SUPERBAsketball – Basket di Genova e Liguria

"la passione, solo la passione"

Posts Tagged ‘Giornata 3’

C/F – Auxilium e Aurora risalgono verso la capolista

Posted by superbasketball su 14 novembre 2018

La C femminile ligure con ancora un po’ di partite rimaste indietro, finalmente riempe la sua giornata del weekend (con l’aiuto di una gara che era stata già giocata) e ora la classifica vede 3 squadre a punteggio pieno, e 3 ancora a secco. Stranezze!

La Cestistica Spezzina resta capolista con 6 punti, ma dietro di lei sale l’Aurora Chiavari, che ha battuto al PalaCarrino l’Audax nel remake delle sfide durissime dell’anno scorso. Stavolta le ragazze di Straffi, partite molto meglio, sono arrivate sino al +20 già nella prima metà, per poi lasciare un po’ di iniziativa al team di Rossi, che ha dimezzato lo scarto, ma poi le padrone di casa hanno gestito il vantaggio e conquistato la seconda vittoria. Un buon viatico per la sfida al vertice di domenica alle 17.30, quando le chiavaresi andranno a Spezia a sfidare le ragazze di coach Barcellone. L’Audax resta un po’ inopinatamente a secco, e ospiterà sabato (ore 19) l’Auxilium.

Proprio il team di coach Grandi è l’altra a quota 4: le genovesi sino a sabato 10 non avevano ancora giocato, ma hanno iniziato battendo il Blue Ponente (Policastro 20, Varoli 12; Zagari 12, Lia 9). Le dianesi hanno dato del filo da torcere alle biancoblu, che hanno risolto la gara solo nel finale dopo che le ospiti erano rientrate sino al -2. Proprio stasera poi l’Auxilium ha bissato nel giro di pochi giorni andando ad espugnare il campo della Sidus nel recupero della prima giornata, con ampio margine, e ora può andare a sfidare un’Audax che deve ancora trovare il primo referto favorevole. Per la squadra di Colomba e Sasso, un altro dei team ancora a zero, c’è lo scontro diretto del PalaCanepa con la Sidus, domenica alle 15.

Risultati:

C Femminile 2018-2019 – Giornata n. 3

A.DIL. AURORA BASKET CHIAVARI-A.S. DIL. AUDAX SAN TERENZO 57 – 44
SIDUS LIFE & BASKET GENOVA A.D-A.S.D. SOC CESTISTICA SPEZZINA 30 – 52
A.S.DIL. PGS AUXILIUM-BLUE PONENTE BASKET 56 – 49

C Femminile 2018-2019 – Giornata n. 1 (recupero)

14/11/2018 – 21:00 SIDUS LIFE & BASKET GENOVA A.D-A.S.DIL. PGS AUXILIUM 22 – 44

Situazione:

.

Partite in programma:

C Femminile 2018-2019 – Giornata n. 4

18/11/2018 – 17:30 A.S.D. SOC CESTISTICA SPEZZINA-A.DIL. AURORA BASKET CHIAVARI n.d.; Punti: 6+4=10
18/11/2018 – 15:00 BLUE PONENTE BASKET-SIDUS LIFE & BASKET GENOVA A.D n.d.; Punti: 0+0=0
17/11/2018 – 19:00 A.S. DIL. AUDAX SAN TERENZO-A.S.DIL. PGS AUXILIUM n.d.; Punti: 0+4=4

Annunci

Posted in C F, Campionati | Contrassegnato da tag: , , , , , , | Leave a Comment »

C/F – Solo una gara disputata nel weekend

Posted by superbasketball su 9 novembre 2018

La C femminile ligure si è praticamente arenata nella seconda giornata: si è giocata una sola gara. Speriamo vada meglio nella terza! Anche perché al momento la classifica è praticamente incommentabile.

L’unica partita disputata l’ha vinta la Cestistica Spezzina, sempre a punteggio pieno: stavolta a soccombere di fronte alle bianconere di coach Barcellone (Ceci 19, Maiocchi 13) sono state le ragazze del Blue Ponente Basket (Lia 11, Cotterchio 10), che al PalaRavizza di Alassio (a causa di un’infiltrazione al PalaCanepa di Diano) sono state subito messe in riga già nel primo quarto, per poi concedere alle ospiti un divario anche molto ampio nella seconda metà dell’incontro. Le spezzine quindi allungano davanti a tutte, anche se non giocheranno nel weekend avendo già anticipato, vincendo, la gara con la Sidus una settimana fa. Le ragazze di coach Colomba dovrebbero invece giocare sabato in casa dell’Auxilium.

Non si è giocato al PalaBiagini di San Terenzo, anche qui a causa di un’infiltrazione, e speriamo che la situazione dell’impianto si regolarizzi velocemente, né si è giocata Auxilium-Aurora, e qui devo ancora capire perché, visto che il Palauxilium ha lavorato nel weekend. Tant’è. E allora speriamo più che altro che questo campionato riesca a rimettersi in pari in tempi umani, anche perché al momento ad esempio Auxilium non ha ancora giocato.

Sabato speriamo si giochi in tanto in via Cagliari; e poi domenica al PalaCarrino l’Aurora di coach Straffi dovrebbe ospitare (ore 18) l’Audax di coach Rossi, una partita che al momento sembra poter essere importante per vedere se qualche team potrà restare in scia alla Cestistica Spezzina.

Risultati:

C Femminile 2018-2019 – Giornata n. 2

04/11/2018 – 19:00 BLUE PONENTE BASKET-A.S.D. SOC CESTISTICA SPEZZINA 42 – 84;
03/11/2018 – 19:00 A.S. DIL. AUDAX SAN TERENZO-SIDUS LIFE & BASKET GENOVA A.D n.d.; Punti: 0+0=0
03/11/2018 – 21:00 A.S.DIL. PGS AUXILIUM-A.DIL. AURORA BASKET CHIAVARI n.d.; Punti: 0+2=2

Situazione:

.

Partite in programma:

C Femminile 2018-2019 – Giornata n. 3

11/11/2018 – 18:00 A.DIL. AURORA BASKET CHIAVARI-A.S. DIL. AUDAX SAN TERENZO n.d.; Punti: 2+0=2
31/10/2018 – 20:45 SIDUS LIFE & BASKET GENOVA A.D-A.S.D. SOC CESTISTICA SPEZZINA 30 – 52;
10/11/2018 – 21:00 A.S.DIL. PGS AUXILIUM-BLUE PONENTE BASKET n.d.; Punti: 0+0=0

 

Posted in C F, Campionati | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

B/F – Liguri entrambe sconfitte; giovedì si recupera il derby a Vado

Posted by superbasketball su 7 novembre 2018

Nel campionato di B toscana niente soddisfazioni per le nostre due rappresentanti, entrambe sconfitte, sia la Polysport Lavagna in casa sia l’Amatori Savona, che esordiva nel campionato in trasferta. Questa settimana se tutto va bene una delle due vincerà, perché l’8 novembre, ovvero giovedì prossimo, si gioca il recupero del derby di Vado in infrasettimanale.

La Polysport sabato alle 20.30 ha ospitato sul parquet di casa la Jolly Livorno. Le toscane si sono dimostrate un ottimo team, e hanno purtroppo portato a casa i 2 punti in palio: avanti in tutti i parziali, le livornesi (tra le quali milita l’ex NBA-Zena Bindelli) hanno preso il vantaggio decisivo nella terza frazione, che le biancoblu (Bianchino 12, Annigoni 10) hanno parzialmente rimediato, ma senza riuscire nel riaggancio. Come al solito sono riuscito a farmi raccontare qualcosa in più da coach Daneri: “Ciao Bruno! Sabato è stata una gara molto fisica come ben sapevamo. Abbiamo fatto fatica ad entrare nella partita e abbiamo avuto un po’ di problemi nell’interpretare alcune situazioni che si sono verificate, però tutto sommato abbiamo avuto un buon atteggiamento nei 40’ e abbiamo provato fino alla fine a prenderci due punti. Purtroppo nel momento chiave abbiamo sbagliato un paio di conclusioni aperte che non ci hanno permesso di avvicinarci ancora di più alla squadra avversaria“. Sconfitta non ampia, sulla quale, aggiungo io, un po’ ha pesato l’indisponibilità di Fortunato, in panca per onor di firma. Ora il derby di recupero, di cui parlo a seguire, poi il turno di riposo e il ritorno ai 2 punti in palio il 17 novembre a Prato.

La stagione dell’Amatori Savona stavolta è davvero iniziata, e bisogna dire che pur con tante assenze importanti il team di Dagliano (Poggio 16, Lanari e Paleari 9) a Prato ha avuto anche la chance di partire col botto, anche se alla fine si è portato a casa un più mesto referto giallo. Contro una squadra giovane, le biancorosse sono riuscite a lottare alla pari, tanto che all’inizio dell’ultimo quarto le ragazze di Dagliano erano addirittura davanti, ma nel finale le padrone di casa, anche a causa dei problemi di falli delle vadesi, sono riuscire a tenere quel vantaggio minimo che ha allontanato la prima soddisfazione per le liguri. Certo che come accennato le ragazze dell’Amatori erano un po’ tanto rimaneggiate, senza De Mattei, Dagliano, Preci e Franchello, con la sola Lanari come senior: per coach Dagliano sarà importante poterle schierare sia per il tasso tecnico sia per l’esperienza. Dopo il derby, per l’APS ci sarà il secondo impegno casalingo, domenica 11 alle 18 contro la Florence, ieri sera sconfitta in casa da Rifredi nel posticipo.

Guardando al resto delle gare e alla classifica, il fatto principale è che le Spring Lucca hanno perso l’occasione di schizzare al comando perdendo a Pontedera, e quindi ora ci sono le lucchesi davanti con il Palagiaccio e il Rifredi (che a Lavagna ha perso, quindi i 2 punti biancoblu salgono di valore), una sfilza di squadre a 2 punti tral le quali la Polysport, e le sole Amatori e Florence a 0.

Ma giovedì le due liguri si disputeranno i 2 punti del derby, che, meteo permettendo, stavolta dovrebbe disputarsi regolarmente. La notturna infrasettimanale al Pallone Geodetico (ore 21 di giovedì 8) mette di fronte le nostre due rappresentanti, che devono ancora un po’ carburare ma intanto si misurano tra loro. Vantaggio del campo per le biancorosse, però immagino sempre con difficoltà di roster, e vantaggio di esperienza nella categoria per le biancoblu: il pronostico lo lascio a voi, l’importante è che sia una bella partita e si svolga magari in una cornice calda! In bocca al lupo ed entrambe! E chissà che SUPERBAsketball non riesca a regalarvi una sorpresa… 😉

Risultati:

B Femminile Toscana 2018-2019 – Giornata n. 3

A.D.BASKET FEMMINILE PONTEDERA-LE MURA SPRING BASKETBALL 57 – 41
IL FOTOAMATORE FLORENCE BASKET-AVVENIRE 2000 AUTOC. SESTESE R 48 – 53
NAMED Number 8 San Giovanni Va-IL DRAGO E LA FORNACE COSTONE 50 – 44
POLYSPORT BASKET LAVAGNA A.S.D-G.S. JOLLY ACLI BASKET A.S.D. 35 – 41
A.S.DIL. PALL. FEMM. PRATO-A.S.D. AMATORI PALL.SAVONA 60 – 55

Situazione:

.

Partite in programma:

B Femminile Toscana 2018-2019 – Giornata n. 2 (recupero)

08/11/2018 – 21:00 A.S.D. AMATORI PALL.SAVONA-POLYSPORT BASKET LAVAGNA A.S.D n.d.; Punti: 0+2=2

B Femminile Toscana 2018-2019 – Giornata n. 4 

11/11/2018 – 20:30 LE MURA SPRING BASKETBALL-IL PALAGIACCIO P. F. FIRENZE n.d.; Punti: 4+4=8
10/11/2018 – 20:30 AVVENIRE 2000 AUTOC. SESTESE R-NAMED Number 8 San Giovanni Va n.d.; Punti: 4+2=6
10/11/2018 – 21:00 IL DRAGO E LA FORNACE COSTONE-A.D.BASKET FEMMINILE PONTEDERA n.d.; Punti: 2+2=4
14/11/2018 – 20:45 G.S. JOLLY ACLI BASKET A.S.D.-A.S.DIL. PALL. FEMM. PRATO n.d.; Punti: 2+2=4
11/11/2018 – 18:00 A.S.D. AMATORI PALL.SAVONA-IL FOTOAMATORE FLORENCE BASKET n.d.; Punti: 0+0=0

 

Posted in B F Tosc, Campionati | Contrassegnato da tag: , , , , , , | Leave a Comment »

C/F – Vola la Cestistica Spezzina, vince anche Chiavari. Turno “pieno” nel weekend

Posted by superbasketball su 1 novembre 2018

La C femminile ligure ci ha ormai abituati a turni incompleti, anticipi, recuperi, rinvii, e classifiche piene di asterischi e di partite in meno o in più. Quest’anno già dalla prima giornata si sta sulla stessa falsariga, e meno male che le varie allerte non hanno picchiato ancor più duro.

La Cestistica Spezzina, peraltro sulla carta sempre una delle squadre più quotate per le prime posizioni, ha approfittato del fatto di aver giocato regolarmente il suo turno, e aver anche aggiunto la disputa dell’anticipo del terzo turno: vincendo entrambe le gare, si ritrova infatti al comando della graduatoria con già 4 punti in saccoccia. Le ragazze di coach Barcellone (Maiocchi 20, Bini 11) hanno dapprima messo sotto nel derby spezzino l’Audax San Terenzo (Bertella 15, Borghini 12), sabato scorso: una partita che si è decisa nel finale quando le ragazze di casa hanno fatto il break conclusivo, costringendo le santerenzine ad iniziare il campionato così come lo avevano terminato nella stagione prima in finale, con un referto giallo. Ieri sera a Genova per le spezzine è arrivata la seconda vittoria, quando al PalaAllende si sono imposte (Maiocchi 14, Ceci 12) sulla Sidus dei coach Razzetti e Barsotti (De Ferrari 11, Ottaviani 7). Partita indirizzata già nella prima parte, e poi gestita nelle successive frazioni lasciando alle padrone di casa solo 30 punti. Per le spezzine ora c’è l’altra trasferta di Diano (edit: Alassio) con il Blue Ponente (domenica alle 19). L’Audax invece gioca la prima sul campo di casa, al PalaBiagini, sabato alle 19, proprio contro la Sidus (che dovrà recuperare il derby con l’Auxilium previsto nella prima giornata e non disputato il 14 novembre). Edit: il PalaBiagini ha subito danni durante il miniciclone di pochi giorni fa, e pertanto la gara di sabato è sicuramente rinviata. E così cadono in un colpo solo due mie considerazioni: che la seconda giornata si sarebbe disputata interamente, e che le allerte non avessero picchiato duro. Ben mi sta, devo imparare a non “allargarmi”.

Si è giocato anche domenica al PalaCarrino, dove l’Aurora Chiavari si è imposta sul Blue Ponente Basket. Il team di coach Straffi (Comunello 28, Grigoni 12) ha dovuto risolvere la partita nella seconda parte, perché le giovanissime (15.8 anni di media) ragazze di coach Colomba (Zagari 11, Cotterchio 7) sino all’intervallo lungo erano perfettamente in partita (-1), e solo al rientro nel terzo tempino hanno ceduto quel tanto che è stato sufficiente alle aurorine per far proprio il referto rosa. Gialloblu dunque seconde provvisorie, ma c’è la trasferta in casa dell’Auxilium, sabato alle 21, dove provare a ripetersi contro le genovesi che a loro volta fanno il loro esordio nel campionato. Le dianesi come detto hanno invece un ospite un po’ più scomodo domenica, quando al PalaCanepa (edit: causa infiltrazioni al PalaCanepa la gara si disputerà al PalaRavizza di Alassio) arriverà la Cestistica Spezzina.

Risultati:

C Femminile 2018-2019 – Giornata n. 1

27/10/2018 – 18:30 A.S.D. SOC CESTISTICA SPEZZINA-A.S. DIL. AUDAX SAN TERENZO 69 – 54;
28/10/2018 – 18:00 A.DIL. AURORA BASKET CHIAVARI-BLUE PONENTE BASKET 53 – 39;
14/11/2018 – 21:00 SIDUS LIFE & BASKET GENOVA A.D-A.S.DIL. PGS AUXILIUM n.d.; Punti: 0+0=0

C Femminile 2018-2019 – Giornata n. 3 (anticipo)

31/10/2018 – 20:45 SIDUS LIFE & BASKET GENOVA A.D-A.S.D. SOC CESTISTICA SPEZZINA 30 – 52;

Situazione:

.

Partite in programma:

C Femminile 2018-2019 – Giornata n. 2

04/11/2018 – 19:00 BLUE PONENTE BASKET-A.S.D. SOC CESTISTICA SPEZZINA n.d.; Punti: 0+4=4
03/11/2018 – 19:00 A.S. DIL. AUDAX SAN TERENZO-SIDUS LIFE & BASKET GENOVA A.D n.d.; Punti: 0+0=0
03/11/2018 – 21:00 A.S.DIL. PGS AUXILIUM-A.DIL. AURORA BASKET CHIAVARI n.d.; Punti: 0+2=2

 

Posted in C F, Campionati | Contrassegnato da tag: , , , , , | Leave a Comment »

B/F – Derby ligure rinviato; nella terza giornata Lavagna ospita Jolly, Amatori esordisce finalmente a Prato

Posted by superbasketball su 1 novembre 2018

Nel weekend scorso si doveva giocare il derby ligure a Vado, e invece a poche ore dalla gara la FIP Toscana ha comunicato il rinvio della stessa per motivi di sicurezza legati all’allerta meteo. La decisione ha creato malumore specialmente a Lavagna, che ha ritenuto eccessiva la decisione (in effetti le altre gare quel giorno a Vado si sono disputate), ma tant’è, e così oltre a non esserci il derby e a non esserci l’esordio dell’Amatori, la classifica delle due liguri non si è mossa, e ho anche ciccato la mia previsione, in cui dicevo che almeno una ligure avrebbe vinto 😉 . Il rinvio è stato definito proprio oggi per l’8 novembre, ovvero giovedì prossimo, in infrasettimanale.

Allora sotto con il prossimo turno, che per la Polysport significa tornare sul parquet di casa e ospitare sabato alle 20.30 la Jolly Livorno. Le toscane sono un team atteso ad alto livello, l’anno scorso terza e poi eliminata nei playoff promozione. Paradossalmente anche Livorno non è ancora riuscita a giocare: nel primo turno doveva ricevere l’Amatori ma la gara è stata spostata per gli impegni di metà formazione biancorossa con “Ragazze in Tiro”, e nel secondo turno toccava proprio alla Jolly rispettare il turno di riposo. Dunque non la si è ancora vista all’opera in campionato, ma avendo in preseason già centrato il primo obbiettivo, la qualificazione alla Final Four di Coppa Toscana, certamente sarà avversaria molto difficile per le ragazze di Daneri, direi di una tacca superiore al Rifredi messo sotto due settimane fa. Speriamo bene, le biancoblu quest’anno hanno avuto un avvio promettente e un bel referto rosa con le livornesi sarebbe davvero una gran cosa. Forza Poly!

Nella serata di sabato parte finalmente anche la stagione dell’Amatori. Il team di Dagliano va a Prato per un esordio in trasferta contro un’altra neopromossa, che finora ha giocato un solo match, avendo visto a sua volta rinviata la prima gara in casa con il Costone Siena, e avendo perso in casa del Rifredi con solo 2 punti di scarto sabato scorso (Innocenti 10, Vannucchi 7). In Coppa Prato è finita terza nel gironcino C avendo ottenuto una sola vittoria, mancando la qualificazione alla Final Four. Difficile prevedere come sarà l’impatto delle biancorosse vadesi con la categoria, perché a parte qualche ragazza con qualche esperienza di livello superiore stiamo parlando di una formazione molto giovane che ha magari una buona esperienza di concentramenti interzona, finali e per qualcuna anche raduni nazionali, ma solo a livello under. Il livello dell’avversaria direi che però non è di prima fascia, e con una prova senza paura si può quanto meno gettare le basi per fare un buon girone. Coraggio Amatori!

Con Palagiaccio Firenze ferma per il riposo, occasione per le Spring Lucca, partite decisamente bene rispetto al fatto di aver fatto i playout l’anno scorso: vincendo a Pontedera sarebbero sole in testa (e nel turno dopo a Lucca arriva proprio Firenze!).

Risultati:

B Femminile Toscana 2018-2019 – Giornata n. 2
28/10/2018 – 20:30 IL PALAGIACCIO P. F. FIRENZE-A.D.BASKET FEMMINILE PONTEDERA 63 – 47;
29/10/2018 – 21:15 LE MURA SPRING BASKETBALL-NAMED Number 8 San Giovanni Va 65 – 58;
27/10/2018 – 20:30 AVVENIRE 2000 AUTOC. SESTESE R-A.S.DIL. PALL. FEMM. PRATO 50 – 48;
28/10/2018 – 18:00 IL DRAGO E LA FORNACE COSTONE-IL FOTOAMATORE FLORENCE BASKET 49 – 37;
08/11/2018 – 21:00 A.S.D. AMATORI PALL.SAVONA-POLYSPORT BASKET LAVAGNA A.S.D n.d.; Punti: 0+2=2

Situazione:

.

Partite in programma:

B Femminile Toscana 2018-2019 – Giornata n. 3
03/11/2018 – 21:00 A.D.BASKET FEMMINILE PONTEDERA-LE MURA SPRING BASKETBALL n.d.; Punti: 0+4=4
06/11/2018 – 21:00 IL FOTOAMATORE FLORENCE BASKET-AVVENIRE 2000 AUTOC. SESTESE R n.d.; Punti: 0+2=2
04/11/2018 – 18:00 NAMED Number 8 San Giovanni Va-IL DRAGO E LA FORNACE COSTONE n.d.; Punti: 0+2=2
03/11/2018 – 20:30 POLYSPORT BASKET LAVAGNA A.S.D-G.S. JOLLY ACLI BASKET A.S.D. n.d.; Punti: 2+0=2
03/11/2018 – 21:15 A.S.DIL. PALL. FEMM. PRATO-A.S.D. AMATORI PALL.SAVONA n.d.; Punti: 0+0=0

B Femminile Toscana 2018-2019 – Giornata n. 2 (recupero)
08/11/2018 – 21:00 A.S.D. AMATORI PALL.SAVONA-POLYSPORT BASKET LAVAGNA A.S.D n.d.; Punti: 0+2=2

Posted in B F Tosc, Campionati | Contrassegnato da tag: , , , , , | Leave a Comment »

D Reg/M – Loano davanti a tutte

Posted by superbasketball su 24 ottobre 2018

La vetta della D regionale si è assottigliata, perché la sola Loano è rimasta imbattuta e guarda tutti dall’alto.

Per i ragazzi di Ciccione infatti la trasferta genovese al PalaCUS si è dimostrata alla fine una partita agevole, dominata su uno Scat (Camperi 11, Ferraro 9) non abbastanza reattivo per potersi opporre alla finalista dell’anno scorso. Avanti di 14 dopo la prima frazione, i loanesi (Bussone 25, Cacace 17) hanno spinto per tutta la gara, e hanno così ottenuto un bottino tondo tondo di 100 punti. Da registrare l’esordio di Giacomo Cacace, già in doppia cifra abbondante, che aggiunge talento al team loanese: e dovendo i biancorossi ospitare il Sanremo domenica, si presume che questo team resterà saldamente in vetta anche dopo il quarto turno. Quanto ai ragazzi di coach Toselli, dovranno provare a riscattare questa prova negativa contro un gruppo altrettanto giovane, il Blue Sea Lavagna, sabato a Sestri Levante, partita che assegnerà i primi punti a una delle due formazioni.

Persiste un gruppone di inseguitrici, questa settimana a quota 4, tra le quali la classifica è dominata dal quoziente canestri complessivo e pertanto le graduatoria vale il giusto. In ogni caso resta la meglio piazzata la Diego Bologna (Tringale 16, Madiotto 12): in questo caso peraltro direi che la seconda piazza è nobilitata dal fatto di aver imposto lo stop al PalaPapini al Villaggio, che in questo inizio era imbattuto. La gara è stata equilibratissima, la partenza migliore degli spezzini è stata compensata dalla reazione dei ragazzi di Pieranti (Toschi 17, Magagnotti 11), che sono andati al riposo avanti di 1. Vantaggio minimo però ribaltato in egual misura nella terza frazione, e graduale prevalenza dei rossoblu nel tempino finale. Per il team di De Santis gli esami continuano, perché sabato la trasferta alla Crocera contro il My Basket, l’altra squadra ancora imbattuta, incalza; i villaggini tornano invece in casa e tenteranno di riprendere il cammino iniziato affrontando l’Auxilium.

Il My Basket è in effetti la terza forza del girone al momento, e ha conquistato il suo secondo referto rosa a Casarza contro la Valpetronio. La squadra di coach Brovia ha fatto il match, prendendo già un buon vantaggio nel primo quarto e allargando il buco nel secondo, fino ad andare all’intervallo lungo con un ventello scarso rispetto ai ragazzi di Vaccaro. Valpetronio però non si è arresa, e tra la terza e la quarta frazione è tornata a tre possessi dai genovesi; non abbastanza però per rimettere del tutto in discussione il risultato, perché il My ha poi chiuso sul +10. Come detto sabato alla Crocera arriva un’insidiosissima Diego Bologna, e solo una resterà imbattuta; la “Valle” invece andrà a Cogoleto, campo difficile per ottenere un primo acuto stagionale.

L’altra neopromossa Athletic Genova (Grazzi Al. 17, Bellotti e Panzalis 9) si è infilata a sua volta nel gruppo a quota 4, battendo alla Crocera il Blue Sea Basket Lavagna (Borselli e Doccini 15). La vincitrice della Promozione ha preso il secondo referto rosa stagionale sfruttando ancora il proprio campo, allargando la forbice sul team di coach Carbonell nella seconda parte di gara e controllando in modo abbastanza agevole nelle battute finali. Per coach Bosio e i suoi la quarta giornata sarà però quella di riposo, da usare per preparare la successiva giornata in cui in via Eridania arriverà il Villaggio. I lavagnesi restano ancora al palo, ma nella sfida con Scat potranno giocarsi le proprie carte per cercare di ottenere la prima vittoria e lasciare il fondo classifica.

Torna con i due punti da Sanremo il Cogoleto (Pelegi 26, Gorini e Ciarlo 10), che sfrutta un terzo quarto favorevole per sbancare Villa Citera, salire a 4 in classifica, e lasciare il BVC (Fiore 23, Tacconi Dav. 13) ancora a 0 dopo la terza giornata. I matuziani stavolta hanno giocato a lungo alla pari con i più quotati ospiti, ma si sono comunque dovuti rassegnare al terzo referto giallo: dover andare a Loano sul campo della capolista non fa pensare ad un pronto riscatto del team di coach Deda, sarebbe una sorpresa notevole. Quanto ai ragazzi di Dellarovere, il ritorno al Paladamonte con Valpetronio nasconde comunque delle insidie, perché gli avversari sono alla ricerca di un successo che finora è loro sfuggito: probabilmente servirà una prestazione casalinga diversa, in meglio, da quella del secondo turno con lo Scat.

Risultati:

D Reg/M Liguria 2018-2019 – Giornata n. 3

ASD PALLACANESTRO ATHLETIC GEN-BLU SEA BASKET 73 – 58
PIZZERIA I DUE GABBIANI VALPE-INTERGLOBO MY BASKET GENOVA 85 – 93
A.S.D. POL. SANTA CATERINA-PASTA FRESCA BUSSONE BK LOANO 46 – 100
P.ESSENZE BVC SANREMO-A.S.D. CFFS COGOLETO BASKET 69 – 83
ASD SCUOLA BK DIEGO BOLOGNA LA-AS DIL. VILLAGGIO SPORT PALL. 59 – 51

Situazione:

.

Partite in programma:

D Reg/M Liguria 2018-2019 – Giornata n. 4

27/10/2018 – 20:30 BLU SEA BASKET-A.S.D. POL. SANTA CATERINA n.d.; Punti: 0+0=0
28/10/2018 – 19:00 A.S.D. CFFS COGOLETO BASKET-PIZZERIA I DUE GABBIANI VALPE n.d.; Punti: 4+0=4
28/10/2018 – 18:30 PASTA FRESCA BUSSONE BK LOANO-P.ESSENZE BVC SANREMO n.d.; Punti: 6+0=6
27/10/2018 – 21:00 AS DIL. VILLAGGIO SPORT PALL.-A.S.DIL. PGS AUXILIUM n.d.; Punti: 4+2=6
27/10/2018 – 19:00 INTERGLOBO MY BASKET GENOVA-ASD SCUOLA BK DIEGO BOLOGNA LA n.d.; Punti: 4+4=8

Posted in Campionati, D Reg M | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

C Silver – Cade il PalaCUS e Sarzana vola da sola in testa

Posted by superbasketball su 22 ottobre 2018

Da più di tre anni e mezzo c’era un solo risultato al PalaCUS in regular season, ed era l’1. Sabato in un match dominato Sarzana ha interrotto questo record, e si è presa la testa provvisoria della classifica in solitaria. Questa la notizia principale della terza giornata di C Silver, che nel prossimo turno propone però il derby spezzino e altri derbies. Curiosamente le squadre saranno accoppiate geograficamente: le due del ponente, sei della provincia di Genova che giocheranno tra loro (l’Aurora riposa), addirittura un derby di Genova, e il derby spezzino.

Con la presenza del sottoscritto, la gara del PalaCUS ha dato una secca indicazione sugli attuali valori in campo , con i biancoverdi di coach Ricci (Paulaskas 23, Palac 19) capaci di mettere sotto fin da subito il CUS Genova (Dufour 32, Vallefuoco N. 10), e di controllare, con qualche anche comprensibile accenno di reazione genovese, sino alla fine. Ma è stato il primo quarto chiuso sul 7-30, punteggio inusuale per luogo, punti segnati e punti subiti dai ragazzi di Pansolin e Taverna, ad indirizzare la gara verso gli ospiti in maglia verde. Un quarto in cui Sarzana è subito scappata via sullo 0-7 e poi ha continuato a macinare punti con un po’ tutte le armi a disposizione, soprattutto la coppia Palac-Paulauskas ma anche Ferrari, Bencaster e Casini (Dell’innocenti è ancora ai box). Dopo lo choc iniziale il CUS ha provato a rientrare un minimo, e con un Dufour come sempre prolifico (saranno 32 per lui, più di metà del fatturato totale dei biancorossi, e 17 punti nei soli minuti tra il 10′ e il 20′) il divario è calato nella seconda frazione, addirittura sino al -7; ma Palac ha ricambiato la bomba di Dufour e la frazione si è poi chiusa su quel -10 per i padroni di casa. Sarzana ripartiva un po’ meglio dopo l’intervallo, e CUS restava mediamente impreciso, per cui dopo un terzo quarto nuovamente vinto dai ragazzi di Ricci la partita ha preso la piega definitiva, con i ragazzi di casa a cercare soluzioni veloci ma a volte affrettate eccessivamente, e i sarzanesi ad allungare, tornando oltre il ventello per poi ripiegare ma tenendo sempre la partita dalla parte del manico. La sirena finale ha suggellato la rottura dell’incantesimo del PalaCUS e il mantenimento dell’imbattibilità stagionale per Sarzana, ora da sola in testa grazie alla sconfitta del Sestri e al riposo del Tigullio. Soprattutto l’attuale capolista ha passato il secondo esame importante consecutivo, battendo in sequenza Vado e CUS, e se dovesse ripetersi, tra l’altro in casa, nel derby con Spezia, avremmo una candidatura davvero forte. Ma anche se non succedesse, da quello che si è visto sabato questo team (al quale manca ancora il contributo almeno di Dell’innocenti, ricordo ancora) difficilmente mancherà di esserci nelle battute conclusive del campionato. In casa genovese c’è da recuperare morale dopo una sconfitta: evento raro nelle ultime stagioni, quindi difficile analizzare la cosa dal punto di vista della statistica. La prossima gara è il secondo derby genovese, in casa del Sestri, con l’ex Bigoni, e vedremo se i biancorossi avranno riacquistato certezze. Al momento tra riposo e sconfitta si trovano a soli 2 punti, 4 dietro a Sarzana e 2 dietro a Spezia, se immaginiamo che questa sia la “corsa” della stagione.

Qui sotto il mio video della diretta con telecronaca.

.

Se la seconda piazza resta del Tigullio di Annigoni, che pure non ha giocato e tornerà in campo sabato in trasferta con l’Ardita, a quota quattro ci sono altre quattro squadre.

Una è Pallacanestro Vado, che dopo la sconfitta di Sarzana si è presa il lusso di strapazzare al Geodetico una Pallacanestro Sestri (Mozzi 16, Bigoni e Garaventa N. 9) che è sì neopromossa, ma era anche a punteggio pieno sino alla trasferta vadese. Il primo tempino ha dato una buona indicazione su come sarebbe proseguita la gara, con i sestresi di fatto mai in partita e i pappagallini (Lo Piccolo 20, Pintus 17) che imperversavano. Dopo un secondo quarto con una reazione dei genovesi che ha fruttato la riduzione del gap sino a 7 punti, il vantaggio dei ragazzi di Imarisio è nuovamente aumentato e si è ampliato al punto che i vadesi hanno poi potuto gestire agevolmente e chiudere con un quasi trentello di scarto ai danni di quelli di Mariotti. Ottimo riscatto dunque per i biancorossi, che dopo aver visto la partita del PalaCUS salgono un po’ di quotazioni avendo in effetti perso a Sarzana nel finale restando sempre in partita: prossima gara per loro sabato ad Ospedaletti con buone possibilità visto il momento difficile degli orange. Sestri ospiterà invece un CUS ferito, entrambe cercheranno un “rimbalzo” importante.

Un’altra è come da pronostico lo Spezia Basket Club, che ha vinto una partita molto singolare con l’Ardita al Palasprint. Vedendo lo score finale, con 40 punti di scarto, credo che sarebbe difficile immaginarne l’andamento reale: infatti i nerviesi (Visca e Pietronave 13) contro tutte le previsioni sono riusciti, complice anche evidentemente un approccio errato dei bianconeri (Kibildis 24, Garibotto 18), a tenere botta sino all’intervallo, addirittura sotto solo di 1. Nei restanti 20′ però la partita è svoltata: il team di Padovan si è ricordato che le partite vanno comunque vinte e ha spinto sull’acceleratore, rifilando praticamente due ventelli per quarto all’Ardita che ha pagato lo sforzo della prima metà di gara. Vittoria meritata per gli spezzini, che però non potranno certo permettersi di regalare così tanto agli avversari nella prossima sfida, una di quelle che da quelle parti contano doppio, il derby a Sarzana. Coach Chiesa può registrare la bella prestazione dei primi due quarti, ma non avendo ancora fatto punti deve guardare all’avversario di sabato, il Tigullio, e puntare a estendere la durata su tutto l’arco della gara per cercare il primo referto rosa.

Sale a quota 4 anche il Pegli, che nell’anticipo infrasettimanale era riuscito a tornare dal Palacarrino con la seconda vittoria stagionale, tra l’altro consecutiva. Dicendo che i pegliesi (Zaio M. 12, Mozzone A. 11) hanno sempre mantenuto il vantaggio (a parte una parità sul 16 pari), si capisce che i padroni di casa dell’Aurora (Muzzi 20, Putti 8) hanno patito un po’ di problemi offensivi, acuiti dall’espulsione di Putti (doppio antisportivo) già nella seconda frazione. Il team di Costa ha cercato più volte di allungare, ma i gialloblu trascinati dal losing effort di Muzzi hanno ricucito sino ad avere il tiro della vittoria nelle mani di Varrone: il ferro ha detto no e i pegliesi si sono portati via i 2 punti, che in quel momento li avevano addirittura portati alla pari delle capoliste. Gli arancioblu nel prossimo turno attendono la visita della Pro Recco; quanto ai chiavaresi, coach Marenco, che con Pegli ha potuto schierare il nuovo acquisto Cerisola in uscita da Vado, potrà utilizzare il turno di riposo per preparare la successiva importante gara interna contro Ardita.

Ha sbloccato la propria classifica, nella sfida tra squadre ancora a secco, la Pro Recco di coach Bertini (Ermirio e Acerni 19). I recchelini hanno chiuso sul +25 in via Don Minzoni, approfittando nel finale delle rotazioni limitate di un Ospedaletti (Colombo 18, Michelis 12) ancora in emergenza, ma che grazie a Colombo era rimasto aggrappato alla gara fino all’ultima frazione. Primi punti in C Silver per Recco, che ora deve far visita al Pegli; gli arancioneri di coach Lupi (che ufficialmente si è autoaccusato per il cattivo inizio, ma paga certamente le indisponibilità di tanti titolari) torneranno invece al PalaIsnart dove però dovranno ricevere la Pallacanestro Vado.

Risultati:

C Silver Liguria 2018-2019 – Giornata n. 3

AZIMUT WEALTH MANAGEMENT PALL-A.S.D. PALLACANESTRO SESTRI 91 – 63
CUS GENOVA A.S. DIL.-LUNA ABRASIVA SARZANA BK 61 – 77
PRO RECCO BASKET A.S.D.-A.S.D. BASKET C. OSPEDALETTI 78 – 53
A.DIL. AURORA BASKET CHIAVARI-A.DIL. BASKET PEGLI 53 – 55
SPEZIA BASKET CLUB A.DIL.-ASD ARDITA JUVENTUS 86 – 46

Situazione:

.

Partite in programma:

C Silver Liguria 2018-2019 – Giornata n. 4
28/10/2018 – 18:30 A.S.D. PALLACANESTRO SESTRI-CUS GENOVA A.S. DIL. n.d.; Punti: 4+2=6
27/10/2018 – 18:00 A.S.D. BASKET C. OSPEDALETTI-AZIMUT WEALTH MANAGEMENT PALL n.d.; Punti: 0+4=4
27/10/2018 – 19:00 A.DIL. BASKET PEGLI-PRO RECCO BASKET A.S.D. n.d.; Punti: 4+2=6
27/10/2018 – 18:30 LUNA ABRASIVA SARZANA BK-SPEZIA BASKET CLUB A.DIL. n.d.; Punti: 6+4=10
27/10/2018 – 19:15 ASD ARDITA JUVENTUS-A.S. D.TIGULLIO SPORT TEAM n.d.; Punti: 0+4=4

Posted in C Silver, Campionati | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

D Reg/M – Capoliste “scremate”, restano in testa Villaggio e Loano

Posted by superbasketball su 18 ottobre 2018

La D regionale è guidata ora da due sole squadre, che sono rimaste a punteggio pieno e hanno disputato due gare, e sono Villaggio e Loano.

Proprio il team di coach Pieranti è quello formalmente in testa, avendo vinto anche la sfida casalinga con la Valpetronio. Per i casarzesi (Calzolari 18, Maggi 8) si trattava dell’esordio stagionale, avendo iniziato il girone riposando; la gara, a punteggio basso, si è chiusa con la vittoria dei padroni di casa (Magagnotti e Vajra 11) con solo 4 punti di scarto. Vittoria importante in una partita che è quasi un derby e contro un team, quello di Vaccaro, che si è apparentemente rinforzato con vari giocatori di livello superiore. I villaggini dovranno sabato affrontare una trasferta insidiosa, quella di Spezia con la Diego Bologna (ore 19), formazione che in realtà è a sua volta a punteggio pieno avendo dovuto riposare nel turno appena disputato. Per Valpetronio altra sfida difficile, perché a Casarza (sabato alle 21) arriva il My Basket, altro team senza sconfitte, che ha saltato solo il primo turno per il rinvio della gara con lo Scat.

In testa c’è anche il Basket Loano: la finalista dell’anno scorso (Tassara e Poggi 10) è infatti passata sul campo di Sestri Levante con la Blue Sea Lavagna (Boselli e Doccini 11). Il team di coach Carbonell ha ben figurato sino a metà gara, poi i ragazzi di Ciccione hanno preso il largo e vinto con divario abbastanza ampio sul parquet di via Lombardia. I biancorossi quindi hanno conservato la testa della classifica, confermando un avvio diametralmente opposto a quello della stagione scorsa, e devono ancora recuperare Bussone e inserire un nuovo acquisto di spessore come Giacomo Cacace. Domenica a Genova contro lo Scat (ore 17) Loano cercherà il tris. Per i giovani lavagnesi, ancora a secco, appuntamento con una nuova opportunità domenica alla Crocera di Genova contro l’Athletic.

Nel gruppone a quota 2 la meglio piazzata è la Diego Bologna di coach De Santis, che è ancora imbattuta ma che deve ospitare al PalaPapini il Villaggio di Pieranti, in una delle sfide più interessanti del prossimo turno.

Il primo derby genovese disputato quest’anno è stato vinto dall’Athletic (Panzalis 21, Grazzi Al. 14), che ha rifilato un ventello abbondante all’Auxilium (Ferrando, Mortara R. e Pescio 10). I biancoblu di Pezzi erano anche partiti meglio, ma i gialloverdi di casa hanno ribattuto e gradualmente staccato gli avversari, ottenendo il loro primo referto rosa in questo campionato affrontato da neopromossa. I ragazzi di coach Bosio avranno domenica un’ulteriore chance di risalire in classifica quando ospiteranno il Blue Sea, mentre l’Auxilium deve sfruttare al meglio il turno di riposo perché al rientro, il 27, dovrà andare a far visita al Villaggio.

Dietro ancora ha infilato il primo referto rosa, e con grande autorevolezza pur all’esordio stagionale, la delusa della passata stagione, ovvero il My Basket. I genovesi (Giacomini 19, Calabrese e D’Acunto 18) hanno travolto, credo si possa dire senza troppi giri di parole, un BVC Sanremo (Tacconi Dav. 12, Rossi e Massa 11) che ha resistito dieci minuti prima di subire ben 38 punti nel secondo quarto e vedere i padroni di casa poi oltrepassare largamente quota 100. Ci saranno partite più alla portata per i matuziani, magari soprattutto a Villa Citera; abbastanza complicata però anche la gara casalinga prossima contro il Cogoleto, sabato alle 21. Il My di coach Brovia deve invece andare in trasferta sul campo della Valpetronio, dove il coach dei genovesi ritroverà Vittorio Vaccaro con il quale aveva condiviso la panchina dell’NBA Zena femminile qualche anno fa.

E’ salito poi a quota 2 anche il Cogoleto di coach Dellarovere, che ha rischiato moltissimo però al Paladamonte contro i ragazzi dello Scat Genova (Ferraro 19, Bertini 11). I ragazzi di casa (Pelegi Scalfi 15, Gorini 13) hanno avuto la meglio in un finale in bilico, col minimo scarto, dopo che i cussini, opst gli “scattini” 😉 , avevano condotto per gran parte del tempo e non sarebbe stato ingiustificato un finale a loro favore. Cogoleto dunque riscatta la sconfitta subita nel primo turno e spera di poter allungare la serie a Sanremo: per lo Scat di coach Toselli invece c’è da ospitare Loano al PalaCUS e non sembra banalissimo immaginare di potersi imporre, ma dopo il bel losing effort di Cogoleto, chissà.

Risultati:

D Reg/M Liguria 2018-2019 – Giornata n. 2

BLU SEA BASKET-PASTA FRESCA BUSSONE BK LOANO 36 – 62
AS DIL. VILLAGGIO SPORT PALL.-PIZZERIA I DUE GABBIANI VALPE 46 – 42
A.S.D. CFFS COGOLETO BASKET-A.S.D. POL. SANTA CATERINA 63 – 62
INTERGLOBO MY BASKET GENOVA-P.ESSENZE BVC SANREMO 123 – 66
ASD PALLACANESTRO ATHLETIC GEN-A.S.DIL. PGS AUXILIUM 85 – 61

Situazione:

.

Partite in programma:

D Reg/M Liguria 2018-2019 – Giornata n. 3

21/10/2018 – 18:00 ASD PALLACANESTRO ATHLETIC GEN-BLU SEA BASKET n.d.; Punti: 2+0=2
20/10/2018 – 21:00 PIZZERIA I DUE GABBIANI VALPE-INTERGLOBO MY BASKET GENOVA n.d.; Punti: 0+2=2
21/10/2018 – 17:00 A.S.D. POL. SANTA CATERINA-PASTA FRESCA BUSSONE BK LOANO n.d.; Punti: 0+4=4
20/10/2018 – 21:00 P.ESSENZE BVC SANREMO-A.S.D. CFFS COGOLETO BASKET n.d.; Punti: 0+2=2
20/10/2018 – 19:00 ASD SCUOLA BK DIEGO BOLOGNA LA-AS DIL. VILLAGGIO SPORT PALL. n.d.; Punti: 2+4=6

Posted in Campionati, D Reg M | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

C Silver – Un terzetto davanti; il CUS esordisce positivamente nel derby. Domani anticipo Aurora-Pegli

Posted by superbasketball su 17 ottobre 2018

Dopo la seconda giornata la C Silver ligure ha tre squadre al comando, alle quali vanno aggiunte almeno potenzialmente le due ancora a punteggio pieno ma che hanno già dovuto riposare, e che sono proprio il CUS e Spezia, ovvero le finaliste della scorsa stagione. Grazie al mio ritardo nel parlare dei risultati del weekend (fine ed inizio di settimana per me un po’ complicato causa trasferta) ormai sono costretto a parlarvi anche del turno prossimo, perché domani sera a Sanpierdicanne si gioca già.

Con i risultati di questo secondo turno la migliore delle tre di testa risulta essere il Tigullio: i sammargheritesi (Radchenko 14, Zolezzi 11) non hanno sbagliato la gara con l’Aurora, sfruttando una notevole imprecisione al tiro dei ragazzi di Marenco (Stefani 13, Varrone 10) e andando via nella parte centrale della sfida, in cui hanno segnato il doppio dei gialloblu. Nell’ultimo quarto a buoi già scappati i chiavaresi hanno un po’ ridotto il divario, ma i colori dei rispettivi referti era già assegnato, e per coach Annigoni c’è stata la soddisfazione di restare a punteggio pieno. Purtroppo per i biancorossi, nel prossimo turno non potranno muovere la classifica dovendo riposare, ma almeno avranno una settimana in più per valutare l’infortunio di Caversazio (caviglia): torneranno infatti in campo sabato 27 in casa Ardita. Quanto all’Aurora invece già domani dovrà giocare, nell’anticipo serale (ore 21) sul proprio parquet contro Basket Pegli, che arriverà al Palacarrino sull’entusiasmo della prima vittoria (ops, spoiler).

A quota 4 c’è anche Sarzana, che ha probabilmente confermato con una buona vittoria contro la pericolosissima Pallacanestro Vado di poter inserirsi nella lotta per le prime posizioni. I biancoverdi (Casini 17, Paulauskas 16) sono riusciti a tenere duro nel finale, quando Vado (Tsetserukou 14, Pintus 12) ha tentato di ricucire quello svantaggio non enorme, di un paio di possessi, che i ragazzi di Ricci si erano costruiti di fatto già nel primo quarto. I biancorossi sono riusciti a tornare al -3 ma i sarzanesi hanno ribattuto colpo su colpo e incamerato i due punti che li lasciano nel terzetto di testa. Rammarico per coach Imarisio che si lamenta per le disattenzioni riscontrate, ma deve fare ora mente locale alla gara di sabato (18.15) quando al Pallone i suoi ospiteranno, sperando di riscattarsi subito, l’altra capolista Sestri in uno dei match più importanti del turno. Quanto a Sarzana, proprio la loro trasferta a Genova rappresenta l’altro match clou, quando una delle due tra il CUS e il team biancoverde dovrà dire addio al punteggio pieno (18.45).

Dicevo appunto dell’altra capolista, la neopromossa Pallacanestro Sestri, che ha vinto la sfida tra le novità della C Silver (Recco ha una storia in C Regionale o C2 che dir si voglia, a dire il vero, ma da quando esiste la Silver non era ancora stata nella categoria). Gara equilibrata quella del Figoi, con i ragazzi di Mariotti (Zito 27, Bigoni 18) bravi a partire forte ma addirittura riscavalcati da quelli di Bertini (Acerni 14, Giordano 13) al’intervallo lungo. Padroni di casa di nuovo davanti nella terza  frazione, ma risultato in bilico sino alle ultime battute, e vittoria per Sestri grazie a maggiore determinazione nel finale. Secondo rosa, ma nuovo esame importante per i Seagulls subito sabato a Vado, mentre i recchelini domenica a Rapallo (alle 19) riproveranno a rompere il ghiaccio: arriva Ospedaletti affamato di punti e chi vince si schioda dal fondo classifica.

C’era un po’ di curiosità per il derby genovese, che segnava anche la discesa in campo della squadra campione in carica. In un PalAllende rinnovato, purtroppo per coach Chiesa l’Ardita (Pietronave 15, Ferrari 10) ha subito pagato dazio, concedendo 28 punti nel primo quarto al CUS (Dufour 20, Bedini 13) per il -13 della prima sirena (malgrado l’infortunio immediato al naso del capitano biancorosso Bestagno, che al rientro in C Silver si è guadagnato un paio di settimane in maschera), emorragia che non si è arrestata del tutto nella frazione successiva (27-45). I ragazzi di Pansolin e Taverna hanno praticamente rifiatato un po’ dopo l’intervallo, concedendo ai nerviesi di arrivare quasi alla singola cifra di scarto, ma da lì è stato quasi solo CUS, che ha dilatato il gap sino al divario finale e ha potuto far ruotare tutti gli effettivi. Buon avvio dunque per i difensori del titolo, che però sabato avranno già subito l’importante banco di prova dell’emergente Sarzana, da disputare con il vantaggio del campo (e ricordiamo l’iniziativa benefica della vendita delle magliette CUS “pro-Morandi”). Per l’Ardita invece domenica trasferta abbastanza proibitiva sulla carta, perché alle 18 scenderanno in campo al Palasprint contro Spezia, in un uno-due contro le migliori dell’anno scorso certamente duro: il team di Padovan è stato fermato dal riposo ma certamente vorrà ripartire subito e cominciare la rincorsa alla vetta.

Festa in via Cialli per la vittoria, la prima stagionale, degli Sharkers. I ragazzi di coach Costa (Zaio M. 23, Gottingi 14) hanno piegato un Ospedaletti (Colombo 29, Revetria 20) in emergenza (senza Rossi e Zunino, 9 a referto, con Carlucci non entrato, e ricorso obbligato ai più giovani). Match equilibrato, con Pegli avanti dalla parte centrale in poi, ma i ragazzi di Lupi nell’ultimo quarto sono riusciti addirittura anche a mettere il naso avanti (+3), salvo poi cedere. Dunque bene per gli arancioblu, che possono andare domani sera a Chiavari con l’obbiettivo addirittura di poter momentaneamente aggiungersi al gruppo di testa. Prova coraggiosa ma sfortunata per la truppa arancionera, alla seconda sconfitta in questo avvio: a Rapallo, contro Recco, devono cercare di interrompere la serie negativa, ma certamente servirebbe poter almeno schierare il roster al completo.

Risultati:

C Silver Liguria 2018-2019 – Giornata n. 2

A.S.D. PALLACANESTRO SESTRI-PRO RECCO BASKET A.S.D. 78 – 71
A.S. D.TIGULLIO SPORT TEAM-A.DIL. AURORA BASKET CHIAVARI 64 – 49
A. DIL. SARZANA BASKET-AZIMUT WEALTH MANAGEMENT PALL 78 – 70
A.DIL. BASKET PEGLI-A.S.D. BASKET C. OSPEDALETTI 77 – 69
ASD ARDITA JUVENTUS-CUS GENOVA A.S. DIL. 52 – 78

Situazione:

.

Partite in programma:

C Silver Liguria 2018-2019 – Giornata n. 3
20/10/2018 – 18:15 AZIMUT WEALTH MANAGEMENT PALL-A.S.D. PALLACANESTRO SESTRI n.d.; Punti: 2+4=6
20/10/2018 – 18:45 CUS GENOVA A.S. DIL.-A. DIL. SARZANA BASKET n.d.; Punti: 2+4=6
21/10/2018 – 19:00 PRO RECCO BASKET A.S.D.-A.S.D. BASKET C. OSPEDALETTI n.d.; Punti: 0+0=0
18/10/2018 – 21:00 A.DIL. AURORA BASKET CHIAVARI-A.DIL. BASKET PEGLI n.d.; Punti: 0+2=2
21/10/2018 – 18:00 SPEZIA BASKET CLUB A.DIL.-ASD ARDITA JUVENTUS n.d.; Punti: 2+0=2

Posted in C Silver, Campionati | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

A2/F – Spezia fa tris, Savona…purtroppo anche

Posted by superbasketball su 16 ottobre 2018

Continua la divisione non molto salomonica delle fortune per le liguri in A2: per una Spezia capolista, a punteggio pieno dopo tre belle giornate, dobbiamo “pagare” con una Savona che dopo tre turni resta a secco. Le bianconere devono continuare certamente così, ma le savonesi devono provare a rompere il sortilegio e schiodarsi da quota zero.

Tornata sul proprio campo e opposta ad un’avversaria insidiosa come il CUS Cagliari, la Carispezia poteva rischiare di pagare un po’ di eccessiva sicurezza: invece le spezzine sono riuscite a imporsi superando la resistenza delle sarde. Dopo una prima metà di gara molto equilibrata, con le ospiti, trascinate dalle vecchie conoscenze Striulli e Favento, anche davanti, le ragazze di Corsolini (Pačkovski 25, Templari 21) hanno trovato lo spunto giusto nel terzo quarto per riportarsi in vantaggio, hanno subito ancora il ritorno del CUS, ma nell’ultima frazione non hanno concesso più molto, volando alla doppia cifra di vantaggio e resistendo al tentativo di rientro avversario, che alla fine si è arreso sul +11 per le ragazze di casa. Molto molto bene, perché le bianconere con questo terzo referto rosa restano a punteggio pieno come Palermo e Campobasso con le quali condividono la vetta, e Faenza che è a due lunghezze perché deve ancora recuperare la gara con Forlì; e perché con la trasferta del quarto turno in casa del Nico Pistoia di coach Tommei, ancora a secco, la corsa potrebbe anche continuare. Speriamo bene, ma per intanto l’inizio è già molto buono!

Qui lo streaming della gara del PalaMariotti, diviso in due parti. Per qualche motivo uno dei due non ne vuole sapere di farsi visualizzare qui, dovrete cliccare per guardarlo su Facebook. Misteri della tecnologia.

 

.

Proprio con lo stesso scarto delle vittoria spezzina, la Cestistica Savonese (Alesiani 21, Vitari e Penz 11) ha subito purtroppo il terzo stop consecutivo di questo avvio di campionato. Ad Umbertide eppure le biancoverdi erano partite abbastanza bene, raggiunte dalle padrone di casa solo a fine primo quarto, e anche all’intervallo lungo il distacco restava di due lunghezze, ampiamente recuperabile. La gara si è messa già un po’ male nella terza frazione, con Umbertide che riusciva ad allungare anche sino al +14, poi dimezzato dalle ragazze di Pollari a fine tempino. Quando serviva il massimo sforzo però alle savonesi venivano a mancare prima Eduardo e poi Penz, uscite per falli, e a quel punto il recupero diventava una chimera. Spazio per tutte e altro referto giallo, con una prestazione ritenuta dallo staff della Cestistica un po’ poco aggressiva e decisa per poter pensare di ottenere il primo dell’altro colore. Bisognerà riprovarci nelle prossime occasioni, che sono entrambe in casa, prima con Selargius e poi con Cagliari, che però sono squadre decisamente impegnative. Non bisogna abbattersi!

Dal canale Youtube della società umbra, qui c’è il video della gara delle savonesi.

Stasera c’è stato anche il recupero vincente di Bologna a Valdarno, che nobilita ulteriormente l’impresa corsara di Spezia due turni fa sulle felsinee. Dietro le positive Palermo, Campobasso e, meno male, Spezia, c’è dunque un gruppetto di cinque squadre, Bologna, Faenza, Civitanova, Umbertide e Selargius.

Risultati:

A2/F Sud 2018-2019 – Giornata n. 3

LA MOLISANA CAMPOBASSO-MEDOC FORLI’ 75 – 47
FAENZA BASKET PROJECT GIRLS-GRUPPO STANCHI ROMA 86 – 53
FE.BA CIVITANOVA MARCHE-MATTEIPLAST BOLOGNA 60 – 65
RR RETAIL GALLI BK S.GIOVANNI-CESTISTICA AZZURRA ORVIETO 51 – 44
BASKET S.SALVATORE SELARGIUS-ORZA RENT PISTOIA 64 – 58
ANDROS BASKET PALERMO-ELITE BASKET ROMA 74 – 43
BOTTEGA DEL TARTUFO UMBERTIDE-CESTISTICA SAVONESE 74 – 63
CARISPEZIA LA SPEZIA-CUS CAGLIARI 77 – 66

A2/F Sud 2018-2019 – Giornata n. 1 (recupero)

RR RETAIL GALLI BK S.GIOVANNI-MATTEIPLAST BOLOGNA 51 – 67

Situazione:

.

Prossimo turno:

A2/F Sud 2018-2019 – Giornata n. 4

21/10/2018 – 18:00 ELITE BASKET ROMA-LA MOLISANA CAMPOBASSO n.d.; Punti: 2+6=8
20/10/2018 – 21:00 ORZA RENT PISTOIA-CARISPEZIA LA SPEZIA n.d.; Punti: 0+6=6
20/10/2018 – 20:30 FAENZA BASKET PROJECT GIRLS-BOTTEGA DEL TARTUFO UMBERTIDE n.d.; Punti: 4+4=8
20/10/2018 – 20:30 MEDOC FORLI’-RR RETAIL GALLI BK S.GIOVANNI n.d.; Punti: 0+2=2
21/10/2018 – 18:00 GRUPPO STANCHI ROMA-FE.BA CIVITANOVA MARCHE n.d.; Punti: 2+4=6
20/10/2018 – 18:00 CESTISTICA AZZURRA ORVIETO-MATTEIPLAST BOLOGNA n.d.; Punti: 0+4=4
20/10/2018 – 15:30 CESTISTICA SAVONESE-BASKET S.SALVATORE SELARGIUS n.d.; Punti: 0+4=4
20/10/2018 – 18:00 CUS CAGLIARI-ANDROS BASKET PALERMO n.d.; Punti: 2+6=8

Posted in A2 F, Campionati | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

A2/F – Savona ad Umbertide, Spezia ospita Cagliari

Posted by superbasketball su 11 ottobre 2018

L’A2 femminile prosegue nel weekend con la terza giornata: la Cestistica Spezzina spera di sfruttare il turno casalingo per restare in testa, mentre la Cestistica Savonese va in Umbria a cercare il primo referto rosa.

La Cestistica Spezzina torna al PalaMariotti da capolista, il che non guasta. Soprattutto la sensazione di aver fatto un bel colpo a Bologna può essere un bel carburante per le bianconere, che però devono rimettere bene i piedi sul parquet e concentrarsi al massimo per non sbagliare sabato, quando appunto sui legni scuri dell’impianto spezzino si alzerà la palla a due della sfida con il CUS Cagliari. Le sarde sono a loro volta nella settimana dopo la loro prima vittoria, ottenuta (Kotnis 22, Striulli 12) in casa ai danni di Umbertide, dopo aver perso a Faenza nel primo turno. Tra le cagliaritane da registrare diverse conoscenze nostre e soprattutto dell’ambiente spezzino: Erika Striulli, a Spezia nell’ultima stagione di A1, Eugenia Caldaro, protagonista della promozione nell’annata precedente, e anche Silvia Favento, anni fa con la Virtus. Tra l’altro quindi un roster pericoloso, con una certa esperienza anche al livello più alto. Coach Corsolini proverà a spingere le sue ragazze oltre anche questi ostacoli cavalcando quello che sembra un buon momento. Forza bianconere!!!

Di buon momento non si può purtroppo parlare nel caso della Cestistica Savonese, perché a fronte di buone “mezze prestazioni” purtroppo entrambi i primi referti sono stati gialli e quindi la classifica non è soddisfacente. Domenica le biancoverdi devono anche affrontare una trasferta insidiosa ad Umbertide, dalla quale sarebbe bello tornare con buone notizie. Tuttavia le umbre nell’altra partita giocata in casa, nella prima giornata, hanno abituato bene i propri sostenitori vincendo largamente con l’Elite Roma, e quindi vorranno tenere l’imbattibilità del proprio impianto. A dire il vero, come già menzionato Umbertide nel turno scorso ha perso a Cagliari (Prosperi e Giudice 19), con un scarto piccolo, ma essendo state sotto più ampiamente sino all’ultimo tempino. Molto simile a quanto successo nelle due gare perse dalle ragazze di Pollari: la speranza è che stavolta le savonesi riescano a restare quantomeno più a contatto per poi provare a fare il colpaccio. Forza Savona!

Il clou del turno sarà a Palermo, dove arriva l’Elite Roma protagonista di una vittoria sorprendente nel turno scorso con Valdarno. Civitanova ospita Bologna, mentre Campobasso avrà Forlì.

Partite in programma:

A2/F Sud 2018-2019 – Giornata n. 3

13/10/2018 – 18:30 LA MOLISANA CAMPOBASSO-MEDOC FORLI’ n.d.; Punti: 4+0=4
13/10/2018 – 20:30 FAENZA BASKET PROJECT GIRLS-GRUPPO STANCHI ROMA n.d.; Punti: 2+2=4
14/10/2018 – 18:00 FE.BA CIVITANOVA MARCHE-MATTEIPLAST BOLOGNA n.d.; Punti: 4+0=4
13/10/2018 – 21:00 RR RETAIL GALLI BK S.GIOVANNI-CESTISTICA AZZURRA ORVIETO n.d.; Punti: 0+0=0
13/10/2018 – 17:00 BASKET S.SALVATORE SELARGIUS-ORZA RENT PISTOIA n.d.; Punti: 2+0=2
13/10/2018 – 16:30 ANDROS BASKET PALERMO-ELITE BASKET ROMA n.d.; Punti: 4+2=6
14/10/2018 – 18:00 BOTTEGA DEL TARTUFO UMBERTIDE-CESTISTICA SAVONESE n.d.; Punti: 2+0=2
13/10/2018 – 16:30 CARISPEZIA LA SPEZIA-CUS CAGLIARI n.d.; Punti: 4+2=6

Situazione:

.

Posted in A2 F, Campionati | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

Under 18/M – Sfumano i sogni azzurri agli europei lettoni, si giocherà nel tabellone basso per il nono posto

Posted by superbasketball su 1 agosto 2018

Con le due sconfitte contro Lettonia e Russia, gli azzurri di Capobianco escono dalla lotta per le posizioni che contano negli Europei Under 18, e devono ora prima di tutto mettere al sicuro la permanenza in Division A, e poi se possibile puntare al nono posto, il migliore di quelli ottenibili nel tabellone basso.

Ieri nell’ultima gara del girone i nostri affrontavano la Lettonia, già sconfitta nel primo turno dalla Croazia ma capace di stoppare la Grecia. Una vittoria avrebbe potuto dare ai nostri un incrocio migliore negli ottavi, ma dopo un primo quarto punto a punto gli azzurri (Miaschi 18, Graziani 10), privi dell’apporto di Palumbo per un problema muscolare, hanno ceduto piuttosto nettamente, concedendo ai padroni di casa un vantaggio che poi hanno portato sino alla fine, relegando l’Italia in terza posizione e conquistando per sé addirittura il primo posto nel girone davanti alla Grecia.

L’incrocio col girone B ha portato i nostri a giocare oggi nell’ottavo di finale contro la Russia, seconda nel proprio girone pur a par merito con la Germania, e davanti a Francia e Turchia. Anche contro i russi un inizio discreto ci ha tenuti a contatto, ma quando gli avversari hanno preso il comando delle operazioni il gap si è allargato diventando un salita difficile, che i nostri (Miaschi 29, Palumbo 13) hanno provato a scalare, arrivando anche a due possessi dai russi, ma che poi si è irrimediabilmente riaperto, lasciando a loro strada per il quarto di finale con la Lituania, e condannando i ragazzi di Capobianco al calvario del tabellone basso, quello dal nono al sedicesimo posto, dove occorre anche evitare assolutamente gli ultimi 3 posti, che portano alla Division B per la prossima stagione. Un finale un po’ deludente, nel quale speriamo che i nostri ritrovino le energie mentali e fisiche per 3 vittorie che significherebbero un almeno dignitoso nono posto.

Domani si riposa, ma venerdì alle 19.45 con la Bosnia-Erzegovina (oggi liquidata con un trentello dalla Lituania, quarta nel girone C dietro a Spagna, Finlandia e Ucraina e ancora a secco in questa manifestazione) serve tornare al referto rosa per mettere una pietra sopra al problema salvezza e affrontare con slancio positivo le successive due partite, semifinale e finale, sperando di arrivare a lottare per la nona posizione.

Federico in queste due ultime gare ha avuto dei gran numeri come produzione offensiva, ed è ora il miglior realizzatore degli azzurri, con 18.3 punti di media a gara (5° generale), a cui aggiunge 2.5 rimbalzi e 1.8 assist in 30′ di utilizzo per partita. Non male, peccato che non sia bastato a tenere gli azzurri tra le prime 8.

Sempre forza azzurri e forza Federico!!!

Posted in Campionati, Europei, Eventi, Giovanili, Nazionali | Contrassegnato da tag: , , , , , , | Leave a Comment »

Under 17/F – Cina e Mali superate, secondo posto del girone. Domani l’ottavo con la Bielorussia

Posted by superbasketball su 24 luglio 2018

Nel Mondiale di Minsk Under 17 femminile, le azzurre di coach Riccardi dopo aver lasciato strada agli Stati Uniti hanno fatto il loro percorso “rosa” con Cina e Mali e centrato il secondo posto, che porta ad un ottavo di finale sulla carta più comodo, contro la terza del girone A. Che però è proprio la squadra di casa, la Bielorussia.

Archiviata la partita con gli USA, contro la Cina domenica ci si giocava gran parte del secondo posto. Le nostre (Natali 21, Gilli 20; Mazza) hanno fatto subito un parziale a 0 a inizio partita, e hanno preso il comando delle operazioni, ma le cinesi non hanno mollato e sono rientrate rendendo la gara incerta. C’è voluto un ultimo periodo perentorio per definire il discorso referto rosa, e portare a casa la prima vittoria mondiale di questo gruppo, e potenzialmente un vantaggio netto per la seconda piazza.

Oggi contro il Mali dopo il giorno di riposo bisognava però chiudere la questione secondo posto: con le africane già battute ampiamente da Cina e USA qualcuno ingenuamente poteva sperare in una gara di tutto riposo, e invece è stata partita vera, perché le maliane dopo una illusoria buona partenza delle italiane (Natali 18, Panzera 12; Mazza 2) si sono rifatte sotto giocando in modo molto aggressivo e fisico, andando anche in vantaggio. La partita è stata per fortuna decisa in nostro favore ancora da un ultimo quarto vinto nettamente, ma il +11 finale non dà l’idea dei 20′ centrali in cui le avversarie anche questa volta ci hanno veramente dato del filo da torcere. E’ un mondiale, nessuno regala nulla.

E non ci regaleranno nulla domani le bielorusse, giunte terze nel girone A dietro a Francia e Giappone, davanti alla sola Colombia e avendo subito dalle prime due sconfitte molto nette (52 e 30 punti di scarto rispettivamente). Scommettiamo che domani davanti al proprio pubblico faranno di tutto per non vedersi relegate a giocare nel tabellone basso? Discorso che deve valere certamente per le azzurre, che devono essere consapevoli di avere davanti un’occasione da non buttare, perché entrare nelle prime 8 di una competizione mondiale è una cosa bellissima. La palla a due è prevista per le 20.30, ovviamente con la diretta streaming su Italbasket (Facebook) e FIBA (YouTube).

Infine, oggi primi punti per Federica Mazza contro le africane, con 10′ in campo, il che sposta le medie a 6.4′ di utilizzo e 0.7 punti. Chiaramente è indietro nelle rotazioni, ma oggi ha portato il suo mattoncino anche in attacco.

Forza ragazze, forza Federica!

Posted in Giovanili, Mondiali, Nazionali, Tornei | Contrassegnato da tag: , , , , , , | Leave a Comment »

Under 18/M – ”International Basket Challenge: the Molise Project” vinto dall’Italia con Miaschi MVP

Posted by superbasketball su 19 luglio 2018

A Campobasso la Nazionale Under 18 maschile ha vinto il torneo internazionale denominato ”International Basket Challenge: the Molise Project”, vincendo in tutte e tre le giornate.

Dopo la facile vittoria con la Gran Bretagna, gli azzurri (Laganà 22, Miaschi 16) hanno fatto ancora meglio con l’Ucraina, calando solo un po’ nell’ultima frazione. Restava l’ostacolo Finlandia, e pur con più fatica i ragazzi di Capobianco (Miaschi 16, Laganà 15) hanno saltato anche quello, chiudendo imbattuti. Un torneo molto “roseo” per i nostri, che ora nei giorni che restano devono trovare la giusta determinazione per l’Europeo di Lettonia.

Il programma ora prevede altri allenamenti sino a lunedì, la selezione dei 12, e poi il trasferimento a Riga. Confidiamo che nella testa di coach Capobianco quello di Miaschi sia uno dei nomi già evidenziati e destinati alla trasferta baltica…d’altronde a Campobasso per Federico a quanto pare c’è stato anche il riconoscimento come MVP del torneo.

Forza azzurri e forza Federico!!!

Posted in Eventi, Giovanili, Nazionali | Contrassegnato da tag: , , , , , , , | Leave a Comment »

Under 20/M – A Chemnitz l’Italia chiude il girone al secondo posto, ora gli ottavi contro la Grecia

Posted by superbasketball su 16 luglio 2018

Negli Europei Under 20 maschili di Chemnitz, in Germania, i ragazzi di coach Dalmasson hanno fatto un buon girone iniziale, chiuso al secondo posto, e affronteranno mercoledì negli ottavi la terza del girone C, ovvero la Grecia.

Nella gara d’esordio con la Svezia, gli azzurri (Lever 27, Denegri 15; Oxilia 11) sono partiti molto bene, facendo leva soprattutto su un Lever on fire, se mi passate il gioco di parole, segnando quasi 30 punti nella prima frazione e potendo fare una gara sempre in vantaggio. Ieri la partita con la Serbia profumava di sfida per il primo posto nel girone e così di fatto è stato: tra i nostri (Moretti 29,  Lever 16; Oxilia 8) e gli slavi è stato testa a testa, risolto a nostro sfavore nel finale quando palla in mano non abbiamo trovato una soluzione efficace per il controsorpasso. Speriamo di non dover rimpiangere quel punticino di scarto che lancia i serbi al primo posto del girone e quindi verso l’accoppiamento più easy con l’ultima del girone C, la Romania che oggi ha però tenuto un po’ tutti col fiato sospeso arrivando agli ultimi minuti in partita contro i padroni di casa tedeschi che hanno vinto il girone, prima di crollare e prenderne 16 di scarto. Oggi la partita con l’Islanda si prospettava più agevole ma queste sono le giornate più insidiose, e “non si dice gatto sinché non l’hai nel sacco”. I “glaciali” sono rimasti attaccati ai nostri (Mezzanotte 14, Antelli 12; Oxilia 8) nelle prime frazioni, poi sono stati lasciati indietro, e la tripla di Antelli sulla sirena del 30′ a siglare il +29 ha scritto i titoli di coda sul film della sfida. Secondo posto acciuffato, e azzurri ad attendere i risultati delle partite del gruppo C, che non aveva chiaramente ancora indicato la terza classificata, quella che Tommy e compagni dovranno incrociare mercoledì alle 15.45, e che poi è risultata essere la Grecia. Qui sotto qualche screenshot (con un occhio di riguardo per Tommaso Oxilia) delle tre gare disputate; la qualità purtroppo oggi non è stata eccelsa, sorry. In ogni caso sul canale YouTube della FIBA o su Italbasket su Facebook ritrovate i video integrali.

Questo slideshow richiede JavaScript.

.

Speriamo che i ragazzi di Dalmasson arrivino al meglio alla fase finale, 4 gare che ci possono portare verso il podio. Mercoledì ci toccano i greci, che hanno vinto agevolmente all’esordio contro i romeni con 30 punti di scarto, ma hanno poi perso contro i tedeschi e oggi hanno subito un pesante 106-84 da Israele nella rivincita della finale di Heraklion 2017. Una squadra alla portata, ritengo, che però difende la medaglia d’oro vinta in casa l’anno scorso, e comunque come tutte le partecipanti a questo Europeo darà tutto per cercare di entrare nelle 8. Chi vince affronterà il giorno successivo la vincente di Croazia-Gran Bretagna per un posto in vista del podio, tra le 4 migliori.

Per quanto riguarda il nostro Oxilia, la sua media ora dice 9 punti e 6 rimbalzi (il migliore azzurro per quanto riguarda questa statistica, non male per un esterno) in 22 minuti. Bene, avanti così anche nelle partite più pesanti e sarà un altro bell’Europeo per lui!

Forza ragazzi, forza Tommy!

Posted in Giovanili, Nazionali, Tornei | Contrassegnato da tag: , , , , , , , | Leave a Comment »

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: