SUPERBAsketball – Basket di Genova e Liguria

Notizie, notiziole e baggianate

Posts Tagged ‘Giornata 8’

C/F – Giornata martoriata, solo due gare disputate nel weekend. Sabato big match Audax-Amatori

Posted by superbasketball su 14 dicembre 2017

Logo Comitato Regionale FIP LiguriaL’ottava giornata della C femminile era stata completa, e siamo stati puniti per la nostra soddisfazione: la nona ha visto due gare non disputate, che sarebbero tre ma una è stata recuperata ieri, come già programmato, mercoledì sera. E se una è da recuperare, l’altra potrebbe essere semplicemente chiusa con lo 0-20.

Ma andiamo con ordine. La capolista Cestistica Spezzina non ha potuto giocare a Diano con il Blue Ponente, perché nella giornata si sono verificate delle infiltrazioni e la gara è stata rinviata prima ancora che le spezzine partissero per la trasferta. Almeno, non c’è stato quel disagio. Resta da vedere quando si potrà recuperare la partita, ancora non si sa. Intanto le ragazze di Corsolini nell’ultima di andata riceveranno il Villaggio, mentre quelle di coach Bracco dovranno andare a Chiavari.

L’Amatori Savona (Lanari 16, Cambiaso e Poggio 11) ha fatto risultato anche a Genova, andando ad espugnare il Palauxilium, e detiene il primato tra le “senior”. L’Auxilium di coach Grandi (Carbonell 10, Ajmar 8) non è riuscita a limitare sin da subito le ospiti, che poi hanno potuto gestire al meglio la gara, anche se nella seconda parte le genovesi hanno contenuto i danni. Per coach Dagliano arriva la sfida più importante dell’andata, quella da giocare in trasferta contro l’Audax, con la quale condivide la vetta: da sabato sera non saranno più pari. Per l’Auxilium c’è invece il derby, in trasferta, con la Sidus.

L’Audax San Terenzo (Canova 22, Cattoi 9) ha superato, in una gara abbastanza equilibrata, l’Aurora Chiavari (Comunello 12, De Martini 10). Le chiavaresi erano partite meglio, poi i parziali hanno visto sempre avanti le santerenzine di coach Rossi, ma il risultato non è stato al sicuro per le padrone di casa sino alla sirena finale. Una gara che determina a questo punto un grande distacco tra Amatori e Audax, e il resto del gruppo, eccezion fatta per la Cestistica Spezzina che però a quando pare non va proprio “calcolata”. Come detto, sabato a Lerici si gioca la sfida che vale la vetta solitaria, e il campo di casa può dare un certo vantaggio. Quanto alle ragazze di Straffi, domenica al Palacarrino ospiteranno il Blue Ponente.

La situazione peggiore si è verificata a Marola, dove la gara tra le ragazze di Martini e la Sidus di coach Carraro non si è disputata per mancato arrivo del medico (e dei sostituti). Se non ci sono situazioni che non conosco, questo tipo di evento un paio di mesi fa ha portato allo 0-20 in C Silver tra Vado e Follo: immagino che qui il caso non sia dissimile, e al momento ho assegnato i 2 punti a Sidus, ufficiosamente, è ovvio. Ad ogni modo nell’ultima di andata Marola giocherà (lunedì, in posticipo) a Cairo, mentre le genovesi devono preparare il Palamajorana per il derby con Auxilium di domenica.

Ieri sera nel posticipo di Cogorno l’Under 20 di Cairo si è imposta a casa del Villaggio di coach Canepa, ottenendo il terzo referto rosa. Per le villaggine uno stop che non dovrebbe contare; per le ragazze di coach Piccardo, che evidentemente quando riescono ad essere tutte presenti sono una compagine di tutto rispetto e in grado di competere con le migliori, un buon risultato che però non serve: sarà molto più importante la sfida diretta tra Under 20 dell’8 gennaio. Cairo ospiterà ora Marola, mentre il Villaggio andrà in casa della Cestistica Spezzina.

Situazione:

.

Partite in programma:

C Femminile 2017-2018 – Giornata n. 9
17/12/2017 – 18:00 A.DIL. AURORA BASKET CHIAVARI-BLUE PONENTE BASKET n.d.; Punti: 8+2=10
17/12/2017 – 18:00 A.S.D. SOC CESTISTICA SPEZZINA-AS DIL. VILLAGGIO SPORT PALL. n.d.; Punti: 12+2=14
16/12/2017 – 18:00 A.S. DIL. AUDAX SAN TERENZO-A.S.D. AMATORI PALL.SAVONA n.d.; Punti: 14+14=28
18/12/2017 – 20:00 A.S.DIL. BASKET CAIRO-A. DIL. BASKET MAROLA n.d.; Punti: 6+4=10
17/12/2017 – 19:00 SIDUS LIFE & BASKET GENOVA A.D-A.S.DIL. PGS AUXILIUM n.d.; Punti: 2+6=8

Annunci

Posted in C F, Campionati | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

B/F – La Polysport batte anche la Number 8 e risale un po’ la china

Posted by superbasketball su 12 dicembre 2017

La Polysport Lavagna (Fortunato 11, Fantoni 10) riesce nell’impresa di mettere in fila il secondo referto rosa consecutivo, “espugnando” finalmente anche il Cotonificio al cospetto della Named Valdarno. Altri 2 punti che permettono di risalire sino all’ottavo posto, e di staccare la coda della classifica. Bene!

La partita di sabato la racconta direttamente coach Daneri: “Abbiamo giocato tecnicamente per 35′ una partita di basso livello, difendendo poco e facendo un sacco fatica in attacco. Per fortuna negli ultimi minuti abbiamo ritrovato spirito ed energia per riuscire a strappare la prima vittoria casalinga della stagione“. In effetti le biancoblu sono state indietro in tutti i parziali, trovando lo spunto decisivo nell’ultima frazione, ribaltando il vantaggio delle valdarnesi. “Una menzione per Greta Donati (2001) e Ilaria Garbarino (2002) che nonostante la giovane età si stanno conquistando importanti minuti da protagoniste in un campionato senior. E un pensiero particolare a Fortunato che in condizioni fisiche davvero difficili ha giocato una partita di grande sostanza oltre ad aver segnato la tripla decisiva a 30” dal termine“, ed è probabilmente questa la seconda notizia della settimana, il rientro, anche se difficile, di Federica, una delle lungodegenti.

Dunque le lavagnesi, dopo questi mesi oggettivamente un po’ complicati per i problemi fisici, sono ora a quota 6, insieme a Ghezzano e alla stessa Named; per il turno prossimo, un turno prenatalizio (si giocherà il 23) il programma è abbastanza impegnativo perché prevede la trasferta a Pontedera in casa della terza in classifica, ma può essere affrontato con un po’ più di ottimismo e soprattutto ci sono vari giorni per migliorare la situazione infermeria. E poi ci saranno altre due settimane di recupero nelle quali magari riguadagnare ancora qualcosa.

Situazione:

.

 

Posted in B F Tosc, Campionati | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

B/F – La Polysport ospita la Named Valdarno

Posted by superbasketball su 8 dicembre 2017

La Polysport Lavagna torna in campo sabato sera in B Femminile Toscana: stavolta giocherà sul proprio parquet, ricevendo la visita della Number 8 Named Valdarno.

Dopo la seconda vittoria di Lucca, sarebbe bello che il team biancoblu riuscisse anche nell’impresa di mettere in fila due referti rosa consecutivi, anche in ragione del fatto che la Named precede le lavagnesi di una sola vittoria, e quindi verrebbe raggiunta e superata. Le toscane hanno sinora vinto solo in casa, con l’altra valdarnese di Figline, con Lucca e nel turno scorso con il Nico. Le ragazze di Daneri devono da mesi convivere con l’infermeria piena, che non si sarà certo svuotata domani sera: è bastato a Lucca, speriamo che con l’aiuto dei supporters Poly basti anche al Cotonificio contro la Number 8.

Palla a due domani sera alle 20.30. E forza Lavagna!

Partite in programma:

B Femminile Toscana 2017-2018 – Giornata n. 8

09/12/2017 – 20:30 A.S.D AVVENIRE 2000 RIFREDI-LE MURA SPRING BASKETBALL n.d.; Punti: 6+0=6
09/12/2017 – 21:00 ORZA RENT – NICO BASKET FEMMIN-A.D.BASKET FEMMINILE PONTEDERA n.d.; Punti: 8+12=20
09/12/2017 – 21:00 IL PALAGIACCIO P.F. FIRENZE-GMV BASKET A.DIL. n.d.; Punti: 14+6=20
09/12/2017 – 18:45 A.DIL. FLORENCE BASKET-A.S.D.BASKET DON BOSCO FIGLINE n.d.; Punti: 2+4=6
10/12/2017 – 18:00 G.S. JOLLY ACLI BASKET A.S.D.-IL DRAGO E LA FORNACE COSTONE n.d.; Punti: 12+10=22
09/12/2017 – 20:30 POLYSPORT BASKET LAVAGNA A.D.-NAMED N. 8 S.G.VALDARNO n.d.; Punti: 4+6=10
.

Situazione:

.

Posted in B F Tosc, Campionati | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

C/F – Vetta invariata. In coda primo rosa Sidus, recupero vinto da Auxilium. Big match a Lerici

Posted by superbasketball su 6 dicembre 2017

Logo Comitato Regionale FIP LiguriaLa C femminile finalmente ha disputato di nuovo una giornata completa, con 5 partite, e stasera si è anche giocato un recupero. Troppa grazia!

La Cestistica Spezzina (Lucca 25, Tosi A. 16) non ha fatto sconti all’Aurora Chiavari (Copello 13, De Martini 9), e pur da fuori quota teoricamente “al ribasso” conferma di viaggiare ad altri ritmi. Un po’ di equilibrio nel primo tempino, poi via col vento e divario molto ampio alla sirena finale. Per coach Corsolini la domenica propone la trasferta a Diano con il Blue Ponente che chiude la classifica, mentre coach Straffi deve resettare tutto e riportare sabato le sue in zona, ma al PalaBiagini di Lerici, per affrontare l’Audax.

L’Amatori Savona tiene la seconda piazza, che varrebbe la prima senza le Under 20 bianconere, e lo fa mettendo tra sé e il Marola di coach Martini una quarantina di punti, che non è poco. Buona vittoria contro una possibile concorrente diretta, ora attardata; per coach Dagliano sabato c’è da far visita all’Auxilium, trasferta insidiosa perché le genovesi pur indietro possono pensare di impegnare le biancorosse. Per il Marola c’è invece un turno casalingo, sempre sabato, con la Sidus Genova.

Al terzo posto, ma in fuga insieme alla altre due capoliste, c’è sempre l’Audax San Terenzo (Canova 15, Pescetto 12), che si è imposta in casa all’Auxilium (Picasso 14, Ferrando 6), arrivata a Lerici con un roster ridottissimo e che ha provato a sopperire con la difesa, senza però impensierire troppo le ragazze di Rossi se non nella rimonta dell’ultima frazione, poi rintuzzata dalle padrone di casa. L’Audax si appresta ad una nuova sfida casalinga, con l’Aurora, il big match della giornata in base alla somma dei punti, per mantenere la vetta. L’Auxilium di coach Grandi è invece tornata stasera sul parquet di via Cagliari per recuperare la partita rinviata nella prima giornata con Cairo, e si è imposta di misura dopo un overtime, aggiungendo quindi 2 punti nella classifica globale (ma forse non dovrebbero contare nella classifica delle non-Under), e sabato ospita l’Amatori.

Nel turno già disputato le cairesi di coach Piccardo si erano invece appropriate del secondo referto rosa stagionale, imponendosi sul team del Blue Ponente. Le ragazze di coach Piccardo (i cui risultati devo ancora capire se contano o meno nel computo della classifica per i playoff, al momento le mie tabelle sono doppie, con e senza) sono ora alla pari con Marola, avendo poi perso stasera a Genova con l’Auxilium, e nel prossimo turno, che però è posticipato a mercoledì 13, andranno a far visita al Villaggio.

La Sidus Genova (Zichinolfi 11, De Ferrari 10) ha tolto lo 0 dalla colonna vittorie, superando in casa il Villaggio Basket (Vaccaro 9, Parodi 8) di coach Canepa e contestualmente agganciandolo e scavalcandolo. Vittoria anche ampia, non fosse per il timore di vincere dell’ultimo quarto: soddisfazione per coach Carraro (referti rosa alla Sidus di C non ne arrivavano, se non erro, da gennaio) che ora porterà le sue a Marola. Il VIllaggio invece riceverà il Cairo mercoledì a Cogorno.

Situazione:

.

Partite in programma:

C Femminile 2017-2018 – Giornata n. 8
10/12/2017 – 19:00 BLUE PONENTE BASKET-A.S.D. SOC CESTISTICA SPEZZINA n.d.; Punti: 2+12=14
09/12/2017 – 18:30 A.S. DIL. AUDAX SAN TERENZO-A.DIL. AURORA BASKET CHIAVARI n.d.; Punti: 12+8=20
09/12/2017 – 18:30 A. DIL. BASKET MAROLA-SIDUS LIFE & BASKET GENOVA A.D n.d.; Punti: 4+2=6
13/12/2017 – 21:00 AS DIL. VILLAGGIO SPORT PALL.-A.S.DIL. BASKET CAIRO n.d.; Punti: 2+4=6
09/12/2017 – 21:00 A.S.DIL. PGS AUXILIUM-A.S.D. AMATORI PALL.SAVONA n.d.; Punti: 6+12=18

Posted in C F, Campionati | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

D Reg/M – Tre capoliste, Recco e Villaggio agganciano il My Basket: nel prossimo turno sfida diretta Recco-Villaggio

Posted by superbasketball su 28 novembre 2017

Logo Comitato Regionale FIP LiguriaIl My Basket che riposava si è visto raggiungere in vetta dalle inseguitrici Pro Recco e Villaggio, che hanno sfruttato l’occasione, e l’avulsa mette i recchelini al primo posto, seguiti dai genovesi e dai cogornesi. Poiché anche Sestri, Diego Bologna e Cogoleto hanno vinto e sono a soli 2 punti dal trio di vetta, sembra profilarsi una corsa a sei dalla quale sono rimaste staccatissime le altre, un altro trio lontano ben 6 lunghezze. E’ lunga ancora, e ci sono i turni di riposo a spezzare i ritmi e rimescolare le carte, ma la classifica della D regionale sembra già davvero spaccata a metà.

A Casarza con Valpetronio (Buccini 15, Bernardello e Callea 9) il Recco di coach Pizzonia (Mariani 11, Acerni ed Ermirio 10) ha coronato dunque la rincorsa. La squadra di coach Podestà si è arresa per la terza volta in casa quest’anno, e per i recchelini è giunto il sesto referto rosa consecutivo, che vale appunto la vetta. Non è che ci sia tanto spazio per cullarsi in cima alla classifica, però, perché domenica in via Vastato ci sarà lo scontro al vertice con il Villaggio. La Valpetronio invece si ritrova ormai invischiata in basso, e dovendo anche riposare potrebbe pagare con qualche altra posizione in classifica.

Il Villaggio (Gotelli e Toschi 15) giocava una partita simile per le posizioni di classifica, ma in casa, contro il Busalla, e ne ha saputo cogliere la chance battendo i ragazzi di coach Tarantino (Mazzorana S. 14, Giacomini 12), che hanno recriminato sui fischi arbitrali nel finale di gara. Fatto sta che coach Terribile ha raggiunto la vetta, ma deve, come detto, preparare la difficile trasferta di Recco: nel pallone non è banale fare risultato. Busalla resta nel gruppetto a 4 punti, e giocherà ora tre volte di fila in casa, ma le prime due con Diego Bologna sabato prossimo e Cogoleto sembrano piuttosto dure, poi ci sarà lo scontro diretto con Auxilium.

Ancora quarta, e a un passo dalle prime, la Pallacanestro Sestri (Zito 25, Lando 20), che ha fatto bottino pieno a Loano contro il Garassini (Borgna 23, Giulini 21). Partita combattuta, con i padroni di casa ancora avanti dopo l’intervallo lungo, ma poi innervositi da alcune decisioni e soccombenti anche a causa delle espulsioni di Bussone e Giulini, mentre i sestresi allungavano. Per coach Mariotti seconda W consecutiva, ma ora al Figoi arriva la capolista My Basket e l’asticella si alza; per coach Ciccione domenica invece c’è lo scontro diretto di coda con il BVC Sanremo, in cui provare a ottenere un importante vantaggio.

C’è voluto un supplementare alla Scuola Basket Diego Bologna per avere la meglio su un’Auxilium volitiva, e mantenersi in corsa al quinto posto. I ragazzi di De Santis (Vukoja 29, Tringale 20) hanno riscattato la sconfitta di Cogoleto dello scorso turno imponendosi sui genovesi di coach Pezzi (Mortara 25, Ferrando 18) appunto nell’overtime, dopo che i primi 40′ non avevano deciso il colore dei referti. Gli spezzini sono ora chiamati alla trasferta di Busalla, mentre l’Auxilium, che si ritrova nel gruppetto a 4 punti, dovrà ospitare proprio il Cogoleto.

Il team di coach Dellarovere (Mastrosimini 15, Bruzzone 13) ha sfruttato al meglio la trasferta di Sanremo in casa del BVC (Cerutti 19, Tacconi 15), facendo valere una certa superiorità sin dalle prime battute, e si mantiene nel gruppo delle inseguitrici, con la trasferta di via Cagliari sabato come altra possibile occasione di miglioramento. I matuziani di coach Bonino allungano la serie negativa che perdura da inizio campionato, e se a Loano non dovesse arrivare la vittoria potrebbero restare malinconicamente staccati, con il resto della stagione in ripida salita.

Partite in programma (le designazioni arbitrali le trovate nelle tabelle sotto):

D Reg/M Liguria 2017-2018 – Giornata n. 9

03/12/2017 – 18:30 ASD PALLACANESTRO SESTRI-ASD MY BASKET GENOVA n.d.; Punti: 10+12=22
03/12/2017 – 18:30 PRO RECCO BASKET ASD-ASD VILLAGGIO SPORT PALL. n.d.; Punti: 12+12=24
03/12/2017 – 18:30 BK LOANO GARASSINI PASTA FRESC-BASKET & VOLLEY CLUB SANREMO n.d.; Punti: 2+0=2
03/12/2017 – 18:30 ASD PGS AUXILIUM-ASD CFFS COGOLETO BASKET n.d.; Punti: 4+10=14
02/12/2017 – 20:30 ASD PALL. BUSALLA-SCUOLA BK DIEGO BOLOGNA TARROS n.d.; Punti: 4+10=14

Situazione:

.

Posted in Campionati, D Reg M | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

C Silver – CUS, ottavo sigillo, Spezia risponde a Santa Margherita: le prime fanno il buco

Posted by superbasketball su 26 novembre 2017

La C Silver ha due squadre in fuga: il CUS che ha fatto 8 su 8, e la Tarros che lo segue a 2 punti. La lotta in coda inguaia un po’ il Follo e l’Ardita, che restano staccate in fondo con 2 punti.

La capolista CUS non ha faticato tantissimo ad avere ragione sul proprio parquet della Pallacanestro Vado. Se i genovesi lamentavano in particolare l’assenza “programmata” di Bedini, i ragazzi di Costa e Dagliano (Gualandi 12, Ottone 8) erano in formazione forzatamente ancora più ringiovanita, con Prato out per vari mesi, e Pesce e Brignolo momentaneamente. E così i cussini (Mangione 15, Zavaglio 13) sono rimasti davanti tutta la gara, partendo già avanti (dopo pochi minuti il punteggio era 14-4) e gestendo senza particolari patemi, pigiando sul pedale del pressing di quando in quando e sfruttando le molte palle perse vadesi. Il divario è andato incrementandosi soprattutto dopo metà secondo quarto, arrivando al +17 registrato sulla sirena che ha mandato tutti negli spogliatoi a metà gara. Tra i ragazzi di Pansolin e Taverna molto attivo Zavaglio, che si procurava vari viaggi in lunetta. Dopo l’intervallo Vado non riusciva a riavvicinarsi, e si reggeva sul tiro da fuori di Gualandi e Pelegi, ma il CUS faceva altrettanto con Mangione e alla terza sirena il gap diventava di 20 punti. Quarto quarto favorevole agli ospiti, specialmente all’inizio con una sequenza che li riportava al -12, ma col passare del tempo il risultato diventava sempre più inevitabile e lasciando spazio ai giocatori meno utilizzati la frazione si trasformava in un garbage time che si concludeva sul 67-52 sotto al quale i refertisti hanno tracciato le linee di fine gara. Stop ampiamente preventivabile per i vadesi, che hanno fatto comunque una discreta partita facendo vedere anche alcune buone giocate, e che concluderanno il loro girone d’andata e il loro trittico più duro domenica in casa con il Tigullio. Quanto al CUS, imbattuto in campionato da prima dell’estate, resta la trasferta di Sarzana per chiudere sempre imbattuto il girone d’andata, situazione forse non preventivata prima dell’inizio della stagione; ma i genovesi hanno dimostrato che se c’è da ballare sono capaci.

La produzione della BraunCam è qui sotto: qualche foto delle fasi non di gioco, e soprattutto il video integrale con telecronaca. Enjoy.

Foto:

2017-2018 C Silver CUS-Vado

Video:

.

La Tarros Spezia ha fatto a sua volta risultato pieno a Santa Margherita, tenendo il passo dei genovesi e staccando proprio il Tigullio ora di 4 lunghezze in classifica. I padroni di casa (Wintour e Zolesi 15) a metà secondo quarto erano ancora aggrappati al risultato, in perfetta parità con il team di Padovan (Bracci 16, Pipolo 13), che di lì in poi ha però costruito man mano un po’ di vantaggio, 6 punti all’intervallo lungo. Nel terzo quarto il divario saliva a 9, ma poi un break biancorosso rimetteva tutto in gioco, sino al 29′ quando i ragazzi di Annigoni e Pieranti arrivavano al -1 con la tripla di Zolesi. Ci pensava Peychinov a riaprire il divario dall’arco, e nell’ultimo quarto il distacco non scendeva mai sotto i 6 punti. Gli spezzini sono quindi tornati a casa con il referto rosa, ma i sammargheritesi non hanno certo sfigurato e restano comunque terzi in classifica per la sconfitta di Vado e Sarzana, con la prospettiva di poter consolidare la posizione facendo risultato utile a Vado nell’ultima d’andata. La Tarros, che per ora ha assorbito senza sconfitte l’assenza di Visigalli pur magari faticando un po’ di più, chiuderà il girone con il derby casalingo, ad oggi dal pronostico abbastanza scontato, contro il Follo.

In via Isnart l’Ospedaletti è tornato alla vittoria ai danni del Sarzana di Bencaster e Giannetti, in una gara che a un certo punto, sul +11 per i sarzanesi (Casini 19, Dell’Innocenti 18) all’intervallo lungo, sembrava mettersi male, e che invece gli orange (Cavallaro 20, Zunino 16) hanno riagguantato nella seconda parte, e vinto in volata con la tripla di Zunino. Due punti che valgono l’aggancio non solo ai biancoverdi, ma anche ai vadesi, e che quindi, in virtù della doppia vittoria negli scontri diretti, lanciano la squadra di Lupi al quarto posto: se a Genova con l’Ardita il risultato sarà positivo alla fine dell’andata la posizione non potrà peggiorare. Sarzana si ritrova invece doppiamente penalizzata dall’avulsa, al sesto posto, e giocherà in casa l’ultima dell’andata ma dovendo ospitare il CUS.

Nella lotta di coda sabato sera ha perso terreno il Follo (Langone 18, Petani 11), che ha perso in casa lo scontro diretto con l’Aurora Chiavari (Ferri 21, Muzzi 16). I ragazzi di Cristelli sono rimasti in partita sino all’ultimo, ma i gialloblu chiavaresi si sono portati via il referto rosa che al momento li pone in posizione di (relativa) tranquillità, avendo battuto sinora entrambe le squadre che stanno dietro di loro staccate di 4 punti. Il Pegli, appaiato, i ragazzi di Marenco e Benvenuto l’ospiteranno domenica nel nono turno nello scontro diretto. Quanto al Follo, ancora privo di vittorie sul campo, difficilmente potrà migliorare la sua classifica domenica prossima al Palasprint nel derby con la Tarros.

Infine al PalaSharkers nell’altro scontro diretto è uscito stasera l’1, premiando i padroni di casa (Prezioso 17, Brichetto M. 15) dopo una gara combattuta, in cui l’equilibrio è sembrato rompersi nel secondo quarto a favore dell’Ardita (Visca 17, Pietronave 16) che accumulava quasi un vantaggio in doppia cifra; un controbreak pegliese però ha ristabilito la parità con cui si è andati negli spogliatoi. Altra fase equilibrata nel terzo tempino, mentre nell’ultima frazione i ragazzi di Piastra hanno spinto ulteriormente e guadagnato a loro volta un vantaggio cospicuo, poi gestito sino alla fine. Pegli riaggancia l’Aurora e si giocherà una specie di spareggio per la posizione finale dell’andata domenica al PalaCarrino; coach Chiesa si ritrova invece ancora giù, appaiato al Follo e staccato dalla terzultima posizione, con un insidioso Ospedaletti da affrontare sabato in via Allende.

Situazione:

.

Posted in C Silver, Campionati | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

C Silver – Ancora un doppio clou, Cus-Vado e Tigullio-Tarros; in coda altre sfide dirette

Posted by superbasketball su 23 novembre 2017

Un altro weekend di C Silver: siamo all’ottava giornata ed è già la penultima di andata, in questo campionato con 10 squadre! Gli spunti di interesse di classifica comunque ci sono: due partite di vertice, due scontri diretti in coda, e uno importante per la zona centrale. Ovviamente.

Stavolta i big match della giornata totalizzano ben 22 punti, sui 28 massimi disponibili dopo 7 giornate.

A Genova la capolista ospita la Pallacanestro Vado di coach Costa, in una sfida interessante perché il primato di imbattibilità del CUS potrebbe essere messo alla prova dai giovani biancorossi reduci da una prestazione volitiva ma sfortunata a Spezia. Sinora i ragazzi di Pansolin e Taverna hanno rischiato grosso solo proprio con la Tarros, in una gara in cui sono arrivati nel finale vicini vicini e poi hanno dato la zampata giusta: una seconda prova del genere non c’è ancora stata davvero. Purtroppo i vadesi arriveranno al PalaCUS in formazione rimaneggiata, assenti Prato (si parla di 3 mesi di stop per lui) e anche Pesce infortunato a Spezia, ma i ragazzi che scenderanno in campo ci proveranno sicuramente. Solita palla a 2 alle 18.45.

Il Tigullio di Annigoni e Pieranti uscito sconfitto dal PalaCarrino ha l’occasione di riscatto più eroica ospitando la seconda in classifica Tarros. I ragazzi di Padovan hanno certamente come obbiettivo quello di tallonare il CUS e provare il sorpasso nel ritorno dello scontro diretto: questo significa non lasciare assolutamente punti in giro. Dunque per i bianconeri trasferta insidiosa ma da affrontare con determinazione: i sammargheritesi proveranno certamente a fare il colpo, e specialmente se troveranno una buona giornata balisticamente parlando potranno magari restare in partita e rendere la cosa credibile. Qui si giocherà sempre sabato, ma con una mezzora d’anticipo sulla partita del CUS.

In via Isnart andrà in scena una partita dal pronostico abbastanza complicato. Coach Lupi, se in settimana sarà riuscito a recuperare qualcuno dei suoi assenti, cercherà di far rivedere, davanti al proprio pubblico, l’Ospedaletti corsaro di due settimane fa a Vado, e che nella prima metà di gara la settimana scorsa aveva tenuto dietro la capolista per poi cedere alla distanza; quanto ai ragazzi di Giannetti e Bencaster, hanno la chance di approfittare delle possibili sconfitte delle squadre alla pari o appena sopra, impegnate con le prime, per cui attraverseranno la Liguria (questa è la trasferta più “coast to coast” di tutto il torneo) per cercare di fare risultato anche sul campo degli orange. Appuntamento per sabato alle 18.

La lotta in coda si estende in questo turno a ben due partite. Sabato si inizierà (Lerici, ore 21) con Follo-Aurora Chiavari: i ragazzi di Cristelli hanno sprecato una grossa occasione in casa Ardita, sono ora scivolati all’ultimo posto, e devono davvero incominciare a raggranellare punti, specialmente in questi scontri con squadre ancora vicine in classifica, se vogliono togliersi d’impiccio, mentre quelli di Marenco, presumo rivitalizzati dalla vittoria con il Tigullio, con una vittoria sui follesi potrebbero staccare la zona pericolosa. Domenica altra sfida significativa, che peraltro è anche uno dei derby genovesi, con la palla a due delle 18.30 al Palasharkers tra il Pegli di coach Piastra, 4 punti in classifica, e l’Ardita di coach Chiesa, 2 punti finalmente ottenuti proprio nel turno scorso quando “contavano doppio”, con il Follo. Argomenti molto simili a quelli già esposti riguardo alla sfida di Lerici, speriamo che ne esca una gara interessante e con un buon pubblico, come si addice a un derby.

Situazione e partite in programma:

C Silver Liguria 2017-2018 – Giornata n. 7

25/11/2017 – 21:00 BASKET FOLLO AD-AD AURORA BASKET CHIAVARI n.d.; Punti: 2+4=6
25/11/2017 – 18:45 CUS GENOVA ASD-PALL. VADO AZIMUT CONSULENZA n.d.; Punti: 14+8=22
25/11/2017 – 18:00 B.C.OSPEDALETTI SASTRI SAM-SARZANA BK LUNA ABRAVISI SRL n.d.; Punti: 6+8=14
25/11/2017 – 18:15 AS D.TIGULLIO SPORT TEAM-SPEZIA BASKET CLUB AD n.d.; Punti: 10+12=22
26/11/2017 – 18:30 AD BASKET PEGLI-ASD ARDITA JUVENTUS n.d.; Punti: 4+2=6

.

Posted in C Silver, Campionati | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

D Reg/M – My Basket stoppato a Recco

Posted by superbasketball su 21 novembre 2017

Logo Comitato Regionale FIP LiguriaIl My Basket è rimasto in fuga per una settimana: infatti a Recco è arrivata la prima sconfitta per i genovesi, e le inseguitrici, proprio la Pro Recco e il Villaggio, si sono riavvicinate.

Alla settima fatica i ragazzi di Brovia hanno dunque preso un referto di colore diverso: i recchelini di coach Pizzonia (Acerni 23, Mariani 16) si sono ricordati che il fattore campo di via Vecchia Vastato è noto per essere uno dei più potenti, e si sono imposti sui genovesi (Macri 18, Di Paco e Grosso 11) con un’ottima seconda parte di gara. Non molto di compromesso per il My, se non fosse che nel turno in arrivo deve riposare, per rientrare in gioco solo a dicembre nel derby di Borzoli, il che può servire a metabolizzare la sconfitta e recuperare convinzione ma tiene inchiodato il punteggio; e allora la Pro Recco se dovesse tornare vincente dalla trasferta di Casarza con Valpetronio potrebbe, dopo la cavalcata dell’anno scorso, completare l’aggancio e il sorpasso in vetta con una serie positiva che è già adesso è di 5 gare e diventerebbe di 6, e ritrovarsi di nuovo prima in serie D.

Dopo lo stop della settimana scorsa in casa con Cogoleto, anche il Villaggio ha approfittato dello stop del My Basket e si è riavvicinato alla capolista andando a vincere a Genova in casa Auxilium. Un bel riscatto per i ragazzi di Terribile, che ora riceveranno il Busalla e hanno anche loro la possibilità di aggregarsi in vetta battendo il team di Tarantino. Quanto ai genovesi, coach Pezzi deve tentare la risalita per evitare di rischiare di andar fuori dal gruppo playoff: è che la prossima partita è a Spezia con la Diego Bologna, non è banale immaginarsi uno scatto qualitativo che permetta di espugnare il campo spezzino.

Al quarto posto sale la Pallacanestro Sestri (Lando 32, Zenobio 28), che ha vinto la gara di tiro del PalaFigoi con il BVC Sanremo (Tacconi 34, Cerutti 20), quasi 200 punti totali ma chiaramente le due difese hanno lasciato ampiamente a desiderare, un po’ meno quella dei padroni di casa, stavolta tornati a ad avere coach Mariotti in panchina, che hanno incamerato 2 preziosi punti. Nel prossimo turno a Loano contro l’altra squadra dei quartieri bassi i sestresi potrebbero fare ancora bottino: quando ai ragazzi di Bonino, dopo tante partite in trasferta tornano a casa sabato per ricevere però un pericoloso Cogoleto.

Proprio il Cogoleto di coach Dellarovere ha fatto lo sgambetto alla Diego Bologna (ce ne ha parlato coach De Santis nell’intervista di oggi che trovate nel post precedente). Al Paladamonte non si passa quest’anno, sono 3 su 3 per la squadra rivierasca sul parquet di casa, e tre le vittorie consecutive che hanno portato il Cogoleto a riagganciare proprio gli spezzini: ora c’è la trasferta di Sanremo, che sulla carta potrebbe significare allungare la serie positiva. Quanto ai ragazzi di De Santis, arriva un’Auxilium quest’anno sinora al di sotto delle prestazioni delle scorse stagioni, ma sempre insidiosa.

Fa un po’ specie lasciare per ultima la gara di Busalla tra i valligiani e l’altra valle, la Valpetronio, ma così vuole la logica di classifica, negli anni scorsi sarebbe stata invece una delle partite principali. E’ stata una gara equilibrata, in cui i padroni di casa si sono imposti al termine per un paio di possessi: vittoria che permette ai ragazzi di Tarantino di raggiungere e scavalcare nella graduatoria a 4 punti proprio quelli di Podestà. I destini delle due squadre proseguono accoppiati, in quanto Busalla domenica deve scendere a Chiavari in casa del lanciato Villaggio, mentre Valpetronio deve ospitare Recco: due sfide difficili perché entrambe contro le inseguitrici della capolista.

Partite in programma (le designazioni arbitrali le trovate nelle tabelle sotto):

D Reg/M Liguria 2017-2018 – Giornata n. 8

26/11/2017 – 18:30 BK LOANO GARASSINI PASTA FRESC-ASD PALLACANESTRO SESTRI n.d.; Punti: 2+8=10
26/11/2017 – 17:00 ASD VALPETRONIO BASKET-PRO RECCO BASKET ASD n.d.; Punti: 4+10=14
26/11/2017 – 18:30 ASD VILLAGGIO SPORT PALL.-ASD PALL. BUSALLA n.d.; Punti: 10+4=14
25/11/2017 – 21:00 BASKET & VOLLEY CLUB SANREMO-ASD CFFS COGOLETO BASKET n.d.; Punti: 0+8=8
26/11/2017 – 18:00 SCUOLA BK DIEGO BOLOGNA TARROS-ASD PGS AUXILIUM n.d.; Punti: 8+4=12

Situazione:

.

 

Posted in Campionati, D Reg M | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

A2/F – La Cestistica Savonese vince a Roma

Posted by superbasketball su 19 novembre 2017

Stavolta (anche senza intervista, magari ha effetto prolungato? 😉 ), l’unica ligure impegnata ieri in A2 femminile, la Cestistica Savonese, ha ottenuto la vittoria pur in trasferta.

La Cestistica (Zanetti 25, Skiadopoulou 19+16) ha fatto bottino in quel di Roma, imponendosi sul San Raffaele che la precedeva in classifica di ben 4 lunghezze: le biancoverdi hanno preso vantaggio nella seconda parte della gara, dopo che all’intervallo lungo si era andati negli spogliatoi in perfetta parità (in verità dopo aver già fatto un bel break che le aveva portate sul +10), e hanno allungato nell’ultima frazione con una buona prova di tenuta di squadra, pur con rotazioni sempre ridotte (Bianconi è rientrata ma non è stata utilizzata, Licciardello sarà operata). Ottimo, una vittoria che dà un po’ più di tranquillità, anche se la classifica è cortissima in coda e tra la sesta e l’ultima, la quindicesima, ci sono solo 4 punti. Ora coach Pollari deve preparare l’impegno proibitivo in casa con Progresso Bologna, una delle capoliste, e poi ci sarà il recupero del derby.

Restano in vetta Empoli, Valdarno e Progresso Bologna, seguite da Palermo e poi da Faenza (incredibile pensare che la Carispezia ha vinto sul loro campo 37-76!). Carispezia a 6 punti, ottava per l’avulsa, Cestistica a 4 punti, undicesima, insieme ma davanti ad Umbertide.

Situazione:

.

Posted in A2 F, Campionati | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

A2/F – Cestistica Savonese a Roma, turno di riposo per la Carispezia

Posted by superbasketball su 17 novembre 2017

L’A2 nel weekend disputa l’ottava giornata, e delle due liguri, che già nel turno scorso hanno saltato il derby di Savona per gli impegni in nazionale portoghese della spezzina Da Silva (sconfitta in casa con la Grecia sabato scorso e in Israele mercoledì, per la cronaca), torna a giocare la sola Cestistica Savonese, mentre le bianconere devono osservare il turno di riposo.

La squadra di Pollari e Napoli scende a Roma per incontrare il San Raffaele, attualmente a centro classifica con 3 vittorie. Le romane hanno vinto nel secondo turno con Umbertide, e nelle ultime due disputate (anche loro però non hanno giocato nel turno scorso, perché la loro partita a Campobasso è stata rinviata per motivi analoghi a quelli del nostro derby) hanno vinto a Forlì e in casa con Alghero (Prosperi 23, Pompei 17). Al di là dell’effettiva qualità delle squadre battute, la squadra di coach D’Antoni (no, non è “baffino”) è abbastanza buona e per le biancoverdi si tratta sicuramente di una trasferta sfidante, speriamo non sia proibitiva ma anzi che le ragazze diano ancora delle buone sensazioni e chissà magari anche qualcosa di più.

Niente palla a due invece per la Carispezia di coach Corsolini anche in questo weekend: le bianconere torneranno a giocare per i due punti sabato prossimo ad Alghero, e potrebbe essere una buona chance; poi sarà finalmente derby al PalaPagnini.

Nel turno scorso sono successe cose interessanti nella parte alta della classifica, con la vittoria del Valdarno su Bologna e il conseguente ammucchiamento in vetta, con la coabitazione a tre delle suddette e dell’USE Empoli, in verità l’unica imbattuta al momento e quindi potenzialmente davanti alle altre due. Per tutte e tre il nuovo turno sembra agevole, con tre testa-coda.

Partite in programma:

A2/F 2017-2018 – Giornata n. 8

18/11/2017 – 21:00 A.S.D. PALL. FEMM. UMBERTIDE-LA MOLISANA CAMPOBASSO n.d.; Punti: 4+4=8
18/11/2017 – 21:00 SCOTTI VASCO EMPOLI-TIGERS ROSA BASKET LIBERTAS FO n.d.; Punti: 12+2=14
18/11/2017 – 20:30 INFINITYBIO FAENZA-INFA FEBA CIVITANOVA MARCHE n.d.; Punti: 8+6=14
19/11/2017 – 16:00 PROGRESSO BK FEMM. BOLOGNA-MERCEDE BK ALGHERO n.d.; Punti: 12+2=14
18/11/2017 – 15:30 ANDROS BASKET PALERMO-CEPRINI COSTRUZIONI ORVIETO n.d.; Punti: 10+6=16
18/11/2017 – 18:00 SURGICAL CAGLIARI-RR RETAIL GALLI BK S.G.V. n.d.; Punti: 2+12=14
18/11/2017 – 19:00 SAN RAFFAELE BK ROMA-CESTISTICA SAVONESE n.d.; Punti: 6+2=8

Situazione:

.

Posted in A2 F, Campionati | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

C/F – Cestistica sopra a tutte, battuta anche Audax. Derby savonese, e Audax-NBA i clou del weekend

Posted by superbasketball su 15 dicembre 2016

Logo Comitato Regionale FIP LiguriaIn C femminile la Cestistica Savonese dopo avere superato anche l’Audax continua da sola davanti a tutte con 4 punti di vantaggio sulla seconda (che però ha una partita da recuperare), Lavagna. Nel weekend si conclude il girone di andata (a parte il recupero Lavagna- S. Terenzo che si gioca mercoledì): Savona sarà sicuramente prima anche se dovesse perdere e Lavagna vincere entrambe le restanti gare (a pari punti le savonesi farebbero valere lo scontro diretto).

Niente da fare per le avversarie infatti anche questa volta al Palapagnini: le biancoverdi di coach Pollari (Moretti 25, Tosi 15) non hanno messo a segno il solito centello, ma non è cambiato il colore del referto. Il team di coach Pierluca Rossi (Canova 26, Pescetto 10) ha subìto 30 punti nel primo quarto, poi è riuscito a fermare l’emorragia nel secondo quarto, ma ha ulteriormente dovuto concedere nella seconda metà di gara. Nel complesso i 2 punti non sono mai stati in discussione. Per la Cestistica arriva il momento della trasferta minimale, quella al Geodetico in casa dell’Amatori; le santerenzine devono invece ribadire di essere almeno da podio nella sfida casalinga contro NBA-Zena, l’altro big match della giornata in arrivo.

Al secondo posto tiene la Polysport Lavagna (Principi 24, Fantoni 17), che è andata a doppiare l’Alassio (Ardoino 9, Re 8) in trasferta. Dopo un primo quarto equilibrato, le biancoblù di Daneri hanno messo il turbo, specialmente in un terzo quarto chiuso senza subire punti. Per la Poly, l’unica che sinora sia riuscita ad andare a Savona e uscirne con un passivo minimo, c’è ora un turno apparentemente tranquillo in casa con lo Junior; coach Ciravegna invece porta le sue ragazze a Genova a sfidare la Sidus in uno scontro diretto significativo.

La terza piazza, tra l’altro a pari punti con Lavagna, è detenuta dalla NBA-Zena (Policastro 18, De Mattei 15), che si è imposta facilmente nel derby con la Sidus di coach Marco Rossi (Rumbolo 6, Rossi e Saturnino 3), messa fuori partita già dal primo tempino. Il team di Grandi soprattutto non ha subìto quasi canestri, e metà della scarna “produzione” delle ospiti è arrivata nell’ultima frazione. Le rosanero avranno tutt’altra avversaria sabato a Lerici: in palio il terzo posto, o chissà. Invece le ragazze della Sidus devono ricompattarsi e cercare punti contro Alassio.

Si è fermata invece la corsa dell’Amatori Savona (Franchello 16, Saturni 10), che a Chiavari è stata sconfitta e riavvicinata in classifica dall’Aurora di coach Migliazzi (Ortica E. 21, Bonini 16). Le pappagalline erano in serie positiva da 3 giornate ma le gialloblù sono state sempre davanti e nel terzo quarto hanno impresso la svolta. Duro l’impegno con la Cestistica che attende il team di Dagliano; le aurorine che vanno a Loano potrebbero pertanto perfezionare l’aggancio.

Infine a Rapallo c’è da registrare la vittoria della Pallacanestro Loano di coach Iannuzzi: le ruentine di coach Orio pertanto restano a quota 0, mentre le loanesi salgono a 4 insieme all’Alassio e lasciano dietro la Sidus. Per Loano il prossimo impegno è in casa con l’Aurora: c’è da far vedere se si può progredire ancora. Pronostico molto chiuso per lo Junior, che va a Lavagna.

Situazione (e partite in programma):

.

Posted in C F, Campionati | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

C/F – Cestistica, poi 4 a pari punti. L’Audax fa visita alle biancoverdi

Posted by superbasketball su 8 dicembre 2016

Logo Comitato Regionale FIP LiguriaIn C femminile dopo 7 giornate la situazione sembra abbastanza delineata: c’è la Cestistica Savonese, davanti a tutte, ed è seguita, ma con distacco, da un gruppo di 4 squadre. Il gruppo comprende Lavagna ed Audax, che già prima del campionato sarebbero state inserite in un’ipotetica “prima fascia”, ma anche NBA-Zena e Amatori, e soprattutto nel caso delle vadesi forse la posizione non è quella immaginata a priori. Attenzione: stando così le cose, se questo trenino andasse via e si arrivasse a fine stagione con queste 5 vicine vicine, una finirebbe comunque fuori dai playoff.

Le biancoverdi di coach Pollari (Moretti 25, Tosi 20) hanno per l’ennesima volta segnato 100 punti, precisi, stavolta in trasferta in casa della Sidus Genova (Zichinolfi 7, Patrone 5), “vittima sacrificale” della giornata. Le genovesi hanno fatto quello che potevano ma è chiaro che si tratta di due squadre costruite con obbiettivi molto diversi, e le ospiti l’hanno concretizzato già nei primi 10′. La Cestistica dovrà difendere il vantaggio in classifica domenica al PalaPagnini contro un’avversaria di livello diverso, l’Audax San Terenzo, ed è possibile che come con Lavagna la gara sia nettamente più equilibrata nel punteggio. Le genovesi di coach Rossi andranno sabato al Paladonbosco a giocare il derby contro l’NBA-Zena.

La Polysport Lavagna (Principi 18, Fortunato 12) ha sudato un po’ di più per battere al Cotonificio una buona NBA-Zena (Policastro 12, Giacchè 11) in quello che era di fatto il match clou del turno. Le rosanero avevano persino rinverdito i fasti di qualche stagione fa partendo davanti; poi le biancoblù di coach Daneri hanno chiuso il proprio canestro e ribaltato il risultato con un parziale record, toccando anche il +20, salvo poi subire nel resto della gara e concedere il parziale rientro delle ospiti. Domenica ad Alassio l’impegno dovrebbe essere un po’ meno insidioso per le lavagnesi, ma anche le genovesi di coach Grandi sulla carta potrebbero tornare a sorridere giocando in casa con la Sidus.

Non si fermano le “pappagalline” di Dagliano e Faranna (Poggio 13, Riello e Cambiaso 12), che sul parquet del Geodetico non hanno avuto il braccino con la Pallacanestro Loano (Casto 16, Lanari 10), avendo il solo difetto di non aver chiuso la partita prima, accelerando davvero solo nell’ultimo tempino: se si vuole far corsa di vertice bisogna capitalizzare meglio i vantaggi. Le loanesi di Iannuzzi restano così invischiate in fondo, e devono provare a tirarsi fuori d’impiccio domenica a Rapallo contro lo Junior. Le vadesi sono invece chiamate ad una prova di maturità a Chiavari, dove devono dimostrare di poter stare nella parte alta della graduatoria.

Le aurorine (Ortica E. 25, Ortica I. 12) sono state battute secondo pronostico dall’Audax (Canova 21, Pescetto 18) a Lerici: però il gap è stato accumulato definitivamente solo nella seconda parte di gara, dopo che nel terzo tempino le gialloblù erano riuscite a rientrare sulle ragazze di Rossi, annullando quasi del tutto (sino a un possesso di distanza) il vantaggio che le padrone di casa avevano costruito nella prima metà di gara. Coach Migliazzi prepara ora una sfida più abbordabile con l’Amatori, mentre per le santerenzine c’è la trasferta sulla carta più dura, quella di Savona, dove servirà tutto: mestiere dalle più esperte, e verve dalle più giovani, altrimenti da quelle parti i punti fioccano.

A Rapallo si è poi giocato tra Junior e Alassio, e sono state le gialloblù di coach Ciravegna ad uscire dal parquet con il referto rosa. Due punti che per le alassine significano lasciare quota 2 e salire un gradino sopra: ora però devono ospitare Lavagna. Per coach Orio invece diventa sempre più fondamentale far bene contro Loano domenica, sfruttando stavolta magari per davvero il fattore campo.

Situazione (e partite in programma):

.

Posted in C F, Campionati | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

D Reg/M – Cade anche Valpetronio, prime posizioni sgranate

Posted by superbasketball su 29 novembre 2016

Logo Comitato Regionale FIP LiguriaLa D regionale non ha rispetto per le prime della graduatoria: stavolta è toccato a Valpetronio scivolare, e Imperia ha riguadagnato la supremazia solitaria, davanti a Busalla con la quale si incrocerà nel turno successivo a quello che si giocherà nel weekend prossimo.

Il team di coach Benvenuto (Podestà e Piazza 15) ha dovuto pagare dazio in quel di Vado, dove l’Amatori (Vigliola 18, Amedeo 17) ha dato lo strappo decisivo nell’ultima frazione, dopo l’espulsione per proteste di coach Cacace, e dopo che i valligiani avevano riallineato il punteggio che nelle prime battute era invece già stato nettamente favorevole ai biancorossi di casa. Un colpaccio per i vadesi, che avevano bisogno di punti ma forse non immaginavano che proprio contro una delle prime potessero arrivare quelli utili ad agganciare il BVC a quota 4: la nuova gara interna con Recco (che come sapete inverte per mancanza del campo di casa) potrebbe ora essere ancora più interessante. La Valpetronio ha incassato la seconda sconfitta stagionale proprio dopo l’impresa con Imperia; ora deve ritornare in in trasferta sul campo del Villaggio.

Ne ha approfittato l’Imperia, non sbagliando il colpo in casa proprio contro il team di coach Annigoni (Magagnotti e Toschi 17). La squadra di Damonte (Fossati L. e Carlucci 17) non ha dilagato, ma era importante tornare al referto rosa dopo la sconfitta di Casarza (e il rischio a Vado!), e così è stato. I ponentini devono ora riposare, ma sanno già che al più verranno raggiunti in vetta da Busalla per poi giocarsi il primo posto alla Maggi la settimana successiva. Quanto ai villaggini, come detto dopo Imperia devono giocare anche con Valpetronio (poi riposeranno).

Sale al secondo posto solitario il Busalla: i ragazzi di Tarantino (Giacomini 23, Mazzorana e Parentini 17) hanno interpretato al meglio la potenzialmente insidiosa trasferta a Sanremo, imbrigliando il BVC di coach Bonino (Bonino 17, Tacconi 14) sin dal primo tempino, rischiando poco e chiudendo con un eloquente trentello di scarto. In attesa della sfida di Imperia, i busallesi torneranno sul campo di casa contro la Pallacanestro Sestri, mentre i matuziani dovranno andare a Pegli per uno scontro diretto importante, da non sbagliare, perché le vittorie dell’Amatori e degli arancioblù hanno alzato la criticità della posizione attuale.

Passo falso invece per l’Auxilium (Pera 18, Robello 16), che si è arresa in casa di fronte alla Diego Bologna (Menoni 33, Giachi 14). Gli spezzini hanno saputo imporsi su un parquet ostico andando via nella seconda parte di gara in una sfida ad alto punteggio, e con il morale chiaramente alto ora aspettano l’Albenga, che è certamente alla portata dei ragazzi di Grassi, per fare addirittura capolino nei piani alti. I genovesi hanno sprecato una giornata sulla carta favorevole, e ora devono ripartire da Cogoleto.

Ferma a quota 8 anche la Pallacanestro Sestri per il proprio turno di riposo, a pari merito c’è ora anche la Pro Recco, che pur in un frangente di difficoltà per le problematiche di impianti e quindi anche di allenamento (oltre alla necessità di giocare fuori casa), ha agguantato il sesto posto andando ad espugnare proprio il campo del Cogoleto. I due punti pesanti sono andati ai ragazzi di Bertini, mentre a quelli di Dellarovere è rimasto il rammarico per aver perso uno scontro diretto. A Cogoleto ora arriva l’Auxilium, mentre i recchelini dovranno andare a far visita ad una ringalluzzita Amatori.

L’altro bel colpo esterno l’ha fatto il Pegli: è vero che l’Albenga (Bestoso 15, Angelucci 10) era l’avversaria sulla carta più abbordabile, ma vincere largamente al PalaMarco è comunque importante anche dal punto di vista mentale. I ragazzi di coach Di Chiara (Bricchetto M.20, Zaio 19) possono così guardare allo scontro diretto che disputeranno in via Cialli con Sanremo con maggiore fiducia; quanto a coach Accinelli, il calendario lo porta purtroppo a La Spezia dove i suoi dovranno vedersela con un team a sua volta reduce da una bella vittoria.

Situazione:

.

Partite in programma:

.

Posted in Campionati, D Reg M | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

A1/F – Carispezia illude a Napoli, ma la battaglia delle straniere la vince Plaisance

Posted by superbasketball su 27 novembre 2016

logo_cestistica_nuovoA leggere il mero risultato della Carispezia a Napoli, verrebbe da pensare ad una sconfitta pesante e stop. Invece le cronache riferiscono una realtà più complessa, in cui le bianconere (e soprattutto le due straniere entrambe in doppia doppia) hanno fatto una prestazione più che buona, almeno sino a dopo l’intervallo lungo, ma hanno ceduto di fronte alla Dike nell’ultima parte, in cui il divario si è dilatato. Certo, non cambia l’effetto: le liguri restano a 2 punti in posizione molto precaria. E domenica arriva la sfida importante se non già dirimente con Battipaglia…

De Pretto purtroppo deve restare seduta a guardare le evoluzioni delle compagne, e la partita se possibile è diventata più in salita. Ma le bianconere (Premasunac 23, McIntyre 18) erano salite sui pedali aggredendo la rampa iniziale meglio delle partenopee, chiudendo davanti nella prima frazione e rimanendo ben attaccate alle padrone di casa, o anche davanti, anche nel secondo quarto, chiuso sotto di 2. Nella seconda parte di gara Plaisance si trasformava in una macchina da punti (36 per lei!) e questo spostava del tutto gli equilibri: Napoli avanti di 11 al 30′, e l’inizio dell’ultimo tempino vedeva la fuga inarrestabile delle campane, sino ad un abbastanza punitivo ventello scarso finale.

Tutto sommato oltre alle straniere buona gara di Bocchetti, nella partita per lei più impegnativa emotivamente.

Era probabilmente troppo immaginare di uscire col referto rosa dal palazzetto di Cercola, ma sino al riposo tutto sommato il sogno non è stato poi così irreale. Segno che con qualche cosa in più, a partire da De Pretto che ovviamente fa male dover vedere associata alla particella “ne” nel tabellino, e per proseguire magari con un’aggiunta di mercato, la tanto agognata terza straniera…certe cose non sarebbero poi così lontane per il gruppo di coach Corsolini. Nel frattempo c’è da ricompattarsi per Battipaglia, rimasta al palo e assolutamente da tenere dietro, contemporaneamente agganciando l’importante quota 4 dove qualche squadra resterà ferma. Mi raccomando!

Qui il video integrale della gara dal canale Youtube della Lega femminile:

.

Intanto in vetta perde solo Ragusa, battuta proprio da Schio, mentre vincono Reyer, San Martino, Lucca (che dopo aver rullato la Carispezia ha riservato democraticamente lo stesso trattamento a Battipaglia) e ovviamente Napoli.

Situazione:

.

Posted in A1 F, Campionati | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

A1/F – Carispezia riparte da Napoli

Posted by superbasketball su 26 novembre 2016

logo_cestistica_nuovoSi torna a giocare nei palazzetti della A1 femminile, dopo una sosta per la nazionale che ha regalato la qualificazione ai prossimi Europei. La Carispezia riparte da una trasferta, lunga ed impegnativa, quella che la porta al palazzetto di Cercola, Napoli, per affrontare la Dike Basket.

Il team allenato da coach Molino è al momento sesto a pari con Ragusa, con 8 punti (4 vittorie e 3 sconfitte), e si trova nelle posizioni che a fine regular season permetteranno il passaggio diretto ai quarti playoff. Nel turno scorso Schio ha interrotto la sua serie rosa che durava da 3 giornate, espugnando il palazzetto partenopeo con soli 2 punti di scarto (Plaisance 23, Gray 15). Non sorprende che la prima della classe abbia rischiato, perché la Saces Mapei Dike ha un roster di tutto rilievo, che oltre a due straniere molto prolifiche come Gray e Plaisance, tra le prime nella classifica marcatrici (rispettivamente prima e quarta), include anche l’ala azzurra Cinili e il play/guardia Pastore (però ancora infortunata, come l’altra guardia greca Gemelos). Contro la Carispezia Napoli certamente conta di poter tenersi i 2 punti per proseguire un campionato messosi discretamente dopo una partenza con 2 sconfitte (a Broni e S. Martino) che l’avevano vista un po’ attardata, come peraltro Ragusa.

E’ compito delle bianconere, che partono col pronostico avverso, sicuramente far quantomeno loro sudare il referto rosa, e magari approfittare di qualche piccolo granello di polvere che durante la sosta potrebbe essere entrato nei meccanismi delle padrone di casa. Una buona notizia è il fatto che Valeria De Pretto dovrebbe essere disponibile, avendo recuperato dalla scavigliata di due settimane fa (accidenti però per lei, avendo visto sfumare la possibilità di giocare con la nazionale…). Mancherà invece Reke, olrte ad Aldrighetti. Sarà poi senz’altro una partita speciale per Sara Bocchetti, che di fatto la sua vita cestistica l’ha svolta tutta lì, partendo proprio da Cercola! Speriamo che riesca a trasformare la comprensibile emozione in efficacia. Ma in generale alle ragazze di Corsolini questo match deve anche servire per staccare dall’incubo del passivo subito contro Lucca, e preparare la prossime fondamentale sfida con l’altra campana, Battipaglia.

Palla a due domani alle 18, con la possibilità di seguire tutto in streaming sul canale Youtube della Lega femminile. Forza bianconere!

Partite in programma:

.

Posted in A1 F, Campionati | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: