SUPERBAsketball – Basket di Genova e Liguria

Notizie, notiziole e baggianate

Posts Tagged ‘Interviste’

C Silver – Intervista a coach Padovan

Posted by superbasketball su 11 gennaio 2018

La C Silver riparte nel weekend (in realtà stasera a Chiavari sono in campo Aurora e Ospedaletti per il recupero) e soprattutto siamo tutti in attesa del big match del girone di ritorno (moooolto probabilmente), ovvero la partita del Palasprint tra Tarros Spezia e Cus Genova, che potrebbe decidere, o quantomeno influirà su, la prima posizione in questa prima fase. Come sapete, il Cus deve difendere il +4 ottenuto a Genova, mentre i bianconeri vincendo scavalcherebbero i ragazzi di Pansolin e Taverna, pur a pari punti.

Con l’obbiettivo di parlare della gara di domenica, ma non solo, ho avuto la disponibilità di coach Andrea Padovan, l’allenatore degli spezzini, per un’intervista telefonica che si è estesa sino a una mezzora di chiacchierata, in cui abbiamo spaziato 😉 . Non solo la C Silver, ma anche la Supercoppa e in generale il racconto di questa prima parte di stagione per lo Spezia Basket Club, chiudendo con la recente partecipazione vincente al torneo “Canestri senza reti” di Ivrea della selezione Under 14 maschile regionale della quale lui stesso era allenatore (avendo come assistente proprio Marco Dufour, cussino doc, e coach Toselli come dirigente accompagnatore, ironicamente!). Coach Padovan ha condito in tutto con un po’ della sua filosofia, specialmente per quanto riguarda il rapporto con i giovani. Una mezzora ben spesa se vorrete ascoltare! Enjoy!

E grazie ancora a coach Padovan per il tempo dedicatomi (dedicatovi)!

Annunci

Posted in C Silver, Eventi, Giovanili, SuperCoppa Liguria | Contrassegnato da tag: , , , , , | 1 Comment »

Liguria verso l’Eccellenza – Intervista a Giovanni Piastra del Basket Pegli

Posted by superbasketball su 16 dicembre 2017

Settima puntata della rubrica “Liguria verso l’Eccellenza”: oggi parliamo con l’ultima (nell’ordine da me inventato per il giro, “last but not least” come dicono gli anglosassoni) società ligure coinvolta, ovvero Basket Pegli, e lo facciamo con coach Giovanni Piastra.

Il Basket Pegli ha iniziato a giocare in Eccellenza in Piemonte l’anno scorso, ma coach Piastra ha partecipato anche all’avventura del CAP negli anni predecenti, e per una stagione anche a quella di Pallacanestro Vado: un piccolo record in Liguria, l’Eccellenza in 3 società diverse! Come sentirete ha anche espresso il suo parere sull’idea di un’Eccellenza ligure…non vi spoilero nulla, ascoltate l’intervista!

.

Grazie anche a coach Piastra per la disponibilità!

“Liguria verso l’Eccellenza” prosegue, abbiamo finito le interviste “introduttive” ma ovviamente sono solo l’aperitivo, quindi tenete d’occhio il blog e la pagina Facebook! Alla prossima!

Posted in C Silver, Giovanili | Contrassegnato da tag: , , , , , , | Leave a Comment »

Liguria verso l’Eccellenza – Intervista a Luca Macchiavello del Tigullio Sport Team

Posted by superbasketball su 11 dicembre 2017

Sesta puntata della rubrica “Liguria verso l’Eccellenza”, abbiamo quasi completato il giro delle società liguri che portano squadre fuori regione, e oggi la società protagonista è una di quelle che questo processo l’aveva già iniziato anni fa.

Il Tigullio Sport Team di Santa Margherita infatti già da alcuni anni ha cominciato a far giocare i propri ragazzi, quando possibile, in Piemonte: questa è la terza stagione consecutiva in cui la società biancorossa ha almeno una squadra a giocare oltre i Giovi. E oltre all’Eccellenza ed Elite piemontese è riuscita anche a infiltrarsi in una competizione di livello europeo come EYBL, piazzandosi addirittura terza due stagioni fa!

Per raccontare le esperienze dei ragazzi sammargheritesi, oggi ho intervistato coach Luca Macchiavello, che quest’anno allena proprio il gruppo che disputa l’Elite Under 18 in Piemonte. Ecco qui!

.

Grazie coach per la lunga chiacchierata!

“Liguria verso l’Eccellenza” continuerà a breve con altre interviste e contributi, quindi tenete d’occhio il blog e la pagina Facebook!

Posted in C Silver, Giovanili | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

Liguria verso l’Eccellenza – Intervista ad Eliana Carbonell del Blue Sea Basket Lavagna

Posted by superbasketball su 8 dicembre 2017

Quinta puntata della rubrica “Liguria verso l’Eccellenza”: torno a presentarvi un’intervista per raccontarvi la realtà di una delle società che fanno Eccellenza piemontese, anche in questo caso come in quello del CUS Genova, per la categoria Under 16.

E’ un esempio interessante anche perché per qualcuno può essere normale pensare che per affrontare un campionato come uno d’Eccellenza, e per essere accettato, sia indispensabile avere alle spalle una società già ben consolidata, di tradizione. E invece qui abbiamo un sodalizio che è nato 3 anni fa, e che già dall’anno scorso percorre le strade della pianura padana superiore con i propri ragazzi!

Infatti oggi vi presento Eliana Carbonell, responsabile del settore giovanile dalla Blue Sea Basket Lavagna, e allenatrice proprio del gruppo Under 16 d’Eccellenza. Eccola qui!

.

Grazie Eliana! La tesi dell’Eccellenza come momento di crescita dei ragazzi trova conferma anche a Lavagna dunque.

Stay tuned su “Liguria verso l’Eccellenza”! E se volete commentare, sia qui sia su Facebook, è gratis!

Posted in C Silver, Giovanili | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

A2/F – Carispezia corsara nel derby di Savona, in viaggio per Palermo. Savona ospita Orvieto per ripartire

Posted by superbasketball su 1 dicembre 2017

Il derby ligure di andata della A2 femminile, disputatosi mercoledì sera a Savona e valido come recupero della settima giornata, ha visto imporsi la squadra ospite della Carispezia, che sale al quinto posto in classifica e ora può anche concretamente sognare l’assalto alla qualificazione in Coppa Italia.

In presenza del vostro blogger preferito (era la mia prima telecronaca/audiocronaca di una partita di un campionato nazionale, una specie di esordio 😉 ), la Carispezia (Templari 21, Linguaglossa 18) ha messo le mani sul derby sin dalle prime battute: in pochi minuti il vantaggio delle bianconere era già in doppia cifra. Le savonesi (Zanetti 25, Skiadopoulou 18), che nelle prime fasi hanno praticamente perso il contributo di Aleo per un problema muscolare, hanno fatto una prestazione quasi sovrapponibile a quella di pochi giorni prima con Bologna, andando sotto di un ventello nella prima frazione, in cui non arrivavano rifornimenti a Skiadopoulou a difesa schierata e non si creavano le occasioni in transizione, e poi cercando gradualmente di recuperare, riuscendoci più significativamente però solo nell’ultimo tempino. Le ragazze di Corsolini sono sempre riuscite a limitare i controbreak biancoverdi: ogni volta che le padrone di casa riuscivano a infilare una serie positiva, al rientro dal tempestivo timeout la Carispezia trovava i colpi che la riportavano nuovamente verso i 20 punti di scarto, sfruttando una discreta serata dall’arco (4 triple di Linguaglossa, sua quella tagliagambe nell’ultimo quarto sull’ultimo tentativo di rimonta delle ragazze di Pollari, 3 per Templari) e una certa prevalenza in area, almeno nella prima parte. I 10 punti di scarto sulla sirena finale ieri sera c’erano, Savona lottava ma Spezia ha sempre dato l’impressione di poter controllare le sfuriate di Zanetti & C.

Qui le poche foto e soprattutto il video integrale, e vi ricordo che sul canale Youtube della Cestistica Savonese era disponibile il live streaming e suppongo sarà poi visibile la loro ripresa (senza commento, se vi sto antipatico 😉 ). Il plus del mio video è l’intervista a Susanna Bonfiglio, una ligure che ha fatto la storia nella pallacanestro femminile (WNBA, titolo italiano, Nazionale, medaglie, chi offre di più?), e che mi ha gentilmente concesso 2 parole nell’intervallo: non sapeva che le concedeva a un intervistatore dilettante 😉 …grazie Susanna e grazie a coach Franceri che mi ha fatto materializzare l’opportunità!

2017-2018 A2F Sud Cestistica SV - Carispezia 59-69.

Con i 2 punti di ieri sera la Carispezia aggancia e scavalca Faenza in classifica, e riavvicina proprio quella Palermo sulla quale deve fare la corsa se vuole provare ad entrare nelle prime 4 che andranno a fare la Coppa Italia, e alla quale farà visita sabato, nello scontro diretto della prossima giornata: appena il tempo di rifiatare (e ricordate che le spezzine vengono dalla trasferta di Alghero!). Un vero tour de force per le ragazze di Corsolini, per ora del tutto positivo, speriamo bene! Le palermitane hanno sinora perso soltanto in casa con la capolista imbattuta USE Empoli nella quarta giornata, e nel turno scorso come la Carispezia hanno vinto in Sardegna, ma a Cagliari con la Surgical (Preskienyte 17, Verona 16). Una squadra davvero ostica, e a leggere il nome di Costanza Verona tornano alla memoria brutti ricordi di qualche mese fa. Forza bianconere!

Per coach Pollari il calendario è un po’ più benigno, e propone un’altra gara casalinga, stavolta contro Orvieto. L’Azzurra Ceprini arriva domenica forte di 4 vittorie stagionali, l’ultima delle quali ottenuta nel turno scorso contro Umbertide (Rupnik 22, Manfrè 20). Squadra con alti e bassi, che in trasferta ha fatto risultato sinora solo a Campobasso all’esordio, e ad esempio a Spezia ha subito una discreta batosta (-50). Potrebbe essere l’occasione per riscattarsi e ripartire, ma certo occorre non finire sotto subito come è successo nelle ultime partite. Forza Cestistica, che la classifica è corta e con un paio di vittorie si può salire molto!

Partite in programma:

A2/F 2017-2018 – Giornata n. 10
02/12/2017 – 18:30 RR RETAIL GALLI BK S.G.V.-TIGERS ROSA BASKET LIBERTAS FO n.d.; Punti: 16+2=18
02/12/2017 – 18:00 PROGRESSO BK FEMM. BOLOGNA-A.S.D. PALL. FEMM. UMBERTIDE n.d.; Punti: 16+4=20
02/12/2017 – 18:30 LA MOLISANA CAMPOBASSO-INFA FEBA CIVITANOVA MARCHE n.d.; Punti: 8+6=14
02/12/2017 – 19:00 SAN RAFFAELE BK ROMA-INFINITYBIO FAENZA n.d.; Punti: 6+10=16
02/12/2017 – 16:30 ANDROS BASKET PALERMO-CARISPEZIA LA SPEZIA n.d.; Punti: 14+10=24
02/12/2017 – 20:00 SCOTTI VASCO EMPOLI-SURGICAL CAGLIARI n.d.; Punti: 16+2=18
03/12/2017 – 18:00 CESTISTICA SAVONESE-CEPRINI COSTRUZIONI ORVIETO n.d.; Punti: 4+8=12

Situazione:

.

Posted in A2 F, Campionati | Contrassegnato da tag: , , , , , , | Leave a Comment »

Liguria verso l’Eccellenza – Intervista ad Andrea Toselli del CUS Genova Basket

Posted by superbasketball su 28 novembre 2017

Terza puntata della rubrica “Liguria verso l’Eccellenza”, dopo quelle dedicate alla Scuola Basket Diego Bologna e alla Pallacanestro Vado, eccoci oggi a parlare di una società che conoscete senz’altro bene per le attività senior, ma magari meno per quelle giovanili, e che da quest’anno si è affacciata all’Eccellenza piemontese per la categoria Under 16.

Ovviamente vi ho spoilerato già tutto con titolo e logo, per cui sapete già che si tratta del CUS Genova: per parlarci delle attività della società biancorossa, e in particolare dell’attività giovanile, ho fatto una chiacchierata con Andrea Toselli, che segue il settore da quando è stato introdotto al CUS e che tra l’altro, oltre ad allenare proprio il gruppo che si sta disimpegnando nel campionato piemontese, è Referente Tecnico Territoriale per FIP Liguria e quindi tocca con mano tutte le settimane i giovani convocati agli allenamenti regionali.

Ecco qua un quarto d’ora in compagnia di coach Toselli, con alcune foto sue e di repertorio delle giovanili da lui allenate al CUS.

.

Grazie Andrea per la disponibilità, e vi ricordo che, se volete commentare, qui o su Facebook, i vostri commenti sono sempre ben accetti e considerati!

Alla prossima puntata di “Liguria verso l’Eccellenza”, sempre qui, su Rieduc…su SUPERBASketball Channel!

Posted in C Silver, Giovanili | Contrassegnato da tag: , , , , , | Leave a Comment »

Liguria verso l’Eccellenza – Intervista a Stefano Dellacasa della Pallacanestro Vado

Posted by superbasketball su 23 novembre 2017

Torna la rubrica “Liguria verso l’Eccellenza”, e oggi è dedicata alla squadra che probabilmente ha iniziato questa tendenza. Si tratta della Pallacanestro Vado: a ben vedere la cosa è partita più indietro, dal Pool 2000 Loano, che però ora si è fusa con la società vadese, e quindi ha “ereditato” anche questo.

Il sodalizio biancorosso è quello che è sempre stato più impegnato fuori Liguria: quest’anno ha 3 squadre in 3 categorie diverse dei campionati d’Eccellenza piemontesi (potete trovare le classifiche dei campionati nelle relative pagine, su nel menù), oltre naturalmente all’attività giovanile regionale, che con Amatori e Scuola Basket si estende nel femminile e nel minibasket, e a quella senior con la squadra in C Silver…che è praticamente una squadra giovanile, come è stato negli anni scorsi e ancor prima con Loano.

A parlare di tutto, ciò, e di molto altro (ad esempio dell’attuale C Silver!), oggi c’è Stefano Dellacasa, dirigente responsabile del Vado e, tra l’altro, anche Consigliere Regionale in FIP Liguria. Sit back, relax, e ascoltate l’intervista!

.

Molto stimolante la conclusione di Stefano, che ringrazio per la disponibilità e per i vari spunti…sarà possibile arrivare ad ospitare un girone di Eccellenza in Liguria? Che ne pensate?

Intanto restate connessi, che a breve tornerò sull’argomento!

Posted in C Silver, Giovanili | Contrassegnato da tag: , , , , , , | Leave a Comment »

Liguria verso l’Eccellenza – Intervista a coach Massimiliano De Santis, della Scuola Basket Diego Bologna

Posted by superbasketball su 21 novembre 2017

Quest’anno SUPERBAsketball prova a seguire un po’ anche le società che giocano con loro squadre giovanili nei campionati fuori regione: non potrò farlo in modo continuo come faccio con i campionati senior, ma diciamo un po’ di più degli anni scorsi in cui mi limitavo a farlo praticamente a fine stagione, specialmente se c’erano fasi interregionali o addirittura finali nazionali da seguire.

Lo farò ad esempio intervistando, come oggi, qualcuno delle varie società; poi magari nell’intervista non si parlerà solo strettamente delle squadre che giocano in Eccellenza (o Elite), ma un po’ più in generale ne approfitteremo per parlare delle attività delle società in questione. Questa serie di articoli la chiamerò un po’ pomposamente “Liguria verso l’Eccellenza”: un titolo che è soprattutto una speranza…

Una delle società impegnate con almeno una squadra fuori regione è la Scuola Basket Diego Bologna, presente in Under 18 Eccellenza in Toscana. Ad allenare questa squadra è coach Massimiliano De Santis, col quale abbiamo già fatto un po’ di chiacchiere in passato e che ha accettato di sottoporsi all’intervista in audio come faccio ultimamente. Eccola qua!

.

Grazie coach!

Appuntamento al prossimo episodio…non passerà molto!

Posted in D Reg M, Giovanili | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

B/F – Lavagna ospita il Ghezzano

Posted by superbasketball su 10 novembre 2017

La Polysport Lavagna sabato sera alle 20.30 torna sul parquet del Cotonificio per la quarta giornata, e riceve la visita del GMV Ghezzano.

Le lavagnesi, come ricorderete, malgrado le assenze illustri di Principi e Fortunato, nel turno scorso hanno finalmente mosso la classifica vincendo a Firenze, e arrivano quindi in modo positivo a questo impegno, nel quale devono cercare di “espugnare” il proprio campo per la prima volta in stagione in campionato.

Le toscane avversarie condividono con la Polysport i 2 punti in classifica, che hanno ottenuto nel primo turno, in casa con il Valdarno; in seguito hanno subito sconfitte, anche molto ampie, a Pontedera e nell’ultimo turno in casa con il Nico (Luciani 19, Giglio Tos 10). Credo sia possibile pensare ad un referto rosa, se le biancoblu saranno concrete  e consapevoli delle proprie chances. Dice coach Daneri: “Dobbiamo sbloccarci in casa e cercare di stare più vicino possibile alle prime. Ghezzano è una squadra che corre molto, con 2/3 buone individualità: bisognerà coprire il contropiede e gestire i ritmi con molta attenzione“.

E allora forza Lavagna!

Nel resto del programma importante soprattutto la sfida di Firenze tra capoliste, ovvero la Palagiaccio e la Jolly Livorno. Già giocata la gara tra Nico e Figline, con la vittoria delle padrone di casa che arrivano ad agganciare la vetta.

Partite in programma:

B Femminile Toscana 2017-2018 – Giornata n. 4

12/11/2017 – 18:00 NAMED N. 8 S.G.VALDARNO-LE MURA SPRING BASKETBALL n.d.; Punti: 2+0=2
11/11/2017 – 20:30 A.S.D AVVENIRE 2000 RIFREDI-A.DIL. FLORENCE BASKET n.d.; Punti: 2+0=2
08/11/2017 – 21:00 ORZA RENT – NICO BASKET FEMMIN-A.S.D.BASKET DON BOSCO FIGLINE 55 – 50;
11/11/2017 – 21:00 A.D.BASKET FEMMINILE PONTEDERA-IL DRAGO E LA FORNACE COSTONE n.d.; Punti: 6+4=10
12/11/2017 – 20:30 IL PALAGIACCIO P.F. FIRENZE-G.S. JOLLY ACLI BASKET A.S.D. n.d.; Punti: 6+6=12
11/11/2017 – 20:30 POLYSPORT BASKET LAVAGNA A.D.-GMV BASKET A.DIL. n.d.; Punti: 2+2=4

.

Situazione:

.

Posted in B F Tosc, Campionati | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

“Tutto lo sport minuto per minuto” su Telegenova, venerdì 10 novembre, con Piastra e Innocenti

Posted by superbasketball su 8 novembre 2017

logoVenerdì 10 novembre alle 19.35-19.40 circa Telegenova si occuperà nuovamente del nostro movimento: il nostro amico Luca Lavagetto ospiterà infatti nella sua trasmissione “Tutto lo sport minuto per minuto”, che ormai dovreste conoscere se seguite SUPERBAsketball, due realtà dellla pallacanestro genovese.

Si tratterà stavolta di coach Giovanni Piastra, del Basket Pegli, in particolare capo allenatore quest’anno in C Silver, che ho intervistato varie volte anche qui, e che potrà parlare della società arancioblu che è un punto di riferimento nel ponente cittadino; e di (coach) Michele Innocenti, dirigente, allenatore delle giovanili e giocatore del My Basket Genova, società che pur essendo abbastanza giovane è cresciuta velocemente e tra le altre cose con la squadra senior (in cui gioca Michele) oggi è al top della serie D.

La trasmissione andrà in replica anche lunedì 13 alla stessa ora.

Vi ricordo che Telegenova è visibile in vari modi: canale 18 del digitale terrestre, streaming web qui, sul sito di Telegenova. C’è anche poi la pagina Youtube di Telegenova dove spero il file possa arrivare ed essere a disposizione anche dopo. Come sempre, grazie a Luca e all’emittente per lo spazio concessoci!

Posted in Eventi | Contrassegnato da tag: , , , , , , | Leave a Comment »

B/F – Lavagna a Firenze spera di rompere il ghiaccio. Intervista con coach Daneri

Posted by superbasketball su 3 novembre 2017

La Polysport Lavagna sabato alle 21 al Palazzetto S. Marcellino di Firenze affronterà, per la terza giornata della B femminile Toscana, la Florence Basket.

Le fiorentine condividono con le biancoblu l’ultimo gradino della classifica, senza vittorie. In entrambe le uscite di campionato il Fotoamatore Florence ha perso con lo stesso scarto, 16 punti; nel turno scorso in casa del Nico Basket (Al Tumi 17, Amato 12). Occasione per la Polysport? Un po’ sì, ma non ci si può illudere, il campionato è difficile e le biancoblu probabilmente devono ancora metabolizzare qualcosa.

Speriamo: comunque, per farvi raccontare meglio come sta andando e quali sono le prospettive anche per sabato sera, ho importunato coach Nicola Daneri e le sue parole le trovate qui, nell’intervista audio che segue.

Intervista:

.

Ringraziando anche per iscritto il coach per il tempo dedicatomi (dedicatovi), e Giorgio Scarfì per avermi gentilmente concesso la foto che fa da sfondo all’intervista, concludo il lancio della trasferta fiorentina della Poly con un bel: forza Lavagna!

Partite in programma:

B Femminile Toscana 2017-2018 – Giornata n. 3

05/11/2017 – 18:00 LE MURA SPRING BASKETBALL-IL PALAGIACCIO P.F. FIRENZE n.d.; Punti: 0+4=4
04/11/2017 – 21:00 GMV BASKET A.DIL.-ORZA RENT – NICO BASKET FEMMIN n.d.; Punti: 2+2=4
04/11/2017 – 21:15 A.S.D.BASKET DON BOSCO FIGLINE-A.D.BASKET FEMMINILE PONTEDERA n.d.; Punti: 2+4=6
05/11/2017 – 18:00 IL DRAGO E LA FORNACE COSTONE-NAMED N. 8 S.G.VALDARNO n.d.; Punti: 2+2=4
05/11/2017 – 18:00 G.S. JOLLY ACLI BASKET A.S.D.-A.S.D AVVENIRE 2000 RIFREDI n.d.; Punti: 4+2=6
04/11/2017 – 21:00 A.DIL. FLORENCE BASKET-POLYSPORT BASKET LAVAGNA A.D. n.d.; Punti: 0+0=0

.

Situazione:

.

Posted in B F Tosc, Campionati | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

C/F – La C femminile parte, 10 in corsa ma 2 sono Under 20. Presentazione con audiointervista a coach Grandi

Posted by superbasketball su 19 ottobre 2017

Logo Comitato Regionale FIP LiguriaParte anche il campionato regionale di C femminile, l’unico che abbiamo. Quest’anno, nel novero delle partecipanti abbiamo 10 squadre, 2 delle quali però partecipano in qualità di Under 20, e sono addirittura ufficialmente escluse dai playoff: sono Basket Cairo e Cestistica Spezzina. Essendo i playoff a 8, tutte le altre li disputeranno al termine della prima fase.

Nel gruppo c’è anche qualche novità, al netto dell’assenza, rispetto all’anno scorso, delle squadre “ammazzatutti” della Cestistica Savonese e della Polysport Lavagna, in questa stagione impegnate ai piani di sopra, e speriamo che ci restino con profitto!

Ad esempio la Blue Ponente Basket, società di Diano che sfrutta la collaborazione con Alassio (che difatti quest’anno non si schiera ai blocchi di partenza), Imperia e Bordighera. Le ponentine esordiranno in trasferta in casa del Villaggio, altra novità, anche se la società cogornese è ben nota nel settore maschile.

A La Spezia quest’anno sono ben 3 le partecipanti: all’Audax San Terenzo e alla già nominata Under 20 della Cestistica Spezzina, con le ragazze che partecipano al gruppo di A2, va aggiunta anche Marola, che ritorna a far capolino a questo livello. Le santerenzine partono in casa con la Sidus Genova, ormai di casa in questo campionato, mentre Marola e Cestistica si sfideranno nel primo derby stagionale.

Non sorprenda troppo invece l’Auxilium Genova: quest’anno la collaborazione tra la società di via Cagliari e l’NBA-Zena prende infatti i colori biancoblu, ma si tratta dello stesso sodalizio di fatto, ne parliamo più sotto. Alle genovesi toccherà il compito di ospitare al Palauxilium l’altra esordiente, il Basket Cairo Under 20, che origina dalla collaborazione con Cestistica Savonese (ultim’ora, e qui è vero e non come è successo nel paragrafo sotto, è stato comunicato da Auxilium: la partita è spostata, su richiesta di Cairo, al 6 novembre, e al Paladonbosco!).

Infine, due squadre che c’erano e ci sono ancora: l’Amatori Savona e l’Aurora Chiavari, che l’anno scorso già avevano fatto una bella stagione, e che partono dall’incrociarsi a Vado nel primo turno. (Attenzione! Mi è stato appena confermato che la gara prevista per domenica è RINVIATA, pare a metà novembre!)(Attenzione, mi è stato appena confermato che sono un…tonno! La data della gara era GIÀ il 22/11/2017, e non il 22/10 come mi ero sognato di leggere. Quindi il rinvio se vogliamo c’è, ma sin da prima che io pensassi di parlare della fantomatica gara di domenica 22 ottobre! Sono tonno o no?)

Per presentare meglio questa stagione ho chiamato coach Andrea Grandi, che sono sicuro tutti conoscete e che quest’anno guida, ovviamente, l’Auxilium Genova. Grazie ai potenti mezzi di SUPERBAsketball (a livello qualitativo audio credo di essere poco oltre la tecnologia degli anni ’60), potete sentire quello che mi ha raccontato. Che grazie alla disponibilità del coach non si limita alla C femminile, ma spazia a tutti i livelli: spero che abbiate la possibilità di stare ad ascoltare per una decina di minuti!

.

Dunque, grazie ancora a coach Andrea Grandi, e in bocca al lupo a tutte!

Situazione (e partite in programma):

.

C Femminile 2017-2018 – Giornata n. 1

22/10/2017 – 18:30 A. DIL. BASKET MAROLA-A.S.D. SOC CESTISTICA SPEZZINA n.d.
21/10/2017 – 19:00 A.S. DIL. AUDAX SAN TERENZO-SIDUS LIFE & BASKET GENOVA A.D n.d.
21/10/2017 – 18:30 AS DIL. VILLAGGIO SPORT PALL.-BLUE PONENTE BASKET n.d.
22/11/2017 – 19:45 AMATORI PALL.SAVONA-A.DIL. AURORA BASKET CHIAVARI n.d.
21/10/2017 – 21:00 A.S.DIL. PGS AUXILIUM-A.S.DIL. BASKET CAIRO n.d.

Posted in C F, Campionati | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

XI Clinic “Vittorio Cavaleri” – Ancora un pienone al PalaCUS per Greco, Moretti e Floris

Posted by superbasketball su 5 ottobre 2017

Il Clinic “Vittorio Cavaleri”, che quest’anno è arrivato alla undicesima edizione, e che ormai ha acquisito rilevanza nazionale, ha riempito domenica scorsa le tribune del PalaCUS, per la gioia degli organizzatori che hanno ottenuto quindi di onorare ancora una volta il ricordo dello scomparso dirigente Ardita con un evento ben partecipato. Il seminario si articolava, come sempre, in tre lezioni, con tre relatori diversi, sulle tre categorie del Minibasket, delle giovanili e delle squadre senior: anche quest’anno i tre interventi sono stati di buon livello.

Come sempre ho ripescato coach Passiatore per fare il punto qualche giorno dopo l’evento, in più vi aggiungo le mie foto e il mio video.

SBB: Ciao coach, anche quest’anno possiamo dire che il Clinic Cavaleri è andato in archivio? Direi che anche quest’anno l’affluenza è stata ragguardevole, e per una volta non ci sono stati neanche particolari problemi di rumore dalle tribune! E anche lo spostamento alla domenica direi che non ha creato contraccolpi.

SP: Buongiorno Braun, e buongiorno ai tuoi lettori. Ebbene sì, tutto bene sia per l’elevata qualità delle relazioni tecniche che per l’affluenza. Anche la giornata di domenica ha aiutato a far sì che tutto filasse liscio.

SBB: Sempre interessanti le relazioni, detto anche da uno come me che non ha formazione specifica. A me hanno colpito le considerazioni di Moretti sulla zona da non demonizzare ma piuttosto da metabolizzare per poterla attaccare senza paure, e la chiacchierata finale di Floris che ha richiamato tutti a fare la propria parte per il miglioramento anche “rivoluzionario” del nostro basket.

SP: Coach Moretti (dopo l’esonero dello scorso anno a Varese), a dirla con parole sue, era un mesetto che scaldava i “motori” per poter rientrare in campo. Mi ha colpito perché allenare è proprio un lavoro particolare se uno bravo come Moretti deve stare (per il momento) in standby. Speriamo di portargli fortuna. Floris ha fatto un’ottima lezione ed effettivamente l’applauso finale alla sua relazione è stato prolungato e per niente scontato. Si vede che la platea ha gradito il lavoro fatto sul campo ed anche le motivazioni che stanno dietro al suo “allenare”. Greco, per il Minibasket, ha portato un’ottima lezione che ha entusiasmato anche il figlio di Floris (un poco più piccolo per la categoria Aquilotti/Gazzelle).

SBB: Sei riuscito ad avere da loro qualche impressione sulla giornata?

SP: Tutti e tre molto felici di aver potuto condividere il loro modo di lavorare con una platea un poco distante (come chilometraggio) dalle realtà dove operano.

SBB: Dopo undici edizioni, non sarà facile trovare qualcuno nuovo per l’anno prossimo! Chi ti resta? 😉

SP: Effettivamente! Per il MB diciamo che cadiamo sempre in piedi, il DT Cremonini manda sempre qualcuno valido al nostro Clinic; ma mentre per il settore Seniores la scelta è abbastanza ampia, nel settore giovanile lo è un poco meno. Cercheremo di andare a scovare i nuovi Guru del settore!

SBB: Prima di chiudere, diamo una notizia, dopo un tot di anni sabbatici sei di nuovo su una panchina (giovanile)…

SP: Sì ho ripreso in mano una squadra Under 18 regionale all’Ardita! Dopo 10 anni dall’ultimo anno Effe 2000 è stato un poco difficile rimettere tutto a regime: fermo completamente non sono mai stato (a volte mi chiamavano per allenamenti a tema) ma fortunatamente i ragazzi (pochi, 9) sono entusiasti e seguono molto. Il 23/10 iniziamo a Pontremoli il campionato, Speremmu di non aver perso il tocco!

SBB: Spazio ringraziamenti!

SP: Grazie veramente a tutti. Alla FIP Liguria (anche per il riconoscimento legato allo sviluppo del Cavaleri), all’Usap Liguria, allo staff Ardita, alla società Ardita, a te ed al grande Lollo Mangini ed al nutrito gruppo “Amici di Vittorio” comprendente molte persone che gli hanno voluto bene e che aiutano, chi fattivamente ed altri economicamente, a far sì che tutto ciò possa continuare (Chessa Alberto, Morandi Marco, Covi Stolfa da Trieste, Giulia Scarsi da Nashville, Paolo Mattioli, Roberto Contri, Massimo Salomone, Ferrari Matteo, Palermo Riccardo, Cavaliere Francesco).Un grazie anche a tutti coloro che non mancano mai al nostro evento…Un abbraccio e buon Basket a Voi.

SBB: Grazie coach, bel lavoro e in bocca al lupo per la tua stagione!

Qui sotto le mie foto (mooooolto artigianali) e un video non integrale ma che bene o male credo dia (oltre al mal di mare per le oscillazioni della telecamera) un’idea della mattinata passata in valletta Puggia. Magari dovrete alzare un po’ il volume.

2017-10-01 XI Clinic Cavaleri.

.

Ancora complimenti a coach Passiatore e a tutti quelli che si sono adoperati per il clinic, e appuntamento all’anno prossimo!

Posted in Allenatori, Eventi, Giovanili, Minibasket | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , , , | Leave a Comment »

Videointervista a coach Dagliano

Posted by superbasketball su 29 settembre 2017

Raramente mi ricordo di avere una telecamera, al di là delle riprese che faccio delle partite: in quelle occasioni può capitare che mi venga anche in mente di usarla per un’intervista!

Dato che nel weekend in arrivo la Pallacanestro Vado sarà protagonista, sia per gli Oscar in consegna domattina al CONI di Genova, sia per la SuperCoppa di C Silver che si disputa al PalaFigoi (ne parliamo a parte, stay tuned!), ho pensato di sfruttare la conoscenza di coach Roberto Dagliano per farmi raccontare in cinque minuti qualcosa sulla società vadese e la consociata Amatori, partendo da quanto successo l’anno scorso per arrivare alle novità della stagione in avvio. Come sapete Vado affronta ormai stabilmente la C Silver con una squadra sostanzialmente Under, con rinnovamenti profondi ogni anno e l’obbiettivo di sfruttarla per la crescita dei prospetti (e alcuni hanno trovato collocazione quest’estate a livello di B e C Gold). Ma lascio la parola al coach!

.

Bene, molto lavoro davanti ma speriamo molto onore anche quest’anno. Grazie coach!

(per inciso, “il bello della diretta” è che a coach Dagliano non veniva il nome della società in cui è andato in prestito il ’97 bosniaco Rijad Dzigal: completo io l’informazione, è la Pallacanestro Gardonese, appunto in C Gold Lombardia!)

Posted in Allenatori, Generale, Giovanili, Minibasket | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

Pegli rilancia con la C Silver e l’Eccellenza. Il punto societario con coach Piastra

Posted by superbasketball su 27 settembre 2017

logo_pegliCi eravamo già sentiti l’anno scorso con coach Giovanni Piastra, perché allora aveva occupato la posizione di neo responsabile del settore giovanile del Basket Pegli. Oggi, sia per fare un riassunto di quanto successo in via Cialli (e anche fuori regione!) nel 2016-2017, sia per parlare delle novità arancioblu per la stagione che inizia (anzi per loro è già iniziata!), sono di nuovo con Giovanni a fare una specie di “punto”. Poi alla fine, se ci arrivate non troppo stanchi, mi allargo un po’ anch’io 😉 .

piastra

Coach Giovanni Piastra

SBB: Ciao Giovanni, ci siamo già sentiti 12 mesi fa e ci parlavi dell’attività di Basket Pegli. Possiamo fare intanto un riepilogo dell’annata passata, che ha dato credo diverse soddisfazioni non da poco?

GP: Ciao Bruno, sì direi che è stata un’annata molto soddisfacente. Per quanto riguarda il settore maschile, la prima squadra, in serie D, ha avuto un ottimo risultato. Pur essendo composta prevalentemente da Under 20, sono arrivati fino ai quarti perdendo purtroppo nel finale di gara 3. Gli stessi under 20 hanno poi raggiunto la finale del loro campionato di categoria perdendo in finale contro l’Aurora Chiavari. Gli U16, che hanno disputato il campionato d’eccellenza piemontese, sono riusciti a raggiungere la semifinale della Coppa Piemonte, mentre gli U14 hanno raggiunto la finale regionale ma si sono dovuti arrendere contro la fortissima formazione biancorossa di Vado. Sicuramente il grande risultato l’hanno ottenuto le ragazze dell’U14 femminile che, dopo aver vinto il campionato regionale, hanno disputato delle grandissime finali nazionali raggiungendo il quinto posto assoluto in Italia, con Matilde Pini che, un anno sotto leva, è stata brava tanto da essere inserita nel quintetto ideale delle finaliste: una grande soddisfazione per lei e per la società.

SBB: Quest’anno a quanto ho letto ci sono diversi cambiamenti societari e per quanto riguarda l’attività diverse conferme…

GP: Sì ci sono stati alcuni cambiamenti nello staff, i nuovi arrivati sono 3: Guido Griffanti, che già l’anno scorso aveva iniziato a collaborare parzialmente con noi mentre da quest’anno lo avremo a tempo pieno, e guiderà l’U18 e U20 regionale maschile, l’U14 femminile e aiuterà con la prima squadra; Jacopo Oneto che sostituirà Beppe Fusco nell’organizzazione del settore Minibasket, allenerà l’U13 elite e aiuterà nel settore femminile; e poi per ultimo, ma non certo per importanza, Riccardo Mortara, preparatore atletico con il quale ho già lavorato al CAP Genova. Insomma tre importanti nuovi arrivi che, sono sicuro, faranno crescere notevolmente la società, a 360 gradi. Come ho già detto, non ci saranno più Beppe Fusco, e la Francesca Di Chiara, che hanno cambiato società e ai quali auguro un grosso in bocca al lupo per la loro nuova avventura. Tutti gli altri sono stati confermati: Stefano Ambrosini guiderà l’U14 élite, gli U16 regionali e gli U15, che quest’anno andranno a disputare il campionato eccellenza in Piemonte; Ezio Torchia allenerà le U16 e le U18 femminili; Andrea Daga aiuterà Jacopo nel settore Minibasket; Federico Pozzi oltre ad aiutare nel minibasket e nei gruppi del settore giovanile, avrà il ruolo di Direttore Sportivo della società; e il sottoscritto che allenerà gli U18 eccellenza in Piemonte e la prima squadra che quest’anno disputerà il campionato di C silver. Faremo così due campionati d’eccellenza nel settore giovanile e la C silver con la prima squadra: avremo sicuramente qualche risultato di squadra in meno ma non è quello il nostro obbiettivo perché noi vogliamo lavorare sui giocatori e quindi dobbiamo dar loro la possibilità di crescere giocando in contesti il più possibile competitivi.

SBB: Situazione palestra, l’anno scorso si parlava di progetti per un nuovo impianto. Come procede?

GP: Procede un po’ a rilento ma procede, con qualche intoppo, soprattutto burocratico; speravamo di averlo già quest’anno ma a questo punto speriamo nella stagione 2018 – 2019. Quest’anno cerchiamo di stringerci ancora nel Palasharker e, per fortuna, abbiamo recuperato qualche spazio alla palestra del Figoi. Purtroppo siamo nello stretto perché le iscrizioni aumentano sempre più e se da una parte ne siamo contenti perché vuol dire che piace quello che stiamo facendo, dall’altra ci dispiace perché questi problemi di spazio non ci permettono di lavorare al meglio.

SBB: Vi siete già impegnati con la stagione agonistica, con lo spareggio Under 18!

GP: Sì, diciamo che dopo esserci iscritti ci è arrivata la comunicazione di questo spareggio, tra noi e Santa Margherita perché c’era ancora solo un posto a disposizione per l’eccellenza piemontese. Dopo la partita di andata persa di 8 punti siamo riusciti a ribaltare la differenza canestri in gara 2 vincendo di 18 punti e guadagnandoci così l’ammissione al campionato. Purtroppo, visto il regolamento che impone l’uso del campo 28×15, non possiamo giocare in casa nostra: siamo costretti a migrare fino a Chiavari. Abbiamo fatto richiesta da Celle Ligure fino a Chiavari ma nessuno si è reso disponibile per concederci anche solo due ore nella propria struttura ogni due settimane, il mercoledì o il giovedì sera. È solo per la gentilezza dell’Aurora Chiavari e del comune di Chiavari che hanno capito la nostra situazione, e approfitto di questa occasione per ringraziarli pubblicamente, che potremo fare questo campionato, anche se, in pratica, giocheremo sempre in trasferta. È scomodo ma i ragazzi sono motivati dall’idea di potersi confrontare con squadre molto forti.

SBB: Giovanni, vuoi fare un commento finale sintetico sulla tua esperienza al Pegli?

GP: Più vado avanti in questo lavoro più mi convinco che i risultati si hanno quando la “filiera” è completa: dal minibasket alla prima squadra. Spesso alcuni settori delle società sono considerati meno importanti ma non è così. La qualità e l’impegno sono necessari in tutti i settori, dalla dirigenza agli allenatori, dal preparatore atletico al fisioterapista. Ed è importante che tutti parlino la stessa lingua, che non necessariamente vuol dire che siano sempre tutti d’accordo, ma che ci sia dialogo, collaborazione e lealtà. Ma un ruolo fondamentale, spesso ignorato, lo hanno le famiglie. I genitori si sobbarcano sacrifici di tempo ed economici, mettono spesso a disposizione le proprie vetture per le trasferte, e i nostri, come altri, sono sempre molto disponibili. E da loro si pretende un comportamento educato sugli spalti, che a volte, raramente, non hanno, anche perché non è sempre facile averlo, ma è proprio compito della società far capire che alla base di ogni progetto e successo c’è sempre l’educazione, il rispetto e un comportamento adulto. Su questo spesso non si transige, anche a costo, purtroppo, di sembrare non riconoscenti.

SBB: Grazie Giovanni, complimenti per quanto già fatto e in bocca al lupo per la nuova stagione!

Alcune considerazioni mie, appunti che nascono da quanto detto da coach Piastra ma che valgono un po’ per tutti in questa nostra regione. Prendetelo come un piccolo “editoriale”, tanto ho tempo perché stamattina sono in ferie.

In primis gli spazi. Le risorse finanziarie sono sicuramente cruciali, ma guardate in quante situazioni le società liguri, e credo di poter dire, soprattutto quelle genovesi, devono fare i salti mortali per far sì che non sia l’impiantistica a mortificare troppo l’iniziativa! Meno male che qualche soluzione viene trovata, magari con l’aiuto di altre società o con convivenze forzate, ma le difficoltà sono certamente elevatissime, e anche i risultati assumono un significato maggiore. In tempi di Oscar, ricordiamocelo: un Oscar al “tappullo” per le società liguri, tutte, io lo assegnerei. Forza.

Secondo, mi piace molto il richiamo alla correttezza del pubblico, leggi al 90% i genitori. Hanno preso un Oscar quelli del Trofeo delle Regioni, eppure io, che per motivi di giovanili e anche di C Silver un po’ di palestre le giro, trovo la situazione di solito piuttosto pesante. In alcuni casi ho temuto che si passasse ai fatti (e parliamo di giovanili). Bene che le società dicano apertamente che non vogliono l’aggressione verbale ad arbitri e avversari (e magari con l’aggravante “razziale”, lo metto tra virgolette perché di razze ce n’è una sola, quella umana). Per favore diciamolo sempre, è chiaro che a qualcuno scapperà sempre qualcosa (capita anche a me di pensare, e dire, che per me quello che ho appena visto è un fallo mentre non lo è stato per i fischietti, si sente anche nelle riprese che faccio), ma ho visto spesso iniziare le contestazioni al primo fischio. Non può essere! Basta, tolleranza zero o quasi. Forza.

Terzo: se i risultati crescono a livello regionale (crescono? Sembra di sì, speriamo sia un trend e non un picco isolato, ma il numero di squadre giovanili nelle varie Eccellenze ad esempio continua a crescere), ancora più interessante è se cresce l’interesse tra i bambini, o le loro famiglie, quantomeno, e questo si traduce in iscrizioni al minibasket. Non sprechiamo, se possibile, questo fenomeno, se generalizzato e confermato. E qui il cane si morde la coda, perché torniamo al punto 1. Magari è generato dai risultati (“il fratello del mio amichetto gioca e l’anno scorso ha vinto/giocato bene/si è divertito, voglio andare anch’io a fare minibasket”; “la zia della mia amica è una giocatrice di pallacanestro, mamma mi porti al campetto che voglio imparare a fare canestro come lei” e così via), magari è generato dalla visione della pallacanestro in TV (un po’ meno) e nei media, ma è un circolo in cui tutto si tiene e se si riesce ad innescarlo si cresce e magari arriveranno anche le risorse e riusciremo a fare cultura sportiva e magari anche risultati, altrimenti alla meglio si vivacchia. Forza!

Vabbé, ritorno nei ranghi, ma il vostro parere mi interessa.

Posted in Allenatori, Generale, Giovanili, Impiantistica, Minibasket | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: