SUPERBAsketball – Basket di Genova e Liguria

Notizie, notiziole e baggianate

Posts Tagged ‘Giornata 19’

B/F – Sfuma la salvezza diretta per la Polysport Lavagna, saranno playout. Sabato si chiude con la capolista

Posted by superbasketball su 4 aprile 2018

Dopo il recupero di S. Giovanni Valdarno, purtroppo la Polysport Lavagna non ha più speranze di salvezza diretta: la sconfitta subita dalla Named con 7 punti di scarto (52-45) rende impossibile superare le valdarnesi anche con una miracolosa vittoria all’ultima giornata contro la capolista Palagiaccio Firenze. Le biancoblu dovranno giocarsi la permanenza nella categoria nei playout.

Adesso è davvero durissima“, commenta coach Daneri. “Peccato perché siamo partite male, ma abbiamo recuperato e piano piano siamo andate sopra anche di 6. Nel quarto periodo poi abbiamo dimostrato di essere ancora poco lucide e poco pronte ad avere qualità nei momenti critici“. Ora arriva la post season e bisogna ricostruire un po’ di morale: “Bisogna riabbassare la testa, e provare a tirare fuori qualcosa per questo finale di stagione. Per ora la sconfitta brucia parecchio“.

Certo, sarebbe stato un colpaccio chiuderla lì, come sono riuscite a fare le valdarnesi, ma la stagione della Polysport evidentemente deve essere di sofferenza sino in fondo.

In arrivo dunque un inutile ultimo turno, contro Firenze. I playout dovrebbero cominciare nel weekend del 21/22, con gara 1 al Cotonificio: ecco, l’unica cosa a cui serve l’ultima giornata di regular season è capire contro chi dovranno giocare le lavagnesi. Infatti, la candidata più ovvia è Lucca, attualmente ultima, ma dato che le Spring hanno il vantaggio negli scontri diretti con Figline, se riuscissero ad agganciare le altre valdarnesi proprio in extremis le scavalcherebbero anche, rifilandole alla Polysport. Forse dopo la delusione di S. Giovanni è meglio cambiar valle; ma, come ha sempre ripetuto coach Daneri, nessuna avversaria è facile in questo girone, anche se le biancoblu hanno chances concrete di salvarsi anche già al primo turno (vi ricordo che retrocede solo la perdente del secondo turno, che vedrà una contro l’altra le perdenti delle due serie del primo turno). Quindi stiamo a vedere.

Della partita di sabato contro le fiorentine c’è poco da dire, sono le prime della classe, già qualificate da tempo agli spareggi promozione, e sconfitte soltanto dal Nico due settimane fa. Nel turno scorso sono tornate al rosa superando (Rossini M. 17, Donadio 16) con ampio margine il Figline di cui sopra. All’andata la Polysport non andò nemmeno tanto male, perdendo 62-49 a Firenze. Sarebbe bello chiudere con una prestazione confortante, se fosse col botto tanto meglio, ma è chiaro che le gare che contano arriveranno davvero tra un paio di settimane. Palla a due al Cotonificio sabato alle 21.

Situazione:

.

B Femminile Toscana 2017-2018 – Giornata n. 22
07/04/2018 – 21:00 A.S.D AVVENIRE 2000 RIFREDI-ORZA RENT – NICO BASKET FEMMIN n.d.; Punti: 8+34=42
07/04/2018 – 21:00 IL FOTOAMATORE FLORENCE BK-NAMED N. 8 S.G.VALDARNO n.d.; Punti: 22+18=40
07/04/2018 – 21:00 GMV BASKET A.DIL.-LE MURA SPRING BASKETBALL n.d.; Punti: 20+4=24
07/04/2018 – 21:00 A.S.D.BASKET DON BOSCO FIGLINE-IL DRAGO E LA FORNACE COSTONE n.d.; Punti: 6+26=32
07/04/2018 – 21:00 G.S. JOLLY ACLI BASKET A.S.D.-A.D.BASKET FEMMINILE PONTEDERA n.d.; Punti: 32+26=58
07/04/2018 – 21:00 POLYSPORT BASKET LAVAGNA A.D.-IL PALAGIACCIO P.F. FIRENZE n.d.; Punti: 16+40=56

Annunci

Posted in B F Tosc, Campionati | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

B/F – La Polysport stasera gioca il recupero/spareggio di S. Giovanni Valdarno

Posted by superbasketball su 3 aprile 2018

La Polysport Lavagna stasera ci riprova: in trasferta, a Dan Giovanni Valdarno, contro la Named si gioca praticamente la salvezza diretta in questo campionato, come doveva essere tre settimane fa quando però lo scontro diretto fu rinviato per un’infiltrazione nel soffitto del PalaGalli.

Da allora in classifica non è cambiato granché, il tempo è passato ma i risultati hanno mantenuto le due squadre in parità, con le biancoblu davanti solo grazie al 47-43 dell’andata del Cotonificio. La squadra valdarnese, che ha fatto campionato sempre precedendo le liguri, negli ultimi turni ha avuto molte difficoltà, ottenendo una sola vittoria nelle ultime 5 giocate, quella del 17 marzo a Firenze con il Rifredi: nell’ultima gara disputata è stata battuta nettamente in casa dalla Jolly Livorno, segnando davvero poco, solo 23 punti. La gara di stasera è probabilmente decisiva, e da entrambe le parti, nel senso che se vincesse la Named passerebbe davanti, e se lo facesse con 5 punti di scarto (e forse anche 4 in virtù del quoziente canestri complessivo), sarebbe al sicuro anche se nell’ultima giornata le biancoblu riuscissero a battere la capolista Palagiaccio e le valdarnesi perdessero a Firenze con la Florence, mentre in caso di vittoria lavagnese ci sarebbe il 2-0 a favore delle ragazze di Daneri, e l’ultima giornata si giocherebbe anche in quel caso solo per le statistiche. Ricordo che stare davanti permette di arrivare al quintultimo posto e salvarsi senza giocare i playout…

Palla a due alle 21.15, forza Polysport!

Partite in programma:

B Femminile Toscana  2017-2018 – Giornata n. 19 (recupero)

03/04/2018 – 21:15 NAMED N. 8 S.G.VALDARNO-POLYSPORT BASKET LAVAGNA A.D. n.d.; Punti: 16+16=32

Situazione:

.

Posted in B F Tosc, Campionati | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

A2/F – La CA Carispezia sbanca Forlì e torna sesta

Posted by superbasketball su 21 marzo 2018

In A2 femminile la CA Carispezia ha onorato al meglio la trasferta di Forlì per il recupero infrasettimanale della quarta giornata di ritorno, andando a vincere sul campo romagnolo e tornando ad occupare la sesta piazza della graduatoria.

La squadra spezzina (Cadoni 19, Linguaglossa 14) stasera in realtà ha dovuto tenere ancora in panchina Da Silva; però la squadra di coach Corsolini è partita comunque bene, mettendo di fatto nella prima frazione le basi per il successo, dato che ha tenuto le padrone di casa a 4 punti segnandone ben 21. Nel secondo quarto il punteggio ha fatto un po’ di elastico, e di fatto pareggiando esattamente il tempino all’intervallo lungo il +17 si è conservato. Musica un po’ diversa nella seconda parte di gara, perché le spezzine partivano meglio e tornavano al ventello di scarto, ma poi si bloccavano e le ragazze di coach Castelli riducevano il gap, scendendo poi a inizio quarto quarto in singola cifra di scarto sul -7. A questo punto le spezzine riuscivano ad arrestare l’emorragia, e segnando praticamente sempre un canestro per parte la gara scivolava verso l’epilogo favorevole alle bianconere. Bene!

Vincere in trasferta fa sempre morale, e visto che nel turno prepasquale a Spezia arriverà una non irresistibile Alghero, si può sperare di allungare la striscia rosa e chissà, tornare anche sotto a Civitanova che deve andare ad Empoli. Ma ne parleremo, per stasera facciamo i complimenti alla Carispezia in versione corsara!

 

Situazione:

.

Posted in Generale | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

A2/F – La CA Carispezia recupera a Forlì

Posted by superbasketball su 20 marzo 2018

In A2 femminile dopo il weekend con la sola Cestistica, tocca alla CA Carispezia recuperare in infrasettimanale il turno saltato qualche settimana fa a Forlì.

La squadra di coach Corsolini torna in campo dopo il derby vinto un po’ faticosamente con Savona, quando le bianconere erano ai minimi termini fisici, e la settimana con epilogo senza qualificazione del concentramento Under 20. Domani in casa della Libertas a quanto pare, pur non al massimo della condizione, ci saranno sia Templari sia Da Silva, e la speranza è quella di proseguire il cammino e recuperare con successo l’occasione che non si era materializzata quasi un mese e mezzo fa. I due punti sarebbero utilissimi per la classifica, consentirebbero di riagganciare e scavalcare Faenza.

Le avversarie nelle ultime 6 gare ne hanno vinta una sola, a Roma con il S. Raffaele, e nell’ultima disputata, sabato scorso, hanno subito un quasi trentello in casa dalla capolista Empoli (Gramaccioni 12, Zavalloni e Missanelli 9). Nella squadra romagnola milita, come forse ricorderete, Beatrice Olajide, sorella di Isabella.

Palla a due alle 20.30, per quella che per le spezzine deve essere una rampa di lancio per il finale del girone. Forza Carispezia!

Partite in programma:

A2/F 2017-2018 – Giornata n. 19
21/03/2018 – 20:30 TIGERS ROSA BASKET LIBERTAS FO-CARISPEZIA LA SPEZIA n.d.; Punti: 6+22=28

Situazione:

.

Posted in A2 F, Campionati | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

B/F – La Polysport giocherà a Valdarno il 3 aprile, ma sabato ospita Pontedera

Posted by superbasketball su 15 marzo 2018

La Polysport Lavagna come saprete non ha potuto disputare lo scontro diretto con la Named: purtroppo domenica scorsa al PalaGalli di San Giovanni Valdarno un’infiltrazione d’acqua a centrocampo ha impedito la disputa della gara, e questa è stata rinviata. Già decisa la data del recupero, che è il 3 aprile.

Peccato, perché ora questa gara verrà disputata prima dell’ultimo turno, e nel frattempo il calendario propone per le lavagnesi Pontedera in casa e Nico in trasferta (per poi chiudere in casa addirittura con la capolista Firenze), mentre la Named giocherà con Rifredi in trasferta e poi in casa con Livorno (e per finire ancora a Firenze ma in casa del Fotoamatore), e potrebbe anche arrivare allo scontro diretto non più a pari punti e dietro, bensì anche davanti, con punti in più, una condizione psicologicamente più vantaggiosa. L’antidoto a tutto ciò è purtroppo uno solo per Lavagna: vincere tutte le gare possibili.

E allora sabato sera al Cotonificio (ore 20.30) servirebbe un’altra bella prestazione, chissà magari la migliore dell’anno, per provare a fare lo scherzetto alla quarta in classifica, il Pontedera, e mettere un bel carico in tavola per il finale di campionato. Le pisane arrivano a Lavagna dopo due sconfitte nette, consecutive, la prima a Firenze con il Palagiaccio (e ci sta perché Firenze è prima imbattuta), la seconda in casa con il Nico (Casella 11, Fabbri 8), che è seconda e quindi la sconfitta ci stava altrettanto, ma segnando solo 39 punti, dei quali ben… zero nell’ultima frazione. Con questi due passaggi a vuoto le prossime avversarie delle biancoblu stanno perdendo il contatto con la terza in classifica, l’ultima che potrà giocare gli spareggi promozione: perdendo al Parco del Tigullio resterebbero ancora più attardate (Jolly gioca contro Lucca, difficile che perda punti in casa con l’ultima in classifica), quindi sono un po’ all’ultima spiaggia. Squadra difficile perciò, bisogna vedere se i due referti gialli hanno minato qualche convinzione e se le loro motivazioni saranno altrettanto forti rispetto a quelle del team di coach Daneri.

Forza Polysport!

Partite in programma:

B Femminile Toscana  2017-2018 – Giornata n. 20

18/03/2018 – 20:30 IL PALAGIACCIO P.F. FIRENZE-ORZA RENT – NICO BASKET FEMMIN n.d.; Punti: 38+30=68
17/03/2018 – 20:30 A.S.D AVVENIRE 2000 RIFREDI-NAMED N. 8 S.G.VALDARNO n.d.; Punti: 8+14=22
18/03/2018 – 21:00 GMV BASKET A.DIL.-A.S.D.BASKET DON BOSCO FIGLINE n.d.; Punti: 18+6=24
18/03/2018 – 18:15 IL FOTOAMATORE FLORENCE BK-IL DRAGO E LA FORNACE COSTONE n.d.; Punti: 20+22=42
17/03/2018 – 21:00 G.S. JOLLY ACLI BASKET A.S.D.-LE MURA SPRING BASKETBALL n.d.; Punti: 28+4=32
17/03/2018 – 20:30 POLYSPORT BASKET LAVAGNA A.D.-A.D.BASKET FEMMINILE PONTEDERA n.d.; Punti: 14+24=38

Situazione:

.

Posted in B F Tosc, Campionati | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

B/F – La Polysport gioca lo spareggio per la salvezza diretta in casa del Named Valdarno

Posted by superbasketball su 9 marzo 2018

La Polysport Lavagna gioca domenica sera una gara fondamentale per un’eventuale salvezza diretta: al PalaGalli di San Giovanni Valdarno, contro la Named, una sconfitta sarebbe probabilmente la condanna al playout, mentre con una vittoria le speranze di cavarsela senza l’appendice rischiosa aumenterebbero tantissimo.

Con un calendario purtroppo anche più difficile nelle restanti 3 giornate (Lavagna contro Pontedera, Nico e Palagiaccio Firenze, Named contro Rifredi, Pontedera e Florence), le lavagnesi devono assolutamente portare a casa un referto rosa dalla trasferta-scontro diretto valdarnese, in modo da mettere 2 punti e il vantaggio nel testa a testa tra sé e la Named. All’andata, il 9 dicembre scorso al Cotonificio, le biancoblu si imposero per 47-43, ma difendere la differenza canestri non basta purtroppo. Negli ultimi turni l’andamento peraltro è stato molto meglio per le lavagnesi, che sono in serie positiva da 3 giornate, mentre la Named, al contrario, non vince proprio da 3 turni: nell’ultimo ha perso (Innocenti 19, Nannini 11) in casa del Nico. Speriamo che anche stavolta le ragazze di Coach Daneri riescano a far bene, sarebbe importante anche per il morale, persino se poi alla fine si dovesse ricadere nei playout. Noi ci crediamo, forza Polysport!

Partite in programma:

B Femminile Toscana  2017-2018 – Giornata n. 19

10/03/2018 – 21:15 LE MURA SPRING BASKETBALL-A.S.D AVVENIRE 2000 RIFREDI n.d.; Punti: 2+8=10
10/03/2018 – 21:00 A.D.BASKET FEMMINILE PONTEDERA-ORZA RENT – NICO BASKET FEMMIN n.d.; Punti: 24+28=52
10/03/2018 – 21:00 GMV BASKET A.DIL.-IL PALAGIACCIO P.F. FIRENZE n.d.; Punti: 18+34=52
10/03/2018 – 21:15 A.S.D.BASKET DON BOSCO FIGLINE-IL FOTOAMATORE FLORENCE BK n.d.; Punti: 6+18=24
11/03/2018 – 18:00 IL DRAGO E LA FORNACE COSTONE-G.S. JOLLY ACLI BASKET A.S.D. n.d.; Punti: 20+28=48
11/03/2018 – 18:00 NAMED N. 8 S.G.VALDARNO-POLYSPORT BASKET LAVAGNA A.D. n.d.; Punti: 14+14=28

Situazione:

.

 

 

Posted in B F Tosc, Campionati | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

D Reg/M – Recco affianca e sorpassa il My Basket, Cogoleto incalza, sarà volata per la promozione

Posted by superbasketball su 6 marzo 2018

Logo Comitato Regionale FIP LiguriaLa volata finale per la promozione diretta dalla D regionale alla C Silver sarà una corsa a 3, con la Pro Recco in pole, My Basket affiancata in prima fila e Cogoleto in seconda fila, in scia. Con 3 giornate da disputare, e lo scontro diretto dell’ultimo turno tra Cogoleto e Recco al PalaDamonte, credo che ci siano tutti gli ingredienti per un finale di prima fase decisamente interessante.

Dopo aver espugnato la Crocera, la Pro Recco di coach Pizzonia non ha mancato l’occasione di balzare in vetta, superando in via Vastato la Valpetronio di coach Podestà. I recchelini hanno così perfezionato la rimonta ai danni dei genovesi, e grazie al doppio vantaggio negli scontri diretti li hanno appaiati e sopravanzati. Il campionato dei gialloblu era iniziato con una sconfitta a Genova sponda Auxilium che oggi a leggere la classifica appare “stonata”, ma per il secondo anno consecutivo (ricorderete l’anno scorso la cavalcata vincente tutta in trasferta del girone d’andata a causa dello scoperchiamento del pallone) la classifica li vede davanti a tutti. Le tre giornate che mancano saranno ovviamente decisive, e per i recchelini saranno abbastanza dure, dovendo andare in casa della quarta in classifica Villaggio, giocando poi in casa con Diego Bologna ma soprattutto chiudendo il girone a Cogoleto, in una sfida che potrebbe risultare una specie di gara secca per la promozione (o comunque decidere la “testa di serie” per i successivi playoff). Tutto nelle prossime 2 settimane e mezzo. Quanto a Valpetronio, la salvezza è ancora da assicurare, anche perché il prossimo turno è di riposo (ma se perdesse Sanremo…): il prossimo impegno sarà a Borzoli il 18 marzo.

Fermo il My, si avvicina anche il Cogoleto (Dellarovere P. 16, Bruzzone 15), che è andato piuttosto liscio al PalaDamonte sul fanalino di coda BVC Sanremo (Tacconi 24, Deda 9). Contro un team matuziano infarcito di Under, i ragazzi di Dellarovere hanno messo in ghiaccio il risultato sin dalla prima frazione, potendo dare spazio a propria volta ai giovani e sfiorando il centello finale. A -2 dalla vetta, i cogoletesi hanno tutte le chances ancora aperte: tra l’altro, i residui 3 turni sono tutti in casa, con Auxilium e Busalla che arrivano con lo sfavore del pronostico, e con Recco, scontro diretto difficile ma già vinto all’andata e che potrebbe addirittura consentire il ribaltone in extremis. Situazione totalmente opposta per il team di coach Deda, che per salvarsi dalla retrocessione diretta (e poi ci sarebbe comunque un playout) dovrebbero vincere le residue tre gare sperando che una delle due a quota 10 (Busalla e Valpetronio) contemporaneamente le perdesse tutte: i prossimi 3 impegni dei sanremesi sono in casa con il Loano, nell’anticipo di giovedì 8 (e qui se arrivasse un referto giallo sarebbe il de profundis per la permanenza in D con 2 turni di anticipo), in casa con Auxilium, e ancora in casa ma con il My Basket che in prospettiva potrebbe arrivare a Villa Citera con la promozione (minuscola) nel mirino. Dura dura…

Il Villaggio mantiene la sua quarta posizione, ormai apparentemente consolidata: sabato a Busalla i ragazzi di Terribile hanno portato a casa il dodicesimo referto rosa e mantenuto il vantaggio di 6 punti sul Sestri che è l’inseguitrice più vicina. La posizione non è però ancora del tutto certa perché nell’ultimo turno i villaggini ospiteranno proprio i sestresi, nel prossimo arriva la Pro Recco e nella penultima dovranno riposare. Per coach Tarantino invece è un passo indietro rispetto alla prestazione di Casarza, ma basteranno 2 punti per la salvezza aritmetica: purtroppo ci sono 3 trasferte non facili in arrivo, a Spezia con la Diego Bologna, poi a Cogoleto, e infine a Genova con l’Auxilium.

La Pallacanestro Sestri (Lando 27, Zito 21) può ancora sperare nella quarta posizione dopo aver regolato al PalaFigoi il Basket Loano (Giulini 21, Bussone 11). I ragazzi di Mariotti (che in settimana ha potuto aggregare al team anche Jacopo Oneto) hanno sempre controllato la gara e non hanno lasciato spazio agli insidiosi loanesi. Come detto, è ancora possibile fare la corsa sul Villaggio, però è necessario dare un dispiacere “grave” al My Basket in via Eridania nel prossimo turno, contro pronostico, e poi battere in casa Valpetronio e soprattutto andare a vincere con 10 punti di scarto a Chiavari contro i ragazzi di Terribile. Sembra difficile, però l’ostacolo maggiore sembra proprio la trasferta per il derby di sabato. I ragazzi di coach Ciccione dopo aver incassato la salvezza con un buon rush nelle ultime giornate hanno girato un po’ a vuoto: però potrebbero essere loro a dare il colpo finale a Sanremo giovedì. Poi avranno il My in casa e la chiusura a Casarza, prima dei playoff, se non scivolano in decima posizione.

Grande equilibrio nello scontro diretto di via Cagliari tra Auxilium e Diego Bologna: una partita da Coppa Davis (qualcuno ricorda Barazzutti?), interminabile, decisa al quarto overtime forse proprio dalle rotazioni ridotte degli spezzini (Cirillo P. 32, Leporati 22). 64 pari, 74 pari, 92 pari, 100 pari e poi negli ultimi 5′ spezzini rimasti in 5 ed epilogo sul 114 a 106 per i ragazzi di coach Pezzi (Ferrando 20, Grossi 19). Una maratona durissima che ha dunque premiato i genovesi, ora sesti da soli, che nel prossimo turno però dovranno andare a Cogoleto. Gli spezzini di coach De Santis dovranno invece difendere il proprio campo dal Busalla, che vincendo aggancerebbe gli spezzini, i quali però possono vantare un +24 dell’andata difficilmente ribaltabile.

Situazione:

.

Partite in programma:

D Reg/M Liguria 2017-2018 – Giornata n. 20

10/03/2018 – 19:30 MY BASKET GENOVA INTERGLOBO-PALLACANESTRO SESTRI Studio GR n.d.; Punti: 30+18=48
10/03/2018 – 21:00 ASD VILLAGGIO SPORT PALL.-PRO RECCO BASKET ASD n.d.; Punti: 24+30=54
08/03/2018 – 20:45 BASKET & VOLLEY CLUB SANREMO-BK LOANO GARASSINI PASTA FRESC n.d.; Punti: 2+12=14
11/03/2018 – 18:30 ASD CFFS COGOLETO BASKET-ASD PGS AUXILIUM n.d.; Punti: 28+14=42
11/03/2018 – 18:00 SCUOLA BK DIEGO BOLOGNA TARROS-PALL. BUSALLA S.A.R. n.d.; Punti: 12+10=22

Posted in Campionati, D Reg M | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

D Reg/M – Recco riapre i giochi, espugnata la Crocera. Sanremo in bilico

Posted by superbasketball su 27 febbraio 2018

Logo Comitato Regionale FIP LiguriaLa D regionale vede riaprirsi la corsa al primo posto, perché nel big match della Crocera è uscito il 2, per la prima volta in stagione, e ora la Pro Recco può sorpassare il My Basket nel turno di riposo dei genovesi, e sognare la promozione diretta! In coda, Sanremo a un passo dalla Promozione, con la maiuscola però…

Il My Basket e la Pro Recco hanno combattuto sino agli ultimi minuti nella sfida più importante del girone di ritorno di questa D, anche questa volta in diretta video. La vittoria dei ragazzi di Pizzonia, più efficaci soprattutto nel finale, ha ribaltato l’inerzia del girone, perché ora i recchelini possono sfruttare la pausa dei genovesi per provare a raggiungerli: domenica in via Vecchia Vastato arriva la Valpetronio, già battuta all’andata, e se ci fosse ancora un rosa per la Pro Recco l’aggancio (e sorpasso per il 2-0 negli scontri diretti) ai danni del My sarebbe confezionato, anche se poi nelle residue due giornate il calendario sembra andare più a favore dei ragazzi di Brovia. Ad esempio, la successiva ventesima giornata manda la Pro Recco a Chiavari con il Villaggio, mentre il My Basket giocherà il derby con il Sestri; ma soprattutto nell’ultimo turno i recchelini giocheranno a Cogoleto mentre i genovesi andranno a Sanremo. Una volata comunque molto interessante per la promozione diretta che spetta alla prima della regular season.

Proprio il summenzionato Cogoleto (Bruzzone 19, Valle 14) resta a tiro della Pro Recco, essendo andato a vincere sul campo della Diego Bologna (Menoni 15, Cirillo P. 14). I ragazzi di coach De Santis non sono riusciti a dare continuità alla vittoria di Sanremo che aveva interrotto la serie gialla, e quelli di Dellarovere hanno confermato di poter lottare ancora per la promozione. Domenica al Paladamonte arriva Sanremo, che è a forte rischio retrocessione diretta ormai, ma il pronostico è ovviamente per i padroni di casa e se sarà confermato porterà i cogoletesi probabilmente a una vittoria dalla coppia di testa. Gli spezzini restano sesti ma devono andare in via Cagliari per uno scontro diretto con l’Auxilium.

Proprio i genovesi (Pescio 14, Castello 12) hanno concesso i due punti al Villaggio (Toschi 19, Magagnotti 16), quarta forza del campionato. La squadra di coach Terribile pur dovendo ancora riposare ha un vantaggio ora abbastanza ampio sul Sestri; però è anche abbastanza staccata dal Cogoleto e pertanto difficilmente cambierà posizione in classifica nelle prossime ultime giornate. Intanto nel prossimo turno deve andare sabato a Busalla, sul campo di un team che ha dato qualche segnale positivo nelle ultime partite. Coach Pezzi invece può sperare di battere e sorpassare la Diego Bologna nella sfida del PalAuxilium.

La Pallacanestro Sestri (Lando 21, Zito 19) ha portato a casa il referto rosa da Sanremo, mettendo ancor più nei guai i ragazzi di coach Deda (Tacconi 22, Fiore 15). I matuziani, in formazione supergiovane, hanno tutto sommato tenuto botta contro i ragazzi di Mariotti, che però hanno pian piano accumulato un vantaggio significativo. Bene per i sestresi, che domenica a Borzoli ora aspettano il Loano; brutte notizie per il BVC, ora staccato di 8 punti dalla penultima. Dato che le DOA prevedono il playout solo per distacchi al massimo di 2 punti, con 4 giornate a disposizione, e dovendo giocare tra l’altro a Cogoleto (domenica) e nell’ultima addirittura con il My Basket, per i ponentini temo che ora sia veramente duro immaginare un percorso che non preveda la retrocessione diretta.

A complicare la situazione del fanalino di coda è infatti arrivata la vittoria della Pallacanestro Busalla (Mazzorana S. 14, Mazzorana F. e Padula 13) a Casarza contro la Valpetronio (Buccini 18, Ferri R. 14). La gara è stata tirata, con i padroni di casa avanti nei tempini dispari e i busallesi di coach Tarantino a recuperare in quelli pari, e poi ad ottenere il break decisivo nell’ultimo quarto, per due punti che valgono la quasi certezza della salvezza diretta, dati gli 8 punti di vantaggio sul Sanremo con 4 giornate da disputare, e il sorpasso proprio ai danni della Valpetronio. Busalla deve ospitare un cliente difficile come il Villaggio, ma per coach Podestà c’è in arrivo la trasferta di Recco, ancora più impegnativa.

Situazione:

.

Partite in programma:

D Reg/M Liguria 2017-2018 – Giornata n. 19

04/03/2018 – 18:30 PALLACANESTRO SESTRI Studio GR-BK LOANO GARASSINI PASTA FRESC n.d.; Punti: 16+12=28
04/03/2018 – 18:30 PRO RECCO BASKET ASD-ASD VALPETRONIO BASKET n.d.; Punti: 28+10=38
03/03/2018 – 20:30 PALL. BUSALLA S.A.R.-ASD VILLAGGIO SPORT PALL. n.d.; Punti: 10+22=32
04/03/2018 – 18:30 ASD CFFS COGOLETO BASKET-BASKET & VOLLEY CLUB SANREMO n.d.; Punti: 26+2=28
04/03/2018 – 18:30 ASD PGS AUXILIUM-SCUOLA BK DIEGO BOLOGNA TARROS n.d.; Punti: 12+12=24

Posted in Campionati, D Reg M | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

A2/F – CA Carispezia a Forlì nel recupero…non ci va, altro rinvio!

Posted by superbasketball su 22 febbraio 2018

E’ il weekend della Final Eight di Coppa Italia, che alla Carispezia non è riuscito di conquistarsi, però invece di riposare come (quasi) tutte le altre squadre non coinvolte della A2, Cestistica Savonese compresa, sabato le spezzine dovevano andare a Forlì a recuperare la gara rinviata per le partite delle nazionali.

Sarebbe stato così, ma in realtà proprio oggi è stato reso noto che non essendo disponibile il campo forlivese la gara è stata ulteriormente spostata al 21 marzo prossimo! Quindi niente A2 femminile per le squadre liguri in questo weekend.

Certo sulla carta Forlì poteva essere un punto di partenza positivo, anche se in questo momento no per le bianconere c’era anche il rischio di tornare dalla Romagna con un foglio giallo ulteriore. Se ne riparla a marzo, per cui le spezzine ripartiranno dal Orvieto (3 marzo), mentre la Cestistica Savonese ospiterà Palermo. Ma ovviamente ne riparleremo tra una settimana circa…

Partite in programma:

A2/F 2017-2018 – Giornata n. 19 (recupero)
21/03/2018 – 20:30 TIGERS ROSA BASKET LIBERTAS FO-CARISPEZIA LA SPEZIA n.d.; Punti: 6+18=24

Situazione:

.

Posted in A2 F, Campionati | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

A2/F – Le liguri tengono le posizioni pur senza giocare

Posted by superbasketball su 11 febbraio 2018

Il quarto turno del girone di ritorno le nostre rappresentanti non lo hanno disputato, le savonesi per riposo e le spezzine per rinvio (rinvii causati dalla concomitanza con le qualificazioni agli europei 2019, con grande vittoria italiana in Svezia, peraltro [olé!], mentre la portoghese-spezzina Da Silva ha perso in casa con la Gran Bretagna segnando 6 punti in circa 28′ di gioco): i risultati delle altre partite non hanno però causato particolari sconquassi alle nostre, anche se qualche risultato fuori pronostico c’è stato.

Bene sia Empoli, che ha battuto Palermo, sia Valdarno che ha fatto lo stesso con S. Raffaele. Palermo avendo perso e Bologna non avendo giocato restano ora a 4 lunghezze dalle prime due. Bene Civitanova, che si è imposta con facilità su Cagliari, e che ha lasciato la CA Carispezia a 4 punti, ma le spezzine non sono state superate né da Campobasso, ferma per il suo rinvio, né da Faenza, anch’essa ko sul proprio campo per mano di Umbertide, né da Orvieto, battuta a sorpresa in casa dal fanalino di coda Alghero. La Cestistica Savonese viene riavvicinata da Umbertide, ma mantiene la posizione.

Nel weekend prossimo spezzine in casa con Civitanova Marche e savonesi a Cagliari.

Situazione:

.

Posted in A2 F, Campionati | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

A2/F – Rinviata la gara della CA Carispezia a Forlì, weekend senza liguri!

Posted by superbasketball su 9 febbraio 2018

Le due liguri alla fine delle fini saltano questo giro della A2 femminile: già doveva riposare la Cestistica Savonese, ora è stata rinviata anche la gara di Forlì e passa alla prossima anche la CA Carispezia.

Sabato 10 febbraio il Portogallo gioca in casa a Loulé contro la Gran Bretagna per le qualificazioni all’europeo femminile 2019 (il Portogallo è nel gruppo D con Israele, Grecia e appunto Gran Bretagna), e Lavinia da Silva è stata convocata: è scattato quindi il rinvio dell’impegno spezzino a Forlì, che ora è previsto per il 24 febbraio, in corrispondenza del weekend libero del girone (c’è la Coppa ad Alessandria). Quindi per coach Corsolini uno stop imprevisto ma piuttosto provvidenziale, visto che l’infermeria bianconera è piena, con Olajide purtroppo alle prese con il crociato anteriore che le farà perdere il resto della stagione, e Stoichkova e Giuseppone alle prese con problemi recuperabili ma non a brevissimo. Le bianconere ritorneranno in campo dunque sabato 17, quando a Montepertico arriverà Civitanova Marche, una squadra sulla quale sarebbe bene prendersi una rivincita rispetto all’andata, una delle partite “sbagliate” della prima parte di campionato.

La Cestistica Savonese era già previsto che riposasse, quindi tutto già programmato da coach Pollari per la prossima trasferta a Cagliari: le biancoverdi all’andata usarono l’arrivo della Surgical per sbloccarsi, e tutti speriamo che anche al ritorno avvenga la stessa cosa. Occorre rimettere fieno in cascina, non perché la situazione di classifica sia pericolosa, ma perché la posizione attuale è tale che sarebbe davvero un peccato non riuscire a regalarsi un finale di campionato con il passaggio alla seconda fase, quella giusta, quella dei playoff, che sembra davvero alla portata di Aleo e compagne. Nel frattempo bisogna guardare cosa faranno le avversarie dirette.

Rinviata (immagino per lo stesso motivo, solo che Bologna gioca anche la Coppa e quindi si va al 28 marzo) anche Campobasso-Bologna che era una delle gare più interessanti del turno. Big match quello di Empoli tra Scotti e Palermo, mentre Valdarno ospita il S. Raffaele.

Partite in programma:

A2/F 2017-2018 – Giornata n. 19
24/02/2018 – 20:30 TIGERS ROSA BASKET LIBERTAS FO-CARISPEZIA LA SPEZIA n.d.; Punti: 4+18=22
10/02/2018 – 20:30 INFINITYBIO FAENZA-A.S.D. PALL. FEMM. UMBERTIDE n.d.; Punti: 18+10=28
28/03/2018 – 18:00 LA MOLISANA CAMPOBASSO-PROGRESSO BK FEMM. BOLOGNA n.d.; Punti: 18+28=46
10/02/2018 – 21:00 RR RETAIL GALLI BK S.G.V.-SAN RAFFAELE BK ROMA n.d.; Punti: 30+10=40
10/02/2018 – 16:00 CEPRINI COSTRUZIONI ORVIETO-MERCEDE BK ALGHERO n.d.; Punti: 16+2=18
10/02/2018 – 19:30 SCOTTI VASCO EMPOLI-ANDROS BASKET PALERMO n.d.; Punti: 30+28=58
10/02/2018 – 18:30 INFA FEBA CIVITANOVA MARCHE-SURGICAL CAGLIARI n.d.; Punti: 20+6=26

Situazione:

.

Posted in A2 F, Campionati | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

A1/F – La Carispezia deve arrendersi alla Saces Napoli, ma dopo un buon match

Posted by superbasketball su 5 marzo 2017

logo_cestistica_nuovoE’ chiaro, anche stasera i due punti non sono arrivati e quindi è difficile essere proprio felici, con la Carispezia (Premasunac 26, De Pretto 20) sconfitta in casa dalla Saces Napoli. Però, a parte lo scarto non enorme, il bicchiere oggi è davvero mezzo pieno più che mezzo vuoto, perché le bianconere hanno dato dimostrazione di tenacità e di voler lottare per tutta la gara, a tratti riuscendo anche ad impensierire delle avversarie che le precedono in classifica ora di ben 22 lunghezze. A consolare ulteriormente, il fatto che, mal comune mezzo gaudio, anche Battipaglia ha perso, e quindi si va allo scontro diretto sul -2: si può anche sognare l’aggancio.

Con Benić limitata fortemente da 2 falli commessi nei primi minuti, e Březinová non del tutto a posto fisicamente, oltre alla nota dipartita di Bocchetti, le spezzine di coach Barbiero hanno tuttavia fatto molto bene nella prima parte di gara, tenendo del tutto botta sia alla fisicità delle lunghe partenopee, sia come percentuali di tiro, arrivando anche, nel miglior momento a metà della seconda frazione, a condurre addirittura sul +6 (31-25) dopo due liberi di Striulli. Però le ospiti sotto pressione hanno dimostrato come mai sono nelle top 6 della classifica, e in un amen hanno ribaltato andando negli spogliatoi sul +1. La terza frazione è stata quella che ha di fatto deciso la partita: la Saces ha alzato l’asticella e tra le bombe di Gemelos e la grande presenza di Gray, match winner, ha spinto sull’acceleratore, salendo a +11 e poi al +14. Qui le spezzine riuscivano in parte a rientrare, sfruttando un’ispirata Premasunac e una sostanzialmente ritrovata De Pretto: il -8 di fine quarto, che poteva anche essere migliore se non fosse andato a vuoto l’ultimo possesso, era comunque tanta roba, visto il massimo svantaggio accumulato. Nell’ultima frazione saliva sulla ribalta Gonzalez, che colpiva in tutti i modi e impediva di fatto alle spezzine di ridurre il gap a distanza preoccupante, anzi lo riportava al -14; sino agli ultimissimi possessi, in cui le spezzine con 3 bombe consecutive tornavano a -6, due soli possessi, sul 71-77, con ancora una quarantina di secondi da giocare. Sul -7 la Carispezia provava più volte a ridurre ancora, ma sul contropiede Napoli puniva, riportando poi il divario a quel -10 che è stato registrato in fondo al referto grazie ai liberi guadagnati sul fallo sistematico spezzino.

Insomma, come si può capire una partita che forse era davvero difficile vincere, ma che è stata persa in modo dignitoso; certo, se le spezzine fossero riuscite a non cadere sino al -14 in quelle due occasioni, il finale avrebbe potuto essere ancor più interessante. Ma è positivo che in entrambi i casi le ragazze di Barbiero non si siano demoralizzate, che abbiano continuato a giocare e soprattutto con coraggio. In tale ottica va letta anche la partita, ad esempio, di Bacchini, che ha segnato 5 punti, tirando comunque senza remore anche quando la palla pesava (ok, sbagliando, ma ci sta); magari in altri momenti della stagione avremmo assistito a molti più tiri rifiutati, palle perse e infrazioni di 24″. Se leggiamo le statistiche poi, si nota come lo sbilanciamento si veda solo nelle percentuali di tiro dal campo (per le napoletane cresciute molto nella seconda metà di gara) e nel numero di viaggi in lunetta, oltre a qualche persa, un paio, in più. Ma ad esempio le spezzine hanno avuto gli stessi rimbalzi delle napoletane, e addirittura più rimbalzi in attacco (11 sui 37 disponibili nel pitturato napoletano, contro 7 su 29 per le ospiti in area bianconera).

Per chi vuole rivedersi la gara, ecco il link allo streaming sul canale Youtube dalla Lega Basket Femminile (visto che in diretta era un po’ saltellante, forse ora si vedrà più agevolmente).

.

Adesso c’è la trasferta di Battipaglia: non cambierà magari nulla, ma andare a vincere sul campo delle salernitane sarebbe importantissimo anche in ottica playout, per togliere certezze (e aggiungerne un po’ alle proprie!). Coraggio, c’è un’importante settimana di lavoro!

Situazione:

.

Posted in A1 F, Campionati | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

A1/F – Carispezia ospita la Saces Dike Napoli: ci proviamo?

Posted by superbasketball su 4 marzo 2017

logo_cestistica_nuovoLa Carispezia torna a giocare dopo la sosta che ha visto Schio imporsi in Coppa Italia. Lo fa al Palasprint, ospitando la Saces Napoli della ex Bocchetti, a questo punto ex di entrambe le squadre: ha mancato per pochi giorni la possibilità di giocare in questo match, accasandosi, come saprete ormai tutti, alla Fixi Piramis Torino. Lo fa anche con un “orecchio alla radiolina” per il risultato di Battipaglia-Lucca, che magari è scontata, ma…un po’ di tifo per il team di Diamanti in questo caso è bene farlo.

promo-sp-napAlle solite ore 18, con diretta streaming sul canale Youtube della Lega Basket Femminile, le bianconere rimettono dunque piede sul parquet per una partita di campionato, con una Bocchetti in meno (la società sottolinea che questo sarà il roster definitivo), ma con immutate speranze di poter finire la stagione in crescendo. Non ci sono più tante occasioni in questa regular season, perché si tratta della quartultima giornata di ritorno, ma bisogna assolutamente tenere il ritmo giusto per conservarsi la possibilità di salvarsi nel playout. Obbiettivo principale ovviamente la penultima in classifica Battipaglia: obbiettivo comunque difficile, dovendo andare la settimana prossima proprio sul campo delle salernitane, peraltro domani impegnate appunto con Lucca, per cui difficilmente potranno fare passi avanti. Però sarebbe più semplice e bello se si facesse qualche punto anche altrove, magari in casa…

Quindi domani anche se Napoli guarda il team di Barbiero da 20 punti sopra, bisogna provare a fare risultato. Le partenopee sono anche in un buon momento: quinto posto, corroborato da un ruolino di marcia che nelle ultime 9 gare le ha viste perdere solo 2 volte, a Lucca e nel turno scorso a Schio (Gemelos 23, Plaisance 13), prima della parentesi per la Final Four di Venezia. Il trio di straniere e le giocatrici nazionali (Cinili e Carta) sono sicuramente una garanzia per il team di coach Molino, che viene a La Spezia per cercare di issarsi al quarto posto, oggi in mano alle padovane del S. Martino di Lupari. All’andata le bianconere ressero a lungo, prima di subire uno scarto finale di 17 punti. Nemmeno tantissimi, rispetto ad altre occasioni.

L’incognita ulteriore è proprio quella dell’impatto della sosta, che può aver cambiato un po’ i meccanismi delle varie squadre. Noi speriamo in meglio, ovviamente, per le spezzine!

Forza ragazze!

Partite in programma:

.

Posted in A1 F, Campionati | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

D Reg/M – Cade la Pro Recco, Valpetronio sola davanti. In arrivo altro turno con scontri diretti al vertice

Posted by superbasketball su 1 marzo 2017

Logo Comitato Regionale FIP LiguriaLa D regionale ha di nuovo una capolista solitaria, ed è la Valpetronio. Ma il prossimo turno sarà di nuovo caratterizzato da scontri diretti e impegni difficili per le prime.

Il team di Benvenuto (Bernardello 16, Tealdi 14) si è infatti imposto sul campo di Casarza alla Pallacanestro Sestri (Zenobio A. 24, Vajra 12), ed ha contemporaneamente approfittato del passo falso casalingo della Pro Recco. La Valpetronio ha preso un buon vantaggio nel primo quarto; poi, malgrado la reazione sestrese che ha fatto fare un po’ l’elastico al punteggio, i padroni di casa hanno potuto condurre in porto la gara e conquistare la tredicesima W stagionale e la vetta solitaria. Ora i valligiani dovranno però andare a far visita all’Imperia, sesta ma tornata alla vittoria: non sarà facile portare via i 2 punti dalla palestra Maggi. La squadra di coach Mariotti invece si deve dedicare al consolidamento della posizione playoff, a cominciare dalla gara di sabato al Figoi con il Villaggio Basket.

In un ultimo quarto travolgente, il Basket Pegli di coach Di Chiara (Brichetto M. 17, Meneguz e Mozzone 11) ha espugnato il campo di via Vastato, e inflitto alla Pro Recco (Cipollina 13, Kourentis 11) una sconfitta che rischia di costare caro al team di coach Bertini. I recchelini infatti ora sono dietro a Valpetronio, con lo stesso numero di sconfitte e una partita giocata in meno, quindi potenzialmente pari, ma come sappiamo (lo sappiamo? Vi interrogo? 😉 ) i ragazzi di Benvenuto vantano il 2-0 su di loro e quindi se non sopravverrà altro al momento sarebbero davanti, e davanti significherebbe promozione diretta invece di dover giocare i playoff. Bertini nel prossimo turno vedrà arrivare a Recco un’altra bella gatta da pelare, la Diego Bologna. Quanto al Pegli, la classifica è sempre interessante, quinto posto e trasferta in via Cagliari nel prossimo turno. Ma soprattutto c’è un’altra vittima illustre nel carniere…

E’ tornata a vincere dopo due passaggi a vuoto anche la Scuola Basket Diego Bologna (Cirillo L. 13, Vernazza 9), che ha regolato in casa il Cogoleto di coach Dellarovere. La partita gli spezzini l’hanno indirizzata nelle prime due frazioni, per poi controllarla. Ora coach Grassi porta i suoi all’esame di Recco, dal quale si capirà se potrenno aspirare anche a qualcosa di più del terzo posto: se addirittura riuscisse loro di ribaltare il -6 subìto all’andata, strapperebbero la seconda piazza ai recchelini. Il Cogoleto deve ancora lottare se vuole tornare nei playoff, distanti al momento una sola vittoria: occasione importante lo scontro diretto di Vado con l’Amatori che lo precede di un solo punto.

A 22 punti c’è anche Busalla, che dopo quattro referti gialli in fila ha ritrovato il colore rosa con l’Auxilium di coach Barbieri. Buona la prestazione dei ragazzi di Tarantino (Arcolao 20, Parentini 13), che hanno stroncato il trentativo di rimonta genovese e controllato nell’ultimo quarto. Arriva ora la trasferta di Albenga, che potrebbe servire per consolidare la ripresa (e successivamente arriverà a Busalla il BVC), e la posizione, magari approfittando degli scontri diretti al vertice del prossimo turno. Per l’Auxilium il calendario propone, sul campo di casa, la visita del pericoloso Pegli: ci sono i playoff da difendere.

Un’altra squadra che ha ritrovato la vittoria è l’Imperia: i ragazzi di Damonte (Fossati 16, Giulini 12) hanno tenuto dietro sulla sirena finale un’Amatori Savona (Cacace 18, De Marzi 17) che era in serie positiva, e che ha lottato punto a punto per tutti i 40′ dimostrando di essere comunque in un buon momento, da provare a rinnovare sabato quando ci sarà lo scontro diretto con Cogoleto. Gli imperiesi potranno saggiare invece la loro ritrovata verve ospitando nientemeno che Valpetronio: in fondo con 2 punti in più possono agganciare le terze.

Rimane da raccontare la larga vittoria del Villaggio Sport (Gotelli 28, Ostigoni 16) sul BVC Sanremo (Bonino 16, Deda e Pistola G. 7). I cogornesi hanno travolto gli ospiti nei primi 20′, per poi gestire il vantaggio nei tempini residui: per i matuziani la trasferta è stata complicata anche dal roster ridotto davvero all’osso (7 effettivi). Coach Bonino ora deve far scontare ai suoi il turno di riposo, poi dovrà portare i suoi a Busalla: per Annigoni invece si tratta di andare a Borzoli a lottare con la Pallacanestro Sestri per un posto playoff che al momento i biancorossi vedono a una vittoria di distanza.

Situazione:

.

Partite in programma:

.

Posted in Campionati, D Reg M | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

D Reg/M – Pro Recco e Valpetronio si staccano

Posted by superbasketball su 22 febbraio 2017

Logo Comitato Regionale FIP LiguriaLa diciottesima di D regionale ha visto il distacco del duo di testa: Pro Recco ha vinto la maratona con Busalla, Valpetronio è passata a Sanremo e le due hanno ora 4 punti sulle inseguitrici.

Il big match di Recco l’ha vinto la squadra di casa, una partita decisa dopo due supplementari e con alcuni episodi come l’espulsione di Carrara. I busallesi hanno anche avuto due volte il vantaggio a pochi secondi dalla sirena, ma non hanno concretizzato, mentre i recchelini ci sono riusciti al 50′, e proseguono la corsa di vetta in questa stagione decisamente sui generis. Per coach Bertini, che a questo punto vede decisamente la possibilità della promozione diretta, avendo un calendario apparentemente migliore di Valpetronio e avendo anche già scontato il turno di riposo a differenza dei ragazzi di Benvenuto, il prossimo turno porta la visita della Diego Bologna, mentre coach Tarantino, al quale è mancato l’apporto di un play di ruolo, deve ricompattare i suoi per respingere l’assalto dell’Auxilium e mantenere una posizione interessante nei playoff.

Si è impegnato il BVC Sanremo (Bonino e Tacconi 15), a corto di punti, per tentare di opporsi all’altra capolista Valpetronio (Podestà 14, Bernardello 13), riuscendo a prolungare l’incertezza anche fino al terzo periodo, ma il team di Casarza ha avuto la meglio con un parziale che ha ristabilito le distanze e portato i 2 punti a levante. La squadra del presidente Tasso resta formalmente prima, ma non può permettersi di sbagliare nulla se vuole rimanerlo, dato che come detto Recco avrà un turno in più in cui fare punti: e quindi sabato con Sestri urge ottenere il referto rosa. Il team di Bonino resta a rischio, anche per la vittoria dell’Albenga: certamente una vittoria a Chiavari con il Villaggio avrebbe molto peso per vari motivi, numerici per la classifica e psicologici per il morale.

Momento no per la Diego Bologna (De Ferrari 13, Giachi e Menoni 6), che dopo 8 vittorie consecutive ora ha inanellato il secondo referto giallo, e al contrario momento sì per l’Amatori Savona (La Rocca 15, Damonte 9), che invece con la vittoria del Geodetico sugli spezzini allunga a quattro referti rosa la sua striscia positiva. D’altronde dopo un primo quarto con soli 2 punti segnati, per giunta su autocanestro, era difficile raddrizzare la gara, che peraltro è filata via con miglioramenti non fenomenali nelle percentuali degli spezzini. Bene per coach Cacace e coach Dagliano: l’attuale ottavo posto è solo a 2 punti dal quinto! E se riuscisse lo scherzetto domenica ad Imperia… Quanto a coach Grassi, dato che le giornate storte al tiro magari non si ripetono, potrà provare a ripartire dalla sfida casalinga contro Cogoleto.

Proprio il Cogoleto di coach Dellarovere ha stoppato al Paladamonte il Pegli di coach Di Chiara. Una vittoria importante per la classifica dei padroni di casa, che al momento sono ancora fuori dai playoff ma che incalzano le posizioni all’interno della griglia (e senza penalizzazione sarebbero settimi). Battuta d’arresto per gli arancioblù, che sono ancora quinti ma che devono andare domenica nella tana del Recco. Per Cogoleto c’è invece la trasferta a La Spezia contro la quarta in classifica Diego Bologna.

Non ingrana l’Imperia di coach Damonte (Fossati 17, Carlucci 10), che lascia le penne anche al Figoi contro la Pallacanestro Sestri (Zenobio M. 14, Colangelo 12), subendo la seconda sconfitta consecutiva dopo quella nel derby casalingo. Ora la classifica la vede sesta, e nel prossimo turno dovrà difendersi dall’attacco dell’Amatori che alla Maggi verrà con l’obbiettivo di ribaltare il -1 subìto all’andata a Vado. Per coach Mariotti invece non è stato sufficiente lo scarto ottenuto a riequilibrare l’andata con gli imperiesi, ma più che altro c’è da preparare la complicata trasferta di Casarza.

Tiene invece accesa la fiammella della speranza l’Albenga, che al PalaMarco si regala il secondo referto rosa stagionale, ottenuto con 2 punticini di scarto sul Villaggio di coach Annigoni, e ritorna a 2 vittorie dalla penultima. Gli ingauni di coach Accinelli devono però riposare nel prossimo turno, e poi hanno un calendario che li porterà a giocare con molte squadre di alta classifica: per fare punti da qui in poi serviranno delle altre prestazioni importanti. Per i villaggini invece la sconfitta non è granché pericolosa per la salvezza ma certamente rende molto arduo il cammino verso un posto playoff: 4 punti di distacco dalla nona, l’ultima che va ai playoff, a questo punto sono pesanti. Sicuramente servono i prossimi 2, in casa con il BVC.

Situazione:

.

Partite in programma:

.

Posted in Campionati, D Reg M | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: