SUPERBAsketball – Basket di Genova e Liguria

Notizie, notiziole e baggianate

Posts Tagged ‘Giornata 3’

C/F – Amatori vince il recupero a Rapallo

Posted by superbasketball su 25 novembre 2016

Logo Comitato Regionale FIP LiguriaL’altra sera ci sarebbe voluto qualcuno che mi tirasse per l’orecchio: perché io vi ho fatto il recap della C femminile, presentando anche le gare del weekend in arrivo, ma “ciccando” completamente il fatto che negli stessi minuti a Rapallo si giocava il recupero tra Junior e Amatori! Se ricapitasse, vi prego di avvertirmi, non mi offendo!

Le due squadre avevano saltato la gara in programma a inizio novembre, quando un’altra allerta nel levante ne aveva impedito lo svolgimento, insieme alla succosa partita prevista a Lavagna tra Polysport e Audax (che si recupererà a sua volta il 21 dicembre). Mercoledì sera le biancorosse vadesi (Franchello 19, Poggio 17) hanno espugnato il campo del team ruentino (Gaiaschi 26, Rodríguez 12), con una prestazione non perfetta ma comunque relativamente tranquilla (+18) dopo un inizio un po’ lento. Questo permette alle ragazze di Dagliano di incamerare altri 2 punti e di staccarsi dal gruppo di quota 4, portandosi ad una sola vittoria dalle inseguitrici delle prime, e confermandosi come quinta forza del girone allo stato attuale (ma dovendo passare l’esame Audax nel turno in arrivo).

Lo Junior di coach Orio resta fermo a 0 punti, con la trasferta al Paladonbosco in programma.

Situazione (e partite in programma):

.

Posted in C F, Campionati | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

C/F – L’allerta lascia la Cestistica sola al comando

Posted by superbasketball su 9 novembre 2016

Logo Comitato Regionale FIP LiguriaDopo una terza giornata giocata solo al 60% a causa dell’allerta meteo nel levante ligure, e con tutte vittorie in trasferta, la C femminile vede da sola al comando la Cestistica Savonese. Infatti, non si è giocato né a Lavagna, dove era attesa l’Audax San Terenzo, né a Rapallo dove lo Junior avrebbe dovuto ricevere l’Amatori: in questo modo né la Polysport né la squadra spezzina hanno potuto tenere il passo delle biancoverdi. Vedremo quando potranno essere recuperate queste partite: teoricamente prima del campionato era stato indicato l’8 dicembre come data utile per recuperi di questo tipo…

Il team di coach Pollari in settimana aveva dovuto subire l’infortunio (frattura composta del mignolo sinistro, qualche settimana di stop) di Skiadopoulou, ma questo non l’ha frenato più di tanto, per quanto stavolta non ci sia stato il terzo centello. Al Paladonbosco l’NBA-Zena di coach Grandi (Policastro 15,  Carbonell, Giacché e Dagliano 9) si è ritrovata sotto già dal primo quarto, e le savonesi (Moretti 24, Aleo 14) hanno potuto ruotare tutto il roster, subendo qualcosa solo nella terza frazione. Le biancoverdi torneranno domenica al PalaPagnini per affrontare l’Alassio, mentre le rosanero andranno sabato a Loano.

Ferme la Poly e l’Audax, a quota 4 resta un terzetto con la già citata NBA, ma sotto si è creato un gruppo di 4 squadre a 2 punti.

Infatti domenica l’Aurora Chiavari di coach Migliazzi è andata ad espugnare il Palaravizza, imponendo la terza sconfitta alla Pallacanestro Alassio di coach Ciravegna, e portandosi a casa il primo referto rosa stagionale (niente tabellini, sorry!). Parimenti la Pallacanestro Loano di coach Iannuzzi (Zappatore V. 17, Lanari 12) ha rotto il ghiaccio in questo campionato andando a vincere in casa della Sidus Genova di coach Rossi (De Ferrari 12, Rossi 7). Le chiavaresi nel quarto turno ospiteranno lo Junior, mentre Loano come detto avrà in casa l’NBA; Alassio va a far visita alla capolista, mentre le genovesi andranno a Lerici in casa dell’Audax.

Situazione (e partite in programma):

.

Posted in C F, Campionati | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

C/F – 4 a punteggio pieno, nel weekend le sfide dirette

Posted by superbasketball su 3 novembre 2016

Logo Comitato Regionale FIP LiguriaDopo la seconda giornata, la C femminile è guidata da 4 squadre a punteggio pieno, che, ironia della sorte, nel prossimo turno si sfideranno tra loro: ciò significa che il contingente delle imbattute si ridurrà forzatamente a 2 sole compagini!

Il quoziente punti mette al comando la Polysport Lavagna (Principi 27, Annigoni, Fantoni, Fortunato e Copello 9), che domenica sera ha espugnato con ampio margine il campo della Sidus Genova (Saturnino 9, De Ferrari 7), mettendo subito nero su bianco una certa superiorità e riuscendo nell’impresa di farmi citare ben 5 giocatrici nel mio micro tabellino 😉 . Non credo sarà proprio lo stesso quando sabato le biancoblù di Daneri affronteranno l’Audax; quanto alle ragazze di Rossi l’impegno casalingo di lunedì con Loano sembra più alla portata.

La seconda piazza, a parità di punti ma solo perché a fronte dei tanti segnati ne hanno subiti un po’ di più (in proporzione), è occupata dalle biancoverdi savonesi di coach Pollari (Moretti 31, Zanetti 24): a Loano è arrivato il secondo centello stagionale, stavolta in trasferta. Poca storia nella gara, la Cestistica ha potuto ruotare tutte le ragazze e centellinare anche l’utilizzo delle pedine chiave. Anche per le savonesi la terza giornata prepara forse un impegno più…impegnativo: a Genova a casa dell’NBA-Zena. Loano, maltrattata dal calendario con l’inizio contro entrambe le ex-B, va a sua volta a Genova, sponda Sidus, sperando di muovere la classifica.

A quota 4, ma terza solo per quoziente, c’è l’Audax San Terenzo: le spezzine (Russo C. 12, Pescetto e Canova 11) hanno dominato lo Junior Rapallo in casa, soprattutto lasciando alle ospiti solo pochi spiccioli in attacco. Il team di coach Rossi al Cotonificio contro Lavagna deve ora mostrare se può contendere loro la piazza, mentre per il team rapallese la gara casalinga contro l’Amatori potrebbe essere occasione di riscattare le prime due sconfitte.

Imbattuta come le prime 3, ma con due vittorie meno ampie e quindi dietro nell’avulsa, c’è il gruppo rosanero di coach Grandi (Policastro 20, Paleari 10), che ha espugnato Chiavari nel secondo turno. Le gialloblù di Migliazzi (Vaccaro 11, Ortica E. 10) hanno opposto buona resistenza, vincendo i quarti dispari, alla fine dei quali il divario è stato di un solo punto, ma le genovesi hanno chiuso con un parziale secco nell’ultima frazione dimostrando buon killer instinct. Servirà tutto e di più per fare una buona prestazione al Paladonbosco contro la Tankcleaning dei centelli! Ci proveranno tra le altre le ex Dagliano e Giacché. Per l’Aurora c’è la trasferta tutta gialloblù ad Alassio, tra due squadre ancora a secco in classifica.

Primo urrà al Geodetico per le pappagalline dell’Amatori (Mata e Poggio 12): vittima la Pallacanestro Alassio di coach Ciravegna (Ardoino 18, Bordonaro 13). Le biancorosse hanno preso il comando dopo il primo quarto e mantenuto a distanza le avversarie, conquistando il primo referto rosa. Per le ragazze di coach Dagliano trasferta domenica a Rapallo con la speranza di bissare, stavolta fuori casa; per le alassine sempre domenica c’è la sfida ormai classica con l’Aurora Chiavari, al Palaravizza, in palio i primi 2 punti per entrambe.

Situazione (e partite in programma):

.

Posted in C F, Campionati | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

D Reg/M – Sempre in 3 davanti

Posted by superbasketball su 26 ottobre 2016

Logo Comitato Regionale FIP LiguriaLe 3 capoliste della D regionale insistono e anche dopo il terzo turno restano a punteggio pieno.

L’Imperia Riviera dei Fiori (Bornia 17, Giulini 14) non ha sbagliato neanche il turno casalingo con l’Albenga (Fumagalli 15, Giromini 13), superando gli ospiti con un break dopo l’intervallo lungo. Al team di Damonte tocca ora la trasferta più breve, quella ad ovest, in casa del BVC Sanremo, mentre gli ingauni di Accinelli riceveranno al Palamarco un ospite indigesto, la Valpetronio..

Busalla (Giacomini 20, Parentini 13) non ha passeggiato in casa con la matricola Scuola Basket Diego Bologna (Ceragioli 17, Vernazza 12), forse anche perché la compagine spezzina ha tanti elementi con lunga esperienza in realtà nella categoria, e anche sopra. Di fatto c’è stato equilibrio e i padroni di casa l’hanno fatta propria solo nell’ultimo quarto. Coach Tarantino ora porterà i suoi a Cogoleto; per il team di coach Grassi invece arriva il Pegli, per una sfida che dovrebbe essere alla portata ed è uno scontro diretto, al momento.

Sempre vittoriosa anche la Valpetronio (Bernardello 22, Podestà 20): stavolta l’avversaria poteva essere complicata, perché si trattava dell’Auxilium di coach Barbieri (Grazzi 11, Oneto 10), e invece i valligiani hanno portato a casa i 2 punti mettendo un ventello tra sé e i genovesi. L’ottimo inizio del team di coach Benvenuto va confermato nelal trasferta di Albenga, mentre l’Auxilium avrà uno scontro diretto con il Villaggio.

Sale in classifica la Pallacanestro Sestri di coach Mariotti (Celestri 19, Zenobio 15), e anche qui parliamo di una matricola infarcita di giocatori di categoria e anche di categoria superiore; in questo turno la seconda vittoria è arrivata battendo nettamente il BVC Sanremo di coach Bonino (Bonino e Tacconi 15). I sestresi dovranno ora andare in casa dell’Amatori, mentre i matuziani giocheranno in casa il derby con la capolista Imperia.

Prima vittoria per la Pro Recco di coach Bertini, che ha espugnato il campo chiavarese del Villaggio Sport di coach Annigoni: exploit notevole per la società gialloblù che come sapete è in difficolta negli allenamenti a causa dei problemi al pallone di via Vastato. Proprio i recchelini ora (opportunamente) riposeranno, mentre il Villaggio deve andare a cercare riscatto a Genova sponda Aux.

A Pegli si giocava per i primi due punti da entrambi i lati del campo, tra gli arancioblù di Di Chiara (Mazzorana 18, Prezioso 17) e i biancorossi dell’Amatori di Cacace (Damonte 18, Vigliola 16). L’hanno spuntata i padroni di casa, andando via dopo il rientro dagli spogliatoi e chiudendo sul +13. Pegli lascia così l’ultimo gradino e nel prossimo turno andrà a far visita alla Scuola Diego Bologna che è una delle due rimaste a 0; l’altra è proprio l’Amatori, che proverà a sbloccarsi domenica con la Pallacanestro Sestri.

Situazione:

.

Partite in programma:

.

Posted in Campionati, D Reg M | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

D Reg/M – Dopo la seconda resta un terzetto al comando

Posted by superbasketball su 18 ottobre 2016

Logo Comitato Regionale FIP LiguriaLa D regionale ha celebrato la seconda giornata, e davanti sono rimaste solo in 3, imbattute.

A quota 4 è salita Busalla (Parentini 21, Dibenedetto 18), che ha espugnato la palestra di Via Cialli, facendo il buco nella seconda parte di gara e lasciando il Pegli (Zaio 20, Mazzorana F. 16) a quota 0 (ma con una partita sola giocata). Nel prossimo turno la capolista potrebbe avere un turno ancora favorevole ospitando la Diego Bologna, mentre Pegli proverà a sbloccarsi sempre in casa con l’Amatori Savona.

Tiene il passo anche l’Imperia di coach Damonte (Fossati L. 21, Giulini 18), anche se con grande fatica: vincere in via Cagliari con l’Auxilium (Grazzi 27, Bovone 14) è infatti un passo abbastanza difficile e anche se col minimo scarto, e con un tiro uscito nel finale che avrebbe premiato la rimonta genovese, il Riviera l’ha svangata. Gli imperiesi torneranno ora alla Maggi per giocarsela con l’Albenga, mentre coach Barbieri dovrà andare a far visita alla Valpetronio a Casarza.

Proprio la squadra di Casarza (Piazza 13, Podestà 11) è la terza capolista, dopo aver regolato sul parquet di casa la Pro Recco (Carpaneto 15, Cipollini 12), reduce dalla pesante giornata di venerdì in cui il downburst (mi raccomando, se dite che è stata una tromba d’aria qualcuno si arrabbia, è stato un downburst…vabbé non andiamo fuori tema) ha gravemente danneggiato il pallone di via Vastato. I valligiani possono nuovamente sfruttare ora il fattore campo con l’Auxilium, mentre i recchelini (fortunatamente il programma propone una trasferta) andranno a Chiavari a far visita al Villaggio.

Bel colpo in trasferta, e prima vittoria nella categoria, per la Pallacanestro Sestri di coach Mariotti (Zenobio 25, Barnini e Vajra 12): e la vittoria è arrivata nientemeno che al PalaMarco, la tana dell’Albenga campione in carica (Tassara 15, Bongiovanni 10), oltre ad essere decisamente ampia e pesante per il rinnovatissimo team ingauno di coach Accinelli. Sestri nella terza giornata tornerà a Borzoli e riceverà il Sanremo in una sfida tra neopromosse, mentre Albenga andrà in casa della temibile Imperia.

Squillo anche del Cogoleto, che rompe il ghiaccio rifilando un ventello al Villaggio Basket al Paladamonte. Gli Sgrunters salgono così al sesto posto provvisorio, ma devono riposare, mentre i cinghialotti chiavaresi dovranno vedersela in casa con la Pro Recco.

Resta da raccontare della partita di Vado, dove il BVC Sanremo (Tacconi 27, Bonino 21) ha a sua volta conquistato i primi 2 punti in serie D, ribaltando nel finale una partita che i biancorossi di coach Cacace (De Marzi 21, Vigliola 14) sembravano aver finalmente raddrizzato a proprio favore. Per i ragazzi di Bonino c’è ora da andare al Lago Figoi, mentre l’Amatori, ancora a secco, sfiderà al Palasharkers il Pegli in una partita che sbloccherà la classifica di una delle due.

Situazione:

.

Partite in programma:

.

Posted in Campionati, D Reg M | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

C Silver – Sestri Levante fermato a Vado, in testa CUS e Tarros che passa a Sarzana

Posted by superbasketball su 17 ottobre 2016

Logo Comitato Regionale FIP LiguriaDopo tre turni solo 2 squadre sono a punteggio pieno in C Silver: il Cus Genova e la Tarros Spezia.

Nel big match del turno i bianconeri di Padovan (Kuntic 26, Santoni 18) hanno inflitto una sconfitta importante, soprattutto perché maturata sul campo biancoverde, ai campioni in carica del Sarzana (Bencaster 17, Jonikas 12). La Tarros ha ribaltato il punteggio in un veemente terzo quarto, risalendo dal -10 e infliggendo poi di fatto lo stesso scarto ai ragazzi di Bertieri sulla sirena finale. Due punti molto pesanti nell’economia del girone, visto che se vigesse alla fine lo stesso equilibrio dell’anno scorso questi potrebbero determinare il vantaggio per il team del presidente Caluri. Nel prossimo turno Sarzana andrà a Sestri, mentre la Tarros riceverà Ospedaletti.

L’altra capolista è il CUS Genova (Bigoni 20, Macrì 18), che a Rapallo è passato ai danni dell’Alcione (Vexina 23, Ermirio 21), in una partita complicata dalla presenza proforma in panca di Mangione (operato al naso in settimana per ridurre la frattura rimediata a Chiavari) e dall’infortunio al polso di Macrì durante la gara (no fratture, ma presumibilmente out per la prossima). Il team di Pieranti ha dato del filo da torcere agli universitari, come aveva fatto con la Tarros nel primo turno, ma alla fine i 2 punti hanno preso l’autostrada verso il capoluogo. Pansolin e Taverna devono ora fare i conti con gli effettivi disponibili per sabato contro Vado, mentre i ruentini andranno a giocare un altro derby a Chiavari.

Scivola indietro invece il Centro Basket Sestri Levante, che è stato superato al Geodetico di Vado da un’Azimut alla prima vittoria (il link comprende anche un video di highlights) stagionale. I biancorossi di Dagliano e Costa (Zavaglio 20, Milosevic 12) hanno preso vantaggio nella prima frazione e malgrado il tentativo di rientrare dei ragazzi di Canepa (Ferri E. 18, Garibotto 16) hanno saputo condurre in porto la gara. I pappagallini andranno ora all’esame di genovese all’università, mentre i sestrini, persa l’imbattibilità iniziale, rischiano di trovarsi in via Lombardia un Sarzana piuttosto arrabbiato.

Bel colpo del Follo, che disinnesca la mina Tigullio sul campo sammargheritese, portandosi via i 2 punti dopo una gara equilibrata. Pur con molte assenze, gli ospiti (Panaggio 31, Bozickovic 12) sono riusciti a capitalizzare nel finale, avendo la meglio sui più giovani padroni di casa (Peric 14, Wintour 13), autori comunque di un’ottima prova. Il team di Bonanni con questa seconda W risale dopo il capitombolo di Ospedaletti, e ora viaggia in direzione del Palamajorana per sfidare l’Ardita; i ragazzi di Pezzi dovranno invece riposare.

Partita calda quella giocata in via Allende tra l’Ardita di coach Chiesa (Dallorso 18, Ferrari 17) e l’Aurora di coach Marenco (Begiqi 22, Baiardo 14), entrambe a 0 punti. L’hanno spuntata, non senza qualche polemica sui fischi arbitrali, i padroni di casa, in una gara ad elastico, con ampi break e controbreak che hanno portato a un finale punto a punto in cui i biancoblù si sono dimostrati leggermente più efficaci, e hanno incamerato il primo referto rosa. Pugno di mosche per i gialloblù, che ci riproveranno ora in casa con l’Alcione; difficile sfida interna invece per i nerviesi, visto che arriva un Follo in risalita.

Situazione:

.

Posted in C Silver, Campionati | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

A1/F – Pesante sconfitta per la Carispezia in casa delle prime della classe di Schio

Posted by superbasketball su 16 ottobre 2016

logo_cestistica_nuovoSapevamo, ma speravamo. Purtroppo a Schio le bianconere non avevamo tante chances, hanno lottato e cercato di limitare i danni il più possibile, ma alla fine il responso è stato impietoso: più di 40 punti di scarto, e più di 90 subiti.

Rimane una buona prestazione, in termini di carattere e di tenacia, delle ragazze di Corsolini (Premasunac 19, Hrynko 14), che dopo aver tenuto anche nel punteggio per una quindicina di minuti hanno poi perso il contatto, senza però smettere di cercare di giocare. Importante perché almeno ancora la settimana prossima, nella prima in casa, le spezzine si troveranno davanti un altro team abbastanza simile, la Reyer, non a caso a punteggio pieno dopo aver rifilato oggi un ventello a Ragusa…Tornando alla gara, il divario è diventato praticamente incolmabile già all’intervallo lungo, e si è poi allargato nei restanti tempini, diventando addirittura un po’ punitivo. Ma contro le campionesse in carica oggi la squadra spezzina non poteva fare di più.

Altra dimostrazione di notevole qualità da parte delle (residue) straniere della Carispezia, che dà garanzie, e speriamo che davvero nelle prossime settimane possa arrivare un ulteriore rinforzo magari d’oltreoceano. Tra le padrone di casa permettetemi di segnalare i 12 punti di Martina Bestagno, che direi possiamo tra l’altro definire una ex, anche se l’ultima stagione a Spezia risale al 2008-2009, quando Martina era ancora una Under ma giocava già in quintetto in A2.

Qui il video integrale della gara dal canale Youtube della Lega femminile:

.

Recuperata la gara tra Napoli e Lucca con la vittoria col minimo scarto delle partenopee, in settimana, mercoledì, si recuperano le due partite Lucca-Torino e S. Martino-Napoli.

Situazione:

.

Posted in A1 F, Campionati | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

A1/F – Carispezia a Schio, trasferta proibitiva

Posted by superbasketball su 15 ottobre 2016

logo_cestistica_nuovoNon sono bastate le due prime giornate difficili per la Carispezia: la terza prevede nientemeno che la trasferta in casa delle campionesse in carica della Famila Schio!

Due buone partite quelle delle bianconere della coppia Corsolini-Della Godenza in queste prime giornate, specialmente quella di Torino persa davvero solo per un cedimento finale, nonostante il roster sia dichiaratamente incompleto, sono un buon viatico. Ma certamente la trasferta in Veneto è una di quelle che sulla carta, a meno di mezzi miracoli, è, come di dice in gergo “chiusa”.

Difficile trovare punti deboli nel roster scledense, dalle straniere (facciamo il nome di Yacobou?) alle fortissime nazionali italiane, tipo Sottana-Macchi-Masciadri-Ress, ma anche la “nostra” Martina Bestagno, alle giovani, e basta citare in questo caso Zandalasini? Le venete nel turno scorso hanno schiantato a domicilio Umbertide, con 34 punti di scarto, segnandone più di 80 (Zandalasini 15, Sottana 13), prendendosi il lusso di avere una Masciadri a secco nel tabellino.

Credo non ci sia molto altro da aggiungere: dunque la palla a 2 di domani alle 18 deve vedere una Carispezia-Arquati determinata a vender cara la pelle, e magari ad approfittare di qualsiasi minimo calo di attenzione ci dovesse essere nelle file delle padrone di casa, che in fondo sono impegnate sempre su due fronti, quello italiano e quello europeo, con la coppa al via, e magari qua e là possono essere tentate di rallentare un pizzico.

Fermo restando che dovendo giocare la settimana prossima ancora contro la corazzata Reyer (domani protagonista del big match della giornata contro Ragusa), verosimilmente il vero campionato delle spezzine inizia tra due turni, ospitando Vigarano…

In ogni caso forza ragazze!

Partite in programma:

.

Posted in A1 F, Campionati | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

C Silver – Clou tra Sarzana e Tarros

Posted by superbasketball su 14 ottobre 2016

Logo Comitato Regionale FIP LiguriaTerza giornata di C Silver, con il clou Sarzana-Tarros, e altre sfide interessanti.

Parlo di clou per la sfida tra i biancoverdi di coach Bertieri e i bianconeri di coach Padovan non solo perché il giochino della somma dei punti pone questa partita a quota 6, unica nel lotto delle giornata, ma anche perché credo che si tratti di due delle squadre che difficilmente si ritroveranno fuori dalle prime, probabilmente anzi saranno nelle prime 4. Entrambe sono imbattute; Sarzana ha solo 2 punti in quanto ha riposato la settimana scorsa dopo aver battuto il Tigullio, mentre la Tarros ha vinto a Rapallo e poi superato il Vado. La gara ne lascerà una sola senza macchia, vedremo chi sarà a restare invece indietro.

Interessante ciò che si potrà vedere a Santa Margherita, dove il Tigullio riceverà il Follo nell’unica gara in programma di domenica. I biancorossi di Pezzi hanno fatto un bel colpo con l’Ospedaletti e guarda caso proprio gli orange avevano steso il Follo nel primo turno: se fossimo a lezione di algebra dovremmo dire che il pronostico è scontato, ma ovviamente non è così, perché il Follo nel turno appena passato ha rifilato un ventello all’Aurora, che magari non è un test “conclusivo”, ma senz’altro ha dato più sicurezze al team di Bonanni.

Altra sfida equilibrata in termini di classifica pregressa è quella di Genova, dove l’Ardita e l’Aurora, entrambe sempre sconfitte in entrambi i turni disputati, provano entrambe a togliere lo 0 dalla casellina delle vinte. Più coesi i genovesi di coach Chiesa, che si basano su un gruppo che ha perso qualche elemento ma ha conservato un nucleo consistente, rispetto ai giovanissimi gialloblù, che nella sconfitta del secondo turno hanno mostrato però segnali di miglioramento.

Infine, le due gare che vedono due delle squadre al comando impegnate in trasferta. Il Cus Genova di Pansolin e Taverna va a fare visita alla neopromossa Alcione di coach Pieranti, a 0 punti ma capace nel primo turno di far soffrire la Tarros; certo viste le prime due uscite stagionali dei genovesi il pronostico sembra pendere abbastanza dalla loro parte. L’altra capolista Sestri Levante va ad inaugurare il rinnovato impianto del geodetico vadese, dove il team giovanissimo di Dagliano e Costa proverà a dimostrare che giocare punto a punto con la Tarros a La Spezia non è stato un caso, mentre i ragazzi di Canepa tenteranno di allungare la serie rosa.

Partite in programma:

.

 

Posted in C Silver, Campionati | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

C Silver – Sarzana battuta in casa da Firenze: ora la classifica è in salita

Posted by superbasketball su 18 maggio 2016

Logo Comitato Regionale FIP LiguriaCi voleva una bella vittoria, magari anche ampia, nello “spareggio” di ieri sera al Palasprint tra Sarzana e Enic Firenze. L’occasione l’ha però colta la squadra gigliata, che ha rifilato un ventello ad un Sarzana piuttosto negativo e ora si è insediata al secondo posto con notevole vantaggio sui biancoverdi.

I ragazzi di Bertieri (Bencaster 12, Bianchini 11) hanno subìto sin dalla prima frazione la maggior precisione dei fiorentini. Sotto di 10 dopo un quarto, i biancoverdi hanno rosicchiato qualcosa nella seconda frazione, ma solo nella terza sono riusciti a tornare a contatto, al -2. Invece di fare la differenza qui, come con Fabriano, i padroni di casa non sono riusciti a proseguire e sorpassare, anzi hanno cominciato ad imbarcare. Scivolati a cavallo della terza sirena ben oltre la doppia cifra, il secondo tecnico a Bencaster con relativa uscita di scena dell’esperta guardia biancoverde ha di fatto dato il via libera alla fuga toscana. Peccato, soprattutto per il divario davvero troppo ampio.

Adesso la classifica si fa difficile: i sardi del Su Stentu guidano a 6 punti, seguiti dall’Enic a 4 e da Sarzana a 2, ma dietro anche di 21 punti negli scontri diretti con i toscani, difficilmente ribaltabili anche in un exploit sabato al Palacoverciano nella rivincita che il calendario propone a stretto giro di posta. Certo, vincendo tutto di qui in poi le cose potrebbero anche andare in porto, ma serve davvero che i risultati si incastrino in modo favorevole: se Fabriano non vincesse mai, 8 punti totali potrebbero non bastare per essere secondi! Però il Sarzana di ieri sera pare sia stato troppo brutto per essere vero. E coach Bertieri ci crede ancora.

Situazione:

.

Posted in C Silver, Campionati | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

C Silver – Sarzana ora ci crede, e con Firenze può salire al secondo posto

Posted by superbasketball su 16 maggio 2016

Logo Comitato Regionale FIP LiguriaCon la vittoria del Su Stentu su Fabriano, Sarzana domani riceve Firenze con la chance di batterla e salire al secondo posto nel girone, e tenere ben alta la bandiera ligure e con concrete possibilità di andare sino ad un obbiettivo che non era (e non è ancora!) per nulla banale. Infatti Fabriano resta a 0 punti e solo con un girone di ritorno perfetto può rientrare in corsa, mentre Sarzana e Firenze sono a quota 2 e domani sera spareggiano per la seconda posizione (provvisoria naturalmente).

Oltretutto il girone di andata proponeva ai biancoverdi due partite casalinghe, una messa in saccoccia e l’altra in arrivo appunto alle 20.30 di domani, martedì 17 maggio. La vittoria con i marchigiani e la scoperta che i sardi erano la Cenerentola con le scarpette di cristallo e non quella che puliva il focolare, e che quindi la sconfitta con rammarico era da rivalutare, hanno dato ai liguri molta più confidenza nelle proprie possibilità. Firenze era forse la più accreditata prima che si aprissero le danze, ma dopo aver espugnato Fabriano è incappata, peggio dei ragazzi di Bertieri, nella sconfitta con i sardi: infatti questa è avvenuta sul parquet amico (Santomieri 14, Rabaglietti 12). Poco da dire, serve comunque una prestazione di livello almeno pari a quella prodotta contro Fabriano, e probabilmente migliore perché i fiorentini dell’ENIC sanno che se lasciano i 2 punti anche a La Spezia avranno un ritorno tutto in salita. Il calendario poi propone subito, sabato pomeriggio, la rivincita a parti invertite, sulla quale il risultato di domani potrebbe avere influenza dal punto di vista psicologico.

Pur in infrasettimanale, l’augurio è che il Palasprint strabocchi di biancoverde e spinga i ragazzi verso il risultato utile! Forza Sarzana!

Situazione:

.

Posted in C Silver, Campionati | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

C Silver – Sarzana mette il primo colpo; domani sera gara2. L’Ardita vince lo scontro diretto e torna a sperare

Posted by superbasketball su 5 aprile 2016

Logo Comitato Regionale FIP LiguriaLa finale playoff della C Silver ha visto imporsi in gara1 al Palarighe di Sarzana i biancoverdi di casa.

In una serata che al presidente Caluri ha ricordato quella dell’ultima di regular season con il Cus Genova, i bianconeri (Cota 16, Delibasic 13) sono apparsi poco volitivi e consistenti al cospetto di una Sarzana (Bencaster 29, Dell’innocenti 14) incisiva, già nettamente avanti dopo il primo quarto e addirittura capace di doppiare gli ospiti all’intervallo: troppo pochi 20 punti segnati per un team che vuole salire di categoria. Certamente è un’attenuante l’infortunio di Santoni in riscaldamento (ma anche tra i padroni di casa c’è stato lo scarso utilizzo di Irving), ma è certo che se la Tarros non vuole tornare in casa propria con un 2-0 sul groppone e le spalle al muro, dovrà cercare di dare tutto domani sera in gara2. Dal canto suo coach Bertieri sa che vincere una battaglia non è vincere una guerra, e che l’avversario in apparente difficoltà va incalzato per migliorare il vantaggio, per cui i biancoverdi faranno di tutto per regalare ai propri tifosi il secondo punto e poi andare al Palasprint per gara3. E poi chissà. Speriamo quantomeno che le prossime gare siano più equilibrate e che celebrino dunque al meglio questo atto finale del nostro più alto campionato maschile.

Nei playout la partita più importante era quella di Genova, in cui l’Ardita Juventus (Ferrari 21, Rovati 13), che aveva le spalle al muro, ha colto un successo molto importante nello scontro diretto contro il Pool Vado (Prato 16, Cognigni 8). E grazie all’ampiezza dello scarto (+29) ora i nerviesi vantano, pur avendo 2 punti in meno in classifica, il netto vantaggio negli scontri diretti (2-1, +32). Ciò significa che nel caso arrivassero a pari punti con i vadesi, molto probabilmente (a meno di non perdere di 33 a Vado nel ritorno – ammetto di non sapere quale sarebbe il discrimine se perdessero di 32 e ci fosse parità totale, conterebbe il quoziente canestri nel gironcino, suppongo?) i ragazzi di Chiesa sopravvanzerebbero quelli di Prati-Dagliano-Guarnieri. Proprio il tecnico biancorosso Prati ha avuto molto da ridire dopo la gara, lamentandosi per un’espulsione che ha ritenuto immotivata; comunque, la differenza durante la partita l’ha fatta la precisione dall’arco dell’Ardita. Sabato a Santa a questo punto il Pool deve provare a fare la differenza; se così fosse nemmeno i ragazzi di Pezzi potrebbero più dirsi al sicuro (è ancora addirittura possibile un arrivo con tutte e 3 le squadre ad 8 punti…). Però al momento il pronostico è che almeno in questo girone l’interesse potrebbe restare alto sino all’ultimo turno, il 24 aprile, quando l’Ardita andrà al Geodetico.

Nel girone B si gioca per la gloria (non molta, penso). A Chiavari nel terzo turno l’Aurora (Costacurta 15, Ferri 14) ha confermato le aspettative della vigilia contro un Red (Canepa 18, Ferrando 16) che peraltro almeno sino a metà gara ha persino tenuto duro nel punteggio. Nelle file gialloblù da segnalare l’esordio in C di un 2000, Stefani. Domenica ultimo derby di ritorno a Chiavari tra i ragazzi di coach Marenco e quelli di coach Canepa.

Risultati e classifica:

.

Posted in C Silver, Campionati | Contrassegnato da tag: , , , , , , | Leave a Comment »

C Silver – Arriva la finale! Ultimo turno di andata dei playout.

Posted by superbasketball su 31 marzo 2016

Logo Comitato Regionale FIP LiguriaLa C Silver torna a dedicarsi alla lotta per il titolo: da sabato l’attenzione si rivolgerà nuovamente ad Oriente, e al Palarighe partirà la serie di finale tra Sarzana e Tarros. La domenica invece vedrà in campo i playout, con la possibilità che anche l’ultimo tassello si collochi e che i gironcini nel ritorno servano davvero solo per le statistiche.

Il calendario della finale, ufficiale sino a gara3, prevede gara1 e gara2 (mercoledì 6) sul campo dei biancoverdi, e gara3 al Palasprint domenica 10. Naturalmente se la serie non fosse finita per allora si continuerà con gara4 ancora a La Spezia e l’eventuale gara5 di nuovo a Sarzana. E che la serie possa anche arrivare al quinto atto non è improbabile: a novembre i sarzanesi si imposero in casa di 5 punti, mentre gli spezzini a febbraio si sono presi i 2 punti al Palasprint anche se con il minimo scarto. Ennesima sfida sostanzialmente pari di un campionato che ha visto un grande equilibrio, addirittura tra le prime 4.

Come arrivano questi due team alla kermesse conclusiva? Ci arrivano dopo la sosta pasquale, a complicare leggermente la gestione degli allenamenti, che entrambe le squadre hanno impostato con lavoro atletico prima di Pasqua e allenamenti più dedicati in questa; d’altronde il lavoro atletico potrà venire utile in una serie lunga e anche in prospettiva spareggi per chi vincerà. Sarzana ci arriva col vantaggio del campo, e chiaramente coach Bertieri non vuole sprecare questa briscola e ha come obbiettivo mettere in saccoccia 2 punti della serie nelle prime due uscite casalinghe; per gli spezzini di coach Martini c’è invece l’imperativo di vincere almeno una volta al Palarighe per aggiudicarsi la serie. D’altronde il fattore campo potrebbe non essere troppo influente, queste sfide spezzine hanno spesso dimostrato che le serie si possono anche vincere in trasferta. I bianconeri hanno eliminato il Cus ribaltando un po’ le sensazioni negative dell’ultima giornata di regular season, e quindi hanno forse un trend mentale più favorevole, ma Sarzana dal canto suo può vantare l’eliminazione del coriaceo Follo dopo due partite di conferma di solidità, tiratissime e “allenanti”. La palla a due di sabato pomeriggio alle 18.30 metterà termine alle elucubrazioni per lasciare spazio al campo, in bocca al lupo alle contendenti!

Domenica di playout: detto che si gioca a Chiavari tra Aurora e Red in un girone B ormai inutile se non per tenere caldo il Red che dovrà fare lo spareggio salvezza (magari per le altre due contendenti del girone sarà l’occasione per dare molto spazio ai propri giovani), qualcosa di più importante andrà in scena a Genova. Nella cornice della palestra di via Allende l’Ardita gioca con le spalle al muro contro il Pool Vado: una sconfitta condannerebbe infatti i ragazzi di Chiesa a giocare a loro volta sicuramente lo spareggio finale con gli ovadesi, dato che li lascerebbe a 2 punti e farebbe salire i vadesi ad 8, irraggiungibili. Invece se si imponessero i nerviesi, almeno il girone A manterrebbe un certo interesse. Cosa che ovviamente la triade Prati-Dagliano-Guarnieri spera non avvenga…

Risultati e classifica:

.

Posted in C Silver, Campionati | Contrassegnato da tag: , , , , , | Leave a Comment »

Trofeo delle Regioni 2016 – Terza giornata negativa, le due selezioni fuori dalla prime 8

Posted by superbasketball su 25 marzo 2016

tdr_2016_logoLa terza giornata del Trofeo delle Regioni “Cesare Rubini” di Bologna ha purtroppo decretato che quest’anno entrambe le nostre rappresentative non saranno tra le prime 8: si tratta certamente di un passo indietro. Speriamo almeno che nel resto del torneo si possa ottenere un piazzamento comunque vicino alle prime: il nono posto è ancora possibile per entrambe.

Contro la Sicilia, nello spareggio di oggi, stavolta non c’è stato nemmeno da attendere il finale, visto che le avversarie hanno preso letteralmente il largo nel terzo quarto e che quindi l’ultima frazione si è trasformata in garbage time. “La Sicilia è stata nettamente superiore“, racconta deluso coach Grandi. Eppure nel secondo quarto avevate dato l’impressione di poter comunque giocare abbastanza alla pari: “Avevamo tenuto bene in difesa. Invece proprio in difesa siamo crollate nel 3 quarto. In ogni caso individualità superiori sia tecnicamente che fisicamente. E una intensità che noi ci sognamo. Oltre a ciò una squadra molto organizzata che ha preparato questo torneo partendo da lontano“. Domani nei quarti delle posizioni dalla nona alla diciottesima, troverete il Lazio. Speranze? “Non ho buoni segnali, le ragazze sono scariche“. Magari lo saranno anche le laziali, anche loro le hanno sinora perse tutte, e come dice qualcuno, possiamo magari confidare nelle avversarie… “Ok, magari…“. Forza ragazze, c’è ancora la possibilità di “vendere cara la pelle”!

E nella sfida decisiva del girone maschile, è mancata la vittoria anche alla Liguria di coach Toselli. Peccato perché all’inizio i nostri sembravano poter imporsi alle Marche, ma gli avversari hanno ribaltato il punteggio già nel secondo quarto e con un vantaggio sempre dell’ordine della decina di punti si sono conquistati il secondo posto nel girone, condannando i nostri a disputare il girone per classificarsi tra il 9° e il 12° posto, con Puglia (domani alle 15), Friuli Venezia Giulia (dopodomani alle 15) e Sardegna (domenica alle 11). Sarebbe buono arrivare nei primi posti di questo gironcino…c’è da dire che mal che vada non possono essere meno che dodicesimi…

E sempre forza Liguria!!!

Posted in Eventi, Giovanili | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , | Leave a Comment »

Trofeo delle Regioni 2016 – Una vinta e una persa, domani giornata critica

Posted by superbasketball su 25 marzo 2016

tdr_2016_logoLa seconda giornata del Trofeo delle Regioni “Cesare Rubini” di Bologna porta alla Liguria la prima vittoria maschile e la seconda sconfitta femminile.

Contro il Piemonte le ragazze hanno nuovamente perso in volata, classificandosi quindi al quarto posto del loro raggruppamento. Per fortuna ci sono gli spareggi, che ora accoppiano le nostre con la prima del girone C, ovvero la Sicilia, e quindi vincendo domani alle 10.30 si può ancora rientrare tra le migliori, però il percorso si fa difficile. Comunque la seconda sconfitta in volata, si finisce quarte nel girone con passivi ridottissimi. “Sì ma abbiamo sperperato un vantaggio di 8 punti con un 4° quarto scellerato. Palloni persi, frenesia e zero lucidità“, spiega coach Grandi. “Non abbiamo giocatrici con l’abitudine a situazioni simili. E sotto stress siamo andate in crisi”. Il solito problema, i nostri campionati non sono abbastanza formativi da questo punto di vista. Come sono le siciliane? “Secondo me meglio di noi. Hanno fisico, tecnica e organizzazione. Sarà difficilissimo“. Ma noi speriamo lo stesso, anche se il coach la vede grigia, forza ragazze!

E’ andata meglio alla Liguria nel torneo maschile, è arrivata finalmente la vittoria con la Sicilia, anche se coach Toselli non è per nulla contento: “Partita brutta, giocata in maniera superficiale dalla nostra squadra… In questa manifestazione non te lo puoi permettere, perché qualunque rappresentativa può mettere in difficoltà se presa sottogamba. Dispiace vedere che tiriamo fuori qualcosa solo quando ci siamo messi nei guai da soli. Di certo non possiamo approcciare così il match di domani con le Marche se vogliamo avere la speranza di raggiungere le prime 8 posizioni“. Infatti domani alle 10.30 in campo anche i ragazzi nel terzo turno, obbiettivo portare a casa una seconda vittoria che lancerebbe tra le prime 8; in caso contrario sarà gironcino per i posti dal 9° al 12°. Ma noi vogliamo sperare in una prestazione finalmente davvero all’altezza!

E sempre forza Liguria!!!

Posted in Eventi, Giovanili | Contrassegnato da tag: , , , , , , , | Leave a Comment »

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: