SUPERBAsketball – Basket di Genova e Liguria

Notizie, notiziole e baggianate

Posts Tagged ‘Giornata 21’

A1/F – Altra bella gara della Carispezia, ma S. Martino torna a casa con i 2 punti

Posted by superbasketball su 20 marzo 2017

logo_cestistica_nuovoDi buone partite, senza punti in classifica, la Carispezia ne sta mettendo in fila diverse. Quella di ieri con la Fila S. Martino di Lupari non fa eccezione: considerato che si trattava dell’ultima contro la quarta, sia lo scarto finale sia l’andamento della gara fanno decisamente onore alle spezzine. Che, però, di punti non ne hanno fatti neanche stavolta. Meno male allora che Battipaglia ha perso a Torino scongiurando la possibilità di retrocessione diretta: sarà playout, tra la Carispezia, che l’affronterà con lo svantaggio del campo, e una tra Battipaglia e Broni. Il pronostico pende per le campane, che sono dietro di 2 punti pur avendo il vantaggio negli scontri diretti con le pavesi: è che Battipaglia dovrebbe battere Ragusa nell’ultimo turno, e sperare che Vigarano, già sicura dei playoff, faccia il suo con le pavesi. In ogni caso, le bianconere devono prepararsi ad una post season al meglio delle 5 gare, con la salvezza in palio. Speriamo che almeno fisicamente siano tutte disponibili, recuperando Benić, ieri in panca ma senza entrare, e gli infortuni rimediati proprio ieri di Nori e Premasunac.

Le spezzine (Striulli 17, De Pretto 16) hanno dovuto un po’ pagare dazio alle venete nella prima frazione, cercando di tenersi a contatto ma finendo poi sul -7. Ottima la Carispezia nel secondo tempino: stringendo meglio in difesa le bianconere riuscivano a ridurre il divario sino a mettere addirittura il naso avanti. La sirena di metà gara mandava le ragazze negli spogliatoi in salomonica parità. La quarta in classifica non ci stava, e nel terzo quarto dopo alcune sfuriate del coach veneto Abignente la Fila metteva la freccia dal 40 pari in poi, e prendeva un vantaggio, propiziato anche dall’infortunio di Premasunac, prossimo alla doppia cifra. Nell’ultimo quarto però De Pretto riportava sotto le ragazze di Barbiero, a un possesso di distacco. Le ospiti ribattevano e, pur concludendo con onore, le spezzine dovevano nuovamente cedere il passo in casa.

Il solito link allo streaming sul canale Youtube dalla Lega Basket Femminile è un po’ più insolito del solito 😉 , nel senso che stavolta il video inizia dal terzo quarto…e almeno a me la visione risulta piuttosto fastidiosa per le immagini che si fanno confuse in molti momenti.

.

Chiusura di regular season domenica prossima sul parquet del palazzetto di Umbertide. Ininfluente il risultato, neanche per Umbertide, ma sarebbe sempre meglio far bene.

Situazione:

.

Annunci

Posted in A1 F, Campionati | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

A1/F – Arriva S. Martino di Lupari, la Carispezia per l’ultima di stagione regolare al Palasprint

Posted by superbasketball su 18 marzo 2017

logo_cestistica_nuovoLa Carispezia domani giocherà per l’ultima volta in regular season al Palasprint contro San Martino di Lupari, quarta in classifica.

Con solo 4 punti ancora in palio, in queste 2 giornate l’obbiettivo primario della Carispezia è quello di evitare la retrocessione diretta. Da regolamento, ormai per questo occorrerebbe che Battipaglia vincesse in entrambe le sue partite, domani nello scontro diretto a Torino ma anche la settimana prossima in casa con Ragusa, e che contemporaneamente le spezzine restassero a secco sia domani con San Martino sia domenica prossima in trasferta con Umbertide. Dei quattro risultati, magari il più improbabile è l’1 di Battipaglia-Ragusa, mentre gli altri “ci stanno”: è chiaro che se la Fixi si imponesse sulle campane i giochi sarebbero abbastanza fatti e il playout sarebbe deciso, ma altrimenti l’ultimo turno lascerà tutti col fiato sospeso. C’è da dire che le motivazioni fanno molto, e che nel finale di campionato a volte ci sono delle sorprese. Speriamo che una di queste la faccia la Carispezia, dato che 2 punti basterebbero a garantirsi di non poter finire ad 8 punti di distanza dalla penultima, qualunque sia.

La gara di domani è certamente in salita: le “Lupe” battezzarono l’esordio di Barbiero sulla panchina ligure con un ventello di scarto maturato nella seconda parte, sono quarte a una sola vittoria da Schio e hanno interrotto una striscia positiva di 5 vittorie proprio nell’ultimo turno (Gianolla 20, Ivezic 12), ma in casa con la Reyer. Le padovane cercheranno di portare a casa i 2 punti che garantirebbero loro di finire quarte (Ragusa sotto negli scontri diretti, Ragusa e Napoli sono sicuramente dietro nell’avulsa a 3, con Napoli è 1-1 e pari ma domani gioca a Venezia), e con il roster che si ritrovano hanno certo il favore del pronostico. Le bianconere devono però provarci, perché i progressi mostrati devono spronare a fare ancora meglio, e con una buona giornata balisticamente parlando se la difesa reggesse sino in fondo la partita potrebbe anche dare soddisfazioni.

Come al solito, ci sarà lo streaming sul canale Youtube della Lega Basket Femminile, per cui non avete scuse, a parte i terremoti, le inondazioni e le cavallette.

Forza ragazze!

Partite in programma:

.

Posted in A1 F, Campionati | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

D Reg/M – Impresa Amatori, Valpetronio ko in casa; perdono anche Diego Bologna ed Imperia

Posted by superbasketball su 14 marzo 2017

Logo Comitato Regionale FIP LiguriaLa D regionale come sempre scoppietta! Praticamente non c’è turno in cui qualche pronostico non venga sovvertito…e ci sono ancora 5 giornate da disputare, per cui di fatto non c’è nulla di definito!

Stavolta il risultato più eclatante viene da Casarza Ligure, home court della Valpetronio (Podestà 32, Piazza 18), dal quale è uscita con il referto rosa un’Amatori Savona (Damonte 37, Fazio 21) che sulla carta arrivava in formazione totalmente di emergenza. Invece i biancorossi hanno di fatto tenuto testa alla capolista sin dalla palla a due, e se non fosse stato per due triple nel finale dei regolamentari forse avrebbero vinto già lì: i 2 punti sono comunque arrivati nell’overtime. Inaspettata e utilissima per i vadesi questa vittoria, perché li rilancia in ottica playoff, anche se il programma impietosamente li porta subito a Recco. Per i ragazzi di Benvenuto, questo è il sesto stop stagionale, che può costare caro perché permette il riaggancio del Recco che ha una partita in meno (ricordo che c’è in ballo la promozione diretta!). Il prossimo turno, ancora casalingo con il Villaggio, deve servire da ripartenza.

Pur senza troppa tranquillità, la Pro Recco ha dunque sfruttato la battuta d’arresto dei “petroniani”, superando il Cogoleto in casa per solo un paio di possessi. Il team di Bertini potrà forse approfittare tra un paio di settimane del turno di riposo di Valpetronio per tornare in testa, ma prima non deve perdere punti nel prossimo impegno di via Vastato contro l’Amatori Savona galvanizzata dal successo di Casarza. Tra l’altro i vadesi hanno scavalcato proprio Cogoleto, ora nono, che deve ora far visita all’Auxilium (ma mercoledì 22), squadra in buon momento.

Al terzo posto, con 4 punti di vantaggio sulle inseguitrici, sale il Busalla (Carrara 27, Parentini 16), anche se con un Sanremo (Bonino 16, Tacconi 14) ai minimi termini come rotazioni ha concesso tanto agli ospiti, imponendosi in realtà solo nell’ultimo tempino. I ragazzi di Tarantino hanno sfruttato al meglio due turni contro le ultime due della graduatoria: ora devono andare a Borzoli contro il Sestri, dove devono provare a consolidare la posizione che peraltro è ancora a tiro addirittura del primo posto. Il BVC di Bonino invece torna a casa e aspetta il Pegli.

Proprio Pegli (Mozzone 16, Prezioso 11) è sul quarto gradino (in realtà quinta) dopo aver vinto largamente il match di via Cialli con l’Albenga (Tassara 16, Vaccarezza 8). Gli arancioblu di coach Di Chiara, dopo aver doppiato gli ingauni dopo i primi due quarti, hanno proseguito nell’ampliamento del gap sino al +35 finale. Come Busalla, i pegliesi ora, anche se in trasferta, trovano a loro volta l’ostacolo Sanremo. I ragazzi di Accinelli, per i quali le possibilità di salvezza calano ad ogni turno senza referto rosa, c’è in arrivo al PalaMarco l’altra quarta, la Diego Bologna.

A dir la verità gli spezzini non sono in un gran momento: dopo aver perso a Recco, è arrivata l’inopinata sconfitta casalinga contro l’Auxilium. Partiti malissimo, i ragazzi di Grassi (Menoni e Vernazza 14) non sono riusciti poi a ritrovare il bandolo della matassa, cosicché i genovesi si sono portati a casa un pesante referto rosa. Per gli spezzini ora c’è una trasferta che potrebbe servire ad interrompere l’emorragia, quella di Albenga, mentre coach Barbieri, forte dell’attuale settimo posto con “vista” sul quarto, torna in via Cagliari dove nel posticipo di mercoledì riceverà il Cogoleto di Dellarovere.

Il Villaggio Sport (Setaro e Gotelli 14) ha rialzato la testa dopo la sconfitta di Sestri, ed ha rimandato a casa l’Imperia di coach Damonte costringendola alla decima sconfitta stagionale. Coach Annigoni può festeggiare con i suoi ragazzi la salvezza anticipata, ma può anche tentare di tener viva la speranza di playoff, che ora solo di nuovo a soli 2 punti. Il problema è la prossima trasferta a Casarza contro una Valpetronio probabilmente molto vogliosa di tornare alla vittoria. Gli imperiesi restando a quota 20 sono ora intruppati nel gruppo della parte bassa del tabellone, e devono fare attenzione perché il nono posto è solo 3 punti sotto: ora tra l’altro c’è il turno di riposo, e sarà importante quindi ricaricare le batterie.

Situazione:

.

Partite in programma:

.

Posted in Campionati, D Reg M | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

D Reg/M – Vincono le prime tre, stop per Diego Bologna e Pegli

Posted by superbasketball su 8 marzo 2017

Logo Comitato Regionale FIP LiguriaLa D regionale ha visto vincere tutte e tre le prime, e di fatto la classifica nelle posizioni più alte si è solo sgranata. La prossima giornata, senza veri e propri scontri diretti, potrebbe agevolare le prime, ma questo campionato qualche sorpresa ce l’ha già riservata sinora, e potrebbe confermarsi abbastanza imprevedibile.

La Valpetronio (Podestà 18, Piazza e Tealdi 16) è riuscita a portarsi via i 2 punti dalla Maggi, imponendosi all’Imperia di coach Damonte e conservando la testa della classifica in solitario. La squadra ponentina era in situazione di emergenza anche a causa del turbolento finale della gara precedente con Amatori (Giulini e Borgna, più Arrobbio, più 3 giocatori Amatori), ma la gara ha tutto sommato avuto una andamento equilibrato, dal quale i “petroniani” sono usciti comunque vincenti. Il team di Benvenuto non può certo dormire sugli allori da qui alla fine, perché il vantaggio su Recco e le altre dietro è comunque minimo dovendo ancora riposare un turno, iniziando dalla gara casalinga in arrivo con l’Amatori; l’Imperia, che avrà diverse giornate da affrontare con tanti under, nel prossimo turno andrà a Chiavari con il Villaggio, sperando di non dovere pagare dazio, per non scendere ulteriormente in classifica.

E’ andata a punti anche la Pro Recco, tornata al successo dopo lo stop casalingo del turno scorso con Pegli. Eppure in via Vastato era arrivata una Diego Bologna altrettanto, se non più, pericolosa: ma la partenza bruciante dei recchelini non ha permesso ai ragazzi di coach Grassi (Menoni 16, Cirillo 11), con qualche assenza importante, di entrare davvero in partita. Coach Bertini ora ha un calendario in cui non incrocia più le prime, per cui conservare il secondo posto, pur dovendo ancora riposare, sembra abbastanza alla portata: intanto domenica arriva Cogoleto. Per gli spezzini nel prossimo turno c’è da ricevere l’Auxilium.

Al terzo posto resta dunque da sola Busalla (Parentini 16, Arcolao 9), che pur senza fare sfracelli ha vinto sul campo dell’Albenga (Volpi 10, Arienti 8) e messo finalmente di nuovo due vittorie di fila, risolvendo la partita nel secondo quarto e poi riuscendo a gestire il vantaggio pur dando spazio a molti giovani. I busallesi di coach Tarantino nel prossimo turno ospiteranno la penultima BVC Sanremo, mentre gli ingauni di Accinelli, che senza vittorie ulteriori vedono la loro situazione diventare vieppiù critica, andranno a Pegli.

Dietro alla Diego Bologna, al quinto posto, resta al palo anche il Pegli (Prezioso 21, Zito 14), fermato in Via Cagliari dall’Auxilium  (Bovone 19, Grazzi 18), che tra l’altro aveva pesantemente sconfitto i pegliesi anche all’andata. La partita è stata di fatto decisa nelle ultime azioni, dopo che gli arancioblù avevano recuperato lo svantaggio e messo anche il naso avanti, ma i ragazzi di coach Barbieri hanno trovato i punti decisivi mentre gli ospiti hanno fallito il tiro del pareggio. I ragazzi di coach Di Chiara tornano ora in via Cialli, dove ospiteranno domenica l’Albenga; i biancoblù sono invece attesi a La Spezia dalla Diego Bologna.

Approfitta un po’ dei passaggi a vuoto delle squadre sopra la Pallacanestro Sestri (Zenobio M. 19, Barnini 15), che ha ottenuto una rassicurante vittoria casalinga contro il Villaggio Basket (Sciutti 24, Gotelli 11). I ragazzi di Mariotti hanno dato la spallata alla gara nel terzo quarto, creando quasi tutto il divario finale con un tempino da 30 punti segnati, e con questo successo hanno agganciato Pegli ed Imperia a quota 20, pur essendo settimi a causa dell’avulsa (Pegli ha 2 vittorie, Imperia il vantaggio negli scontri diretti). Ora i sestresi devono riposare, e il prossimo impegno sarà di nuovo al Figoi con Busalla. Coach Annigoni, che vecde allontanarsi la quota playoff, deve invece ricevere la visita dell’Imperia.

Lo scontro diretto di Vado tra l’Amatori (La Rocca 19, Mazzucchelli 11) e il Cogoleto (Ciarlo e Iannace 14) è stato appannaggio di quest’ultimo, che ha trovato un’APS decimata, come già accennato, dai provvedimenti disciplinari del turno precedente. Fermati Cacace, De Marzi e Amedeo, i biancorossi hanno ceduto prima nel terzo quarto, poi malgrado siano riusciti a tornare a -1 nell’ultimo tempino, hanno dovuto definitivamente lasciare strada ai ragazzi di Dellarovere. Pur con queste lunghe squalifiche, il campionato continua e i vadesi andranno a far visita nientemeno che alla capolista Valpetronio, mentre il Cogoleto va in casa della seconda, la Pro Recco.

Situazione:

.

Partite in programma:

.

Posted in Campionati, D Reg M | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

C Silver – CUS battuto da un gran Sestri, Tarros di nuovo da sola davanti

Posted by superbasketball su 7 marzo 2017

Logo Comitato Regionale FIP LiguriaIn C Silver il predominio del CUS, ottenuto la settimana scorsa battendo la Tarros, è durato di fatto solo sette giorni: perdendo a Sestri Levante i biancorossi sono stati riscavalcati dagli spezzini e ora sarà abbastanza improbabile che nell’ultimo turno possano riconquistare la vetta. Dietro si è materializzato il quarto (almeno) posto vadese, così come il settimo dell’Ospedaletti. Il resto è ancora da ufficializzarsi con gli ultimi fuochi della regular season del prossimo weekend.

La squadra di Pansolin e Taverna (Dufour 21, Macrì 19) ha davvero un po’ buttato il primo posto, con una partita che definirei confusa, in quel di Sestri Levante: ma va dato soprattutto onore al Centro Basket di coach Canepa (Garibotto 19, Poltroneri 16) per aver giocato una gara molto buona, condita da tanta aggressività difensiva, ma anche da una capacità realizzativa a tratti sorprendente, una prestazione che vale più dell’attuale sesto posto in classifica, tra l’altro ottenuta senza Conti e Acerni che per infortunio hanno sostanzialmente chiuso la stagione, quindi con una rotazione ridotta di fatto a 7 elementi.

Dopo un inizio che sembrava abbastanza favorevole ai genovesi, che salivano sul 6-11, i biancoverdi hanno infatti prodotto due strappi, due 11-0, per il 17-11 di fine primo quarto e poi ancora dal 21-16 al 32-16 nella seconda frazione. In questa fase protagonista Poltroneri, con 3 triple consecutive veramente spezzagambe, e visto che si è trattato del break decisivo ciò vale a mio insindacabile giudizio per l’assegnazione del titolo di MVP della gara 😉 (e gli ho dedicato infatti il video di highlights su Facebook). In effetti di lì in poi malgrado i tanti tentativi di rientro dei cussini, e molte realizzazioni dall’arco, specialmente le due di Dufour, quasi fotocopia, nei finali della seconda e della terza frazione, gli ospiti non sono riusciti a rientrare praticamente mai sotto al -8, con i padroni di casa che lavoravano bene e producevano col contropiede, o trovavano comunque conclusioni efficaci senza perdersi in personalismi, mentre i genovesi rispetto ad altre uscite sembravano in affanno nel trovare soluzioni. Vittoria dunque meritata per i biancoverdi, che salgono a quota 20 e possono ancora puntare al posto del Tigullio, cioncendo a Chiavari e sperando nella sconfitta del sammargheritesi a Vado. I genovesi devono sperare in un partito dell’Ardita che fermi la Tarros, altrimenti anche i 2 punti con il Follo al PalaCUS non serviranno per ritornare primi. Se fosse secondo posto, l’accoppiamento playoff sarebbe già sicuro, con l’Ospedaletti.

La BraunCam ha qualche problema tecnico, per cui ho poche foto, ma ho comunque prodotto, anche se in condizioni problematiche, l’integrale della partita: trovate tutto qua sotto.

C Silver 2016-2017 Sestri Levante-Cus.

.

Saputo del risultato di Sestri Levante, torna quindi in vetta, e lo fa con una gara senza appello per gli avversari, la Tarros Spezia (Visigalli 23, Manzini 16), che ha steso in casa l’Aurora Chiavari (De La Cruz e Frulli 10) come da pronostico, rifacendosi con gli interessi della sconfitta subìta al Palacarrino qualche mese fa. Il 26-7 del primo quarto, e i 31 di scarto al rientro negli spogliatoi per l’intervallo fanno capire quanto è durata l’incertezza al Palasprint sabato sera. Nessun intoppo particolare, anzi rotazione completa, quasi tutti a segno e in campo anche Andrea Russo che rientrava da un lungo infortunio, altra pedina utile per la post season, che i ragazzi di Padovan ora possono nuovamente riuscire ad affrontare col numero 1 del seeding se non si faranno soprendere sabato prossimo a Genova dall’Ardita. Dopo la sconfitta che sembrava aver compromesso quest’obbiettivo la settimana scorsa, la ruota è girata a favore dei bianconeri. L’Aurora di coach Marenco farà invece da incomodo nella lotta per il quinto posto, ricevendo nel derby il Sestri Levante.

Dietro alla coppia di testa il Sarzana vince il derby col Follo, e si conferma terza, anche se formalmente non è ancora sicura. I biancoverdi di coach Bertieri (Jonikas 26, Salazar 20) hanno vinto una gara condotta con ampi margini rispetto ai giovani follesi (Favilli 22, Langone 10), da questa settimana privi anche di Gogoladze (accasato al Fiorenzuola nella C Gold emiliana, in bocca al lupo!) e dopo pochi minuti anche di Baldoni. Il team di Cristelli quindi chiude con lo 0/4 nei derby spezzini, score inusuale nei computi delle sfide stracittadine, e saluta il pubblico del Palamariotti: nel prossimo turno infatti andrà a Genova contro il CUS. I sarzanesi non possono strappare il secondo posto ai genovesi, ma devono comunque tenere alta la guardia e non sbagliare partita contro Ospedaletti, perché Vado incalza.

Proprio i vadesi di Dagliano e Costa (Milosevic 19, Olowu 18) infatti sono riusciti a conquistare i 2 punti in casa dell’Ospedaletti di coach Lupi (Zunino 18, Revetria 14), decidendo il match nell’ultimo quarto senza brillare, ma relegando gli orange al settimo posto, mettendo in ghiaccio il quarto posto, e mantenendo accesa la fiammella della possibilità (poco probabile però sulla base dei pronostici) di attaccare anche il 3° posto di Sarzana. Ultimo turno con la sfida tra Vado e Tigullio al Geodetico; per Ospedaletti invece, che sarà settimo e al momento pare aver pescato il CUS nel primo turno playoff, c’è proprio la trasferta a Sarzana dove influirà nel bene o nel male nella corsa per il terzo posto.

Infine, serve a poco al Tigullio (Caversazio, Diouf e D’acunto 10) la vittoria nel derby con l’Alcione (Ermirio 12, Gardella e Tabacchi 7), una partita rimasta sostanzialmente aperta sino all’ultima frazione ma che i biancorossi di Pezzi hanno poi fatto definitivamente propria condannando gli ospiti all’ennesima sconfitta stagionale. Arriverà un ultimo turno che non conta più per il quarto posto per i sammargheritesi, ma solo per il rischio di farsi scavalcare del Sestri Levante in caso di sconfitta a Vado. I ruentini invece hanno chiuso la loro partecipazione al campionato, e lo hanno fatto purtroppo nel modo peggiore, retrocedendo in quella D regionale dalla quale erano risaliti immediatamente proprio l’anno scorso. In bocca al lupo al team gialloverde!

Situazione:

.

Posted in C Silver, Campionati | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

C Silver – Penultima giornata, si lotta per tenere o guadagnare posizioni: big match a Sestri Levante

Posted by superbasketball su 2 marzo 2017

Logo Comitato Regionale FIP Liguria80′, più eventuali overtime qua e là, alla fine della regular season della C Silver: ci sono ancora varie situazioni da definire, a partire dai primi posti, e giù giù sino al penultimo.

Misurando l’importanza della gara con il solito giochino della somma dei punti, il match clou risulterebbe essere quello di Sestri Levante, dove il Centro Basket di coach Canepa ospiterà la neocapolista CUS Genova. I biancorossi arrivano in via Lombardia sull’onda della vittoria eclatante sulla Tarros, ma sanno che non possono distrarsi se vogliono arrivare a mettere in cassaforte il primo posto. Dato che la contendente probabilmente non perderà punti da qui alla fine, Pansolin e Taverna devono fare altrettanto. I biancoverdi da parte loro sono in lotta per i posti dal quinto al settimo, e se è vero che nel turno successivo a Chiavari potrebbe essere più probabile far bottino, proveranno comunque a fare risultato, cosa che finora con le prime quattro non è riuscita sul parquet di casa. Palla a 2 alle 18 di sabato.

Dopo cena al Palasprint toccherà alla Tarros, che riceve la visita dell’Aurora Chiavari di coach Marenco. I bianconeri di Padovan devono fare un po’ tabula rasa di quanto successo a Genova, e concentrarsi sui chiavaresi, anche perché al Palacarrino all’andata arrivò la seconda sconfitta stagionale, e quindi non è così scontato che la gara di sabato sera sia già segnata. Uno scherzetto costerebbe quasi certamente le speranze di prima posizione. I gialloblù, che sono già salvi ma hanno la possibilità di attaccare l’ultima posizione utile per i playoff, che sarebbe tantissima roba in questa annata certamente definibile di transizione, andranno a Spezia carichi della loro gioventù.

Ultimo derby di regular season al Palamariotti: il Follo di coach Cristelli proverà a far dimenticare le negativissime prestazioni di Sarzana dell’andata, e del derby di ritorno da poco disputato con la Tarros, mentre il Sarzana di coach Bertieri, pur di fatto tagliato fuori dalle prime due piazze, lotta per il terzo posto che non è ancora al sicuro dal possibile recupero vadese, riaperto proprio dalla sconfitta rimediata dai sarzanesi al Geodetico nel turno scorso. I sarzanesi non possono sbagliare questa partita, e devono cercare di trasformare il nervosismo dimostrato in molte gare quest’anno in tensione agonistica positiva, ma devono fare i conti con la voglia dei follesi di prolungare la propria stagione: l’Ardita, l’ultima che ha al momento accesso ai playoff, è a soli 2 punti.

Non che il Vado di Dagliano e Costa abbia un impegno tanto semplice, perché se è vero che in qualche caso la palestra di Ospedaletti è stata oggetto di saccheggi da parte delle squadre ospiti, tuttavia gli orange di coach Lupi hanno sempre la possibilità di fare molto bene e di mettere in difficoltà gli avversari, specialmente ora che hanno ottenuto la certezza di disputare la postseason, che potrebbero anche affrontare da una posizione migliore approfittando delle possibili sconfitte delle squadre che precedono, in particolare Sestri Levante. I vadesi invece vincendo si regalerebbero la possibilità di attaccare il terzo posto, al limite con possibilità anche nell’ultimo turno.

Il derby di Santa Margherita tra Tigullio e Alcione  ha forse un po’ meno temi da sviluppare. Sulla carta i ruentini di coach Pieranti sono ormai già retrocessi, e quindi possono puntare solo a fare un bel risultato nell’ultima occasione che hanno (dovranno infatti riposare nell’ultima giornata). I ragazzi di Pezzi hanno invece ancora lo stimolo della classifica: sono, è vero, a 4 punti dal Vado, ma oltre a difendere il quinto posso dal possibile attacco delle squadre che seguono, possono sperare in un passo falso dei vadesi ad Ospedaletti per poi andare nell’ultima partita a sfidare proprio loro al Geodetico in uno spareggio per la posizione.

Comunque sia, sabato sera probabilmente avremo qualche certezza in più; speriamo che le gare siano all’altezza della posta in gioco in questo finale di girone.

Partite in programma:

.

Posted in C Silver, Campionati | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

D Reg/M – Albenga sempre avanti vincendo il derby; l’Auxilium batte in volata la Valpetronio

Posted by superbasketball su 8 marzo 2016

Logo Comitato Regionale FIP LiguriaLa D Regionale conferma sostanzialmente la classifica anche dopo la ventunesima, ottava di ritorno. E per la capolista Albenga ogni settimana che lascia la graduatoria invariata, è un passo in più verso l’obbiettivo promozione diretta…

Gli ingauni (Bertolino 18, Borgna 17) si sono imposti nel derby provinciale con l’Amatori Savona (Damonte 19, Mazzucchelli 15), andando via dapprima pian piano nella prima metà di gara, e poi con uno strappo violento nel terzo, che di fatto ha stroncato la resistenza dei vadesi, ai quali è stato possibile solo rendere il gap meno pesante nell’ultima frazione. Se coach Romano trovasse i 2 punti anche a Cogoleto, la distanza dal bersaglio si ridurrebbe moltissimo. Quanto a coach Dagliano, il calendario ora prevede che abbia 2 settimane per preparare il rientro in campo sul difficile parquet di Rapallo.

Il secondo posto è rimasto saldamente in mano al Busalla (Arcolao 22, Carrara 16), che ha rifilato un ventello in trasferta al Bordighera (Agnesani 19, Cabrini 17) come da pronostico malgrado al posto di coach Tarantino in panchina ci fosse Cabassi, ed ha approfittato dello stop della Valpetronio contro quell’Auxilium che sarà la loro prossima ospite. Coach Colomba dovrà portare invece i suoi a Recco: per salvarsi deve fare almeno almeno 4 punti di cui 2 col Pegli, ma le giornate passano e la classifica non si muove, anche se spesso arrivano elogi per il gioco espresso.

Sul terzo gradino si è consumato l’aggancio dell’Auxilium di Barbieri (Mortara R. 18, Grazzi 16) ai danni della Valpetronio di Benvenuto (Bernardello 17, Pessagno 14), ma quest’ultima ha conservato la posizione perché i genovesi non sono riusciti a ribaltare la differenza canestri, compromessa a Casarza dal trentello subito e solo mitigata dai 5 punti di vantaggio alla sirena finale in via Cagliari. L’Auxilium è ora chiamata al test di Busalla, mentre la Valpetronio tornerà sul proprio campo dove ospiterà una pericolosa Riviera dei Fiori.

Ha ripreso la salita l’Alcione Rapallo (Ermirio 17, Moscotto 16), che ha sconfitto in via Don Minzoni la Pro Recco di coach Bertini. I ruentini di Gaiaschi tengono così dietro l’Imperia e restano a tiro del terzo posto: se vincessero a Pegli potrebbero agganciare una posizione migliore. Per il Recco in arrivo Bordighera: forse una chance di riavvicinarsi alla zona playoff.

Bene anche l’Imperia: la squadra di Risso (Fossati L. 23, Michelis 16) ha regolato il Villaggio (Setaro 18, Baratelli 13) e resta al sesto posto, cosicché a 5 giornate dal termine è già certa dei playoff. Dovrà però andare a Casarza nel prossimo turno, mentre il Villaggio di Annigoni per restare nella griglia deve cercare punti, a cominciare dalla trasferta di Savona con Fortitudo, che è uno scontro diretto.

Resta da parlare della vittoria del Cogoleto (Ferretti 16, Bruzzone 15) proprio con il team di coach Morando (Amedeo 22, Morando 19), che si è materializzata dopo un overtime. I ragazzi di Bruzzone sono stati avanti per quasi tutti i regolamentari ma i savonesi hanno sorpassato nel finale: Cogoleto ha impattato dalla lunetta e sbagliato il tiro della vittoria, per poi imporsi comunque nel supplementare e conquistare i playoff con 5 giornate d’anticipo. Dura giornata però per i cogoletesi quella in arrivo, con la capolista al Paladamonte; la Fortitudo ospiterà il Villaggio per cercare a sua volta punti playoff pesanti.

Risultati e classifica:

.

Posted in Campionati, D Reg M | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

D Reg/M – Il clou in via Cagliari; derby Albenga-Amatori e Rapallo-Recco

Posted by superbasketball su 4 marzo 2016

Logo Comitato Regionale FIP LiguriaVentunesima giornata, ottava del ritorno, in D regionale.

La capolista Albenga torna al PalaMarco per un derby della provincia savonese, ricevendo la visita dell’Amatori Savona: servirebbe un vero exploit alla squadra di Dagliano per imporsi in casa della capolista di coach Romano, che ha il favore del pronostico e presumibilmente lo rispetterà.

La seconda in classifica Busalla a sua volta sembra avere un turno favorevole, dato che deve andare in trasferta, ma a Bordighera, in casa di una Rari Nantes che a dir la verità in qualche occasione avrebbe meritato qualcosa di più, ma intanto è staccata all’ultimo posto.

Il big match di questo turno però è quello che si disputerà domenica alle 18.30 in via Cagliari a Genova, dove l’Auxilium di coach Barbieri attaccherà il terzo posto della Valpetronio di Benvenuto. Difficile però pensare che assieme all’aggancio, in caso di vittoria dei genovesi, ci sia anche il sorpasso, visto che all’andata a Casarza il gap era stato di ben 30 punti, difficile dunque ribaltarlo.

Un altro derby di giornata è quello di Rapallo, dove il team di Gaiaschi proverà a iniziare un’altra striscia positiva nella sfida con la Pro Recco di coach Bertini, che invece è in striscia negativa da 3 giornate; i ruentini possono sperare in uno scivolone dell’Auxilium, e comunque devono guardarsi dal Riviera dei Fiori, che riceve il Villaggio.

Un altro scontro diretto è quello di Cogoleto, dove il team di Bruzzone ospita la Fortitudo Savona di Morando: in palio punti pesanti per l’accesso ai playoff.

Partite in programma:

.

Posted in Campionati, D Reg M | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

C Silver – La massima bagarre possibile per i primi posti! Sarzana riagganciata

Posted by superbasketball su 29 febbraio 2016

Logo Comitato Regionale FIP LiguriaE così dopo 21 giornate la C Silver ha ben 3 squadre in testa a pari merito, Sarzana (raggiunta perché era costretta a riposare), Cus, e Tarros, e una che le tallona, il Follo. La griglia si deciderà all’ultimo turno: l’unica certezza è che il Follo sarà quarto, dato che è in svantaggio rispetto a tutte e tre le altre negli scontri diretti, mentre per le altre 3 sulla carta tutto può accadere. Più di così dall’ultima giornata non potevamo attenderci, in quanto a suspense. Dietro ce n’é un po’ meno, ma qualche tema è rimasto aperto.

Dunque in vetta alla classifica è salito, dopo una rampa lunga ma costante fatta da 12 vittorie consecutive, anche il Cus Genova (Bedini A. 32, Bigoni 15), che ha vinto largamente contro l’Ospedaletti (Cacace 28, Scala 22) in una partita decisamente a due facce, in cui gli orange, sempre ai minimi termini come organico, hanno impazzato nei primi due quarti (segnando ben 48 punti a dimostrazione di un atteggiamento non molto aggressivo dei biancorossi) per poi subìre un divario enorme, maturato tutto nelle ultime due frazioni. Riusciranno Pansolin e Taverna a fare 13? A La Spezia, in casa della Tarros? Se ci riuscissero, certamente metterebbero sul tavolo dei playoff un bel carico. Difficile essere primi: Sarzana dovrebbe perdere o peggiorare il proprio quoziente punti globale in modo tale da essere sopravanzata dai genovesi (le due squadre sono assolutamente pari negli scontri diretti). L’Ospedaletti nell’ultima giornata riceve l’Ardita, e quindi influirà sulla classifica delle squadre che faranno i playout.

L’altra capolista oltre al team di Bertieri è ovviamente la Tarros Spezia (Santoni 21, Jonikas 20), che non ha sbagliato la trasferta di Sestri Levante (Conti Fr. 13, Conti Fa. e Massucco 11). I biancoverdi di Canepa però hanno condotto sino a metà del terzo quarto, poi hanno perso il bandolo della matassa (si lamentano a dir la verità di alcuni fatti in cui le sanzioni arbitrali non sarebbero state congrue) e i bianconeri hanno preso il volo. Due punti che pesano perché garantiscono agli spezzini di essere certamente nelle prime 3, e con la possibilità di giocarsi in casa la chance di essere secondi (o primi se perdesse Sarzana) battendo il Cus. Per i sestrini invece c’è proprio la trasferta di Sarzana, e se arriverà una sconfitta, come preventivabile, i biancoverdi dovranno accontentarsi di essere quintultimi, superati dal Tigullio.

Infatti il team di coach Pezzi (Somoye 23, Zolezzi 19) è andato ad espugnare il Palacarrino, infliggendo all’Aurora (Garibotto 17, Toschi 9) l’ennesima sconfitta casalinga stagionale. I gialloblù erano partiti meglio, ma l’illusione è durata poco, e già dal secondo quarto i sammargheritesi hanno preso il sopravvento. Il Tigullio ora deve riposare nell’ultimo turno prima dei playout, ma ha agganciato e superato (per gli scontri diretti) il Sestri Levante, che difficilmente farà punti sabato a Sarzana, e quindi ha tutte le possibilità di ritrovarsi sestultimo, ovvero testa di serie nei playout, anche sabato sera. Quanto ai ragazzi di Marenco, sono quartultimi e nemmeno andando a vincere in casa del Follo potrebbero migliorare una posizione abbastanza deludente per la squadra campione in carica della C Regionale.

Il Follo, a proposito: il team di Padovan (Steffanini N. 19, Tardivi e Rege Cambrin 16) è andato a vincere contro il Pool (Dzigal 16, Zavaglio 9) a Genova, dove è stata spostata la gara che non si poteva giocare al Geodetico di Vado a causa dell’allerta arancione (un unicum nel basket ligure di questo weekend, come rimarcato mestamente dai vadesi). Troppo Follo per i bianconeri al PalaFigoi, e biancocelesti a quota 30, ma come detto, senza speranze di migliorare la posizione, nemmeno battendo l’Aurora: in ogni caso, con l’equilibrio che regna tra le prime, l’unica differenza potrebbe farla il fattore campo. Il team di Prati, Dagliano e Guarnieri invece andranno ad Ovada a giocarsi la posizione finale e nei playout (i risultati degli scontri diretti si portano nei gironcini): devono anche “vendicare” la sconfitta dell’andata.

E con la sconfitta del Pool si è rifatta avanti l’Ardita Juventus (Negrini 17, Pietronave 11), che ha addirittura dilagato nei confronti dei reds di Brignoli (Barber 17, Ferrando 12). Vittoria senza particolari patemi, che porta i nerviesi di Chiesa a quota 8, pari e davanti al Pool per 3 punti di scarto in differenza canestri. (Edit: attenzione, causa un mero errore nella tabella della classifica, dove avevo segnato in quale girone finivano le squadre nella varie posizioni, avevo equivocato la composizione dei gironcini! Mi scuso con gli interessati, e meno male che non sono io che faccio i comunicati ufficiali 😉 , e correggo qui di seguito!) Sarà importante ciò che succederà nell’ultima giornata, perché chi arriva nono finisce in un girone con la sesta, ma anche la decima, quindi Pool e Ardita possono solo scambiarsi di posto, e la composizione dei gironi (a parte il discorso Sestri-Tigullio) è definita, con Pool e Ardita da una parte e Aurora e Red dall’altra, ma i punteggi di partenza nei gironcini sono molto importanti per la lotta a non restare ultimi e doversi giocare tutto nel superspareggio della morte finale.

Risultati e classifica:

.

Posted in C Silver, Campionati | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

A2/F – Che rischio con Palermo! Ma la Carispezia non trema e fa 21! E ora la Coppa!

Posted by superbasketball su 28 febbraio 2016

logo cestistica spezzinaLa ventunesima vittoria della Carispezia non è la più sofferta (ci siamo già dimenticati della maratona di Castel San Pietro?), ma probabilmente la più a rischio in casa quest’anno, forse più di quella pur fondamentale contro Ferrara. Ero stato forse facile profeta indicando la Maddalena Vision come la squadra più pericolosa del momento per le spezzine…e speriamo che questa vittoria rappresenti un mattone importante nella costruzione del resto della stagione.

Le bianconere (Reke 20, Granzotto 18) nella prima parte della gara avevano dato l’impressione di saper disinnescare anche questa “mina Palermo”, dato che dopo un avvio bilanciato avevano fatto un buco, a cavallo dell’intervallo lungo, che si era allargato sino al 51-30 a metà della terza frazione. Da qui però la produzione offensiva del team di Corsolini si era arenata, mentre le isolane gradualmente prendevano fiducia, sinché a 3’13” dalla fine Verona segnava subendo fallo e convertendo l’and one per il sorpasso sul 59-61. Situazione inedita e gran spavento per tutti, ma per fortuna in questo momento difficile le spezzine hanno cambiato marcia: non hanno più concesso nulla alle avversarie se non dalla lunetta, e in particolare la tripla di una Linguaglossa che ci ha creduto malgrado sin lì avresse discretamente spadellato ha sparigliato i conti. Nel finale Palermo si trova ancora sotto di 3 dopo due liberi glaciali di Valentina Costa, e il tentativo finale (che oltretutto sarebbe stato solo da 2, quindi mal consigliato) è finito ampiamento corto sul primo ferro, consegnando anche questo referto rosa alla Carispezia.

Tutto è bene quel che finisce bene! Certo una rottura prolungata del genere non sempre può essere indolore come questa volta, ma è anche vero che il carattere dimostrato negli ultimi giri di lancette è in linea con quanto visto nei (pochi) finali tirati sinora disputati, e fa bene coach Corsolini ad essere comunque contento.

E ora ci sarà la sosta per giocare la Final Four. Broni, sede dell’evento, non è lontanissima, e sabato alle 18 le spezzine vedranno alzarsi la prima palla a 2, quella della semifinale contro Crema. Ma ne parleremo in settimana!

Qui intanto potrete rivedere l’intero streaming andato in onda ieri:

Situazione:

.

Posted in A2 F, Campionati | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

C Silver – Il maltempo complica la penultima giornata

Posted by superbasketball su 26 febbraio 2016

Logo Comitato Regionale FIP LiguriaIn C Silver ci sarebbe da giocare un’importantissima penultima giornata, ma Giove Pluvio (macché Golia, mica è una caramella, diamo però colpa a queste divinità pagane che ormai non si offende più nessuno) pare che si metterà proprio per traverso.

Di sicuro ad esempio non si gioca a Vado: essendo l’area del Pallone Geodetico esondabile con allerta arancione non ci si può andare, quindi domani al Pallone non si gioca Pool Vado-Follo, che era assai importante per la lotta per i due obbiettivi rimasti, playoff e salvezza. Edit: e anche per questo motivo ci si è a quanto pare sbattuti per trovare una soluzione rapida, e si giocherà al PalaFigoi,a Genova, sempre domani, alle 17. Non ideale per il Pool, certamente, ma più facile garantire la regolarità del campionato (e a questo punto tolgo il commento che avevo fatto al riguardo più sotto, ok?)

Speriamo che si giochino le altre due gare importanti per la lotta di testa!

Cus-Ospedaletti sino a qualche settimana fa avremmo detto che avrebbe magari deciso quale delle due squadre potesse entrare nella Top4 e quale dovesse sedersi sul divano già tra una settimana: invece da un lato i biancorossi genovesi hanno proseguito come treni e infilato un’incredibile serie di W (siamo ad 11), e conquistato i playoff con vari turni di anticipo, dall’altro gli orange si sono avvitati in una serie di problemi fisici, indisponibilità e anche qualche sanzione del giudice sportivo, e hanno perso il contatto con la vetta, ma fatto abbastanza da garantirsi il quinto posto. Dunque la partita di domani pomeriggio, che salvo stravolgimenti meteo dovrebbe disputarsi perché la zona del PalaCus è considerata sicura, resta importante soprattutto per i ragazzi del duo Pansolin-Taverna, che devono difendere l’incredibile secondo posto, mentre coach Lupi vorrà più che altro fare bella figura per chiudere bene il campionato.

Pochi minuti prima si gioca a Sestri Levante, dove i ragazzi di Canepa ospitano la Tarros, rinvigorita dalla vittoria con Sarzana nell’ultimo derby di regular. Sestri ha la chance di piazzarsi primo nella griglia playoff, ma non può fidarsi troppo perché se domenica il Tigullio di coach Pezzi dovesse vincere a Chiavari contro un’Aurora sempre un po’ indecifrabile, i sammargheritesi passerebbero davanti (per gli scontri diretti) e  nell’ultimo turno per i biancoverdi sarebbe necessario andare a far risultato a Sarzana…non molto facile! Ancora più evidente che la Tarros voglia a tutti i costi i 2 punti: servono per agganciare proprio Sarzana e arrivare all’ultima giornata con almeno la speranza di poter chiuderle davanti (ma Sarzana ha il vantaggio negli scontri diretti), e giocandosi il tutto per tutto nello scontro diretto con un Cus che è probabile sarà anche lui a pari punti con entrambe. E poi c’è il Follo, che da domani sera potrebbe salire a quota 30, e nell’ultimo turno gioca in casa con l’Aurora…

Vado non gioca, ma la lotta per la salvezza si decide in parte a Genova nello “spareggio” tra Ardita e Red. I nerviesi di coach Chiesa vantano un -9 dell’andata, e se facessero 2-0 per gli ovadesi di Brignoli sarebbe ultimo posto con un turno di anticipo, mentre l’Ardita aggancerebbe e scavalcherebbe il Pool, che poi però andrebbe ad Ovada contro una squadra ormai ultima comunque. Viceversa una vittoria dei reds aumenterebbe di molto la bagarre, specialmente se ci fosse anche il ribaltamento della differenza canestri e quindi fosse l’Ardita a rimanere con il cerino in mano: dura per i genovesi andare poi a fare risultato ad Ospedaletti, mentre il Red poi avrebbe addirittura la chance casalinga con il Pool.

Insomma, di temi ce ne sarebbero tanti. Vediamo quali si riusciranno a svolgere, perché prima di tutto c’è da garantire la sicurezza di squadre e spettatori, ovviamente. Speriamo che il signor Pluvio venga distratto…

Partite in programma:
.

Posted in C Silver, Campionati | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

A2/F – La Carispezia ospita la terza (quarta) in classifica Palermo

Posted by superbasketball su 25 febbraio 2016

logo cestistica spezzinaLe ragazze di coach Corsolini, meteo permettendo, affrontano sabato alle 17 una sfida molto insidiosa a Montepertico.

Arriva infatti la Maddalena Vision Palermo, quarta in classifica a pari merito con la Magika (ma dietro per 2 punti di differenza canestri negli scontri diretti, peraltro le emiliane hanno anche una partita da recuperare). Le siciliane non solo occupano una posizione di classifica decisamente rispettabile, ma sono certamente dopo le spezzine la squadra con il migliore rendimento negli ultimi mesi. Infatti, nelle ultime dieci giornate hanno perso 2 sole volte (1 nelle ultime 9, a Ferrara), nessun altra ha fatto altrettanto (nello stesso periodo Ferrara e Progresso Bologna ne hanno perse 3). Nell’ultimo turno hanno rifilato 25 punti alla Defensor Viterbo (Bungaite e Aleo 12). Dunque un’avversaria temibile, che certo non deve spaventare la capolista (sono certo che a Palermo sono consci di salire a La Spezia dovendo giocare al 120% per avere speranze), che già all’andata si impose di 12 punti nel capoluogo siculo, ma che deve stimolare alla massima concentrazione, sin dalle prime battute. Forza ragazze, per la ventunesima!

Partite in programma:


.

Posted in A2 F, Campionati | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

B/F Toscana – Cestistica terza a un turno dalla fine!

Posted by superbasketball su 25 marzo 2015

logo cestistica spezzinaLa Cestistica Spezzina a Ghezzano ha coronato la lunga rincorsa: grazie alla larga vittoria ottenuta il quoziente canestri complessivo è migliorato talmente che a Lucca non è bastato battere la seconda in classifica Florence per mantenere il terzo posto.

Le bianconere (Linguaglossa 15, Evans 14) sono partite fortissimo non lasciando alcuno spazio alle pisane: +10, +20 i parziali dei primi 2 tempini che hanno sostanzialmente deciso la gara. E il +42 finale ha portato il quoziente complessivo a 1.226, più di 3 centesimi sopra l’1.195 che ha il Fisio Le Mura Lucca dopo aver battuto la Florence con un solo possesso di vantaggio.

Tutto si decide nel’ultima giornata, che le spezzine hanno il vantaggio di gestire giocando in casa a Lerici con il Jolly Livorno già battuto in trasferta all’andata, mentre le lucchesi andranno in casa del Costone Siena (vittoria lucchese all’andata). Bisogna dire che nei giochi a questo punto rientra anche la Florence, ma le fiorentine possono solo essere raggiunte se perdono in casa col Prato (che gioca per salvarsi), e in tal caso possono giovarsi nelle parità a 2 del vantaggio negli scontri diretti sia con Spezia sia con Lucca, e a maggior ragione nella parità a tre, dove l’avulsa dice 2 vittorie a testa per le 3 squadre, e quoziente in questo ordine: Florence, Cestistica (per soli 4 millesimi!), Lucca. Dunque Florence comunque seconda.

Dunque se le spezzine vincono non sono certe di passare, ma devono sperare che Lucca per caso non stravinca a Siena; se però la Florence perdesse, sarebbero certe del terzo posto (sempre vincendo eh), qualunque vittoria facesse Lucca. Perdendo, passerebbero ancora se Lucca perdesse e il quoziente canestri restasse favorevole alla squadra di Corsolini. Tre centesimi non sono pochissimi: per darvi un’idea, se Lucca perde 50-51 supera la Cestistica solo se questa perde 80-50. Se invece la Cestistica vince 51-50, per superarla le lucchesi devono vincere 84-50 (ho tenuto fissi i 50 per semplicità, chiaramente se uan partita ha punteggio alto e l’altra molto basso i 30-34 punti possono essere di più o di meno).

Vabbé, direi che le spezzine devono vincere, e il meglio possibile…poi si fanno i conti!

Risultati:

Giornata n. 21
Data – Ora Casa Trasferta Arbitri Ris. Note
21/03/2015 – 21:00 GMV MEET A.S.D. A.S.D. SOC CESTISTICA SPEZZINA TOSCANO G. (SI) – MINNELLA E. (SI) 38 – 80  
21/03/2015 – 21:00 A.D.BASKET FEMMINILE PONTEDERA A.DIL. PALL.FEMM.COSTONE SIENA CORSO M. (PI) – CARLOTTI F. (PI) 58 – 50  
20/03/2015 – 19:20 FISIO 2005 LE MURA A.DIL. FLORENCE BASKET BONACCHI R. (PT) – DI SALVO E. (PI) 47 – 44  
21/03/2015 – 21:00 G.S. JOLLY ACLI BASKET A.S.D. PALL. FEMMINILE VIAREGGIO A.D. BORSELLI G. (FI) – BACCIANTI F. (FI) 48 – 47  
31/03/2015 – 21:30 A.S.DIL. PALL. FEMM. PRATO POL. DIL. A.GALLI BASKET Designazione arbitri visibile a partire dal giorno 26/03/2015 ore 12.00., n.d. Punti: 8+8=16
22/03/2015 – 21:00 A.S.DIL. BK MASSA E COZZILE POLISPORTIVA SIECI ASD LUONGO T. (PO) – BERNINI G. (AR) 56 – 53  

.

Classifica:

Classifica aggiornata al 25/03/2015
Pos   Squadra Pt G V P PtF PtS DPt NBA Pt-U5 MI MI-U5 U5 QzPt
1   PALL. FEMMINILE VIAREGGIO A.D. 36 21 18 3 1230 931 +299 857 1.20 8 0.20 1.40 1.32116
2   A.DIL. FLORENCE BASKET 32 21 16 5 1197 1088 +109 762 1.60 6 0.40 2.00 1.10018
3   A.S.D. SOC CESTISTICA SPEZZINA 30 21 15 6 1311 1069 +242 714 1.60 5 0.40 2.00 1.22638
4   FISIO 2005 LE MURA 30 21 15 6 1221 1022 +199 714 1.20 4 0.00 1.20 1.19472
5   G.S. JOLLY ACLI BASKET A.S.D. 26 21 13 8 1162 1112 +50 619 1.60 2 0.40 2.00 1.04496
6   A.DIL. PALL.FEMM.COSTONE SIENA 20 21 10 11 1093 1098 -5 476 1.20 0 0.20 1.40 0.99545
7   A.D.BASKET FEMMINILE PONTEDERA 18 21 9 12 1068 1161 -93 429 0.80 -2 0.00 0.80 0.91990
8   GMV MEET A.S.D. 18 21 9 12 1063 1169 -106 429 0.40 -2 -0.40 0.00 0.90932
9   POLISPORTIVA SIECI ASD 16 21 8 13 1087 1227 -140 381 1.20 -2 0.00 1.20 0.88590
10   A.S.DIL. PALL. FEMM. PRATO 8 20 4 16 894 1037 -143 200 0.00 -6 -0.40 -0.40 0.86210
11   A.S.DIL. BK MASSA E COZZILE 8 21 4 17 958 1226 -268 190 0.80 -7 -0.20 0.60 0.78140
12   POL. DIL. A.GALLI BASKET 8 20 4 16 1019 1163 -144 200 0.00 -6 -0.60 -0.60 0.87618

.

Partite in programma:

Giornata n. 22
Data – Ora Casa Trasferta Arbitri Ris. Note
28/03/2015 – 21:15 POLISPORTIVA SIECI ASD GMV MEET A.S.D. MELAI MICHELE di SANTA MARIA A MONTE (PI), SPADARO ELEONORA di PISA (PI) n.d. Punti: 16+18=34
28/03/2015 – 21:15 PALL. FEMMINILE VIAREGGIO A.D. A.D.BASKET FEMMINILE PONTEDERA CANISTRO MATTEO di FIRENZE (FI), LUONGO TOMMASO di MONTEMURLO (PO) n.d. Punti: 34+18=52
28/03/2015 – 21:15 A.S.D. SOC CESTISTICA SPEZZINA G.S. JOLLY ACLI BASKET A.S.D. NATUCCI GIACOMO di BAGNI DI LUCCA (LU), PANICUCCI LORENZO di PONSACCO (PI) n.d. Punti: 30+26=56
28/03/2015 – 21:15 A.DIL. FLORENCE BASKET A.S.DIL. PALL. FEMM. PRATO BERNINI GIANLUCA di PIAN DI SCO (AR), LUPPICHINI MARCO di VIAREGGIO (LU) n.d. Punti: 32+8=40
28/03/2015 – 21:15 A.DIL. PALL.FEMM.COSTONE SIENA FISIO 2005 LE MURA DE LUCA MARCO di SIENA (SI), ZANZARELLA COSIMO di SIENA (SI) n.d. Punti: 20+30=50
28/03/2015 – 21:15 POL. DIL. A.GALLI BASKET A.S.DIL. BK MASSA E COZZILE CATARZI NICCOLO’ di FIRENZE (FI), LEONCINI FILIPPO di SCARPERIA (FI) n.d. Punti: 8+8=16

.

Posted in B F Tosc, Campionati | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

B/F Toscana – Travolgente la Cestistica con Massa e Cozzile, ora a Ghezzano per attaccare Lucca

Posted by superbasketball su 18 marzo 2015

logo cestistica spezzinaLa Cestistica Spezzina (Evans 25, Manfrè 17) non ha granché rischiato sabato con l’ultima in classifica della B femminile Toscana, Massa e Cozzile: 2 punti subìti dopo 10′, 9 all’intervallo lungo dove il gap era già di 37 punti. Alla fine le bianconere hanno registrato il record stagionale dello scarto in tutto il girone, 52 punti, che prima era detenuto da Lucca nella vittoria dell’ottava giornata sul Valdarno. Questo scarto aggiunge ai 2 punti conquistati, mai in discussione, anche un sensibile miglioramento del quoziente canestri, che si avvicina molto a quello del Le Mura:1.200 per le lucchesi, 1.193 per le spezzine. Una differenza del 7 per mille che significa una decina di punti, ora quindi facilmente recuperabile con qualche risultato adatto.

Arriva adesso la penultima giornata, in cui le ragazze di Corsolini possono sferrare un doppio attacco a Lucca. Si tratta di espugnare Ghezzano (all’andata vinsero di 5 le spezzine, mentre in questo turno il GMV Meet ne ha presi 30 a Viareggio) e se Lucca dovesse venerdì sera aver pagato dazio in casa con la Florence, in quel caso la Cestistica scatterebbe al terzo posto; ma potrebbe anche bastare vincere con un buono scarto e sperare che almeno le fiorentine possano giocare punto a punto a Lucca, in modo da peggiorare il quoziente del Le Mura e ottenere il sorpasso anche a parità di punti. Ricordo che poi nell’ultima giornata Lucca giocherà a Siena con il Costone, mentre la Cestistica sarà a Lerici con il Jolly Livorno.

Risultati:

Giornata n. 20
Data – Ora Casa Trasferta Arbitri Ris. Note
14/03/2015 – 18:30 PALL. FEMMINILE VIAREGGIO A.D. GMV MEET A.S.D. DE LUCA M. (SI) – ZANZARELLA C. (SI) 60 – 30  
14/03/2015 – 21:00 A.S.D. SOC CESTISTICA SPEZZINA A.S.DIL. BK MASSA E COZZILE CARLOTTI F. (PI) – MELAI M. (PI) 84 – 32  
14/03/2015 – 18:15 POL. DIL. A.GALLI BASKET A.DIL. FLORENCE BASKET BACCIANTI F. (FI) – MONTALBETTI R. (FI) 45 – 46  
15/03/2015 – 20:00 POLISPORTIVA SIECI ASD A.S.DIL. PALL. FEMM. PRATO LEONCINI F. (FI) – MENICATTI C. (AR) 47 – 43  
15/03/2015 – 15:45 A.DIL. PALL.FEMM.COSTONE SIENA G.S. JOLLY ACLI BASKET A.S.D. BERNINI G. (AR) – D’ANGELO G. (SI) 47 – 50  
13/03/2015 – 19:20 FISIO 2005 LE MURA A.D.BASKET FEMMINILE PONTEDERA LUPPICHINI M. (LU) – LUPPICHINI M. (LU) 81 – 52  

.

Classifica:

Classifica aggiornata al 15/03/2015
Pos   Squadra Pt G V P PtF PtS DPt NBA Pt-U5 MI MI-U5 U5 QzPt
1   PALL. FEMMINILE VIAREGGIO A.D. 32 18 16 2 1060 789 +271 889 0.80 7 0.00 0.80 1.34347
2   A.DIL. FLORENCE BASKET 32 20 16 4 1153 1041 +112 800 1.60 6 0.40 2.00 1.10759
3   FISIO 2005 LE MURA 28 20 14 6 1174 978 +196 700 1.20 4 0.00 1.20 1.20041
4   A.S.D. SOC CESTISTICA SPEZZINA 28 20 14 6 1231 1031 +200 700 1.60 4 0.20 1.80 1.19399
5   G.S. JOLLY ACLI BASKET A.S.D. 24 20 12 8 1114 1065 +49 600 1.60 2 0.40 2.00 1.04601
6   A.DIL. PALL.FEMM.COSTONE SIENA 20 20 10 10 1043 1040 +3 500 1.60 0 0.20 1.80 1.00288
7   GMV MEET A.S.D. 18 20 9 11 1025 1089 -64 450 0.40 -1 -0.20 0.20 0.94123
8   POLISPORTIVA SIECI ASD 16 20 8 12 1034 1171 -137 400 1.20 -2 0.00 1.20 0.88301
9   A.D.BASKET FEMMINILE PONTEDERA 16 20 8 12 1010 1111 -101 400 0.80 -2 0.00 0.80 0.90909
10   POL. DIL. A.GALLI BASKET 8 19 4 15 961 1090 -129 211 0.00 -6 -0.60 -0.60 0.88165
11   A.S.DIL. PALL. FEMM. PRATO 8 20 4 16 894 1037 -143 200 0.00 -6 -0.40 -0.40 0.86210
12   A.S.DIL. BK MASSA E COZZILE 6 19 3 16 866 1123 -257 158 0.40 -6 0.00 0.40 0.77115

.

Partite in programma:

Giornata n. 16
Data – Ora Casa Trasferta Arbitri Ris. Note
19/03/2015 – 20:30 PALL. FEMMINILE VIAREGGIO A.D. POL. DIL. A.GALLI BASKET PANELLI ANDREA di MONTECATINI TERME (PT), LUPORINI STEFANIA di LUCCA (LU) n.d.  

.

Giornata n. 21
Data – Ora Casa Trasferta Arbitri Ris. Note
21/03/2015 – 21:00 GMV MEET A.S.D. A.S.D. SOC CESTISTICA SPEZZINA TOSCANO GABRIELE di ASCIANO (SI), MINNELLA ENRICO di SOVICILLE (SI) n.d. Punti: 18+28=46
21/03/2015 – 21:00 A.D.BASKET FEMMINILE PONTEDERA A.DIL. PALL.FEMM.COSTONE SIENA CORSO MARCO di PISA (PI), CARLOTTI FRANCESCO di CALCINAIA (PI) n.d. Punti: 16+20=36
20/03/2015 – 19:20 FISIO 2005 LE MURA A.DIL. FLORENCE BASKET BONACCHI RAFFAELLO di PISTOIA (PT), DI SALVO EDOARDO di SAN GIULIANO TERME (PI) n.d. Punti: 28+32=60
21/03/2015 – 21:00 G.S. JOLLY ACLI BASKET A.S.D. PALL. FEMMINILE VIAREGGIO A.D. BORSELLI GHERARDO di FIRENZE (FI), BACCIANTI FRANCESCO di SESTO FIORENTINO (FI) n.d. Punti: 24+32=56
31/03/2015 – 21:30 A.S.DIL. PALL. FEMM. PRATO POL. DIL. A.GALLI BASKET Designazione arbitri visibile a partire dal giorno 26/03/2015 ore 12.00., n.d. Punti: 8+8=16
20/03/2015 – 21:15 A.S.DIL. BK MASSA E COZZILE POLISPORTIVA SIECI ASD LUONGO TOMMASO di MONTEMURLO (PO), MASCII FEDERICO di PISTOIA (PT) n.d. Punti: 6+16=22

.

Posted in B F Tosc, Campionati | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

D Reg/M – Arcola vola, lotta aperta in coda

Posted by superbasketball su 12 marzo 2015

Logo Comitato Regionale FIP LiguriaIn D regionale l’Arcola sale al +6 dalla seconda, e mette un’ipoteca sul primo posto in regular season; anche le posizioni playoff sono abbastanza facilmente già quelle attuali, salvo rimescolamenti tra le otto. Invece in coda può ancora succedere molto.

L’Arcola (Cirillo 20, Ceragioli 15) ha infatti superato l’Auxilium (Schiavo 13, Pescio, Mortara R. e Mortara L. 6) al PalaMaggiani in una partita non molto spettacolare ma condotta dall’inizio, e dato che l’Albenga non giocava, ora ha addirittura 6 punti di vantaggio sulla seconda in classifica, anche se deve ancora riposare, proprio nel weekend in arrivo, nel quale l’Auxilium invece giocherà in casa uno scontro diretto con il Bordighera.

C’era uno scontro diretto sotto all’Albenga, e l’ha spuntata il Villaggio (Gotelli e Chiartelli 12) che ha regolato il Riviera dei Fiori (Carlucci 12, Fossati L. 9), dopo un overtime, sul proprio campo di Chiavari, ed è salito a quota 26, terzo in solitaria. Rammarico ad Imperia, con i ragazzi di Risso ora raggiunti dal Busalla a quota 24. Entrambe possono fare bene nel weekend in arrivo: i villaggini vanno sul campo dell’Atena, mentre gli imperiesi ospitano l’AGV.

Proprio il Busalla (Mistretta M. 21, Carrara 18 ) ha infatti vinto l’altro scontro diretto, in trasferta a Casarza con la Valpetronio, segnando poco ma a sufficienza in un ultimo quarto sparagnino per entrambe. Il Busalla riceverà ora in casa la seconda assoluta, l’Albenga, mentre la Valpetronio andrà a Genova a sfidare la Virtus.

La partita di Bordighera tra i padroni di casa e la Pro Recco (Caddeo 17, Pagano 13) si è risolta come da pronostico a favore dei ragazzi di coach Veneziano (Bedini 17, Zunino 14) malgrado le assenze nelle loro file. I bordigotti avranno una trasferta sul parquet dell’Auxilium, mentre per i ragazzi di Bertini c’è uno degli scontri diretti residui nella lotta salvezza contro il Pegli.

Proprio nella lotta nella parte bassa della classifica vanno registrate la altre due partite del weekend trascorso: quella in cui la Virtus ha vinto nettamente in casa dell’AGV, mantenendo una distanza di sicurezza dalle posizioni pericolose, e quella in cui il Pegli (Brichetto M. 14, Zito 13) ha invece travolto, e trascinato giù nella “pozzanghera”, l’Atena. Con quattro squadre in due punti, è possibile che la questione salvezza arrivi a decidersi solo all’ultima giornata…

Risultati:

Giornata n. 21
Data – Ora Casa Trasferta Arbitri Ris. Note
07/03/2015 – 21:00 RARI NANTES BORDIGHERA A.S.D. PRO RECCO BASKET A.S.D. MEDDA A. (SV) – SCORZONI A. (SV) 67 – 56  
08/03/2015 – 18:30 A.DIL. BASKET PEGLI A.S.D. PALLACANESTRO ATENA BASSOLI A. (GE) – EMPOLDI G. (GE) 62 – 32  
07/03/2015 – 21:00 AS DIL. VILLAGGIO SPORT PALL. ASD IM. BK RIVIERA DEI FIORI DE MARCHI D. (GE) – ALTAMURA M. (GE) 52 – 48 d1ts
07/03/2015 – 20:30 A.S.D. VALPETRONIO BASKET A.S.D. PALL. BUSALLA ORO S. (GE) – FALLETTA L. (SV) 50 – 54  
07/03/2015 – 18:00 POL. AUDACE GAIAZZA VALVERDE A.S.D. VIRTUS GENOVA SCIBILIA G. (GE) – FORTUNATO D. (GE) 58 – 78  
08/03/2015 – 18:30 ARCOLA BASKET ASD A.S.DIL. PGS AUXILIUM DE GIORGI M. (SP) – CAMPAGNOLO D. (SP) 58 – 45  

.

Classifica:

Classifica aggiornata al 12/03/2015
Pos   Squadra Pt G V P PtF PtS DPt NBA Pt-U5 MI MI-U5 U5 QzPt
1   ARCOLA BASKET ASD 34 20 17 3 1426 1229 +197 850 2.0 7 0.4 2.4 1.16029
2   A.S.DIL. BASKET ALBENGA 28 19 14 5 1370 1174 +196 737 1.2 4 0.2 1.4 1.16695
3   AS DIL. VILLAGGIO SPORT PALL. 26 19 13 6 1169 1064 +105 684 1.6 3 0.2 1.8 1.09868
4   ASD IM. BK RIVIERA DEI FIORI 24 19 12 7 1126 1009 +117 632 0.8 3 0.0 0.8 1.11596
5   A.S.D. PALL. BUSALLA 24 20 12 8 1364 1311 +53 600 1.2 2 0.2 1.4 1.04043
6   RARI NANTES BORDIGHERA A.S.D. 22 19 11 8 1231 1191 +40 579 1.2 1 0.0 1.2 1.03359
7   A.S.D. VALPETRONIO BASKET 22 19 11 8 1104 1053 +51 579 0.4 1 -0.2 0.2 1.04843
8   A.S.DIL. PGS AUXILIUM 20 19 10 9 1199 1204 -5 526 0.8 1 0.0 0.8 0.99585
9   A.S.D. VIRTUS GENOVA 14 19 7 12 1038 1099 -61 368 0.8 -2 0.2 1.0 0.94449
10   A.DIL. BASKET PEGLI 10 20 5 15 1200 1378 -178 250 0.4 -5 -0.4 0.0 0.87083
11   A.S.D. PALLACANESTRO ATENA 10 19 5 14 1062 1259 -197 263 0.4 -4 -0.2 0.2 0.84353
12   PRO RECCO BASKET A.S.D. 8 19 4 15 1107 1249 -142 211 0.4 -5 -0.2 0.2 0.88631
13   POL. AUDACE GAIAZZA VALVERDE 8 19 4 15 1086 1262 -176 211 0.4 -6 -0.2 0.2 0.86054

.

Partite in programma:

Giornata n. 22
Data – Ora Casa Trasferta Arbitri Ris. Note
14/03/2015 – 20:00 A.S.D. VIRTUS GENOVA A.S.D. VALPETRONIO BASKET GONELLA EDOARDO di GENOVA (GE), NUARA STEFANO di BUSALLA (GE) n.d. Punti: 14+22=36
14/03/2015 – 21:00 A.S.D. PALL. BUSALLA A.S.DIL. BASKET ALBENGA FORTUNATO DIEGO di COGORNO (GE), SCIBILIA GABRIELE di GENOVA (GE) n.d. Punti: 24+28=52
15/03/2015 – 19:00 A.S.D. PALLACANESTRO ATENA AS DIL. VILLAGGIO SPORT PALL. DE ANGELI DAVIDE di GENOVA (GE), ABATE EMILIANO di GENOVA (GE) n.d. Punti: 10+26=36
14/03/2015 – 21:00 A.S.DIL. PGS AUXILIUM RARI NANTES BORDIGHERA A.S.D. REZZOAGLI LUCA di RAPALLO (GE), DE BENEDICTIS ALBERTO di GENOVA (GE) n.d. Punti: 20+22=42
15/03/2015 – 18:15 PRO RECCO BASKET A.S.D. A.DIL. BASKET PEGLI EMPOLDI GUGLIELMO di GENOVA (GE), ALTAMURA MATTEO di GENOVA (GE) n.d. Punti: 8+10=18
15/03/2015 – 18:00 ASD IM. BK RIVIERA DEI FIORI POL. AUDACE GAIAZZA VALVERDE ANDREINI MARCO di DIANO SAN PIETRO (IM), VICARI DAVIDE di IMPERIA (IM) n.d. Punti: 24+8=32

.

Posted in Campionati, D Reg M | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: