SUPERBAsketball – Basket di Genova e Liguria

Notizie, notiziole e baggianate

Posts Tagged ‘Giornata 9’

C/F – Cestistica “campione d’inverno”, ma la Poly batte l’Audax nel recupero e la tallona

Posted by superbasketball su 22 dicembre 2016

Logo Comitato Regionale FIP LiguriaIn C femminile si è chiuso il 2016 con le biancoverdi della Cestistica Savonese al comando e la sola Polysport Lavagna a contatto diretto, separata solo dalla sconfitta rimediata a Savona.

L’ultima del 2016 delle savonesi era un derby, che però le ragazze di Pollari (Moretti 37, Zanetti 33) hanno rapidamente svuotato di ogni rischio, registrando a danni dell’Amatori, e sul campo di Vado, il record stagionale per punti segnati (120). Poco da dire sul match, per quanto le pappagalline siano al momento ancora la sesta forza del girone. Coach Dagliano il 9 gennaio sarà con le sue girls a Genova contro l’NBA; la Cestistica ripartirà invece da Chiavari.

Doppio impegno, e doppia W, per la Polysport Lavagna. Le biancoblù hanno prima agevolmente travolto (Principi 26, Copello 12) lo Junior Rapallo di coach Orio (Rodriguez E. 7, Rodriguez G. e Sorio 3), e poi sono riuscite a replicare (Principi 14, Copello 10) con largo distacco anche ai danni dell’Audax di coach Rossi (Canova 7, Gili 7) nel recupero che mancava per completare la tabella del girone d’andata. Il team di Daneri quindi si stacca dalle altre e resta l’unica al momento a poter impensierire Savona, avendo perso di poco al PalaPagnini. Il post Befana porterà le lavagnesi a Loano.

Quanto alle santerenzine, c’è da raccontare anche dell’importante vittoria che ha loro permesso di ottenere il terzo posto superando (Canova 26, Cattoi 9) l’NBA-Zena (Carbonell 10, Policastro 8) sia sul campo sia in classifica. Una partita nella quale erano in grande vantaggio (anche 20 punti) ma che le ragazze di Grandi hanno pian piano riaperto sino al -5 palla in mano. Da Genova ci sono state lamentele per alcune decisioni arbitrali dubbie, fatto sta che le ragazze di casa hanno avuto la capacità di arginare la rimonta e di chiudere positivamente. E al rientro per l’Audax ci sarà una nuova partita casalinga, con l’Alassio, mentre come detto le genovesi devono ospitare l’Amatori.

Nel gruppetto delle 6 avvantaggiate c’è anche al quinto posto l’Aurora Chiavari, che vincendo a Loano ha ottenuto il quinto referto rosa stagionale e si è regalata una vista da vicino sui playoff. Bene per il team di Migliazzi, che però l’8 gennaio avranno la sfida improba, anche se al Palacarrino, con la Cestistica. Coach Iannuzzi, con la classifica agevolata dall’avulsa che gli regala il quartultimo posto pur a pari con Sidus e Alassio, nel prossimo turno, primo del 2017, non avra compito molto più facile, dovendo preparare la sfida, anche qui casalinga, con coach Daneri.

Anche se parliamo delle posizioni più basse, e non ci sono retrocessioni in ballo, è comunque importante la vittoria molto combattuta delle ragazze della Sidus (Zichinolfi 12, De Ferrari 11) su quelle dell’Alassio (Ardoino 9, Ottaviani 8), perché si trattava di uno scontro diretto e anche perché è solo la seconda in questa stagione per le genovesi. Per coach Rossi la soddisfazione di chiudere bene il 2016, e magari potrà anche aprirlo meglio se le sue non sbaglieranno il colpo in casa con Rapallo, l’altra compagine già battuta. Per coach Ciravegna invece c’è un dura trasferta a Lerici.

Ma prima, sicuramente un po’ di relax in famiglia per le protagoniste di questo campionato femminile! Buone feste!

Situazione (e partite in programma):

.

Annunci

Posted in C F, Campionati | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

C/F – Cestistica sopra a tutte, battuta anche Audax. Derby savonese, e Audax-NBA i clou del weekend

Posted by superbasketball su 15 dicembre 2016

Logo Comitato Regionale FIP LiguriaIn C femminile la Cestistica Savonese dopo avere superato anche l’Audax continua da sola davanti a tutte con 4 punti di vantaggio sulla seconda (che però ha una partita da recuperare), Lavagna. Nel weekend si conclude il girone di andata (a parte il recupero Lavagna- S. Terenzo che si gioca mercoledì): Savona sarà sicuramente prima anche se dovesse perdere e Lavagna vincere entrambe le restanti gare (a pari punti le savonesi farebbero valere lo scontro diretto).

Niente da fare per le avversarie infatti anche questa volta al Palapagnini: le biancoverdi di coach Pollari (Moretti 25, Tosi 15) non hanno messo a segno il solito centello, ma non è cambiato il colore del referto. Il team di coach Pierluca Rossi (Canova 26, Pescetto 10) ha subìto 30 punti nel primo quarto, poi è riuscito a fermare l’emorragia nel secondo quarto, ma ha ulteriormente dovuto concedere nella seconda metà di gara. Nel complesso i 2 punti non sono mai stati in discussione. Per la Cestistica arriva il momento della trasferta minimale, quella al Geodetico in casa dell’Amatori; le santerenzine devono invece ribadire di essere almeno da podio nella sfida casalinga contro NBA-Zena, l’altro big match della giornata in arrivo.

Al secondo posto tiene la Polysport Lavagna (Principi 24, Fantoni 17), che è andata a doppiare l’Alassio (Ardoino 9, Re 8) in trasferta. Dopo un primo quarto equilibrato, le biancoblù di Daneri hanno messo il turbo, specialmente in un terzo quarto chiuso senza subire punti. Per la Poly, l’unica che sinora sia riuscita ad andare a Savona e uscirne con un passivo minimo, c’è ora un turno apparentemente tranquillo in casa con lo Junior; coach Ciravegna invece porta le sue ragazze a Genova a sfidare la Sidus in uno scontro diretto significativo.

La terza piazza, tra l’altro a pari punti con Lavagna, è detenuta dalla NBA-Zena (Policastro 18, De Mattei 15), che si è imposta facilmente nel derby con la Sidus di coach Marco Rossi (Rumbolo 6, Rossi e Saturnino 3), messa fuori partita già dal primo tempino. Il team di Grandi soprattutto non ha subìto quasi canestri, e metà della scarna “produzione” delle ospiti è arrivata nell’ultima frazione. Le rosanero avranno tutt’altra avversaria sabato a Lerici: in palio il terzo posto, o chissà. Invece le ragazze della Sidus devono ricompattarsi e cercare punti contro Alassio.

Si è fermata invece la corsa dell’Amatori Savona (Franchello 16, Saturni 10), che a Chiavari è stata sconfitta e riavvicinata in classifica dall’Aurora di coach Migliazzi (Ortica E. 21, Bonini 16). Le pappagalline erano in serie positiva da 3 giornate ma le gialloblù sono state sempre davanti e nel terzo quarto hanno impresso la svolta. Duro l’impegno con la Cestistica che attende il team di Dagliano; le aurorine che vanno a Loano potrebbero pertanto perfezionare l’aggancio.

Infine a Rapallo c’è da registrare la vittoria della Pallacanestro Loano di coach Iannuzzi: le ruentine di coach Orio pertanto restano a quota 0, mentre le loanesi salgono a 4 insieme all’Alassio e lasciano dietro la Sidus. Per Loano il prossimo impegno è in casa con l’Aurora: c’è da far vedere se si può progredire ancora. Pronostico molto chiuso per lo Junior, che va a Lavagna.

Situazione (e partite in programma):

.

Posted in C F, Campionati | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

D Reg/M – Valpetronio, Busalla, Imperia: di nuovo un trio in testa. Domenica c’è Imperia-Busalla

Posted by superbasketball su 7 dicembre 2016

Logo Comitato Regionale FIP LiguriaSono tre le squadre in testa a pari merito in D regionale: Valpetronio, Busalla e Imperia. C’è da dire però che mentre le prime due hanno 2 sconfitte (e devono ancora scontare il turno di riposo dell’andata), gli imperiesi, che riposavano in questo turno, hanno perso una sola volta sinora e quindi sulla carta hanno ancora un vantaggio.

L’avulsa pone davanti il team di coach Benvenuto, che sabato aveva vinto a Chiavari in casa del Villaggio di coach Annigoni, e ieri sera nel recupero in casa con Sanremo ha completato il riaggancio delle prime rifilando un trentello scarso (Podestà e Piazza 16) ai matuziani (Bonino Mar. 16, Tacconi D. 9). Ottima dunque la reazione della Valpetronio alla sconfitta della settimana prima a Vado, e primo posto provvisorio, dovendo però riposare nella prossima tornata e con la trasferta di Busalla tra dieci giorni…ma con Imperia-Busalla ancora più alle porte, se è certo che una delle 2 andrà davanti, l’altra resterà comunque ferma. I villaggini restano invece a quota 6, e il loro campionato ancora non decolla: coach Annigoni dovrà provare a espugnare il Geodetico di Vado nel prossimo turno. Quanto ai sanremesi di coach Bonino, purtroppo domenica a Pegli avevano perso (Bonino Mar. 22, Ez Zahidi 15) una sfida molto importante per la classifica, che gli arancioblù di coach Di Chiara (Zaio 23, Brichetto M. 20) hanno tenuto in pugno per tutta la gara. I matuziani giocheranno ora a Villa Citera con la Diego Bologna, mentre i pegliesi, in serie positiva, andranno a Borzoli per il derby con il Sestri con il quale condividono quota 8.

L’altra neocapolista è la Pallacanestro Busalla, che ha regolato proprio il succitato Sestri sul proprio campo, dopo che i sestresi avevano approcciato decisamente meglio la gara. Per coach Tarantino i 2 punti significano vetta ripresa dopo un periodo con alcune sconfitte: però ora viene la parte più dura, con gli scontri diretti in sequenza, prima ad Imperia contro i ragazzi di coach Damonte e poi in casa con Valpetronio (e i busallesi devono ancora riposare, e lo faranno nell’ultimo turno di andata). Quanto ai genovesi di coach Mariotti, restano comunque ad un passo dai playoff, e possono giocare in casa con Pegli sabato e avvicinarsi ancora, naturalmente vincendo.

Gran colpo della Pro Recco (Belingheri 16, Iacovelli 11), che è arrivata all’ottava partita in trasferta in nove giornate (in una ha già riposato) ma pare che giochi meglio che in casa, e ha sfruttato al meglio la situazione a Vado, con una Amatori (De Marzi 22, Mazzucchelli 12) innervosita dall’arbitraggio e staccata nella terza frazione. I vadesi di coach Cacace nelle ultime giornate hanno già avuto diversi screzi con i “grigi” e stavolta probabilmente peggiori; devono però ricompattarsi e respingere l’assalto del Villaggio per non perdere ancora terreno. I recchelini di Bertini andranno ancora in trasferta, contro l’Auxilium: e questa volta arrivano in via Cagliari forti del quarto posto.

Vince ancora anche la Diego Bologna (Menoni 15, Giachi 14), che aveva il vantaggio di affrontare in casa l’Albenga di coach Accinelli (Bestoso 18, Tassara 11), ovvero l’ultima in classifica. I ragazzi di Grassi hanno ottenuto così il 4° referto rosa stagionale, e se capitalizzeranno anche la trasferta di Sanremo si ritroveranno in orbita playoff. Gli ingauni tornano invece in casa con Cogoleto.

Proprio Cogoleto è l’altra squadra che ha festeggiato nel weekend, superando al Paladamonte l’Auxilium di coach Barbieri. Per coach Dellarovere una buona vittoria che permette di restare nel gruppone a quota 8, e agganciare tra le altre proprio la squadra genovese. I cogoletesi dovranno andare ad Albenga, con un pronostico sulla carta favorevole, mentre l’Auxilium ospiterà i pericolosi “recchelini erranti”.

Situazione:

.

Partite in programma:

.

Posted in Campionati, D Reg M | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

A1/F – Carispezia crolla in casa con Battipaglia ed è ultima posizione

Posted by superbasketball su 4 dicembre 2016

logo_cestistica_nuovoC’erano grandi aspettative per la Carispezia oggi: si voleva il secondo referto rosa stagionale, contro la concorrente diretta Battipaglia, che sarebbe significato staccarla all’ultimo posto.

Purtroppo le bianconere si sono esibite in una deludente controprestazione, non entrando praticamente mai in partita con le campane, e concedendo contemporaneamente i 2 punti, il penultimo posto e persino una differenza canestri negli scontri diretti che anche vincendo al ritorno sarò veramente duro ribaltare. Débacle su tutta la linea, dunque. Tra l’altro in diretta televisiva.

Sotto di cinque già dopo la prima frazione, le spezzine (De Pretto 21, Premasunac 13) hanno accumulato gradualmente divario. -16 a metà, addirittura -30 durante il terzo quarto. Di lì in poi almeno le ragazze di Corsolini sono riuscite a limitare un po’ i danni sino al -25 finale. Una partita negativissima, pur avendo vinto largamente ad esempio i rimbalzi, problema che evidentemente non esiste più: nelle statistiche ci sono però ben 22 palle perse a 13, e una percentuale dall’arco proprio minimale (15%) mentre le avversarie hanno segnato ben 8 triple. Ma soprattutto non c’è stata evidentemente la testa giusta per prendere, o riprendere, in mano le redini della partita, contro una squadra che sinora era rimasta a secco.

Un evidente passo indietro, sia da Broni, ovviamente, sia anche dal losing effort di Napoli. Ci sarà da soffrire…tanto per dire, la prossima sarà in casa della quarta in classifica, e allo stato attuale c’è poco da sperare se non si approccerà la gara in modo molto diverso.

Situazione:

.

Posted in A1 F, Campionati | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

A1/F – Carispezia-Battipaglia, partita molto importante per la salvezza, sarà in diretta su Sportitalia

Posted by superbasketball su 3 dicembre 2016

logo_cestistica_nuovoSul parquet del Palasprint domenica alle 18 la Carispezia giocherà una partita molto importante, e magari anche determinante, per il suo futuro nella A1 femminile.

Battipaglia infatti è l’unica squadra che in questo campionato non ha ancora avuto la gioia di vincere una gara. Già da settimane era diventato chiaro che al di là della speranza di fare qualche punto contro squadre in molti casi chiaramente di livello diverso, come al momento sono ad esempio Lucca e Schio, quella di domenica con le campane sarebbe stata la migliore occasione forse dell’intero girone, ritorno compreso. Si gioca in casa, e contro l’unica avversaria che sinora è rimasta dietro, anzi è ancora a secco…insomma passa un treno che sarebbe bene riuscire a prendere!

promosp-bpLe campane di coach Riga vengono dalla pesante trasferta di Lucca, dove hanno subìto il classico quarantello (Williams 20, Pascalau 9), a dir la verità un po’ meglio di quanto fatto in casa la settimana precedente dalla bianconere. Che come sappiamo invece la settimana scorsa, senza De Pretto, hanno fatto una buona prima parte di gara contro la Dike Napoli.

Coach Corsolini ha caricato al meglio le ragazze, anche nelle dichiarazioni, e il rientro di De Pretto, che prima della malaugurata scavigliata sottocanestro con Lucca si era meritata la convocazione in Nazionale, mica pizza e fichi, dà certo delle sicurezze tecniche in più. Al Palasprint domani pomeriggio ci saranno anche le telecamere di Sportitalia (canale 60 del digitale terrestre, per chi ha Sky invece il canale è il 225): la Carispezia deve mettersi il suo abito migliore e, con l’aiuto degli spalti del palazzetto di via Parma, prendersi questi 2 punti, ossigeno puro per chi li porta a casa.

Forza ragazze!

Partite in programma:

.

Posted in A1 F, Campionati | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

D Reg/M – Cade anche Valpetronio, prime posizioni sgranate

Posted by superbasketball su 29 novembre 2016

Logo Comitato Regionale FIP LiguriaLa D regionale non ha rispetto per le prime della graduatoria: stavolta è toccato a Valpetronio scivolare, e Imperia ha riguadagnato la supremazia solitaria, davanti a Busalla con la quale si incrocerà nel turno successivo a quello che si giocherà nel weekend prossimo.

Il team di coach Benvenuto (Podestà e Piazza 15) ha dovuto pagare dazio in quel di Vado, dove l’Amatori (Vigliola 18, Amedeo 17) ha dato lo strappo decisivo nell’ultima frazione, dopo l’espulsione per proteste di coach Cacace, e dopo che i valligiani avevano riallineato il punteggio che nelle prime battute era invece già stato nettamente favorevole ai biancorossi di casa. Un colpaccio per i vadesi, che avevano bisogno di punti ma forse non immaginavano che proprio contro una delle prime potessero arrivare quelli utili ad agganciare il BVC a quota 4: la nuova gara interna con Recco (che come sapete inverte per mancanza del campo di casa) potrebbe ora essere ancora più interessante. La Valpetronio ha incassato la seconda sconfitta stagionale proprio dopo l’impresa con Imperia; ora deve ritornare in in trasferta sul campo del Villaggio.

Ne ha approfittato l’Imperia, non sbagliando il colpo in casa proprio contro il team di coach Annigoni (Magagnotti e Toschi 17). La squadra di Damonte (Fossati L. e Carlucci 17) non ha dilagato, ma era importante tornare al referto rosa dopo la sconfitta di Casarza (e il rischio a Vado!), e così è stato. I ponentini devono ora riposare, ma sanno già che al più verranno raggiunti in vetta da Busalla per poi giocarsi il primo posto alla Maggi la settimana successiva. Quanto ai villaggini, come detto dopo Imperia devono giocare anche con Valpetronio (poi riposeranno).

Sale al secondo posto solitario il Busalla: i ragazzi di Tarantino (Giacomini 23, Mazzorana e Parentini 17) hanno interpretato al meglio la potenzialmente insidiosa trasferta a Sanremo, imbrigliando il BVC di coach Bonino (Bonino 17, Tacconi 14) sin dal primo tempino, rischiando poco e chiudendo con un eloquente trentello di scarto. In attesa della sfida di Imperia, i busallesi torneranno sul campo di casa contro la Pallacanestro Sestri, mentre i matuziani dovranno andare a Pegli per uno scontro diretto importante, da non sbagliare, perché le vittorie dell’Amatori e degli arancioblù hanno alzato la criticità della posizione attuale.

Passo falso invece per l’Auxilium (Pera 18, Robello 16), che si è arresa in casa di fronte alla Diego Bologna (Menoni 33, Giachi 14). Gli spezzini hanno saputo imporsi su un parquet ostico andando via nella seconda parte di gara in una sfida ad alto punteggio, e con il morale chiaramente alto ora aspettano l’Albenga, che è certamente alla portata dei ragazzi di Grassi, per fare addirittura capolino nei piani alti. I genovesi hanno sprecato una giornata sulla carta favorevole, e ora devono ripartire da Cogoleto.

Ferma a quota 8 anche la Pallacanestro Sestri per il proprio turno di riposo, a pari merito c’è ora anche la Pro Recco, che pur in un frangente di difficoltà per le problematiche di impianti e quindi anche di allenamento (oltre alla necessità di giocare fuori casa), ha agguantato il sesto posto andando ad espugnare proprio il campo del Cogoleto. I due punti pesanti sono andati ai ragazzi di Bertini, mentre a quelli di Dellarovere è rimasto il rammarico per aver perso uno scontro diretto. A Cogoleto ora arriva l’Auxilium, mentre i recchelini dovranno andare a far visita ad una ringalluzzita Amatori.

L’altro bel colpo esterno l’ha fatto il Pegli: è vero che l’Albenga (Bestoso 15, Angelucci 10) era l’avversaria sulla carta più abbordabile, ma vincere largamente al PalaMarco è comunque importante anche dal punto di vista mentale. I ragazzi di coach Di Chiara (Bricchetto M.20, Zaio 19) possono così guardare allo scontro diretto che disputeranno in via Cialli con Sanremo con maggiore fiducia; quanto a coach Accinelli, il calendario lo porta purtroppo a La Spezia dove i suoi dovranno vedersela con un team a sua volta reduce da una bella vittoria.

Situazione:

.

Partite in programma:

.

Posted in Campionati, D Reg M | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

C Silver – Tarros vince la sfida col Cus e lo scavalca, bene Sarzana che stoppa Vado

Posted by superbasketball su 29 novembre 2016

Logo Comitato Regionale FIP LiguriaLa rincorsa della Tarros è stata premiata: battendo il CUS Genova gli spezzini restano da soli al comando, mentre i genovesi sono raggiunti e superati da Sarzana, che nel frattempo ha regolato Vado.

Al Palasprint la squadra di Padovan (Santoni 29, Visigalli 17) ha trovato un Santoni in gran spolvero, e sull’onda del tiro pesante, ma anche di alcune soluzioni interne, nei primi 3 quarti ha scavato un solco molto ampio tra sé e il CUS. I genovesi (Bigoni 21, Dufour 20) non hanno avuto punti da Mangione e sino alla fine del terzo quarto i contributi di Bigoni e Dufour, coadiuvati dalla new entry Pettineo, non sono stati sufficienti a tenere il passo dei padroni di casa. Toccato il massimo vantaggio nella terza frazione, gli spezzini sembravano poter condurre in porto la gara senza troppi affanni, anche perché i biancorossi litigavano non solo con palla e ferri ma anche con la coppia arbitrale (al termine, tra tecnici ai giocatori e alla panchina, saranno ben 4). Invece nell’ultimo quarto, in cui i ragazzi di Pansolin e Taverna cominciavano dal -13, i cussini rosicchiavano canestro dopo canestro il vantaggio bianconero, sino al pareggio siglato da Dufour dall’arco. Si arrivava al finale, dove il solito Santoni imbucava un colpo di obice per il 73-70 quando mancava ancora però molto tempo per la reazione genovese. Spezia difendeva bene sulla prima possibilità, causando la persa, poi il CUS aveva un’altra possibilità, ma la tripla veniva sporcata e la palla non entrava nemmeno per accorciare il divario. Un ultimo quarto che come emozioni è valso il prezzo del biglietto! Ne è uscita trionfante la Tarros, che si issa da sola al comando dopo essere rimasta a lungo dietro. Ora i bianconeri devono andare a Chiavari, che non sembra rappresentare in questo momento un rischio particolare, mentre il Cus, scivolato al terzo posto per via dello scontro diretto perso a Sarzana, tornerà a giocare (venerdì sera) in casa contro Sestri Levante.

Il vostro blogger ieri era al Palasprint, come già sanno quelli che hanno seguito la “diretta testuale” di ieri. Come al solito, ecco foto e video della gara.

2016-2017 C Silver Tarros-Cus 73-70.

.

A pari punti, ma davanti per lo scontro diretto, c’è ora Sarzana (Jonikas 20, Casini 13), che ha vinto a sua volta l’altro scontro diretto, quello tra i biancoverdi e la Pallacanestro Vado (Zavaglio 19, Milosevic 15). Abbastanza simile anche l’andamento della gara tra i ragazzi di Bertieri e i vadesi, con i padroni di casa a scappar via, ma poi a dover fare i conti con gli infortuni di Bencaster e Polverini e l’espulsione di Salazar: i biancorossi di Dagliano e Costa hanno messo allora il turbo e recuperato tutto, riuscendo addirittura a mettere il naso davanti. Qui c’è stato lo scatto decisivo dei sarzanesi, che di fatto non hanno concesso più nulla agli ospiti e hanno conquistato due preziosi e sudati punti. Biancoverdi di nuovo a contatto della vetta, e con la prospettiva di giocare a Chiavari il recupero giovedì, e poi il derby con un Follo forse ancora a mezzo servizio: obbiettivo 4 punti e probabilmenteuna posizione ancor più prestigiosa. Vado tornerà invece al Geodetico dove dovrà ospitare, in un altro scontro diretto consecutivo, Ospedaletti.

Gli orange (Rossi 32, Generale 21) hanno dovuto sudare a loro volta per evitare di capitolare in casa al cospetto dell’Alcione Rapallo (Vexina 18, Giordano e Ermirio 17), mai come questa volta prossimo a conquistare il primo referto rosa. C’è voluto un overtime per domare i ragazzi di Pieranti, che hanno riacciuffato la parità insaccando 3 liberi in extremis, poi sono crollati nel prolungamento. Coach Lupi può brindare allo scampato pericolo, ma deve preparare una trasferta critica a Vado. Per l’Alcione una grande occasione di imprimere una svolta al campionato, e in trasferta contro una delle squadre più attrezzate: dovrà provarci di nuovo nel derby casalingo col Tigullio.

Proprio a Santa si è registrata una delle vittorie esterne della giornata: l’Ardita di coach Chiesa (Visca 12, Negrini 9) è tornata al successo, dopo 3 referti gialli, espugnando il palazzetto di via Generale Liuzzi. I nerviesi, che hanno ribaltato nel quarto quarto il risultato che era a favore dei ragazzi di coach Pezzi (Peric 15, Aldrighetti 12), hanno quindi raggiunto, appaiato e superato in virtù proprio della vittoria di sabato il Tigullio a quota 8, mettendo un altro bel mattoncino nel muretto, prima di dover riposare. I sammargheritesi avranno la chance di recuperare inerzia nel derby di Rapallo.

L’altra vittoria esterna si è registrata al Palamariotti, dove il Sestri Levante è tornato a sorridere passando in trasferta ai danni del Follo (Favilli 13, Baldoni 11). Coach Bonanni attende ancora i rinforzi, e sabato ha dovuto incassare anche l’espusione di Gogaladze per doppio tecnico; malgrado ciò i padroni di casa erano riusciti a riaprire la partita dopo un’iniziale débacle, per poi crollare negli ultimi 10′. Per coach Canepa è un referto rosa che mancava dalla seconda giornata: un buon viatico per affrontare la trasferta di Genova, con una classifica un po’ meno asfittica. Quanto al Follo, purtroppo arriva Sarzana, e se non succederà qualcosa a livello tesseramenti in questi giorni, opporsi ai biancoverdi sarà un’impresa.

Situazione:

.

Posted in C Silver, Campionati | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

C Silver – Giornata degli scontri diretti: Tarros-CUS, Sarzana-Vado

Posted by superbasketball su 24 novembre 2016

Logo Comitato Regionale FIP LiguriaIn C Silver la nona giornata, e lo sarà magari ancor più al ritorno, rischia di essere la più importante. Praticamente 4 partite su 5 sono scontri diretti, e soprattutto giocheranno tra di loro le prime 2, la terza contro la quarta, la quinta contro la settima e l’ottava contro la nona. E’ chiaro che l’attenzione è soprattutto sulle prime 2 gare, ma anche le altre saranno importanti per dirimere meglio la situazione a metà classifica.

Il match più importante è anche l’unico che è in programma domenica: alle 18 al Palasprint si alzerà infatti la palla a due tra Tarros e CUS Genova. I bianconeri del presidente Caluri hanno riagganciato i cussini nel turno scorso approfittando del riposo dei genovesi, e hanno già vinto il derby di Sarzana qualche settimana fa: se dovessero imporsi anche domenica otterrebbero un vantaggio verso entrambe le avversarie più quotate al momento che potrebbe essere difficile da colmare al ritorno. Viceversa i biancorossi, che dopo la pausa dovrebbero arrivare a La Spezia con condizioni fisiche migliori per i giocatori in precedenza infortunati, e recuperando in campo Vallefuoco, devono provare a portare via i 2 punti al team di Padovan per rendere perfettamente circolare il bilancio nell’avulsa con Tarros e Sarzana, visto che i ragazzi di Pansolin e Taverna con i biancoverdi hanno subìto l’unica sconfitta stagionale, e tornare contestualmente primi da soli. Speriamo sia una partita interessante come al momento si immagina possa essere!

Dietro di loro sono pronte ad approfittare della sconfitta che toccherà ad una delle due; però solo una tra Sarzana e Vado, che seguono ad un passo, potrà agganciare la sconfitta, perché le due compagini si saranno affrontate il giorno prima a Sarzana. I biancoverdi sono abbastanza favoriti dal pronostico, anche perché come sappiamo sono campioni in carica, ma è vero che i ragazzi di Dagliano e Costa hanno ben poco da perdere e giocheranno quindi sulle ali dell’entusiasmo delle 4 vittorie consecutive, la striscia più lunga aperta insieme proprio alla squadra di Bertieri (interrotta solo dal riposo). Come detto, si gioca sabato, alle 18.30.

Dietro alle due inseguitrici ci sono altre due squadre a quota 8, che possono a loro volta agganciare la perdente della partita di cui sopra. Forse quella che ha più chances è l’Ospedaletti, perché sabato potrà giocare in casa contro il fanalino di coda della graduatoria, l’Alcione Rapallo. Gli orange di coach Lupi sono reduci da una prova piuttosto convincente a Genova con l’Ardita, e sulla carta sono favoriti rispetto ai ruentini di coach Pieranti, ancora a 0 punti: ma questi ultimi, anche se non per una partita intera, hanno spesso dato prova di poter giocare ad alto livello, per cui la partita non è del tutto scontata.

L’altra è il Tigullio, rimessosi in carreggiata a Chiavari nel turno scorso, che ospita l’Ardita Juventus di coach Chiesa. Anche qui lo scontro se non diretto è certo ravvicinato, perché i nerviesi sono solo 2 punti dietro ai ragazzi di Pezzi. Coach Chiesa ha visto sfuggire il referto rosa nei tre impegni casalinghi consecutivi appena disputati, e vuoi per la cabala del giocare in traferta, vuoi contando sull’innesto più efficace di Visca, spera di fare punti di nuovo, ma i biancorossi nel palazzetto di via Generale Liuzzi (o Liuzzu, come la conosce Google Maps) hanno sgambettato anche la Tarros…

Infine c’è l’altro scontro diretto, che spariglierà la classifica tra Follo e Sestri Levante: al PalaMariotti il team di Bonanni spera di recuperare finalmente molti degli assenti, e di incominciare una risalita che  si preannuncia comunque lunga. Gli si opporrà il gruppo in verde di coach Canepa, che ha fame di punti visto che non vince dalla seconda giornata, ed era l’8 di ottobre…

Stavolta il turno sul divano tocca all’Aurora Chiavari, che poi però avrà un tour de force non da poco: l’1 dicembre recupera con Sarzana, e il 4 ospiterà la Tarros.

Partite in programma:

.

 

Posted in C Silver, Campionati | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

B/F Piemonte – Savona ribatte Pianezza e ritorna in zona playoff; Lavagna imperterrita, nona vittoria consecutiva e semifinale a un passo

Posted by superbasketball su 20 gennaio 2016

logo fip rpiNon è successo spesso, ma questa settimana la B Femminile Piemonte ci ha dato doppia soddisfazione! La Polysport Lavagna non ha tradito contro Cuneo, e la Cestistica ha abbastanza incredibilmente rimontato e battuto Pianezza dopo un supplementare!

logo lavagna nuovoLa Polysport Lavagna (Morselli 16, Ronzitti 10) ha infatti battuto la Granda Cuneo al Cotonificio, in un match in realtà per nulla scontato! Dopo un buon avvio infatti le biancoblù hanno visto le cuneesi tornare sotto e il resto della partita, sino agli ultimi giri di lancette, è rimasto praticamente sempre in bilico, sinché le ragazze di Daneri hanno infilato la sequenza che ha stroncato le speranze ospiti, costruendo un divario abbastanza fuorviante sull’andamento del match. Bene così, a volte sono queste le partite che fanno la differenza, se vinci quando hai rischiato, e la serie si è allungata a 9 referti rosa; ci vorrà un po’ più di efficacia però la settimana prossima quando il Teen, secondo in classifica, scenderà a Lavagna! Se arriverà il decimo foglio del colore giusto la semifinale potrebbe anche essere aritmeticamente certa.

logo SavonaLa Cestistica Savonese ( Giacché 24, Dagliano 22) ha invece confezionato un piccolo miracolo: sotto fin dall’inizio e poi di 24 a metà del terzo quarto in casa con Pianezza, ha recuperato punto su punto e portato le piemontesi all’overtime, dove le ragazze di Pollari hanno poi continuato, sorpassando senza salutare e rifilando il 2-0 alle avversarie (e chissà che non venga davvero utile). Una vera boccata di ossigeno, e come avevamo ripetuto per settimane con questi 2 punti improvvisamente la classifica prende un’altra piega: le savonesi sono seste e quindi al momento dentro ai playoff. Però attenzione, che il basket da una parte dà e dall’altra toglie, e quindi massima concentrazione per la trasferta di Beinasco (c’è un -20 da ribaltare 😉 …no vabbé i 2 punti basterebbero eccome).

Situazione:

.

Posted in B F Piem, Campionati | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

B/F Piemonte – Lavagna ospita Cuneo, Savona riceve Pianezza

Posted by superbasketball su 15 gennaio 2016

logo fip rpiSeconda di ritorno in B Femminile Piemonte: entrambe le liguri saranno impegnate in casa davanti ai rispettivi pubblici.

logo lavagna nuovoLa Polysport scenderà in campo infatti al Cotonificio domani sera alle 20.30, e l’avversaria, guarda caso piemontese 😉 , sarà il Granda Basketball di Cuneo, che le biancoblù hanno già regolato (anzi più che doppiato) all’andata. Le cuneesi hanno 6 punti, frutto di una vittoria in casa con Beinasco ma anche di due W esterne, una a Rivalta e l’altra, forse più sorprendente, a Moncalieri prima di Natale. Nel turno scorso sono forse rientrate un po’ nella “normalità” cedendo in casa al Teen (Katshitshi 12, Sobrero 10). L’occasione per la squadra di Daneri sembra buona per proseguire la serie di referti rosa…ma non bisogna certo pensare che siano 2 punti già fatti visto il precedente di Moncalieri!

logo SavonaLa Cestistica Savonese di coach Pollari giocherà invece domenica contro una delle due squadre (l’altra è proprio il Cuneo, poi ci sarebbe Beinasco ma purtroppo la vittoria è stata cancellata dal giudice sportivo) battute all’andata, ovvero il Basket Club Pianezza. Nel team di coach Caruso militano tante ex-Cestistica, come le gemelle Scrignar Silvia e Daniela e la figlia del coach, Selene. Insomma tante facce note in via Tardy e Benech! Nel turno scorso le biancoverdi si sono dovute arrendere in casa dopo un overtime al Moncalieri (Scrignar D. 29, Scrignar S. 20): verranno a Savona con tutta la voglia possibile di riscattare quella sconfitta, e quella dell’andata. Coraggio ragazze, due punti fanno un sacco di differenza nella classifica di questo girone!

Partite in programma:

.

Posted in B F Piem, Campionati | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

C/F – Girls regine dell’andata dopo aver sconfitto la Cestistica Savonese

Posted by superbasketball su 24 dicembre 2015

Logo Comitato Regionale FIP LiguriaIn C femminile era la giornata della verità, che avrebbe determinato quale delle due capoliste avrebbe chiuso imbattuta il girone d’andata.

La supersfida, tra l’altro in posticipo lunedì, l’hanno vinta le Girls Golfo dei Poeti (Aldrighetti 16, Caldaro 13), che sono scattate meglio dai blocchi di partenza e hanno tenuto le biancoverdi di Ghione (Bianchino 10, Tosi e Sansalone 5) a debita distanza per tutto l’incontro, ottenendo il nono referto rosa stagionale su nove incontri disputati: un’abitudine che le ragazze di Gioan devono aver mutuato dalla squadra di A2 (che a sua volta a gennaio giocherà una partita analoga). Perde la sua imbattibilità invece la Cestistica, il che potrebbe risultare fondamentale in ottica Under 20 (chi vince tra le squadre Under 20 si qualifica per la categoria giovanile, e a questo punto a Savona probabilmente servirà una remuntada difficile).

Il terzo posto alla fine dell’andata è in comproprietà tra l’Audax San Terenzo e il Loano, entrambe vincenti nell’ultimo turno. Le santerenzine hanno tenuto sotto l’Ospedaletti (Esposito S. 17, Bestagno 10), mentre le loanesi hanno più che doppiato la Polysport Lavagna. L’avulsa dà al momento il terzo posto all’Audax, che in realtà è il primo delle squadre senior, non dimentichiamolo.

Nell’altra gara della giornata le gialloblù chiavaresi dell’Aurora (Bonini 19, Ortica E. e Parodi 8) hanno battuto, nel remake (fedele a questo punto) della finale dell’anno scorso, le gialloblù alassine (Vittone 17,Piccone 8), agganciando l’Ospedaletti in classifica.

Dunque tutte al riposo natalizio, si riparte a gennaio con un turno particolarmente interessante: incrocio Girls a Loano e Cestistica a Lerici, poi Sidus-Ospedaletti e il derby Lavagna-Aurora. Buone feste!

Situazione (e partite in programma):

.

Posted in C F, Campionati | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

A2/F – Soffrendo nella prima parte, ma la Carispezia batte anche Empoli e infila la nona vittoria. Ora rotta su Castel S. Pietro

Posted by superbasketball su 6 dicembre 2015

logo cestistica spezzinaLa Carispezia continua come Curry & Co. ;-), ovvero infila la nona vittoria consecutiva, e resta, ancorché appaiata alla PFF Ferrara che sta facendo la stessa strada, in vetta alla classifica della A2/F girone B.

Le bianconere (Reati 20, Reke 17) hanno vinto alla fine con uno scarto anche piuttosto ampio, 16 punti, ma non è stata una passeggiata. Non tutto ha funzionato per il meglio, soprattutto nella seconda frazione, quando il vantaggio vicino alla doppia cifra conquistato nella prima e ancora mantenuto per alcuni minuti della seconda si è poi assottigliato sino al pericoloso +4, due soli possessi, dell’intervallo lungo. Meglio dopo averci parlato su negli spogliatoi: le ragazze di Corsolini hanno riallungato e gestito bene anche il finale malgrado la protagonista della serata, Reati, avesse dovuto accomodarsi in panca per falli. Capitano anche le serate non perfette, ed è bene portare a casa i due punti soprattutto in quelle, per poi lavorare con calma sugli errori.

E sarà importante farlo, perché martedì alle 18 si torna già in campo, contro la Magika, a Castel S. Pietro, Bologna. Le bolognesi sono il vero terzo incomodo, sono le uniche che sono rimaste a ruota del magnifico duo Spezia-Ferrara, avendo perso proprio con la PFF nel primo turno, per 2 punti, in casa. E’ evidente che uscire indenni dal palazzetto bolognese sarebbe davvero un imprimatur per le possibilità della Cestistica prima di tutto di qualificarsi per la Coppa Italia, e soprattutto per le speranze di…non lo dico. 😉 La Magika ieri ha vinto (Gianolla 18, Pianella 14) a Viterbo su un campo difficile, in rimonta dopo un inizio pesantissimo, -16 all’intervallo lungo, dimostrando grande carattere. Sarà dura ma bisogna provarci!! Forza Carispezia!

Situazione:

.

Posted in A2 F, Campionati | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

A2/F – La Carispezia ospita l’USE Empoli

Posted by superbasketball su 4 dicembre 2015

logo cestistica spezzinaNona giornata del campionato di A2, si avvicina la fine del girone di andata (con relativa qualificazione per la Final Four della Coppa Italia di categoria, obbiettivo da non trascurare) e per la capolista Carispezia di coach Corsolini c’è un turno casalingo che sembra abbastanza favorevole.

L’avversaria di domani pomeriggio (mi raccomando c’è lo streaming qui) a Montepertico è l’USE Empoli, attualmente nona in classifica, nel “limbo” (chi arriva nona non farà niente nella postseason, né playoff né playout), 5 sconfitte su 8 giocate e nessun successo fuori dalla palestra Lazzeri: nel turno scorso anzi anche sul parquet di casa le toscane si sono arrese (Pochobradska 12, Fabbri F. 11) alla Defensor Viterbo, bissando l’altra sconfitta casalinga della prima giornata contro Palermo. Dunque sulla carta un’avversaria abbordabile, con il pronostico a prediligere certamente il segno 1: la tipica partita da “prendere con le molle”, per abusare di un’espressione un po’ scontata ma realistica.

Il tutto pensando anche all’impegno, questo sì sulla carta insidioso, che attende Reke e compagne il giorno dell’Immacolata: trasferta a Castel S. Pietro in casa della Magika, fondamentale almeno per il discorso Coppa Italia…

Intanto però le bianconere attenderanno il risultato di domani sera a Bologna, dove la Progresso attende l’altra capolista PFF Ferrara, e quello di Viterbo dove la già citata Defensor ospita la Magika.

Partite in programma:

.

Posted in A2 F, Campionati, Impiantistica | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

D Reg/M – Busalla cade a Genova, Albenga l’aggancia

Posted by superbasketball su 1 dicembre 2015

Logo Comitato Regionale FIP LiguriaIn D Regionale la nona giornata ha registrato il primo scivolone del Busalla, con conseguente riaggancio da parte dell’Albenga.

La sorpresa di giornata è infatti il passo falso dei ragazzi di Tarantino (Giacomini 27, Arcolao 13), fermati in via Cagliari da una Auxilium (Bovone 29, Robello 12) un po’ più aggressiva della capolista. Avendo già riposato i busallesi restano la squadra col miglior quoziente, ma certamente sono chiamati a riscattarsi subito nel big match con l’Imperia. Il team di Barbieri si tiene in zona playoff e con la trasferta di Recco proverà a dare continuità, visto che sinora andava a corrente alternata.

Ne ha approfittato l’Albenga, che ha regolato non senza fatica il Cogoleto (Bruzzone 16, Boschetti 15), rischiando molto perché la squadra di coach Bruzzone ha avuto la palla in mano per ribaltare il punteggio, senza risultato. Dunque gli ingauni salgono a pari punti con Busalla (ma con una partita in più): nel turno prossimo giocheranno a Savona con la Fortitudo. Per Cogoleto c’è invece un weekend di riposo.

Al terzo posto è salito il Riviera dei Fiori (Fossati L. 19, Rotomondo 16), che ha battuto e agganciato (e superato per lo scontro diretto) la Valpetronio. Gli imperiesi sono un po’ decimati ma hanno sfoderato una partita molto intensa, che sperano ovviamente di bissare a Busalla. Per  Valpetronio uno stop che andrà riscattato nel derby con il Villaggio.

La Fortitudo Savona ha ottenuto a Chiavari il secondo referto rosa consecutivo, con un solo possesso di scarto, e si è rilanciata in classifica: deve ora dimostrare se può puntare più in alto ospitando l’Albenga. Per i villaggini invece dopo la bella vittoria con Imperia è arrivato uno stop e per loro vale lo stesso discorso fatto sulla Valpetronio, il derby sarà importante.

Bello, anche per motivi extrasportivi, il successo dell’Alcione Rapallo ai danni del Basket Pegli. I ruentini (Gardella 16, Ermirio 14) credo proprio non avessero bisogno di ulteriori stimoli, e hanno rifilato un ventello agli arancioblù (Tansi 14, Zito e Camia 10). In piena zona playoff, l’Alcione deve ora andare a far visita all’Amatori, che in questo turno riposava, mentre i pegliesi, che sono ancora a 0, ospitano Bordighera, solo 2 punti davanti a loro.

I bordigotti (Agnesani 18, Cartellà 11) sono stati sconfitti in casa dalla Pro Recco ( Iacovelli 14, Carpaneto 10), dilapidando un buon vantaggio nell’ultimo quarto, sprecando un’occasione ottima di trovarsi a parti scambiate in classifica con i recchelini. La squadra di Bertini ora ha messo un po’ di spazio tra sé e l’ultimo posto e domenica sul proprio campo proverà a fare un ulteriore salto di qualità con l’Auxilium; i ragazzi di Colomba invece dovranno fare attenzione a Pegli.

Risultati e classifica:

.

Posted in Campionati, D Reg M | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

D Reg/M – Busalla a Genova, inseguitrici in sfide incrociate

Posted by superbasketball su 27 novembre 2015

Logo Comitato Regionale FIP LiguriaBasket giocato basket giocato basket giocato basket giocato, basta chiacchiere. Andate a vedere le partite e gustatevi uno sport ancora tutto sommato poco inquinato da cose che con lo sport hanno poco a che fare. Ho detto poco, non per niente, sono realista. Dove si gioca praticamente per la “gloria” (in Liguria manco quella perché gli “eroi” di una partita appunto di D Regionale li conosciamo solo noi patiti). E non si merita di finire poi in prima pagina per altri motivi. Bòn. Basket giocato, dicevo.

Nella nona di D Regionale la capolista Busalla, impegnata in trasferta a Genova contro l’Auxilium potrebbe, in caso di vittoria esterna, veder sgranarsi il gruppo degli inseguitori dietro di sé. I busallesi a Genova godono infatti dei favori del pronostico, mentre ad Imperia si affrontano il Riviera dei Fiori (quarto a 10 punti) e la Valpetronio (terza a 12 punti), che si toglieranno punti a vicenda. A sua volta l’altra inseguitrice, l’Albenga che è seconda a quota 12, ospita un periocoloso Cogoleto.

Villaggio e Fortitudo, entrambe a 8 punti, si incrociano domani sera a Chiavari: chi vince potrebbe anche approfittare degli scivoloni eventuali di quelle sopra per inserirsi nelle prime posizioni.

Le altre due gare sono Alcione Rapallo-Pegli, con i ruentini probabilmente caricati a molla dalla settimana appena trascorsa e il Pegli ancora a secco, e Bordighera-Pro Recco, con i bordigotti a tentare l’aggancio ai danni dei recchelini.

Partite in programma:

.

Posted in Campionati, D Reg M | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: