SUPERBAsketball – Basket di Genova e Liguria

"la passione, solo la passione"

Posts Tagged ‘Giornata 7’

B/F – Doppia sconfitta, Lavagna a San Giovanni Valdarno e Amatori a Firenze

Posted by superbasketball su 4 dicembre 2018

Anche in B toscana il weekend è stato negativo per i colori liguri, con entrambe le nostre rappresentanti battute in trasferta.

A San Giovanni Valdarno, specialmente dopo che il PalaGalli era stato espugnato già dall’Amatori, si sperava che la Polysport Lavagna (Aldrighetti 13, Fortunato 12) potesse ottenere un successo che permettesse di mantenere una posizione di alta classifica. E’ arrivata invece una sconfitta che purtroppo ha fatto scivolare le biancoblu al quinto posto, che non è malaccio, ma insomma, ci eravamo abituati bene. “Sicuramente domenica abbiamo buttato via un’occasione, perché era una partita alla nostra portata, e quindi erano due punti che dovevamo prendere per consolidare la nostra posizione di classifica in vista di una fine girone di andata veramente complicata, in cui peschiamo forse, a parte Livorno, le squadre più forti che ci sono“, spiega coach Daneri. “Comunque abbiamo giocato una partita in cui siamo stati avanti praticamente per 38 minuti, non con grande vantaggio perché abbiamo avuto come massimo 6 punti mi sembra, ma nel momento topico all’inizio dell’ultimo periodo non siamo riusciti a dilatare questo vantaggio che avevamo, ci siamo fatti riprendere e poi negli ultimi due minuti Innocenti ha dimostrato di essere una giocatrice top del campionato. Quindi si è deciso un po’ con gli episodi, sono stati sicuramente più bravi di noi a portarla via, se guardo gli ultimi due minuti ha ampiamente meritato San Giovanni. Dico che c’è un po’ di rammarico perché siamo stati davanti quasi sempre, tutto qui“.  Si guarda avanti, ma il prossimo impegno è difficile: “Sabato viene Pontedera, siamo pari in classifica, probabilmente sono ancora più forti della squadra dell’anno scorso…ci proviamo come sempre, cerchiamo di rimetterci a posto coi vari problemini che abbiamo sempre e ci proviamo!“. E speriamo con maggior fortuna!

L’Amatori aveva una trasferta davvero proibitiva, dato che tanto per proseguire dopo aver affrontato Livorno in infrasettimanale doveva andare a Firenze contro l’altra capolista Palagiaccio. Ne sono tornate con un prevedibile referto giallo, ma in realtà l’inizio era stato molto buono, perché le ragazze di Dagliano (Paleari e Dagliano 12) erano rimaste addirittura davanti alle fiorentine; purtroppo dopo un break perentorio nel secondo quarto a metà gara le gigliate erano già sopra di 15, e la terza frazione ha chiuso i giochi, alla fine c’è stato poi quasi un trentello di scarto. “Partita ingiocabile per noi in questo momento, dal punto di vista del gioco e delle conoscenze“, è il commento di coach Dagliano. “Eravamo un po’ molli e abbiamo patito la doppia partita. Bisogna ricominciare, sapevamo che sarebbe stata durissima in questo momento del calendario, e dobbiamo andare avanti. Sabato arriva Lucca, è importante, e poi speriamo di crescere un po’, queste sconfitte ci dovrebbero aiutare“. Ovviamente quando si deve imparare in corsa il processo non è facile, ma le biancorosse devono tentare, servono un po’ di punticini per cavarsi se possibile da quello spiacevole ultimo posto.

La classifica vede la coppia di imbattute Palagiaccio Firenze/Jolly Livorno in testa con 4 punti di vantaggio sulla terza, Pontedera, che è a pari della Polysport. Una settimana fa la classifica era cortissima, tanto che a soli 2 punti dall’Amatori, ultima a pari ma dietro alla Florence per lo scontro diretto perso, c’era il quinto posto, che ora si è allontanato perché dista 4 punti.

Risultati:

B Femminile Toscana 2018-2019 – Giornata n. 7 

LE MURA SPRING BASKETBALL-AVVENIRE 2000 AUTOC. SESTESE R 62 – 49
IL FOTOAMATORE FLORENCE BASKET-A.S.DIL. PALL. FEMM. PRATO 46 – 52
CASTELLANI PONTEDERA-G.S. JOLLY ACLI BASKET A.S.D. 45 – 51
NAMED Number 8 San Giovanni Va-POLYSPORT BASKET LAVAGNA A.S.D 53 – 49
IL PALAGIACCIO P. F. FIRENZE-A.S.D. AMATORI PALL.SAVONA 81 – 54

Situazione:

.

Partite in programma:

B Femminile Toscana 2018-2019 – Giornata n. 8 

08/12/2018 – 21:15 A.S.DIL. PALL. FEMM. PRATO-NAMED Number 8 San Giovanni Va n.d.; Punti: 4+6=10
07/12/2018 – 21:00 AVVENIRE 2000 AUTOC. SESTESE R-IL DRAGO E LA FORNACE COSTONE n.d.; Punti: 4+6=10
09/12/2018 – 18:00 G.S. JOLLY ACLI BASKET A.S.D.-IL PALAGIACCIO P. F. FIRENZE n.d.; Punti: 12+12=24
08/12/2018 – 20:30 POLYSPORT BASKET LAVAGNA A.S.D-CASTELLANI PONTEDERA n.d.; Punti: 8+8=16
08/12/2018 – 20:45 A.S.D. AMATORI PALL.SAVONA-LE MURA SPRING BASKETBALL n.d.; Punti: 2+6=8

 

Annunci

Posted in B F Tosc, Campionati | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

B/F – Lavagna in volata sulla Florence, l’Amatori battuta nel finale (di tabella). Stasera Amatori a Livorno, nel prossimo turno Lavagna in Valdarno e Amatori a Firenze

Posted by superbasketball su 28 novembre 2018

Nella B toscana la Polysport Lavagna è tornata alla vittoria, ma quanta fatica con la Florence! Invece l’Amatori Savona è andata vicinissima a una vittoria che sarebbe stata super contro Pontedera, ed è stata freddata da due bombe di tabella…

La Polysport Lavagna (Principi 14, Annigoni e Aldrighetti 9) ha piazzato il finale giusto in una partita in cui al Cotonificio ha condotto quasi sempre la Florence, e con un canestro di scarto ha conquistato la quarta W stagionale, ma non è stato assolutamente facile! I parziali raccontano infatti di una Florence sempre in vantaggio, anche di 10 punti all’intervallo lungo “A parte il primo quarto siamo state sempre sotto“, racconta coach Daneri, “e siamo andate sopra solo alla fine. Comunque brave a rimanere a contatto e a reagire nell’ultima parte con una squadra che è molto fisica e organizzata“. Tutto è bene quel che finisce bene, anche se magari la differenza di posizione in classifica avrebbe fatto pensare ad una gara un po’ meno complicata. In ogni caso Lavagna è al momento quarta, dietro alle sole Firenze, Livorno e Pontedera (in realtà al momento a pari punti con le ultime due), una posizione che sarebbe un delitto sprecare! Quindi importante affrontare con la massima attenzione la trasferta in Valdarno, contro una squadra che dieci giorni fa ha concesso all’Amatori di passeggiare al PalaGalli, ma che come tutte le squadre di questa categoria è sempre insidiosa. Palla a due domenica alle 18.

L’Amatori continua a collezionare sconfitte di misura. Stavolta i punti con cui Pontedera ha conquistato la vittoria al Geodetico sono ben (!) 7, ma le pappagalline erano 55 pari a poco più di 1 minuto dal termine, contro una squadra, quella pisana, che gode di grande considerazione per la qualificazione agli spareggi per la promozione. “Solita partita persa in casa, contro una squadra buona e probabilmente la migliore che abbiamo incontrato”, dice coach Dagliano. “praticamente tutte le nostre partite sinora giocate in casa sono state uguali. Si è stati lì con minimi svantaggi, abbiamo sprecato tanto, ho contato anche 5 appoggi da sole sotto canestro, e poi alla fine si è stati puniti da due bombe di tabella della loro lunga che nei tiri precedenti era andata ben fuori misura. Alla fine abbiamo pagato quello, perché è finita con 7 punti di scarto, ma eravamo meno 1, per 2 volte, con le due bombe di tabella siamo andati a meno 4 e poi loro hanno segnato un canestro da molto lontano quando mancavano 10-12 secondi alla fine. E oggi rigiochiamo a Livorno“. E infatti, stasera (ore 20.30) le biancorosse recuperano la sfida della prima giornata con la Jolly, squadra quantomeno del livello di Pontedera, che è ancora imbattuta (e unica a battere la Polysport sinora), e che nel turno appena giocato ha superato il Valdarno (Bindelli 18, Ceccarini 14). Pronostico sfavorevole, ovviamente, ma magari una volta tanto potrebbe uscire anche un finale buono? Poi nel settimo turno, e in particolare sabato sera alle 21, le vadesi saranno di scena sul campo della capolista Palagiaccio Firenze, imbattuta anche dopo il derby con Rifredi (Rossini M. 15, Corsi 13): pronostico ancora più chiuso qui, a meno che stasera le biaocnrosse non facciano un exploit a Livorno e si presentino a Firenze sulle ali di una vittoria prestigiosa.

Risultati:

B Femminile Toscana 2018-2019 – Giornata n. 6 

AVVENIRE 2000 AUTOC. SESTESE R-IL PALAGIACCIO P. F. FIRENZE 42 – 63
IL DRAGO E LA FORNACE COSTONE-LE MURA SPRING BASKETBALL 52 – 46
G.S. JOLLY ACLI BASKET A.S.D.-NAMED Number 8 San Giovanni Va 54 – 41
POLYSPORT BASKET LAVAGNA A.S.D-IL FOTOAMATORE FLORENCE BASKET 45 – 43
A.S.D. AMATORI PALL.SAVONA-CASTELLANI PONTEDERA 60 – 67

Situazione:

.

Partite in programma:

B Femminile Toscana 2018-2019 – Giornata n. 1 (recupero) 

28/11/2018 – 20:30 G.S. JOLLY ACLI BASKET A.S.D.-A.S.D. AMATORI PALL.SAVONA n.d.; Punti: 8+2=10

B Femminile Toscana 2018-2019 – Giornata n. 7 

01/12/2018 – 18:00 LE MURA SPRING BASKETBALL-AVVENIRE 2000 AUTOC. SESTESE R n.d.; Punti: 4+4=8
01/12/2018 – 21:15 IL FOTOAMATORE FLORENCE BASKET-A.S.DIL. PALL. FEMM. PRATO n.d.; Punti: 2+2=4
01/12/2018 – 21:00 CASTELLANI PONTEDERA-G.S. JOLLY ACLI BASKET A.S.D. n.d.; Punti: 0+8=8
02/12/2018 – 18:00 NAMED Number 8 San Giovanni Va-POLYSPORT BASKET LAVAGNA A.S.D n.d.; Punti: 4+8=12
01/12/2018 – 21:00 IL PALAGIACCIO P. F. FIRENZE-A.S.D. AMATORI PALL.SAVONA n.d.; Punti: 10+2=12

 

Posted in B F Tosc, Campionati | Contrassegnato da tag: , , , , , , , | Leave a Comment »

D Reg/M – Cadono Loano e Cogoleto; Cogoleto davanti, tre seguono, compresa la neopromossa Athletic

Posted by superbasketball su 21 novembre 2018

La D regionale come spesso succede ha fatto vittime eccellenti anche nella settima giornata. Fermo il My per il riposo, hanno perso sia Loano sia Cogoleto, e ne ha approfittato l’Athletic per agganciare le inseguitrici, non male per la neopromossa genovese. Il prossimo turno prevede Athletic-Loano, sfida al vertice, My Basket-Villaggio, e il riposo del Cogoleto: qualcosa sicuramente cambierà.

Di sicuro non cambia il server della FIP, che a oggi, mercoledì 21 novembre 2018, non riporta ancora i risultati di ben 2 gare, Valpetronio-Sanremo di sabato 17 e Auxilium-Loano di domenica 18. Cara FIP vediamo di mettere mano a questo meccanismo?

La gara di via Cagliari sappiamo però come è finita, e ha visto imporsi i ragazzi di coach Pezzi su un Loano che nelle ultime due uscite a questo punto ha collezionato due sconfitte, e se aggiungiamo la gara rinviata la settimana scorsa l’ultima vittoria dei ragazzi di Ciccione risale al 28 ottobre contro Sanremo. Gara che ha visto anche due espulsioni contemporanee, una per parte, Bussone per i loanesi e Schiavo per i genovesi, che in qualche modo hanno cambiato l’inerzia della stessa. Nel terzo quarto i padroni di casa hanno approfittato di un appannamento dell’ex capolista e preso il vantaggio decisivo. L’Auxilium mette in saccoccia un altro scalpo e arriva a un passo dalle prime, nel gruppo ne a quota 6 dal quale potrà provare a salire ulteriormente se si imporrà nel derby esterno con lo Scat domenica (PalaCUS ore 17). I loanesi hanno l’occasione di riscattarsi nella sfida con l’insidiosissima Athletic, con la quale condivide la posizione di classifica (sabato alle 20.30).

KO anche il Cogoleto, proprio con la succitata squadra genovese: stavolta i ragazzi di Dellarovere (Gorini 17, Ciarlo 13) hanno lasciato i 2 punti alla Crocera. E’ stata brava infatti l’Athletic di coach Bosio (Grazzi Al. 29, Carrara 18) ad arrivare alla volata finale con il vantaggio sufficiente a chiudere col minimo scarto una partita decisamente equilibrata. E così la capolista, che nel prossimo turno si ferma per il riposo, sarà sicuramente agganciata, almeno da chi vincerà a Loano; e i gialloverdi ci vorranno sicuramente provare, e coronare la rincorsa al vertice.

Continua la serie positiva della Valpetronio: dopo 3 sconfitte iniziali (ma andate a vedere con chi) il team di coach Vaccaro è partito battendo Loano e da lì ha messo insieme 3 vittorie consecutive, che al momento, complici anche i riposi e i rinvii, è la serie aperta più lunga. La “Valle” (Calzolari 17, Bernardello 12) ha imposto la sua fisicità ad un Sanremo (Tacconi Dav. 13, Fiore 10) un po’ al minimo, ponendo i sigilli alla vittoria nella terza frazione. I ragazzi di Deda hanno dato il possibile, ci riproveranno sabato alle 21 anche se dovranno ospitare la Diego Bologna, mentre per Valpetronio c’è una trasferta che chiamare così è quasi strano, perché potrebbero andarci anche a piedi, in via Lombardia a Sestri, per giocare contro il Blue Sea Lavagna (domenica ore 18).

Torna al successo la Diego Bologna, approfittando di uno Scat non abbastanza intenso. I ragazzi del CUS, nell’occasione affidati a coach Pacini per la concomitanza con una gara di Eccellenza, hanno subito uno scarto molto ampio sul campo spezzino, dove il team di De Santis ha fatto valere quel po’ di esperienza in più della categoria che i suoi ragazzi hanno maturato nelle scorse annate. I rossoblu hanno ora la trasferta di Sanremo dove possono provare ad arrotondare e avvicinare ulteriormente la cima della classifica, dove tante squadre giocheranno tra loro, mentre i genovesi avranno il derby casalingo con l’Auxilium per provare a riscattare un po’ questa prova opaca.

Ottima vittoria anche per il Villaggio, al quale i 2 punti mancavano addirittura dalla seconda giornata, quando era in testa al gruppo: i ragazzi di Pieranti hanno fatto proprio il “derby” con il team di coach Carbonell (Doccini 15, Borselli 14), andando in fuga nella seconda parte di gara. I villaggini sono ora a quota 6, ma la trasferta di domenica alla Crocera (18.30) contro il My Basket di coach Brovia è una di quelle nelle quali per fare il risultato serve una prestazione quasi impeccabile. I ragazzi lavagnesi ospiteranno invece la Valpetronio nell’ennesimo derby del levante genovese di questa serie D.

Risultati:

D Reg/M Liguria 2018-2019 – Giornata n. 7

AS DIL. VILLAGGIO SPORT PALL.-BLU SEA BASKET 74 – 54
ECD ATHLETIC GENOVA-A.S.D. CFFS COGOLETO BASKET 80 – 79
PIZZERIA I DUE GABBIANI VALPE-P.ESSENZE BVC SANREMO 68 – 36
A.S.DIL. PGS AUXILIUM-PASTA FRESCA BUSSONE BK LOANO 81 – 71
ASD SCUOLA BK DIEGO BOLOGNA LA-A.S.D. POL. SANTA CATERINA 74 – 38

Situazione:

.

Partite in programma:

D Reg/M Liguria 2018-2019 – Giornata n. 8

25/11/2018 – 18:00 BLU SEA BASKET-PIZZERIA I DUE GABBIANI VALPE n.d.; Punti: 2+6=8
24/11/2018 – 20:30 PASTA FRESCA BUSSONE BK LOANO-ECD ATHLETIC GENOVA n.d.; Punti: 8+8=16
25/11/2018 – 18:30 INTERGLOBO MY BASKET GENOVA-AS DIL. VILLAGGIO SPORT PALL. n.d.; Punti: 8+6=14
25/11/2018 – 17:00 A.S.D. POL. SANTA CATERINA-A.S.DIL. PGS AUXILIUM n.d.; Punti: 2+6=8
24/11/2018 – 21:00 P.ESSENZE BVC SANREMO-ASD SCUOLA BK DIEGO BOLOGNA LA n.d.; Punti: 2+6=8

Posted in Campionati, D Reg M | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

C Silver – Spezia sola in testa, con 4 alle calcagna

Posted by superbasketball su 19 novembre 2018

Era partito riposando alla seconda giornata, per cui ce ne ha messe altre 5, ma alla fine senza sconfitte si finisce per restare davanti: e così succede allo Spezia Basket Club in C Silver, da ieri solo al comando della classifica con 6 vittorie e 0 sconfitte. Tutti dietro gli altri, ben quattro immediatamente a ridosso, ma dietro. In coda restano staccate quattro squadre, le due ancora a secco ma anche le due con un solo referto rosa all’attivo. Se la settimana scorsa parlavamo di due tronconi, ora sono diventati praticamente tre, anche se naturalmente a meno di un terzo di regular season c’è ancora molto in palio e la situazione può cambiare anche di molto.

Lo Spezia Basket Club non ha sbagliato l’occasione che si è posta domenica, dopo che i risultati del sabato rendevano possibile con la vittoria scattare in testa in solitaria. Il pronostico con la neopromossa Pro Recco era nettamente a favore, e alla fine il trentello di scarto ha ancora una volta premiato il gruppo di coach Padovan. Il quale però è tutt’altro che contento della prestazione dei suoi (Kibildis 26, Visigalli 16), che sembravano aver preso già un buon vantaggio nella prima frazione, ma hanno subito la reazione dei ragazzi di Bertini (Bottino 18, Mariani 14), capaci di tornare ad un solo possesso (25-22). Certo, subito dopo è arrivato lo strappo decisivo, con il vantaggio all’intervallo lungo già al +17 grazie anche ai 15 punti già a referto di Kibildis, e il divario poi è cresciuto nella seconda metà, ma il tecnico degli spezzini chiede maggiore concentrazione d’ora in poi, dato che le ultime 4 giornate della capolista la portano a Vado, in casa col CUS, in casa con Pegli e a Santa, quindi in 3 casi su 4 si tratterà di sfide con squadre di alta classifica. E non c’è neanche da dire, penso, che quella col CUS in qualche modo ha il “circoletto rosso”. I recchelini hanno fatto probabilmente il possibile, e proveranno a rifarlo nel derby di Rapallo con il Tigullio, domenica.

2018-2019 C Silver CUS-VadoFerma Sarzana, l’altra capolista Pallacanestro Vado era di scena a Genova nel clou del turno in casa dei campioni in carica del CUS Genova: potevo mancare? Sì, potevo, ma c’ero, e chi ha voluto ha seguito in diretta la gara grazie allo streaming su Facebook, vero? Una partita che ha stupito per alcune cose statistiche particolari, come i primi 21 punti segnati dai ragazzi di Pansolin e Taverna (Bedini 28, Dufour 18) esclusivamente dall’arco, con Bedini particolarmente ispirato: per lui 4 triple nel primo tempino (21 punti a metà gara per lui) e 7 in totale, alle quali i genovesi hanno aggiunto altre 7 bombe a firma Dufour (3), Nicola Vallefuoco (2), Bestagno (1) e Bianco (1). Vado (Pintus 12, Valsetti e Lo Piccolo 10) ha resistito al bombardamento nel primo quarto, chiuso sotto di 7, per poi rosicchiare sino al -3 nel secondo quarto, anche con palla in mano: passato il pericolo a metà frazione però il CUS ha preso il sopravvento e negli spogliatoi si è andati sul +10 interno. C’era ancora spazio per riaprire la gara, ma una terza frazione pesantissima ha affossato definitivamente le speranze dei vadesi, troppo frettolosi e poco lucidi anche in difesa (23-13), e l’ultimo periodo ha visto il massimo vantaggio delle maglie bianche (+29), poi ridotto ai 25 di scarto della sirena finale, quando anche i genovesi hanno dato spazio alla linea verde. In virtù della vittoria di sabato sera, il CUS riaggancia il gruppone delle inseguitrici di Spezia, dove ritrova oltre a Vado anche Sarzana e Tigullio, e spera nel risultato utile nel derby in casa del Pegli di sabato pomeriggio per resistere alla scrematura che potrebbe avvenire o approfittare di un passo falso della capolista (c’è Vado-Spezia). Coach Imarisio non fa drammi, anche perché il gruppo ha subito avuto stasera un’altra gara fondamentale (a Varese come Under 18 Eccellenza, sfida tra capoliste del girone piemontese), ma poi dovrà preparare appunto la gara con il rullo compressore Tarros.

Di seguito il video integrale della mia telecronaca, che all’inizio è stata funestata da un problema tecnico (non era di fatto collegato il microfono, per cui l’audio della mia voce è entrato di “straforo” dai microfoni d’ambiente, e non si sente granché…purtroppo il mio setup non mi dà alcun ritorno audio, per cui vi prego, le prossime volte, di segnalarmi subito nei commenti eventuali problemi in modo che io possa provare a risolverli in diretta, grazie!). Da un certo punto del secondo quarto però è tutto a posto.

Insieme al CUS è risalito sabato anche il Tigullio, che sul campo di casa ha inflitto all’Ospedaletti la settima sconfitta stagionale. I ragazzi di Annigoni (Ouandie 17, Prezioso e Bianco 10) hanno indirizzato la gara già all’avvio, spedendo gli orange (Rossi e Colombo 17) già sotto di 19. La seconda frazione ha visto il gap praticamente restare invariato, mentre un altro tempino vinto dai sammargheritesi dopo l’intervallo ha praticamente chiuso il discorso relativo al colore del referto, anche se i ragazzi di Lupi non hanno smesso di giocare e hanno più che dimezzato lo scarto negli ultimi 10′. Bene per i tigullini, che hanno anche ritrovato Aldrighetti: per loro l’ottava giornata vorrà dire una trasferta brevissima sino a Rapallo per affrontare Recco, con la chance parallela a quella del CUS di salire ancora in classifica. Ospedaletti incassa ancora un ko, con qualche segnale positivo, ma il prossimo incontro di sabato in via Isnart con l’Aurora comincia ad essere uno di quelli da non sbagliare, altrimenti la faccenda si fa rischiosa.

Proprio il team di Marenco (Cerisola 17, Muzzi 13) sperava nella gara domenicale con Pallacanestro Sestri di poter mettere a segno un secondo successo che lo cavasse un po’ d’impaccio: ma malgrado i ragazzi di Mariotti arrivassero da una sequenza negativa, e il coach genovese non sia stato soddisfatto della prestazione offerta, i Seagulls (Zito 18, Mozzi 17) hanno strappato il ritorno al referto rosa al PalaCarrino, grazie ad un’ultima frazione in cui dal 49 pari hanno messo insieme il +10 della sirena conclusiva. Grazie alla terza vittoria i sestresi riescono a mettere distanza tra sé e le squadre di cosa, e a galleggiare, anche se staccati, dietro alle prime, insieme al Pegli: ma dovranno ora riposare e rigiocheranno solo il 1 Dicembre in casa dell’Ardita. I chiavaresi sono attesi a Ospedaletti, in una gara che vista la situazione sembra davvero essenziale per le speranze di classifica di entrambe.

Un’altra squadra che ha ritrovato la vittoria e si è incuneata al centro della graduatoria è il Basket Pegli. Al PalAllende si è cominciato con mezz’ora di ritardo perché durante il riscaldamento il tabellone su cui tiravano gli ospiti si è frantumato per una schiacciata ed è stato necessario sostituirlo (fate piano per carità, che ci mancano anche le sospensioni per mancata funzionalità, vero? 😉 Vabbé capita). Ripristinata la funzionalità degli impianti, la partita si è giocata su un sostanziale equilibrio, con Pegli (Brichetto M. 15, Mozzone A. 9) partito meglio, rimontato dall’Ardita (Pietronave 16, Ferrari 12) ma capace di tornare davanti e tenere il vantaggio pur senza essere in grado di chiudere il discorso anzitempo: i ragazzi di Chiesa sono infatti rimasti a contatto e solo 2 possessi hanno diviso le due squadre al termine. Ancora a secco i nerviesi, che domenica a Sarzana difficilmente potranno sbloccare la propria classifica; i ragazzi di Costa torneranno invece sabato sul proprio campo per una gara altrettanto impervia con il CUS.

Risultati:

C Silver Liguria 2018-2019 – Giornata n. 7

A.DIL. AURORA BASKET CHIAVARI-A.S.D. PALLACANESTRO SESTRI 60 – 70
CUS GENOVA A.S. DIL.-AZIMUT WEALTH MANAGEMENT PALL 89 – 64
A.S. D.TIGULLIO SPORT TEAM-A.S.D. BASKET C. OSPEDALETTI 76 – 64
SPEZIA BASKET CLUB A.DIL.-PRO RECCO BASKET A.S.D. 85 – 55
ASD ARDITA JUVENTUS-A.DIL. BASKET PEGLI 45 – 51

Situazione:

.

Partite in programma:

C Silver Liguria 2018-2019 – Giornata n. 8

25/11/2018 – 19:00 PRO RECCO BASKET A.S.D.-A.S. D.TIGULLIO SPORT TEAM n.d.; Punti: 2+10=12
24/11/2018 – 18:00 A.S.D. BASKET C. OSPEDALETTI-A.DIL. AURORA BASKET CHIAVARI n.d.; Punti: 0+2=2
24/11/2018 – 18:00 A.DIL. BASKET PEGLI-CUS GENOVA A.S. DIL. n.d.; Punti: 6+10=16
24/11/2018 – 18:15 AZIMUT WEALTH MANAGEMENT PALL-SPEZIA BASKET CLUB A.DIL. n.d.; Punti: 10+12=22
25/11/2018 – 18:00 LUNA ABRASIVA SARZANA BK-ASD ARDITA JUVENTUS n.d.; Punti: 10+0=10

Posted in C Silver, Campionati | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

C Silver – Il clou è CUS-Vado; Spezia ospita Recco, Tigullio riceve Ospedaletti, Sarzana riposa

Posted by superbasketball su 15 novembre 2018

La C Silver con il turno disputato la settimana scorsa ha scollinato la metà del girone d’andata, e questa seconda metà inizia con la classifica separata in due tronconi, con le prime cinque (tre in testa e due che seguono ad una vittoria), 4 punti di buco, e le altre sei a seguire dai 4 punti sin giù a quota 0. Sarà interessante vedere se il resto del girone di andata manterrà questa divisione o se ancora sarà possibile per qualche squadra riempire il gap, o passare da un gruppo all’altro.

Il match principale del turno si disputerà sabato sera, al PalaCUS: alle 20.45: arriva la Pallacanestro Vado di coach Imarisio, e sarà una sfida interessante, tutta in biancorosso. Per i ragazzi di Pansolin e Taverna è l’occasione di “tirare giù” una delle squadre che le stanno davanti e superarla, agganciando anche Sarzana che deve riposare in questo turno; ovviamente i vadesi in caso di vittoria rispedirebbero indietro i genovesi e terrebbero il passo della Tarros, che ha un turno casalingo che non sembra proibitivo. Chiaramente due squadre diverse come impostazione, quella cussina impostata su un nucleo storico di grande esperienza, pur con innesti più “verdi”, e quella ospite, totalmente Under 18 ma capace di segnare più di 80 punti a partita e avere il secondo miglior quoziente canestri sinora, praticamente 4 punti segnati ogni 3 subiti.

Ho accennato a Spezia: il team di Padovan a proposito di punti segnati è la prima del lotto, e nelle ultime due gare ha segnato sempre 102 punti. Con l’arrivo della Pro Recco, per ora ferma a quota 2, al Palasprint domenica alle 18 non ci si aspetta una partita particolarmente complicata per i bianconeri: potranno forse aggrovigliarsela un po’ da soli, ma sembra un po’ fantascientifico, e non me ne vogliano i ragazzi di Bertini e il coach stesso, immaginare un passo falso della squadra di casa dopo le prestazioni delle ultime 3 giornate, in cui ha regolato la rivale Sarzana in trasferta e poi (pur con qualche quarto un po’ pigro) ha maramaldeggiato con Sestri e Ospedaletti. I recchelini hanno certamente il dovere di rendere credibile la sfida, anche in prospettiva delle partite ancora da disputare dell’andata contro le proprie avversarie dirette.

Naturalmente l’occasione di migliorare la propria classifica ce l’avrà anche il Tigullio, che sabato alle 18.15 in via Generale Liuzzi riceverà la visita di un Ospedaletti che era sembrato in ripresa dopo l’inizio pesante, e poi si è ritrovato mazziato da Spezia in casa, una sconfitta che ovviamente non fa tanto morale per la truppa di coach Lupi. E allora per i sammargheritesi di coach Annigoni, che sinora hanno perso solo con Sarzana, c’è appunto la chance di salire a quota 10: tra l’altro gli orange hanno la tegola della squalifica comminata a Colombo dopo la gara con Spezia, che è probabilmente convertibile ma è da vedere se sarà fatto.

Scendendo entriamo nel gruppo delle squadre della “parte destra” della classifica (boh io le ho sempre messe in verticale però): zona in cui è rimasta la Pallacanestro Sestri che va a Chiavari in casa dell’Aurora. I gialloblu sono riusciti sinora ad imporsi solo con l’Ardita, e sperano di trovare un team biancazzurro un po’ sotto tono, viste le sconfitte rimediate in sequenza: sarà fondamentale per i ragazzi di Marenco riuscire a fare un po’ di più dello standard, sia dal punto di vista difensivo sia da quello offensivo (con 48 punti scarsi a partita l’Aurora è la squadra meno prolifica sinora). Ma i ragazzi di Mariotti hanno comunque le capacità per uscire con il referto rosa dal Palacarrino, e provare a ricucire quel gap tra i due monconi della graduatoria. Si gioca domenica alle 18.

Sabato invece al PalAllende, ore 19.15, si disputerà un altro dei derby genovesi, quello tra Ardita Juventus e Basket Pegli. I nerviesi non hanno ancora messo in cascina punti, e indubbiamente l’arrivo di un team arancioblu appena sconfitto pesantemente in casa dal Vado può accendere qualche speranza di rompere questo sortilegio. Sono probabilmente queste le partite, in casa e contro avversari potenzialmente diretti, in cui coach Chiesa può chiedere massima attenzione all’ottenimento del risultato, oltre che far lavorare i propri giovani in ottica di crescita. Discorso che vale in modo simmetrico per coach Costa, che però ha anche la chance di proporsi, come Sestri, in posizione di centro classifica, tenendo conto della gara da recuperare con Recco.

Partite in programma:

C Silver Liguria 2018-2019 – Giornata n. 7

18/11/2018 – 18:00 A.DIL. AURORA BASKET CHIAVARI-A.S.D. PALLACANESTRO SESTRI n.d.; Punti: 2+4=6
17/11/2018 – 20:45 CUS GENOVA A.S. DIL.-AZIMUT WEALTH MANAGEMENT PALL n.d.; Punti: 8+10=18
17/11/2018 – 18:15 A.S. D.TIGULLIO SPORT TEAM-A.S.D. BASKET C. OSPEDALETTI n.d.; Punti: 8+0=8
18/11/2018 – 18:00 SPEZIA BASKET CLUB A.DIL.-PRO RECCO BASKET A.S.D. n.d.; Punti: 10+2=12
17/11/2018 – 19:15 ASD ARDITA JUVENTUS-A.DIL. BASKET PEGLI n.d.; Punti: 0+4=4

Situazione:

.

Posted in C Silver, Campionati | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

D Reg/M – Saltano due gare, ne approfitta Cogoleto

Posted by superbasketball su 15 novembre 2018

La sesta giornata della D regionale si è disputata purtroppo solo per il 60%, perché ben 2 partite originariamente previste non si sono giocate. Una, quella di Loano, è stata rinviata, e già riallocata per il 21/12, in seguito agli impegni del coach della Diego Bologna De Santis in occasione della presenza della nazionale femminile a Spezia, e va bene così; invece My Basket – Athletic è saltata purtroppo per un problema di infiltrazioni d’acqua nel soffitto della Crocera, un problema che si ripresenta dopo che se non ricordo male anni fa era stato apparentemente risolto (ricordo distintamente giornate in cui le squadre si allenavano con un bidone in mezzo al campo, nel punto in cui il soffitto gocciolava, e il gocciolamento proseguiva per giorni dopo la fine delle piogge). Ringraziamo Giove Pluvio per il fatto che ci ricorda, settimana dopo settimana, quanto fragili sono i nostri impianti liguri, non solo genovesi. Visto che si vuole diventare Capitale Europea dello Sport, mi auguro davvero che i fondi che arriverebbero in quel caso possano essere davvero impiegati per queste priorità: non voglio più vedere partite sospese o rinviate per problemi del genere. Vabbé, finita l’intemerata, torniamo a parlare di basket giocato.

Con quattro delle squadre di alta classifica ferme, ad approfittarne per infilarsi in cima alla graduatoria è stato il Cogoleto: i ragazzi di Dellarovere (Ciarlo 21, Gorini e Pelegi Scalfi 16) si sono imposti in casa sull’Auxilium (Castello, Ferrando e Prekperaj 14) e quindi in attesa dei recuperi hanno raggiunto a quota 8 Loano e My Basket. Al Paladamonte i genovesi di coach Pezzi, provenienti dalla vittoria un po’ a sorpresa con il My, non sono dunque riusciti a ripetersi, mentre il team di casa, sconfitto sinora solo da Loano, resta in serie positiva. Per Cogoleto ci sarà ora un altro impegno con una genovese, domenica alle 18 alla Crocera contro l’Athletic di coach Bosio che è dietro di una sola vittoria; i ragazzi dell’Auxilium invece testeranno in via Cagliari (domenica ore 18.30) lo stato di salute del Loano, a sua volta fermato dal proprio rinvio in questo turno.

Sabato al PalaCUS si affrontavano lo Scat e la Valpetronio, entrambe a quota 2: sono stati gli ospiti a raddoppiare il proprio bottino in classifica, imponendosi anche abbastanza largamente sui ragazzi di casa (Franconi 12, Bilamour 10) e confermando di aver sbloccato la propria stagione con la vittoria del turno scorso ai danni del Loano. I ragazzi di Vaccaro (Calzolari e Maggi 13) hanno fatto valere anche la propria supremazia fisica, lasciando poche chances ai giovani cussini, rimasti sempre dietro e alla fine staccati di un ventello scarso. I ragazzi della “valle” ora aspettano la visita a Casarza del BVC Sanremo (sabato ore 21), mentre per lo Scat c’è una difficile trasferta domenica alle 18 al PalaPapini contro la Diego Bologna.

Infine, si è sbloccata anche la squadra neopromossa del Blue Sea (Borselli 21, Doccini 20), che non senza qualche patema è riuscita ad imporsi sul campo di casa di Sestri Levante sul BVC Sanremo (Tacconi Dav. 23, Massa 16). Il team di coach Carbonell ha fatto una prima metà di gara migliore, tant’è vero che all’intervallo lungo il vantaggio era di 14 punti, ma i ragazzi di Deda nella seconda parte si sono fatti pericolosi; malgrado ciò per i lavagnesi è arrivato il primo referto rosa, che non li toglie dal fondo classifica ma certamente cambia le prospettive, anche perché ottenuto contro quella che sarà probabilmente una concorrente diretta. Derby per la Blue Sea, sabato alle 21, in casa del Villaggio; per i matuziani invece alla stessa ora altra trasferta quasi nello stesso posto, perché dovranno giocare a Casarza con Valpetronio.

Classifica dunque accorciata, ora nessuna imbattuta e nessuna senza vittorie.

Risultati:

D Reg/M Liguria 2018-2019 – Giornata n. 6

10/11/2018 – 19:00 INTERGLOBO MY BASKET GENOVA-ECD ATHLETIC GENOVA n.d.; Rinviata per infiltrazione acqua
10/11/2018 – 18:45 A.S.D. POL. SANTA CATERINA-PIZZERIA I DUE GABBIANI VALPE 44 – 61;
11/11/2018 – 18:15 BLU SEA BASKET-P.ESSENZE BVC SANREMO 71 – 62;
11/11/2018 – 19:00 A.S.D. CFFS COGOLETO BASKET-A.S.DIL. PGS AUXILIUM 78 – 69;
21/12/2018 – 21:15 PASTA FRESCA BUSSONE BK LOANO-ASD SCUOLA BK DIEGO BOLOGNA LA n.d.;

Situazione:

.

Partite in programma:

D Reg/M Liguria 2018-2019 – Giornata n. 7

17/11/2018 – 21:00 AS DIL. VILLAGGIO SPORT PALL.-BLU SEA BASKET n.d.; Punti: 4+2=6
18/11/2018 – 18:00 ECD ATHLETIC GENOVA-A.S.D. CFFS COGOLETO BASKET n.d.; Punti: 6+8=14
17/11/2018 – 21:00 PIZZERIA I DUE GABBIANI VALPE-P.ESSENZE BVC SANREMO n.d.; Punti: 4+2=6
18/11/2018 – 18:30 A.S.DIL. PGS AUXILIUM-PASTA FRESCA BUSSONE BK LOANO n.d.; Punti: 4+8=12
18/11/2018 – 18:00 ASD SCUOLA BK DIEGO BOLOGNA LA-A.S.D. POL. SANTA CATERINA n.d.; Punti: 4+2=6

Posted in Campionati, D Reg M | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

A2/F – Doppietta ligure!

Posted by superbasketball su 12 novembre 2018

Dopo sei giornate di attesa, e la sesta con la doppia sconfitta, la settima della A2 finalmente ci regala una doppia vittoria delle nostre squadre. Era pronosticabile, soprattutto il quasi testa-coda tra Spezia e Orvieto sembrava oggettivamente assegnato e così è stato, meno facile era l’impegno di Savona e invece è stato facile anche lì. Prendiamolo come un buon auspicio per le prossime giornate, e comunque godiamoci il momento!

E’ tornata alla vittoria dunque la Carispezia (Pačkovski 24, Templari 17) che ha sfruttato decisamente bene l’occasione con il fanalino di coda Orvieto. Con due break all’inizio dei primi due quarti le spezzine hanno dato già le spallate giuste alla partita, mandando sotto le orvietane che nel finale della prima metà di gara sono però riuscite a ricucire un po’ dal -19 in cui erano già sprofondate. Tendenza che è proseguita dopo la sosta, con le umbre a risalire dal -13 sino al -9: ma le ragazze di Corsolini hanno rimesso il turbo e chiusa la terza frazione di nuovo sul +19 hanno gestito l’ultimo tempino arrotondando ulteriormente il vantaggio. Missione compiuta e secondo posto conservato, alla pari con Faenza che ha fatto il colpaccio col minimo scarto a Palermo (siciliane al secondo ko casalingo negli scontri diretti dopo quello con Campobasso, che nel frattempo è passata a sua volta a Bologna e mantiene la vetta in solitaria). Bravissime, anche se credo sia risultato chiaro che l’Azzurra non potesse più di tanto impensierirle. Sarà giù più complicato uscire indenni dalla trasferta sarda con Selargius del prossimo sabato.

Ecco qui lo streaming della gara dal canale YouTube della società spezzina.

Inanella il secondo referto rosa consecutivo la Cestistica Savonese, che dopo essersi sbloccata ad Orvieto ha steso sul parquet di casa, in modo abbastanza perentorio, anche la Stanchi Athena Roma. Le savonesi (Penz e Svetlíková 22) hanno sparato subito un avvio bruciante, che ha relegato le ospiti già nel ruolo di vittima dopo i primi 10′, chiusi sul +19 e con solo 9 punti subiti. Ottimo l’esordio del centro straniero, 22 i punti per lei: e sulla sua spinta e quella della sempre continua Penz le biancoverdi hanno allargato ulteriormente la forbice a metà gara, un 49-24 che indicava anche una ottima capacità offensiva delle ragazze di Pollari. Il quale per contro non è stato certo contento della partenza di terza frazione, nella quale sembravano tornare i fantasmi delle tante partite buttate in precedenza: le romane tornavano al -16, ma per fortuna la carestia offensiva delle ragazze di casa terminava e calava il sipario sulle possibilità di recupero dell’Athena. Il distacco superava i 30 punti per poi ridursi appena e alla sirena del 40′ il trentello era solo sfiorato. Ovviamente non è importante, quel che conta sono i due punti e le prospettive che a questo punto si aprono per le ragazze della presidentessa Oggero, un po’ meno a rischio in classifica. Prolungare la serie vincente sarà però difficilissimo, perché nel prossimo turno Penz & C. devono andare in Molise a sfidare la capolista Campobasso (e il turno dopo a Bologna). Non succede, ma se succede… 😉

Ecco qui lo streaming della gara dal canale YouTube della società savonese.

In classifica come detto vediamo una bellissima seconda posizione delle bianconere spezzine, e finalmente Savona si alza un po’, ora è da sola a quota 4 con quattro squadre dietro e tre nel mirino.

Risultati:

A2/F Sud 2018-2019 – Giornata n. 7

ELITE BASKET ROMA-MEDOC FORLI’ 74 – 58
MATTEIPLAST BOLOGNA-LA MOLISANA CAMPOBASSO 48 – 52
FE.BA CIVITANOVA MARCHE-BOTTEGA DEL TARTUFO UMBERTIDE 70 – 61
CARISPEZIA LA SPEZIA-CESTISTICA AZZURRA ORVIETO 71 – 49
RR RETAIL GALLI BK S.GIOVANNI-BASKET S.SALVATORE SELARGIUS 87 – 86
ANDROS BASKET PALERMO-FAENZA BASKET PROJECT GIRLS 48 – 49
CESTISTICA SAVONESE-GRUPPO STANCHI ROMA 87 – 58
ORZA RENT PISTOIA-CUS CAGLIARI 59 – 66

Situazione:

.

Prossimo turno:

A2/F Sud 2018-2019 – Giornata n. 7

17/11/2018 – 20:30 FAENZA BASKET PROJECT GIRLS-MATTEIPLAST BOLOGNA n.d.; Punti: 12+10=22
18/11/2018 – 18:00 GRUPPO STANCHI ROMA-ORZA RENT PISTOIA n.d.; Punti: 2+2=4
18/11/2018 – 18:00 FE.BA CIVITANOVA MARCHE-RR RETAIL GALLI BK S.GIOVANNI n.d.; Punti: 8+8=16
17/11/2018 – 18:00 CESTISTICA AZZURRA ORVIETO-ELITE BASKET ROMA n.d.; Punti: 0+6=6
17/11/2018 – 18:00 BASKET S.SALVATORE SELARGIUS-CARISPEZIA LA SPEZIA n.d.; Punti: 10+12=22
18/11/2018 – 19:30 BOTTEGA DEL TARTUFO UMBERTIDE-ANDROS BASKET PALERMO n.d.; Punti: 6+10=16
17/11/2018 – 20:30 LA MOLISANA CAMPOBASSO-CESTISTICA SAVONESE n.d.; Punti: 14+4=18
17/11/2018 – 18:00 CUS CAGLIARI-MEDOC FORLI’ n.d.; Punti: 6+0=6

Posted in A2 F, Campionati | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

A2/F – Spezia in casa con Orvieto; Savona ospita l’Atena Roma

Posted by superbasketball su 9 novembre 2018

In A2 femminile entrambe le liguri tornano a giocare in casa, e credo si possa dire che in questa giornata le possibilità di mettere a segno finalmente un 2-0 ci sono: Spezia ospita uno dei fanalini di coda, Orvieto, mentre Savona gioca dopo aver rotto il ghiaccio proprio nella città umbra contro una squadra a pari merito. Si può fare!

Persa la sfida d’alta classifica a Campobasso, per la CA Carispezia il turno in arrivo sembra una vera occasione sia per il riscatto proprio sia per la classifica. Infatti mentre le bianconere giocheranno con una delle ultime in classifica, per Campobasso ci sarà la difficilissima trasferta di Bologna, mentre Palermo ospiterà Faenza: squadre che si toglieranno punti tra loro dunque. Per il team di Corsolini sabato alle 18 c’è l’Azzurra Orvieto al PalaMariotti: come ricordate sicuramente la squadra umbra dopo la sequenza iniziale di sconfitte è passata dal dimissionario coach Dragonetto a coach De Fraia, ma nel turno scorso a Porano è arrivato un altro referto giallo, netto (Meroni 11, Cantone 7), contro la nostra Cestistica Savonese, e per le orvietane la classifica dice ancora zero punti, davanti alla sola Forlì che ha un quoziente canestri ancora peggiore. Sembra un’ospite di cui le spezzine dovrebbero poter disporre senza troppa fatica, ma queste sono anche le partite più difficili da affrontare per mantenere una concentrazione che le renda davvero senza sorprese: e questo lo staff bianconero lo sa benissimo.  Forza Spezia, si può fare!

Al PalaPagnini domenica la Cestistica Savonese, che ha finalmente sbloccato il proprio campionato, proverà a dare la prima soddisfazione al proprio pubblico. Dovrebbe essere della partita anche il nuovo acquisto Soňa Svetlíková, slovacca, e c’è anche curiosità per il suo esordio, tenendo conto che si tratta di una ragazza comunque molto giovane (1999) anche se gioca da anni nelle selezioni del suo paese. Ben arrivata, a questo punto ufficialmente! Avversarie del team biancoverde di Pollari saranno le ragazze dell’Athena Roma targate Gruppo Stanchi, 2 punti in classifica che vengono dalla vittoria con Selargius di misura nella seconda giornata, sconfitte in casa (Gelfusa 12, Bernardini 10) nel turno scorso dalla Matteiplast Bologna. E’ di fatto, anche se la stagione è iniziata da poco, uno scontro diretto: se le savonesi riusciranno a mettere insieme una gara solida, e senza i soliti momenti negativi, forse il pubblico del palazzetto di via Tardy e Benech potrà finalmente andare a casa contento, e anche la classifica potrebbe diventare un po’ meno rischiosa. Forza Savona, si può fare!

Partite in programma:

A2/F Sud 2018-2019 – Giornata n. 7

11/11/2018 – 18:00 ELITE BASKET ROMA-MEDOC FORLI’ n.d.; Punti: 4+0=4
10/11/2018 – 18:00 MATTEIPLAST BOLOGNA-LA MOLISANA CAMPOBASSO n.d.; Punti: 10+12=22
11/11/2018 – 18:00 FE.BA CIVITANOVA MARCHE-BOTTEGA DEL TARTUFO UMBERTIDE n.d.; Punti: 6+6=12
10/11/2018 – 18:00 CARISPEZIA LA SPEZIA-CESTISTICA AZZURRA ORVIETO n.d.; Punti: 10+0=10
10/11/2018 – 21:00 RR RETAIL GALLI BK S.GIOVANNI-BASKET S.SALVATORE SELARGIUS n.d.; Punti: 6+10=16
10/11/2018 – 18:00 ANDROS BASKET PALERMO-FAENZA BASKET PROJECT GIRLS n.d.; Punti: 10+10=20
11/11/2018 – 18:00 CESTISTICA SAVONESE-GRUPPO STANCHI ROMA n.d.; Punti: 2+2=4
10/11/2018 – 21:00 ORZA RENT PISTOIA-CUS CAGLIARI n.d.; Punti: 2+4=6

Situazione:

.

Posted in A2 F, Campionati | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

C/F – Vetta invariata. In coda primo rosa Sidus, recupero vinto da Auxilium. Big match a Lerici

Posted by superbasketball su 6 dicembre 2017

Logo Comitato Regionale FIP LiguriaLa C femminile finalmente ha disputato di nuovo una giornata completa, con 5 partite, e stasera si è anche giocato un recupero. Troppa grazia!

La Cestistica Spezzina (Lucca 25, Tosi A. 16) non ha fatto sconti all’Aurora Chiavari (Copello 13, De Martini 9), e pur da fuori quota teoricamente “al ribasso” conferma di viaggiare ad altri ritmi. Un po’ di equilibrio nel primo tempino, poi via col vento e divario molto ampio alla sirena finale. Per coach Corsolini la domenica propone la trasferta a Diano con il Blue Ponente che chiude la classifica, mentre coach Straffi deve resettare tutto e riportare sabato le sue in zona, ma al PalaBiagini di Lerici, per affrontare l’Audax.

L’Amatori Savona tiene la seconda piazza, che varrebbe la prima senza le Under 20 bianconere, e lo fa mettendo tra sé e il Marola di coach Martini una quarantina di punti, che non è poco. Buona vittoria contro una possibile concorrente diretta, ora attardata; per coach Dagliano sabato c’è da far visita all’Auxilium, trasferta insidiosa perché le genovesi pur indietro possono pensare di impegnare le biancorosse. Per il Marola c’è invece un turno casalingo, sempre sabato, con la Sidus Genova.

Al terzo posto, ma in fuga insieme alla altre due capoliste, c’è sempre l’Audax San Terenzo (Canova 15, Pescetto 12), che si è imposta in casa all’Auxilium (Picasso 14, Ferrando 6), arrivata a Lerici con un roster ridottissimo e che ha provato a sopperire con la difesa, senza però impensierire troppo le ragazze di Rossi se non nella rimonta dell’ultima frazione, poi rintuzzata dalle padrone di casa. L’Audax si appresta ad una nuova sfida casalinga, con l’Aurora, il big match della giornata in base alla somma dei punti, per mantenere la vetta. L’Auxilium di coach Grandi è invece tornata stasera sul parquet di via Cagliari per recuperare la partita rinviata nella prima giornata con Cairo, e si è imposta di misura dopo un overtime, aggiungendo quindi 2 punti nella classifica globale (ma forse non dovrebbero contare nella classifica delle non-Under), e sabato ospita l’Amatori.

Nel turno già disputato le cairesi di coach Piccardo si erano invece appropriate del secondo referto rosa stagionale, imponendosi sul team del Blue Ponente. Le ragazze di coach Piccardo (i cui risultati devo ancora capire se contano o meno nel computo della classifica per i playoff, al momento le mie tabelle sono doppie, con e senza) sono ora alla pari con Marola, avendo poi perso stasera a Genova con l’Auxilium, e nel prossimo turno, che però è posticipato a mercoledì 13, andranno a far visita al Villaggio.

La Sidus Genova (Zichinolfi 11, De Ferrari 10) ha tolto lo 0 dalla colonna vittorie, superando in casa il Villaggio Basket (Vaccaro 9, Parodi 8) di coach Canepa e contestualmente agganciandolo e scavalcandolo. Vittoria anche ampia, non fosse per il timore di vincere dell’ultimo quarto: soddisfazione per coach Carraro (referti rosa alla Sidus di C non ne arrivavano, se non erro, da gennaio) che ora porterà le sue a Marola. Il VIllaggio invece riceverà il Cairo mercoledì a Cogorno.

Situazione:

.

Partite in programma:

C Femminile 2017-2018 – Giornata n. 8
10/12/2017 – 19:00 BLUE PONENTE BASKET-A.S.D. SOC CESTISTICA SPEZZINA n.d.; Punti: 2+12=14
09/12/2017 – 18:30 A.S. DIL. AUDAX SAN TERENZO-A.DIL. AURORA BASKET CHIAVARI n.d.; Punti: 12+8=20
09/12/2017 – 18:30 A. DIL. BASKET MAROLA-SIDUS LIFE & BASKET GENOVA A.D n.d.; Punti: 4+2=6
13/12/2017 – 21:00 AS DIL. VILLAGGIO SPORT PALL.-A.S.DIL. BASKET CAIRO n.d.; Punti: 2+4=6
09/12/2017 – 21:00 A.S.DIL. PGS AUXILIUM-A.S.D. AMATORI PALL.SAVONA n.d.; Punti: 6+12=18

Posted in C F, Campionati | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

B/F – La Polysport espugna Le Mura di Lucca

Posted by superbasketball su 6 dicembre 2017

Finalmente la Polysport Lavagna è tornata al rosa, e malgrado la situazione infortuni ha portato a casa i 2 punti dalla partita di Lucca contro le Spring Le Mura, team giovanile della società satellite della Gesam di serie A, in quello che era un fondamentale scontro diretto per cercare di lasciarsi alle spalle le ultime posizioni.

Le ragazze di coach Daneri (Aldrighetti 21, Annigoni e Fantoni 10) hanno trovato da subito un buon feeling e i parziali raccontano di una gara condotta praticamente sin dall’inizio, e definitivamente indirizzata nella terza frazione conclusa con un +14 che ha permesso un ultimo quarto più tranquillo. “Siamo riusciti ad avere finalmente solidità per 40′ cercando di limitare i momenti di sbandamento”, racconta coach Daneri. “Loro sono una squadra parecchio giovane, siamo stati bravi a non farle correre eccessivamente e a mettere la partita sui binari a noi più congeniali. Poi abbiamo avuto una serata positiva al tiro da fuori che ha facilitato la gestione offensiva. Per la classifica attuale sono due punti che valgono tanto, vediamo se sabato riusciamo a vincere una partita in casa…“. Uno sguardo dunque anche all’immediato futuro, alla prossima gara di sabato al Cotonificio con la Named Valdarno, ma ne riparleremo, intanto festeggiamo questa seconda vittoria stagionale che interrompe una serie negativa! Bene! Certo, la parte alta della classifica ora è distante, con la vittoria non è cambiata la posizione in graduatoria, servirebbe una rimonta epocale. Mai dire mai però, intanto si può mettere qualche altro mattoncino e poi, se l’infermeria si svuotasse un po’…

Situazione:

.

 

Posted in B F Tosc, Campionati | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

B/F – La Polysport a Lucca

Posted by superbasketball su 3 dicembre 2017

La B Femminile Toscana della Polysport Lavagna propone stavolta, in posticipo lunedì sera, un vero e proprio scontro diretto, importante, contro il Le Mura Spring Lucca, in trasferta. Una gara che le biancoblu dovranno affrontare con una situazione emergenziale, dato che alle lungodegenti Principi e Fortunato si è aggiunta dalla settimana scorsa anche Sara De Scalzi.

E dire che quella di Lucca sarebbe un’occasione ghiotta: le ragazze della Spring, gruppo molto giovane della società satellite di quella che disputa la A1, hanno sinora sempre perso, con scarti medi piuttosto alti; la settimana scorsa si sono arrese in trasferta al Nico (Mandroni 10, Puccini 5). In altre situazioni ci sarebbero più certezze; visto il periodaccio bisognerà che coach Daneri chieda davvero gli straordinari alle ragazze che scenderanno in campo. Nonostante ciò, si può far bene.

Palla a due domani sera alle 21.15. E forza Lavagna!

Partite in programma:

B Femminile Toscana 2017-2018 – Giornata n. 7

02/12/2017 – 21:00 A.D.BASKET FEMMINILE PONTEDERA-IL PALAGIACCIO P.F. FIRENZE 36 – 72;
03/12/2017 – 18:00 NAMED N. 8 S.G.VALDARNO-ORZA RENT – NICO BASKET FEMMIN n.d.; Punti: 4+8=12
02/12/2017 – 21:00 GMV BASKET A.DIL.-A.DIL. FLORENCE BASKET 69 – 37;
03/12/2017 – 18:00 IL DRAGO E LA FORNACE COSTONE-A.S.D AVVENIRE 2000 RIFREDI n.d.; Punti: 8+6=14
03/12/2017 – 18:00 A.S.D.BASKET DON BOSCO FIGLINE-G.S. JOLLY ACLI BASKET A.S.D. n.d.; Punti: 4+10=14
04/12/2017 – 21:15 LE MURA SPRING BASKETBALL-POLYSPORT BASKET LAVAGNA A.D. n.d.; Punti: 0+2=2
.

Situazione:

.

Posted in B F Tosc, Campionati | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

A2/F – Carispezia corsara nel derby di Savona, in viaggio per Palermo. Savona ospita Orvieto per ripartire

Posted by superbasketball su 1 dicembre 2017

Il derby ligure di andata della A2 femminile, disputatosi mercoledì sera a Savona e valido come recupero della settima giornata, ha visto imporsi la squadra ospite della Carispezia, che sale al quinto posto in classifica e ora può anche concretamente sognare l’assalto alla qualificazione in Coppa Italia.

In presenza del vostro blogger preferito (era la mia prima telecronaca/audiocronaca di una partita di un campionato nazionale, una specie di esordio 😉 ), la Carispezia (Templari 21, Linguaglossa 18) ha messo le mani sul derby sin dalle prime battute: in pochi minuti il vantaggio delle bianconere era già in doppia cifra. Le savonesi (Zanetti 25, Skiadopoulou 18), che nelle prime fasi hanno praticamente perso il contributo di Aleo per un problema muscolare, hanno fatto una prestazione quasi sovrapponibile a quella di pochi giorni prima con Bologna, andando sotto di un ventello nella prima frazione, in cui non arrivavano rifornimenti a Skiadopoulou a difesa schierata e non si creavano le occasioni in transizione, e poi cercando gradualmente di recuperare, riuscendoci più significativamente però solo nell’ultimo tempino. Le ragazze di Corsolini sono sempre riuscite a limitare i controbreak biancoverdi: ogni volta che le padrone di casa riuscivano a infilare una serie positiva, al rientro dal tempestivo timeout la Carispezia trovava i colpi che la riportavano nuovamente verso i 20 punti di scarto, sfruttando una discreta serata dall’arco (4 triple di Linguaglossa, sua quella tagliagambe nell’ultimo quarto sull’ultimo tentativo di rimonta delle ragazze di Pollari, 3 per Templari) e una certa prevalenza in area, almeno nella prima parte. I 10 punti di scarto sulla sirena finale ieri sera c’erano, Savona lottava ma Spezia ha sempre dato l’impressione di poter controllare le sfuriate di Zanetti & C.

Qui le poche foto e soprattutto il video integrale, e vi ricordo che sul canale Youtube della Cestistica Savonese era disponibile il live streaming e suppongo sarà poi visibile la loro ripresa (senza commento, se vi sto antipatico 😉 ). Il plus del mio video è l’intervista a Susanna Bonfiglio, una ligure che ha fatto la storia nella pallacanestro femminile (WNBA, titolo italiano, Nazionale, medaglie, chi offre di più?), e che mi ha gentilmente concesso 2 parole nell’intervallo: non sapeva che le concedeva a un intervistatore dilettante 😉 …grazie Susanna e grazie a coach Franceri che mi ha fatto materializzare l’opportunità!

2017-2018 A2F Sud Cestistica SV - Carispezia 59-69.

Con i 2 punti di ieri sera la Carispezia aggancia e scavalca Faenza in classifica, e riavvicina proprio quella Palermo sulla quale deve fare la corsa se vuole provare ad entrare nelle prime 4 che andranno a fare la Coppa Italia, e alla quale farà visita sabato, nello scontro diretto della prossima giornata: appena il tempo di rifiatare (e ricordate che le spezzine vengono dalla trasferta di Alghero!). Un vero tour de force per le ragazze di Corsolini, per ora del tutto positivo, speriamo bene! Le palermitane hanno sinora perso soltanto in casa con la capolista imbattuta USE Empoli nella quarta giornata, e nel turno scorso come la Carispezia hanno vinto in Sardegna, ma a Cagliari con la Surgical (Preskienyte 17, Verona 16). Una squadra davvero ostica, e a leggere il nome di Costanza Verona tornano alla memoria brutti ricordi di qualche mese fa. Forza bianconere!

Per coach Pollari il calendario è un po’ più benigno, e propone un’altra gara casalinga, stavolta contro Orvieto. L’Azzurra Ceprini arriva domenica forte di 4 vittorie stagionali, l’ultima delle quali ottenuta nel turno scorso contro Umbertide (Rupnik 22, Manfrè 20). Squadra con alti e bassi, che in trasferta ha fatto risultato sinora solo a Campobasso all’esordio, e ad esempio a Spezia ha subito una discreta batosta (-50). Potrebbe essere l’occasione per riscattarsi e ripartire, ma certo occorre non finire sotto subito come è successo nelle ultime partite. Forza Cestistica, che la classifica è corta e con un paio di vittorie si può salire molto!

Partite in programma:

A2/F 2017-2018 – Giornata n. 10
02/12/2017 – 18:30 RR RETAIL GALLI BK S.G.V.-TIGERS ROSA BASKET LIBERTAS FO n.d.; Punti: 16+2=18
02/12/2017 – 18:00 PROGRESSO BK FEMM. BOLOGNA-A.S.D. PALL. FEMM. UMBERTIDE n.d.; Punti: 16+4=20
02/12/2017 – 18:30 LA MOLISANA CAMPOBASSO-INFA FEBA CIVITANOVA MARCHE n.d.; Punti: 8+6=14
02/12/2017 – 19:00 SAN RAFFAELE BK ROMA-INFINITYBIO FAENZA n.d.; Punti: 6+10=16
02/12/2017 – 16:30 ANDROS BASKET PALERMO-CARISPEZIA LA SPEZIA n.d.; Punti: 14+10=24
02/12/2017 – 20:00 SCOTTI VASCO EMPOLI-SURGICAL CAGLIARI n.d.; Punti: 16+2=18
03/12/2017 – 18:00 CESTISTICA SAVONESE-CEPRINI COSTRUZIONI ORVIETO n.d.; Punti: 4+8=12

Situazione:

.

Posted in A2 F, Campionati | Contrassegnato da tag: , , , , , , | Leave a Comment »

C/F – Amatori e Audax agganciano Spezia, Aurora stende Auxilium. Dubbio classifica. Clou a Spezia

Posted by superbasketball su 30 novembre 2017

Logo Comitato Regionale FIP LiguriaLa C femminile avanza all’80% della velocità: anche in questo turno una partita non disputata, la sfida tra le Under 20, ovvero Cestistica Spezzina – Cairo. In realtà, attendo (e credo attendano tutti) di sapere se i risultati delle partite disputati dalla squadre “senior” contro quelle Under 20 (e a maggior ragione gli scontri diretti tra Under 20) contino o meno, perché le DOA non chiariscono se ai fini della classifica tali partite vanno o no considerate, sia nel computo dei punti in classifica, sia di differenze e quozienti canestri. In passato nei campionati ibridi di fatto valeva la classifica “avulsa” delle squadre “di categoria”, senza che contassero i risultati fatti con le squadre aggiunte. Se così fosse, la classifica andrebbe ricalcolata, e sarebbe bene chiarirlo al più presto, e la giornata andata in archivio sarebbe in realtà praticamente piena. Vedremo, nel dubbio ho calcolato anche la classifica denominata “Avulsa Senior”, in cui i risultati delle, e con le, Under 20 non sono calcolati. La trovate nelle tabelle.

La Cestistica Spezzina di coach Corsolini ha dunque di fatto riposato, e tornerà in campo domenica ospitando l’Aurora Chiavari, in quello che in base alla classifica complessiva sarebbe il clou della giornata. Con le spezzine ferme, ne ha approfittato la coppia Amatori-Audax. Le vadesi (Cambiaso 12, Franchello 10) hanno completato la rincorsa alla vetta con l’ampio successo in trasferta sul Villaggio (Parodi 13, Vaccaro 6), e ora coach Dagliano spera che le sue ragazze si impongano in casa sul Marola; in quel caso potrebbero approfittare di passi falsi delle altre senior con le quali sono in lotta. Coach Terribile invece porterà le sue in trasferta a Genova sponda Sidus, dove si giocherà per cercare di evitare l’ultimo posto. Molto più combattuta la vittoria nel derby spezzino dell’Audax San Terenzo (Gili 14, Canova 13), che ha espugnato il campo del Marola (Morselli 19, Mori 11). Le ragazze di Rossi si sono imposte per 4 lunghezze in una partita equilibrata, raggiungendo a loro volta la vetta: nel prossimo turno devono però ospitare un’insidiosa Auxilium. Per coach Martini c’è, come accennato, la difficile trasferta di Vado.

L’Aurora Chiavari di coach Straffi (Comunello 16, Copello 15) ha colto una vittoria molto importante contro un’Auxilium (Picasso 12, Policastro 8) mai in partita, e che nell’ultimo quarto ha patito anche l’espulsione di Policastro e di coach Grandi. Le gialloblu nell’avulsa sarebbero con le prime: domenica giocano a Spezia con la Cestistica (chissà se conta) e si misureranno con la formazione bianconera. Il team genovese, che ha perso un’occasione di recupero, è invece ben più indietro, e deve andare in casa dell’Audax e poi recuperare la gara con Cairo della prima giornata (e non ripeto il ragionamento).

Ad Alassio è arrivata la prima vittoria per le ragazze del Blue Ponente (Reale 12, Manzella e Arduino 7), che hanno regolato, in una partita tirata e in bilico che sarebbe anche potuta andare diversamente, le genovesi della Sidus (Pieri 10, Zichinolfi 9). Coach Carraro malgrado una buona prestazione complessiva non vede ancora il rosa, ma ha la chance casalinga nel “sabato del Villaggio”; bene per le ragazze di coach Bracco e coach Ciravegna, che dovranno affrontare la trasferta di Cairo ma in condizioni di parità in classifica.

Situazione:

.

Partite in programma:

C Femminile 2017-2018 – Giornata n. 7
03/12/2017 – 18:00 A.S.D. SOC CESTISTICA SPEZZINA-A.DIL. AURORA BASKET CHIAVARI n.d.; Punti: 10+8=18
03/12/2017 – 19:00 SIDUS LIFE & BASKET GENOVA A.D-AS DIL. VILLAGGIO SPORT PALL. n.d.; Punti: 0+2=2
02/12/2017 – 19:15 A.S.D. AMATORI PALL.SAVONA-A. DIL. BASKET MAROLA n.d.; Punti: 10+4=14
04/12/2017 – 19:30 A.S.DIL. BASKET CAIRO-BLUE PONENTE BASKET n.d.; Punti: 2+2=4
02/12/2017 – 19:00 A.S. DIL. AUDAX SAN TERENZO-A.S.DIL. PGS AUXILIUM n.d.; Punti: 10+4=14

C Femminile 2017-2018 – Giornata n. 1 – recupero
06/12/2017 – 20:00 A.S.DIL. PGS AUXILIUM-A.S.DIL. BASKET CAIRO n.d.; Punti: 4+2=6

Posted in C F, Campionati | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

A2/F – Carispezia facile ad Alghero, Cestistica Savonese battuta in casa da Bologna. Mercoledì derby!

Posted by superbasketball su 27 novembre 2017

Secondo pronostico, la nona giornata di A2 femminile, girone Sud, dà 2 punti alla Carispezia, che ad Alghero spegne le speranze delle sarde e sale a quota 8, e non li dà alla Cestistica Savonese, che non riesce ad impensierire la capolista Progresso Bologna. Ma bisogna archiviare tutto in fretta, nel bene e nel male, perché mercoledì si torna a giocare per recuperare proprio il derby ligure, a Savona.

La Carispezia (Stoichkova 15, Templari 14) ha fatto tesoro della trasferta in terra sarda, partendo bene e concedendo alle padrone di casa di restare in partita solo sino al secondo quarto, quando le bianconere, già toccavano la doppia cifra di vantaggio, per poi dover accontentarsi del +8 dell’intervallo lungo. Ma dopo la sosta e una prima fiammata della Mercede che arrivava al -4, le ragazze di Corsolini mettevano definitivamente la freccia e arrivavano alla sirena con un tranquillizzante +19. Nell’ultima frazione la spinta non si esauriva, e soprattutto la difesa restava molto ben chiusa, cosicché dopo aver toccato il massimo vantaggio sul +34 finalmente le spezzine potevano gestire gli ultimi minuti portandosi via il quarto referto rosa stagionale, che significa la sesta piazza, grazie alla migliore avulsa con Orvieto e Campobasso che sono appaiate. Era una gara delicata per la trasferta lunga e la mancanza dello stimolo agonistico da 3 settimane: prova superata!

Purtroppo invece la partenza della biancoverdi savonesi (Skiadopoulou 12, Zanetti 10) al cospetto della Progresso Bologna è stata decisamente negativa: -15 dopo pochi minuti, e partita compromessa velocemente. La capolista, rintuzzato un primo tentativo di rientro delle ragazze di Pollari che si fermava sul -9, ha potuto giocare in tranquillità, sfruttando una buona precisione e qualche recupero con relativo contropiede, andando al riposo già sul +22; e soltanto nell’ultima frazione le savonesi hanno ricucito sino al -13, per poi però incassare i colpi del ko delle ospiti. Magari con un inizio meno pesante qualche speranza in più le liguri l’avrebbero avuta, ma certamente il valore dell’avversaria in questo caso era comunque elevato, e il pronostico è stato ampiamente rispettato, anche se a tratti qualche sprazzo positivo si è visto. Edit: per chi volesse vedere la gara e non l’ha già fatto dal vivo o online in diretta, ecco da Youtube il video della Cestistica Savonese:

Continua la corsa in vetta per Empoli (ancora imbattuta), Valdarno e Progresso Bologna, con la sola Palermo ancora a tallonare, e Faenza quinta staccata di 6 punti, con Carispezia appena sotto. La Cestistica Savonese resta a 4 punti, undicesima, insieme ma davanti ad Umbertide, esattamente come dopo il turno scorso.

Ora tocca al derby! Mercoledì sera alle 21.15 si alzerà la palla a due del primo derby ligure di A2 dai tempi delle due Spezia (5 anni fa, era il 2012-2013). Chiaramente la classifica assegna una preferenza dei pronosticatori alle ospiti bianconere, che arrivano col doppio delle vittorie in carniere rispetto alle biancoverdi: ma la Cestistica Savonese può cercare di far valere il fattore campo del PalaPagnini per provare a colmare la differenza di risultati sinora ottenuti. Peraltro, le savonesi hanno, anche nelle sconfitte, giocato a lungo alla pari anche con formazioni che ora sono molto più avanti, e questo potrebbe certamente succedere anche mercoledì. Insomma, una partita che speriamo sia interessante, uno spot per la nostra pallacanestro femminile se possibile, e che SUPERBASketball cercherà di raccontarvi al meglio!

Partita in programma:

A2/F 2017-2018 – Giornata n. 7 – recupero
29/11/2017 – 21:15 CESTISTICA SAVONESE-CARISPEZIA LA SPEZIA n.d.; Punti: 4+8=12

Situazione:

.

Posted in A2 F, Campionati | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

D Reg/M – My Basket stoppato a Recco

Posted by superbasketball su 21 novembre 2017

Logo Comitato Regionale FIP LiguriaIl My Basket è rimasto in fuga per una settimana: infatti a Recco è arrivata la prima sconfitta per i genovesi, e le inseguitrici, proprio la Pro Recco e il Villaggio, si sono riavvicinate.

Alla settima fatica i ragazzi di Brovia hanno dunque preso un referto di colore diverso: i recchelini di coach Pizzonia (Acerni 23, Mariani 16) si sono ricordati che il fattore campo di via Vecchia Vastato è noto per essere uno dei più potenti, e si sono imposti sui genovesi (Macri 18, Di Paco e Grosso 11) con un’ottima seconda parte di gara. Non molto di compromesso per il My, se non fosse che nel turno in arrivo deve riposare, per rientrare in gioco solo a dicembre nel derby di Borzoli, il che può servire a metabolizzare la sconfitta e recuperare convinzione ma tiene inchiodato il punteggio; e allora la Pro Recco se dovesse tornare vincente dalla trasferta di Casarza con Valpetronio potrebbe, dopo la cavalcata dell’anno scorso, completare l’aggancio e il sorpasso in vetta con una serie positiva che è già adesso è di 5 gare e diventerebbe di 6, e ritrovarsi di nuovo prima in serie D.

Dopo lo stop della settimana scorsa in casa con Cogoleto, anche il Villaggio ha approfittato dello stop del My Basket e si è riavvicinato alla capolista andando a vincere a Genova in casa Auxilium. Un bel riscatto per i ragazzi di Terribile, che ora riceveranno il Busalla e hanno anche loro la possibilità di aggregarsi in vetta battendo il team di Tarantino. Quanto ai genovesi, coach Pezzi deve tentare la risalita per evitare di rischiare di andar fuori dal gruppo playoff: è che la prossima partita è a Spezia con la Diego Bologna, non è banale immaginarsi uno scatto qualitativo che permetta di espugnare il campo spezzino.

Al quarto posto sale la Pallacanestro Sestri (Lando 32, Zenobio 28), che ha vinto la gara di tiro del PalaFigoi con il BVC Sanremo (Tacconi 34, Cerutti 20), quasi 200 punti totali ma chiaramente le due difese hanno lasciato ampiamente a desiderare, un po’ meno quella dei padroni di casa, stavolta tornati a ad avere coach Mariotti in panchina, che hanno incamerato 2 preziosi punti. Nel prossimo turno a Loano contro l’altra squadra dei quartieri bassi i sestresi potrebbero fare ancora bottino: quando ai ragazzi di Bonino, dopo tante partite in trasferta tornano a casa sabato per ricevere però un pericoloso Cogoleto.

Proprio il Cogoleto di coach Dellarovere ha fatto lo sgambetto alla Diego Bologna (ce ne ha parlato coach De Santis nell’intervista di oggi che trovate nel post precedente). Al Paladamonte non si passa quest’anno, sono 3 su 3 per la squadra rivierasca sul parquet di casa, e tre le vittorie consecutive che hanno portato il Cogoleto a riagganciare proprio gli spezzini: ora c’è la trasferta di Sanremo, che sulla carta potrebbe significare allungare la serie positiva. Quanto ai ragazzi di De Santis, arriva un’Auxilium quest’anno sinora al di sotto delle prestazioni delle scorse stagioni, ma sempre insidiosa.

Fa un po’ specie lasciare per ultima la gara di Busalla tra i valligiani e l’altra valle, la Valpetronio, ma così vuole la logica di classifica, negli anni scorsi sarebbe stata invece una delle partite principali. E’ stata una gara equilibrata, in cui i padroni di casa si sono imposti al termine per un paio di possessi: vittoria che permette ai ragazzi di Tarantino di raggiungere e scavalcare nella graduatoria a 4 punti proprio quelli di Podestà. I destini delle due squadre proseguono accoppiati, in quanto Busalla domenica deve scendere a Chiavari in casa del lanciato Villaggio, mentre Valpetronio deve ospitare Recco: due sfide difficili perché entrambe contro le inseguitrici della capolista.

Partite in programma (le designazioni arbitrali le trovate nelle tabelle sotto):

D Reg/M Liguria 2017-2018 – Giornata n. 8

26/11/2017 – 18:30 BK LOANO GARASSINI PASTA FRESC-ASD PALLACANESTRO SESTRI n.d.; Punti: 2+8=10
26/11/2017 – 17:00 ASD VALPETRONIO BASKET-PRO RECCO BASKET ASD n.d.; Punti: 4+10=14
26/11/2017 – 18:30 ASD VILLAGGIO SPORT PALL.-ASD PALL. BUSALLA n.d.; Punti: 10+4=14
25/11/2017 – 21:00 BASKET & VOLLEY CLUB SANREMO-ASD CFFS COGOLETO BASKET n.d.; Punti: 0+8=8
26/11/2017 – 18:00 SCUOLA BK DIEGO BOLOGNA TARROS-ASD PGS AUXILIUM n.d.; Punti: 8+4=12

Situazione:

.

 

Posted in Campionati, D Reg M | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: