SUPERBAsketball – Basket di Genova e Liguria

Notizie, notiziole e baggianate

Posts Tagged ‘Giovanili’

Trofeo Bulgheroni 2017 – Le nostre selezioni chiudono con un sesto e un settimo posto

Posted by superbasketball su 27 giugno 2017

Il Trofeo Bulgheroni anche quest’anno ha visto le rappresentative liguri fuori dal podio: per una volta hanno fatto un po’ meglio i maschi, chiudendo sesti, mentre le femmine hanno ottenuto il settimo posto. So che non è notizia proprio di pochi minuti fa, ma gallina vecchia fa buon brodo e non volevo comunque lasciare la storia del Bulgheroni sospesa nel nulla sul mio blog. Diciamo che ci ho messo un po’ a mettere insieme un po’ di commenti da chi c’era.

Nel maschile la squadra di coach Padovan e coach Dufour era inserita nel girone A, con la Toscana, la Lombardia e il Friuli Venezia Giulia. Buono l’esordio, con vittoria, contro i toscani; poi sono però giunte due sconfitte, con conseguente terzo posto nel girone. D’altronde Lombardia e FVG sono state poi prima e seconda finali. Questo il commento del Responsabile Tecnico Territoriale coach Andrea Toselli:

Il girone A del Bulgheroni 2017 si conclude col terzo posto per la rappresentativa ligure, frutto di tre partite molto diverse: buona vittoria all’esordio con la Toscana, una partita giocata male e in maniera remissiva contro i padroni di casa della Lombardia e sconfitta col Friuli regalando praticamente il primo quarto. Domani semifinale 5/8 posto contro Piemonte, poi sabato finale…ci auguriamo 5/6 posto con Trentino o nuovamente Toscana.

Toscana-Liguria 49-52
Morando 8, Mola, Guidi 2, Pietrini 6, Cima 2, Corradi 7, Faccio 2, Micalizzi 5, Chersulich 2, D’imporzano, Iamundo 18, Vargas. All. Padovan, Ass. Dufour.

Liguria-Lombardia 48-86
Morando 14, Mola 4, Guidi, Pietrini 1, Cima 5, Corradi 4, Faccio, Micalizzi 2, Chersulich,  D’imporzano 6, Iamundo 7, Vargas 5. All. Padovan, Ass. Dufour.

Friuli-Liguria 78-70
Morando 4, Mola, Guidi 2, Pietrini 9, Cima 14, Corradi 6, Faccio, Micalizzi, Chersulich 4, D’imporzano, Iamundo 31, Vargas. All. Padovan, Ass. Dufour.

Un riscatto è arrivato in effetti nella semifinale per la parte bassa del tabellone, in cui i ragazzi si sono imposti di misura al Piemonte; la rivincita con la Toscana è invece andata agli avversari, per cui il quinto posto è sfumato e ci si è accontentati del sesto, che comunque è un piazzamento buono confrontando con gli anni scorsi, essendo il migliore dal 2011.

Ecco come ha commentato l’andamento del finale di torneo coach Toselli:

Terminato il girone al terzo posto il nostro avversario nella semifinale 5-8 posto è stato il Piemonte, quarto nell’altro raggruppamento. Nonostante una gara giocata non benissimo e con troppe disattenzioni siamo riusciti a portare a casa il referto rosa e giocare quindi nell’ultimo giorno del torneo per il quinto posto, nuovamente contro i Toscani.

Questa volta però la benzina era finita e al contrario della prima gara della manifestazione non abbiamo mai impensierito gli avversari; terminiamo con un sesto posto giusto per quanto abbiamo espresso…unico rammarico la sconfitta col Friuli finalista che ci avrebbe collocati probabilmente al quarto posto, ma complimenti a tutti i ragazzi e allo staff.

LIGURIA-PIEMONTE 54-51

LIGURIA-TOSCANA 40-76

Le ragazze di coach Grandi e coach V.E. Carbonell erano nel girone B, contro Trentino Alto Adige , Lombardia e Veneto. Dopo una larga vittoria con le trentine (a lungo data erroneamente sui siti istituzionali a punteggio invertito) le nostre hanno avuto un severo stop col Veneto, e malgrado una buona gara hanno perso anche con la Lombardia, chiudendo terze il girone come i maschi. Purtroppo la semifinale con la Toscana è stata persa largamente; nella finalina la seconda vittoria con le trentine ha però consentito di evitare l’ultimo posto. Il bicchiere è però mezzo pieno secondo coach Alessandro Giacobbe, dirigente accompagnatore a Bormio:

Peccato perché un andamento a dir poco ondivago della rappresentativa Ligure femminile non ha permesso di ottenere un piazzamento migliore. Buone prestazioni contro Trentino (soprattutto la seconda) e Lombardia hanno fatto da contraltare a 2 partite negative contro Toscana e Veneto. Nel complesso c’è stata però una crescita di squadra, concretizzatasi poi nella finale per il 7°-8° posto, e di questo bisogna essere soddisfatti.

Liguria-Trentino Alto Adige 65-42

Amadei 9, Barberis 4, Bianchi, Bruzzone 8, Candelori 4, Cotterchio 12, Gulli, Lia 10, Masseti, Pini 4, Praussello 4, Zagari 10.

Veneto-Liguria 70-48

Amadei 6, Barberis 2, Bianchi 3, Bruzzone 13, Candelori 2, Cotterchio 7, Gulli 0, Lia3, Massetti, Pini 8, Praussello 2, Zagari2.

Lombardia-Liguria 45-38

Amadei 7, Barberis 4, Bianchi, Bruzzone 4, Candelori 2, Cotterchio, Gulli, Lia, Massetti, Pini 15, Praussello, Zagari 6.

Semifinale. Liguria-Toscana 23-52

Amadei 4, Barberis, Bianchi, Bruzzone, Candelori 1, Cotterchio 5, Gulli, Lia 2, Massetti 2, Pini 5, Praussello 4, Zagari.

Finale 7/8 posto. Liguria-Trentino Alto Adige 47-22

Amadei 3, Barberis 2, Bianchi, Bruzzone 8, Candelori 2, Cotterchio 4, Gulli, Lia, Massetti 2, Pini 16, Praussello 4, Zagari 6.

Per la cronaca il titolo è stato vinto dal Friuli Venezia Giulia davanti al Piemonte.

Con i piazzamenti di quest’anno, ecco riassunto l’andamento delle rappresentative liguri nelle ultime edizioni:

Anno M F
2010
2011
2012
2013
2014
2015
2016
2017

.

Appuntamento all’anno prossimo con un’altra annata!


Posted in Eventi, Giovanili | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Trofeo Bulgheroni 2017 – Si comincia!

Posted by superbasketball su 13 giugno 2017

A Bormio da oggi come tutti gli anni il Trofeo Bulgheroni, che è alla 28esima edizione, mette a confronto 8 rappresentative regionali Under 13 maschili e 8 femminili, quest’anno annata 2004).

Nei due tornei le squadre sono divise in 2 gironi da 4, al termine le squadre di ogni girone si incrociano con l’altro nelle semifinali (venerdì 16), e infine si disputeranno le finali e la finalissima (sabato 17).

Nel maschile la Liguria di coach Padovan e coach Dufour è inserita nel girone A, con la Toscana (oggi alle 20), i padroni di casa della Lombardia e il Friuli Venezia Giulia, mentre nel B ci sono Veneto, Trentino Alto Adige, Piemonte ed Emilia Romagna.

Le ragazze sono invece nel girone B: contro Trentino Alto Adige (oggi alle 18), Lombardia e Veneto, mentre nel girone A giocano Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Piemonte e Toscana. Lo staff tecnico vede anche quest’anno coach Grandi in panca, sempre coadiuvato da coach V.E. Carbonell.

Questi i piazzamenti delle nostre selezioni nelle ultime edizioni:

Anno M F
2010
2011
2012
2013
2014
2015
2016

 

Complimenti a tutti i ragazzi e le ragazze selezionate, e buon lavoro a tutti!

Posted in Eventi, Giovanili | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

4° allenamento della rappresentativa maschile 2004 in preparazione per il Trofeo Bulgheroni

Posted by superbasketball su 5 giugno 2017

scuolambgiovanLogo Comitato Regionale FIP LiguriaIn preparazione per il Trofeo Bulgheroni di Bormio, che si svolgerà nella località valtellinese dal 13 al 18 giugno prossimi, giovedì 8 giugno si allenano i ragazzi 2004 (è il 4° raduno). Coach Padovan e coach Dufour attendono i ragazzi convocati per le 18.15 (inizio allenamento ore 18.30) al PalaCUS di Viale Gambaro a Genova.

Buon lavoro e divertimento a tutti!

Posted in Giovanili, Minibasket | Contrassegnato da tag: , , , , , | Leave a Comment »

Join The Game 2017 – Un secondo e un terzo posto, più una squadra nei quarti, un buon bottino per le liguri

Posted by superbasketball su 25 maggio 2017

logo2017E’ mancato purtroppo un titolo italiano, ma abbiamo avuto le due formazioni femminili entrambe sul podio (un secondo e un terzo posto) e una maschile eliminata nei quarti: questo il bilancio, direi positivo, del weekend delle finali nazionali del Join The Game 2017.

Sabato e domenica 20 e 21 maggio scorsi a Jesolo sono stati infatti assegnati i titoli italiani 2016-2017 del 3vs3 nelle 4 categorie Under 13 e 14 maschili e femminili.

Il miglior risultato le squadre liguri l’hanno ottenuto nella categoria Under 14 femminile, in cui la Basket Academy La Spezia ha superato brillantemente le qualificazioni del sabato a punteggio pieno e anche i quarti della domenica mattina con lo stesso slancio (salvo errori nei comunicati ufficiali che ho ricevuto, e vi assicuro che non sono improbabili, battendo nell’ordine Ragusa, Brindisi e Costamasnaga). In semifinale le spezzine hanno battuto Udine 8-6, ma in finale purtroppo sono state sconfitte da Costamasnaga, battuta invece la mattina, per 7-5. Peccato, ma una bellissima medaglia d’argento! Brave!

Bene anche le più piccole dell’Under 13 sempre dell’Academy. Passato anche loro il girone del primo giorno col punteggio pieno, nei quarti sono arrivati una sconfitta con Zané Grigio, una vittoria contro Patti e un pareggio con Assisi, per il secondo posto (per differenza canestri migliore rispetto ad Assisi) che le ha ammesse comunque alle semifinali. Qui è arrivato purtroppo il ko contro Udine (10-7) che le ha estromesse dalla finale , poi vinta da Brixia Basket. Vale comunque il gradino più basso del podio, ed è stato un bel torneo! All’Academy hanno due gruppi che hanno dimostrato di valere palcoscenici di un certo tipo, promettono dunque molto bene.

Nell’Under 14 maschile era partita con grande slancio anche Pallacanestro Vado, qualificati ai quarti della domenica mattina con il primo posto nel loro raggruppamento: purtroppo il gironcino dei quarti è andato a rovescio, con sconfitte anche di piccolo scarto, ma tutte sconfitte, contro Altosebino, Ragusa e Reyer. Dunque eliminatii biancorossi, comunque nelle 8 migliori d’Italia che non è male. Il titolo è andato all’Olimpia San Venanzio, che succede al Tigullio, campione 2015-2016.

Non è riuscita invece la qualificazione al secondo turno al Canaletto nella categoria Under 13: nel girone del sanbato una sola vittoria e un pareggio per gli spezzini. Ma è stata senz’altro una bella esperienza, e naturalmente chi partecipa alle finali lo fa perché a livello regionale si era comunque imposto, dunque orgoglio in ogni caso! Campione d’Italia per la cronaca l’Azzurra Trieste.

Come vedete, per un pelo è mancato l’acuto, il “botto”, ma non si può dire che i nostri rappresentanti non si siano ben comportati. Brava Liguria!

Posted in Eventi, Giovanili | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , , | Leave a Comment »

Join The Game 2017 – Le 4 squadre liguri partono per le finali di Jesolo!

Posted by superbasketball su 18 maggio 2017

logo2017E’ arrivato il weekend delle finali nazionali del Join The Game! Sabato e domenica 20 e 21 maggio a Jesolo 80 squadre in rappresentanza delle 20 regioni, divise equamente nelle 4 categorie Under 13 e 14 maschili e femminili, si daranno battaglia per i relativi titoli italiani 2017 del 3vs3 FIP.

Le nostre 4 rappresentanti, uscite vincenti dalla fase regionale di Chiavari, saranno:

  • Under 13 femminile:  Basket Academy La Spezia
  • Under 13 maschile: PGS O. Canaletto
  • Under 14 femminile: Basket Academy La Spezia
  • Under 14 maschile: Pallacanestro Vado

Come ogni anno, vi ricordo che questo è l’unico (salvo errodi di questa pagina) dei campionati giovanili FIP dove la Liguria abbia mai ottenuto un titolo italiano. Sono 3: 2 nel femminile, e in particolare nelle Under 13, con la Cestistica Savonese nel 2010 e con la Cestistica Spezzina nel 2012, e uno, recentissimo perché dell’anno scorso, negli Under 14 maschili, con il Tigullio Sport Team. Cè dunque da provare a difendere addirittura un titolo 😉 !

Al di là delle speranze magari eccessive, è pur vero che qui si può provare a sperare comunque: perché il 3vs3 è una specialità particolare, in cui serve qualche skill particolarmente adattata al ritmo e alla fisicità del gioco. E soprattutto, ci si diverte! Perciò, ragazze e ragazzi liguri, fateci sognare ma soprattutto rendete il vostro weekend indimenticabile!

 

Posted in Eventi, Giovanili | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , , | Leave a Comment »

1° allenamento del CTF femminile 2004-2005 in preparazione per il Trofeo Bulgheroni

Posted by superbasketball su 13 maggio 2017

scuolambgiovanLogo Comitato Regionale FIP LiguriaIn preaparazione per il Trofeo Bulgheroni di Bormio, che si svolgerà nella località valtellinese dal 13 al 18 giugno prossimi, inizia gli allenamenti anche il gruppo femminile 2004-2005. Domani, domenica 14 maggio, al PalaFigoi, dalle 9 alle 11, coach Grandi e gli assistenti Carbonell e Griffanti Bartoli riuniscono una ventina di ragazze per la prima sgambata.

Buon lavoro e divertimento a tutti!

Posted in Giovanili, Minibasket | Contrassegnato da tag: , , , , , , | Leave a Comment »

9° allenamento del CTF femminile 2003-2004

Posted by superbasketball su 13 maggio 2017

scuolambgiovanLogo Comitato Regionale FIP LiguriaPer quest’anno non è ancora finita la sequenza degli allenamenti delle selezioni regionali. Domani, domenica 14 maggio, il PalaFigoi dalle 11 alle 13 ospiterà il 9° raduno del Centro Tecnico Federale femminile del gruppo 2003-2004 (in realtà le convocate sono tutte 2003). Le ragazze si alleneranno agli ordini del coach Ciravegna e degli assistenti Albano e Brovia.

Buon lavoro e divertimento a tutti!

Posted in Giovanili | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

Trofeo delle Regioni 2017 – I commenti di Andrea Grandi e Andrea Toselli

Posted by superbasketball su 22 aprile 2017

Nel Trofeo delle Regioni “Cesare Rubini” di Roseto degli Abruzzi come ricorderete le nostre ragazze si sono piazzate quarte, mentre i ragazzi hanno ottenuto un decimo posto finale.

Palla a due della finalina con il Lazio

Contavo di tornare sul Trofeo delle Regioni con qualche commento e/o immagine in più, e la promessa che vi avevo fatto la mantengo adesso. Per le foto, ringrazio pubblicamente coach Alessandro Giacobbe, che ne è l’autore, e che mi ha permesso di saccheggiare il suo profilo Facebook 😉

Sia per gentilezza, sia per il piazzamento migliore, mi pare giusto partir dalla prestazion delle pulzelle, sulle quali ho chiesto un parere direttamente al loro coach, Andrea Grandi, che ancora oggi è entusiasta del torneo disputato.

Lo staff della Liguria Femminile (coach Grandi è il secondo da destra)

AG: “Risultato eccellente, al di sopra delle aspettative! La squadra ha giocato un torneo di livello altissimo, meritando il piazzamento nelle prime 4 in Italia. Siamo felici di questo risultato (il secondo di tutti i tempi per la Liguria) e fieri di aver reso orgogliosi tutti gli appassionati della nostra regione. Il raggiungimento della semifinale è da ascriversi allo splendido GRUPPO che giocatrici e staff hanno generato. Lombardia e Emilia Romagna erano oggettivamente fuori portata, ma abbiamo lottato anche con loro. Speriamo che il nostro mondo possa capitalizzare il grande patrimonio di entusiasmo che ci portiamo dietro“.

Le ragazze della Liguria femminile schierate all’inizio di un incontro insieme allo staff

Decisamente condivisibile quanto dice coach Grandi: il riferimento al secondo miglior risultato è al 2009, quando le ragazze delle leve ’94/’95 arrivarono in finale con la Lombardia, meritandosi addirittura un riconoscimento ufficiale dalla Regione Liguria. Da allora tanti piazzamento buoni ma non nelle prime 4, con tanti quinti posti. Tornare ai piedi del podio, avendo sfiorato il terzo posto che quest’anno forse era il primo davvero abbordabile, significa aver fatto davvero bene. Fondamentale aver affrontato con la determinazione massima la prima partita, che ha indirizzato al meglio il cammino, tanto che è bastato poi battere il Veneto per lasciarsi dietro quattro quinti d’Italia. Brave tutte, e bravo anche lo staff!

Coach Andrea Toselli al lavoro come cameraman

Per quanto riguarda i maschi, il commento arriva direttamente dal Responsabile Tecnico Territoriale, coach Andrea Toselli.

AT: La rappresentativa maschile 2003 torna da Roseto con un decimo posto giusto nel complesso. Girone duro, vittoria col Trentino e doppia sconfitta con le due finaliste del torneo: Lombardia (giocando) e Lazio (purtroppo gara d’esordio in cui non siamo riusciti ad entrare quasi mai in partita). Quindi terzo posto e secondo girone per le posizioni 9°/12°. Purtroppo abbiamo nuovamente sbagliato l’esordio perdendo contro Toscana una partita alla nostra portata, per poi vincere con Umbria e perdere nuovamente col Friuli. Nel complesso alti e bassi che hanno influito sulle prestazioni della squadra, e con poca attenzione in più avremmo potuto risalire una posizione, ma poco importa, l’obiettivo di crescita dei nostri giocatori attraverso queste esperienze credo sia raggiunto e starà ora a loro e alle società continuare con entusiasmo il percorso di crescita.

I ragazzi della Liguria maschile schierati con lo staff prima di una gara

Certo un decimo non fa notizia come un quarto; e purtroppo però i ragazzi hanno lasciato i 2 punti in due partite alla portata, ma soprattutto in quella con la Toscana come già ha spiegato appunto coach Toselli si doveva fare bottino e almeno il nono posto sarebbe arrivato. Dato che il miglior piazzamento di cui io sappia è l’ottavo del 2014, non sarebbe stato comunque malaccio.

Appuntamento all’anno prossimo, sperando che le annate succesive possano fare ancora meglio!

Posted in Eventi, Giovanili | Contrassegnato da tag: , , , , , , , | Leave a Comment »

Trofeo delle Regioni 2017 – Ragazze QUARTE! Ragazzi decimi

Posted by superbasketball su 17 aprile 2017

Nel Trofeo delle Regioni “Cesare Rubini” di Roseto degli Abruzzi dobbiamo riscontrare un risultato che definirei tutto sommato storico: per la seconda volta nella storia del torneo le nostre ragazze si sono piazzate nelle prime quattro, stavolta con la medaglia di legno, però pur sempre nel novero di quelle che si son giocate le medaglie. E’ il miglior risultato dopo il secondo posto, straordinario, conquistato nel 2009, e viene dopo una piccola flessione dell’anno scorso, con un nono posto che veniva dopo una serie di ben 4 quinti posti consecutivi, “la prima della altre”. I ragazzi non sono stati altrettanto bravi, ma comunque il decimo posto finale ottenuto grazie all’avulsa nel gironcino è in linea con le normali prestazioni, un posto meglio dell’anno scorso e come due anni fa.

Avevamo lasciato le ragazze di Grandi e dei suoi collaboratori alla vigilia della sfida nei quarti con il Veneto: sfida vinta dalle liguri, che sono quindi state certe di essere nelle prime quattro, ma si sono ritrovate in semifinale di nuovo la Lombardia. Con la strada per la finale sbarrata dalla nuova bastonata presa dalle lombarde (che poi in finale hanno rifilato un ventello all’Emilia Romagna, confermando la “dominazione lombardo-veneta” nell’albo d’oro femminile, e quest’anno anche i maschi lombardi si sono presi il titolo italiano tra l’altro, mentre Lazio ed Emilia Romagna, a parti invertite, hanno occupato gli altri posti nei podi), restava la possibilità di lottare con il Lazio per il terzo posto, e oggi le nostre ci hanno provato, rimontando un break pesante sino al 37 pari, ma poi crollando e lasciando il bronzo alle avversarie. Peccato, ma la prestazione resta eccezionale! B R A V I S S I M E!

Quanto ai ragazzi, nelle 3 partite del gironcino dal 9° al 12° posto hanno purtroppo dovuto inizialmente cedere alla Toscana, che poi ha finito il raggruppamento a punteggio pieno finendo nona, hanno travolto l’Umbria, e oggi hanno perso di misura con il Friuli Venezia Giulia dopo un gran recupero non premiato dal referto rosa. Tuttavia, proprio il perdere di poco oggi e la larga vittoria di ieri hanno premiato i ragazzi di De Santis, perché l’avulsa a quota 2 li ha piazzati decimi, e non undicesimi come poteva facilmente essere avendo vinto una sola partita. Non malaccio, tutto sommato, anche se attendiamo sempre una selezione maschile che lotti non dico per le prime posizioni, ma almeno nella parte alta del tabellone!

Conto di tornare sul Trofeo delle Regioni con qualche commento e/o immagine in più, nel frattempo qua sotto trovate tutti i risultati, le classifiche e gli albi d’oro della manifestazione (almeno per le annate di cui ho trovato i dati!).

 

Posted in Eventi, Giovanili | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

Trofeo delle Regioni 2017 – Ragazze nei quarti col Veneto, ragazzi nel gironcino dal 9° posto al 12°

Posted by superbasketball su 14 aprile 2017

Nel Trofeo delle Regioni “Cesare Rubini” di Roseto degli Abruzzi i due tornei sono giunti alla seconda fase.

Per i maschi liguri il girone si è concluso con il terzo posto, frutto della già raccontata sconfitta con il Lazio, che poi ha vinto il girone, della larghissima vittoria con il Trentino Alto Adige che ha dovuto poi accontentarsi dell’ultimo posto, e della sconfitta finale con la Lombardia, anch’essa ampia e preventivabile. La squadra guidata da coach De Santis si ritrova quindi anche quest’anno a giocare per il 9° posto nel gironcino con Toscana, avversaria di domattina alle 9.30, Umbria e Friuli Venezia Giulia. Auguriamoci che i nostri riescano a far bene in questo raggruppamento, e che riescano magari ad agguantare proprio il nono posto finale. Tornerò poi sulle partite con qualche commento in più.

Nel torneo femminile le ragazze, grazie alla vittoria iniziale con la Toscana, si trovano nella parte alta del tabellone, per cui le sconfitte susseguenti contro Lombardia ed Emilia Romagna (“squadre fuori portata“, la definizione di coach Grandi) non impediscono loro di giocarsi domani nel quarto di finale con il Veneto l’accesso alle semifinali. Il Veneto rispetto alle annate scorse non sembra così distante (nel girone si è piazzato terzo), per cui si può provare a fare un risultato che riporterebbe le nostre in zona podio come nelle migliori annate: la speranza è che le due sconfitte pesanti rimediate nelle ultime uscite non condizionino le ragazze liguri. Altrimenti, sarà comunque un passo avanti rispetto all’anno scorso!

Vi ricordo che le partite si possono seguire in play-by-play sul sito FIP sopra linkato.

Sempre forza Liguria!

 

Posted in Eventi, Giovanili | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

Trofeo delle Regioni 2017 – Inizio in chiaroscuro per la Liguria

Posted by superbasketball su 12 aprile 2017

E’ iniziato oggi il Trofeo delle Regioni “Cesare Rubini” di Roseto degli Abruzzi! Come sapete, il programma prevede il torneo delle selezioni regionali femminili Under 15, e quindi 2002 o 2003 (20 squadre quest’anno), e il torneo di quelle maschili Under 14, e quindi 2003 o 2004 (20 squadre).

Per quanto riguarda i maschi liguri, l’inizio dei ragazzi di coach De Santis (Merello 12, Caorsi 6) con il Lazio è stato piuttosto traumatico, un -37 che evidenzia qualche limite, certamente. “Male male“, è il sintetico commento che arriva dallo staff tecnico dalla costa abruzzese. C’è la prova d’appello domani con il Trentino (ore 17.45), che è stato preso sotto dalla Lombardia e ha rimediato un -73. Brrr. Forza ragazzi, cè almeno da piazzarsi terzi per evitare la relegazione dal 13° posto in giù!!!

Nel torneo femminile, in cui la formula tanto per divertirsi un po’ è diversa e ci sono 4 gironi delle “top 16” (più uno delle regioni che saranno già piazzate dal 17° al 20° posto) che in realtà sono strutturati in semifinale e finale (del girone), le ragazze di coach Grandi sono invece partite molto bene con la Toscana. “Bella vittoria“, dice il coach. “Sempre avanti, con un ottimo approccio. Più 8 all’intervallo, ottimo inizio di 3 quarto, e abbiamo resistito quando le loro triple le stavano riportando sotto. Ottima difesa di squadra, nonostante qualche inevitabile incomprensione“. Molto bene dunque, il primo turno è andato e domani si gioca alle 9.30 contro nientemeno che la Lombardia (ricordo che Lombardia e Veneto hanno praticamente monopolizzato i titoli del Trofeo delle Regioni sinora). Chi vince giocherà negli spareggi con la seconda del girone B, mentre chi perde giocherà con la prima (quindi Emilia-Romagna o Lazio). La formula la seguiamo giorno per giorno, altrimenti scrivo un poema. Provate a guardare sul sito e vi si incrociano gli occhi. :-/

Della gara di oggi abbiamo anche il tabellino:

LiguriaF: Garbarino, Picasso 3, Schiappacasse, Gioan 14, Zignego 5, Padula 4, Mangano 12, Spinacci 2, Dato 3, Ouslati 1, Dal Toso 7, Leonardini 7.

E forza Liguriaaaa!

 

Posted in Eventi, Giovanili | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

XI Clinic “Vittorio Cavaleri” – Il resoconto del seminario dirigenziale, altre quattro chiacchiere con coach Passiatore

Posted by superbasketball su 12 aprile 2017

Chi di voi sabato mattina ha preferito qualche altra attività alla partecipazione al seminario dirigenziale del XI Clinic “Vittorio Cavaleri”, troverà qui qualche motivo di fare una scelta diversa l’anno prossimo.

Nella mattinata di sabato 8 aprile infatti, nella Casa delle Federazioni, in viale Padre Santo 1, a Genova, abbiamo assistito a 3 relazioni decisamente interessanti per i dirigenti cestistici liguri, e anche per chi, come me, dirige solo il suo miserrimo blog (ovvero, dirige se stesso).

Come ricorderete, questo seminario è stato introdotto l’anno scorso in occasione della decima edizione del Memorial, ed è organizzato da Ardita Juventus, Amici di Vittorio e Comitato Regionale FIP Liguria, e in particolare da coach Stefano Passiatore, col quale ho fatto di nuovo quattro chiacchiere come scusa per raccontarvi quel che è successo. Questo era il programma:

  • ore 10,00-11,00 Dott. Salvatore Trainotti (General Manager Aquila Trento Lega Basket Serie A) con argomento : “Evoluzione societaria dalle Minors fino alla Serie A ed esperienza del Consorzio”;
  • ore 11,00-12,00 Dott. Alessio Vernazza (Resp.le Org. ed Amm. Settore Giovanile Genoa CFC) con argomento: “Costruire dal basso: programmazione, organizzazione e … passione”;
  • ore 12.00-13,00 Dott. Julio Trovato (General Manager Virtus Bologna Serie A2) con argomento: “Organizzazione societaria: dalle Minors alla Serie A: progetti ed applicazioni”

IMG_2622SBB: Ciao Coach! Qualche giorno per metabolizzare il tutto, ed eccoci qui a rivedere quanto successo sabato nel clinic dirigenziale da te organizzato. Innanzitutto, già l’anno scorso avevamo accennato alla multidisciplinarità del seminario, e quest’anno oltre ad un altro relatore calcistico abbiamo avuto un po’ di partecipazione proprio dal mondo del pallone …

Stefano Passiatore: Ciao a te, Braun, ed ai tuoi lettori! Ebbene sì, si continua (grazie a FIP Liguria e Coni Liguria) con questo format. Un po’ di dirigenti del settore calcio ci hanno accompagnato nello sviscerare la relazione dell’ottimo Alessio Vernazza (Genoa CFC), che come valore aggiunto, due giorni dopo il seminario, ha staccato con la formazione Under 17 le Final 8 di categoria per il titolo italiano. Qualche dirigente in più dal mondo cestistico, e ovvia menzione d’onore a Fabio Poggianti di Livorno: partendo all’alba ha detto di aver fatto bene per l’alta qualità delle relazioni dei dirigenti invitati al seminario. Vittorio ne sarebbe stato orgoglioso.

IMG_2627SBB: Proviamo a raccontare un po’ a chi non c’era (ma non troppo: deve restare loro la curiosità di venire la prossima volta 😉 ) di che cosa si è parlato sabato mattina? Diciamo che dopo i saluti e le introduzioni tua, del presidente Ardita Molisani e del presidente FIP Liguria Bennati si è subito andati al sodo con l’intervento di Salvatore Trainotti, che è riuscito secondo me, pur parlando in generale di come si lavora in una società che cresce negli anni, a farci toccare con mano la realtà Trento, certamente dinamica ed accattivante…e poi ci ha raccontato il confronto con la pallavolo in una città dove non è il calcio a farla da padrone, e la scelta di caratterizzarsi anche in ambito sociale.

SP: Il GM Salvatore Trainotti (un paio di anni che lo inseguo) ha tenuto un ottimo intervento, ben relazionandoci sulla realtà Trento; certo particolare, ma molto vicina a Genova, in quanto anche a Trento c’è una realtà molto forte (pallavolo). Non si sono demoralizzati e, col lavoro, sono saliti pian piano di categoria e si sono strutturati cammin facendo. Molto bella la sua relazione anche per la parte sociale del loro intervento, veramente d’impatto e non di facciata. Anche la relazione sul Consorzio è stata molto interessante anche per i miei due dirigenti Molisani e Livoti, bene che anche altri dirigenti abbiano potuto gustarsi tale “chicca”.

IMG_2659SBB: Poi è stata la volta di Alessio Vernazza, che giocava in casa dovendo raccontare di Genoa a Genova. Diversamente dagli altri relatori, lui ha parlato per parole chiave, come programmazione, organizzazione, passione. Credo sia sempre stimolante ascoltare chi ha esperienze in altre discipline sportive, perché ci fa uscire dalle consuetudini cestistiche e fa capire che non c’è un unico approccio, e non è detto che quello che utilizziamo debba essere più corretto di quello degli altri. Ha stupito quando, ribadendo più o meno quanto affermato l’anno scorso da Montali dell’Entella, ha spiegato come nel calcio si tenti di selezionare “prospetti” ad un’età per noi inimmaginabile, tipo 6 anni…

SP: Alessio è stato bravissimo a farci entrare nel mondo della “Cantera Genoana”! Oltre a fare molti collegamenti anche con la sua esperienza di calcio dilettantistico, ovviamente ha colpito per l’approccio al lavoro in comune. Certo dover selezionare giocatori già a 6 anni (sembra che ciò derivi da vincoli federali) aggiunge anche un bel lavoro di psicologia e lungimiranza. Ottimo il suo contributo, in linea con quello portatoci lo scorso anno da Manuel Montali dell’Entella Calcio. Il prossimo anno (per par condicio ed anche per curiosità) proveremo a farci raccontare il mondo anche dalla parte blucerchiata della città!

IMG_2679SBB: E, infine, l’intervento di Julio Trovato, che è stato ricco di aneddoti della sua esperienza in giro per l’Italia, da Moncalieri a Bologna passando per Trapani. Il tutto mentre in modo sistematico passava in rassegna i vari settori dell’attività di una società sportiva, sportivo, commerciale, marketing, amministrativo, comunicazione…Sono stato colpito, per mia “inclinazione”, da quest’ultimo, soprattutto per gli aspetti relativi alla standardizzazione, alle regole da porre per avere un modo di presentarsi univoco verso l’esterno, dall’uso del marchio alle interviste con i giocatori, aspetti che nelle società piccole spesso vengono totalmente sottovalutati.

SP: Julio Trovato è stato super. Vista la sua grande esperienza “a tutto tondo” dal campo (allenatore Nazionale), alla scrivania, alle giovanili di livello, all’esperienza di seniores sia a Torino e poi a Trapani, fino ad arrivare alla chiamata a Virtus Bologna, pensavo proprio potesse fare un’ottima lezione: direi che è andato oltre. Contento che sia potuto venire a Genova, un valore aggiunto, anche pensando che solo un giorno prima era ancora negli States a Phoenix e San Antonio. Grandissima disponibilità!

SBB: Insomma, anche stavolta si è andati un po’ “lunghi”, ma credo che gli intervenuti abbiano apprezzato!

SP: Beh, ogni anno le parole spese dagli uditori circa la qualità del Seminario fanno bene e ci aiutano ad andare avanti nel proporre tali momenti di aggregazione ed aggiornamento.

SBB: Dammi una tua valutazione sulla qualità e quantità dei partecipanti…

SP: La qualità è alta, sia perché sono venuti, e sia perché credo siano andati via con un paio di idee interessanti per le loro realtà. Certo potrebbero essere di più, ma chi è assente si dice che ha “sempre torto”: vuol dire che cercheremo di lavorare di più per coinvolgere sempre più persone “interessate” a partecipare.

SBB: La parte tecnica? Possiamo dire qualcosa sull’evento per allenatori?

SP: La parte Tecnica dovrebbe andare in scena Sabato 30/09/2017 con il format originario: settore minibasket, settore giovanile e settore Prime Squadre.

SBB: Bene, gliinteressati possono segnarsi la data quindi! Ora, come al solito, hai spazio libero per concludere l’intervista.

SP: Grazie a FIP Liguria (Presidente Bennati), agli “Amici di Vittorio” (Massimo Salomone e Roberto Contri), ai relatori, agli intervenuti, a te Braun per essere sempre presente e così prodigo di resoconti sul tuo riuscitissimo blog, ed anche al mio presidente Molisani e Valerio Livoti, sono proprio contento che si siano goduti dal vivo quello che facciamo per ricordare degnamente Vittorio Cavaleri.

SBB: Grazie Stefano!

SP: Grazie a te Bruno, alla prossima.

Ecco di seguito varie foto e un video con alcune parti degli interventi dei tre relatori.

2017-04-08 XI Clinic "Cavaleri" Dirigenziale

Posted in Allenatori, Eventi, Giovanili, Minibasket | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , , , | Leave a Comment »

Trofeo delle Regioni 2017 – Allenamenti delle selezioni liguri in attesa di Roseto

Posted by superbasketball su 7 aprile 2017

Mancano sempre meno giorni al Trofeo delle Regioni “Cesare Rubini” (Roseto degli Abruzzi, 12 – 17 aprile), e questa domenica, 9 aprile, come al solito al Figoi di Genova Borzoli, si lavorerà sugli ultimi dettagli. Alle 9 è previsto il 15° allenamento della selezione femminile; poi, alle 11, toccherà ai maschi della selezione 2003 svolgere il loro 11° raduno.

Dopo di che sarà veramente questione di ore per la partenza! Buon lavoro!

Posted in Eventi, Giovanili | Contrassegnato da tag: , , , , , | Leave a Comment »

XI Clinic “Vittorio Cavaleri” – Sabato 8 aprile al CONI di Genova la 2a edizione della Parte Dirigenziale, tutti i dirigenti convocati, ve lo faccio dire da coach Passiatore!

Posted by superbasketball su 5 aprile 2017

Ci siamo quasi! Il seminario dirigenziale del XI Clinic “Vittorio Cavaleri” si terrà infatti, come dovete sapere se seguite questo blog, nella sede del CONI genovese, la cosiddetta Casa delle Federazioni, in viale Padre Santo 1, nella mattinata di sabato 8 aprile.

SAM_9919Gli organizzatori sono come al solito Ardita Juventus, Amici di Vittorio e Comitato Regionale FIP Liguria, e molto del suo ci mette proprio coach Stefano Passiatore, che vi ho intervistato per farci raccontare un po’ nel dettaglio che cosa ci aspetta sabato. Questo è il programma:

  • ore 10,00-11,00 Dott. Salvatore Trainotti (General Manager Aquila Trento Lega Basket Serie A) con argomento : “Evoluzione societaria dalle Minors fino alla Serie A ed esperienza del Consorzio”;
  • ore 11,00-12,00 Dott. Alessio Vernazza (Resp.le Org. ed Amm. Settore Giovanile Genoa CFC) con argomento: “Costruire dal basso: programmazione, organizzazione e … passione”;
  • ore 12.00-13,00 Dott. Julio Trovato (General Manager Virtus Bologna Serie A2) con argomento: “Organizzazione societaria: dalle Minors alla Serie A: progetti ed applicazioni”

Ma passiamo la parola a coach Passiatore!

SAM_9888SBB: Ciao Stefano! Allora, l’anno scorso era una novità, quest’anno è una riconferma, ma questo seminario per i dirigenti di società ha comunque un po’ cambiato caratteristiche, in quanto la FIP Liguria lo ha “sposato”. Raccontaci un po’.

SP: Buongiorno a te Braun ed ai tuoi lettori! Ebbene il progetto nasce da un’idea del Consigliere Ardita Roberto Contri, che è venuta incontro ad una esigenza della Fip Liguria (presidente Bennati) di cercare di fare qualcosa, come formazione, anche per i dirigenti di società. Lo scorso anno abbiamo “scaldato i motori ” e quest’anno la riproponiamo, con l’avvallo prestigioso, addirittura, del Coni. Spero e confido in una sala un poco più piena dello scorso anno e con più dirigenti “puri”, anche se lo scorso anno gli uditori hanno fatto molte domande (stupendo un poco i relatori abituati alla solita riservatezza ligure).

SBB: Anche quest’anno tre relatori, due dal mondo del basket e uno dal mondo del calcio. Non tutti li conosceranno, per cui è ovviamente interessante una tua presentazione.

SP: Da Trento (Lega A) arriva Salvatore Trainotti, GM della formazione trentina, bellissima realtà, ormai a piani alti del campionato (battuta l’altro giorno l’Armani Milano al Forum!). Ci racconterà come hanno fatto a organizzarsi e consolidarsi in una città che ha un’altra bella realtà ad altissimo livello nella pallavolo (anni fa addirittura vincitori della Champions League). Ci potrebbe essere un’affinità con Genova vista la presenza contemporanea del Genoa e della Sampdoria, che un poco fagocitano interesse e risorse della città. Alessio Vernazza è il dirigente responsabile amministrativo ed organizzativo del settore giovanile del Genoa CFC, con in più competenza sui campionati minors di calcio, e ci potrà raccontare (nella sua esperienza a tutto tondo) come si comporta una bella realtà come il Genoa, che si confronta sia con i cugini, che con le altre potenze giovanili delle altre squadre nazionali. Julio Trovato, GM della Virtus Bologna (A2, ovviamente ambiziosa di risalire nell’elite del basket che conta) potrà deliziarci con il suo percorso dalle palestre come allenatore nazionale fino ad arrivare come dirigente di realtà belle del panorama giovanile (PMS Torino), poi successivamente a Trapani (altra bella realtà per passione e competenza del pubblico e società della Sicilia) ed infine a Bologna, passando per …l’NCAA! Ebbene sì, arriverà a Genova direttamente da Phoenix, spero ci possa raccontare un poco del mondo NCAA (mio antico amore, ho appena visto in registrata le due semifinali e ho passato una notte insonne per vedere la finale dei miei Tar Heels North Carolina contro Gonzaga University), spero che il fuso orario non lo faccia stare male, arriverà a Genova direttamente dall’aeroporto, ritornando dagli States!

SBB: È chiaro che i relatori vengono da realtà molto più grandi di quelle che abbiamo in regione, e uno poi provenendo dal calcio vive in un ambiente molto più “ricco”…però tutti parleranno di sviluppo “dal basso”.

SP: Sarà interessantissimo vedere e  sentire come tutti e tre riescono a fare e consolidare le loro belle realtà in un momento storico non proprio “felice” come investimenti sugli sport, vista la crisi che continua ad attanagliare la nostra amata Italia.

SBB: L’anno scorso direi che l’affluenza era stata buona ma non erano presenti tanti “dirigenti puri”. Ti lascio lo spazio per l’appello a questi ultimi perché affollino la sala del CONI!

SP: Beh lo scorso anno, come abbiamo detto prima, abbiamo scaldato i motori. Confido nel tam-tam mediatico: sempre ottima l’esposizione sia sul sito (sempre tempestivo, complimenti!) sia con il passaparola tra coloro che lo scorso anno c’erano e coloro che invece avrebbero voluto ed non hanno potuto, ed anche sui nuovi uditori attirati dalla variegata esperienza che i tre relatori potranno mettere in “mostra”. Un grazie ai relatori che, accettando subito il nostro invito, ci consentono di mettere un poco il “cervello” su come società di tale livello operano a livello di “business”. Grazie anche a Lorenzo Mangini e Beppe D’Amico per lo spazio sui giornali, ed anche all’ottimo Luca Lavagetto di Telegenova per il consueto spazio a favore del basket. A sabato, con un pensiero a Vittorio Cavaleri, indimenticato dirigente nerviese, a cui è dedicato il seminario di aggiornamento!

SBB: A sabato allora!

SP: Grazie Braun! Buon lavoro e buon basket a tutti.

Forza, riempiamo la sala! E come avevo già detto, è gratis! 😉

Posted in Allenatori, Eventi, Giovanili, Minibasket | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , , , | Leave a Comment »

Join The Game 2017 – Le 4 squadre campioni regionali!

Posted by superbasketball su 3 aprile 2017

logo2017Se eravate a Chiavari domenica 26 marzo, sapete già tutto: altrimenti, potete informarvi qui e sul sito FIP Liguria e vedere chi sono le quattro squadre che si sono laureate campioni regionali del Join The Game, e che andranno a Jesolo per le finali nazionali, il 20 e 21 maggio.

Al Palacarrino in mattinata si sono affrontate le squadre qualificate delle due categorie Under 13, maschile e femminile.

Nelle ragazze, dai due gironi da 6 iniziali hanno passato il turno le prime 4 + 4, e dai quarti sono emerse le semifinali tra Pegli e Ardita 1, e tra Basket Academy e Ra.Na. Bordighera. Nella prima si è imposta l’Ardita 1 per un solo punto, mentre le spezzine dell’Academy eliminavano Bordighera. La finale è stata decisa da un solo punto, e il titolo è andato alla Basket Academy di La Spezia. Vera Calderoli, Elena Della Margherita,
Agnese Amadei, Martina Pontremoli, questi i nomi delle 4 ragazze che andranno a Jesolo. 
Brave!

Nel torneo maschile le squadre partecipanti erano 24 (in realtà poi 23), divise in 4 gironi. Anche qui 4 qualificate da ogni girone, poi ottavi e quarti di finale. In semifinale, derby del Canaletto tra squadra 2 e squadra 1, vinto ampiamente dalla prima; nell’altra l’Alassio si è imposto sul My Basket Genova. Finale vinta largamente da Canaletto2:  Filippo Cima, Nicolò Zavaroni, Gianmarco Corradi e Alessandro Citro rappresenteranno quindi la Liguria nelle Finali! Complimenti!

Passiamo al pomeriggio, in cui giocavano le categorie superiori, ovvero Under 14.

Nel torneo femminile sempre 12 squadre (11 di fatto), divise sempre in 2 gironi. Dopo i quarti tra le prime 4 dei due raggruppamenti, si è giunti alle semifinali. In una Diano Marina ha battuto largamente l’Amatori Savona, nell’altra la squadra Basket Academy ha superato Pegli 1. Le spezzine hanno bissato il titolo delle più giovani vincendo con 10 punti di scarto la finale.  Rossella Gioan, Sara Venturini, Giulia
Piserni e Vittoria Strata
 sono le 4 ragazze campioni liguri Under 14! Brave! E complimenti a Basket Academy che ha fatto l’en plein nel settore femminile!

Infine, il torneo Under 14 maschile: anche qui dalle 24 squadre su quattro gironi si è arrivati alle semifinali, in cui da una parte Vado 1 non ha dato chances alla Scuola Basket Diego Bologna, e dall’altra il Cus Genova regolava l’Auxilium. Nella finale si sono imposti i “pappagallini” di Vado 1, ovvero Andrea Bertolotti, Jie (Meiko) Zheng, Kabir Omar Husam e Giulio Catzeddu, che hanno staccato il pass per Jesolo. Complimenti anche a loro!

Sperando che questi ragazzi possano ben figurare, ci diamo dunque appuntamento all’ultima decade di maggio per le finali!

 

Posted in Eventi, Giovanili | Contrassegnato da tag: , , , , , , | Leave a Comment »

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: