SUPERBAsketball – Basket di Genova e Liguria

"la passione, solo la passione"

Posts Tagged ‘Ottavi’

Under 18/M – Sfumano i sogni azzurri agli europei lettoni, si giocherà nel tabellone basso per il nono posto

Posted by superbasketball su 1 agosto 2018

Con le due sconfitte contro Lettonia e Russia, gli azzurri di Capobianco escono dalla lotta per le posizioni che contano negli Europei Under 18, e devono ora prima di tutto mettere al sicuro la permanenza in Division A, e poi se possibile puntare al nono posto, il migliore di quelli ottenibili nel tabellone basso.

Ieri nell’ultima gara del girone i nostri affrontavano la Lettonia, già sconfitta nel primo turno dalla Croazia ma capace di stoppare la Grecia. Una vittoria avrebbe potuto dare ai nostri un incrocio migliore negli ottavi, ma dopo un primo quarto punto a punto gli azzurri (Miaschi 18, Graziani 10), privi dell’apporto di Palumbo per un problema muscolare, hanno ceduto piuttosto nettamente, concedendo ai padroni di casa un vantaggio che poi hanno portato sino alla fine, relegando l’Italia in terza posizione e conquistando per sé addirittura il primo posto nel girone davanti alla Grecia.

L’incrocio col girone B ha portato i nostri a giocare oggi nell’ottavo di finale contro la Russia, seconda nel proprio girone pur a par merito con la Germania, e davanti a Francia e Turchia. Anche contro i russi un inizio discreto ci ha tenuti a contatto, ma quando gli avversari hanno preso il comando delle operazioni il gap si è allargato diventando un salita difficile, che i nostri (Miaschi 29, Palumbo 13) hanno provato a scalare, arrivando anche a due possessi dai russi, ma che poi si è irrimediabilmente riaperto, lasciando a loro strada per il quarto di finale con la Lituania, e condannando i ragazzi di Capobianco al calvario del tabellone basso, quello dal nono al sedicesimo posto, dove occorre anche evitare assolutamente gli ultimi 3 posti, che portano alla Division B per la prossima stagione. Un finale un po’ deludente, nel quale speriamo che i nostri ritrovino le energie mentali e fisiche per 3 vittorie che significherebbero un almeno dignitoso nono posto.

Domani si riposa, ma venerdì alle 19.45 con la Bosnia-Erzegovina (oggi liquidata con un trentello dalla Lituania, quarta nel girone C dietro a Spagna, Finlandia e Ucraina e ancora a secco in questa manifestazione) serve tornare al referto rosa per mettere una pietra sopra al problema salvezza e affrontare con slancio positivo le successive due partite, semifinale e finale, sperando di arrivare a lottare per la nona posizione.

Federico in queste due ultime gare ha avuto dei gran numeri come produzione offensiva, ed è ora il miglior realizzatore degli azzurri, con 18.3 punti di media a gara (5° generale), a cui aggiunge 2.5 rimbalzi e 1.8 assist in 30′ di utilizzo per partita. Non male, peccato che non sia bastato a tenere gli azzurri tra le prime 8.

Sempre forza azzurri e forza Federico!!!

Annunci

Posted in Campionati, Europei, Eventi, Giovanili, Nazionali | Contrassegnato da tag: , , , , , , | Leave a Comment »

Under 17/F – L’Italia cade nei quarti con l’Australia, lotterà per il 5° posto mondiale

Posted by superbasketball su 27 luglio 2018

Mondiale di Minsk Under 17 femminile: oggi pomeriggio si è spento il sogno di medaglie delle azzurre di coach Riccardi, che si sono incagliate sullo scoglio australiano dopo aver vinto l’ottavo di finale con la Bielorussia. Domani alle 12.15 giocheranno dunque una semifinale che purtroppo non può portare al podio ma al più alla finale per il 5° posto, che è pur sempre a “livello Mondo” e pertanto comunque una cosa notevolissima! Non bisogna mollare!

Alle bielorusse, terze nel girone A dietro a Francia e Giappone e davanti alla Colombia, le azzurre (Spinelli 15, Gilli, Natali e Pastrello 11; Mazza 2) hanno dapprima fatto fatica ad imporre il proprio gioco, chiudendo sotto il primo quarto. Recuperato lo svantaggio dopo il miniriposo, alla fine di un lungo passaggio a vuoto di entrambe le formazioni le nostre hanno fatto un primo buco, salendo a un +10 che quando giochi contro le padrone di casa è buono ma mai a sufficienza. Per fortuna nel terzo quarto le bielorusse hanno continuato ad andate indietro, e per le nostre l’ultima frazione è stata l’occasione per far rifiatare le più utilizzate .

Oggi c’era la possibilità di agguantare un sogno. Difficilissimo da raggiungere, perché nel quarto di finale davanti c’erano le gialloverdi australiane, campionesse in carica (ovviamente con le leve precedenti nel 2016), imbattute dopo aver dominato il girone D (Angola, Lettonia, Canada, tutte con scarti medio ampi) e strapazzato le cugine neozelandesi nel proprio ottavo di finale. Una partenza “de paura” con uno 0-12 di parziale è sembrata dare sin da subito una mazzata alle speranze delle azzurre (Panzera 14, Gilli 10; Mazza) ma non è stato così, perché le nostre non sono più riuscite a riagganciare le australiane, ma ne hanno tenuto il ritmo, tornando sotto e facendosi staccare anche oltre i 10 punti, ma arrivando anche al -2 e più volte anche nell’ultima frazione in con in mano la palla del possibile -3. Le penetrazioni di Heal hanno creato lo strappo finale, e per le nostre alla fine il passivo è stato punitivo, -18, ma soprattutto ciò che fa male è non poter più lottare per le medaglie. Peccato.

Tra ottavo e quarto Federica Mazza ha messo insieme altri 2 punti (contro la Bielorussia), con le medie che si sono appena appena alzate a 6.7′ di utilizzo e 0.8 punti.

Dunque domani si gioca con la Lettonia, che dopo aver vinto bene l’ottavo con l’Argentina oggi è sbattuta contro la Francia. Nel girone di provenienza, lo stesso dell’Australia, le lettoni erano riuscite a battere l’Angola piazzandosi terze. Dunque 2 vittorie e 3 sconfitte sinora per loro, peggio delle nostre che sono 3-2 avendo perso solo da Stati Uniti e Australia, che potrebbero anche essere le due finaliste. La palla a due è prevista per le 12.15: bisogna ricompattarsi, riprendere fiducia guardando il bicchiere che è pieno per più di metà, e divorarsi questa semifinale per poi provare a raggiungere il 5° gradino mondiale, contro Giappone o Spagna.

Forza ragazze, forza Federica!

Posted in Giovanili, Mondiali, Nazionali, Tornei | Contrassegnato da tag: , , , , , , | Leave a Comment »

Under 17/F – Cina e Mali superate, secondo posto del girone. Domani l’ottavo con la Bielorussia

Posted by superbasketball su 24 luglio 2018

Nel Mondiale di Minsk Under 17 femminile, le azzurre di coach Riccardi dopo aver lasciato strada agli Stati Uniti hanno fatto il loro percorso “rosa” con Cina e Mali e centrato il secondo posto, che porta ad un ottavo di finale sulla carta più comodo, contro la terza del girone A. Che però è proprio la squadra di casa, la Bielorussia.

Archiviata la partita con gli USA, contro la Cina domenica ci si giocava gran parte del secondo posto. Le nostre (Natali 21, Gilli 20; Mazza) hanno fatto subito un parziale a 0 a inizio partita, e hanno preso il comando delle operazioni, ma le cinesi non hanno mollato e sono rientrate rendendo la gara incerta. C’è voluto un ultimo periodo perentorio per definire il discorso referto rosa, e portare a casa la prima vittoria mondiale di questo gruppo, e potenzialmente un vantaggio netto per la seconda piazza.

Oggi contro il Mali dopo il giorno di riposo bisognava però chiudere la questione secondo posto: con le africane già battute ampiamente da Cina e USA qualcuno ingenuamente poteva sperare in una gara di tutto riposo, e invece è stata partita vera, perché le maliane dopo una illusoria buona partenza delle italiane (Natali 18, Panzera 12; Mazza 2) si sono rifatte sotto giocando in modo molto aggressivo e fisico, andando anche in vantaggio. La partita è stata per fortuna decisa in nostro favore ancora da un ultimo quarto vinto nettamente, ma il +11 finale non dà l’idea dei 20′ centrali in cui le avversarie anche questa volta ci hanno veramente dato del filo da torcere. E’ un mondiale, nessuno regala nulla.

E non ci regaleranno nulla domani le bielorusse, giunte terze nel girone A dietro a Francia e Giappone, davanti alla sola Colombia e avendo subito dalle prime due sconfitte molto nette (52 e 30 punti di scarto rispettivamente). Scommettiamo che domani davanti al proprio pubblico faranno di tutto per non vedersi relegate a giocare nel tabellone basso? Discorso che deve valere certamente per le azzurre, che devono essere consapevoli di avere davanti un’occasione da non buttare, perché entrare nelle prime 8 di una competizione mondiale è una cosa bellissima. La palla a due è prevista per le 20.30, ovviamente con la diretta streaming su Italbasket (Facebook) e FIBA (YouTube).

Infine, oggi primi punti per Federica Mazza contro le africane, con 10′ in campo, il che sposta le medie a 6.4′ di utilizzo e 0.7 punti. Chiaramente è indietro nelle rotazioni, ma oggi ha portato il suo mattoncino anche in attacco.

Forza ragazze, forza Federica!

Posted in Giovanili, Mondiali, Nazionali, Tornei | Contrassegnato da tag: , , , , , , | Leave a Comment »

Under 20/M – La Croazia nei quarti ci stoppa, si lotterà per il quinto posto

Posted by superbasketball su 19 luglio 2018

Negli Europei Under 20 maschili di Chemnitz, in Germania, i ragazzi di coach Dalmasson dopo un bellissimo ottavo di finale vinto con la Grecia sono stati oggi purtroppo sconfitti dalla Croazia e hanno perso la possibilità di giocare per il podio. Sabato nella semifinale per i posti dal 5° all’8° si giocherà con la Turchia (ore 18).

Nel girone come vi avevo raccontato i nostri si erano piazzati secondi dietro la Serbia, e avevano pescato la terza del girone C, ovvero la Grecia, che peraltro è anche campione in carica. Con una partita positiva, gli azzurri (Oxilia 16, Moretti 15) ieri erano riusciti a fare una gara quasi tutta condotta, anche con vantaggi prossimi alla doppia cifra, come gli 8 dell’intervallo lungo (41-33), tra l’altro tutti di Tommaso Oxilia, purtroppo senza mai chiuderla. Anzi nell’ultima frazione, iniziata sul +4 (54-50) si arrivava punto a punto, con i greci capaci di impattare prima ai 64 (qui al mio personalissimo replay devo dire che un gioco da 4 del greco Lountzis era clamorosamente solo da 3 avendo pestato con quasi tutto il piede, e si vede benissimo nelle immagini, l’area dentro l’arco nel saltare per la tripla oltretutto entrata di tabella; ma per fortuna poi è finita bene per noi, e quindi lasciamo stare), e poi anche ai 70 punti con un solo giro di lancette rimasto. Ma la freddezza, soprattutto ai liberi, nel finale ci regalava il passaggio ai quarti. Ottima anche la prestazione del nostro Tommy, miglior marcatore, e in doppia doppia con ben 14 rimbalzi.

Ieri sono riuscito a prendere qualche screenshot soprattutto di momenti di gioco di Tommy Oxilia (innumerevoli i suoi viaggi in lunetta, anzi numeriamoli perché ha fatto 10/12 dalla linea della carità che non è malaccio, anche se Moretti ha fatto addirittura meglio, 10/11) che vi allego qui sotto.

Questo slideshow richiede JavaScript.

.

La vittoria ci presentava oggi al quarto di finale con la Croazia. I croati si erano imposti nel difficile girone B, regolando Francia, Ucraina e Spagna in ordine di tempo e di classifica, e negli ottavi avevano travolto agevolmente la Gran Bretagna. Che fosse dura si sapeva, e il primo quarto di oggi pomeriggio l’ha dimostrato, con una partenza difficile che ci vedeva sotto di 10 alla prima sirena (13-23). I ragazzi (Oxilia 14, Moretti 13) però non si scomponevano troppo, e nella seconda frazione alzando di qualche tacca la difesa ribaltavano del tutto, andando anche avanti di 6, per poi ritrovarsi beffardamente pari (41-41) all’intervallo lungo. Al rientro dagli spogliatoi si giocava con vantaggi minimi, al massimo di 4 punti. In avvio di quarto quarto gli azzurri andavano sul +4 e sbagliavano un lay-up per il +6, ma si caricavano di falli e dopo poche azioni erano già in bonus. I croati ricucivano e sorpassavano, ma Denegri ci illudeva con la bomba del controsorpasso (63-62). Era un’illusione, perché da lì partiva un parzialaccio da 0-10 che tagliava le gambe agli azzurri. A poco più di 1′ dalla fine l’ultimo sussulto, ancora di Denegri che si procurava e segnava 3 liberi per il -6: di lì in poi però era solo Croazia, che concludeva l’opera con il fallo sistematico azzurro andando a vincere di 11, ben più di quanto l’andamento della gara avrebbe consentito. A riguardare le statistiche, abbiamo avuto troppo poco rispetto agli avversari a rimbalzo (37 a 49) e anche nel tiro dalla lunga, con un 3/18 nostro a fronte del 9/24 dei ragazzi in biancorosso, il che direbbe già 18 punti di differenza. Croati avanti, azzurri relegati al tabellone dal 5° all’8° posto, e bisognava aspettare stasera per sapere l’avversaria di sabato nella semifinale, ovvero la Turchia che si è dovuta arrendere ai padroni di casa tedeschi dopo aver dominato ieri l’Ucraina e aver ottenuto il secondo posto dietro la Lituania nel girone A (battendo Montenegro e Gran Bretagna). I turchi in preparazione hanno battuto i nostri nel torneo di Istanbul, vedremo se riusciremo a prenderci una rivincita. Obbiettivo quinta piazza. Poco rispetto all’argento mondiale dell’anno scorso? Sembra così, ma il campo è stato chiaro e 12 mesi a volte spostano qualche equilibrio.

Oggi Tommaso Oxilia è stato di nuovo il miglior marcatore italiano, e ora la sua media ora dice 11.4 punti e 8 rimbalzi, 5° assoluto per quanto riguarda questa statistica in quasi 26 minuti di utilizzo. Sono certo che avrebbe rinunciato a qualche punto in cambio di una vittoria oggi, ma sono cifre che rendono comunque il bicchiere piuttosto pieno!

Forza ragazzi, forza Tommy, non è finita!

Posted in Giovanili, Nazionali, Tornei | Contrassegnato da tag: , , , , , , | Leave a Comment »

Under 20/M – A Chemnitz l’Italia chiude il girone al secondo posto, ora gli ottavi contro la Grecia

Posted by superbasketball su 16 luglio 2018

Negli Europei Under 20 maschili di Chemnitz, in Germania, i ragazzi di coach Dalmasson hanno fatto un buon girone iniziale, chiuso al secondo posto, e affronteranno mercoledì negli ottavi la terza del girone C, ovvero la Grecia.

Nella gara d’esordio con la Svezia, gli azzurri (Lever 27, Denegri 15; Oxilia 11) sono partiti molto bene, facendo leva soprattutto su un Lever on fire, se mi passate il gioco di parole, segnando quasi 30 punti nella prima frazione e potendo fare una gara sempre in vantaggio. Ieri la partita con la Serbia profumava di sfida per il primo posto nel girone e così di fatto è stato: tra i nostri (Moretti 29,  Lever 16; Oxilia 8) e gli slavi è stato testa a testa, risolto a nostro sfavore nel finale quando palla in mano non abbiamo trovato una soluzione efficace per il controsorpasso. Speriamo di non dover rimpiangere quel punticino di scarto che lancia i serbi al primo posto del girone e quindi verso l’accoppiamento più easy con l’ultima del girone C, la Romania che oggi ha però tenuto un po’ tutti col fiato sospeso arrivando agli ultimi minuti in partita contro i padroni di casa tedeschi che hanno vinto il girone, prima di crollare e prenderne 16 di scarto. Oggi la partita con l’Islanda si prospettava più agevole ma queste sono le giornate più insidiose, e “non si dice gatto sinché non l’hai nel sacco”. I “glaciali” sono rimasti attaccati ai nostri (Mezzanotte 14, Antelli 12; Oxilia 8) nelle prime frazioni, poi sono stati lasciati indietro, e la tripla di Antelli sulla sirena del 30′ a siglare il +29 ha scritto i titoli di coda sul film della sfida. Secondo posto acciuffato, e azzurri ad attendere i risultati delle partite del gruppo C, che non aveva chiaramente ancora indicato la terza classificata, quella che Tommy e compagni dovranno incrociare mercoledì alle 15.45, e che poi è risultata essere la Grecia. Qui sotto qualche screenshot (con un occhio di riguardo per Tommaso Oxilia) delle tre gare disputate; la qualità purtroppo oggi non è stata eccelsa, sorry. In ogni caso sul canale YouTube della FIBA o su Italbasket su Facebook ritrovate i video integrali.

Questo slideshow richiede JavaScript.

.

Speriamo che i ragazzi di Dalmasson arrivino al meglio alla fase finale, 4 gare che ci possono portare verso il podio. Mercoledì ci toccano i greci, che hanno vinto agevolmente all’esordio contro i romeni con 30 punti di scarto, ma hanno poi perso contro i tedeschi e oggi hanno subito un pesante 106-84 da Israele nella rivincita della finale di Heraklion 2017. Una squadra alla portata, ritengo, che però difende la medaglia d’oro vinta in casa l’anno scorso, e comunque come tutte le partecipanti a questo Europeo darà tutto per cercare di entrare nelle 8. Chi vince affronterà il giorno successivo la vincente di Croazia-Gran Bretagna per un posto in vista del podio, tra le 4 migliori.

Per quanto riguarda il nostro Oxilia, la sua media ora dice 9 punti e 6 rimbalzi (il migliore azzurro per quanto riguarda questa statistica, non male per un esterno) in 22 minuti. Bene, avanti così anche nelle partite più pesanti e sarà un altro bell’Europeo per lui!

Forza ragazzi, forza Tommy!

Posted in Giovanili, Nazionali, Tornei | Contrassegnato da tag: , , , , , , , | Leave a Comment »

Under 16/F – Si è fermata nei quarti la corsa dell’Academy Spezia nelle finali nazionali di Costa Masnaga

Posted by superbasketball su 9 giugno 2018

Nelle Finali Nazionali Under 16 femminili, Trofeo “Roberta Serradimigni” (Costa Masnaga – LC), l’Academy Spezia non è riuscita ad avvicinare il podio, ma torna comunque con un piazzamento tra le prime otto e un quarto di finale in cui ha tenuto testa sino alla fine alle avversarie.

La squadra di coach Gioan si era qualificata per gli ottavi come terza del proprio girone, e l’avevamo lasciata alla vigilia della sfida incrociata con la seconda del girone D, ovvero la Brixia Brescia. Ebbene, le spezzine sono riuscite nell’impresa di superare le bresciane, imponendosi per 65-58 ed entrando dunque nel tabellone dei quarti, dove sono state accoppiate con il San Raffaele Roma, prima del girone B, che si era sbarazzata abbastanza facilmente della Volorosa Brindisi, quarta del girone A. Dopo la giornata di sosta, il team spezzino si è quindi misurato con le romane, e dopo aver avuto anche un discreto vantaggio prima dell’intervallo, purtroppo dilapidato proprio sulla sirena di metà gara, nella seconda parte hanno perso un po’ di terreno, e nel finale, pur riuscendo a rientrare a un paio di possessi di distacco, sono state penalizzate dalle tante palle perse, in molti casi generati da stanchezza e poca lucidità, e il risultato è stato alla fine appannaggio delle ragazze del San Raffaele. Dunque per le spezzine resta un bellissimo piazzamento, tra le migliori otto d’Italia, e con l’impressione che entrare nelle prime quattro richiedesse poco di più, che purtroppo non c’è stato. In ogni caso, bicchiere decisamente mezzo pieno! Complimenti Basket Academy, società giovane ma già volata molto in alto!

In semifinale il San Raffaele si è arreso alle ferraresi del Mirabello Vigarano, mentre le padrone di casa del Costa Masnaga hanno relegato il GEAS alla finalina con le romane: gare che si disputano oggi pomeriggio (la finalina è in corso mentre scrivo).

Posted in Eventi, Giovanili | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

Under 16/F – Academy Spezia negli ottavi delle finali nazionali di Costa Masnaga contro Brixia

Posted by superbasketball su 5 giugno 2018

Nelle Finali Nazionali Under 16 femminili, che assegnano il Trofeo “Roberta Serradimigni” (Costa Masnaga – LC), si sono completati i gironi della prima fase, e oggi tutte e 16 le partecipanti saranno impegnate negli ottavi di finale ad eliminazione diretta. Una formula un po’ diversa dalle altre finali, che prevedono spesso l’eliminazione delle quarte dei gironi o addirittura il passaggio del turno solo delle prime due (come abbiamo appena visto nelle finali Under 15 Eccellenza maschili).

La Basket Academy La Spezia, nostra rappresentante nelle finali, ha disputato le sue 3 gare nel girone C.

Nella prima giornata contro le Lupe di S. Martino di Lupari, pur arrivando sino agli ultimi minuti attaccate alle avversarie, le spezzine hanno dovuto arrendersi per 57-50. Il giorno successivo impegno più difficile ancora contro le emiliane del Mirabello, e partita senza grande storia, con sconfitta ampia. Serviva per non arrivare quarte una vittoria ieri contro Venaria, e per fortuna le ragazze di coach Gioan si sono imposte per 49-39. Piazzandosi terze, l’incrocio le porta a giocare contro la seconda del girone D, ovvero le ragazze del Brixia Brescia. Le avversarie di oggi sono state sì battute largamente dalle padrone di casa del Costa Masnaga che hanno vinto il loro girone, ma hanno lasciato dietro sia le campane dello Stabia sia le altre lombarde della Motrix Cavaria. Stasera alle 18 la sfida degli ottavi, che credo si potrà vedere in streaming sul sito FIP Giovanile. Forza Spezia!

Posted in Eventi, Giovanili | Contrassegnato da tag: , , , , , , | Leave a Comment »

Under 18/M – Anche qui siamo nelle 8! Stesa la Spagna, poi grande ottavo con la Russia, ora la Lituania nei quarti

Posted by superbasketball su 3 agosto 2017

L’Under 18 maschile di coach Capobianco (e di Miaschi) ha conquistato con due gare ottime l’accesso al tabellone delle prime 8 nell’Europeo di Bratislava e Piestany (Slovacchia). Ancora una volta Capobianco guida una formazione azzurra verso le posizioni che contano, in questa estate direi eccezionale. Speriamo che diventi un’abitudine!

La terza gara del girone, quella con la Spagna, era quella sulla carta più difficile. I nostri (Serpilli 15, Caruso 10; Miaschi 6) però l’hanno interpretata alla grande: praticamente sempre avanti, anche in doppia cifra, sono stati capaci di chiuderla (micidiale Serpilli nelle ultime azioni), sorprendendo gli iberici. Avevo detto che sarebbe stato difficile scalzarli dal primo posto del girone, invece ci siamo riusciti, ma abbiamo di fatto favorito la Serbia, perché nell’avulsa gli ex-jugoslavi hanno ottenuto il primo posto, e gli azzurri malgrado la vittoria sono rimasti terzi, il che significava dover giocare negli ottavi contro la seconda del girone A, ovvero la Russia. Però le sensazioni erano buone…

In un ottavo di finale ci si trova ad uno scambio ferroviario: chi passa gioca per le prime posizioni, chi perde resta a giocare al massimo per il nono posto. A volte basta un punticino. E allora è giusto giocarlo (come pure le seguenti gare, ovviamente, sino alla fine), al 150%: ieri i nostri (Trapani e Caruso 18, Miaschi) sono stati eccezionali in questo, soprattutto nei primi 2 quarti. Concreti e solidi in area su entrambi i lati del campo specialmente con un sontuoso Caruso (dalla schiacciata al gancio alla stoppata passando per tantissimi rimbalzi), precisi al tiro, spietati in difesa, pronti a tuffarsi sulle palle vaganti. Trapani (per me MVP ieri) era a tratti imprendibile, un razzo tra le maglie dei tramortiti ragazzi russi. Micidiale il 14-0 infilato di slancio dopo la palla a 2, e il quarto chiuso sul 30-11 già preannunciava una serata positivissima. Il secondo quarto è stato pareggiato ma reagendo al tentativo di rientro dei russi, e quindi riuscendo a non perdere l’inerzia per andare negli spogliatoi con un 47-28 superlativo. Non cambiava la musica nella ripresa, e se la terza frazione ci vedeva avanti di 21 era in realtà dopo un quarto in cui eravamo saliti al +26 dando anche spettacolo, ad esempio con Trapani che serviva l’alley-oop a Bonacina (azione replicata pochi minuti dopo). I russi riuscivano solo a sprazzi a ridurre il divario, e lo facevano con più decisione negli ultimi minuti della gara, quando un comprensibile minimo calo dei nostri permetteva loro di arrivare al -16: ma gli azzurri lottavano su ogni pallone ed era una rubata di Zampini con annessi 2 punti in contropiede a chiudere la partita sull’82-64 che sanciva un successo fantastico. BRAVISSIMI!!!

E ora? Ora l’appetito vien mangiando! Ci tocca, domani alle 18, la Lituania, che ieri ha fatto fuori la Slovacchia dopo avere vinto il gruppo C (a pari merito con la Grecia, e dopo aver perso la prima gara addirittura di 20 con la Finlandia poi quarta nel girone e ieri eliminata dalla Francia). Sarà una sfida difficilissima, ma il morale è altissimo e ce la possiamo giocare, grazie anche a “Re Mida” Capobianco che sta trasformando in…cose preziose tutto ciò che tocca quest’estate! Non credo che sia un caso! Inutile dire che vincendo saremmo nelle prime quattro, vero?

Nell’altro quarto dalla nostra parte di tabellone c’è la nostra conoscenza Serbia che giocherà il derby slavo con la Bosnia Erzegovina. Le altre gare saranno Turchia-Grecia e Spagna-Francia.

Federico ieri ha giocato un po’ meno ma aveva avuto più spazio con gli spagnoli: ora ha 12.5 minuti di utilizzo per gara, con 3.3 punti e 1 rimbalzo.

Forza ragazzi, forza Federico!!

Posted in Europei, Giovanili, Nazionali | Contrassegnato da tag: , , , , , , , | Leave a Comment »

Under 20/M – L’Italia rischia grosso, ora deve vincere 2 gare per evitare la retrocessione in Division B

Posted by superbasketball su 20 luglio 2017

nazionaliItaliaL-top-bkgL’Europeo Under 20 maschile di Creta si sta rivelando purtroppo un calvario per i nostri ragazzi. Gli azzurri di Buscaglia sono stati sconfitti negli ottavi da Israele e oggi purtroppo anche nei quarti di finale del tabellone basso dalla Svezia, e si trovano a dover giocare per i posti dal 13° al 16°. Dato che gli ultimi 3 retrocedono in Division B, i nostri devono assolutamente vincere le prossime due gare, altrimenti l’Italia scenderà di categoria e, paradosso dei paradossi, l’Under 20 dell’anno prossimo ovvero i vicecampioni del mondo Under 19 di quest’anno, si ritroveranno a non poter giocare con i migliori per il titolo continentale assoluto, che sulla carta sarebbe alla portata, ma solo per il titolo “B” e la promozione per l’anno successivo di nuovo in Division A. Sarebbe piuttosto triste.

Dopo il girone chiuso in ultima posizione con 3 sconfitte, l’ottavo era sulla carta già difficile, contro la prima del girone C, Israele. Paradossalmente i nostri (Totè 27, Okeke 13; Oxilia) hanno fatto forse la partita più positiva, costringendo gli israeliani a lottare sino agli ultimi possessi dopo essere riusciti a tornare ad un solo possesso di distanza a metà ultima frazione. Non è andata bene, ma magari finire nelle 8 dopo una prima fase così deludente era davvero troppo.

La sconfitta negli ottavi ha relegato il gruppo di Buscaglia a giocare per la metà bassa del tabellone, dove comunque si può ancora arrivare ad un dignitoso nono posto. Per far bene, e evitarsi rischi di retrocessione, ai ragazzi si offriva l’occasione d’oro, contro una Svezia che aveva vinto due gare nel girone iniziale, ma che l’altroieri negli ottavi era stata spazzata via 39-73 da quell’Islanda con la quale i nostri avevano giocato e vinto in preparazione. E’ finita male anche oggi invece, con i nostri (Moretti 23, Okeke 20; Oxilia) avanti nella prima parte in modo promettente, poi pian piano recuperati e sorpassati dagli scandinavi in un terzo quarto da quasi 30 punti subìti. Alla fine le lunghezze a favore degli avversari sono state 10, e per gli azzurri ora le prospettive sono piuttosto grigie.

Ora siamo spalle al muro: una sconfitta in una qualsiasi delle prossime due gare ci condannerebbe alla Division B. La semifinale per i posti dal 13° al 16° si gioca sabato alle 15.45 contro la Repubblica Ceca, ancora a secco in questi Europei come gli azzurri. In fondo, è anche giusto che chi non riesce a vincerne una in 6 partite debba accomodarsi nel secondo vagone l’anno prossimo. Vincendo, poi si dovrebbe ancora giocare contro Lettonia o Slovenia, e bisognerebbe vincere anche quella finale. Incrociamo le dita, una retrocessione sarebbe una delusione notevole, soprattutto per l’anno prossimo, come dicevo più sopra.

In queste ultime due gare le medie di Oxilia sono un po’ calate, speriamo che almeno in queste due gare finali possano rimigliorare e Tommy possa contribuire, finalmente, a queste due vittorie che ci servono come il pane.

Posted in Eventi, Giovanili, Nazionali | Contrassegnato da tag: , , , , , , | Leave a Comment »

Under 20/M – L’Italia chiude all’ultimo posto il girone iniziale agli Europei di Creta

Posted by superbasketball su 17 luglio 2017

nazionaliItaliaL-top-bkgL’estate delle nazionali prosegue a spron battuto e abbiamo in corso l’Europeo Under 20 maschile di Creta, in cui coach Buscaglia guida un gruppo di ’97 e ’98: tra questi ultimi è presente il “nostro eroe” della prima parte d’estate, ovvero Tommaso Oxilia, fresco dell’argento mondiale Under 19 e del riconoscimento nel quintetto migliore della manifestazione.

A dire il vero il gruppo maschile under 20 sta facendo sinora sensibilmente peggio di quello più giovane appena visto in Egitto, e anche delle ragazze pari età appena arrivate seste nel loro Europeo. Durante la preparazione i ragazzi, sotto la guida di Sacripanti, e per la verità con vari elementi diversi da quelli presenti oggi in Grecia, avevano vinto un torneo con Olanda, Ungheria e Repubblica Ceca a Roseto; poi a Domegge invece nel Memorial De Silvestro erano arrivate le battute d’arresto, una pesante con l’Ucraina, una più promettente con Israele, e un’altra larga con la Grecia. Dopo il trasferimento a Creta gli azzuri aveva disputato un torneo (durante il quale si sono aggregati anche gli Under 19 in arrivo dall’Egitto tra cui il nostro Tommy) perdendo in modo netto con la Grecia e la Spagna; sconfitte solo parzialmente alleviate dal successo di misura sull’Islanda.

Nel girone di qualificazione i nostri hanno trovato come primo ostacolo la Serbia. L’esordio non è stato fortunato, con i nostri (Okeke 20, Moretti 12; Oxilia 3) a perdere terreno nella prima parte, e malgrado l’impegno profuso in una seconda parte tutto sommato migliore di quella degli avversari, incapaci di ribaltare lo svantaggio.

La seconda gara riproponeva gli avversari già incrociati in preparazione, ovvero gli spagnoli. E’ andata un po’ meglio, ma è arrivata la seconda sconfitta, maturata suprattutto nella seconda parte, dopo che gli azzurri (Okeke 16, Timperi 12; Oxilia) erano riusciti a rimanere a contatto sino all’intervallo lungo.

Oggi con la Slovenia è andata forse un po’ peggio, perché il gap finale è stato di poco meno di 20 punti, e a parte un minimo recupero nella terza frazione, i nostri (Totè 15, Caroti 14; Oxilia 5) non hanno mai dato l’impressione di essere in partita.

Con 3 sconfitte ovviamente non si può che chiudere quarti il girone: la formula, contrariamente ad annate precedenti, permette comunque un riscatto, che per una quarta classificata passa però per un ottavo di finale in salita, contro la prima di un altro girone. Ci tocca Israele, mercoledì alle 15.45: gli israeliani hanno infatti vinto a punteggio pieno il gruppo C davanti a Lituania, Ucraina e Lettonia. Li abbiamo incontrati a Domegge qualche settimana fa e avevano vinto loro; chissà che stavolta non tocchi a noi. Gli ottavi sono un punto di svolta: con l’inizio difficile avuto serve davvero uno scatto di orgoglio, anche perché finire nel tabellone basso, quello dal 9° al 16° posto, significa poi dover anche lottare per evitare le ultime 3 posizioni che portano alla Division B. Non sia mai! Speriamo che la squadra trovi un po’ di convinzione perché arrivi finalmente un risultato positivo.

Tommy? Da sottoleva, ovviamente non ha lo spazio che ha avuto al Cairo; tuttavia con circa 12′ di media utilizzo, 2.7 punti e 1.7 rimbalzi sta dando qualche buon segnale a Buscaglia. Bravo, speriamo che anche lui possa finalmente esaltarsi per una vittoria anche in questa categoria.

Posted in Eventi, Giovanili, Nazionali | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , | Leave a Comment »

Under 19/M – La STORICA medaglia d’argento mondiale della Nazionale e di Oxilia, top 5 del torneo!

Posted by superbasketball su 13 luglio 2017

Sono già passati alcuni giorni dalla conclusione di un incredibile Mondiale Under 19 del Cairo, in Egitto. L’Italia ne è tornata con al collo la medaglia d’argento di VICECAMPIONE DEL MONDO, e il nostro Tommaso Oxilia con il riconoscimento di essere stato inserito nel miglior quintetto della manifestazione! Dopo qualche giorno sembrano fake news, tanto pareva improbabile solo qualche settimana fa, che dite? E invece E’ TUTTO VERO!

Gli azzurri di Capobianco qui sul blog (su Facebook ho seguito malgrado le ferie, come potevo non seguire!?!) li avevo lasciati nell’attesa della semifinale con la Spagna. Una formazione  iberica che arrivava alla final four imbattuta, con anche lo scalpo del Canada nel girone e un quarto dominato con l’Argentina. Era cominciata anche molto male, con i giallorossi a volar via e i nostri (Bucarelli 15, Denegri 14; Oxilia 12) a carburare male, con una prima frazione in singola cifra, ma gli azzurri di Capobianco non sono tipi da arrendersi e hanno continuato a giocare senza perdersi d’animo. La perseveranza paga, e così, trascinati proprio dal nostro Oxilia nella seconda frazione, gli azzurri sono tornati sotto e hanno anche messo il naso avanti nel terzo quarto. L’ultimo tempino sembrava quello del tracollo, con i nostri bloccati e gli spagnoli a volar via: il 49-60 con cui si entrava nei 3′ finali pareva già una sentenza. E invece no, e come in altre partite erano stati altri i protagonisti, stavolta è stato Bucarelli a trovare con determinazione e anche un pochino di fortuna i punti determinanti per il riaggancio e il fantastico sorpasso con l’and one in penetrazione su una Spagna che ha dovuto inchinarsi alla remuntada a pochi secondi dalla sirena. FINALISSIMA! E medaglia d’argento certa! Clamorosi! Ho finito gli aggettivi e i superlativi…

Era dall’edizione 1991 (Edmonton, Canada), che una squadra azzurra non arrivava in una finalissima mondiale, allora persa di 5 con gli USA: leggete il roster di quella squadra, spero che ai ragazzi di Capobianco spetti di fare almeno la metà della carriera di gran parte di quel gruppo, che annoverava tra gli altri e magari non in ordine di importanza Fucka, Frosini, De Pol, Abbio e Portaluppi…Capite bene qual è stata la portata storica di questa impresa?

Sembrava si profilasse il remake della finale del ’91 con gli USA, ma gli statunitensi sono invece stati sconfitti da un grande Canada, trascinato dalla stella (classe 2000!!! Sottoleva di ben 2 anni!) R.J. Barrett. E così la finale ci opponeva ai più nordici ragazzi canadesi (per l’occasione anche Sky si accorgeva dei nostri ragazzi, programmando la diretta su Sport 3), mentre il basket a stelle e strisce doveva accontentarsi della terza piazza nella finalina con la Spagna.

Avremmo magari voluto vedere una partita da cardiopalma come le precedenti, e magari con un finale simile, ma purtroppo i biancorossi fiutato l’oro sono stati spietati: dominando fisicamente l’area, hanno costruito una vittoria tranquillissima, sempre in controllo totale, con divario ampio, pur non producendo percentuali di tiro così significativamente migliori dei nostri (Okeke 14, Oxilia e Penna 12). Sotto di 15 a metà, ben oltre i 20 durante il resto della partita, i nostri non hanno mai smesso di giocare neanche in una gara così a senso unico, e sono stati premiati potendo contenere alla fine sotto i 20 punti un divario che altrimenti sarebbe stato punitivo per il loro torneo. Bravi, anche in una partita persa nettamente c’è modo e modo di giocare.

E dopo la sirena, prima della premiazione delle squadre dove i nostri hanno potuto indossare la meritatissima medaglia d’argento, la proclamazione del miglior quintetto con la ciliegina sulla torta: oltre ai vincitori del titolo Barrett (MVP) e Kigab, e all’USA Pritchard, tra i 5 sono stati inseriti Bucarelli e il nostro Oxilia, che vedete qui sotto nella sua carrellata di highlights personale (e ne mancano).

Che volete di più? Oggettivamente, è mancato solo l’oro e poi potevamo chiudere tutto, baracca e burattini! Un torneo entusiasmante, una bella rivincita anche per coach Capobianco, per il quale oggi si vocifera anche di possibile promozione al dopo Messina nel maschile senior, dopo la delusione dell’Europeo femminile, una grande prestazione del nostro alfiere loano/pietrese, che chiude con 13 punti di media più 8 rimbalzi il suo mondiale… grazie alla Virtus Bologna che evidentemente riesce a farlo emergere! Tra l’altro, l’estate per Tommy prosegue con la convocazione in Under 20, ma questa, direbbe qualcuno, è un’altra storia 😉 . Bravo Tommy!!!

Si discute ora nei social sul futuro di questi ragazzi, molti prospettano gran panchinate e poco spazio per loro. Spero non sia così. Io non ho soluzioni: ci sono tanti fattori che fanno sì che oggi si preferisca uno straniero praticamente rookie ad un nostro giovane. Non so cosa serva, ma fatelo, perché se questi ragazzi non giocheranno quanto meriterebbero sarà davvero un brutto segnale.

Posted in Eventi, Giovanili, Nazionali | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , , | Leave a Comment »

Under 19/M – Oxilia brilla in una Nazionale capace di entrare nelle 4 al Mondiale! E non è finita!

Posted by superbasketball su 7 luglio 2017

Nel Mondiale Under 19 del Cairo, in Egitto, grande Italia e grande Tommaso Oxilia! No, un attimo, grande è poco. ENORME Italia, ENORME Oxilia!

Gli azzurri di Capobianco, che nel giro di pochi giorni è dovuto passare dagli Europei femminili a questa manifestazione, sabato 1 luglio hanno battuto l’Angola faticando moltissimo (Okeke 14, Visconti 11; Oxilia 10), dopo un overtime, superando anche l’infortunio a Visconti. Domenica 2 l’Iran si è dimostrato più arrendevole, e gli azzurri (Oxilia 16, Okeke 15 ) hanno messo su un bel ventello di scarto scarso, con Tommy top scorer dell’incontro. Lunedì 3 semaforo rosso invece contro gli USA: dopo due quarti in cui i nostri (Denegri 14, Okeke 11; Oxilia 5) sono stati anche avanti, gli americani hanno piazzato un paio di allunghi e sono scappati via grazie ad una fisicità straripante. Secondo posto nel girone, e incrocio con la terza del girone D, ovvero il Giappone, negli ottavi.

Malgrado i giapponesi storicamente non siano quotatissimi, gli asiatici ci hanno messo in difficoltà: dopo un nostro buon avvio, i nipponici, trascinati dal collegiale americano Hachimura, hanno completamente ribaltato la situazione andando negli spogliatoi sul +8. Ripresa la linea di galleggiamento nel terzo quarto, il resto della gara è stato un punto a punto che proprio il nostro Tommy, nuovamente top scorer dei nostri (Oxilia 19, Bucarelli 13), ha risolto a circa 3″ dalla fine con un tiro spettacolare dal mezz’angolo di sinistra, in movimento e quasi da dietro alla tabella. Gioco, partita, incontro! Fantastico, e accesso ai quarti ottenuto, e già entrare nelle prime 8 ad un mondiale è roba che a livello senior non vado neanche a vedere l’ultima volta che è successa…

Oggi c’era la sfida ad una Lituania vice campione d’europa l’anno scorso come Under 18, sin qui imbattuta e capace di vincere tutto con scarti abissali. Pronostico? Beh…Ebbene, gli azzurri (Denegri 18, Oxilia 16) non si sono fatti intimidire, e dopo un primo quarto chiuso sotto di un possesso hanno letteralmente messo la freccia e tenuto ben ben dietro gli avversari sino al terzo quarto, quando i lituani hanno infine tirato fuori le unghie e recuperato tiro su tiro (e fallo a favore su fallo a favore, a dir la verità) sino ad un finale de paura, ma in fondo ben gestito (peggio dai lituani, esemplare l’azione frettolosa sul -3 a 19 secondi dalla fine, in cui hanno cercato la bomba nei primi secondi dopo la propria rimessa invece che giocarsi l’ultimo tiro) e chiuso da Denegri dalla lunetta. Grandissima vittoria, che lancia i nostri ragazzi a un passo dal podio! Stupendo! E bravo anche Tommy che ha dato un contributo importantissimo anche oggi!

Naturalmente sul canale Youtube della FIBA trovate tutti gli highlights e i video integrali delle partite. Io vi linko solo questa Top 5 degli ottavi, andate a vedere chi c’è al numero 1! 😉

.

Domani si gioca per entrare nella storia: alle 18 semifinale con la Spagna. Anche lei imbattuta, capace di battere anche il Canada nel girone; oggi ha rifilato un ventello all’Argentina. Difficile, difficilissima. Dall’altra parte sfida nordamericana tra USA e Canada. Chissà che cosa faranno i ragazzi, ormai possono tutto. Ricordatevi la diretta video sul canale FIBA!

E forza Tommy!!!

 

Posted in Nazionali | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , , , , | Leave a Comment »

Nazionale femminile – Siamo nei quarti! Domani con il Belgio

Posted by superbasketball su 21 giugno 2017

LEurobasket Women di Repubblica Ceca ha sterzato nella direzione giusta, e vede le nostre azzurre nei quarti di finale!

Le avevo lasciate all’indomani della sconfitta con la Turchia, per quel maledetto punticino di Holingsvort. Da allora è passata un po’ d’acqua sotto i ponti, di quella azzurra!

Innanzitutto la Slovacchia: era una gara da vincere, e pur soffrendo un po’ le nostre l’hanno centrata. Alla prima uscita senza Macchi, tornata a casa e già operata per la riduzione della frattura, le ragazze di Capobianco (Sottana e Zandalasini 15; De Pretto 4) hanno sempre fatto la gara, senza però “ucciderla”, concedendo alle slovacche di rientrare a contatto dopo un +14, e poi di riavvicinarsi nel finale. Ma è andata, e con il secondo posto la qualificazione agli ottavi ci consegnava alla sfida con l’Ungheria.

Qui il video degli highlights FIBA della gara con le slovacche.

Le magiare si erano qualificate come terze nel girone con Spagna, Ucraina e Repubblica Ceca, qualificandosi proprio ai danni delle padrone di casa. In palio l’accesso ai quarti tra le prime 8 continentali! E ricordo che per le prime 5 c’è anche la qualificazione ai Mondiali 2018…

Un paio di allunghi azzurri nei primi 2 quarti della gara hanno dato l’impressione che le nostre (Zandalasini 17, Sottana e Dotto 12; De Pretto) potessero tenere a distanza di sicurezza le ungheresi. Invece un terzo quarto molto negativo ha lanciato le arancioni sino al +6 che ha fatto da punteggio di partenza per l’ultima frazione, iniziata ancora peggio. Le nostre però hanno trovato punti pesanti dall’arco e ricucito sino al 44 pari, per poi segnare sempre da fuori il sorpasso decisivo con Dotto. Il vantaggio poi è stato efficacemente difeso sino alla sirena, dopo la quale siamo ufficialmente nelle prime 8! Grandi!

Qui gli highlights della gara dal sito FIBA:

E ora l’appetito vien mangiando: ci tocca la sorpresa Belgio, domani alle 12.30. Ce la giochiamo sicuramente, se le nostre sapranno proseguire nelle buone prestazioni individuali e di squadra viste sinora! La vittoria varrebbe come qualificazione per i Mondiali, ma soprattutto ci lancerebbe verso il podio…tanta tanta roba! Forza ragazze!!!

Posted in Europei, Eventi, Nazionali | Contrassegnato da tag: , , , , , , | Leave a Comment »

Under 14/M – Finali nazionali, la Diego Bologna chiude 26ma e il Vado 29mo

Posted by superbasketball su 19 luglio 2015

scuolambgiovanCon le finali nazionali del campionato Under 14 maschile di Bormio possiamo considerare concluse tutte le l’attività nazionali giovanili di società. Oggi la Virtus Bologna ha conquistato il titolo superando la Robur et Fides Varese, mentre le nostre rappresentanti, Pallacanestro Vado e la Scuola Basket Diego Bologna, avevano già terminato le loro fatiche ieri nella parte bassa del tabellone.

Come vi avevo già raccontato, le due formazioni liguri avevano subìto uno sweep nel girone di qualificazione (qui i dettagli per quanto riguarda i ragazzi spezzini), e si erano ritrovate dunque a lottare per l’obbiettivo massimo del 25° posto su 32 squadre partecipanti.

La Scuola Basket Diego Bologna ha trovato nei quarti il Bolzano (che poi si è piazzato ultimo) e ha ottenuto quindi, battendo gli altoatesini, la possibilità di proseguire nella parte alta di questa sezione di tabellone. La semifinale successiva, vinta contro Molise Basket, ha spinto ancora più in alto i ragazzi dei coach De Martino e De Santis, che però ieri sono stati sconfitti nella finale per il 25° posto dal Basket Fanum. Complessivamente un discreto riscatto dei ragazzi spezzini nella fase finale.

E’ andata un po’ peggio alla Pallacanestro Vado, sconfitta nei quarti dalla Virtus Taranto e relegata quindi negli ultimi 4 posti. La semifinale contro il We’re Besket è stata per fortuna appannaggio dei vadesi, per cui i biancorossi ieri si sono giocati con la Scuola Basket Viola il 29° posto, ottenuto con un largo successo. Anche in questo caso, 2 vittorie su 3 nella fase finale, purtroppo con la sconfitta nella partita iniziale che ha impedito di giocare per posizioni un po’ migliori.

Dunque dopo 2 quindicesimi posti (Aurora e poi DLF) nelle prime due edizioni, e poi un sesto posto (Cap Genova), con questa nuova formula portiamo di nuovo a casa 2 risultati non eccezionali: ma sicuramente è stata un bella occasione di crescita per i ragazzi delle squadre coinvolte, che sono ancora molto giovani. Complimenti in ogni caso!

Playoff:

FINALE UNDER 14 MASCHILE 2104-2015 – PLAYOFF
N Gara Gara Ottavi Squadra1 Squadra2 Arbitri Risultato Note
49 OF0116.1 16/07/2015 – 10.00 Pall. Reggiana Basket Barcellona [Panelli Andrea – Berlangeri Claudio] 61 – 57  
50 OF0116.2 16/07/2015 – 14.30 Azzurra Trieste Terranuova Basket [Lilli Matteo – Morra Giovanni] 66 – 60  
51 OF0116.3 16/07/2015 – 16.30 Stella Azzurra Roma Basketrieste [Bortolotto Gianmaria – Merlino Nicola] 81 – 49  
52 OF0116.4 16/07/2015 – 18.30 Unipol Banca Virtus Bologna Pielle Matera [Rizzi Alberto – Mele Stefano] 87 – 60  
53 OF0116.5 16/07/2015 – 10.00 Pallacanestro Varese Juve Pontedera [Attard Marco – Mammoli Andrea] 77 – 51  
54 OF0116.6 16/07/2015 – 14.30 Umana Reyer Venezia Victoria Lib. Pall. Pesaro [Purrone Alberto – Berruto Simone] 51 – 61  
55 OF0116.7 16/07/2015 – 16.30 Robur et Fides Lido di Roma Basket [Manco Marcello – Pesavento Federico ] 70 – 67  
56 OF0116.8 16/07/2015 – 18.30 Benetton Treviso Pall. Moncalieri San Mauro [Ferretti Massimiliano – Berlangeri Claudio] 49 – 36  
N Gara Gara Quarti Squadra1 Squadra2 Arbitri Risultato Note
61 QF2532.1 16/07/2015 – 10.00 We’re Basket Basket Fanum [Scandellari Francesco – Rodighiero Luca] 68 – 75  
62 QF2532.2 16/07/2015 – 14.30 Virtus Pall. Taranto Pallacanestro Vado [Marino Simone – Rossi Federico] 57 – 49  
63 QF2532.3 16/07/2015 – 16.30 Piani Bolzano Sc. Bk D.Bologna La Spezia [Burroni Matteo – Grieco Cosimo] 44 – 68  
64 QF2532.4 16/07/2015 – 18.30 Scuola di Basket Viola Molise Basket Young [Siliquini Enrico – Orlandi Lorenzo] 40 – 68  
57 QF1724.1 16/07/2015 – 10.00 Scuola Basket Salerno Pontevecchio Basket [Stalteri Antonio – Collaro Luca] 58 – 46  
58 QF1724.2 16/07/2015 – 14.30 College Basketball CUBS Catania [Galluzzo Davide – Visentin Giorgio] 73 – 55  
59 QF1724.3 16/07/2015 – 16.30 LBL Caserta Olimpia Cagliari [Tadic Sandi – Virgili Francesco] 72 – 85  
60 QF1724.4 16/07/2015 – 18.30 Perugia Basket Aurora Brindisi [Rizzuto Roberto – De Benedictis Alberto] 62 – 75  
69 QF1320.1 16/07/2015 – 10.00 Basket Barcellona Basketrieste [Lilli Matteo – Ferretti Massimiliano] 47 – 53  
70 QF1320.2 16/07/2015 – 14.30 Terranuova Basket Pielle Matera [Bortolotto Gianmaria – Merlino Nicola] 57 – 65  
71 QF1320.3 16/07/2015 – 16.30 Juve Pontedera Lido di Roma Basket [Purrone Alberto – Rizzi Alberto] 49 – 59  
72 QF1320.4 16/07/2015 – 18.30 Umana Reyer Venezia Pall. Moncalieri San Mauro [Mammoli Andrea – Manco Marcello] 50 – 58  
65 QF0108.1 17/07/2015 – 10.00 Pall. Reggiana Stella Azzurra Roma [Attard Marco – Morra Giovanni] 75 – 59  
66 QF0108.2 17/07/2015 – 14.30 Azzurra Trieste Unipol Banca Virtus Bologna [Berlangeri Claudio – Pesavento Federico ] 67 – 75  
67 QF0108.3 17/07/2015 – 16.30 Pallacanestro Varese Robur et Fides [Panelli Andrea – Berruto Simone] 76 – 80  
68 QF0108.4 17/07/2015 – 18.30 Victoria Lib. Pall. Pesaro Benetton Treviso [Mele Stefano – Scandellari Francesco] 64 – 72  
N Gara Gara Semifinali Squadra1 Squadra2 Arbitri Risultato Note
77 SF2932.1 17/07/2015 – 10.00 We’re Basket Pallacanestro Vado [Galluzzo Davide – Rizzuto Roberto] 52 – 73  
78 SF2932.2 17/07/2015 – 14.30 Piani Bolzano Scuola di Basket Viola [Marino Simone – Rossi Federico] 55 – 76  
79 SF2528.1 17/07/2015 – 16.30 Basket Fanum Virtus Pall. Taranto [Collaro Luca – Grieco Cosimo] 59 – 45  
80 SF2528.2 17/07/2015 – 18.30 Sc. Bk D.Bologna La Spezia Molise Basket Young [Stalteri Antonio – Rodighiero Luca] 55 – 47  
73 SF2124.1 17/07/2015 – 10.00 Pontevecchio Basket CUBS Catania [Rodighiero Luca – Virgili Francesco] 67 – 65  
74 SF2124.2 17/07/2015 – 14.30 LBL Caserta Perugia Basket [Burroni Matteo – Siliquini Enrico] 46 – 68  
75 SF1720.1 17/07/2015 – 16.30 Scuola Basket Salerno College Basketball [Tadic Sandi – De Benedictis Alberto] 82 – 63  
76 SF1720.2 17/07/2015 – 18.30 Olimpia Cagliari Aurora Brindisi [Visentin Giorgio – Orlandi Lorenzo] 76 – 65  
85 SF1316.1 18/07/2015 – 10.00 Basket Barcellona Terranuova Basket [Mele Stefano – Rodighiero Luca] 37 – 51  
86 SF1316.2 18/07/2015 – 14.30 Juve Pontedera Umana Reyer Venezia [Marino Simone – Stalteri Antonio] 53 – 48  
87 SF0912.1 18/07/2015 – 16.30 Basketrieste Pielle Matera [Orlandi Lorenzo – Visentin Giorgio] 45 – 37  
88 SF0912.2 18/07/2015 – 18.30 Lido di Roma Basket Pall. Moncalieri San Mauro [Scandellari Francesco – Collaro Luca] 60 – 63  
81 SF0508.1 18/07/2015 – 10.00 Stella Azzurra Roma Azzurra Trieste [Manco Marcello – Panelli Andrea] 59 – 67  
82 SF0508.2 18/07/2015 – 14.30 Pallacanestro Varese Victoria Lib. Pall. Pesaro [Morra Giovanni – Merlino Nicola] 66 – 74  
83 SF0104.1 18/07/2015 – 16.30 Pall. Reggiana Unipol Banca Virtus Bologna [Rizzi Alberto – Purrone Alberto] 71 – 77  
84 SF0104.2 18/07/2015 – 18.30 Robur et Fides Benetton Treviso [Ferretti Massimiliano – Mammoli Andrea] 60 – 42  
N Gara Gara Finali Squadra1 Squadra2 Arbitri Risultato Note
93 F3132 18/07/2015 – 10.00 We’re Basket Piani Bolzano [Lilli Matteo – Virgili Francesco] 99 – 57  
94 F2930 18/07/2015 – 14.30 Pallacanestro Vado Scuola di Basket Viola [Grieco Cosimo – Tadic Sandi] 85 – 65  
95 F2728 18/07/2015 – 16.30 Virtus Pall. Taranto Molise Basket Young [Bortolotto Gianmaria – Rizzuto Roberto] 52 – 58  
96 F2526 18/07/2015 – 18.30 Basket Fanum Sc. Bk D.Bologna La Spezia [Pesavento Federico – Panelli Andrea] 73 – 60  
89 F2324 18/07/2015 – 10.00 CUBS Catania LBL Caserta [Berlangeri Claudio – De Benedictis Alberto] 67 – 74  
90 F2122 18/07/2015 – 14.30 Pontevecchio Basket Perugia Basket [Berruto Simone – Galluzzo Davide] 59 – 55  
91 F1920 18/07/2015 – 16.30 College Basketball Aurora Brindisi [Attard Marco – Siliquini Enrico] 48 – 83  
92 F1718 18/07/2015 – 18.30 Scuola Basket Salerno Olimpia Cagliari [Burroni Matteo – Rossi Federico] 45 – 62  
97 F1516 19/07/2015 – 09.30 Basket Barcellona Umana Reyer Venezia [Panelli Andrea – Orlandi Lorenzo] 59 – 63  
99 F1314 19/07/2015 – 09.30 Terranuova Basket Juve Pontedera [Manco Marcello – Tadic Sandi] 52 – 28  
101 F1112 19/07/2015 – 09.30 Pielle Matera Lido di Roma Basket [Siliquini Enrico – Rossi Federico] 36 – 68  
98 F0910 19/07/2015 – 11.30 Basketrieste Pall. Moncalieri San Mauro [Merlino Nicola – Galluzzo Davide] 29 – 55  
100 F0708 19/07/2015 – 11.30 Stella Azzurra Roma Pallacanestro Varese [Mele Stefano – Visentin Giorgio] 76 – 56  
102 F0506 19/07/2015 – 11.30 Azzurra Trieste Victoria Lib. Pall. Pesaro [Bortolotto Gianmaria – Pesavento Federico ] 64 – 60  
103 F0304 19/07/2015 – 16.00 Pall. Reggiana Benetton Treviso [Lilli Matteo – Berlangeri Claudio] 59 – 47  
104 F0102 19/07/2015 – 18.00 Unipol Banca Virtus Bologna Robur et Fides [Attard Marco – Berruto Simone] 86 – 84  

.

Classifica finale:

Pos Squadra
1 Unipol Banca Virtus Bologna
2 Robur et Fides
3 Pall. Reggiana
4 Benetton Treviso
5 Azzurra Trieste
6 Victoria Lib. Pall. Pesaro
7 Stella Azzurra Roma
8 Pallacanestro Varese
9 Pall. Moncalieri San Mauro
10 Basketrieste
11 Lido di Roma Basket
12 Pielle Matera
13 Terranuova Basket
14 Juve Pontedera
15 Umana Reyer Venezia
16 Basket Barcellona
17 Olimpia Cagliari
18 Scuola Basket Salerno
19 Aurora Brindisi
20 College Basketball
21 Pontevecchio Basket
22 Perugia Basket
23 LBL Caserta
24 CUBS Catania
25 Basket Fanum
26 Sc. Bk D.Bologna La Spezia
27 Molise Basket Young
28 Virtus Pall. Taranto
29 Pallacanestro Vado
30 Scuola di Basket Viola
31 We’re Basket
32 Piani Bolzano

.

Posted in Eventi, Giovanili | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , | Leave a Comment »

Under 14/M – Finali nazionali a Bormio, Vado e Diego Bologna relegate negli ultimi 8 posti

Posted by superbasketball su 14 luglio 2015

scuolambgiovanNelle finali nazionali del campionato Under 14 maschile, che come tutti gli anni si svolgono a Bormio, quest’anno ci sono ben 2 nostre rappresentanti. E godiamocela più che possiamo, che in campo maschile quest’anno, a parte il Join the Game, nisba…

Le nostre due squadre sono la Pallacanestro Vado e la Scuola Basket Diego Bologna, rispettivamente piazzatesi prima e seconda nel campionato della nostra regione (quest’anno “unificato”): i vadesi infatti avevano vinto 2-0 la finale regionale.

Questa edizione ha portato ben 32 squadre in Valtellina (ecco perché ben 2 delle nostre) . La formula prevede otto gironi da 4, conclusisi oggi, in cui le prime 2 di ogni girone accedono agli ottavi per le posizioni dal 1° al 16° posto (e poi ovviamente quarti, semifinali e finali), la terza accede ai quarti per le posizioni dal 17° al 24° posto, e la quarta a quelli per le posizioni dal 25° al 32° posto. Purtroppo le nostre due squadre finiranno il torneo in quest’ultima porzione della classifica.

La Pallacanestro Vado, squadra in sinergia con il Basket Pegli e il Pool Loano,  era inserita nel girone D, dove ha esordito con una larga sconfitta contro la Virtus Bologna. Più ridotti i divari nelle altre due giornate, prima con Basket Trieste e oggi con Cubs Catania. Il quarto posto condanna i vadesi a disputare dopodomani il quarto contro la Virtus Taranto, alle 14.30: obbiettivo massimo il 25 posto.

Non è andata meglio alla Scuola Basket Diego Bologna dei coach De Martino e De Santis. Andamento analogo nel girone F, con sconfitta larga il primo giorno al cospetto della Reyer Venezia, e altre due meno pesanti con l’Olimpia Cagliari e la Juve Pontedera. Anche qui quarto posto nel girone, stesso raggruppamento del Vado, e quarto in programma il 16 contro Bolzano alle 16.30.

Forza ragazzi, vediamo di risalire un po’ la corrente!

Gironi:

FINALE UNDER 14 MASCHILE 2104-2015
Girone A
Gara Data-Ora Squadra 1 Squadra 2 Arbitri Ris. Note
1 12/07/2015 – 10.00 Terranuova Basket Scuola Basket Salerno [Ferretti Massimiliano – Grieco Cosimo] 63 – 40  
2 12/07/2015 – 14.00 Pall. Reggiana We’re Basket [Galluzzo Davide – Morra Giovanni] 70 – 57  
17 13/07/2015 – 10.00 Terranuova Basket Pall. Reggiana [Rodighiero Luca – Pesavento Federico ] 53 – 66  
18 13/07/2015 – 14.30 Scuola Basket Salerno We’re Basket [Rossi Federico – De Benedictis Alberto] 55 – 46  
33 14/07/2015 – 10.00 Scuola Basket Salerno Pall. Reggiana [Bortolotto Gianmaria – Rizzuto Roberto] 54 – 76  
37 14/07/2015 – 10.00 We’re Basket Terranuova Basket [Manco Marcello – Burroni Matteo] 53 – 69  
Girone B
Gara Data-Ora Squadra 1 Squadra 2 Arbitri Ris. Note
3 12/07/2015 – 16.00 Azzurra Trieste Pontevecchio Basket [Rizzi Alberto – Attard Marco] 78 – 51  
4 12/07/2015 – 18.00 Basket Barcellona Basket Fanum [Berruto Simone – Bortolotto Gianmaria] 91 – 72  
19 13/07/2015 – 16.30 Azzurra Trieste Basket Barcellona [Manco Marcello – Rizzuto Roberto] 72 – 39  
20 13/07/2015 – 18.30 Pontevecchio Basket Basket Fanum [Berruto Simone – Visentin Giorgio] 63 – 58  
34 14/07/2015 – 14.30 Pontevecchio Basket Basket Barcellona [Siliquini Enrico – Orlandi Lorenzo] 53 – 76  
38 14/07/2015 – 14.30 Basket Fanum Azzurra Trieste [Purrone Alberto – Panelli Andrea] 76 – 80  
Girone C
Gara Data-Ora Squadra 1 Squadra 2 Arbitri Ris. Note
5 12/07/2015 – 10.00 College Basketball Virtus Pall. Taranto [Panelli Andrea – Purrone Alberto] 60 – 59  
6 12/07/2015 – 14.30 Stella Azzurra Roma Pielle Matera [Burroni Matteo – Orlandi Lorenzo] 86 – 47  
21 13/07/2015 – 10.00 College Basketball Stella Azzurra Roma [Berlangeri Claudio – Mammoli Andrea] 65 – 83  
22 13/07/2015 – 14.00 Virtus Pall. Taranto Pielle Matera [Mandato Martina – Morra Giovanni] 40 – 47  
35 14/07/2015 – 16.30 Pielle Matera College Basketball [Rodighiero Luca – Virgili Francesco] 66 – 64  
39 14/07/2015 – 16.30 Virtus Pall. Taranto Stella Azzurra Roma [Visentin Giorgio – Tadic Sandi] 42 – 53  
Girone D
Gara Data-Ora Squadra 1 Squadra 2 Arbitri Ris. Note
7 12/07/2015 – 16.30 Unipol Banca Virtus Bologna Pallacanestro Vado [Mammoli Andrea – Stalteri Antonio] 98 – 64  
8 12/07/2015 – 18.30 Basketrieste CUBS Catania [Mele Stefano – Collaro Luca] 51 – 31  
23 13/07/2015 – 16.00 Unipol Banca Virtus Bologna Basketrieste [Marino Simone – Bortolotto Gianmaria] 84 – 53  
24 13/07/2015 – 18.00 Pallacanestro Vado CUBS Catania [Tadic Sandi – Scandellari Francesco] 73 – 88  
36 14/07/2015 – 18.30 CUBS Catania Unipol Banca Virtus Bologna [Grieco Cosimo – Morra Giovanni] 47 – 97  
40 14/07/2015 – 18.30 Pallacanestro Vado Basketrieste [Ferretti Massimiliano – Pesavento Federico ] 60 – 74  
Girone E
Gara Data-Ora Squadra 1 Squadra 2 Arbitri Ris. Note
9 12/07/2015 – 10.00 Pallacanestro Varese Piani Bolzano [Merlino Nicola – Lilli Matteo] 102 – 31  
10 12/07/2015 – 14.30 Victoria Lib. Pall. Pesaro LBL Caserta [Rizzuto Roberto – Rodighiero Luca] 70 – 46  
29 13/07/2015 – 10.00 Pallacanestro Varese Victoria Lib. Pall. Pesaro [Collaro Luca – Stalteri Antonio] 76 – 69  
30 13/07/2015 – 14.30 Piani Bolzano LBL Caserta [Siliquini Enrico – Burroni Matteo] 60 – 101  
41 14/07/2015 – 10.00 LBL Caserta Pallacanestro Varese [Rossi Federico – Marino Simone] 60 – 95  
45 14/07/2015 – 10.00 Piani Bolzano Victoria Lib. Pall. Pesaro [Scandellari Francesco – Mele Stefano] 35 – 86  
Girone F
Gara Data-Ora Squadra 1 Squadra 2 Arbitri Ris. Note
11 12/07/2015 – 16.30 Juve Pontedera Olimpia Cagliari [De Benedictis Alberto – Mandato Martina] 69 – 40  
12 12/07/2015 – 18.30 Umana Reyer Venezia Sc. Bk D.Bologna La Spezia [Manco Marcello – Pesavento Federico ] 73 – 45  
31 13/07/2015 – 16.30 Juve Pontedera Umana Reyer Venezia [Lilli Matteo – Merlino Nicola] 70 – 79  
32 13/07/2015 – 18.30 Olimpia Cagliari Sc. Bk D.Bologna La Spezia [Panelli Andrea – Orlandi Lorenzo] 70 – 60  
42 14/07/2015 – 14.30 Olimpia Cagliari Umana Reyer Venezia [Berlangeri Claudio – Galluzzo Davide] 61 – 77  
46 14/07/2015 – 14.30 Sc. Bk D.Bologna La Spezia Juve Pontedera [Stalteri Antonio – Rizzi Alberto] 46 – 59  
Girone G
Gara Data-Ora Squadra 1 Squadra 2 Arbitri Ris. Note
13 12/07/2015 – 10.00 Robur et Fides Scuola di Basket Viola [Visentin Giorgio – Virgili Francesco] 105 – 32  
14 12/07/2015 – 14.30 Perugia Basket Pall. Moncalieri San Mauro [Berlangeri Claudio – Marino Simone] 49 – 68  
25 13/07/2015 – 10.00 Robur et Fides Pall. Moncalieri San Mauro [Rizzi Alberto – Attard Marco] 59 – 45  
26 13/07/2015 – 14.30 Scuola di Basket Viola Perugia Basket [Grieco Cosimo – Ferretti Massimiliano] 46 – 75  
43 14/07/2015 – 16.30 Perugia Basket Robur et Fides [Lilli Matteo – Merlino Nicola] 43 – 86  
47 14/07/2015 – 16.30 Scuola di Basket Viola Pall. Moncalieri San Mauro [Mandato Martina – Collaro Luca] 35 – 74  
Girone H
Gara Data-Ora Squadra 1 Squadra 2 Arbitri Ris. Note
15 12/07/2015 – 16.30 Benetton Treviso Aurora Brindisi [Siliquini Enrico – Tadic Sandi] 82 – 55  
16 12/07/2015 – 18.30 Lido di Roma Basket Molise Basket Young [Rossi Federico – Scandellari Francesco] 72 – 47  
27 13/07/2015 – 16.30 Benetton Treviso Lido di Roma Basket [Galluzzo Davide – Virgili Francesco] 63 – 53  
28 13/07/2015 – 18.30 Aurora Brindisi Molise Basket Young [Purrone Alberto – Mele Stefano] 69 – 60  
44 14/07/2015 – 18.30 Aurora Brindisi Lido di Roma Basket [Mammoli Andrea – Attard Marco] 54 – 77  
48 14/07/2015 – 18.30 Molise Basket Young Benetton Treviso [Berruto Simone – De Benedictis Alberto] 45 – 60  

.

FINALE UNDER 14 MASCHILE 2104-2015
Girone A
Pos   Squadra Pt G V P PtF PtS DPt NBA QzPt Qual
1   Pall. Reggiana 6 3 3 0 212 164 +48 1000 1.29268 MA1
2   Terranuova Basket 4 3 2 1 185 159 +26 667 1.16352 MA2
3   Scuola Basket Salerno 2 3 1 2 149 185 -36 333 0.80541 MA3
4   We’re Basket 0 3 0 3 156 194 -38 0 0.80412 MA4
Girone B
Pos   Squadra Pt G V P PtF PtS DPt NBA QzPt Qual
1   Azzurra Trieste 6 3 3 0 230 166 +64 1000 1.38554 MB1
2   Basket Barcellona 4 3 2 1 206 197 +9 667 1.04569 MB2
3   Pontevecchio Basket 2 3 1 2 167 212 -45 333 0.78774 MB3
4   Basket Fanum 0 3 0 3 206 234 -28 0 0.88034 MB4
Girone C
Pos   Squadra Pt G V P PtF PtS DPt NBA QzPt Qual
1   Stella Azzurra Roma 6 3 3 0 222 154 +68 1000 1.44156 MC1
2   Pielle Matera 4 3 2 1 160 190 -30 667 0.84211 MC2
3   College Basketball 2 3 1 2 189 208 -19 333 0.90865 MC3
4   Virtus Pall. Taranto 0 3 0 3 141 160 -19 0 0.88125 MC4
Girone D
Pos   Squadra Pt G V P PtF PtS DPt NBA QzPt Qual
1   Unipol Banca Virtus Bologna 6 3 3 0 279 164 +115 1000 1.70122 MD1
2   Basketrieste 4 3 2 1 178 175 +3 667 1.01714 MD2
3   CUBS Catania 2 3 1 2 166 221 -55 333 0.75113 MD3
4   Pallacanestro Vado 0 3 0 3 197 260 -63 0 0.75769 MD4
Girone E
Pos   Squadra Pt G V P PtF PtS DPt NBA QzPt Qual
1   Pallacanestro Varese 6 3 3 0 273 160 +113 1000 1.70625 ME1
2   Victoria Lib. Pall. Pesaro 4 3 2 1 225 157 +68 667 1.43312 ME2
3   LBL Caserta 2 3 1 2 207 225 -18 333 0.92000 ME3
4   Piani Bolzano 0 3 0 3 126 289 -163 0 0.43599 ME4
Girone F
Pos   Squadra Pt G V P PtF PtS DPt NBA QzPt Qual
1   Umana Reyer Venezia 6 3 3 0 229 176 +53 1000 1.30114 MF1
2   Juve Pontedera 4 3 2 1 198 165 +33 667 1.20000 MF2
3   Olimpia Cagliari 2 3 1 2 171 206 -35 333 0.83010 MF3
4   Sc. Bk D.Bologna La Spezia 0 3 0 3 151 202 -51 0 0.74752 MF4
Girone G
Pos   Squadra Pt G V P PtF PtS DPt NBA QzPt Qual
1   Robur et Fides 6 3 3 0 250 120 +130 1000 2.08333 MG1
2   Pall. Moncalieri San Mauro 4 3 2 1 187 143 +44 667 1.30769 MG2
3   Perugia Basket 2 3 1 2 167 200 -33 333 0.83500 MG3
4   Scuola di Basket Viola 0 3 0 3 113 254 -141 0 0.44488 MG4
Girone H
Pos   Squadra Pt G V P PtF PtS DPt NBA QzPt Qual
1   Benetton Treviso 6 3 3 0 205 153 +52 1000 1.33987 MH1
2   Lido di Roma Basket 4 3 2 1 202 164 +38 667 1.23171 MH2
3   Aurora Brindisi 2 3 1 2 178 219 -41 333 0.81279 MH3
4   Molise Basket Young 0 3 0 3 152 201 -49 0 0.75622 MH4

.

Playoff:

FINALE UNDER 14 MASCHILE 2104-2015 – PLAYOFF
N Gara Gara Ottavi Squadra1 Squadra2 Arbitri Risultato Note
49 OF0116.1 16/07/2015 – 10.00 Pall. Reggiana Basket Barcellona via Manzoni Bormio   0 – 0  
50 OF0116.2 16/07/2015 – 14.30 Azzurra Trieste Terranuova Basket via Manzoni Bormio   0 – 0  
51 OF0116.3 16/07/2015 – 16.30 Stella Azzurra Roma Basketrieste via Manzoni Bormio   0 – 0  
52 OF0116.4 16/07/2015 – 18.30 Unipol Banca Virtus Bologna Pielle Matera via Manzoni Bormio   0 – 0  
53 OF0116.5 16/07/2015 – 10.00 Pallacanestro Varese Juve Pontedera via Roma Cepina – Valdisotto   0 – 0  
54 OF0116.6 16/07/2015 – 14.30 Umana Reyer Venezia Victoria Lib. Pall. Pesaro via Roma Cepina – Valdisotto   0 – 0  
55 OF0116.7 16/07/2015 – 16.30 Robur et Fides Lido di Roma Basket via Roma Cepina – Valdisotto   0 – 0  
56 OF0116.8 16/07/2015 – 18.30 Benetton Treviso Pall. Moncalieri San Mauro via Roma Cepina – Valdisotto 0 – 0  
N Gara Gara Quarti Squadra1 Squadra2 Arbitri Risultato Note
61 QF2532.1 16/07/2015 – 10.00 We’re Basket Basket Fanum Via Sant’Antonio 3, Sant’Antonio Valfurva   0 – 0  
62 QF2532.2 16/07/2015 – 14.30 Virtus Pall. Taranto Pallacanestro Vado Via Sant’Antonio 3, Sant’Antonio Valfurva   0 – 0  
63 QF2532.3 16/07/2015 – 16.30 Piani Bolzano Sc. Bk D.Bologna La Spezia Via Sant’Antonio 3, Sant’Antonio Valfurva   0 – 0  
64 QF2532.4 16/07/2015 – 18.30 Scuola di Basket Viola Molise Basket Young Via Sant’Antonio 3, Sant’Antonio Valfurva   0 – 0  
57 QF1724.1 16/07/2015 – 10.00 Scuola Basket Salerno Pontevecchio Basket Via Manzoni – Bormio   0 – 0  
58 QF1724.2 16/07/2015 – 14.30 College Basketball CUBS Catania Via Manzoni – Bormio   0 – 0  
59 QF1724.3 16/07/2015 – 16.30 LBL Caserta Olimpia Cagliari Via Manzoni – Bormio   0 – 0  
60 QF1724.4 16/07/2015 – 18.30 Perugia Basket Aurora Brindisi Via Manzoni – Bormio 0 – 0  
69 QF1320.1 06/07/2015 – 10.00 Perdente 49 Perdente 51 via Roma Cepina – Valdisotto   0 – 0  
70 QF1320.2 06/07/2015 – 14.30 Perdente 50 Perdente 52 via Roma Cepina – Valdisotto   0 – 0  
71 QF1320.3 06/07/2015 – 16.30 Perdente 53 Perdente 55 via Roma Cepina – Valdisotto   0 – 0  
72 QF1320.4 06/07/2015 – 18.30 Perdente 54 Perdente 56 via Roma Cepina – Valdisotto 0 – 0  
65 QF0108.1 17/07/2015 – 10.00 Vincente 49 Vincente 51 via Manzoni Bormio   0 – 0  
66 QF0108.2 17/07/2015 – 14.30 Vincente 50 Vincente 52 via Manzoni Bormio   0 – 0  
67 QF0108.3 17/07/2015 – 16.30 Vincente 53 Vincente 55 via Manzoni Bormio   0 – 0  
68 QF0108.4 17/07/2015 – 18.30 Vincente 54 Vincente 56 via Manzoni Bormio 0 – 0  

.

Posted in Eventi, Giovanili | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , , , | Leave a Comment »

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: