! E se non capite qualche parola, andate a risentire l’audio dalla pagina Facebook di SUPERBAsketball, dove trovate le dirette!

2017-2018 C Silver Ardita-Cus.

.

Dunque inizia la sosta natalizia del massimo campionato ligure maschile, durante la quale credo che CUS e Tarros faranno il possibile per arrivare carichi al 14 gennaio, quando, senza aver giocato partite con i 2 punti in palio dopo ieri sera, sia Pansolin/Taverna sia Padovan saranno chiamati allo scontro diretto. Non è mai facile ritrovare il ritmo gara dopo una sosta che in questo caso è di quattro settimane (o poco meno per il CUS), davvero la sfida del Palasprint, che non decide certamente tutto perché anche conquistare la prima posizione e quindi il fattore campo nell’eventuale finale, come dimostrano i playoff dell’anno scorso, non è condizione sufficiente, ma è importante per le convinzioni delle due squadre.

Ma torneremo a parlarne ai primi di gennaio, quando parleremo tra l’altro anche del recupero di Aurora-Ospedaletti, ora ufficialmente fissata all’11 gennaio alle 20.30 a Sanpierdicanne. Per ora, buon riposo a tutti e tanti Auguri natalizi da SUPERBAsketball!

Situazione:

.

 

Posted in C Silver, Campionati | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

D Reg/M – Capoliste avanti tutta, Cogoleto insegue. Domenica il clou Pro Recco-Cogoleto

Posted by superbasketball su 12 dicembre 2017

Logo Comitato Regionale FIP LiguriaNel penultimo turno di andata della D regionale Recco e My Basket vincono, e al terzo posto resta solo il Cogoleto. Domenica i recchelini ospiteranno proprio i ragazzi di Dellarovere.

La Pro Recco (Ermirio e Cipollina 16) è andata a punti su un campo difficile come quello spezzino della Diego Bologna (Menoni 15, Tringale e P. Cirillo 12), prendendo vantaggio sui ragazzi di De Santis, contenendo il loro ritorno nel terzo quarto, e conducendo in porto la gara nell’ultimo. Prosegue la serie rosa dei recchelini, e sono 8 dopo la sconfitta dell’esordio: ma gli esami continuano, l’ultima di andata porta a Recco l’insidiosissimo Cogoleto, terzo e a tiro dei ragazzi di Pizzonia. Per gli spezzini, scivolati indietro nelle ultime giornate, l’andata è finita perché il prossimo è il turno di riposo: torneranno in campo addirittura a metà gennaio a Borzoli.

Il My Basket (Calabrese 28, Pastorino 12) ha un po’ sofferto la sfida, che sembrava relativamente scontata, contro il Loano Garassini (Giulini 32, Borgna 11) ma davanti al proprio pubblico della Crocera e alle telecamere della diretta TV (complimenti al My Basket per la prémiere, d’altronde queste cose sono abbastanza alla portata ormai anche per budget ridottissimi, ma certo vedere una ripresa con più telecamere nella D ligure è quasi surreale!) il team di Brovia ha comunque mantenuto il comando della gara, e conquistato il referto rosa. Per i genovesi l’ultima di andata è il testa-coda con il Sanremo di sabato; coach Ciccione può registrare una buona partita ma per i punti deve provare a vincere la gara interna di domenica con Valpetronio.

Non si ferma il Cogoleto (Bruzzone 19, Gorini 15), che per il rotto della cuffia ha espugnato il campo di Busalla (Giacomini e Negrini 19): ci sono voluti 45′ ma gli ospiti hanno anche loro allungato la serie positiva, e sono sei, e ora sono a un passo dalla coppia di testa. Occasionissima, ma difficilissima, la sfida che coach Dellarovere farà giocare ai propri ragazzi a Recco: anche per coach Tarantino l’ultimo turno di andata con l’Auxilium è uno scontro diretto, ma in palio c’è solo la settima posizione.

Fermo il Villaggio per il riposo, fermato dall’allerta meteo il Sestri che doveva giocare a Casarza con Valpetronio (ancora non comunicata la data del recupero), e i due team si troveranno sabato proprio al Palafigoi, l’altra vittoria del turno è quella dell’Auxilium (Pescio 20, Grossi 13), che ha ottenuto il terzo successo stagionale con il BVC Sanremo (Tacconi 23, Cerutti 15). I ragazzi di coach Pezzi hanno ora lo scontro diretto con Busalla per dirimere la parità attuale a 6 punti, mentre per il BVC, ancora a 0 quando manca un turno alla fine dell’andata, arriva una delle trasferte più impossibili, quella di Genova in casa del My Basket.

Partite in programma (le designazioni arbitrali le trovate nelle tabelle sotto):

D Reg/M Liguria 2017-2018 – Giornata n. 11

17/12/2017 – 18:30 BK LOANO GARASSINI PASTA FRESC-ASD VALPETRONIO BASKET n.d.; Punti: 4+4=8
17/12/2017 – 18:30 PALLACANESTRO SESTRI Studio GI-ASD VILLAGGIO SPORT PALL. n.d.; Punti: 10+12=22
17/12/2017 – 18:30 PRO RECCO BASKET ASD-ASD CFFS COGOLETO BASKET n.d.; Punti: 16+14=30
16/12/2017 – 19:00 ASD MY BASKET GENOVA-BASKET & VOLLEY CLUB SANREMO n.d.; Punti: 16+0=16
16/12/2017 – 20:30 PALL. BUSALLA S.A.R.-ASD PGS AUXILIUM n.d.; Punti: 6+6=12

Situazione:

.

Posted in Campionati, D Reg M | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

C Silver – La Tarros aggancia il CUS, bene Vado e Tigullio, rinviata Aurora-Ospedaletti

Posted by superbasketball su 11 dicembre 2017

La C Silver ha iniziato il ritorno con una giornata quasi dimezzata: oltre al rinvio già preventivato di Ardita-CUS, ci si è messa la situazione meteo con l’allerta che ha costretto al rinvio anche per la partita che era in programma a Chiavari. Ne hanno approfittato la Tarros, che ora è appaiata ai cussini, il Vado e il Tigullio.

La Tarros Spezia (Peychinov 33, Manzini 17) ha disposto con una buona prova di un Pegli (Zaio 8, Gottingi 7) un po’ poco reattivo, travolto subito dalle folate di Peychinov e finito sotto le ruote del bus bianconero, che ha migliorato il già ampio attivo ottenuto all’andata in via Cialli. Un passo indietro preventivabile al Palasprint per il gruppo arancioblu, ma non piaciuto a coach Piastra per le modalità: si è salvata solo la combattività degli under. In campo spezzino una prova invece convincente, che permette innanzitutto di ottenere l’importante risultato psicologico di tornare alla pari del CUS, ovviamente con una gara disputata in più, e che se corroborata da un nuovo risultato positivo nel prossimo turno ad Ospedaletti potrebbe costituire un buon viatico per l’approccio al big match del 14 gennaio quando a Spezia arriverà proprio il CUS. Per i pegliesi la seconda di ritorno prevede invece la sfida al Palasharkers col Tigullio.

Al terzo posto ancora la Pallacanestro Vado di coach Costa (Gualandi 18, Pelegi e Brignolo 15), dopo aver battuto nettamente al Geodetico il Sarzana (Tesconi 20, Ferrari 18). I biancoverdi ospiti erano senza Dell’innocenti (3 giornate per lui dopo l’espulsione contro CUS, mentre Bencaster che aveva avuto una giornata ha potuto convertirla in multa e giocare), con Casini alle prese con problemi a una caviglia e Stagnari al rientro dopo la frattura al naso, mentre Vado non schierava Tsetserukou e Pesce. Dopo una frazione e mezza di equilibrio, i padroni di casa hanno accelerato, e messo il turbo poi dopo l’intervallo, andando addirittura in tripla cifra senza concedere molto ai ragazzi di Giannetti. Coach Costa ha davanti a sé una sequenza potenzialmente favorevole (Follo, Ardita, Aurora, Pegli) dalla quale i biancorossi potrebbero trarre un congruo numero di punti. Sarzana invece sabato prossimo deve certamente sfruttare al meglio la gara casalinga con l’Ardita.

L’altra partita disputata è quella di Santa Margherita: il Tigullio di Annigoni e Pieranti (Wintour 20, Guida 11) dopo un inizio equilibrato non ha avuto eccessivi problemi a rifilare un trentello al fanalino di coda Follo (Mazzi 13, Langone e Giuliani 8), allungando e addirittura dilagando poi nell’ultimo tempino, quando tra l’altro è stato anche espulso il follese Langone. I biancorossi restano quindi insieme al Vado: domenica nell’ultimo turno del 2017 andranno a Pegli. Per coach Cristelli sabato ci saranno altri biancorossi, perché a Lerici arriveranno proprio quelli vadesi di cui sopra.

Non è stata ancora ufficializzata la data del recupero di Aurora-Ospedaletti, mentre come sapete già Ardita-CUS è prevista per mercoledì 20.

Vi ricordo che qui sotto nelle tabelle potete anche già seguire settimana per settimana la potenziale composizione, e classifica iniziale, dei due gironi della seconda fase. Tra l’altro, se non ci saranno rimonte in coda, la classifica si sta delineando in modo tale che le prime 8 si stanno staccando: se così fosse, di fatto potremmo assistere nei prossimi mesi ad una mera lotta per dividersi nei due gironi e per conquistare punti utili per la seconda fase.

Situazione:

.

Posted in C Silver, Campionati | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

C Silver – Inizia il ritorno, rinviato il derby di Genova, occasione Tarros

Posted by superbasketball su 7 dicembre 2017

La C Silver gira la boa, e inizia il ritorno di questa prima fase, che selezionerà le prime 8 e chi dovrà fare il playout. Nelle mie tabelle da qualche giorno è comparsa anche la simulazione delle classifiche iniziali dei gironi della seconda fase, che aggiornerò settimana dopo settimana: ovviamente tutto ufficioso!

Come sapete davanti a tutte ci sono il CUS e appena sotto la Tarros: proprio la prima giornata di ritorno darà però agli spezzini la chance di riagganciare i genovesi, visto che questi ultimi non potranno giocare per il rinvio del derby di ritorno con l’Ardita, che doveva disputarsi al PalaMajorana ma che è stato rinviato a mercoledì 20.

E allora i ragazzi di coach Padovan, che domenica alle 18 ospiteranno il Pegli al Palasprint, sulla carta hanno ampie possibilità di ritrovarsi già domenica sera insieme ai biancorossi (comunque dietro per gli scontri diretti). Non devono però sottovalutare i ragazzi di Piastra, che nel turno scorso hanno addirittura riagganciato Sarzana, ma più che altro hanno già ottenuto 4 referti rosa, fatto che credo a inizio torneo a Pegli non avrebbero osato immaginare, come obbiettivo di metà girone. Dunque i bianconeri dovranno tenere alta la guardia, senza guardare il +46 del PalaSharkers all’andata.

La terza in classifica, pur in coabitazione, la Pallacanestro Vado, riceverà al Geodetico domenica alle 18.15 il Sarzana, reduce dalla sconfitta casalinga con il CUS. I ragazzi di Costa sul proprio parquet sono decisamente temibili, come dimostrato dalla classifica, e per i biancoverdi di Giannetti e Bencaster, che peraltro vincendo a Vado riaggancerebbero proprio i biancorossi, sarà una trasferta difficile. I vadesi tra l’altro nella prima giornata avevano espugnato il campo sarzanese.

Sfida interessante domenica alle 18 a Sanpierdicanne: l’Aurora di coach Marenco e l’Ospedaletti di coach Lupi si contenderanno due punti che per i primi significano tanta sicurezza in più, e per i secondi il consolidamento, o il miglioramento, dell’attuale quarta posizione. Da vedere la prestazione degli orange visto che rientra il centro Colombo, fermato per 4 turni dalla squalifica successiva all’espulsione nella sconfitta casalinga contro Pegli. 73-60 per Ospedaletti il risultato di via Isnart all’andata.

Il Tigullio di coach Annigoni, che nelle ultime settimana ha fatto una serie “gialla” che dura da 3 giornate, cerca riscatto e rilancio in casa: arriva una formazione sulla carta sfavorita, il Follo di coach Cristelli, che però nelle ultime uscite ha fatto buone prestazioni ed è andato vicino al primo successo sul campo della stagione. I sammargheritesi avevano espugnato largamente il campo di Lerici nella prima giornata. Palla a due sabato alle 18.15, nell’unico anticipo del turno.

Situazione e partite in programma:

C Silver Liguria 2017-2018 – Giornata n. 10

09/12/2017 – 18:15 AS D.TIGULLIO SPORT TEAM-BASKET FOLLO AD n.d.; Punti: 10+2=12
10/12/2017 – 18:15 PALL. VADO AZIMUT CONSULENZA-SARZANA BK LUNA ABRAVISI SRL n.d.; Punti: 10+8=18
10/12/2017 – 18:00 AD AURORA BASKET CHIAVARI-B.C.OSPEDALETTI SASTRI SAM n.d.; Punti: 6+10=16
10/12/2017 – 18:00 SPEZIA BASKET CLUB AD-AD BASKET PEGLI n.d.; Punti: 16+8=24
20/12/2017 – 20:15 ASD ARDITA JUVENTUS-CUS GENOVA ASD n.d.; Punti: 2+18=20

.

Posted in C Silver, Campionati | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

D Reg/M – Recco batte Villaggio, e resta in testa con il My Basket

Posted by superbasketball su 5 dicembre 2017

Logo Comitato Regionale FIP LiguriaIl nono turno della D regionale lascia in testa, oltre al My Basket, la sola Pro Recco, che ha vinto lo scontro diretto con il Villaggio.

La Pro Recco (Ermirio 19, Cipollina 8), che ricordiamo l’anno scorso aveva vinto il campionato, è tornata dunque a fare la voce grossa, anche se la gara con il Villaggio (Setaro 17, Terribile 8) è stata vinta per poche lunghezze e in una gara a punteggio abbastanza basso. In ogni caso i ragazzi di coach Pizzonia hanno conquistato il referto rosa nelle ultime 7 gare disputate e sono già riusciti a battere anche l’altra capolista My Basket: dato che gli esami non finiscono mai, però, dovranno sabato sera andare a far visita alla Diego Bologna. Per coach Terribile un piccolo passo indietro, che però potrebbe essere amplificato dal turno di riposo che spetta ai “cinghialotti” nella decima giornata.

Il derby di Borzoli tra la Pallacanestro Sestri (Zito 27, Zenobio 14) e il My Basket (Calabrese 20, Macrì 13) è stato appannaggio di quest’ultimo, che è pertanto rientrato al meglio nella tenzone dopo la sconfitta di Recco e il turno di riposo. Nulla da fare per i ragazzi di Mariotti, che comunque restano in una posizione di classifica dalla quale con poche vittorie in fila si può risalire nelle prime piazze: servirebbe fare risultato ad esempio nella penultima di andata a Casarza. I genovesi di coach Brovia dovrebbero avere un turno relativamente tranquillo contro il Loano, anche se quest’ultimo ha appena messo a segno un buon colpo nella lotta per la salvezza.

Al terzo posto, agganciando e superando il Villaggio, sale il Cogoleto (Ciarlo 21, Bruzzone 13), che è andato a punti anche a Genova con l’Auxilium. I ragazzi di coach Dellarovere a loro volta hanno vinto le ultime 5 partite, e se passeranno indenni a Busalla e soprattutto nel turno successivo a Recco, saliranno ancora più in alto. E l’anno scorso arrivarono in finale dal nono posto…Quanto al team di coach Pezzi, non ha confermato la buona prestazione di Spezia: la classifica dice solo 4 punti e quindi battere Sanremo domenica in via Cagliari diventa imperativo.

Altro stop in trasferta per la Scuola Basket Diego Bologna, che a Busalla (Arcolao , Mazzorana F., Mazzorana S. e Negrini 15) ha subito una sconfitta anche di ampie proporzioni. I ragazzi di coach Marcone, eccezionalmente sulla panchina dei busallesi, hanno fatto una partita molto buona, limitando le bocche da fuoco spezzine e prendendo un vantaggio importante nel secondo quarto che hanno prima difeso e poi incrementato nella seconda parte. Altro turno casalingo per Busalla contro il forte Cogoleto, e giocherà in casa anche il team di De Santis, che deve riserrare però le fila altrimenti contro la Pro Recco rischia grosso.

In coda si giocava un pesante scontro diretto, e il Loano di coach Ciccione (Giulini 22, Borgna 17) ha sfruttato il fattore campo mettendo a segno la seconda vittoria stagionale, la più utile perché frappone tra sé e il BVC Sanremo (Tacconi 16, Cerutti 12) non solo 4 punti, ma anche il vantaggio negli scontri diretti, che consta di 9 punti di differenza canestri. Partita decisa del terzo quarto, con i ragazzi di Bonino capaci poi di rientrare a 2 possessi dai loanesi, ma non di più. I matuziani dovranno andare a Genova contro l’Auxilium: servono punti, e in ogni caso servirà un girone di ritorno col coltello tra i denti. Per il Garassini c’è la trasferta, complicata, in casa della capolista My Basket.

Partite in programma (le designazioni arbitrali le trovate nelle tabelle sotto):

D Reg/M Liguria 2017-2018 – Giornata n. 10

10/12/2017 – 17:00 ASD VALPETRONIO BASKET-PALLACANESTRO SESTRI Studio GI n.d.; Punti: 4+10=14
09/12/2017 – 19:00 ASD MY BASKET GENOVA-BK LOANO GARASSINI PASTA FRESC n.d.; Punti: 14+4=18
10/12/2017 – 18:30 PALL. BUSALLA S.A.R.-ASD CFFS COGOLETO BASKET n.d.; Punti: 6+12=18
10/12/2017 – 18:30 ASD PGS AUXILIUM-BASKET & VOLLEY CLUB SANREMO n.d.; Punti: 4+0=4
09/12/2017 – 21:00 SCUOLA BK DIEGO BOLOGNA TARROS-PRO RECCO BASKET ASD n.d.; Punti: 10+14=24

Situazione:

.

Posted in Campionati, D Reg M | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

A2/F – Il sogno Coppa della CA Carispezia si allontana a Palermo dopo un overtime, Cestistica Savonese torna a vincere con Orvieto

Posted by superbasketball su 3 dicembre 2017

La ciambella della CA Carispezia non è riuscita col buco: alla terza trasferta, quella decisiva per le speranze di intrufolarsi nelle prime 4, le spezzine hanno dovuto lasciare il posto a Palermo, pur andandoci vicine. Dal canto suo la Cestistica Savonese ha invece finalmente di nuovo interpretato al meglio la gara casalinga con Orvieto, facendo suo il terzo referto rosa.

La squadra di coach Corsolini (Templari 21, Da Silva 14) ha lottato alla pari con l’Andros Palermo, mostrando che può tenere il campo contro squadre che la sopravanzano in classifica. Anzi, le bianconere nel terzo quarto erano ancora davanti, poi hanno rischiato di perdere nei regolamentari ma ci ha pensato Linguaglossa a rimandare la festa delle palermitane. Che è arrivata al 45′, quando le spezzine hanno pagato le 3 gare in 7 giorni, e le 3 trasferte, di cui 2 impegnative anche logisticamente. Peccato, ovviamente ora il divario dall’Andros, l’unica squadra su cui si poteva ragionevolmente fare la corsa per la qualificazione alla Final Eight di Coppa Italia è diventato di 6 punti più lo scontro diretto. Ora ci sono varie partite contro squadre che seguono la CA Carispezia, e le prime due saranno in casa, contro Cagliari, apparentemente un turno favorevole, e poi Campobasso, bene cercare di mettere fieno in cascina. Qui, sulla pagina Facebook ufficiale di Andros Basket Palermo, l’integrale della partita di sabato.

Le savonesi di coach Pollari (Skiadopoulou 25, Zanetti 16) hanno ritrovato il passo giusto mettendo sotto con una gara determinata le umbre della Ceprini Orvieto. Stavolta la Cestistica è partita abbastanza bene, restando dietro ma sempre in scia delle orvietane, per poi andare negli spogliatoi avanti di 2. La svolta nel terzo tempino, Savona usciva meglio dai blocchi e saliva a +6, Orvieto ricuciva ma al secondo strappo la resistenza delle avversarie cedeva, le biancoverdi allungavano e con un parziale di 26 a 8 la sirena del 30′ le vedeva avanti 51-31, con la partita in pugno. Non si poteva sottovalutare Orvieto, che infatti piano piano rosicchiava qualcosa, ma riusciva solo a tornare al -13 con cui veniva sancita la vittoria delle padrone di casa. Ottimo! Ora, paradossalmente, la zona playoff è a soli 2 punti. Avendo due gare abbordabili, ad Alghero e in casa con Forlì, due dei fanalini di coda del girone, perché non sognare in grande? Qua sotto potete rivedere l’intera gara della Cestistica dal canale Youtube ufficiale della società:

In testa sempre il trio Empoli, Valdarno e Progresso Bologna, con Palermo a una vittoria (e una gara disputata in meno).

Situazione:

.

Posted in A2 F, Campionati | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

A2/F – Carispezia corsara nel derby di Savona, in viaggio per Palermo. Savona ospita Orvieto per ripartire

Posted by superbasketball su 1 dicembre 2017

Il derby ligure di andata della A2 femminile, disputatosi mercoledì sera a Savona e valido come recupero della settima giornata, ha visto imporsi la squadra ospite della Carispezia, che sale al quinto posto in classifica e ora può anche concretamente sognare l’assalto alla qualificazione in Coppa Italia.

In presenza del vostro blogger preferito (era la mia prima telecronaca/audiocronaca di una partita di un campionato nazionale, una specie di esordio 😉 ), la Carispezia (Templari 21, Linguaglossa 18) ha messo le mani sul derby sin dalle prime battute: in pochi minuti il vantaggio delle bianconere era già in doppia cifra. Le savonesi (Zanetti 25, Skiadopoulou 18), che nelle prime fasi hanno praticamente perso il contributo di Aleo per un problema muscolare, hanno fatto una prestazione quasi sovrapponibile a quella di pochi giorni prima con Bologna, andando sotto di un ventello nella prima frazione, in cui non arrivavano rifornimenti a Skiadopoulou a difesa schierata e non si creavano le occasioni in transizione, e poi cercando gradualmente di recuperare, riuscendoci più significativamente però solo nell’ultimo tempino. Le ragazze di Corsolini sono sempre riuscite a limitare i controbreak biancoverdi: ogni volta che le padrone di casa riuscivano a infilare una serie positiva, al rientro dal tempestivo timeout la Carispezia trovava i colpi che la riportavano nuovamente verso i 20 punti di scarto, sfruttando una discreta serata dall’arco (4 triple di Linguaglossa, sua quella tagliagambe nell’ultimo quarto sull’ultimo tentativo di rimonta delle ragazze di Pollari, 3 per Templari) e una certa prevalenza in area, almeno nella prima parte. I 10 punti di scarto sulla sirena finale ieri sera c’erano, Savona lottava ma Spezia ha sempre dato l’impressione di poter controllare le sfuriate di Zanetti & C.

Qui le poche foto e soprattutto il video integrale, e vi ricordo che sul canale Youtube della Cestistica Savonese era disponibile il live streaming e suppongo sarà poi visibile la loro ripresa (senza commento, se vi sto antipatico 😉 ). Il plus del mio video è l’intervista a Susanna Bonfiglio, una ligure che ha fatto la storia nella pallacanestro femminile (WNBA, titolo italiano, Nazionale, medaglie, chi offre di più?), e che mi ha gentilmente concesso 2 parole nell’intervallo: non sapeva che le concedeva a un intervistatore dilettante 😉 …grazie Susanna e grazie a coach Franceri che mi ha fatto materializzare l’opportunità!

2017-2018 A2F Sud Cestistica SV - Carispezia 59-69.

Con i 2 punti di ieri sera la Carispezia aggancia e scavalca Faenza in classifica, e riavvicina proprio quella Palermo sulla quale deve fare la corsa se vuole provare ad entrare nelle prime 4 che andranno a fare la Coppa Italia, e alla quale farà visita sabato, nello scontro diretto della prossima giornata: appena il tempo di rifiatare (e ricordate che le spezzine vengono dalla trasferta di Alghero!). Un vero tour de force per le ragazze di Corsolini, per ora del tutto positivo, speriamo bene! Le palermitane hanno sinora perso soltanto in casa con la capolista imbattuta USE Empoli nella quarta giornata, e nel turno scorso come la Carispezia hanno vinto in Sardegna, ma a Cagliari con la Surgical (Preskienyte 17, Verona 16). Una squadra davvero ostica, e a leggere il nome di Costanza Verona tornano alla memoria brutti ricordi di qualche mese fa. Forza bianconere!

Per coach Pollari il calendario è un po’ più benigno, e propone un’altra gara casalinga, stavolta contro Orvieto. L’Azzurra Ceprini arriva domenica forte di 4 vittorie stagionali, l’ultima delle quali ottenuta nel turno scorso contro Umbertide (Rupnik 22, Manfrè 20). Squadra con alti e bassi, che in trasferta ha fatto risultato sinora solo a Campobasso all’esordio, e ad esempio a Spezia ha subito una discreta batosta (-50). Potrebbe essere l’occasione per riscattarsi e ripartire, ma certo occorre non finire sotto subito come è successo nelle ultime partite. Forza Cestistica, che la classifica è corta e con un paio di vittorie si può salire molto!

Partite in programma:

A2/F 2017-2018 – Giornata n. 10
02/12/2017 – 18:30 RR RETAIL GALLI BK S.G.V.-TIGERS ROSA BASKET LIBERTAS FO n.d.; Punti: 16+2=18
02/12/2017 – 18:00 PROGRESSO BK FEMM. BOLOGNA-A.S.D. PALL. FEMM. UMBERTIDE n.d.; Punti: 16+4=20
02/12/2017 – 18:30 LA MOLISANA CAMPOBASSO-INFA FEBA CIVITANOVA MARCHE n.d.; Punti: 8+6=14
02/12/2017 – 19:00 SAN RAFFAELE BK ROMA-INFINITYBIO FAENZA n.d.; Punti: 6+10=16
02/12/2017 – 16:30 ANDROS BASKET PALERMO-CARISPEZIA LA SPEZIA n.d.; Punti: 14+10=24
02/12/2017 – 20:00 SCOTTI VASCO EMPOLI-SURGICAL CAGLIARI n.d.; Punti: 16+2=18
03/12/2017 – 18:00 CESTISTICA SAVONESE-CEPRINI COSTRUZIONI ORVIETO n.d.; Punti: 4+8=12

Situazione:

.

Posted in A2 F, Campionati | Contrassegnato da tag: , , , , , , | Leave a Comment »

C/F – Vincono tutte le prime, NBA-Zena si aggrega

Posted by superbasketball su 11 gennaio 2017

Logo Comitato Regionale FIP LiguriaIn C femminile la classifica sembra semplificarsi: dietro alle prime due, Cestistica e Polysport, c’è la coppia Audax-NBA, che ha preso 4 punti di vantaggio sulle quinte.

Come da pronostico, la Cestistica Savonese (Moretti 24, Zanetti 16) non ha avuto particolari difficoltà a Chiavari (Parodi 9, Ortica I. 7), pur con la quinta in classifica. Poca storia al Palacarrino, dove le ragazze di Pollari hanno archiviato il referto rosa già dal primo quarto; e nel weekend le biancoverdi avranno a che fare con Loano, un’altra avversaria con poche speranze. Le gialloblù di Migliazzi invece proveranno a insidiare la quarta in classifica NBA-Zena, al Paladonbosco.

Proprio il Loano di Iannuzzi (Zappatore F. 10, Bellenda 8) ha dovuto lasciare il passo alla seconda in classifica, la Polysport di coach Daneri (Principi 27, Fantoni 10). Punteggi simili a quelli di Chiavari, per un match anche qui sostanzialmente non in discussione. Difficile che le lavagnesi incontrino particolari ostacoli nella Sidus sabato al Cotonificio, mentre le loanesi come sappiamo devono ospitare la capolista.

Trentello di scarto per la terza in classifica, l’Audax San Terenzo (Russo C. e Lucignani 13), che ha regolato in maniera abbastanza agevole la Pallacanestro Alassio di coach Ciravegna (Ardoino 16, Bordonaro 8), andando via in progressione. Coach Rossi dovrebbe avere buon gioco nella trasferta prossima di Rapallo; le alassine dovranno invece ospitare l’Amatori Savona.

C’era abbastanza attesa per la gara del Paladonbosco, che si preannunciava interessante, tra le genovesi di coach Grandi e le vadesi di coach Dagliano. L’hanno spuntata le rosanero di casa (De Mattei 18, Dagliano 14), che hanno trovato punti pesanti nei momenti critici, respingendo una rimonta vadese che aveva portato le biancorosse (Franchiello 20, Cambiaso 10) al -6 nell’ultima frazione. Le genovesi restano quindi in zona playoff e se batteranno anche Aurora consolideranno la posizione; l’Amatori torna al Geodetico per ricevere Alassio.

In coda si giocava in via Allende la sfida diretta tra Sidus e Junior Rapallo: come all’andata hanno vinto le ragazze di Rossi (Rossi 13, De Ferrari e Saturnino 8). Non è stato un grande match come testimoniato dai parziali: le ruentine di coach Orio (Rodriguez 13, Figari 7) erano partite meglio, ma dopo che le genovesi sono ripassate davanti non sono riuscite a rimontare completamente. Sidus scavalca quindi la coppia Loano-Alassio e saluta per ora la zona più bassa. Impegni proibitivi però per entrambe le squadre nel prossimo turno: Sidus a Lavagna, Junior in casa con Audax.

Situazione (e partite in programma):

.

Posted in C F, Campionati | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

C/F – Inizia il girone di ritorno, Cestistica a Chiavari

Posted by superbasketball su 6 gennaio 2017

Logo Comitato Regionale FIP LiguriaIn C femminile il 2016 si è concluso con la Cestistica Savonese da sola davanti, e la Polysport Lavagna unica a concedere solo una vittoria in più alle biancoverdi. Il 2017 ricomincia dal giorne di ritorno, in cui al momento sembra si debba guardare soprattutto a ciò che succederà l’11 febbraio, quando si giocherà il ritorno tra le due summenzionate squadre, in quel di Lavagna. Non è ovviamente solo così: anche perché la corsa per le altre 2 piazze nei playoff comprende ben 4 formazioni, tutte comprese in 2 punti.

La prima di ritorno vede la capolista impegnata a Chiavari, in casa dell’Aurora. Le gialloblù di Migliazzi sono quinte, appena fuori dai playoff; chiaramente faranno del loro meglio ma sembra difficile possano arrestare la corsa delle girls di coach Pollari. All’andata fu centello.

In trasferta anche la Polysport di coach Daneri, in quel di Loano, contro il team di coach Iannuzzi. Le biancoblù non segnano quanto le savonesi ma il divario all’andata fu comunque oltre i 50 punti…e se si vuole tenere sottopressione la Cestistica, non si può sbagliare un colpo.

Non dovrebbe avere particolari problemi anche l’Audax San Terenzo, che giocherà in casa contro la Pallacanestro Alassio: il trentello abbondante dell’andata al Palaravizza orienta nettamente il pronostico a favore delle ragazze di Rossi, le gialloblù di Ciravegna dovrebbero decisamente superarsi.

La sfida più interessante sulla carta è quella che si svolgerà lunedì al Paladonbosco tra l’NBA-Zena di coach Grandi e l’Amatori di coach Dagliano, ovvero quarta contro sesta. All’andata si imposero le genovesi a Vado con 13 punti di scarto; nel frattempo però le savonesi hanno recuperato molte posizioni e dopo la sosta arriveranno fresche al cospetto delle rosanero.

In coda alla classifica infine si gioca tra Sidus e Junior Rapallo: le ragazze di Rossi hanno già vinto 2 volte, la prima proprio a Rapallo all’esordio, mentre quelle di Orio sono ancora a secco.

Situazione (e partite in programma):

.

Posted in C F, Campionati | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

D Reg/M – Busalla espugna Imperia e resta sola al comando

Posted by superbasketball su 13 dicembre 2016

Logo Comitato Regionale FIP LiguriaCon Valpetronio ferma per il turno di riposo, c’era un vero big match tra Imperia e Busalla, e la vincente è ora la capolista solitaria. La curiosità è che tutte le partite della nona giornata hanno registrato il 2 in schedina! Non credo succeda tanto spesso, no?

Dunque anche ad Imperia si è imposta la squadra ospite: il Busalla di coach Tarantino ha superato il Riviera dei Fiori, ed ha inflitto la seconda sconfitta stagionale ai ragazzi di Damonte. I busallesi hanno spinto meglio nel secondo quarto, e sono poi riusciti a resistere al ritorno degli imperiesi, salendo al primo posto solitario, in una gara molto combattuta. Ma non è finita, nel prossimo turno la capolista dovrà affrontare l’altra seconda in classifica, la Valpetronio; per l’Imperia invece c’è una trasferta a Pegli che forse qualche settimana fa sarebbe apparsa un po’ meno insidiosa.

Al quarto posto da sola c’è la sorprendente Pro Recco, che è uscita vittoriosa anche dalla trasferta del Palauxilium, dove i ragazzi di Barbieri hanno collezionato il terzo referto giallo consecutivo. Grande sequenza rosa invece per i ragazzi di Bertini: sono 5 di fila, e, incredibilmente, sempre in trasferta! Dovendo domenica andare ad Albenga, sembra abbastanza probabile che la serie si allunghi ulteriormente. Invece i genovesi ospiteranno l’Amatori, altra squadra in un momento difficile quanto a risultati.

Continuando con le belle sorprese del campionato, al quinto posto troviamo la Scuola Basket Diego Bologna. Gli spezzini (Cirillo 17, Ceragioli e Vernazza 14) non si sono fatti schiantare dalla lunghissima trasferta a Sanremo e hanno espugnato Villa Citera, dove il BVC di coach Bonino (Tacconi D. 27, Bonino Mar. 23) ha subito la quarta sconfitta casalinga stagionale. I ragazzi di Grassi sono ora a soli 2 punti dai playoff, e possono ora tornare sul proprio campo per ospitare la Pallacanestro Sestri; per i sanremesi invece c’è la trasferta di Cogoleto.

Non male anche  la crescita del Basket Pegli di coach Di Chiara, che sembra aver trovato una vera quadra: gli arancioblù (Brichetto S. 22, Brichetto M. 21) sono riusciti anche nell’impresa di vincere in trasferta il derby con Pallacanestro Sestri, anche se c’è voluto un overtime, perché i ragazzi di coach Mariotti (Zenobio 24, Celestri 16) erano riusciti ad agguantare il pareggio nei regolamentari. Per gli Sharkers punti importanti, ma l’appetito vien mangiando e ora arriva l’Imperia che certamente è un’avversaria stimolante. I sestresi devono invece andare a far visita alla Diego Bologna.

Altra vittoria esterna è stata quella del Cogoleto, che ha rispettato il pronostico in casa dell’ultima in classifica Albenga, registrando la terza vittoria nelle ultime 4 partite. Se i ragazzi di Dellarovere si ripeteranno con Sanremo saliranno ulteriormente e potrebbero agganciare la zona playoff che è ad una sola vittoria; gli ingauni invece devono ricevere al Palamarco la Pro Recco, a questo punto davvero temibile.

A quota 8 sale il Villaggio di coach Annigoni (Toschi 20, Setaro 13), che ha vinto al fotofinish (per l’Amatori anche oltre la sirena) la sfida di Vado. Sono state due triple, di cui l’ultima di tabella, a dare i 2 punti ai cogornesi, lasciando i vadesi, che nell’occasione avevano il roster decimato da squalifiche e infortuni, tanto da dover far scendere in campo coach Cacace, nella precaria situazione di classifica che li vede sopravanzare solo l’Albenga. Per i pappagallini, il riscatto passa dalla trasferta di Genova con l’Auxilium; il Villaggio invece sconterà il suo turno di riposo.

Situazione:

.

Partite in programma:

.

Posted in Campionati, D Reg M | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

A1/F – Carispezia battuta dalle Lupe, luci ed ombre

Posted by superbasketball su 11 dicembre 2016

logo_cestistica_nuovoOk, sulla carta la trasferta era proibitiva, ma mitigata dalle assenze nelle padovane. Sì, alla fine la Carispezia ha subìto un ventello, ma al 25′ era sotto di 1. Insomma, le bianconere tornano da San Martino con un altro referto giallo, ma l’analisi non è né bianca né nera.

Dopo una partenza lenta, le spezzine (De Pretto 23, Mc Intyre 14) hanno imbarcato una decina di punti di scarto. Però a cavallo della sosta, in parte nella seconda frazione chiusa già sotto di solo 5, e poi dopo l’intervallo quando due volte è riuscita a rientrare sino a -1, la Carispezia ha fatto vedere il meglio di sé: combinando il tiro da fuori con qualche buona iniziativa di Mc Intyre nel pitturato e di De Pretto in penetrazione, hanno costretto il tecnico delle Lupe Abignente ad un timeout che si è poi dimostrato un vero spartiacque della partita. Al rientro sul parquet le padrone di casa hanno messo a segno un primo ko, dal +1 al +11, poi arrotondato al +15 di fine frazione, che è stato come subire un montante d’incontro mentre le nostre avanzavano intravvedendo la possibilità del colpo decisivo. Le bianconere hanno perso il contatto e l’ultimo tempino di fatto ha solo sancito il divario finale, che sembra un po’ punitivo vista la situazione del 25′ (42-41) ma di fatto sottolinea con la penna rossa, impietosamente, gli errori delle spezzine. Anche nel momento migliore molte occasioni sono state sprecate, e se gli errori continuano a fioccare prima o poi l’avversaria, specie se di razza (Bailey in 1vs1 ha creato molto scompiglio, e Sulciute e Gianolla sono state micidiali quando la palla pesava), ne approfitta. Guardando le statistiche, si pagano molto i soli 4 liberi tirati, tutti da De Pretto, contro i 23 (16 segnati) dalle avversarie, e la differenza non credo stia nell’arbitraggio. Mc Intyre ha segnato ma molti passaggi a lei indirizzati non sono andati a buon fine, per errore suo al tiro o perché la difesa riusciva ad anticipare spesso, e la ricezione diventava difficile. Inoltre, Premasunac, per la prima volta in stagione, è rimasta a secco. Discreto l’esordio di Striulli, 4 punti, un paio di bei assist e 3 recuperate.

Se volete rivedere il match, ecco il link allo streaming della Lega Basket Femminile.

.

Insomma, c’è lavoro per coach Barbiero, a La Spezia domenica arriva Umbertide che di fatto è un osso un po’ meno duro, sulla carta: potrebbe essere l’occasione di far vedere anche al proprio pubblico che può esserci la luce in fondo al tunnel, ripartendo da quanto di buon visto oggi nei momenti migliori.

In testa da segnalare la sconfitta di Venezia a Napoli; in coda perde Broni, ma vince Battipaglia ai danni di Torino, e così la Carispezia resta da sola a quota 2.

Situazione:

.

Posted in A1 F, Campionati | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: