SUPERBAsketball – Basket di Genova e Liguria

"la passione, solo la passione"

Posts Tagged ‘Giornata 29’

A2/F – CA Carispezia vince a Roma e blinda il sesto posto; Cestistica Savonese ko a Faenza e sorpassata da Umbertide

Posted by superbasketball su 22 aprile 2018

Il penultimo turno della A2 femminile dà alle liguri un po’ di dolce e un po’ d’amaro. Passo avanti per Spezia, passo indietro per Savona: ora si aspetta l’ultima giornata, poi solo la Carispezia avrà da affrontare l’avventura playoff, e da ieri sa già anche contro chi.

La CA Carispezia (Mazza 14, Stoichkova 13), che negli ultimi turni ha scambiato un po’ il campo di casa con quelli in trasferta, ha infatti ottenuto altri 2 punti in quel di Roma, e grazie a questi messo al sicuro la sesta posizione, il che significa quinto seed nella griglia playoff, e quarto di finale, purtroppo con lo svantaggio nel fattore campo, contro la quinta, ovvero Civitanova Marche. Torneremo su questo accoppiamento in seguito, anche perché c’è ancora un altro turno di regular season, tra l’altro. Ieri in casa del San Raffaele le bianconere, pur essendo sempre prive di Da Silva, sono state brave a prendere il comando delle operazioni già dalle prime battute e non mollarlo più, arrivando pian piano a costruire un vantaggio irrimediabile per le romane, che nel finale dal -18 hanno potuto riavvicinarsi ma non in modo pericoloso. Un team spezzino di fatto a trazione Under, a giudicare dal tabellino in cui nessuna delle senior è arrivata in doppia cifra. Coach Corsolini può preparare senza pressione la chiusura del girone in casa con Empoli, la neopromossa in A1, alla quale la Carispezia aveva fatto lo scherzetto all’andata. Bene così!

Sarà che l’obbiettivo di conservare il decimo posto non vale certo quanto quello sfuggito di andare ai playoff, ma a Faenza la Cestistica Savonese (Zanetti 17, Aleo 9) ha raccolto il terzo referto giallo in una settimana, pur avendo tenuto botta alle padrone di casa sino alla terza frazione, nella quale erano anche riuscite a rimettere il naso avanti: ma da quel momento segnare è diventato un incubo (5 soli punti segnati dal 42-43), e nell’ultimo quarto le ragazze di Pollari hanno visto scappare via le faentine, trascinate da Ballardini. Il risultato finale è diventato addirittura punitivo, 16 punti di scarto accumulati negli ultimi 11 minuti di gara, più o meno. L’effetto della sconfitta è che, in attesa di far visita al PalaPagnini domenica prossima, Umbertide vincendo oggi pomeriggio ha scavalcato le biancoverdi, ora undicesime proprio dietro alle umbre. Lo scontro diretto dell’ultima giornata deciderà la posizione finale delle savonesi. Bicchiere mezzo pieno: non ci ricordiamo nemmeno di quante settimane fa le ragazze della Cestistica hanno ottenuto la salvezza aritmetica, che non era assolutamente scontata a settembre scorso!

Situazione:

.

Annunci

Posted in A2 F, Campionati | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

A2/F – Il turno infrasettimanale negativo smantella le speranze liguri. Ora la penultima

Posted by superbasketball su 20 aprile 2018

Il ventottesimo turno della A2 femminile si è risolto in una débacle per le nostre due rappresentanti, che hanno contemporaneamente perso le speranze di poter migliorare la loro classifica; e se per la CA Carispezia questo significa soltanto non poter fare i playoff da una posizione migliore, per la Cestistica Savonese significa niente playoff. Peccato.

La CA Carispezia (Cadoni 24, Templari 13) veniva dalla bella vittoria di Campobasso, ma a Montepertico di fronte ad Umbertide sono riaffiorati i problemi. Eppure, malgrado le umbre fossero riuscite a partire bene, erano state le ragazze di Corsolini poi a prendere in mano la partita, e pur senza fare sfracelli erano riuscite ad acquisire anche dei vantaggi significativi, prima di 10 e poi nella terza frazione di nuovo di 7 punti. Nell’ultima frazione le bianconere perdevano il feeling con la retina e le avversarie tornavano sotto per poi sorpassare, e andare avanti di 4. Rosicchiato qualcosa, le nostre avevano anche in mano la palla del sorpasso, ma la tripla non andava a segno e e Umbertide portava a casa il referto rosa. Peccato, peccato, perché in questo modo Civitanova diventa irraggiungibile, e anzi, con gli ultimi due turni abbastanza difficili, c’è ancora rischio, la sesta posizione attuale va difesa. Il che significa, se possibile, non chiudere senza punti nelle ultime due giornate. Quindi diventa importante fare bene a Roma, contro il San Raffaele (palla a due alle 19), due vittorie nelle ultime 13 partite, sconfitta (Giorgi 8, De Santis, Santucci e Santulli 7) l’altro giorno a Palermo nettamente, ma che aveva espugnato il parquet spezzino all’andata. Perché nell’ultima giornata a Spezia arriverà Empoli, che è già promossa in A1, d’accordo, ma ha una sconfitta casalinga da far dimenticare. Forza ragazze, è evidente che c’è stanchezza, ma serve ancora qualche sforzo!

La Cestistica Savonese riceveva al PalaPagnini quella Magnolia Campobasso che era stata battuta in casa dalla Carispezia pochi giorni prima. Purtroppo, a Savona le molisane hanno dato tutt’altra impressione, e dopo una prima frazione pareggiata nel secondo quarto sono riuscite a fare un break che le ha mandate al riposo avanti di 12. La terza frazione ha poi dato la mazzata decisiva alle speranze del team di Pollari (Penz 17, Tosi 15), con le ospiti oltre il ventello e implacabili dall’arco. Nell’ultimo quarto alle biancoverdi è riuscito un minimo riavvicinamento, insufficiente però a tornare a contatto, e con i 2 punti è scappata via anche l’ultima residua speranza di riuscire a riinfilarsi nelle prime nove, anzi, come osservato nel caso di Spezia c’è ancora da difendere la decima posizione, nel caso, perché Umbertide è anch’essa a quota 20. E quindi, con poco tempo per rifiatare, si parte alla volta di Faenza (palla a due alle 20.30), che è nona, ma con Orvieto e Campobasso può spartirsi anche le due posizioni più alte. Le faentine nel turno infrasettimanale sono state la vittima sacrificale (Ballardini 16, Morsiani 13) della promozione diretta anticipata di Empoli: all’andata però avevano perso al PalaPagnini. Speriamo che le biancoverdi riescano a mettere in piedi una buona prestazione sul campo dell’Infinitybio, che possa tranquillizzare per il finale, perché nell’ultimo turno arriva poi Umbertide. Forza Savona!

Qui ci sono due streaming video (prima e seconda parte direi) dal PalaPagnini, dal canale YouTube savonese, dove potete rivedere Cestistica-Magnolia.

 

Empoli ha festeggiato con due turni di anticipo la promozione in A1: bravissime! Palermo inizia la volata finale davanti ma nell’ultimo turno deve giocare con Bologna. In coda la questione playout potrebbe essere risolta anch’essa all’ultimo turno, con Alghero-Forlì. Ottima la regia del calendario, direi!

Situazione:

.

Partite in programma:

A2/F 2017-2018 – Giornata n. 29
21/04/2018 – 20:30 TIGERS ROSA BASKET LIBERTAS FO-INFA FEBA CIVITANOVA MARCHE n.d.; Punti: 8+36=44
21/04/2018 – 21:00 SCOTTI VASCO EMPOLI-CEPRINI COSTRUZIONI ORVIETO n.d.; Punti: 48+26=74
21/04/2018 – 19:00 SAN RAFFAELE BK ROMA-CARISPEZIA LA SPEZIA n.d.; Punti: 14+30=44
22/04/2018 – 18:00 A.S.D. PALL. FEMM. UMBERTIDE-MERCEDE BK ALGHERO n.d.; Punti: 20+4=24
21/04/2018 – 19:00 LA MOLISANA CAMPOBASSO-ANDROS BASKET PALERMO n.d.; Punti: 28+44=72
21/04/2018 – 14:30 PROGRESSO BK FEMM. BOLOGNA-SURGICAL CAGLIARI n.d.; Punti: 40+8=48
21/04/2018 – 20:30 INFINITYBIO FAENZA-CESTISTICA SAVONESE n.d.; Punti: 26+20=46

Posted in A2 F, Campionati | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

DNCA/M – Sestri salva subito vincendo il derby con Sarzana, Follo sconfitto a Trecate è sul ciglio, Loano a Novara fa un altro passo verso il baratro. Una tra Follo e Loano scenderà sicuramente…

Posted by superbasketball su 23 aprile 2012

Sestri Levante si salva direttamente, purtroppo battendo un’altra ligure che sperava di piazzarsi meglio nei playoff, ma comunque è una bella notizia poter festeggiare la seconda ligure sicura di restare in questo caompionato anche nell’annata 2012-2013!!! Anche perché contemporaneamente ce ne sono 2 di liguri che rischiano grosso, grossissimo, e ben che vada dovranno comunque spareggiare tra loro e una delle due scenderà di nuovo nei campionati regionali.

In via Lombardia è dunque andato in scena un interessantissimo derby tutto biancoverde, in cui i padroni di casa trascinati da un Reffi stratosferico (37 per lui e 41 di valutazione, 15 per Stolfi) sono partiti fortissimo prendendo un buon vantaggio, mantenuto nella seconda frazione. Sarzana (Bovone 21, Ferrari e Spertini 19) però non ci stava e tornava sotto, per giocarsi  i due punti tutti negli ultimi 10 giri di lancette. Tra il tripudio del pubblico di casa, l’hanno spuntata i ragazzi di Mori, acquisendo contemporaneamente grazie alla sconfitta della Crocetta Torino anche la certezza aritmetica che la sfida di sabato prossimo proprio contro i torinesi non serve a niente, e che da sabato i sestrini saranno tutti in vacanza con la tranquillità di avere il diritto di ripresentarsi ai nastri di partenza di questo campionato il prossimo autunno. Per quanto riguarda Sarzana, ha perso un altro tram per le posizioni più alte, e ora mantiene la possibilità di sopravanzare Cantù ma deve battere Domodossola nell’ultimo turno e sperare che Biella batta i brianzoli.

Le dolenti note vengono però dalle altre due nostre compagini.

Il Follo (Brunetti 22, Alunni Breccolenti 17) rischia di buttare via tutto infilando la quarta sconfitta consecutiva, e, quel che è più grave, proprio dove era meno probabile farlo, sul campo del Trecate che da una settimana è già virtualmente una squadra di C Regionale. E dire che i follesi erano partiti benissimo: il vantaggio si è però gradualmente eroso e la partita è stata ribaltata dai novaresi apparsi decisamente più volitivi. Ci sono tutte le attenuanti del caso, visti gli infortuni di Bambini, Mariani (apro una parentesi, Alessio sta meglio, muove il braccio e ha ripreso a camminare, e visto che parla di prepararsi per ottobre, anche il morale è buono! Bellissime notizie! Prosegui così!) , e anche di Fontana e Russo, però ora la situazione è abbastanza drammatica: ben che vada saranno playout, contro Crocetta o Loano, e nel caso che si arrivi tutti insieme a quota 18, c’è addirittura il caso di retrocedere direttamente per una beffarda classifica avulsa che punirebbe i biancocelesti per il quoziente canestri. Finale thriller: battere Savigliano in casa basta per giocare il playout e non retrocedere subito ma se la Crocetta vince avrà il vantaggio del campo. L’ideale sarebbe che Crocetta perdesse in casa con Sestri: in quel caso se Loano vincerà in casa con Trecate, saranno i bianconeri a contendere la salvezza ai ragazzi di Lamberti, altrimenti sarà Crocetta, ma con il vantaggio del campo per il Follo.

Il Pool 2000 Loano c’è da dire che, chiamato all’impresa, ha fatto una partita tutt’altro che negativa. A Novara i bianconeri (Manuelli 15, Putignano 14) hanno lottato e rintuzzato gli allunghi di una ben più attrezzata Bluenergy sino ai minuti finali, mollando i pappafichi soltanto nel finale, quando sono stati travolti (come è successo tante volte quest’anno, a dire il vero) nel giro di pochi minuti. Guardiamo pure il bicchiere mezzo pieno: la prestazione è stata buona e con una partita del genere l’ultimo impegno con Trecate non sfuggirebbe, e in fondo la classifica permette ancora di infilare la porticina, molto stretta, che immette nel playout, come già spiegato poco sopra. In tutti i casi se sarà playout sarà da giocare con lo svantaggio del campo a questo punto, e questo è male: però, c’è un però…il Loano ha vinto solo 3 volte fuori casa: a Torino in casa della Crocetta, a Follo, e a Sestri. Dunque, contro le due possibili avversarie, ha il precedente favorevole. Ma bisogna prima di tutto guadagnarsi il playout e vincere potrebbe non bastare: per i loanesi è cruciale il risultato di Torino, visto che se la Crocetta vincesse anche in caso di sconfitta del Follo non sarebbe possibile uscire dal 15° posto a causa del vantaggio dei follesi negli scontri diretti…

In sintesi, possiamo già dire che una delle liguri dovrà salutare il gruppo, purtroppo…anche quest’anno. Sigh. Speriamo non siano di più…

Risultati:

Giornata n. 29          
Data Casa Trasferta Arbitri Ris. Note
21/04/2012 – 21:00 GORLA CANTU’ EDIMES PAVIA CORBARI R. (CR) – JURINA F. (MI) 80 – 88  
21/04/2012 – 21:00 CENTRO BASKET S.LEVANTE SARZANA BASKET CIRINEI D. (LI) – ORLANDINI E. (LI) 88 – 85  
22/04/2012 – 18:00 ALAPAG PLUS DOMODOSSOLA CENTRO MINI BASKET RHO PISANU G. (NO) – BATTISACCO I. (TO) 69 – 61  
21/04/2012 – 21:15 COGEIN SAVIGLIANO NAMED CROCETTA TORINO CAPPONI A. (SP) – FALLETTA L. (SV) – [giacomazzi m. (pc)] 85 – 70  
21/04/2012 – 21:00 EXPO INOX MORTARA O.R.S.I. TORTONA BORGHI L. (CO) – GAZZE’ M. (CO) 56 – 64  
22/04/2012 – 18:00 BASKET CLUB TRECATE I. G. M. FOLLO D’ERRICO L. (TO) – CAMPANA G. (TO) – [gasparri l. (mi)] 85 – 78  
22/04/2012 – 18:00 BLUENERGY GROUP NOVARA AZIMUT LOANO PERCIAVALLE A. (TO) – MARCON L. (TO) – [sticco g. (to)] 82 – 65  
22/04/2012 – 18:00 ZIMETAL ALESSANDRIA ELCHARRO CINTURE BIELLA PIRAZZI L. (VC) – SURIANO F. (TO) – [amitrano c. (bg)] 71 – 85  

.

Classifica:

Classifica aggiornata al 22/04/2012
Pos   Squadra Pt G V P PtF PtS DPt NBA Pt-U5 MI MI-U5 U5 QzPt
1   O.R.S.I. TORTONA 56 29 28 1 2279 1610 +669 966 2.0 14 0.6 2.6 1.41553
2   EDIMES PAVIA 42 29 21 8 2135 2058 +77 724 1.6 7 0.4 2.0 1.03741
3   EXPO INOX MORTARA 40 29 20 9 2256 2099 +157 690 1.2 5 0.0 1.2 1.07480
4   BLUENERGY GROUP NOVARA 40 29 20 9 2232 2077 +155 690 1.2 5 0.0 1.2 1.07463
5   GORLA CANTU’ 36 29 18 11 2156 2119 +37 621 0.8 3 -0.2 0.6 1.01746
6   SARZANA BASKET 36 29 18 11 2060 2056 +4 621 1.2 4 0.2 1.4 1.00195
7   COGEIN SAVIGLIANO 30 29 15 14 2070 2027 +43 517 1.2 0 0.0 1.2 1.02121
8   ZIMETAL ALESSANDRIA 28 29 14 15 2152 2106 +46 483 0.8 -1 0.0 0.8 1.02184
9   ALAPAG PLUS DOMODOSSOLA 24 29 12 17 1960 2009 -49 414 0.4 -3 -0.4 0.0 0.97561
10   ELCHARRO CINTURE BIELLA 22 29 11 18 2069 2127 -58 379 1.2 -3 0.2 1.4 0.97273
11   CENTRO BASKET S.LEVANTE 22 29 11 18 2006 2139 -133 379 1.2 -4 0.0 1.2 0.93782
12   CENTRO MINI BASKET RHO 22 29 11 18 1951 2038 -87 379 0.8 -3 0.0 0.8 0.95731
13   NAMED CROCETTA TORINO 18 29 9 20 1921 2057 -136 310 1.2 -5 0.2 1.4 0.93388
14   I. G. M. FOLLO 18 29 9 20 1944 2144 -200 310 0.4 -5 -0.4 0.0 0.90672
15   AZIMUT LOANO 16 29 8 21 1806 2077 -271 276 0.4 -6 -0.4 0.0 0.86952
16   BASKET CLUB TRECATE 14 29 7 22 1916 2170 -254 241 0.4 -8 -0.2 0.2 0.88295

Posted in Campionati, DNC A M | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

DNCA/M – Loano, Follo e Sestri sulla graticola, Sarzana al derby di Sestri per le posizioni che contano

Posted by superbasketball su 21 aprile 2012

Si soffre in coda, si spera in zona playoff. Tre squadre liguri sono coinvolte chi con entrambi i piedi, chi con qualche uno, nella lotta per non retrocedere e magari evitare anche il playout, mentre la sola Sarzana è impegnata in una battaglia meno drammatica ma importante per conquistare un posto al sole nella griglia: e in ogni caso i suoi destini si intrecciano con quelli delle altre, visto che oggi gioca a Sestri il derby ligure biancoverde di ritorno. Che alla giornata numero 29 riveste un’importanza elevatissima.

A Sestri infatti la situazione di classifica non è rilassante, 2 punti solo sopra alla fascia playout. Una vittoria dei ragazzi di Mori potrebbe rendere ininfluente l’altrimenti rischiosissima ultima giornata con la trasferta in casa della Crocetta, specialmente se i torinesi non faranno punti a Savigliano; ma una sconfitta sarebbe davvero pericolosa, perché dietro faranno di tutto per salvarsi e negli ultimi turni ci sono già stati esempi di vittorie di pericolanti anche ai danni delle prime. Ma anche Sarzana ha i suoi buoni motivi per voler vincere: la possibilità di superare Cantù c’è, e non va sprecata, e per farlo potrebbe non bastare un’eventuale vittoria casalinga sulla tranquilla Domodossola la settimana prossima. Poi, oltre allo stimolo derby, c’è quello degli ex, su tutti Ferrari e Spertini: troveranno probabilmente una palestra di via Privata Lombardia stipata e caldissima (c’è anche l’ingresso libero).  Palla a 2 alle 21, as usual.

Le speranze del Follo invece passano dalla trasferta di Trecate, da affrontare dopo una settimana di paura e poi di gran sollievo per le notizie che arrivavano dall’ospedale, dove Alessio Mariani per fortuna sta molto meglio e sembra proprio che, magari tra qualche mese, potrà ricordare questa cosa solo come un brutto episodio della sua carriera cestistica. Tra l’altro, la società ci tiene a ringraziare tutti coloro che hanno manifestato la loro solidarietà in questa settimana. Tornando al discorso campionato, quella nel novarese sarebbe in effetti una trasferta abbordabilissima: squadra già retrocessa matematicamente dopo la sconfitta nell’ultimo turno a Sarzana (Tramona 9, Cantone e Canavesi 8 ) e battuta (di 4 punti però) all’andata. Ma i follesi ci arrivano in crisi di risultati (e senza Mariani, e anche senza Fontana, e con Russo acciaccato), e in più con la necessità assoluta di fare punti, quindi con una pressione che se non trasformata in determinazione può essere deleteria. Un vantaggio potrebbe essere quello di giocare domani, quando i risultati di Sestri e di Savigliano saranno già noti (è un vantaggio però solo se sono quelli giusti per il Follo…)

Per quanto riguarda il Loano, non c’è molto da dire: anche i bianconeri salgono domani a pochi chilometri da dove va il Follo, ma invece di andare in casa dell’ultima in classifica (che avranno a Loano sabato prossimo) devono giocare a Novara contro la quarta in classifica, una Bluenergy che ancora non dispera di arrivare seconda, che deve guardarsi dal ritorno delle squadre dietro e che deve far dimenticare la sconfitta casalinga subìta da Alessandria (Negri 22, Prestini 16). Costagliola però predica da settimane che non ci sono alternative, bisogna provare a vincere sempre e per quanto riguarda queste due ultime giornate, è chiaro che servono 4 punti, senza se e senza ma, e poi credere che alcune partite vadano come si spera (le stesse a cui guarda il Follo, almeno in questa giornata). Per fortuna Colombo e Cacace sono ora recuperati e poi c’è quel precedente dell’andata, quando prima di Natale a Loano furono 2 ottimi punti per i loanesi.

A noi liguri interessa relativamente (se non per i tanti ragazzi liguri o ex di squadre liguri che la giocheranno), ma c’è poi la supersfida tra Mortara e Tortona, chissà se la capolista passerà indenne anche questa prova; e, non molto meno interessante, quell’altra tra Cantù e Pavia (con Sarzana alla finestra a sperare nel 2 in schedina).

Partite in programma:

Giornata n. 29          
Data Casa Trasferta Arbitri Ris. Note
21/04/2012 – 21:00 GORLA CANTU’ EDIMES PAVIA CORBARI ROBERTO di CREMONA (CR), JURINA FILIPPO di CASSINA DE’ PECCHI (MI) n.d. Punti: 36+40=76
21/04/2012 – 21:00 CENTRO BASKET S.LEVANTE SARZANA BASKET CIRINEI DAVIDE di SAN VINCENZO (LI), ORLANDINI EMANUELE di LIVORNO (LI) n.d. Punti: 20+36=56
22/04/2012 – 18:00 ALAPAG PLUS DOMODOSSOLA CENTRO MINI BASKET RHO PISANU GIUSEPPE di GALLIATE (NO), BATTISACCO IVAN di RIVOLI (TO) n.d. Punti: 22+22=44
21/04/2012 – 21:15 COGEIN SAVIGLIANO NAMED CROCETTA TORINO CAPPONI ANDREA di LA SPEZIA (SP), FALLETTA LUCA di LOANO (SV) n.d. Punti: 28+18=46
21/04/2012 – 21:00 EXPO INOX MORTARA O.R.S.I. TORTONA BORGHI LUIGI di CUCCIAGO (CO), GAZZE’ MARCO di ALZATE BRIANZA (CO) n.d. Punti: 40+54=94
22/04/2012 – 18:00 BASKET CLUB TRECATE I. G. M. FOLLO D’ERRICO LORENZO di GRUGLIASCO (TO), CAMPANA GABRIELE di TORINO (TO) n.d. Punti: 12+18=30
22/04/2012 – 18:00 BLUENERGY GROUP NOVARA AZIMUT LOANO PERCIAVALLE ALESSANDRO di GRUGLIASCO (TO), MARCON LUCA di RIVALTA DI TORINO (TO) n.d. Punti: 38+16=54
22/04/2012 – 18:00 ZIMETAL ALESSANDRIA ELCHARRO CINTURE BIELLA PIRAZZI LORENZO di SERRAVALLE SESIA (VC), SURIANO FABRIZIO di TORINO (TO) n.d. Punti: 28+20=48

.

Posted in Campionati, DNC A M | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

B DIl A/M – Il Riviera onora il campionato e l’Athletic Day con una vittoria al supplementare

Posted by superbasketball su 12 aprile 2011

Partita vera, quella tra il Riviera e Firenze di domenica scorsa: ai vadesi sulla carta poteva andare bene qualsiasi cosa, anzi, poteva far giocare solo i ragazzi e magari anche regalare la partita ai gigliati. Invece è venuta fuori una partita magari non bellissima, ma certamente combattuta e onorata, oltre che da una combattiva Firenze, proprio dalla capolista, che nel finale all’overtime si è presa l’ultima vittoria casalinga in regular season.

La giornata era iniziata 5 ore prima, con l’avvio dell’Athletic Day, la giornata dedicata alle amichevoli tra le formazioni del Riviera e dell’Athletic Genova, che come si sa fa parte da un paio di anni della famiglia vadese. Accompagnati dal presidente Gian Luigi Prati e con il figlio Marco nell’occasione reclutato come arbitro (affiancato nell’amichevole Aquilotti da Enzo Franceri), i genovesi hanno disputato contro i pari età biancorossi due amichevoli, una degli Esordienti e una degli Aquilotti, entrambe equilibrate. SUPERBAsketball c’era e vi propone i filmati relativi qui sotto (‘mmazza, sembro un giornalista serio). Per la cronaca, vittoria biancorossa in entrambe le partite. I ragazzi hanno poi avuto tutti l’onore di accompagnare in campo le squadre della B Dilettanti e di venire presentati nell’intervallo, per una giornata sicuramente da ricordare.

Esordienti:

Aquilotti:

A seguire è toccato ai senior chiudere l’evento, e la partita non è stata per nulla noiosa davvero (e tra l’altro i ragazzini sugli spalti hanno fatto ammirevolmente un tifo continuo per tutta la gara). La Tirreno Power è partita bene, mentre Firenze sembrava trovare punti solo da Sanna e Rotella. 2 triple di Sacco consecutive sembravano fare il break ma si accendeva la reazione fiorentina, stimolata dai già nominati e da un perfetto Rath, tanto che dal 23-16 si andava poi alla sirena sul 23-24. Non contento ovviamente Ghizzinardi…alla ripartenza il Riviera tornava sopra ma Rath con 2 triple e un gioco da 4 punti, più 2 liberi e un canestro segnava 12 dei 19 punti toscani nel tempino. All’intervallo gli ospiti erano sempre avanti di 1. Il terzo quarto vedeva un Riviera più determinato: Sacco, Bertolini, Gambolati e Paleari costruivano il nuovo vantaggio e poi la minifuga sul +9 che sembrava aver già indirizzato la gara. Negli ultimi secondi però segnava 2 volte Marchini e la frazione si chiudeva sul 62-57. All’inizio dell’ultimo tempino il Riviera tornava sul +7, ma Sanna e Rotella a suoni di canestri rialzavano Firenze e con un parziale di 15-2 ribaltavano sino al massimo vantagio esterno (68-74 e 71-77) a poco più di 4′ dal termine. Qui i vadesi decidevano di non starci a perdere e riuscivano ad alzare l’intensità soprattutto difensiva, facilitati dall’uscita per falli di Sanna e poi anche di Rath. A suon di triple (Sacco, Cappa, Bertolini) e lasciando ai fiorentini solo occasioni dalla lunetta, era proprio capitan Cappa a impattare dalla lunetta sull’80 pari. I supplementari, dopo tutte queste emozioni, non avevano più molta storia: i padroni di casa pur sprecando un po’ dalla linea della carità allungavano gradualmente, i toscani sembravano collassare, privati dei migliori terminali nel tiro da fuori, e il solo Rotella non poteva far altro che limitare il distacco ai 10 punti finali. Si concludeva dunque nella festa generale la stagione casalinga del Riviera, 14 vittorie e 1 sconfitta (di 2) con Legnano. Un applauso è veramente il minimo!!!! Bravi!!!

Se guardiamo il tabellino ritroviamo, toh, Paleari in doppia doppia e quasi 20-20 (20 punti + 17 rimbalzi), ma Bertolini, Sacco e Cappa non scherzano neanche loro (19, 17 e 16 punti rispettivamente). Gambolati scrive 11, Ganguzza si ferma a 8. Solo 2 punticini per Sottana e Bedini: gli 0 minuti per Scala e Varrone sono la dimostrazione che il Riviera ha giocato la partita davvero per vincerla e basta. Battere Prato e Firenze in sequenza ha un valore sportivo concreto, visto che queste due squadre sono state lasciate nella condizione di giocarsi lo spareggio nell’ultimo turno fra di loro senza falsare la classifica, anche questo conta.

Insomma una bella festa, speriamo che sia solo l’antipasto di feste ben più importanti di qui a un mesetto…

Nelle altre partite, c’è il crollo di Varese ad Iseo (i lacustri sono in emersione rapida), Legnano che supera Cecina, il derby di Empoli all’USE e la vittoria sofferta di Castelfiorentino sulla Sangiorgese che significa sicurezza del 4° posto (almeno) per i castellani. Saronno tiene viva la speranza battendo Lucca. La griglia playoff studiata da Ica Arkel ora dice per il Riviera solo Cecina (ancora?!?), o il Monza di Boni: chi vorreste voi?

Risultati:

Giornata n. 29          
Data Casa Trasferta Arbitri Ris. Note
10/04/2011 – 18:00 PALL. EMPOLI COMPUTER GROSS EMPOLI TRASPEDINI D. (VR) – LAURETANI A. (LI) – [caruso s. (rm)] 50 – 58  
09/04/2011 – 21:00 RESINEX ISEO ABC UTENSILI VARESE ASNAGHI F. (CO) – BALZARINI D. (MI) – [salmoiraghi g. (va)] 96 – 76  
10/04/2011 – 18:00 ROYAL CASTELLANZA ELETTROMECCANICA CECINA PANI S. (CA) – GALLO S. (PD) – [gasparri l. (mi)] 68 – 57  
10/04/2011 – 18:00 MINORCONSUMO PRATO SOLBAT PIOMBINO PAPINI S. (FI) – ROSSETTI G. (PI) 87 – 81 d1ts
09/04/2011 – 21:00 TECNOSTEEL TORINO KENFOSTER MONZA SATTA M. (SS) – SANTISI G. (NU) 67 – 78  
10/04/2011 – 18:00 TIRRENO VADO LIGURE CLAAG SERVICE FIRENZE CRESCENZO F. (VR) – CHIODI A. (PD) 95 – 85 d1ts
10/04/2011 – 18:00 LAFALEGNAMIC.FIORENTINO LTC S.GIORGIO S/LEGNANO TERRANOVA F. (FE) – ZANOTTI E. (PC) – [bassetti v. (rm)] 85 – 82  
09/04/2011 – 21:00 PRESS BOLT SARONNO ARCA IMPRESA LUCCA APREA M. (RM) – VERMIGLIO M. (SS) – [origlia g. (va)] 70 – 47  

.

Classifica:

Classifica aggiornata al 12/04/2011
Pos   Squadra Pt G V P PtF PtS DPt NBA Pt-U5 MI MI-U5 U5 QzPt
1   TIRRENO VADO LIGURE 52 29 26 3 2285 1848 +437 897 1.60 11 0.20 1.80 1.23647
2   ABC UTENSILI VARESE 46 29 23 6 2241 2053 +188 793 1.20 9 0.20 1.40 1.09157
3   ROYAL CASTELLANZA 38 29 19 10 2149 1989 +160 655 1.60 4 0.20 1.80 1.08044
4   LAFALEGNAMIC.FIORENTINO 38 29 19 10 2155 2090 +65 655 1.60 4 0.20 1.80 1.03110
5   LTC S.GIORGIO S/LEGNANO 34 29 17 12 2113 2013 +100 586 0.40 3 -0.20 0.20 1.04968
6   RESINEX ISEO 34 29 17 12 2254 2182 +72 586 2.00 2 0.40 2.40 1.03300
7   COMPUTER GROSS EMPOLI 32 29 16 13 1994 1865 +129 552 1.20 2 0.20 1.40 1.06917
8   ELETTROMECCANICA CECINA 30 29 15 14 1972 1925 +47 517 1.20 1 0.00 1.20 1.02442
9   KENFOSTER MONZA 30 29 15 14 2133 2173 -40 517 0.80 1 0.00 0.80 0.98159
10   ARCA IMPRESA LUCCA 24 29 12 17 1951 2012 -61 414 1.20 -2 0.20 1.40 0.96968
11   CLAAG SERVICE FIRENZE 22 29 11 18 1955 2003 -48 379 0.40 -3 -0.20 0.20 0.97604
12   MINORCONSUMO PRATO 22 29 11 18 1875 2015 -140 379 0.80 -4 -0.20 0.60 0.93052
13   PRESS BOLT SARONNO 22 29 11 18 2018 2104 -86 379 0.80 -4 -0.20 0.60 0.95913
14   PALL. EMPOLI 18 29 9 20 1815 2048 -233 310 0.40 -6 -0.40 0.00 0.88623
15   SOLBAT PIOMBINO 12 29 6 23 1844 2154 -310 207 0.80 -8 0.00 0.80 0.85608
16   TECNOSTEEL TORINO 10 29 5 24 1834 2114 -280 172 0.00 -10 -0.40 -0.40 0.86755

Posted in B Dil A M, Campionati | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , | Leave a Comment »

B Dil A/M – Il Riviera ospita Firenze nell’Athletic Day

Posted by superbasketball su 9 aprile 2011

Siamo arrivati alla penultima giornata della stagione regolare: il Riviera ha ormai il primo posto assicurato, e userà le due gare che restano come preparazione per i playoff, in attesa che si arrivi alla definizione dell’ottava. L’ottavo posto normalmente si decide proprio all’ultima giornata, e anche stavolta difficilmente si farà un’eccezione. Sangiorgese (difficilissimo, è quinta), Iseo (difficile, è sesta), USE, Cecina, o Monza: ecco le candidate…vedremo chi si aggiudicherà la chance di farsi un giro con la Tirrenopower 😉 , nel frattempo potete leggere l’analisi al microscopio elettronico fatta dal Ica Arkel su tutte le possibili combinazioni.

Intanto domani arriva Firenze, che si trova all’undicesimo posto, in lotta per evitare la retrocessione diretta e per piazzarsi al meglio possibile nella griglia playout (ha anche una sfida direttissima in casa nell’ultimo turno con il Prato). I gigliati vengono da una vittoria con la Mazzanti Empoli (Galli e Rath 18 ) che ha interrotto una striscia negativa di 4 giornate: probabilmente hanno messo in conto una sconfitta a Quiliano, ma sicuramente il raggiungimento del primo posto matematico da parte vadese può aver acceso in loro qualche speranza, che i biancorossi faranno bene a smorzare da subito. Magari con l’apporto convinto del pubblico, nell’ultima gara casalinga prima dei playoff, come chiesto anche dal presidente Drocchi.

Per l’occasione tra l’altro andrà in scena la seconda edizione dell’Athletic Day: a partire dalle 14.30 sul parquet di Quiliano si assisterà a due partite amichevoli tra le formazioni del Riviera e quelle della consociata genovese, storica società che fu tra l’altro l’anima dell’esperienza in serie A dell’Emerson 35 anni fa. In campo andranno prima gli Esordienti e poi, alle 15.30, anche gli Aquilotti; ovviamente gli atleti parteciperanno al tifo per il Riviera, e saranno anche chiamati in campo durante l’intervallo per una presentazione. In bocca al lupo ai giovani cestisti!

Partite in programma:

Giornata n. 29          
Data Casa Trasferta Arbitri Ris. Note
10/04/2011 – 18:00 PALL. EMPOLI COMPUTER GROSS EMPOLI TRASPEDINI DAVIDE di VERONA (VR), LAURETANI ALESSIO di LIVORNO (LI) n.d. Punti: 18+30=48
09/04/2011 – 21:00 RESINEX ISEO ABC UTENSILI VARESE ASNAGHI FABIO di CANTU’ (CO), BALZARINI DAVIDE EMILIO di MILANO (MI) n.d. Punti: 32+46=78
10/04/2011 – 18:00 ROYAL CASTELLANZA ELETTROMECCANICA CECINA PANI STEFANO di SAN GAVINO MONREALE (CA), ERRIU STEFANO di SIURGUS DONIGALA (CA) n.d. Punti: 36+30=66
10/04/2011 – 18:00 MINORCONSUMO PRATO SOLBAT PIOMBINO PAPINI STEFANO di FIRENZE (FI), ROSSETTI GABRIELE di PISA (PI) n.d. Punti: 20+12=32
09/04/2011 – 21:00 TECNOSTEEL TORINO KENFOSTER MONZA SATTA MASSIMO GIOVANNI di PORTO TORRES (SS), SANTISI GIUSEPPE di NUORO (NU) n.d. Punti: 10+28=38
10/04/2011 – 18:00 TIRRENO VADO LIGURE CLAAG SERVICE FIRENZE CRESCENZO FRANCESCO di SAN BONIFACIO (VR), CHIODI ANDREA di SELVAZZANO DENTRO (PD) n.d. Punti: 50+22=72
10/04/2011 – 18:00 LAFALEGNAMIC.FIORENTINO LTC S.GIORGIO S/LEGNANO TERRANOVA FRANCESCO di FERRARA (FE), ZANOTTI ETTORE di PIACENZA (PC) n.d. Punti: 36+34=70
09/04/2011 – 21:00 PRESS BOLT SARONNO ARCA IMPRESA LUCCA APREA MARCELLO di ROMA (RM), VERMIGLIO MICHELE di ARZACHENA (SS) n.d. Punti: 20+24=44

Posted in B Dil A M, Campionati | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

A2/F – La Termo torna prima ed è sicura del secondo posto, la Virtus perde e non è sicura dei playoff

Posted by superbasketball su 27 marzo 2011

I finali di campionato spesso sono imprevedibili. L’intreccio dei risultati è tale che temo sino al 40′ sarà difficile, domenica prossima, dare tutti i verdetti. Parliamo delle spezzine che è già abbastanza complicato…

La TermoCarispezia era entrata in campo oggi con la sensazione di dover vincere, ma di fatto di non aver molte speranze di arrivare più che terza: e dopo aver di fatto sbaragliato Rende, condannandola tra l’altro all’ultimo posto, ha scoperto che sia Chieti a Napoli sia Alcamo a Viterbo avevano subito delle sconfitte brucianti e quindi che le spezzine erano di nuovo momentaneamente prime. La matematica dice che Alcamo non può più sorpassare la Termo, mentre Chieti, vincendo nell’ultimo turno in casa con Firenze, fatto oggettivamente abbastanza probabile, diventerebbe prima lasciando le bianconere seconde. Ed è già un ottimo risultato finale, che permette di avere il vantaggio del campo sino ad un’eventuale finale playoff. E pensare che sarebbe bastato perdere una partita in meno…Tornando alla gara di oggi, le ragazze di Scanzani (Templari 20, Eglite 14) hanno preso un buon vantaggio senza però uccidere la partita sino al terzo quarto, quando hanno accelerato e fatto il buco. Alla fine è stato praticamente doppiaggio, e la regular season si è chiusa con un rotondo +35.

La Virtus (Frantini 19, De Scalzi 14) invece conferma il proprio momento difficile, in cui sta tentando di restare nella zona playoff ma da ben 5 turni è in sur place, perde e resta lì perché anche le avversarie collaborano. Ieri contro Ancona la partita è lentamente scivolata via senza che le biancazzurre mostrassero di poter rientrare sul vantaggio marchigiano, ed è arrivato un ulteriore referto giallo. Nel frattempo Viterbo salutava, battendo a sorpresa Alcamo, e conquistava la certezza del settimo posto, e sarebbe potuta essere certezza dell’ottavo anche per la Risorseimmobiliari.it, se Napoli non avesse sgambettato a sorpresa Chieti. Le due avversarie delle spezzine, Siena e Napoli, singolarmente non riuscirebbero comunque a sopravanzarla, né comunque lo può fare Napoli: ma a causa del 2-0 di Siena su Napoli, se la Virtus perdesse a Rende (e le calabresi sono anche già certe dell’ultima posizione) e Napoli e Siena vincessero entrambe, nell’arrivo a 3 a quota 26 sarebbe Siena (3 vittorie e 1 sconfitta) a passare per ottava, con la Virtus (2-2) nona e Napoli (1-3) decima. Certo, vincendo a Rende si taglia la testa al toro, ma certo non è una situazione granché tranquilla…

Risultati:

Giornata n. 29          
Data Casa Trasferta Arbitri Ris. Note
26/03/2011 – 21:00 CONSUM.IT SIENA CEPRINI COSTR. ORVIETO TRASPEDINI D. (VR) – YANG YAO D. (VR) 51 – 64  
27/03/2011 – 18:00 TERMOCARISPE SPEZIA CALABRA MACERI RENDE PANSECCHI M. (PV) – GIANCECCHI G. (RN) 73 – 38  
26/03/2011 – 18:30 EUROMAR LA SPEZIA ANCONA BASKET SESTINI M. (AR) – PAPINI S. (FI) 56 – 66  
26/03/2011 – 18:45 IL FOTOAMATORE FIRENZE ROMASISTEMI POMEZIA BINDA E. (AN) – DIONISI A. (AN) 57 – 49  
27/03/2011 – 18:00 SACES NAPOLI CUS CHIETI BERNARDI P. (CB) – FAUSTOFERRI N. (CB) 68 – 65  
26/03/2011 – 19:00 DEFENSOR VITERBO MAGAZZINI GEA ALCAMO QUAIA S. (MI) – DE SIMONE S. (VA) 75 – 66  
26/03/2011 – 20:00 COLLEGE ITALIA ROMA PASSALACQUA RAGUSA SATTA M. (SS) – PAIS A. (SS) 45 – 51  
Riposa CI. PLAST BATTIPAGLIA     n.d.  

.

Classifica:

Classifica aggiornata al 27/03/2011
Pos   Squadra Pt G V P PtF PtS DPt NBA Pt-U5 MI MI-U5 U5 QzPt
1   TERMOCARISPE SPEZIA 42 28 21 7 1827 1512 +315 750 1.20 7 0.00 1.20 1.20833
2   CUS CHIETI 42 27 21 6 1629 1392 +237 778 1.60 8 0.20 1.80 1.17026
3   MAGAZZINI GEA ALCAMO 40 27 20 7 1662 1411 +251 741 1.20 7 0.20 1.40 1.17789
4   PASSALACQUA RAGUSA 38 27 19 8 1763 1589 +174 704 1.20 6 0.20 1.40 1.10950
5   CEPRINI COSTR. ORVIETO 38 27 19 8 1608 1455 +153 704 1.60 6 0.40 2.00 1.10515
6   CI. PLAST BATTIPAGLIA 28 27 14 13 1629 1533 +96 519 0.80 0 0.20 1.00 1.06262
7   DEFENSOR VITERBO 28 27 14 13 1545 1639 -94 519 1.20 0 0.20 1.40 0.94265
8   EUROMAR LA SPEZIA 26 27 13 14 1583 1596 -13 481 0.00 -1 -0.60 -0.60 0.99185
9   CONSUM.IT SIENA 24 27 12 15 1488 1447 +41 444 0.80 -2 -0.20 0.60 1.02833
10   SACES NAPOLI 24 27 12 15 1444 1559 -115 444 1.20 -2 0.00 1.20 0.92623
11   ROMASISTEMI POMEZIA 22 27 11 16 1366 1421 -55 407 0.80 -2 0.00 0.80 0.96129
12   ANCONA BASKET 20 27 10 17 1519 1685 -166 370 0.80 -3 0.00 0.80 0.90148
13   IL FOTOAMATORE FIRENZE 16 27 8 19 1476 1673 -197 296 0.80 -6 -0.20 0.60 0.88225
14   COLLEGE ITALIA ROMA 10 27 5 22 1354 1646 -292 185 0.80 -9 -0.20 0.60 0.82260
15   CALABRA MACERI RENDE 8 27 4 23 1343 1678 -335 148 0.00 -9 -0.20 -0.20 0.80036

Posted in A2 F, Campionati | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

A2/F – La Termo chiude con Rende, la Virtus ospita Ancona

Posted by superbasketball su 26 marzo 2011

Questa giornata in cui entrambe le spezzine giocano in casa sarebbe la penultima, ma per la Termocarispezia è in realtà l’ultima da giocare dato che riposerà la settimana prossima, e il destino della sua classifica sarà deciso purtroppo solo dalle avversarie.

Intanto le bianconere domani devono, e decisamente *devono*, battere la Calabra Maceri Rende nell’ultima gara casalinga prima dei playoff. Se non ci fosse stata la battuta d’arresto abbastanza inaspettata di Ancona, forse ci sarebbe un po’ meno timore, affrontando l’ultima in classifica, che nel turno scorso ha perso con Napoli (Di Gregorio 13, Gallo 11) e che non vince dal 5 febbraio quando superò in casa il College, 9 turni fa. Una squadra da battere assolutamente, sperando magari che Chieti e Alcamo non facciano quattro punti nei due turni che restano loro: e semmai, sarà terzo posto. Altrimenti, addirittura potrebbe avvenire il sorpasso da parte di Orvieto, se Ragusa non facesse anche lei 4 punti, nel qual caso arrivando a pari a quota 40 le spezzine sarebbero terze per la classifica avulsa. Forza, bisogna chiudere bene!

Oggi invece la Virtus Risorseimmobiliari.it ospita Ancona che, come sappiamo, nell’ultimo turno ha superato proprio le cugine (Aragonese 22, Montecucco 12). Senza Gorla e con De Scalzi acciaccata le biancazzurre devono però trovare la vittoria altrimenti la situazione playoff si complica alquanto. E’ vero che Siena non ha un calendario molto facile, però il rischio di una beffa in extremis è sempre dietro l’angolo, anche se nell’ultimo turno la trasferta di Rende potrebbe dare comunque ancora una buona chance. Una vittoria odierna darebbe invece una ragionevole certezza; va evitato però anche l’arrivo a tre insieme a Viterbo e Siena, che lascerebbe le spezzine al nono posto.

Partite in programma:

Giornata n. 29          
Data Casa Trasferta Arbitri Ris. Note
26/03/2011 – 21:00 CONSUM.IT SIENA CEPRINI COSTR. ORVIETO TRASPEDINI DAVIDE di VERONA (VR), YANG YAO DANIELE di VERONA (VR) n.d. Punti: 24+36=60
27/03/2011 – 18:00 TERMOCARISPE SPEZIA CALABRA MACERI RENDE PANSECCHI MAURO di PAVIA (PV), GIANCECCHI GIAN LUIGI di SAN MARINO (RN) n.d. Punti: 40+8=48
26/03/2011 – 18:30 EUROMAR LA SPEZIA ANCONA BASKET SESTINI MARCO di SAN GIOVANNI VALDARNO (AR), PAPINI STEFANO di FIRENZE (FI) n.d. Punti: 26+18=44
26/03/2011 – 18:45 IL FOTOAMATORE FIRENZE ROMASISTEMI POMEZIA BINDA EMILIANO di ANCONA (AN), DIONISI ALESSIO di FABRIANO (AN) n.d. Punti: 14+22=36
27/03/2011 – 18:00 SACES NAPOLI CUS CHIETI BERNARDI PEPPINO di TERMOLI (CB), FAUSTOFERRI NICOLA di BOJANO (CB) n.d. Punti: 22+42=64
26/03/2011 – 19:00 DEFENSOR VITERBO MAGAZZINI GEA ALCAMO QUAIA STEFANO di MILANO (MI), DE SIMONE SERGIO di BESOZZO (VA) n.d. Punti: 26+40=66
26/03/2011 – 20:00 COLLEGE ITALIA ROMA PASSALACQUA RAGUSA SATTA MASSIMO GIOVANNI di PORTO TORRES (SS), PAIS ALESSANDRO di PORTO TORRES (SS) n.d. Punti: 10+36=46
Riposa CI. PLAST BATTIPAGLIA     n.d.  

Posted in A2 F, Campionati | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

C Dil A/M – Anche il Neve si salva, per il Red ultima spiaggia a Busto

Posted by superbasketball su 20 aprile 2010

“L’INCUBO E’ FINITO!!! Felicissimo di questo risultato, non è stata un’annata facile ed aver raggiunto la salvezza con una gara di anticipo, potendola festeggiare egregiamente sabato con un gran derby, è il regalo migliore che potessimo farci… “

E’ un Christian Piazza “abbastanza” contento quello che commenta la salvezza del Neve Sestri Levante (Ferrari 19, Zanetti e appunto Piazza 11), ottenuta a Cava Manara senza dilagare poi tanto ma tenendo gli avversari sotto controllo (52 punti subiti). Con questa decima vittoria in fatti il Sestri non è più superabile dalla terzultima (Varese) sulla quale ha un tranquillizzante 2-0, e può organizzare il derby con l’altra già salva Tigullio che sarà una specie di arrivederci all’anno prossimo per entrambe, una “liberazione” vera e propria che avverrà guarda caso il 24 Aprile, il giorno della Liberazione di Genova, e scusate l’Off Topic. Complimenti a giocatori, tecnici e società, che per una altro anno calcherà i parquet di un campionato nazionale!!! Bene!

L’altra salva, il Covo di Nordest (Boffini 17, Profeti 15), scende in campo invece un po’ troppo rilassata contro la forte Torino Basket Club, e subisce da subito per poi tracollare nel terzo tempino e finire sotto di 25. Ci sta a questo punto della stagione e senza gli adeguati stimoli. Meno male che il derby dell’ultima giornata qualche stimolo lo darà anche senza l’assillo della classifica…

Chi non si schioda dai casini è il Red Rossiglione (Evotti 14, Ficetti 13), che in casa propria sperava in 2 preziosissimi punticini da strappare ad una Domodossola in realtà ancora speranzosa di entrare nei playoff. Gli ossolani invece si sono imposti nettamente, prendendo il largo nel terzo quarto quando i reds, sin lì capaci di giocare alla pari e anzi di condurre a lungo, si sono sciolti, mostrando forse un po’ di fragilità mentale. Certo ci vorrà invece tutta la concentrazione e l’assiduità possibile sabato prossimo a Busto, dove, di fronte a una squadra lombarda che gioca solo per la gloria, servono i 2 punti per stare tranquilli e saper di andare al playout con Varese. Perdendo invece bisognerebbe che Cantù battesse Varese, cosa in realtà anche probabile, ma meglio vincere neh? E poi si vedrà, un playout è un playout. Su e giù e non sempre conta chi parte favorito, anche dal fattore campo (bella eventuale a Varese). Ma non mettiamo il carro davanti ai buoi, ché porta anche sf..ortuna. Aspettiamo.

Desio perde in casa con Tortona ma è sicura del secondo posto ovvero primo dei playoff; dietro Savigliano e Tortona sono in volata e dietro ci sono ben 3 squadre, Cantù, Cus Torino e TBC che sono pronte ad agganciarsi. Mortara perde con la Sangiorgese e resta alla portata di Domodossola (Domo ospiterà Desio e Mortara andrà a Collegno con TBC).

Risultati:

Giornata n. 29
Data Casa Trasferta Arbitri Ris.
18/04/2010 – 18:00 COVOdiN.E. S.MARGHERITA TORINO BASKET CLUB LAURETANI A. (LI) – COSTA A. (LI) 67 – 92
17/04/2010 – 21:00 EXPO INOX MORTARA LTC S.GIORGIO S.LEGNANO ZUCCARELLO D. (VA) – BELCUORE G. (LC) 69 – 80
17/04/2010 – 21:00 7LAGHI GAZZADA SCHIANNO IRTE BUSTO ARSIZIO BALZARINI D. (MI) – RADAELLI R. (MI) 71 – 81
18/04/2010 – 18:00 ISAUTO CAVA MANARA NEVE SESTRI LEVANTE PIRAZZI L. (VC) – MAZZA D. (NO) 52 – 67
17/04/2010 – 18:00 COELSANUS VARESE COGEIN SAVIGLIANO SARDA C. (EN) – MATRANGA M. (TP) – [salmoiraghi g. (va)] 72 – 78
18/04/2010 – 18:00 RED BASKET ROSSIGLIONE CIPIRVERNICIDOMODOSSOLA RIZZI R. (IM) – CATARSI U. (SV) 56 – 72
17/04/2010 – 21:00 RIMADESIO DESIO BENFANTE TORTONA LOMBARDO D. (TP) – GIACALONE A. (TP) 75 – 83
17/04/2010 – 21:00 KOPA ENGINEERING TORINO GORLA CANTU’ VALENTI C. (GE) – ORO S. (GE) 70 – 79

.

Classifica:

Classifica aggiornata al 19/04/2010
Pos   Squadra Pt G V P PtF PtS DPt NBA Pt-U5 MI MI-U5 U5 QzPt
1   LTC S.GIORGIO S.LEGNANO 50 29 25 4 2150 1848 +302 862 1.6 11 0.4 2.0 1.16342
2   RIMADESIO DESIO 40 29 20 9 2167 1998 +169 690 0.8 5 0.0 0.8 1.08458
3   BENFANTE TORTONA 38 29 19 10 2134 2032 +102 655 1.2 5 0.2 1.4 1.05020
4   COGEIN SAVIGLIANO 38 29 19 10 2302 2160 +142 655 1.6 5 0.4 2.0 1.06574
5   GORLA CANTU’ 36 29 18 11 2080 2006 +74 621 1.2 4 0.0 1.2 1.03689
6   KOPA ENGINEERING TORINO 36 29 18 11 2109 1963 +146 621 1.2 3 0.0 1.2 1.07438
7   TORINO BASKET CLUB 36 29 18 11 2135 2012 +123 621 1.2 4 0.2 1.4 1.06113
8   7LAGHI GAZZADA SCHIANNO 30 29 15 14 2078 2044 +34 517 0.4 0 -0.4 0.0 1.01663
9   EXPO INOX MORTARA 30 29 15 14 2063 1985 +78 517 1.2 0 0.0 1.2 1.03929
10   CIPIRVERNICIDOMODOSSOLA 28 29 14 15 2121 2149 -28 483 1.2 0 0.2 1.4 0.98697
11   COVOdiN.E. S.MARGHERITA 24 29 12 17 2173 2250 -77 414 1.2 -3 0.0 1.2 0.96578
12   IRTE BUSTO ARSIZIO 22 29 11 18 2091 2140 -49 379 1.2 -3 0.2 1.4 0.97710
13   NEVE SESTRI LEVANTE 20 29 10 19 1826 2008 -182 345 0.8 -4 0.0 0.8 0.90936
14   COELSANUS VARESE 18 29 9 20 1948 2062 -114 310 0.4 -6 -0.4 0.0 0.94471
15   RED BASKET ROSSIGLIONE 14 29 7 22 1996 2197 -201 241 0.8 -8 -0.2 0.6 0.90851
16   ISAUTO CAVA MANARA 4 29 2 27 1862 2381 -519 69 0.0 -13 -0.6 -0.6 0.78202

Posted in C Dil A M, Campionati | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

C Dil A/M – Tocca a Sestri salvarsi! Red contro Domodossola per sperare

Posted by superbasketball su 17 aprile 2010

In C Dilettanti si torna in campo per celebrare la penultima giornata di stagione regolare.

Il Neve Sestri Levante ha l’occasione dell’anno a Cava Manara, contro una squadra retrocessa con diverse giornate di anticipo e ovviamente un po’ poco motivata, per fare quei 2 punti che potrebbero significare salvezza matematica. Infatti, se Varese, che gioca con Savigliano, dovesse perdere, il vantaggio biancoverde negli scontri diretti renderebbe i lombardi già matematicamente terzultimi (esiste anche la possibilità di un arrivo a 3 con Busto, ma Varese è 0-4 nella classifica avulsa). Dunque essenziale non sbagliare il rigore!!!

Anche il Red non ha un impegno proibitivo, affronta Domodossola che aritmeticamente ha ancora una chance di playoff ma deve sperare che Mortara faccia proprio 0 in 2 gare, e Mortara gioca oggi mentre Red-Domodossola è domenica alle 18 e quindi Domo potrebbe anche essere demotivata. Per Rossiglione è importante fare 2 punti perché significherebbero scongiurare la retrocessione diretta se Varese perde, o comunque anche in caso Varese vincesse, maggiori possibilità di restare a -4 anche alla fine. Addirittura giungendo a -2 potrebbe rientrare su Varese e persino su Sestri (ma…insomma…difficile e forse non auspicabile). Brignoli e Gorini ritrovano Ceper…

Per il Covo invece gara ininfluente a Rapallo col Torino Basket Club, con i torinesi che invece si giocano ancora la possibilità di arrivare terzi. Potrebbe uscirne una bella gara.

Partite in programma:

Giornata n. 29
Data Casa Trasferta Arbitri
18/04/2010 – 18:00 COVOdiN.E. S.MARGHERITA TORINO BASKET CLUB LAURETANI ALESSIO di LIVORNO (LI), COSTA ALESSANDRO di LIVORNO (LI)
17/04/2010 – 21:00 EXPO INOX MORTARA LTC S.GIORGIO S.LEGNANO ZUCCARELLO DAVIDE di ARCISATE (VA), BELCUORE GIANNI di CALOLZIOCORTE (LC)
17/04/2010 – 21:00 7LAGHI GAZZADA SCHIANNO IRTE BUSTO ARSIZIO BALZARINI DAVIDE EMILIO di MILANO (MI), RADAELLI ROBERTO di VANZAGO (MI)
18/04/2010 – 18:00 ISAUTO CAVA MANARA NEVE SESTRI LEVANTE PIRAZZI LORENZO di SERRAVALLE SESIA (VC), MAZZA DIEGO di BORGOMANERO (NO)
17/04/2010 – 18:00 COELSANUS VARESE COGEIN SAVIGLIANO SARDA CALOGERO di PIAZZA ARMERINA (EN), MATRANGA MAURIZIO di ALCAMO (TP)
18/04/2010 – 18:00 RED BASKET ROSSIGLIONE CIPIRVERNICIDOMODOSSOLA RIZZI ROBERTO di VALLECROSIA (IM), CATARSI ULDERICO di SAVONA (SV)
17/04/2010 – 21:00 RIMADESIO DESIO BENFANTE TORTONA LOMBARDO DARIO di TRAPANI (TP), GIACALONE ANDREA di TRAPANI (TP)
17/04/2010 – 21:00 KOPA ENGINEERING TORINO GORLA CANTU’ VALENTI CHRISTIAN di GENOVA (GE), ORO STEFANO di GENOVA (GE)

Posted in C Dil A M, Campionati | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

C Dil A/M – Covo salvo, Red e Sestri ancora inguaiati

Posted by superbasketball su 15 aprile 2010

Finalmente posso dare una notizia positiva e definitiva, una delle liguri è ufficialmente salva e ha finito di penare: il Covo di Nordest Santa Margherita (Pascucci 24, Boffini 19) batte Gazzada Schianno sul parquet di Rapallo e mette 6 definitivi punti tra sé e le terzultime. A questo punto i prossimi due turni, per il Tigullio quindi le gare con il Torino Basket Club e anche il derby a Sestri, contano solo per le statistiche, e per la gloria. Complimenti ai ragazzi e alla società per la salvezza, ora occorre lavorare per fare magari un’annata un po’ più positiva l’anno prossimo!

Ancora in mezzo al guado (o guano) c’è il Neve Sestri Levante (Zanetti 19, Ferrari 14), che ha subito una sconfitta casalinga per mano del Savigliano. I biancoverdi hanno condotto a lungo nella prima parte, ma poi il Savigliano ha fatto il break risultato decisivo: nel finale Sestri è tornata a contatto ma non è riuscita a tornare sopra, e negli ultimi secondi è stata a -1 e poi -2 palla in mano, ma ha perso palla. Per fortuna ora domenica si va a Cava Manara e, insomma…i 2 punti potrebbero arrivare. Poi c’è il derby con il Covo già salvo…l’obiettivo è lasciarsi dietro Varese.

Niente da fare anche per il Red Rossiglione (Ficetti 15, Evotti, Gorini e Pavone 10) a Tortona. La corazzata Benfante non ha lasciato scampo ai reds, chiudendo il match con un terzo tempino micidiale. Così per Rossiglione ora c’è intanto Domodossola del ben conosciuto Lorenzo Ceper, che potenzialmente è ancora in corsa per il nono posto, e poi la sfida decisiva a Busto. Obiettivo tenere la distanza dalla terzultima, che ormai potrebbe essere o Varese, o Sestri, ma la candidata migliore è Varese che negli ultimi 2 turni ospita Savigliano e poi va a Cantù. Il Red deve fare almeno gli stessi punti di Varese per restare a -4, potrebbe anche andare bene fare 0 ma sarebbe un rischio notevole…

La Sangiorgese fa un favore alle liguri battendo Varese, mentre Desio fa il contrario e fa harakiri incredibilmente a Busto. Mortara stende il Cus che viene raggiunto da Tortona e Savigliano. La TBC ferma Domodossola, mentre Cantù supera Cava Manara.

Risultati:

Giornata n. 28
Data Casa Trasferta Arbitri Ris.
14/04/2010 – 21:00 BENFANTE TORTONA RED BASKET ROSSIGLIONE VANACORE A. (VC) – PIRAZZI L. (VC) 70 – 56
14/04/2010 – 21:00 LTC S.GIORGIO S.LEGNANO COELSANUS VARESE PISANU G. (NO) – MAZZA D. (NO) 71 – 59
14/04/2010 – 21:00 GORLA CANTU’ ISAUTO CAVA MANARA DE SIMONE S. (VA) – CALVERI M. (VA) 69 – 65
14/04/2010 – 20:30 COVOdiN.E. S.MARGHERITA 7LAGHI GAZZADA SCHIANNO DI NAPOLI A. (MO) – CAPPATI N. (FE) 80 – 73
14/04/2010 – 21:00 NEVE SESTRI LEVANTE COGEIN SAVIGLIANO SPINELLI M. (PV) – LANFRANCHI A. (TO) 70 – 74
14/04/2010 – 21:00 EXPO INOX MORTARA KOPA ENGINEERING TORINO COFFETTI A. (BG) – ROSSINI P. (BG) 66 – 57
14/04/2010 – 21:00 TORINO BASKET CLUB CIPIRVERNICIDOMODOSSOLA LIBERALI M. (MI) – AMBROSI A. (MN) 75 – 66
14/04/2010 – 21:15 IRTE BUSTO ARSIZIO RIMADESIO DESIO PRATI S. (AL) – OLIVIERI L. (TO) 82 – 71

.

Classifica:

Classifica aggiornata al 15/04/2010
Pos   Squadra Pt G V P PtF PtS DPt NBA Pt-U5 MI MI-U5 U5 QzPt
1   LTC S.GIORGIO S.LEGNANO 48 28 24 4 2070 1779 +291 857 1.6 10 0.2 1.8 1.16358
2   RIMADESIO DESIO 40 28 20 8 2092 1915 +177 714 1.2 6 0.2 1.4 1.09243
3   KOPA ENGINEERING TORINO 36 28 18 10 2039 1884 +155 643 1.2 4 0.2 1.4 1.08227
4   COGEIN SAVIGLIANO 36 28 18 10 2224 2088 +136 643 1.2 4 0.2 1.4 1.06513
5   BENFANTE TORTONA 36 28 18 10 2051 1957 +94 643 1.2 4 0.0 1.2 1.04803
6   TORINO BASKET CLUB 34 28 17 11 2043 1945 +98 607 1.2 3 0.0 1.2 1.05039
7   GORLA CANTU’ 34 28 17 11 2001 1936 +65 607 0.8 3 -0.2 0.6 1.03357
8   7LAGHI GAZZADA SCHIANNO 30 28 15 13 2007 1963 +44 536 0.8 1 -0.2 0.6 1.02241
9   EXPO INOX MORTARA 30 28 15 13 1994 1905 +89 536 1.2 1 0.2 1.4 1.04672
10   CIPIRVERNICIDOMODOSSOLA 26 28 13 15 2049 2093 -44 464 1.2 -1 0.0 1.2 0.97898
11   COVOdiN.E. S.MARGHERITA 24 28 12 16 2106 2158 -52 429 1.6 -2 0.2 1.8 0.97590
12   IRTE BUSTO ARSIZIO 20 28 10 18 2010 2069 -59 357 1.2 -4 0.0 1.2 0.97148
13   NEVE SESTRI LEVANTE 18 28 9 19 1759 1956 -197 321 0.4 -5 -0.2 0.2 0.89928
14   COELSANUS VARESE 18 28 9 19 1876 1984 -108 321 0.4 -5 -0.2 0.2 0.94556
15   RED BASKET ROSSIGLIONE 14 28 7 21 1940 2125 -185 250 0.8 -7 0.0 0.8 0.91294
16   ISAUTO CAVA MANARA 4 28 2 26 1810 2314 -504 71 0.0 -12 -0.4 -0.4 0.78220

 

.

Partite in programma:

Giornata n. 29
Data Casa Trasferta Arbitri
18/04/2010 – 18:00 COVOdiN.E. S.MARGHERITA TORINO BASKET CLUB LAURETANI ALESSIO di LIVORNO (LI), COSTA ALESSANDRO di LIVORNO (LI)
17/04/2010 – 21:00 EXPO INOX MORTARA LTC S.GIORGIO S.LEGNANO ZUCCARELLO DAVIDE di ARCISATE (VA), BELCUORE GIANNI di CALOLZIOCORTE (LC)
17/04/2010 – 21:00 7LAGHI GAZZADA SCHIANNO IRTE BUSTO ARSIZIO BALZARINI DAVIDE EMILIO di MILANO (MI), RADAELLI ROBERTO di VANZAGO (MI)
18/04/2010 – 18:00 ISAUTO CAVA MANARA NEVE SESTRI LEVANTE PIRAZZI LORENZO di SERRAVALLE SESIA (VC), MAZZA DIEGO di BORGOMANERO (NO)
17/04/2010 – 18:00 COELSANUS VARESE COGEIN SAVIGLIANO SARDA CALOGERO di PIAZZA ARMERINA (EN), MATRANGA MAURIZIO di ALCAMO (TP)
18/04/2010 – 18:00 RED BASKET ROSSIGLIONE CIPIRVERNICIDOMODOSSOLA RIZZI ROBERTO di VALLECROSIA (IM), CATARSI ULDERICO di SAVONA (SV)
17/04/2010 – 21:00 RIMADESIO DESIO BENFANTE TORTONA LOMBARDO DARIO di TRAPANI (TP), GIACALONE ANDREA di TRAPANI (TP)
17/04/2010 – 21:00 KOPA ENGINEERING TORINO GORLA CANTU’ VALENTI CHRISTIAN di GENOVA (GE), ORO STEFANO di GENOVA (GE)

Posted in C Dil A M, Campionati | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

C Dil A/M – Tutte sconfitte

Posted by superbasketball su 7 aprile 2009

Come spesso è accaduto, tre bicchieri vuoti, nemmeno uno mezzo pieno di cui parlare 😦 .

Il Tigullio perde a Collegno in casa dell’Augusta Torino, 58-68 con un quarto quarto da dimenticare. Perde anche Rusconi, espulso a fine terzo quarto dopo un tecnico e in “odore” di squalifica, fatto piuttosto preoccupante. Domenica il centrone ha segnato in 3 tempi 19 punti con 13 rimbalzi (poi è matuirata la sconfitta), Santa senza di lui dovrebbe trovare oltre che una buona giornata di Ceper (13 a Collegno con 8 rimbalzi) anche una prestazione sopra le righe dagli altri, dato che domenica solo Bernardi e Grazzi (9 a testa) hanno collaborato significativamente. Non è tanto importante per l’ultima di campionato con la Sangiorgese, il risultato è ininfluente perché sin da sabato sera, con la vittoria di Cantù a S. Mauro, l’unica posizione possibile per i biancorossi è il decimo posto, ma piuttosto per le prime gare di playout. Che sia Sestri o Varese, senza Rusconi ci sarà da sudare…stiamo a vedere.

A Desio Sestri resiste un quarto, poi nei quarti centrali il Neve imbarca una ventina di punti di differenza e se li porta sino alla sirena. Desio galoppa verso i playoff, mentre Sestri può ancora giocarsi il dodicesimo posto con Varese, ringraziando Cava Manara che li ha fermati. Il dodicesimo posto consentirebbe di evitare il derby nel primo turno di playout. Prestazione deludente al tiro per Ferrari (1/12 al tiro) e Cavazzon (3 su 11), che in 2 raggranellano i punti che di solito segnano a testa. Reffi ne fa 16 e Piazza 14, ma ovviamente non bastano e il punteggio di 78-59 è eloquente. Dopo la pausa pasquale derby con Spezia, occorre una buona prestazione anche per riprendere morale altrimenti i playout rischiano di diventare un salto nel buio.

Conclude le partite casalinghe la Tarros (Brioschi 14, Ornati 11), e subisce un’altro pesante passivo: l’Ebro dilaga gradualmente e il finale di 51-88 dice tutto sul morale degli aquilotti di questo periodo. Senza Orsini, Bertelà dà spazio ai giovani, ma anche la voglia di giocare di chi ha avuto pochi minuti durante l’anno non cambia la prestazione complessiva, che resta deludente. Ora resta solo il derby con Sestri, a Sestri, al rientro dalla pausa pasquale, e poi ci sarà l’epilogo, speriamo solo per questa stagione, mi auguro che il presidente Caluri trovi la voglia di proseguire anche in questo momento difficile.

Il Cus resta solo in vetta espugnando Cassolnovo grazie al solito Zunino, dietro vengono le altre 2 torinesi e poi 3 squadre a 38 punti, Cassolo, LTC e Saronno, con Ebro e Desio a chiudere per ora la griglia playoff (ma Cantù può ancora soffiare l’ottavo a Desio).

Risultati:

Giornata n. 29
Data Casa Trasferta Arbitri Ris.
04/04/2009 – 21:00 Expo Inox Cassolnovo Cus Torino PLACANICA Ivan , VILLA Fabrizio 78-81
04/04/2009 – 21:00 LTC Sangiorgese Bk Mps Alterative Inv. Biella SCARSO Alessandro , SCUDIERI Marco 97-91
04/04/2009 – 21:00 Zerouno S. Mauro T. Gorla Cantú CARRARO Sebastiano , BERGAMIN Filippo 74-86
04/04/2009 – 21:00 Rimadesio Desio Neve Sestri Levante CATTANI Andrea , SACCOMAN Daniele 78-59
05/04/2009 – 18:00 Augusta Torino Tigullio S. Margherita LA MONICA Riccardo , SARDA Calogero 68-58
05/04/2009 – 18:00 Tarros La Spezia Ebro Milano OLIVIERI Luisa , GALLUZZI Daniele 51-88
05/04/2009 – 18:00 Isauto Cava Manara Coelsanus Varese DI VITO Carlo , RIZZI Marco 100-83
05/04/2009 – 18:00 Mamy Oleggio Robur Saronno FERRARO Giampaolo , SAVI’ Nicola 50-61

 

Classifica:

Classifica aggiornata al 07/04/2009
Pos   Squadra Pt G V P PtF PtS DPt NBA Pt-U5 MI MI-U5 U5 QzPt
1   Cus Torino 42 29 21 8 2099 1992 +107 724 1.2 7 0.0 1.2 1.05371
2   Zerouno S. Mauro T. 40 29 20 9 2188 2100 +88 690 1.2 5 0.2 1.4 1.04190
3   Augusta Torino 40 29 20 9 2226 2085 +141 690 1.2 5 0.2 1.4 1.06763
4   Expo Inox Cassolnovo 38 29 19 10 2159 1984 +175 655 1.6 4 0.2 1.8 1.08821
5   LTC Sangiorgese Bk 38 29 19 10 2218 2148 +70 655 1.2 4 0.0 1.2 1.03259
6   Robur Saronno 38 29 19 10 2084 1984 +100 655 1.6 5 0.4 2.0 1.05040
7   Ebro Milano 36 29 18 11 2166 2071 +95 621 1.2 4 0.2 1.4 1.04587
8   Rimadesio Desio 34 29 17 12 2191 1967 +224 586 1.6 2 0.2 1.8 1.11388
9   Gorla Cantú 32 29 16 13 2277 2194 +83 552 1.2 2 0.2 1.4 1.03783
10   Tigullio S. Margherita 28 29 14 15 2232 2183 +49 483 0.8 0 0.0 0.8 1.02245
11   Isauto Cava Manara 24 29 12 17 2119 2222 -103 414 0.8 -3 -0.2 0.6 0.95365
12   Coelsanus Varese 20 29 10 19 2067 2170 -103 345 1.6 -4 0.2 1.8 0.95253
13   Neve Sestri Levante 20 29 10 19 2050 2184 -134 345 0.0 -4 -0.4 -0.4 0.93864
14   Mamy Oleggio 16 29 8 21 2111 2222 -111 276 0.4 -7 -0.4 0.0 0.95005
15   Mps Alterative Inv. Biella 14 29 7 22 1891 2154 -263 241 0.4 -7 -0.2 0.2 0.87790
16   Tarros La Spezia 4 29 2 27 1976 2394 -418 69 0.0 -13 -0.6 -0.6 0.82540

Posted in C Dil A M, Campionati | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

C Dil A/M – Penultima giornata, ultime speranze

Posted by superbasketball su 4 aprile 2009

Ultime chance di migliorare la propria classifica per il Tigullio e il Neve, impegnate in 2 trasferte.

I biancorossi sperano ancora nel nono posto anche se le possibilità si sono ridotte al lumicino, Cantù deve perdere sempre e Tigullio al contrario vincere sempre, a cominciare da domani sul campo direi difficile dell’Augusta, o Torino Basket (in realtà il campo è a Collegno). Impossibile non è, all’andata il Tigullio era davanti e perse solo nel finale come da copione di questa stagione (58-65), certo occorre una prestazione in cui non siano solo in 2-3 a segnare (diciamo Rusconi, Ceper e eventualmente uno tra Bernardi, Zanetti, Grazzi e Brega), altrimenti non basta. L’Augusta probabilmente non è al massimo, negli ultimi turni ha perso con Oleggio, San Mauro e Desio, e battuto Sangiorgese e Cantù, quest’ultima nel turno scorso per 68-73 in trasferta (Gioria, Giacomuzzi e Muyango 14). Bisogna vincere, in trasferta quest’anno non è andata così male, vediamo!

In altri momenti la trasferta di Sestri a Desio avrebbe forse instillato più fiducia, invece il Desio viene dalla vittoria con lo Spezia e a Chiavari (Marinò 25, Gros, Gurioli e Fiorito 9), mentre Sestri da quattro sconfitte in fila, alcune di misura altre meno (brucia quella di Biella). Desio poi deve conservare la posizione playoff, mentre a Sestri forse serve solo evitare il derby con il Tigullio nel primo turno. Se i biancoverdi vanno in campo con la concentrazione che di solito con le squadre forti viene loro naturale, i due punti possono arrivare. All’andata fu purtroppo un’imbarcata, un 65-87 da cercare di dimenticare con una buona partita.

Alla Tarros invece si presenta un’altra occasione di fare se possibile una bella figura, arriva l’Ebro Milano che ha già la certezza dei playoff (+4 su Cantù che è in svantaggio di 1 punto negli incontri diretti), e in fondo vista la bagarre in vetta magari tra settimo e ottavo non ha nemmeno granché voglia di scegliere. I milanesi come detto hanno appena battuto Sestri (Solaini 21, Santroni 13)…Molto starà nelle condizioni fisiche di “Orso”, Francesco Orsini, che ha un tendine malpreso. E’ anche l’ultima in casa, vediamo se la voglia di chiudere bene sarà sufficiente.

In zona playoff c’è Cassolnovo-Cus he potrebbe portare i lombardi in vetta, mentre S. Mauro riceve Cantù. La Sangiorgese riceve Biella, mentre Saronno va ad Oleggio. In coda è interessante per Sestri la partta di Cava Manara tra i locali e Varese.

 

Programma:

Giornata n. 29
Data Casa Trasferta Arbitri
04/04/2009 – 21:00 Expo Inox Cassolnovo Cus Torino PLACANICA Ivan , VILLA Fabrizio
04/04/2009 – 21:00 LTC Sangiorgese Bk Mps Alterative Inv. Biella SCARSO Alessandro , SCUDIERI Marco
04/04/2009 – 21:00 Zerouno S. Mauro T. Gorla Cantú CARRARO Sebastiano , BERGAMIN Filippo
04/04/2009 – 21:00 Rimadesio Desio Neve Sestri Levante CATTANI Andrea , SACCOMAN Daniele
05/04/2009 – 18:00 Augusta Torino Tigullio S. Margherita LA MONICA Riccardo , SARDA Calogero
05/04/2009 – 18:00 Tarros La Spezia Ebro Milano OLIVIERI Luisa , GALLUZZI Daniele
05/04/2009 – 18:00 Isauto Cava Manara Coelsanus Varese DI VITO Carlo , RIZZI Marco
05/04/2009 – 18:00 Mamy Oleggio Robur Saronno FERRARO Giampaolo , SAVI’ Nicola

Posted in C Dil A M, Campionati | Contrassegnato da tag: , , | 1 Comment »

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: